Vous êtes sur la page 1sur 4

SCHEMA PER LANALISI GRAMMATICALE

genere
DETERMINATIVO MASCHILE

numero
SINGOLARE

ARTICOLO
INDETERMINATIVO

FEMMINILE

PLURALE

__________________________________________________________________________________________________________________________________

genere
COMUNE PERSONA MASCHILE

numero
COMPOSTO SINGOLARE CONCRETO ASTRATTO COLLETTIVO DERIVATO PRIMITIVO ALTERATO - accrescitivo - diminutivo -vezzeggiativo -dispregiativo

NOME
PROPRIO

ANIMALE FEMMINILE COSA PLURALE

______________________________________________________________________________________________________________________

genere
MASCHILE

numero
SINGOLARE

PERSONALE

POSSESSIVO

io, tu, egli, noi

mio, tuo, nostro

INDEFINITO nessuno, ognuno, qualcuno, niente

PRONOME
FEMMINILE PLURALE RELATIVO DIMOSTRATIVO

che, il quale, cui

questo, quello, stesso

NUMERALE uno, cinque, primo, terzo

DI GRADO POSITIVO bello, pulito, nuovo DI GRADO COMPARATIVO: - di MAGGIORANZA (pi bello di) - di UGUAGLIANZA (bello come) - di MINORANZA (meno bello di ) DI GRADO SUPERLATIVO: - ASSOLUTO (bellissimo) - RELATIVO (il pi bello)

genere
MASCHILE

numero
SINGOLARE

QUALIFICATIVO

AGGETTIVO
FEMMINILE PLURALE

DETERMINATIVO

POSSESSIVO (mio, tuo, miei, suoi)

DIMOSTRATIVO (questo, quello, quelli, quelle, stesso, stessa) INDEFINITO (nessuno, ciascuno, certi, alcuni, molti) NUMERALE (cardinale: uno, due, venti) ( ordinale: primo, secondo, ) INTERROGATIVO (quale? quanti?...) ESCLAMATIVO (quale! quanti!...)

CONIUGAZIONE: 1^ finisce in ARE 2^ finisce in ERE 3^ finisce in IRE CONIUGAZIONE PROPRIA: essere avere

PERSONA singolare plurale 1^ io 1^ noi 2^ tu 2^ voi 3^ egli 3^ essi

MODO FINITO: INDICATIVO: es. gioco CONGIUNTIVO: es. che io giochi CONDIZIONALE: es. giocherei IMPERATIVO: es. gioca tu!

FORMA TRANSITIVA ATTIVA es. mangiare - PASSIVA es. essere mangiato - RIFLESSIVA es. specchiarsi INTRANSITIVA (non pu avere il complemento oggetto) es. parlare, correre

VERBO

TEMPO PRESENTE PASSATO FUTURO SEMPLICE

INDEFINITO: INFINITO: parlare PARTICIPIO: parlato GERUNDIO: parlando

COMPOSTO

PARTI INVARIABILI ( che non cambiano)


SEMPLICE

di a da in con su per tra - fra

PREPOSIZIONI

ARTICOLATA

del dello della dei degli delle nel nello nella nei negli nelle

al allo alla ai agli alle sul sullo sulla sui sulle col coi

e, anche, inoltre n, neanche, nemmeno perch, poich, che. perci, dunque, quindi

CONGIUNZIONI

o, oppure, ovvero, tuttavia ma, per, anzi.. cio, infatti, ossia quando, mentre

AVVERBI

di MODO: bene, come, cos, lentamente, improvvisamente di TEMPO: ieri, oggi, domani, stasera, domattina. di LUOGO: l, l, qui, qua, su, gi, laggi, lass, sopra, sotto, davanti, dietro di QUANTIT: poco, tanto, molto, pi, meno di DUBBIO: forse, magari, probabilmente, possibilmente di AFFERMAZIONE: s, certo, appunto, proprio di NEGAZIONE: no, non, mai, nemmeno, neanche, neppure LOCUZIONI AVVERBIALI (formate da due parole): di qua, di l, in fretta, allimprovviso, allistante, senza dubbio

ESCLAMAZIONI

ahi! oh! ohi! ah! uffa! accidenti! bravo! evviva! urr! povero me! al fuoco! aiuto!