Vous êtes sur la page 1sur 5
5-AUTOVALUTAZIONE 8 ié i B i 3 : 2 -DIVERTIMENTO: 36 DURANTE LESPERIENZA DICOSTRUZIONE, DELTAVOUERDHO PROVATO: 37 | giochi inventati dai bambini sono competitivi e in molte schede di autovalutazione vi sono ‘iferimenti alla necesita di affermarsi individualmente. inottre é ben visible il piacere nel condividere le proprie conoscenze. ALCUNE RISPOSTE DURANTE L'ESPERIENZA DI GIOCO CON | TAVOLIERI HO PROVATO: Divertimenio. — ...il Samun perché solo quando tiravi il dado e veniva il 6 dovevi levare le pedine non protette — mente giocavo con i giochi inventati dagli altri gruppi — quando giocavo con Scipi...mentre lanciavo il dado avevo paura — mentre giocavo con chi capiva al volo le regole — quando mangiavo le pedine... mi piaceva mangiare le pedine del mio avversario — quando si giocava con il Samun....ci cadevano tutti i semi — mipiaceva muovere le pedine Stupore. — quando ho provato il Tablut mi sorprenceva vedere un gioco con una squadra con pid pedine delle altre — quando giocavo con quelli di seconda... era straho e buffo insegnare a loro Nei momenti di ricreazione lunga in giardino, in un pomeriggio appositamente organizzato © durante Ia festa di fine anno scolastico con i genitori , é stato proposto ai bambini di insegnare i giochi: insegnare quello che si & appreso facilita la costruzione del senso di competenza, Interiorizzare la cooperazione come valore culturale & un proceso lungo, un percorso didattico @ ludico come quello proposto, permette di farne una prima conoscenza e di non vivere la competizione e la cooperazione come valori in opposizione’. Le attivita di insegnamento dei giochi, tra bambini, contribuiscono ad affermare forme ludiche di cooperazione estemna (vedi pag. 2) 1D, ancien Attraversare la competizione in Cooperazione educative, rvista pedegogica e culture del MCE , numero § anno 2004 38