Vous êtes sur la page 1sur 4

LETTERA ALLE FAMIGLIE

D E L L U N I T A P A S T O R A L E D I CAPEZZANO P.re - MONTEGGIORI - S. LUCIA


Via Sarzanese 147 - Tel. 0584 914007 - 347 64 66 961 e-mail: parrocchia.capezzano@alice.it

Visitateci sul Sito Internet: chiesacapezzano.org

N 647

9 MARZO 2014

I SETTIMANTA DI QUARESIMA - LITURGIA DELLE ORE I SETTIMANA

NON DI SOLO PANE VIVR L'UOMO...


In netta contrapposizione con la figura di Adamo, succube della subdola tentazione diabolica, ci viene, quest'oggi, proposta l'immagine di Cristo, anche egli a confronto con il tentatore che, con subdole insinuazioni, cerca di avvincerlo e trascinarlo lontano dalla sua missione. un momento cruciale della sua vita: in fondo nulla di male nelle proposte del tentatore, anzi, si direbbero in piena linea con il compito affidatogli dal Padre. Solo la modalit varia e in funzione di una pi pronta e valida efficacia. Perch non dargli ascolto? In realt ci che viene insinuato il dubbio sull'attendibilit dei piani di Dio: insomma ci si sente in grado di insegnare a Dio il suo mestiere, convinti di saperla pi lunga di lui. Ed ecco scattare decisa la reazione di Ges: "Non di solo pane vivr l'uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio"; "Non metterai alla prova il Signore Dio tuo"; "Il Signore, Dio tuo, adorerai: a lui solo renderai culto". Prima e al di sopra di ogni considerazione umana c' Dio, il cui disegno va abbracciato senza "se" e senza "ma", anche quando pu risultare arduo e incomprensibile. Nulla deve smuovere dalla ferma convinzione che solo in ci che egli propone la sorgente della vita, perch Egli Amore. Aiutami, Signore, anche nelle situazioni pi spicciole della vita, a riconoscere la tattica del tentatore che si presenta nelle vesti innocenti di una proposta alternativa e migliore a quella che avverto essere la tua volont. E donami la forza di restare ancorato a te.

C E L H A I I L C O R A G G I O ?
Non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male". Chiss quante volte l'ho detta questa frase nella preghiera del Padre Nostro. Eppure... sono sempre in preda alle tentazioni. Ho tentazioni di ogni genere: le pi disparate. E, considerando che sono prete, le tentazioni si moltiplicano. E tu, che tentazioni vivi? Quando le tentazioni sono forti, non posso non ricordare che anche Ges ha vissuto delle tentazioni. Oggi viviamo in un mondo che ha trasformato le tentazioni in desideri: ti sembra che non ti manchi niente? E invece ti manca l'ultimo modello di cellulare che fa le foto, i film, i flash, gli mp3...ed il caff! Giusto, mi manca il cellulare che mi faccia anche il caff... e mi faccio tentare dalle offerte, come al supermercato: prendi 2 paghi 1!! Se dico fesserie, correggetemi. Ma, oggi troppe tentazioni di possesso ci circondano. Anche se non hai un bisogno reale di quell'oggetto... tutta una pubblicit ed una mentalit, te lo fanno venire! Altro che crisi dell'Euro! Ges risponde con la parola di Dio alle tentazioni. Ges ha Dio nel cuore. Ges Dio, e Dio guarda alla sostanza, non all'apparenza. Ecco come si vincono le tentazioni: ritornando ad essere semplici, ad essere veri uomini e vere donne. E perch mi dovrebbe mancare qualcosa, se ho tutto, se sto bene con me stesso? Io ho bisogno di Dio, tu hai bisogno di Dio? Io si, tantissimo. Forse proprio questo bisogno che non fa pi capire quali sono le tentazioni vere e quali quelle false. Una grande sete e fame di Dio mi prende, soprattutto oggi, quando tutto sembra parlare male o non parlare affatto di Dio. Una indifferenza grande nei confronti di Dio e di ci che gli riguarda, sembra essere normale. E non cos. Non normale dimenticarsi di Dio. Non normale ricordarsene solo nel bisogno. Di Dio ci si nutre, di Dio si vive... o non si vive affatto! Questa pagina ti pu dare uno spunto importante: sei tentato, sei immerso nel male? La tua libert ti far vincere ogni tentazione, ti far grande. Chi pi grande? Chi soddisfa tutti i suoi bisogni, o chi sa dire anche no? Bisogna imparare a dire no alle tentazioni di oggi, alla grande tentazione del fare "come fan tutti", alla grande tentazione di mandare a quel paese Dio e la fede. Bisogna saper dire no, con coraggio. Forse quello che manca oggi: il coraggio di essere di Dio. Solo chi ha coraggio grande...! Tu vuoi essere grande? Sappi dire tanti no... e pochi ma importanti s nella tua

vita. Scoprirai una felicit grande, forse proprio quella che cercavi da tanto e non sapevi dove trovare. -----------------------------------------------------------------------------------------

IL DIGIUNO CHE PIACE A DIO


Digiuna dal giudicare gli altri: scopri Cristo che vive in loro. Digiuna dal dire parole che feriscono: riempiti di frasi che risanano. Digiuna dall'essere scontento: riempiti di gratitudine. Digiuna dalle arrabbiature: riempiti di pazienza. Digiuna dal pessimismo: riempiti di speranza cristiana. Digiuna dalle preoccupazioni inutili: riempiti di fiducia in Dio. Digiuna dal lamentarti: riempiti di stima per quella meraviglia che la vita. Digiuna dalle pressioni e insistenze: riempiti di una preghiera incessante. Digiuna dall'amarezza: riempiti di perdono. Digiuna dal dare importanza a te stesso: riempiti di compassione per gli altri. Digiuna dall'ansia per le tue cose: compromettiti nella diffusione del Regno. Digiuna dallo scoraggiamento: riempiti di entusiasmo nella fede. Digiuna da tutto ci che ti separa da Ges: riempiti di tutto ci che a Lui ti avvicina. Signore Ges, aiutaci a digiunare cos come tu vuoi.

CALENDARIO DELLA SETTIMANA


DOMENICA 9 MARZO Sante Messe: A Capezzano: Ore 8,30 - 11 Ore 10 A Santa Lucia - Ore 17 A Monteggiori Ore 14,30 Pomeriggio insieme LUNEDI 10 Ore 9,15 Pulizia delloratorio e dei locali parrocchiali Ore 21Gruppi Giovanissimi Giovani MARTEDI 11 Ore 21 In ascolto della parola di Dio. N.B.: Portare la Bibbia o il Vangelo GIOVEDI 13 ORE 21 Stazione Quaresimale a Massarosa VENERDI 14 Ore 21 Via Crucis SABATO 15 Ore 14,30 Pulizia della chiesa Ore 16,30 Confessioni Ore 18 Santa Messa Festiva DOMENICA 16 MARZO Sante Messe: A Capezzano: Ore 8,30 - 11 Ore 10 A Santa Lucia - Ore 17 A Monteggiori Dalle ore 14,30: Pomeriggio di Ritiro per tutti i catechisti che prevede: Catechesi - Riflessione - Santa Messa - Cena
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DOMENICA 30 MARZO - GITA A PAVIA


Ore 6 Partenza da Piazza degli Alpini per la Certosa di Pavia - Pranzo a ristorante con ricco men - Visita alla citt di Pavia Quota di partecipazione 65,00 ( 10,00 come acconto alla prenotazione) Per informazioni: Centro Missionario di Capezzano Pianore, sabato pomeriggio e domenica mattina Tel. 0584 913617

Centres d'intérêt liés