Vous êtes sur la page 1sur 32

CONVEGNO SCUOLA-CITTA PESTALOZZI

Firenze, 13-14 giugno 2011

AMBIENTI DI APPRENDIMENTO E VALUTAZIONE AUTENTICA


Annalisa Sodi Franco Spinelli

AMBIENTE DI APPRENDIMENTO
Contesto di attivit strutturate, "intenzionalmente" predisposto dall'insegnante, in cui si organizza l'insegnamento affinch il processo di apprendimento che si intende promuovere avvenga secondo le modalit attese.
Al suo interno avvengono

interazioni e scambi tra allievi, oggetti del sapere e insegnanti, sulla base di scopi e interessi comuni

Caratteristiche di un ambiente di apprendimento: Motivazione interna alla attivit stessa


Elevato coinvolgimento degli alunni Azione di regia del docente

Complessit dei contenuti dei metodi e dei linguaggi


Rapporto con la realt

Intenso sviluppo di relazioni


Sviluppo di attivit di metariflessione Uso esplicito delle conoscenze degli alunni

Sviluppo di competenze trasversali Uso di valutazione autentica

Un esempio di ambiente di apprendimento:


ARCIPELAGHI

Una attivit nata a cavallo tra geometria e


geografia per affrontare i problemi legati ai concetti di piano cartesiano e di scala

Il lavoro presentato fa parte di un itinerario pi ampio che inizia con la perpendicolarit di un albero maestro di una nave e arriva ad una navigazione in mezzo ad un arcipelago misterioso. Noi prenderemo in esame solo lattivit dellarcipelago che ha avuto una durata di circa 4 incontri.

Lattivit ha avuto il seguente itinerario:


costruzione di unisola di cartoncino (per ciascun bambino) sistemazione delle isole su un da unisola allaltra pannello di legno (70x100)

posizionamento di fili di lana colorati per indicare le rotte problema: come riportiamo sul quaderno il lavoro fatto dal
gruppo?

individuazione di possibili soluzioni discussione e scelta di una soluzione applicazione della soluzione scelta

Costruzione di unisola di cartoncino

Sistemazione delle isole su un

pannello di legno

Posizionamento di fili di lana per indicare le rotte

Problema:
Come riportiamo sul quaderno
il lavoro fatto dal gruppo?

Individuazione di possibili soluzioni


Discussione e scelta di una soluzione

Applicazione della soluzione scelta

Il disegno sul quaderno

SULLA VALUTAZIONE AUTENTICA

per valutare un apprendimento autentico dobbiamo usare metodi di valutazione autentici;

una valutazione autentica ha senso solo in un ambiente di apprendimento autentico;


non bastano metodi di valutazione autentici per avere una scuola pi autentica; in un contesto di apprendimento autentico questi strumenti diventano insostituibili e qui le forme di valutazione tradizionali sono del tutto insufficienti. ZECCHI

Alcune premesse:

Valutazione tradizionale:
verifica la riproduzione ma non la costruzione;

il limite maggiore della valutazione tradizionale sembra collocarsi in ci che essa intende e riesce a valutare;
valutando ci che un ragazzo sa, si controlla e si verifica la riproduzione ma non la costruzione e lo sviluppo della conoscenza e neppure la capacit di applicazione reale della conoscenza posseduta.

Valutazione autentica

Analizza la prestazione in compiti significativi. Verifica le abilit in progetti operativi reali. Mette alla prova competenze cognitive e metacognitive.
Verifica non solo ci che lo studente sa, ma ci che sa fare con le risorse intellettuali e operative di cui dispone, fondata su una prestazione reale e adeguata dellapprendimento
Mario Comoglio Universit Salesiana, Roma

Wiggins (1998,) tra le caratteristiche della valutazione autentica indica: realistica Il compito o i compiti replicano i modi nei quali la conoscenza della persona e le abilit richieste in situazioni di mondo reale Richiede giudizio e innovazione Lo studente deve usare la conoscenza e le abilit saggiamente e in modo efficace per risolvere problemi non strutturati Richiede agli studenti di costruire la disciplina Invece di ridire ci che gli stato insegnato o ci che gi conosce, lo studente deve portare a termine una esplorazione e lavorare dentro la disciplina

Accerta le abilit che lo studente usa efficientemente e realmente per risolvere un problema complesso
Permette appropriate opportunit di ripetere, di praticare, di consultare risorse, di avere feedback e di perfezionare la prestazione e i prodotti.

Strumenti per la valutazione autentica Diario informale Raccolte documentali Checklist per registrare i progressi degli alunni Prodotti degli studenti (raccolti in dossier) Portfolio dello studente Rubric

Le Rubric Sono strumenti per valutare prestazioni complesse. Prevedono la scomposizione della prestazione in elementi importanti Per ciascuno di questi elementi prevista una rigorosa definizione dei livelli di prestazione attesi.

I livelli di una buona rubric debbono essere distinti, comprensivi e descrittivi


Chiarezza nellazione didattica Stimolo allautoriflessione Contributo alla costruzione di senso

Con luso delle rubric si sviluppano autoriflessione e autoanalisi costruzione progressiva di senso

strumento per migliorare lapprendimento le prestazioni attese saranno chiare agli allievi e il livello raggiunto sar chiaro a loro e alle famiglie

La rubric deve essere condivisa con gli allievi con le modalit che si ritengono pi adatte nel rispetto dellet, dei fattori ambientali e delle consuetudini tipiche del gruppo classe. La valutazione deve favorire la responsabilizzazione e la consapevolezza dellalunno rispetto al proprio percorso formativo in una logica di apprendimento permanente

(valenza orientativa)

LE RUBRIC POSSONO ESSERE UTILIZZATE SIA IN CONTESTI TRASVERSALI SIA IN CONTESTI DISCIPLINARI.

Prova autentica Arcipelaghi Motivazione: Montare un cartellone per la mostra dei gruppi di fine anno. Costruire un gioco da far fare ai genitori

Consegne:

Disegna la tua isola costruita in falegnameria in scala 1:1.


Disegna la tua isola in scala 1: 2 e descrivila usando le coordinate

Ogni isola viene appoggiata su un mare quadrettato di misura facilmente proporzionabile A disposizione dei bambini ci sono fogli a quadretti di dimensioni adeguate secondo le diverse prove

Dobbiamo fare un cartellone con i disegni delle isole costruite in falegnameria Quindi disegna l'isola vista dall'alto in modo che abbia le caratteristiche e le dimensioni uguali all'originale.

Dimensione
Costruire e utilizzare modelli materiali nello spazio e nel piano come supporto a una prima capacit di visualizzazione.

Iniziale
Usa la quadrettatura come strumento generico per la riproduzione del plastico

Apprendista
Usa la quadrettatura come strumento per la riproduzione del plastico con buona approssimazione riguardo ai confini

Esperto
Usa correttamente la quadrettatura per la riproduzione del plastico sia per quel che riguarda i confini sia per quello che riguarda gli oggetti

Dobbiamo costruire gioco di memory sulle isole. Met delle carte avr il disegno della mappa di un'isola, l'altra met avr la descrizione scritta dell'isola con tutti i punti di riferimento. I giocatori devono accoppiare il disegno con la descrizione.

Dimensione
Riprodurre in scala una figura assegnata utilizzando la carta a quadretti

Iniziale
Identifica la quadrettatura come generico strumento per la riproduzione del plastico ridotto

Apprendista
Identifica la quadrettatura come strumento per la riproduzione del plastico ridotto e cerca di organizzarsi utilizzando strumenti sussidiari (stecchini, fili, ecc)

Esperto
Identifica ed usa la quadrettatura per la riproduzione del plastico ridotto, individuando correttamente il contorno e le coordinate degli oggetti

Descrivi per scritto la mappa dell'isola dicendo dove si trovano i diversi elementi che hai disegnato

Dimensione
Utilizzare il piano cartesiano per localizzare punti.

Iniziale
Capisce che il piano cartesiano utile alla descrizione dell'isola con molti errori o incertezze

Apprendista
Capisce che il piano cartesiano utile alla descrizione dell'isola e lo applica con qualche imprecisione

Esperto
Capisce che il piano cartesiano utile alla descrizione dell'isola e lo applica correttamente

Descrizione di unisola attraverso le coordinate

Casetta A4 A5 B4 B5 Casetta C5 C6 C4 Casetta H4 H5 Albero Albero B5 B6 C5 C6 Albero D5 D6 Albero F2 G2 Albero H3 H4 Montagna D5 E5 F5 F4 G4 G5 Ponte D3 E2 E3 F2 F3