Vous êtes sur la page 1sur 2

Nel Vangelo di oggi troviamo un messaggio di valore universale.

Questo amore di Dio non un amore limitato a un


numero di persone scelte, ai buoni, ma al
mondo. Nel donare il Figlio, Dio pensa
ad ogni uomo. Il suo un amore di Padre
che vuole la salvezza di tutti. Cristo crocifisso la rivelazione dellamore infinito, misterioso di Dio per gli uomini.
C qui un invito a uscire da una religiosit impersonale, rituale e a maturare un
rapporto personale con il Signore. Non
siamo stati salvati in serie, ma amati uno
ad uno. Cos il dono della salvezza provoca una risposta personale al Signore,
una risposta di fede e di amore.
C innanzi tutto una affermazione consolante: Dio ha mandato il Figlio Ges

non per condannare il mondo ma per salvarlo. Di fronte ai pessimismi contemporanei, questa affermazione una luce di
speranza. La gloria di Dio per sempre
luomo vivente.
Noi vorremmo tanto poter dire: Ecco
Dio; Dio cos.... Ma non possibile.
Dio stesso esce dai quadri e dalle icone e
si nasconde in chiunque ha bisogno di noi
e dice: Eccomi qui!. Si nasconde nei
piccoli della terra e dice: Cercatemi
qui!.