Vous êtes sur la page 1sur 1

Spettacoli

18

MARTED 1 OTTOBRE 2013

PESARO

STORIA E LETTURE BALENE E DELFINI AL PARCO MOLARONI


CONTINUANO gli appuntamenti mensili al museo della marineria del Parco di Villa Molaroni su Storie, favole, leggende del mare.Venerd 4 ottobre dalle ore 17 si parler di Balene e Delfini. Gli incontri, sempre pomeridiani, si dividono in due ambiti, uno riservato ai bambini, laltro agli adulti. Lintento quello di promuovere la conoscenza della cultura marinara e al contempo di rendere il museo un luogo di aggregazione e di confronto allietato anche da una piacevole pausa per la merenda offerta dai panificatori di Pesaro.

CULTURA / SOCIET

Un gioved da sballo? S, ma solo con il teatro


MUSICA: MARIANI Note dalla grotta
Il maestro Mario Mariani nato a Pesaro nel 1970, dove si diplomato nel 1995 in Pianoforte al Conservatorio Rossini. Tra le sue imprese volte a unire musica e ambiente spiccano la
URBINO

Spettacoli, concerti, jam session e letture poetiche il 3 ottobre nel centro di Urbino
UNA NOTTE di Giovent in creazione contro lo sballo. Il progetto pilota di una strategia creativa e culturale per fronteggiare le notti dello sballo animer il centro di Urbino con performance teatrali, concerti, jam session e letture poetiche, la notte di gioved 3 ottobre dalle 22.30 all1.30. Levento uniniziativa promossa dallassociazione culturale Teatro Cust 2000 impegnata da tempo a cercare di arginare il diffuso e crescente fenomeno del disagio giovanile, tramite proposte di crescita artistica e culturale, rientra nellambito del progetto Refresh - Spettacolo nelle Marche per le nuove generazioni del Consorzio Marche Spettacolo. E un progetto consorziato di tre gruppi: il Teatro Cust 2000 che dirigo sottolinea Donatella Marchi la compagnia Babelia&C. di Roberta Biagiarelli e Fano Jazz Network con Adriano Pedini. PIAZZA della Repubblica, piazza delle erbe e via Mazzini si trasformeranno, per loccasione, in palcoscenici a cielo aperto. Storie a spizzichi e bocconi : racconti conditi di cibo! il titolo dello spettacolo teatrale che gioved alle 22.30 verr messo in scena in piazza delle Erbe e nel chiostro antistante, dalla compagnia Babelia&C con lattrice marchigiana Roberta Biagiarelli che far un intervento teatrale accompa-

IL PERSONAGGIO

Assaggio di cibo sul palcoscenico con Biagiarelli


ATTRICE, autrice, documentarista, progettista teatrale, Roberta Biagiarelli (sul palco per lo spettacolo teatrale con assaggio di cibo a Urbino) nata a Fano. Nel 1998 si interessa ai Balcani e scrive con Simona Gonella, basandosi sul libro di Luca

Da sinistra Michele Pagliaroni, Vittoriano Solazzi, Donatella Marchi, Davide Rossi e Francesca Clini

gnato da un assaggio di cibo. Quindi alle 23.30 al Caff del Sole di via Mazzini, lorchestra Carmen City proporranno La mosca al mio orecchio ruggisce!. SEMPRE ALLE 23.30 in piazza della Repubblica, il noto pianista pesarese Mario Mariani si esibir nel suo originale concerto Utopiano, arcani musicali per pianoforte, oggetti e pubblico. A mezzanotte in piazza delle Erbe sar poi protagonista La resistenza della poesia in scenari di commedia dellarte con lattore senigalliese Michele Pagliaroni in palco aperto di commedia. Seguir alle 00.30 in piazza della Repubblica una jam session musicale aperta in collaborazione con Fano Jazz Network. Durante la notte, i mi-

residenza artistica di un mese nel 2010 allinterno della Grotta dei Prosciutti sulla cima del Monte Nerone e dal 2011 il Teatro libero del Monte Nerone, un festival estivo a impatto zero con concerti e workshop con artisti.

gliori attori ed allievi del Teatro Cust 2000 saranno gli interpreti del progetto itinerante Parco-Poesia. Si tratta di un gruppo di giovani universitari che proporranno letture confidenziali nei bar del centro storico pi frequentati dai giovani anticipa Donatella Marchi. Parteciper allevento anche Radio Urca, associazione Agor e Galu - Gruppo astrofili lega ambiente presente con Telescopio al cielo: le Stelle in piazza nel portico di san Francesco. E necessaria una sinergia fra assessorati affinch notti come questa si ripetano almeno una volta al mese, lauspicio di Donatella Marchi, condiviso anche dallassessore provinciale alla Cultura, Davide Rossi. Benedetta Andreoli

Rastello La guerra in casa (Einaudi), il monologo teatrale A come Srebrenica che ha avuto oltre 400 repliche. Nel 2002 fonda compagnia Babelia&C.-progetti culturali. Del 2007 lo spettacolo Incantadora (foto).

CHIESA E FORMAZIONE DA IERI VIA ALLE LEZIONI ALLISTITUTO DI SCIENZE RELIGIOSE DELLARCIDIOCESI DI VIA AVOGRADO

A lezione di teologia, in cerca di laurea e risposte ai perch


SONO oltre un centinaio fra studenti ordinari e studenti uditori, vanno dai neodiplomati ai neopensionati, vengono da Pesaro, Urbino, Fano, da altre parti del territorio provinciale e anche dagli estremi lembi del nostro entroterra, tipo le splendide Apecchio e Mercatello sul Metauro. E da ieri, fino al prossimo maggio saliranno a Villa Borromeo, il Seminario Nuovo di Muraglia alta, per seguire le lezioni del nuovo anno accademico, il settimo dalla nascita, dellIstituto Superiore di Scienze Religiose Giovanni Paolo II dellArdiocesi di Pesaro per il conseguimento della laurea triennale in Scienze religiose, primo gradino per linsegnamento della religione cattolica nelle scuole di ogni ordine e grado. GI ALLARRIVO dice il direttore Paolo Boni laria fina e la natura invitano alla meditazione che si fa poi pi intensa con la la frequenza delle lezioni. Perch in questo corso di teologia, che gi parte alto come amena posizione collinare si continua a volare alto proascoltando i docenti ormai capaci di farsi intendere da tutti gli studenti a prescindere dal livello individuale di ognuno parlare di Antico e Nuovo Testamento ma anche di filosofia e teologia. INTENDENDO bene il senso del termine si potrebbe dire che il Giovanni Paolo II un vero istituto aperto: accoglie chi vuole impegnarsi di pi in parrocchie e associazioni, chi vuol capire meglio in che razza di mondo gli capitato di vivere, chi legato da particolari interessi alla vita e alla societ civili. Non per niente, oltre agli studi di Scienze Religiose, listituto organizza da anni un corso che da ottobre si tiene ogni ultimo venerd del mese per gli operatori pastorali: tema in programma in questo anno accademico il ruolo dei laici nella vita della Chiesa. O magari, volendo, anche linverso. NOTEVOLE e di grande sostanza anche lattivit promozionale ed esterna dellIstituto che in questi ultimi mesi ha invitato a Pesaro, con successo di pubblico da star laiche, tre personaggi del calibro di monsignor Fischella e dei cardinali Ruini e Ravasi. Affrontiamo un impegno serio e costante di formazione la cui ricaduta non si ferma solo nellambito ecclesiastico spiega ancora il direttore Boni . Assieme ad altre istituzioni di valore presenti sul territorio diamo un contributo originale alla costruzione di quella dimensione culturale e di sensibilit sociale che una delle pi belle ricchezze della nostra realt. Perch, come disse quello, nati non fummo a viver come bruti...

FEDE E CONOSCENZA Chi frequenta per insegnare e chi per lavorare meglio in parrocchia e nella vita
segue Boni quando si affronta la Parola di Dio in maniera sistematica e approfondita. C chi sale in via Avogadro per conseguire il titolo, ma c anche chi lo fa per seguire alcuni insegnamenti, per capire qualcosa di pi di s e del mondo

Il professor Paolo Boni, direttore dellistituto Giovanni Paolo II