Vous êtes sur la page 1sur 21

6

2
Appendice A
Gli Incantesimi di
Merseburger
(Merseburger Zaubersprche)
Questi due incantesimi sono tratti dallantica Germania
pagana e sono stati ritrovati nel monastero della citt di
Merseburg. Si calcola che risalgano almeno al 9 e.v. !el
primo si narra della strega chiamata "disi# che aveva il
potere di imprigionare o liberare i guerrieri che
combattevano e $uesto ne % lincanto. !el secondo
incantesimo vi % lincantesimo usato da &dino per guarire la
'ampa spe''ata del cavallo di (alder. )estigia di $uesto
ultimo incantesimo si possono ritrovare in rituali ancora
presenti nel *+ nelle "sole Shetland ed &r,ne-.
.iris s/'un idisi#
s/'un hera duoder.
suma hapt heptidun#
suma hera le'idum#
suma cl0b1dun
umbi cuoniouuidi2
insprinc haptbandun#
invar v3gandun4
5n tempo part6 "disi per andare $ua e l2
7lcuni sciolsero i legami8 alcuni misero i ceppi alle orde#
7lcuni sciolsero i legami del coraggioso 9
(al'ate via dai legami4 :uggite dai nemici4
;hol ende 5oden vuorun 'i hol'a
duuart demo (alderes volon vuo'
biren,it. th0 biguolen Sinthgunt Sunna
era suister8 th0 biguolen :r3ia# )olla era
suister8
th0 biguolen 5odan# s1 h< uuola conda8
s1se b<nren,i# s1se bluotren,3# s1se lidiren,i2
b<n 'i b<na# bluot 'i bluot.
lid 'i geliden# s1se gel3mida s3n4
;hol e =odan cavalcavano nei boschi#
> il puledro di (alder si storse una 'ampa.
)enne incantato da Sinthgunt# da sua sorella Sunna8
)enne incantato da :ri?a# da sua sorella )olla8
)enne incantato da =odan# che sapeva bene come @are2
Aistorsione dellosso# come distorsione del sangue#
Bome distorsione dellarto2
&sso ad osso8 sangue a sangue8
7rto ad arto 9 come @ossero incollati.
Appendice B
Incantesimi runici
anglosassoni
Incantesimo della verga magica
5n incantesimo di grande potere ritrovato gra'ie agli
archeologi % Cla verga (o bacchetta) magicaD# il cui scopo era
di proteggere chi la porta con sE dai nemici visibili ed
invisibili# in viaggio come semplicemente @uori di casa. Si
tratta di una bacchetta di legno di lunghe''a variabile con
incise delle rune $uali Faido per i viaggi# 5ru' per la @or'a#
Gurisa'# .ihHa'# Sigel ed 7lgi' per la prote'ione e la
vittoria contro i nemici# da portare sempre con s%. Si
consacra con $ueste parole2
CMi cingo con $uesta verga e mi a@@ido alla prote'ione degli
Aei#
contro le @itte dolorose# contro il crudo morso#
contro il @eroce terrore#
contro la grande paura che % a tutti odiosa
e contro ogni male che entri in $uesta terra.
5n incanto di vittoria io canto# una verga di vittoria reco#
vittoria nelle parole# vittoria nei @atti.
;ossano essi servirmi.
Incantesimo contro un dolore improvviso
!ella versione originale anglosassone e nella versione
tradotta.
=iI @Jrstice @e@er@uige and seo reade netele# Ie
Kurh Jrn inH-LI# and Hegbrade8 H-ll in buteran.
Mlude HJran h-# la# hlude# Ia h- o@er Kone hlJH
ridan# HJran anmode# Ia h- o@er land ridan.
Sc-ld Iu Ie nu# Ku I-sne niI genesan mote.
5t# l-tel spere# gi@ her inne sie4
Stod under linde# under leohtum sc-lde#
KJr Ia mihtigan Hi@ h-ra mJgen
berJddon and h- g-llende garas sJndan8
ic him oIerne e@t Hille sJndan#
@leogende @lane @orane togeanes.
5t# l-tel spere# gi@ hit her inne s-4
SJt smiI# sloh seaL l-tel#
iserna# Hundrum sHiIe.
5t# l-tel spere# gi@ her inne s-4
S-L smiIas sJtan# HJlspera Horhtan.
5t# spere# nJs in# spere4
Gi@ her inne s- isernes dJl#
hJgtessan geHeorc# hit sceal gem-ltan.
Gi@ Iu HJre on @ell scoten oIIe HJre on @lJsc scoten
oIIe HJre on blod scoten
oIIe HJre on liI scoten# nJ@re ne s- Iin li@ atJsed8
gi@ hit HJre esa gescot oIIe hit HJre -l@a gescot
oIIe hit HJre hJgtessan gescot# nu ic Hille Iin
helpan.
Kis Ie to bote esa gescotes# Iis Ie to bote -l@a gescotes#
Iis Ie to bote hJgtessan gescotes8 ic Iin Hille helpan.
:leoh KJr on @-rgenhea@de.
Mal Hestu# helpe Iin drihten4
!im Konne KJt seaL# ado on HJtan.
"l partenio e lortica rossa che cresce in casa e la
piantaggine8 cuocetele nel burro2
:orti erano essi# oh# cos6 @orti $uando correvano sulla
collina#
risoluti $uando correvano sulla terra.
Ai@enditi# ora# che tu possa sopravvivere a $uesta violen'a4
:uori# piccola lancia# se sei $ui4
"o @ui sotto lo scudo# sotto uno scudo di luce#
dove le potenti donne approntarono le loro @or'e
ed inviarono lance sibilanti8
invierN loro indietro unaltra
@reccia volante nei loro volti.
:uori# piccola lancia# se sei $ui4
"l @abbro sedeva# @orgiava il suo piccolo coltello#
percosso con violen'a dal @erro.
:uori# piccola lancia# se sei $ui4
Sei @abbri sedevano# @abbricando lance di guerra.
:uori# lancia# non dentro# lancia4
Se vi % $ui $ualsiasi cosa di @erro#
opera di strega# si scioglier.
Se tu sei stato colpito nella pelle o se sei stato colpito nella
carne#
o se sei stato colpito nel sangue o se sei stato colpito
nellosso#
o se sei stato colpito nellarto la tua vita non sar mai
pregiudicata.
Se % stato un colpo (da parte) degli Aei o se % stato un
colpo (da parte) degli .l@i#
o se % stato un colpo (da parte) di strega# ora io ti aiuterN.
Questo per liberarti dal colpo degli Aei# $uesto per
liberarti dal colpo degli .l@i#
$uesto per liberarti dal colpo della strega8 io ti aiuterN.
Borri sulla cima della montagna#
che tu sia intero8 possa il Aio aiutarti.
;rendi $uindi il coltello8 immergilo nel li$uido.
Lincantesimo delle nove erbe
"n lingua originale e tradotto. )engono $ui descritti i poteri
di nove erbe magiche.
Gem-ne Iu# mucgH-rt# hHJt Ku
ameldodest# hHJt Ku renadest Jt Fegenmelde.
5na Ku hattest# -ldost H-rta.
Iu miht HiI """ and HiI
OOO#
Ku miht HiK attre and HiI on@l-ge#
Ku miht HiK Kam laKan Ie geond lond @JrI.
&nd Ku# Hegbrade# H-rta modor#
eastan openo# innan mihtigu8
o@er Ie crJtu curran# o@er Ie cHene reodan#
o@er Ie br-de br-odedon# o@er Ke @earras @nJrdon.
.allum Ku Kon HiIstode and
HiIstunedest8 sHa Iu HiIstonde
attre and on@l-ge and
KJm laIan Ke geond lond @ereI.
Stune hJtte Keos H-rt# heo on stane geHeoL8
stond heo HiI attre# stunaI heo HJrce.
StiIe heo hatte# HiIstunaI heo attre#
HreceI heo HraIan# HeorpeI ut attor.
Kis is seo H-rt seo HiK H-rm ge@eaht#
Keos mJg HiI attre# heo mJg HiI on@l-ge#
heo mJg HiI Iam laKan Ie geond lond
@ereK. :leoh Ku nu# attorlaIe# seo lJsse Ia
maran#
seo mare Ka lJssan# oIIJt him beigra bot s-.
Gem-ne Ku# mJgIe# hHJt Ku
ameldodest# hHJt Iu geJndadest
Jt 7lor@orda8
KJt nJ@re @or ge@loge @eorh ne gesealde
s-KIan him mon mJgIan to mete geg-rede.
Kis is seo H-rt Ie Hergulu hatte8
Ias onsJnde seolh o@er sJs
hr-gc ondan attres oKres to bote.
Ias )"""" magon HiI n-gon
attrum. =-rm com snican# toslat he
man8
Ia genam =oden )"""" Huldortanas#
sloh Ia Ka nJddran# KJt heo on )""""
to@leah. KJr geJndade Jppel and attor#
KJt heo nJ@re ne Holde on hus bugan.
:ille and @inule# @elamihtigu tHa#
Ka H-rte gesceop Hitig drihten#
halig on heo@onum# Ka he hongode8
sette and sJnde on )"" Horulde
earmum and eadigum eallum to bote.
Stond heo HiI HJrce# stunaI heo HiI
attre# seo mJg HiI """ and HiI OOO#
HiI @eondes hond and HiI
@Jrbregde# HiI malscrunge manra Hihta.
!u magon Kas )"""" H-rta HiI
n-gon Huldorge@logenum#
HiI )"""" attrum and HiI n-gon on@l-gnum#
HiI I- readan attre# HiI I- runlan attre#
HiI I- hHitan attre# HiI I- Hedenan
attre# HiI I- geolHan attre# HiI I-
grenan attre#
HiI I- Honnan attre# HiI I- Hedenan
attre# HiI I- brunan attre# HiI I-
baseHan attre# HiI H-rmgeblJd# HiI
HJtergeblJd#
HiI KorngeblJd# HiI K-stelgeblJd#
HiI -sgeblJd# HiI attorgeblJd#
gi@ Jnig attor cume eastan @leogan
oIIe Jnig norIan cume
oIIe Jnig Hestan o@er HerIeode.
=oden stod o@er adle Jngan cundes.
"c ana Hat ea rinnende
KJr Ka n-gon nJdran nean behealdaI8
motan ealle Heoda nu H-rtum aspringan#
sJs toslupan# eal sealt HJter#
Ionne ic Kis attor o@ Ie geblaHe.
MugcH-rt# Hegbrade Ke eastan open s-# lombesc-rse#
attorlaIan# mageIan# netelan# HudusurJppel# @ille and
@inul# ealde sapan. GeH-rc Ia H-rta to duste# mJngc HiK
Ka sapan and HiK KJs Jpples gor. =-rc sl-pan o@
HJtere
and o@ aLsan# genim @inol# H-l on KJre sl-ppan and beKe
mid Jggemongc# Konne he Ka seal@e on do# ge Jr ge
J@ter.
Sing
KJt galdor on Jlcre Kara H-rta# """ Jr he h- H-rce and
on Kone Jppel ealsHa8 ond singe Kon men in Kone muI
and in Ka earan buta and on Ia Hunde KJt ilce gealdor#
Jr he Ka seal@e on do.
Ficorda# 7rtemisia# ciN che hai reso noto#
ciN che hai disposto al Grande ;roclama.
Sei stata chiamata 5na# la piP antica tra le erbe#
hai potere contro il veleno e contro le in@e'ioni#
hai potere contro il crudele nemico che imperversa nel
territorio.
. tu# ;iantaggine# madre delle erbe#
aperta ad est# potente allinterno.
Sopra di te i carri scricchiolarono# sopra di te cavalcarono
regine#
sopra di te spose piansero# sopra di te tori sbu@@arono.
Gu resistesti a tutti loro# ti scagliasti contro di loro.
;ossa tu similmente resistere al veleno ed allin@e'ione
ed al crudele nemico che imperversa nel territorio.
CStuneD % il nome di $uesta erba# crebbe su una pietra#
contrasta il veleno# si scaglia contro il veleno#
porta via $uello ostile# scaccia il veleno.
Questa % lerba che combatt% contro il serpente#
ha potere contro il veleno# ha potere contro lin@e'ione#
ha potere contro il crudele nemico che imperversa nel
territorio.
Metti ora in @uga# o odiato dal veleno# i veleni piP grandi#
sebbene tu sia il minore sei piP potente#
vinci i veleni in@eriori @in $uando egli non sia guarito da
entrambi.
Ficorda# Bamomilla# cosa hai reso noto#
cosa hai stabilito ad 7lor@ord#
che mai uomo avrebbe perso la vita per in@e'ione
dopo che la Bamomilla gli @osse stata approntata come cibo.
Questa % lerba chiamata C=erguluD.
5n sigillo la inviN oltre il mare#
@astidio per il veleno# un aiuto alle altre (erbe).
.ssa si erge contro il dolore# si scaglia contro il veleno#
ha potere contro i tre e contro i trenta#
contro la mano di un nemico e contro potenti espedienti#
contro lincantesimo delle creature meschine.
> la mela dispose contro il veleno
che essa (il @eroce serpente) non avrebbe mai dimorato
nella casa.
"l cer@oglio ed il @inocchio# due veramente potenti.
:urono creati dal saggio Signore#
santo in cielo mentre pen'olava8
.gli le @ece e le inviN ai sette mondi#
allin@elice ed al @ortunato# come aiuto per tutti.
Queste nove hanno potere contro nove veleni.
5n serpente giunse strisciando# non uccise nulla.
;erchE =oden prese nove ramoscelli di gloria#
colp6 la vipera che si scisse in nove parti.
&ra $ueste nove erbe hanno potere contro nove spiriti
maligni#
contro nove veleni e contro nove in@e'ioni2
contro il veleno rosso# contro il veleno disgustoso#
contro il veleno giallo# contro il veleno verde#
contro il veleno nero# contro il veleno blu#
contro il veleno marrone# contro il veleno cremisi.
Bontro il gon@iore da serpente# contro le vesciche dac$ua#
contro le vesciche da ghiaccio# contro le vesciche da veleno#
contro la dannosit dellaria# contro la dannosit del
terreno#
contro la dannosit del mare.
Se un $ualun$ue veleno giunge volando dallest#
o $ualcuno dal nord# o $ualcuno dal sud#
o $ualcuno dallovest tra la gente.
=oden vinse malattie di ogni sorta.
"o solo conosco un corso dac$ua
e le nove vipere si guardano da esso.
;ossano tutte le malerbe spuntare dalle loro radici#
i mari aprirsi# tutta lac$ua salata
$uando io so@@io via $uesto veleno da te.
7rtemisia# ;iantaggine dalla @orma aperta ad est# crescione#
odiato dai veleni# camomilla# ortica# melo selvatico# cer@oglio
e @inocchio# vecchio sapone8 riducete in polvere le erbe#
mescolatele con il sapone ed il succo di una mela. ;reparate
$uindi una pasta con ac$ua e la polvere# prendete del
@inocchio# cuocetelo con la pasta e lavatelo con un uovo
sbattuto $uando applicherete limpacco# sia prima che dopo.
Bantate $uesto incantesimo tre volte su ognuna delle erbe
prima di prepararle e cos6 anche sulla mela. . cantate lo
stesso incantesimo nella bocca delluomo e ad entrambe le
sue orecchie e sulla @erita prima di applicare limpacco.