Vous êtes sur la page 1sur 16

Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica (allievi A-I) Corso di Ingegneria del Software Prof.

Anna Rita Fasolino A.A. 2013/14


Anna Rita Fasolino, 2013 Ingegneria del Software- Introduzione al corso Slide 1

Docente
Prof.ssa Anna Rita Fasolino
Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dellInformazione (DIETI) Via Claudio 21, 4piano Universit degli Studi di Napoli Federico II e-mail: anna.fasolino@unina.it oppure fasolino@unina.it tel. 081 76 83906

Sito Web del corso:


http://www.docenti.unina.it/anna.fasolino Per materiale didattico, avvisi, risultati esami
Anna Rita Fasolino, 2013 Ingegneria del Software- Introduzione al corso Slide 2

Crediti e Durata del Corso


Crediti didattici
9 crediti (CFU) 70 ore complessive divise fra:
40 ore di lezioni teoriche e teorico-pratiche 24 ore di esercitazioni 6 ore di seminari di approfondimento

Durata del corso

Anna Rita Fasolino, 2013

Ingegneria del Software- Introduzione al corso

Slide 3

Orari del corso


Orario delle lezioni :
Marted-16.30-18.30 (aula TA2) Gioved- 12.30-14.30 (aula TA2) Venerd- 12.30-14.30 (aula TA2)

Una delle lezioni settimanali sar dedicata ad una esercitazione in aula o laboratorio Ricevimento studenti
Orario: Gioved 15.00-17.00 presso il DIETI (stanza 4.12) (da confermare su
Web docenti)
Anna Rita Fasolino, 2013 Ingegneria del Software- Introduzione al corso Slide 4

Obiettivi del corso


Presentare le diverse tematiche dell'ingegneria del software, fornendo le basi per:
comprendere e partecipare a un moderno processo di sviluppo software realizzando prodotti software che soddisfino requisiti di qualit predefiniti

Acquisire capacit di analizzare, progettare, sviluppare e testare in modo professionale sistemi software di complessit non elementare
Anna Rita Fasolino, 2013 Ingegneria del Software- Introduzione al corso Slide 5

Contenuti del corso (1/2)


Il processo software: Problemi della produzione del software. Modelli di processo software fondamentali. Analisi e Specifica dei Requisiti : Requisiti. Aspetti generali dell'analisi. Redazione della specifica dei requisiti Progettazione: Analisi e progettazione orientata agli oggetti. UML come linguaggio di analisi e progettazione. Principi di progettazione. Design Patterns. Progettazione di interfacce utente Linguaggio Java: Realizzazione dei principi OO in Java. Progettazione di software in Java
Anna Rita Fasolino, 2013 Ingegneria del Software- Introduzione al corso Slide 6

Contenuti del corso (2/2)


Testing e debugging: Obiettivi e pianificazione del testing. Progettazione ed esecuzione dei casi di test. Documentazione del software e Gestione delle Versioni Manutenzione: tipi e processi di manutenzione software Qualit di processi e prodotti software

Anna Rita Fasolino, 2013

Ingegneria del Software- Introduzione al corso

Slide 7

Materiale didattico
Libri di testo :
Ian Sommerville, Ingegneria del Software, 8 ed., Addison Wesley 2007 M. Fowler, UML distilled, 4a edizione, PearsonAddison Wesley, 2010

Libri per approfondimenti:


Roger S. Pressman, Principi di Ingegneria del Software, quinta edizione, Mc Graw Hill, 2007 Ghezzi, Jazayeri, Mandrioli, Ingegneria del software- fondamenti e principi, Pearson-Prentice Hall, 2 ed., 2003
Anna Rita Fasolino, 2013 Ingegneria del Software- Introduzione al corso Slide 8

Altri libri per consultazioni


Libri di approfondimento su UML
L. Baresi, L. Lavazza, M. Pinciamore, DallIdea al Codice con UML 2, Addison Wesley Pearson Education Italia, 2006 L. A. Maciaszek, Sviluppo di sistemi informativi con UML, Addison Wesley Pearson Education Italia, 2002
Deitel & Deitel, Java. Fondamenti di Programmazione, Apogeo Bruce Eckel, Thinking in Java, Pearson http://www.mindview.net/Books/TIJ/ S.J. Metsker, Design Pattern in Java, Pearson

Libri consigliati per la programmazione in Java


Anna Rita Fasolino, 2013

Ingegneria del Software- Introduzione al corso

Slide 9

Materiale didattico
Copia dei lucidi e materiale integrativo fornito dal docente
http://www.docenti.unina.it/anna.fasolino

Strumenti per il laboratorio:


Visual Paradigm Community Edition- per la modellazione UML:
Download: http://www.visual-paradigm.com/download/vpuml.jsp?edition=ce

Ambiente di sviluppo Eclipse

Anna Rita Fasolino, 2013

Ingegneria del Software- Introduzione al corso

Slide 10

Modalit dellesame
Pre-requisiti per essere ammessi allesame finale:
Aver superato gli esami di Programmazione I e di Basi di Dati Non si faranno eccezioni a tale regola!

Anna Rita Fasolino, 2013

Ingegneria del Software- Introduzione al corso

Slide 11

Modalit di esame
In 2 tempi: 1. Prova Pratica di Analisi e Progettazione con UML (in Laboratorio Didattico) 2. Prova orale con programma da presentare
Programma viene fatto a casa tra la prova e lorale Il programma deve essere coerente con il progetto stesso (cio deve essere la realizzazione del progetto)

Anna Rita Fasolino, 2013

Ingegneria del Software- Introduzione al corso

Slide 12

1. Prova di analisi e progettazione


Svolgimento presso uno dei laboratori didattici di Agnano (durata 3 ore) Un problema del genere di quelli trattati a lezione Prova svolta utilizzando un tool di modellazione UML (presentato al corso) Elaborati ritirati in formato elettronico dal docente Ogni studente si porta a casa il proprio elaborato e lo completa sviluppando un programma che risponda alle domande del testo e che sia il pi coerente possibile con il progetto Lorale sar di norma un paio di giorni a seguire, dopo che sar stata pubblicata la lista degli ammessi
Ingegneria del Software- Introduzione al corso Slide 13

Anna Rita Fasolino, 2013

2.Prova orale (riservata agli ammessi)


Il candidato presenter il programma corrispondente al progetto consegnato (e che risponde alle domande del testo)
Il programma sar stato completato dal candidato a casa, tra prova di progettazione e orale Il programma dovr essere inviato per email entro il termine comunicato

In sede di orale potr essere presentato sul proprio portatile In sede di orale verr verificata la coerenza tra progetto e programma
Un programma troppo diverso dal progetto una sorta di autovalutazione negativa

Seguiranno domande sui contenuti del corso


Ingegneria del Software- Introduzione al corso Slide 14

Anna Rita Fasolino, 2013

Motivazioni
Un esame solo orale avrebbe poco senso per questa disciplina Dare il giusto rilievo allanalisi/progetto, ma anche alla codifica Consentire di sviluppare il programma non sotto pressione Lo studente si presenter alla prova di esame dopo aver acquisito familiarit sia con le tecniche di analisi e progettazione presentate al corso, che con gli idonei strumenti CASE a supporto dei processi di sviluppo

Anna Rita Fasolino, 2013

Ingegneria del Software- Introduzione al corso

Slide 15

Preparazione per lesame


Due tipi di strumenti CASE usati per la prova di esame:
Un tool per la modellazione UML Un ambiente per lo sviluppo di codice

Entrambi gli strumenti saranno presentati durante le esercitazioni in laboratorio

Anna Rita Fasolino, 2013

Ingegneria del Software- Introduzione al corso

Slide 16