Vous êtes sur la page 1sur 2

VA A QUEL PAESE 2 (CASMS)

Per la quinta volta in questo campionato ci viene vietata una trasferta, e come detto in occasione della “gita”
ad Udine (considerando che ha portato bene) proseguo nella presentazione della città che ospiterà la Dea
mercoledì 28 ottobre, mentre per domenica non posso mandare a quel paese il CASMS perché finalmente ci
a Cagliari ci andremo anche noi.

Quindi parliamo di Livorno


Nata dalla volontà dei Medici che nel 1606 ne fecero una città, Livorno divenne un’oasi di accoglienza per
tutti i perseguitati religiosi, politici o razziali, arricchendosi dell’intraprendenza e delle usanze delle più
disparate Nazioni straniere. Vivace e ben collegata rivela tutta la sua originalità passeggiando per le sue vie
che possono serbare testimonianza di tre culti diversi, lasciandosi tentare dai suoi piatti tipici (il cacciucco,
le triglie alla livornese, il celebre ponce al rhum) in cui si ritrova tutta la vita di un crocevia del Mediterraneo,
gustandosi una gita in battello lungo i Fossi Medicei seguendo l’antico perimetro pentagonale, costeggiando
le cinquecentesche fortificazioni dal caratteristico colore rosato, per addentrarsi poi nella suggestiva
atmosfera del quartiere della Venezia Nuova, costruito sull’acqua.
Una città legata indissolubilmente al mare che è parte integrante della sua vita, con la bellissima
passeggiata tra giardini, piante profumate e chioschi che ha ispirato celebri pittori, gli eleganti stabilimenti
balneari, il porto e le sue attività.
Il patrimonio artistico delle sue chiese sei e settecentesche, bellissimi esempi di architettura Liberty,
raffinate ville in cui soggiornavano abitualmente personaggi di fama internazionale, fanno della città
labronica che ha dato i natali ad Amedeo Modigliani, Pietro Mascagni, Giovanni Fattori, Francesco
Domenico Guerrazzi, un centro tutto da scoprire.

Ufficio Turismo e Manifestazioni Sportive email: turismo@comune.livorno.it

tel. +39 0586 820454 - 820285 - 820226 - 820288 – 820210 fax +39 0586 820201

Stadio Picchi Piazzale Montello 14 località Ardenza Livorno Sud 19238 posti costruito nel 1933

Fonte comune di Livorno


Nel frattempo cosa dicono a Livorno:

Grande euforia nello spogliatoio amaranto per la prima vittoria stagionale venuta inoltre in un palcoscenico
nobile quale l'Olimpico di Roma. Il commento della vittoria sui giallorossi spetta per primo al neo tecnico
Serse Cosmi: "Sono contento per il carattere messo in campo dai miei ragazzi, abbiamo avuto un po' più di
fortuna rispetto al passato. Peccato per l'espulsione di De Lucia." Il cannoniere di giornata Francesco
Tavano, parla così: "Ci è dispiaciuto per come sono andate le cose. In settimana ci siamo allenati con molta
concentrazione e finalmente è venuta la vittoria. Sono contento per me e per tutta la squadra. Questi tre
punti sono importantissimi per la nostra lotta salvezza."

A meno di ventiquattro ora dalla storica vittoria nella capitale contro la Roma, i ragazzi di mister Cosmi sono
pronti ad iniziare la preparazione in vista del turno infrasettimanale che vedrà scendere all'Ardenza l'Atalanta
dell'ex Diego De Ascentis (che però mancherà per infortunio). Nel pomeriggio seduta al centro Coni di
Tirrenia, in precedenza visione delle ultime gare degli orobici e del match contro i giallorossi. Dopo
l'espulsione di ieri Alfonso De Lucia è stato fermato dal Giudice Sportivo per una giornata.

Il Livorno è tornato in campo oggi pomeriggio al Centro Coni di Tirrenia per il secondo allenamento in
vista del match di domani sera con l'Atalanta all'Ardenza. Nel programma dei labronici schemi e partitella
finale. Dopo la seduta conferenza stampa di mister Cosmi per presentare la partita contro i neroazzurri.
Domani mattina ultima rifinitura.

Fonte A.S. Livorno calcio Website

NON POSSIAMO ESIMERCI DAL MANDARE A QUEL PAESE IL CASMS ED AUGURARE ALLA DEA DI TORNARE
CON I TRE PUNTI

FORZA ATALANTA !

Cuginus

Centres d'intérêt liés