Vous êtes sur la page 1sur 4

Tipologie, descrizioni e pesi delle classi di prodotti scientifici Il presente documento una versione aggiornata del documento approvato

o dal Senato Accademico nella seduta del 18/5/2009; le principali modifiche introdotte riguardano: descrizione di alcuni prodotti scientifici (atti di convegni, brevetti) per compatibilit con il sistema informatico di catalogazione utilizzato (U-Gov); alcune regole attuative e esemplificazioni; variazione del peso della tipologia LA1 da 3.5 a 5 sulla base della sperimentazione effettuata nella valutazione delle credenziali 2008.

Nelle tabelle seguenti sono riportate le descrizioni dei prodotti scientifici, ai fini di permetterne una automatica classificazione. Gli autori potranno proporre classificazioni differenti da quelle riportate, che, qualora siano confermate dalla Commissione Scientifica del Dipartimento di appartenenza dellautore, saranno valutate dalla Commissione Credenziali del Collegio Direttori, opportunamente integrata dai Senatori rappresentanti dArea, tenendo conto delle motivazioni presentate e di qualsiasi altro materiale a supporto della richiesta.
Classi Libri scientifici (autori) con ISBN LA1 5.0 Note

Libri scritti in una lingua straniera che ne permetta una diffusione internazionale e pubblicati da editori esteri o italiani, il cui contratto non preveda un contributo economico alla casa editrice o lacquisto di un numero di copie superiore al 5% della tiratura iniziale. Libri a prevalente diffusione nazionale il cui contratto non preveda un contributo economico alla casa editrice o lacquisto di un numero di copie superiore al 5% della tiratura iniziale. Libri non compresi nelle classificazioni precedenti. Libri scritti in una lingua straniera che ne permetta una diffusione internazionale e pubblicati da editori esteri o italiani, il cui contratto non preveda un contributo economico alla casa editrice o lacquisto di un numero di copie superiore al 5% della tiratura iniziale. Libri a prevalente diffusione nazionale il cui contratto non preveda un contributo economico alla casa editrice o lacquisto di un numero di copie superiore al 5% della tiratura iniziale. Libri non compresi nelle classificazioni precedenti.

LA2

2.5

LA3 LE1

NV 1.5

Curatela di volumi scientifici con ISBN

LE2

1.0

LE3 CL1

NV

Contributi su libri scientifici con ISBN 1.2 Libri scritti in una lingua straniera che ne permetta una diffusione internazionale e pubblicati da editori esteri o italiani, il cui contratto non preveda un contributo economico alla casa editrice o lacquisto di un numero di copie superiore al 5% della tiratura iniziale. 0.6 Libri a prevalente diffusione nazionale il cui contratto non preveda un contributo economico alla casa editrice o lacquisto di un numero di copie superiore al 5% della tiratura iniziale. NV Libri non compresi nelle classificazioni precedenti.

CL2

CL3 Articoli su riviste RV1a

1.7 Articoli su riviste ISI o caratterizzate da una comprovata diffusione internazionale 1 (presenti nellelenco di Ateneo, approvato dalla Commissione Credenziali del Collegio Direttori)

Verranno equiparate a RV1a, e inserite in un elenco unico per lAteneo, le riviste che soddisfino almeno uno dei seguenti criteri:

RV1b RV2

1.1 Articoli su riviste indicizzate da Scopus e non presenti nellelenco di Ateneo, approvato dalla Commissione Credenziali del Collegio Direttori 0.5 Articoli su riviste a carattere scientifico, dotate di Comitato scientifico (o organo assimilabile) riconducibile a figure operanti allinterno della comunit scientifica/accademica, e presenti nellelenco di Ateneo (approvato dalla Commissione Credenziali del Collegio Direttori) NV Articoli non compresi nelle categorie precedenti.

RV3

Atti di Convegni(anche su CD e su web), esclusi abstracts ed extended abstracts (nel caso di pubblicazione multipla necessario un inserimento multiplo) CV1 CV2 CV3 CV4 CV5 0.4 0.2 0.4 0.2 NV Contributo in atti di convegni internazionali 2 pubblicati da organizzazione promotrice Contributo in atti di convegni pubblicati da organizzazione promotrice Contributo selezionato in atti di convegni internazionali pubblicati da editore internazionale in data successiva al convegno Contributo selezionato in atti di convegni nazionali pubblicati da editore nazionale in data successiva al convegno Contributi a convegni non ricadenti nelle categorie precedenti.

Brevetti( necessario il reinserimento per ognuno dei seguenti casi) BV1 BV2 BV3 BV4 Progetti PR1 PR2 PR3
3

0.5 0.5 0.5 NV 1.5 1.0 1.0

Allatto del deposito nazionale del Brevetto da parte dellAteneo Allatto della cessione o prima licenza del Brevetto da parte dellAteneo Allatto del primo deposito internazionale di un Brevetto da parte dellAteneo Brevetti non rientranti nei casi precedenti Progetto vincitore in un concorso con giuria internazionale Progetto premiato o presentato su invito a un concorso con giuria internazionale Illustrazione approfondita, in un articolo dedicato, da parte di altri su rivista internazionale di un Progetto realizzato in Italia o allestero

Presenza , in abbonamento corrente, in almeno di norma 8 cataloghi (verranno in ogni caso esaminate dalla Commissione quelle con presenze comprese tra 6 e 10) delle seguenti Universit: Cambridge Universisty University of Manchester Edinburgh University ETH Zurigo EPFL Lausanne TU Delft TU Eindhoven TU Munchen KTH Vienna University of Technology Harward University Massachusetts Institute of Technology University of Yale University of Columbia Princeton University of California, Berkeley 4 cataloghi di biblioteche di Universit o di primarie istituzioni di ricerca internazionali a scelta dei Dipartimenti Caratura scientifica evidenziata dalla composizione del Comitato Scientifico Internazionale e dalle modalit dichiarate in merito alla procedura per laccettazione dei lavori pubblicati (deve essere esplicitamente prevista una procedura di peerreview internazionale, condotta in parallelo da almeno 2 revisori)

Saranno automaticamente validate le proposte di classificazione in CV1 di memorie presentate a congressi indicizzati nel ISI Conference proceedings citation index. Per gli altri convegni la Commissione valuter la presenza di un Comitato Scientifico internazionale Vale una sola volta (se non gi conteggiato nelle categorie precedenti).

PR4 MR1 MR2

NV NV NV

Progetti che non rientrano nelle classificazioni precedenti Monografie esplicitamente previste nellambito di un contratto internazionale di ricerca (CE, Unesco, ESA, ecc) Monografie esplicitamente previste nellambito di un contratto nazionale di ricerca (PRIN, Contratti CNR, Ministeri, Enti pubblici, Contratti con Istituzioni regionali e locali, ecc.)

Monografie di progetti finanziati

Note

A maggior chiarimento e a solo titolo esemplificativo, non esaustivo, non possono e non devono essere considerati prodotti scientifici del Politecnico di Milano: Prodotti in cui non compaia esplicitamente laffiliazione dellautore al Politecnico di Milano Libri a carattere didattico quali ad esempio quelli denominati Esercizi di , Appunti di ., Dispensa di , Lezioni di. Libri di cultura generale. Manuali, enciclopedie. Rapporti tecnico-scientifici e atti interni di Dipartimento, Rapporto intermedi di ricerca, (Internal Report, Technical Report, Progress Report, ecc. Rapporti tecnici e/o di prova e/o di certificazione, e/o di valutazione, ecc. Tesi di Dottorato. Prodotti non ancora stampati (accettati, sottoposti, di prossima pubblicazione, in stampa, ecc.) Atti di Scuola di specializzazione (ad es. del Politecnico di Milano), di Corsi di istruzione permanente, di Corsi di Aggiornamento, di Corsi di Master, ecc. Articoli su giornali e su periodici di divulgazione tecnico-scientifica, di presentazione di opinioni, di interventi a dibattiti, Introduzione e Note di Redazione / Editoriali (anche su riviste o libri scientifici, Presentazioni e materiale editoriale assimilabile. Articoli su riviste / monografie con caratteristiche non di periodicit e/o riconducibili alla promozione e commercializzazione di prodotti o categorie di prodotti o servizi. Prodotti pubblicati negli anni precedenti a quello di entrata in servizio in Ateneo. Pubblicazioni di borsisti esterni, docenti a contratto, collaboratori vari, in assenza di personale docente strutturato dellAteneo come coautore, mentre sono ammesse pubblicazioni di dottorandi, assegnisti di ricerca, titolari di borse di studio dellAteneo e personale tecnicoamministrativo dellAteneo, anche in assenza tra i coautori di personale docente strutturato dellAteneo. Dal punto di vista operativo vale quanto segue: Il periodo di riferimento lanno solare (1 gennaio 31 dicembre). Ogni titolo pu essere inserito nel periodo intercorrente fra la data di pubblicazione e il 31 dicembre dellanno successivo alla data di pubblicazione. Il Brevetto va inserito allatto del deposito del Brevetto da parte del Politecnico come BV1, eventualmente re-inserito allatto della firma da parte dellAteneo del primo contratto di licenza o di vendita del brevetto stesso e successivamente eventualmente re-inserito allatto del primo deposito internazionale, solitamente a carico del compratore o del possessore di una licenza. Non viene considerata vendita o licenza la cessione del brevetto a societ di intermediazione specializzate nellacquisizione di pacchetti di brevetti. Per i prodotti di tipologia CL bisogna indicare il curatore e, nel caso che questi appartenga allAteneo, il peso complessivo della curatela e degli eventuali contributi non pu superare il peso della corrispondente tipologia di libro. A tal fine i pesi ai singoli verranno scalati in base al numero dei contributi e attribuiti ai dipartimenti in base al numero di autori rilevanti riconosciuti. Per i prodotti di tipologia LA, LE, CL, RV e CV necessario conoscere il numero di pagine: i prodotti CL,RV e CV con un numero di pagine (la pagina tipo dovr contenere un numero di battute pari a 2000) inferiore a tre , ove non recensiti da ISI/Scopus, verranno di norma
3

classificati nellultima classe della relativa tipologia, a meno di esplicita motivazione da parte della Commissione scientifica del Dipartimento. Per i prodotti di tipologia RV,LA, LE, CL, e CV richiesto lupload in U-Gov del fulltext (o la consegna di una copia cartacea al Servizio Bibliotecario di Ateneo nel caso di LA e LE) e di una copia delleventuale contratto di edizione. I pesi verranno suddivisi in eguale misura fra tutti e soltanto gli autori appartenenti alle seguenti categorie: professori Ordinari, Associati, Ricercatori confermati e non confermati dellAteneo. Nel caso invece di prodotti a nome di dottorandi, assegnisti di ricerca, titolari di borse di studio dellAteneo e personale tecnico-amministrativo, in assenza tra i coautori di personale docente strutturato dellAteneo, i pesi verranno suddivisi in egual misura tra tutti gli aventi diritto appartenenti alle suddette categorie.