Vous êtes sur la page 1sur 2

ITC 12.

INFORMAZIONI TECNICHE POMPE CENTRIFUGHE CENTRIFUGAL PUMPS TECHNICAL INFORMATION AUMENTO DELLA TEMPERATURA DEL LIQUIDO POMPATO NELLE POMPE CENTRIFUGHE

NOTAZIONE:

c H Q
Pa Pm Pi Pu
T

calore specifico del fluido pompato (per lacqua 4.186) prevalenza portata potenza meccanica assorbita dalla pompa (depurata dalle perdite dovute al motore) potenza persa negli organi meccanici potenza persa nel fluido dovuta agli attriti potenza utile al pomapggio temperatura rendimento globale rendimento meccanico massa volumica

[ kJ / kgK ] [m] [ m /h ] [ kW ] [ kW ] [ kW ] [ kW ] [K]


3

[ kg/m ]

Lincremento di temperatura T del fluido che attraversa la pompa centrifuga pu essere visto come la somma di due contributi: T = Ti + Tc . Il termine Ti lincremento di temperatura dovuto allenergia che viene dissipata per attrito allinterno del fluido, mentre il termine Tc lincremento dovuto alla compressione del liquido. Questultimo effetto per alcuni fluidi e/o per alcune condizioni fisiche pu portare ad un aumento di temperatura che pu essere confrontabile con quello dovuto alle perdite per attrito. Questo effetto di maggior rilevanza in prossimit del BEP mentre a basse portate risulta trascurabile. Non quindi sempre possibile trascurarlo. La valutazione di questo termine dipende per dalle caratteristiche del fluido (pressione, temperatura) e pu effettuarsi con lausilio di tabelle o diagrammi per il liquido considerato. Nellipotesi di essere in un caso tipico dove tale contributo possa essere trascurato lincremento di temperatura del fluido valutabile considerando il solo termine Ti .

In condizioni di funzionamento stazionarie non tutta la potenza meccanica assorbita dalla pompa viene utilizzata per il pompaggio del fluido: una parte di essa viene persa negli organi meccanici (es: cuscinetti, tenute) ed unaltra parte viene persa internamente al fluido. Questultima la quota parte responsabile dellaumento della temperatura del fluido pompato. Tale contributo si ottiene sottraendo dalla potenza meccanica assorbita dalla pompa Pa la potenza utile al pompaggio del fluido Pu e la potenza persa negli organi meccanici Pm . Introducendo il rendimento meccanico

m = (Pa Pm ) Pa ed il rendimento della pompa = Pu Pa si pu scrivere che Pi = Pa Pm Pu = Pa ( m ) od in


alternativa che Pi = Pa Pm Pu = 3600 g Q H [( m ) 1] . Lincremento di temperatura pu allora essere

calcolato mediante una delle due relazioni seguenti, tra loro equivalenti:
m 1 Pi Pa ( m ) T = = 3600 Q c Q c T = Pi H = 0.01 Q c c
NOTA: valori tipici per il rendimento meccanico sono 0.95 0.98. Per semplicit si pu pensare di trascurare le perdite meccaniche (ponendo dunque il rendimento meccanico pari a uno) ottenendo una stima per eccesso dellaumento di temperatura. Esprimere: 3 H [ m ] , P [ kW ] , Q [ m / h ] , c [ kJ / kgK ] , [ kg / m3 ] ,

come numero compreso tra 0 e 1 (es. 0.8 , non in percentuale)

NOTA: Laumento di temperatura maggiore per basse portate, dove il rendimento della pompa molto basso e di conseguenza elevata la potenza persa a causa degli attriti. Allo shut-off il rendimento e la portata sono nulli, tutta la potenza assorbita (a meno di fluido: le relazioni sopra esposte perdono di significato e lincremento di temperatura diviene elevato.

Pm

) viene dissipata nel

RIF. - Ref.: DATA - Date:

E.Z./C.T. gennaio 11 January 11

SOSTITUISCE - Replaces: N.: 9000.639.01.1

-Z:\DOC\InfoTEC\ITC\ITC12.1.doc

ITC 12.1

INFORMAZIONI TECNICHE POMPE CENTRIFUGHE CENTRIFUGAL PUMPS TECHNICAL INFORMATION

ESEMPIO:

Una pompa operante con acqua (massa volumica 1000 kg/m e calore specifico 4.186 kJ/kgK) a 2900 rpm al BEP con prevalenza di 90 m, portata 70 m /h rendimento 0.6 (potenza assorbita 28.6 kW) avr alla
3

mandata un liquido con un aumento di temperatura pari a :

T = 0.01

90 0.97 1 = 0.13K = 0.13C 4.186 0.6

Ripetendo il calcolo con

m = 1

si ottiene un incremento di 0.14 C.

La stessa pompa operante ad una portata di 10 m /h , prevalenza pari a 100 m e rendimento 0.1 porter ad un aumento di temperatura del fluido pari a :

T = 0.01

100 0.97 1 = 2.08 K = 2.08C 4.186 0.1

Ripetendo il calcolo con

m = 1

si ottiene un incremento di 2.15 C

NOTA:

bench un incremento di temperatura di tale entit possa essere il pi delle volte trascurato, occorre prestare attenzione nel caso in cui

si operi per lungo tempo in un circuito chiuso. Ovviamente la valutazione della criticit dellaumento di temperatura del fluido va fatta considerando i volumi in gioco.

DIAGRAMMA INDICATIVO DELLANDAMENTO DELLAUMENTO DI TEMPERATURA

RIF. - Ref.: DATA - Date:

E.Z./C.T. gennaio 11 January 11

SOSTITUISCE - Replaces: N.: 9000.639.01.2

-Z:\DOC\InfoTEC\ITC\ITC12.1.doc