Vous êtes sur la page 1sur 2

Per oltre cinquecento anni la pratica del Feng Shui è stata tramandata di generazione in gerazione

nella cultura Cinese. Il Feng Shui è basato sul concetto Taoista che tutto è intriso di una energia
chiamata CHI. Quando in un ambiente l'energia non circola, non scorre in maniera corretta, essa è
fonte di disarmonia. Il Feng Shui ha come scopo il bilanciare questa energia per ottenerne
produttività, felicità e salute.
Gli esperti di Feng Shui utilizzano una mappa per determinare il corretto posizionamento degli
oggetti all'interno di una casa o di un'ufficio. Ogni spazio dev'essere studiato in base alla sua
funzione: relazioni, successo, benessere, bambini, apprendimento. Se gli oggetti non sono
posizionati in maniera corretta, è possibile che si aplifichino problemi nella vita. Determinati colori,
piante, suoni o specchi sono utilizzati per migliorare o modificare determinate situazioni ambientali
e strutturali.
Al fine di ottimizzare un ambiente, gli esperti di Feng Shui si pongono come obiettivo quello di
connettere gli oggetti "viventi" e quelli "non viventi" all'interno dell'ambiente. Se un'oggetto è
posizionato male, c'è il rischio che influisca negativamente su altre aree della casa. Le nostre
energie, unite a quelle ottimizzate con il Feng Shui possono portare nella nostra vita maggiore relax
e soprattutto un senso di benessere.
Il Feng Shui richiede anni di esperienza. Tuttavia alcune semplici regole di base possono essere
imparate facilmente e possono aiutarci nella vita quotidiana.

Un ambiente saturo o disordinato impedisce all'energia di fluire in maniera corretta. Iniziate prima
di tutto col pulire e riordinare l'ufficio o la vostra stanza, eliminando tutto quello che non è utile o
essenziale. Se avete oggetti rotti, danneggiati, aggiustateli o buttateli direttamente. Riordinate la
posta, le pile di carta o di giornali.
Inserite piante nell'ambiente. Curatele con attenzione, assicuratevi sempre che le foglie siano sane
e che ci sia sempre disponibilità di acqua nel vaso. Le piante con foglie rotonde e regolari sono le
preferite.
Cartacce e fogli sparsi dovrebbero scomparire, compresi quelli nei cestini dell'immondizia. Sono di
cattivo auspicio, portano via soldi e sono portatori di problemi di salute. In generale bisognerebbe
eliminare all'interno della stanza tutto ciò che ha bordi affilati. Eliminare anche la luce eccessiva,
soprattutto se vi colpisce direttamente sul capo.

La Porta di entrata è direttamente collegata con il fluire dell'energia, che attraverso essa ha la
possibilità di entrare e uscire. Dall'esterno, assicuratevi che la porta sia ben visibile e possibilmente
sempre aperta. Togliete tutti i possibili ostacoli davanti alla porta, piante comprese. Una volta
entrati in casa, o in ufficio l'ambiente dovrebbe trasmettere sentimenti positivi e questo si può
ottenere utilizzando ingressi spaziosi, illuminati da luce naturale e con pareti pulite e decorazioni
minime. Nell'organizzazione della casa dovrebbero essere evitate file di tre o più porte o tre o più
finestre. Questa sequenza, infatti, spinge l'energia a fluire troppo rapidamente verso l'esterno.
Un pendente a sonagli vicino alla porta, di quelli che risuonano dolcemente all'apertura o al soffiare
del vento aiutano a contrastare gli effetti negativi del fluire troppo rapido dell'energia verso
l'esterno.
Le Toilette e in generale tutti i tipi di scarico drenano via la salute e le risorse finanziarie. Il Wc
dovrebbe sempre avere la tavola chiusa e gli scarichi dovrebbero essere tappati quando non in uso.
Le porte del bagno vanno tenute sempre rigorosamente chiuse. Evitate quando possibile di avere
una postazione di lavoro in prossimità dei bagni, e se proprio non potete farne a meno disponete la
scrivania in maniera tale che non vi si trovi di faccia o di fianco.
Per ottenere sensazione di benessere in camera da letto, assicuratevi di poter chiaramente vedere
la porta, una volta sdraiati. Ma fate attenzione, i piedi del letto non devono puntare direttamente
verso l'uscita. Infatti, così facendo, tutte le energie che accumulate con il riposo usciranno via dalla
stanza, annullando la funzione rigeneratrice del sonno. Lo stesso vale per gli specchi: non
dovrebbero mai essere posti a piedi del letto.
Per un riposo tranquillo e sereno le pareti della stanza da letto dovrebbero essere in tinte leggere di
verde, o quando non possibile, almeno mai di colori forti o troppo scuri. Il pavimento sotto illetto
dovrebbe essere sempre tenuto pulito e ordinato.

Evitate luci troppo forti dirette al volto e assicuratevi che la testa del letto sia appoggiata ad un
muro, questo aumenterà la sensazione di sicurezza e tranquillità una volta sdraiati.
Se siete una coppia, o siete sposati, assicuratevi che nella camera da letto vi siano sempre
arredamenti a doppio. Ad esempio due lampade da comodino, due portafotografie... Evitate
lampade o illuminazioni (anche naturali) che possano creare affilate e sottili linee di luce. Esse
interferiscono nei rapporti personali, "tagliando" il fluire delle conversazioni.
Nelle zone dedicate al lavoro utilizzate sempre tinte tendenti al rosso, porpora o blu, perchè
incrementano la prosperità. Uno specchio posto nello spazio di lavoro porta danaro e aiuta a
trattenerlo. Anche negli ambienti di lavoro, un pendente a sonagli che si muove col vento porta
buona fortuna.
Per concludere, posizionare sempre la scrivania in modo da avere di faccia l'entrata. Mai di schiena.
Infatti, una visione chiara e diretta della porta di ingresso da sicurezza e aumenta di molto la
produttività.

Centres d'intérêt liés