Vous êtes sur la page 1sur 20
 
Edizioni B.A. Graphis
Octave Mirbeau
IL CALVARIO
con testo originale a fronte
Introduzione e traduzione di Ida Porfido
 
Proprietà letteraria riservataGraphiservice s.r.l., c.so Italia 19, 70123 Baritel. 0809641700 / fax 0809641774 / C.P. 149e-mail: graphis@graphiservice.itwww.graphiservice.itFinito di stampare nel maggio 2011Martano editrice Srl - Lecce (Italy)per conto della Graphiservice s.r.l.
ISBN 978-88-7581-139-6© 2011, Edizioni B.A. GraphisPrima edizione 2011Opera pubblicata con il contributo del Consiglio di Amministrazionee del Dipartimento di Lingue e Letterature Romanze e Mediterraneedell’Università degli Studi di Bari.
 
 Introduzione
Le confessioni di un artista martire
«Non possiamo essere umani senza aver intravisto in noi la possibilità della sofferenza, insieme a quelladell’abiezione.»
Georges Bataille
 Il calvario
è un testo liminare e, in quanto tale, occupa unposto fondamentale all’interno della narrativa di Octave Mir-beau: è testimonianza e promessa al tempo stesso. Da un la-to, infatti, si presenta come il resoconto di una dolorosa di-scesa agli Inferi compiuta da un giovane artista succubedell’amore, dall’altro segna gli inizi della fortuna letteraria diun giornalista già in odore di scandalo. Al lettore comune,tuttavia, cui certo sfugge il valore inaugurale del romanzo,così come il suo sostrato autobiografico,
 Il calvario
potrebbeapparire innanzituttocome un testo ‘densamente popolato’,impregnato fin dal titolo di motivi religiosi e attraversato sen-za posa da inquietanti figure di mostri e fantasmi. E l’im-pressione sarebbe corretta: nel suo primo romanzo Mirbeaunon solo stabilisce una volta per tutte il tema chiave e il luo-go simbolico dell’opera futura – la condizione umana comeeterno castigo, anche perché indissociabile da quel terribileGolgota su cui si è consumata la tragedia di un Dio –, ma in-trattiene anche un rapporto privilegiato con i propri demoniinteriori.
      V
       I    n     t    r    o       d    u    z       i    o    n    e
576648e32a3d8b82ca71961b7a986505