Vous êtes sur la page 1sur 1

26 Il Napoli

4 Ottobre 2007
Telefono
081.5515.157
sms
340.1412.904
e-mail
napoli@ilnapoli.sm

Napoli

VIABILITÀ. CASCHI BIANCHI IN AZIONE FOTO: E Polis

ratore telefonico della polizia

Auto blu in sosta vietata


municipale - «ci sono problemi
a reperire una pattuglia di vi-
gili». Poi, quando mi qualifico
come giornalista e lascio in-
tendere di essere intenzionato

i vigili a Palazzo S. Lucia


a scrivere un articolo sul man-
cato intervento dei vigili, alle
11.26, ecco che improvvisamen-
te l'operatore diventa più di-
sponibile, si confronta con un
collega e dopo qualche secondo
mi comunica che «i problemi
Vetture di servizio di consiglieri e assessori della Regione parcheggiate sui marciapiedi sono stati risolti e verrà inviata
subito una macchina». Detto e
e nelle corsie preferenziali: interviene una pattuglia della polizia Municipale che a suon fatto: nel giro di dieci minuti in
di multe in pochi minuti libera il piazzale e la strada. di Alessandro Migliaccio via Santa Lucia arrivano tre
vigili urbani a bordo di una

V
Fiat Punto della polizia mu-
ia Santa Lucia, stra- “auto blu” di consiglieri, as- mezzi pubblici. La situazione nicipale. E a loro va dato atto di
da rifatta di recente sessori e dipendenti della Re-
Le violazioni al codice ha dell'incredibile, tanto che aver fatto rispettare a dovere il
a misura di pedone gione. Secondo molti di loro stradale sono continue alcuni poliziotti, impegnati in codice della strada. In meno di
con l'allargamento basta esporre il logo dell'ente o un servizio di ordine pubblico, un quarto d'ora le “auto blu”
dei marciapiedi, è una sirena blu per poter violare
e provocano disagi sono costretti a richiamare di della Regione vengono tutte
sempre più un parcheggio a di continuo il codice stradale. E non basta esporre continuo gli indisciplinati che multate o fatte spostare, così
cielo aperto. I soldi spesi qual- parcheggiano sulle strisce pe- come i camion e le vetture
che anno fa per i lavori di RETROMARCIA contromano,
gli stemmi e le sirene donali. Ma non basta. Così co- private. I pullman possono fi-
restyling dell'arteria, di certo sosta nelle aree riservate ai me, da parte mia, non basta nalmente circolare nelle corsie
non l'hanno resa più vivibile. pedoni e inversione di marcia fotografare lo scempio, ma è preferenziali, i pedoni ricon-
Passando per la storica strada con striscia continua: ce n'è per necessario fare in modo che quistano i marciapiedi. A qual-
del quartiere San Ferdinando, tutti i gusti. Ma si sa noi na- qualcuno intervenga per porre che autista dell'ente, però, “la
non si può non notare l'in- poletani come siamo: ci ar- fine alla sosta selvaggia nei novità” non va giù e se la
civiltà di tanti automobilisti e rangiamo. E così mentre i pe- pressi del palazzo che ospita la prende con il sottoscritto per-
centauri che parcheggiano i doni fanno gli slalom sul mar- Regione. E chi se non i vigili? ché annota sul taccuino ciò che
loro veicoli dovunque, dalle ciapiede tra un'auto della Re- Mentre farnetico questi pen- accade. Un altro, invece, mi
corsie riservate ai bus alle stri- gione ed una di un Comune sieri, alle 10.40 la chiamata al scatta una foto, quasi a volermi
sce pedonali e finanche sui della provincia, i conducenti di Comando di polizia munici- intimidire. La tensione sale,
marciapiedi. Come se non ba- bus sono costretti ad invadere 3Nelle due foto a destra il pale è cosa fatta. Per quasi ma intanto, sotto al palazzo
stasse, a dare il cattivo esempio la corsia dei veicoli privati dal marciapiede della Regione un'ora le mie segnalazioni «da della Regione, ora non ci sono
sono proprio coloro che gui- momento che una fila di “auto prima e dopo l'intervento dei cittadino» non vengono ascol- più auto in sosta vietata. Giu-
dano le vetture di servizio, le blu” occupa quella riservata ai vigili di ieri mattina tate, in quanto - dice l'ope- stizia è fatta! ■