Vous êtes sur la page 1sur 1

Sant' Agostino parte 1 di 2 (HQ) italiano

Published on May 12, 2012 Agostino d'Ippona (latino: Aurelius[1] Augustinus Hipponensis; Tagaste, 13 novembre 354 -Ippona, 28 agosto 430) stato un filosofo, vescovo cattolico e teologo berbero.[2] Padre, dottore e santo della Chiesa cattolica, conosciuto semplicemente come sant'Agostino, detto anche Doctor Gratiae ("Dottore della Grazia"). Secondo Antonio Livi, filosofo, editore e saggista italiano di orientamento cattolico, stato il massimo pensatore cristiano del primo millennio e certamente anche uno dei pi grandi geni dell'umanit in assoluto.[3] Le Confessioni sono la sua opera pi celebre. La vita di Agostino stata tramandata con grande dettaglio nella sua opera Confessioni, sua storia morale, nelle sue Ritrattazioni, che descrivono l'evoluzione del suo pensiero, e nella Vita di Agostino, scritta dal suo amico Possidio, che narra l'apostolato del santo. Dalla nascita alla conversione (354-387) [modifica] Agostino, di etnia berbera,[2] ma di cultura totalmente ellenistico-romana, nacque a Tagaste il 13 novembre 354. Tagaste, attualmente Souk Ahras in Algeria, posta a circa 100 km a sudovest di Ippona, era a quei tempi una piccola citt libera della Numidia proconsolare recentemente convertita al Donatismo. Anche se molto rispettabile, la sua famiglia non era ricca, e suo padre, Patrizio, uno dei curiales (consiglieri municipali) della citt, era un pagano; alla lunga per, per influenza di Monica sua moglie, e madre di Agostino, Patrizio giunse alla conversione. https://www.youtube.com/watch?v=WgYSO4lJmr4