Vous êtes sur la page 1sur 6
{a conforma che un nuovo top si sta formando, Cid che tu devi fare sempre @ di controllare il movimento del prezzo, in dizezione ascendeate dal bottom, in riferimento alla pesizione degli angoli, com l'origine nello stesso punto di minimo, allo scopo di determinare la durats della salite, Inolwe é importante considerare sia il fitmo al quale si muove il prezzo in sit dal bottom, cicé il numero di punti presi per unith di tempo, che il inno al quale Vazione ei move dal top verso il bass, sempre in numero di punti per unit ci tempo. LIANGOLO 3X1: Tale angolo disegnato in rosso nell’eseimpio della “Figura 5", si muove dal top verso jl basso ad un titmo di un punto ogni tre giomni, tre settimane o tre mesi, oppure in ‘pase al rapporto di 3 panti per giomo, settimana o-mese, L'importmza di questo sngolo si mmifesia cseazisimente nei grafici in cui 2 presente une prohimgata fase ribassista, CC’ completa il set di tur gli engoli che sarmno utilizati sui grafici « partire da qualunque tops 0 bottoms Fai molta pratica con questi angoli in quanto solo dopo aveme compreso effottivamente le grandi otensialth, tu serai in grado di utlizzali corretamente al fine di studiare le regole per la determinazione del fread, in Gonformita alla posizione del prezzo sugli angoli DOPPI_E TI ANGOLI CHE.SI INCROCIANO TRA LORO: Quando su un mercato si verifica Ja formazione di un ‘doppio minimo, con le duc punte diswnti diversi giomi, settimane 0 mesi, tu devi subito disegnere gli angoli a partire da questi bottoms, i quali si trovano quast ‘sempre allo stesso livello di prezzo, Per esempio: dal primo minimo fai partire l'angolo di 45°, meatre dal secondo traccia l'angolo 2 x1 ~ ti acoongerai che nel punto in eni si incrociano le due linee, si verifichera umvimportante cambiamento del trend in atio, Nella “Figure 6” é visibile I’angolo di 45° disegnsto a partire al primo minimo “IB”, ¢ I'angolo 2 x 1, tracciato sempre nel medesimo punto ¢ sul lato destro di quelo di 45®. Quindi dal secondo minimo “2B”, & disegnato I'mgolo di 45° e quello 2 x 1; quest’ultimo si muove salendo al ritmo di? punti per giomo, setimana o mess, sil lato sinistro © quindi nell’area bull dell’sngolo di 45°. ‘Come si vede dalla figure, l'angolo 2 x 1 patito dal secondo minimo si incrocia con I’angolo 2 x | del rimo minimo nel pusto di prezzo di poco superiore a 48, e quendo un merceto si ferma sotto questo punto ‘cid i] segnale dius cambiamento di tendenza in axto verso un livello minimo, ‘Nota inoltre che I'angolo 2 x 1, tracciato dal terzo minimo “3B” incrocia I’engolo 2 x 1 del primo ‘sul lato bear di quello di 45°, nel punto di prezzo 54, mentre incontra I’angolo di 45° del secondo minimo, nel punto di prezzo 58. Questi punti di intersecione tra gli sngoli rappresentao tutti date di potenzisli cambiementi del wend corrents, Come puoi vedere sul grafico ho posto dei cerchietti sui punti dove gli angoli si incrociano, al fine di evidenziare { punti temporali di svolta del trend. ‘A questo punto sei in grado di applicare quesia zegola anche alle formazioni composte dai doppi e tipli amassitni, Ricorda che non & riecessario avere i minimi o i massimi allo stesso livello di prezzo, in quanto cid che conta é soltanto Ia vicinanza uci loro livelli. Infine discgna sempre I'angolo di 45° da tutti i pi importanti tops e bottoms. ANGOLI PARALLEL] Lelinee o gli angoli paralleli corrono de tutti gli inmportanti tops ¢ bottoms. Come abbiamo git detto in precedenza, langolo di 45° essendo itil importante deve essere traccisto da tutti pill importanti massimi jninimi di prezzo. Quando un mercato inizia ad avanzare in wna certa direrione, noi tracciamo I’angolo di 45° dal punto di minimo ~ se poi, in seguito alla foumazione di un massimo, comegge seendendo fino & formare un punto di secondo minimo, pili alto del precedente, ¢ quindi riparte verso un nuovo ¢ pitt alto maascimo, sllora tracciamo un'engolo di 45°on I'origine nel primo massimo, in direzione up-trend. Tale 1 operazione ti fomird empiezza del canale entro cui oscillerd il prezzo di mereato nel suo camino cromdoute, canale formate dagli mgoli di 45° la eni origine & il primo minimo e il primo massimo. Spesso ‘aceade che, un mercato che avauza verso l’angolo di 45° dal primo massimo seaza poi infrangevio, comeggerit fino al livello del massimo precedente o fino ad incontrare il supporto sngolare di 45° dal primo minimo, ‘mantenendosi tuttavia al di sopra - quindi ripartirebbe npovamente verso T'alto in una prolungata teadenra rialzista, futtumdo tra questi due angoli parallel. Quando gli angoli si trovano molto distaati I'uno dall’altro, tu puci: disegnare un’sltro angolo di 45° equidistante tr loro, il quale spesso rappreseata un forte supporto angelare tale da permettere ad un merosto i esprimersi in un rally, meatre in caso di rottura al ribesso cid porterebbe il prezzo di mereato w scondere fino alls tinea parallela inferiore di 45°, Le linee paralele possono formarsi anche utlizzando gli angcli 2x 1 0 41, procedendo in mofo analogo a quanto visto per gli angoli di 45°, me cid & consiglisio in particolare nei confronti di un meresto che esprime movinoenti lent. ANGOLI GEOMETRICI 0 MEDIE MOBILI ~ LINEARI D IA’ “o” ‘Quando un mescaio reagisce su un punto di minimo per poi intraprendere una nuove tendenza rialzicta, tu sei stato istraito a disegnare gli angoli esattamente su questo punto di minimo, in quanio essi provredono alla finzione di supporto in termini di periodo di tempo, Ma olte a questi angoli ce ne sono degti ski, { qui sono riteauti amch'essi importanti ¢ che, anzi. a volte risuitaao pit utli di quelli traceis dai punti di mainimo presi in considerazione. Si tratta degli angoli con Porigine nel punto “O” i quali, ench’essi, si mwovonp in direzione ascendente allo stesso ritmo, in termini di punti per unitd di tempo, di quelli con partenza dai minimi. 1 punto di inizio di questo ventaglio di angoli deve ‘essere posto sulla stessa linca Nertcele in cai compare il punto di minimo preso come riferimento, ¢ quindi esatuamente sullo stesso periodo ii tempo, sull’asse delle ascisse, Questa serie di angoli dovrebbe essere diseguata ogni qualvotta in un ‘mereato si formi im bottom, specialmente se si trata di studiare grafici settimimali e mensili, entre su quelli ‘Biomulieri andrebboro considerati soltanto i movimenti pi importanti. Esempio: osserva il grafico della Figura #7. ‘Se un'azione fa un minimo al livello di prezzo 20, come mostrato in figura, tracciando I'angolo di 45° ‘a partie dallo “0”, quando eseo incontrera il livelo di prezzo pari a 20 ? Risposta: tale angolo incrocera il punto 20 in 20 giomi, 20 settimane o in 20 mesi a partie dal-bortor o dal punto inizio del movimento. In ‘ale parole in 20 giorni, 20 sottimane o 20 mesi, l'angolo sari nel punto 20, su in alto, partendo dallo “0”, ioe giuagerd al livello di prezzo in cui I'azione ha formato un botom. Quindi l"sngolo continueta 2 salire allo stesso ritmo del punto di inizio, e successivamente, quando I'szione romper, prima I'angolo di 45° dal bottom fatto allivello di prezzo 20, ¢ poi quello successivo 2 x 1, il prossimo importante punto di supporto & sappresentato dall’angolo di 45° con partenza de “0”, Nel cato in cui sche questo supporto venga infranto, io él sognale di un mercato in via di forte indebolimento c, in particolare, dium declizo verso wn livello di ‘prezzo molto basso, ma tale scenario dipende sia dal livello massimo in cui I’azione é stata venduta che dal tempo trascorso dall’ezione per raggiungere ¢ intaccare l'angolo di 45° da “O". Gli angoli diseguati dallo “0”, e in particolare quello di 45°, mostrano quando il Prezzo ¢ il Tempo sono bileciati o quando il prezzo dell'azione risulta squadrata rispetto al bottom. 14