Vous êtes sur la page 1sur 40

AMIAMO IL NOSTRO LAVORO

PIPELINE - MOVIMENTI TERRA E LAVORI IDRAULICI - MACCHINARI SPECIALI


COMMERCIO, NOLEGGIO E DEPOSITO - TRASPORTI EMERGENZE
PIPELINE - MOVIMENTI TERRA E LAVORI IDRAULICI - MACCHINARI SPECIALI
COMMERCIO, NOLEGGIO E DEPOSITO - TRASPORTI EMERGENZE
CHI SIAMO
PBR Technology la sintesi ultima di di-
verse esperienze fatte da soggetti econo-
mici: anche stranieri, attivi nel campo del-
le costruzioni civili, scavi, costruzioni di
gasdotti, metanodotti ed opere di conso-
lidamento fuviale, costruzione e gestio-
ne di impianti ecologici-gestione cave; a
partire dallimmediato dopoguerra.
I soggetti economici che originano PBR
Technology, hanno in precedenza svilup-
pato specifche competenze nei loro rami
prevalenti di attivit acquisendo compe-
tenza tecnica, organizzativa e gestionale.
Lapporto di ogni soggetto a permesso a
PBR Technology di presentarsi sul mer-
cato avendo acquisito la certifcazione
sistema qualit ISO 9001:2008 , le atte-
stazioni SOA per lavori pubblici e la qua-
lifcazione con inserimento nella Vendor
List dei fornitori di Snam Rete Gas s.p.a.
Il parco macchine operatrici di propriet
e la competenza del personale direttivo e
gestionale, completano il contributo ap-
portato dai soggetti economici che nel
corso degli ultimi anni sono entrati a far
parte organica della societ.
Oggi Pbr Technology dispone di una mo-
derna attrezzatura per la tracciatura e le-
secuzione degli scavi; di personale com-
petente e di attrezzatura allavanguardia,
per la realizzazione e per il collaudo degli
impianti tecnologici richiesti nella costru-
zione di condotte forzate; di una offcina
idonea alla manutenzione delle macchine
operatrici ma anche alla progettazione ,
modifca ed allestimento di macchine ed
attrezzature speciali, per lesecuzione di
qualsivoglia opera. Il parco macchine di
propriet consente di comprendere bene
il potenziale operativo a disposizione di
PBR Technology.
Lapporto di ogni soggetto a permesso a
PBR Technology di presentarsi sul mer-
cato avendo acquisito la certifcazione
sistema qualit ISO 9001:2008 , le atte-
stazioni SOA per lavori pubblici:
e la qualifcazione con inserimento nella
Vendor List dei fornitori di Snam Rete
Gas s.p.a. per le categorie seguenti:
Gasdotti alta pressione DN < 300
Gasdotti alta pressione 300 < DN < 500
Gasdotti alta pressione 500 < DN < 650
Gasdotti alta pressione 650 < DN < 900
Gasdotti alta pressione DN > 900
Movimentazione terra per scavi di
qualsiasi genere

ATTESTAZIONI SOA
OG1 III / OG3 III / OG6 VIII / OG8 IV / OSI VIII
QUALIT, SICUREZZA E AMBIENTE
POLITICA IN MATERIA DI TUTELA
E SALVAGUARDIA AMBIENTALE
La PBR TECHNOLOGY S.r.l. nel rico-
noscere limportanza della Tutela e Sal-
vaguardia dellAmbiente, volta anche a
garantire un utilizzo ed uno sviluppo so-
stenibile delle risorse naturali che assicuri
la prevenzione o la riduzione dellinquina-
mento, si impegna al rispetto della legi-
slazione nazionale e delle norme vigenti
in materia nonch allapplicazione delle
best practices ed al perseguimento delle
aspettative dei diversi Clienti.
Attraverso unadeguata informazione,
formazione e sensibilizzazione dei lavora-
tori sulla presente politica, limplementa-
zione di tutte le misure precauzionali e di
idonei Piani di Emergenza Sanitaria, va-
lutando i rischi per la tutela dellambiente
connessi alle attivit lavorative, la PBR
TECHNOLOGY S.r.l. individua le misure
precauzionali e di protezione da adottare
e quelle opportune per garantire nel tem-
po la riduzione dei livelli di inquinamento
da essa derivanti. Durante lo svolgimento
delle attivit lavorative ciascun lavorato-
re tenuto e sollecitato a profondere il
massimo impegno nel rispettare e salva-
guardare lambiente circostante adottan-
do tutte le esperienze e le conoscenze in
proprio possesso o derivanti dallo scam-
bio di informazioni con i collaboratori ed
i Partners, i Clienti e gli Enti preposti ai
controlli coinvolti nonch con la collettivi-
t e le popolazioni interessate nella realiz-
zazione dei progetti.
POLITICA IN MATERIA DI SICUREZZA
DEL LAVORO E SALUTE DEI LAVORATORI
La PBR TECHNOLOGY S.r.l. nel ricono-
scere limportanza della Sicurezza sul la-
voro e della Salute dei lavoratori si ado-
pera per leffcace messa in atto di un
Programma di Sicurezza e Salute per la
salvaguardia dei propri lavoratori e colla-
boratori nonch dei propri Partners, volto
alla prevenzione degli incidenti ed alleli-
minazione o riduzione degli infortuni, nel
rispetto dei propri standard interni e delle
aspettative dei diversi Clienti, della legi-
slazione nazionale e delle norme vigenti
nonch dei codici esistenti.
PBR TECHNOLOGY S.r.l. intende impron-
tare sempre pi il proprio operato al rispetto
e al perseguimento di quatto obiettivi:
- QUALITA: ovvero la capacit di rispettare
i requisiti tecnici contrattuali e si basa sui
risultati dei controlli effettuati durante lese-
cuzione delle attivit e, pi in generale, di
quanto eseguito in adempimento al con-
tratto.
- PUNTUALITA: capacit di rispettare i ter-
mini di consegna.
- COMPORTAMENTO E FORMAZIONE:
capacit di integrarsi e di porsi in un rap-
porto corretto e di collaborazione prima,
durante e dopo lo svolgimento di ogni rap-
porto contrattuale nonch di dare dimo-
strazione di corretta gestione di dipendenti,
collaboratori e subappaltatori.
- COMPETITIVITA: capacit di guadagna-
re posizioni nei confronti del Cliente anche
in forza della migliori quotazioni economi-
che che PBR Technology in grado di rea-
lizzare rispetto agli altri concorrenti.
SETTORI DI ATTIVITA: Pipeline
PBR TECHNOLOGY S.r.l. si pone nel
mercato nazionale ed internazionale
come General Contractor e Sub Con-
tractor nella costruzione di metanodotti
oleodotti e acquedotti per le pi impor-
tanti societ italiane ed estere del settore
petrolchimico (Snam Rete Gas SpA, ABB
Soimi, Agip, Edison, Italgas, Enagas, Gaz
de France, Wingas GmbH, RWE GmbH,
ecc).
Grazie all ampio bagaglio tecnico e qua-
litativo (Know How) ed alle competenze
acquisite nelle pluriennale esperienza nel
settore del pipeline, lazienda in grado
di porre in essere tutte le attivit di co-
struzione inerenti alla condotta:
Lavori civili di linea (topografa mediante
attrezzatura GPS, materializzazione dei
tracciati, apertura pista, scavo, rinterro,
ripristini defnitivi, attraversamenti fuviali,
a cielo aperto e trivellati, opere comple-
mentari ecc.);
Lavori meccanici di linea (sflamento
tubi, curvatura, saldatura, curvatura, sab-
biatura e fasciatura, posa della condotta,
collegamenti di tronchi di condotta, col-
laudi idraulici, lavori di protezione catodi-
ca di condotte, ecc.);
Lavori civili e meccanici di impianto
(scavi e sbancamenti, getti in cls., rin-
terri, pre-fabbricazione piping, montag-
gio meccanico, sabbiatura e fasciatura,
essiccamento e collaudi idraulici, opere
complementari, ecc.);
Altri lavori necessari per il completa-
mento delle opere.
Il team di collaboratori e specialisti (in-
gegneri, topograf, geometri, project ma-
nager, capocantieri, tecnici di saldatura,
ecc) di cui si compone lazienda in gra-
do di garantire i pi alti standard di qualit
e risultato nell esecuzione operativa, da
un lato, e, nella gestione tecnica e proget-
tuale delle opere di pipeline.
La garanzia delloperato dellazienda nel
settore della costruzione di reti di traspor-
to di energie, i programmi di investimento
per lacquisizione di nuove attrezzature e
la specializzazione delle risorse umane
e produttive, il corretto rapporto con la
concorrenza e il ruolo quale importante
partner in joint venture e consorzi, per-
mettono di contraddistinguere per seriet
e professionalit questa azienda allinter-
no del al mercato nazionale ed internazio-
nale.
SETTORI DI ATTIVITA: Movimenti terra e lavori idraulici
OPERE IDRAULICHE
Lavori fuviali e marittimi, ricostruzione ar-
gini e opere di difesa idraulica
Grazie ai macchinari ed alle attrezzature
di notevole dimensione e portata di cui di-
spone, dotati di allestimenti speciali adatti
a questo tipo di attivit, non ch, alle co-
noscenze e capacit tecnica ed esecutive
dei suoi operatori, la PBR Tecnology in
grado di porre in essere tutte le tipologie
di attraversamento a cielo aperto di fu-
mi e corsi dacqua di grossa dimensione
e portata, scavo e lavori in mare, opere
di difesa idraulica longitudinale (argini,
gabbionate, muri di sponda, fondazioni
e immorsamenti, rivestimenti spondali) e
trasversale (briglie in cls, in gabbioni, in
terra, soglie, opere repellenti) ecc.
MOVIMENTO TERRA
Lavori agricoli, scavi e sbancamenti demo-
lizioni. Nel campo della movimentazione
terra in generale, lazienda conta una lunga
e consolidata esperienza ed un parco mac-
chine che comprende: autocarri, autoarti-
colati, dumper, rulli compattatori, escavato-
ri, bulldozer, miniescavatori, pale cingolate,
pale gommate, mini pale, da impiegare
secondo ogni esigenza duso, tipologia di
lavorazione e zona dintervento.
COLTIVAZIONE CAVE
Esperienza nelle attivit inerenti la coltiva-
zione di cave per lestrazione di materia-
le lapideo per la produzione di inerti per
ledilizia: riproflatura delle scarpate, per-
forazione mediante perforatrici idrauliche
e/o escavatori con martelloni demolitori,
frantoi, estrazione e trasporto del mate-
riale fno a successiva preparazione dei
declivi con la stesura di teli di geotessuto
per la idrosemina.
RIPRISTINO TERRENI SASSOSI
PBR TECHNOLOGY S.r.l. svolge attivi-
t di ripristino e sistemazione di terreni
particolari caratterizzati dalla presenza di
roccia afforante, sassi e ciottoli di varia
dimensione e pezzatura mediante le at-
tivit di spietramento o, in alternativa,
di vagliatura e frantumazione meccani-
ca. Questultime attivit sono eseguite
con lausilio di vagli per la selezione del
materiale e di speciali impianti mobili di
frantumazione (tipo Kyrpi), di cui limpre-
sa dotata, montati su trattore di gran-
di dimensioni e di grossa cilindrata che
permettono il frazionamento e la frantu-
mazione di sassi fno ad una dimensione
di 150 mm. Questa attrezzatura ideale
per il ripristino di strade montane, ma-
nutenzione di piste da sci e per la boni-
fca di terreni pietrosi. Si prevede, altres,
limpiego sistematico di tali attrezzature
per la manutenzione di strade e terreni
forestali con fondi molto sassosi, in par-
ticolare per tratti pianeggianti o subpia-
neggianti di prato o pascolo, garantendo,
dopo uno, o al massimo due passaggi di
frantumatrice ed estirpatrice, una fnitura
superfciale del terreno pronta per la rulla-
tura e riproflatura.
SETTORI DI ATTIVITA: Macchinari Speciali
PROGETTAZIONE E CREAZIONE DI
MACCHINARI ED ALLESTIMENTI
SPECIALI
Lazienda opera anche nel campo della
progettazione e realizzazione di macchi-
nari speciali per il lavoro fornendo solu-
zioni innovative, di elevata tecnologia e
sicurezza.
In questa attivit, PBR TECHNOLOGY
S.r.l. dispone, allinterno della sua orga-
nizzazione, di unampia offcina attrezzata
e allavanguardia e di personale altamente
specializzato e si avvale della consulen-
za di professionisti (ingegneri meccanici,
tecnici, ecc) di consolidata e comprovata
esperienza.
Liebherr 992
Liebherr 994
Liebherr 984
Caterpillar D11N
SETTORI DI ATTIVITA: Commercio, noleggio e deposito
SETTORI DI ATTIVITA: Trasporti
PBR TECHNOLOGY S.r.l. svolge attivi-
t di compravendita e noleggio a terzi di
macchine per la movimentazione terra ed
attrezzatura di cantiere.
Lampio deposito e parco macchine
in grado di offrire una vasta gamma di
macchinari ed attrezzature per impiego in
cantieri civili.
Lazienda offre servizi per quanto attiene
trasporti legali ed eccezionali.
Inoltre diamo la possibilit di trasporti tu-
bazioni per sflamento in lavori di pipeline.
Seriet dinamismo e sicurezza negli in-
terventi oltre ad una continua opera di
aggiornamento contribuiscono ogni gior-
no a soddisfare al meglio le richieste dei
clienti.
Servizi di trasporto per conto di terzi e
trasporti eccezionali.
Il nostro parco macchine dotato di nu-
merosi mezzi per trasporti eccezionali di
dimensioni e pesi pi svariati, nonch di
autisti e personale di scorta competente
e qualifcato. Obiettivi: velocit e sicurez-
za in primo piano.
Disponiamo inoltre di macchine per movi-
mento terra utili per varie situazioni. Pote-
te visitare il nostro sito:
www.dametto.it
esempio di trasporto di un Liebherr 992
SETTORI DI ATTIVITA: Emergenze
PBR TECHNOLOGY S.r.l. in grado di
garantire con tempestivit ed effcienza
un servizio di pronto intervento per la ri-
soluzione di situazioni di emergenza.
Si tratta di un servizio, di supporto ad
enti pubblici e privati, per fronteggiare si-
tuazioni di emergenza dovute a calamit
naturali, eventi dolosi o colposi, che pos-
sono interessare territori soggetti a par-
ticolari rischi, centri abitati, infrastrutture
ed edifci, servizi, aziende, reti viarie; gli
interventi vengono effettuati per esigenze
di pubblica incolumit, per tutela di servi-
zi pubblici e privati e, pi in generale, per
garantire limmediato ripristino delle con-
dizioni di normalit.
Abbiamo una specifca esperienza ma-
turata in situazioni emergenziali che ci
permette di intervenire con una serie di
mezzi specifci. Tali interventi possono ri-
guardare:
01. Frane e cadute massi che minaccia-
no insediamenti abitativi e produttivi;
02. Strade interrotte da frane, da cadu-
ta massi, da erosioni di corsi dacqua, e
per effetto di crolli o dissesti di ponti, con
isolamento o incombente rischio di isola-
mento di centri abitati;
03. Interventi a difesa di infrastrutture es-
senziali di tipo acquedottistico, fognario,
energetico di impianti di depurazione e di
opere di approvvigionamento energetico
gravemente danneggiate;
04. Ricerca, localizzazione, eliminazione
delle dispersioni e/o anomalie del sistema
distributivo di gas (metanodotti);
05. Interventi di ripristino della viabili-
t compromessa da movimenti franosi,
cadute massi, erosioni spondali, crollo o
dissesto di ponti;
06. Interventi di difesa idraulica localizza-
ti, per il ripristino della sicurezza del ter-
ritorio urbanizzato e/o rurale, minacciato
da gravi fenomeni esondativi, ivi compre-
si gli sghiaiamenti ed altri interventi per
rimuovere gli ostacoli al regolare defusso
delle acque;
07. Interventi di ripristino delloffciosit
su intere tratte di corsi dacqua che han-
no provocato gravi ed estesi allagamenti
ai centri abitati ed alle infrastrutture, e che
non sono pi in grado di convogliare con
la necessaria sicurezza le portate di piena;
08. Interventi a seguito di terremoti,
smottamenti, mareggiate, allagamenti e
per gravi eventi meteorologici e calamit
naturali;
09. Interventi di ripristino di opere idrau-
liche sui corsi dacqua;
10. Interventi di ripristino di sedi stradali,
di pulizia di condotte fognarie, di pulizia e
ricalibratura di fossati, canali e rogge;
11. Situazioni di emergenza o di grave
rischio di emergenza idrica, dovute a sic-
cit, interruzioni dellapprovvigionamento
idrico o ad inquinamento dei acquedotti,
in conseguenza di eventi calamitosi;
12. Inquinamenti o grave rischio di inqui-
namento, di falde acquifere o corsi dac-
qua in conseguenza di rilascio di agenti
inquinanti a seguito di eventi calamitosi
o fatti accidentali, da impianti industriali,
discariche, reti fognarie, autoveicoli tra-
sportanti sostanze tossiche o nocive.
Elenco mezzi di PBR TECHNOLOGY S.r.l.
per le emergenze
GENERATORI
Generatori di corrente fno a 800 KWA
TRATTORI STRADALI
n. 4 trattori stradali con semirimorchio trasporto MMT
MOTOPOMPE
n. 70 motopompe Varisco DN 150
PONTI
n. 3 ponti per attraversamento canali fno a 20 mt

IDROVORE DN 450
n. 5 idrovore DN 450 con motore da 350 CV a 480 CV
portata: 1000 L/s
AUTOGRU
Autogru fno a 45 t
IDROVORE DN 700
n. 2 idrovore DN 700 con motore da 1200 CV
e portata: 4000 L/s
ESCAVATORE PER DEMOLIZIONI
Provvisti di cesoia e frantumatore

ESCAVATORI A BRACCIO LUNGO
n. 5 con lunghezza bracci fno a 25 mt
Disponiamo inoltre di macchine per movimento terra utili
per varie situazioni. Visitate il nostro sito: www.dametto.it
ESCAVATORI Cingolati
Mini-Escavatori (fno a 30q.li).............1
Da 30 a 100 q.li..................................3
Da 100 a 300 q.li..............................42
Da 300 a 400q.li...............................32
Oltre i 400q.li....................................37
Maxi-Escavatori (oltre i 1000q.li).......7
Totale: 84
ESCAVATORI Gommati
Fino a 100 q.li.....................................1
Oltre i 100q.li .....................................3
Totale: 4
MARTELLI DEMOLITORI
Fino a 155q.li .....................................6
Da 15 a 35 q.li ....................................1
Da 35 a 45 q.li ....................................4
Oltre i 45 q.li .......................................2
Totale 13
RUSPE/DOZER
Fino a 100 q.li ....................................9
Da 100 a 300 q.li ..............................21
Da 300 a 500 q.li .............................10
Da 500 a 800 q.li ................................2
Oltre i 800 q.li (tipo Caterpillar D10 e D11) ..4
Totale 36
PALE CARICATRICI Cingolate
Fino a 100 q.li ....................................2
Oltre i 100 q.li .....................................7
Totale 9
PALE CARICATRICI Gommate
Fino a 100 q.li ....................................1
Oltre i 100 q.li.....................................6
Totale 7
TERNE COMBINATE
Fino i 100q.li ......................................4
Oltre i 100q.li ......................................0
Totale 4
POSATUBI/BOOMS
Fino i 400 q.li .....................................4
Da 400 a 600 q.li ...............................4
Oltre i 600 q.li .....................................2
Totale 10
SFILATUBI
Fino i 500 q.li..................................... 2
Oltre i 500 q.li......................................1
Totale 3
PAY-WELDERS
Fino a 400 A-2 pinze .........................3
Oltre i 400A-2 pinze ..........................0
Totale 3
MOTOSALDATRICI/SALDATRICI
Fino a 400 A....................................... 9
Oltre i 400 A .......................................2
Totale 11
ACCOPPIATORI INTERNI
Fino a DN 350 (14) ...........................1
Da 350 (14) a 750 (30).....................4
Oltre i 750 (30)..................................0
Totale 5
ACCOPPIATORI ESTERNI
Fino a DN 350(14) ..........................26
Da 350 (14) a 750 (30) ..................27
Oltre i 750(30) ..................................6
Totale 59
PIEGATUBI
Fino a DN 350 (14) ...........................1
Da 350 (14) a 750(30) .....................1
Oltre i 750(30) ...................................0
Totale 2
MANDRINI PER PIEGATUBI
Fino a DN 350 (14)............................0
Da 350 (14) a 750(30) .....................3
Oltre i 750(30) ...................................0
Totale 3
TRATTORI Gommati
Fino a 100 q.li ....................................2
Oltre i 100 q.li ..................................10
Totale 12
SABBIATRICI
Fino a 100 q.li ....................................2
Oltre i 100 q.li .....................................0
Totale 2
MOTOPOMPE
Fino a DN 100(4) ............................12
Da 100 (4) a 250 (10) ....................30
Oltre i 250 (10) ..................................8
Totale 50
IDROVORE
Fino a 3mc/sec ..................................6
Oltre i 3 mc/sec .................................2
Totale 8
MOTOCOMPRESSORI
Fino a 2500 l/min ...............................3
Oltre i 2500l/min ................................2
Totale 5
PIATTI DI PROVA
Fino a DN 100(4) ............................20
Da 100 (4) a 250 (10) ......................8
Oltre i 250 (10) ..................................0
Totale 28
MOTOGENERATORI
Fino a 200kV ......................................0
Oltre i 200 kV .....................................2
Totale 2
FRANTOI/VAGLI/SEMINATRICI
Frantoi ...............................................2
Vagli ...................................................2
Seminatrici ........................................1
Totale 4
ARGANI/VERRICELLI
Fino a 500 q.li.....................................1
Oltre i 500 q.li ....................................5
Totale 6
RULLI COMPRESSORI
Fino a 50 q.li.......................................1
Oltre i 50q.li........................................0
Totale 1
DUMPER
Fino a 20 mc.......................................1
Fino a 50mc.....................................10
Fino ai 100 mc (tipo CAT 777 85 ton).....10
Oltre i 100 mc (tipo CAT 785 136 ton)....7
Totale 33
AUTOGRU
Gommate............................................2
Cingolate.............................................1
Totale 1
AUTOCARRI LEGGERI (fno a 75 q.li)
Stradali 6
4x4 6
Totale 12
AUTOCARRI PESANTI (oltre i 75 q.li)
Con gru e cassone ribaltabile............6
Trattori stradali....................................6
Totale 12
RIMORCHI
Pianali (trasporto mezzi).....................6
Piattine(trasporto merci).....................2
Cassoni(trasporto interni) ..................2
Totale 10
AUTOVETTURE
Stradali ............................................24
4x4 ..................................................25
Totale 49
PARCO MEZZI: I nostri mezzi.
BREVETTI: LARGE PIPE CUTTER

La macchina per il taglio di tubazioni prevede lesecu-


zione del taglio a freddo della condotta direttamente da
parte delloperatore sul cui escavatore questa stata
applicata, dopo che questa sia stata posata a cavallo
della tubazione nel punto di sezionamento. La macchi-
na LPC utilizzabile per la rimozione di condotte di
qualunque tipologia e diametro, attraverso modifche
in funzione del diametro e del materiale costituente la
condotta da rimuovere.
Nel settore del pipeline tale esigenza di rimozione delle
tubazioni esistenti, preventivamente poste fuori eser-
cizio e bonifcate, dettata da motivi di vetust o per
insuffciente dimensione della condotta, che viene ap-
punto rimossa e sostituita da una nuova conduttura.
La dismissione della condotta esistente si esplica at-
traverso la messa fuori esercizio e totale rimozione dei
tratti che la costituiscono e delle linee secondarie che
si diramano dagli stessi.
Lo scopo di questa macchina fornire una innovativa
tipologia di apparecchiatura che consenta contestual-
mente il taglio e, successivamente, il sollevamento del-
la tubazione dal fondo dello scavo dove collocata la
stessa, senza la necessit di avere personale operativo
allinterno dello scavo e/o a terra.
La macchina applicabile su di un escavatore e con-
trollata da un solo operatore che aziona gli attuatori e
la controlla. In questo modo non necessaria la pre-
senza di una squadra di taglio entro lo scavo; non sono
necessarie particolari opere provvisionali per la messa
in sicurezza dello scavo e lo stesso pu anche essere
scavato di dimensioni ridotte.
La stessa rappresenta una innovativa tipologia di appa-
recchiatura che si sostituisce effcacemente alla tradi-
zionale famma ossidrica, eliminando dunque del tutto
i rischi di incendi o di esplosioni: vengono azzerati, da
un lato, tutti i rischi legati alla possibile presenza di
residui di idrocarburi o gas infammabili precedente-
mente trasportati dalla condotta, in quanto lelevata
infammabilit dei gas o liquidi contenuti nelle pipeline
(seppure preventivamente bonifcate) spesso stata
causa di incidenti con gravi conseguenze, e, dallaltro,
quelli legati alle operazioni di rimozione del rivestimen-
to in polietilene generalmente predisposto tutto intor-
no alla tubazione come protezione anticorrosiva. Tale
tipo di protezione infatti in materiale infammabile ed
dunque evidente come la sua preventiva rimozione
sia essenziale per una questione di sicurezza sul lavoro
contro i rischi di incendio ed esplosioni prima del taglio
con famma. Con luso della LPC, la rimozione della
protezione anticorrosiva non pi necessaria poich la
tecnica di taglio diventa quella a freddo, consentendo
cos un notevole risparmio nei tempi operativi e nei co-
sti, oltre che la fondamentale garanzia di tutela della si-
curezza e dellambiente (la rimozione di tale rivestimen-
to comporta altres un problema di gestione del rifuto).
Con luso della LPC, i rischi per atmosfere esplosive
e incendi sono praticamente nulli e non pi necessa-
ria la presenza permanente di squadre antincendio che
affancano gli operatori durante tutte le fasi operative.
La PBR TECNOLOGY ha ottenuto il brevetto per
una speciale trancia taglia tubi large pipe cut-
ter , una macchina con funzionamento oleo-
dinamico che effettua il taglio a freddo di tuba-
zioni metalliche, di materiale plastico o di c.a., di
diametro medio-grande (oltre 50 cm o 20) me-
diante tranciatura eseguita senza la necessit di
matrice (o altro tipo di contrasto) allinterno della
tubazione stessa, con lutilizzo di pi punzoni
agenti con azione contemporanea senza aspor-
tazione di materiale.
G
A
L
L
E
R
I
A

L
A
V
O
R
I
Alcuni lavori realizzati o in corso dopera.
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Attraversamento a cielo aper-
to del Fiume Meduna in loca-
lit Murlis di Zoppola (PN) per
posa dell Oleodotto milita-
re con tubo in acciaio DN 4,
comprese le relative opere ci-
vili e meccaniche (saldatura,
fasciatura, posa, controllo ri-
vestimento, collaudo e svuota-
mento, in sostituzione del tubo
gi presente, su cui sono state
evidenziate anomalie che non
ne consentono lutilizzo in si-
curezza.
In particolare lintervento pre-
vede la sostituzione del tratto
di condotta non pi in esercizio
dello spessore di 6,02 mm per
una lunghezza complessiva
del tratto da sostituire di circa
616,35 m e mediante posa di
una nuova condotta lungo lo
stesso tracciato planimetrico.
La profondit di posa della
nuova condotta di circa 6,00
m per una lunghezza comples-
siva dellattraversamento di
circa 630 mt.
2011
Ig S.p.a.
Murlis - Pordenone - Italia
Posa oleodotto militare DN 4 per attraver-
samento a cielo aperto fume Meduna
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
2012
Sicim S.p.a.
Colombia
Attraversamento fumi a cielo aperto per posa
gasdotto 18 in localit Aguazul.
Attraversamento di fumi a cie-
lo aperto per posa (Aguazul)
per gasdotto da 18:
I fumi interessati sono:
1. Fiume Chiquito
2. Fiume Cusiana
3. Fiume Unete
I Attraversamento
4. Fiume Unete
II Attraversamento
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
2011 - 2013
Sicim S.p.a.
Colombia
Oleodotto Araguaney Banadia 42 di 225 km
Scavo di linea, attraversamenti
minori a cielo aperto e attra-
versamenti dei fumi maggiori
a cielo aperto per la realizza-
zione delloleodotto di proprie-
t Ecopetrol del Bicentenario
S.A. Araguaney Banadia 42
di 225 km
Le opere comprendono:
- Scavo della linea principale su
qualsiasi tipo di terreno dell ole-
odotto lungo la linea principale.
- Attraversamenti di strade
compatte, condotte e cavi
elettrici (a cielo aperto).
- Attraversamento dei fumi mi-
nori (a cielo aperto)
- Attraversamento dei fumi
maggiori a cielo aperto:
1. Fiume Pauto
2. Fiume Curama
3. Fiume Guachiria
4. Fiume Muese
5. Fiume Ariporo
6. Fiume Aricaporo
7. Fiume Tamacay
8. Fiume Tigre
9. Fiume Caranal
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Attraversamento in subalveo
a cielo aperto del Fiume Mg-
gelspree Metanodotto OPAL
Germania con lunghezza attra-
versamento 77,4 m, profondit
dalle sponde 11 mt DN 1400:
- Scavo in acqua fno a quo-
ta di progetto con escavatore
70 ton munito di braccio ed
avambraccio lungo;
- assistenza con natante alla
fase di scavo;
- assistenza e collaborazione
alla fase di varo del cavallotto;
- rinterro, con materiale prove-
niente dagli scavi;
- smobilitazione e trasporto di
rientro dei mezzi ed attrezzatu-
re impiegati per le opere.
2011
Bonatti S.p.a.
Spreenhagen - Germania
Metanodotto Opal e attraversamento fume
a cielo aperto
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Lungo la sponda destra del Fiu-
me Marecchia nel tratto interes-
sato dal metanodotto Rimini
S. Sepolcro, DN 650 in comune
di Pennabilli (RN). Le opere sono
state realizzate al fne di garan-
tire la sicurezza dei metanodot-
ti esistenti, presenti nei terreni
immediatamente retrostanti la
sponda destra del fume Marec-
chia, a fronte di possibili impor-
tanti eventi di piena del corso
dacqua.
I lavori in progetto riguardano
una serie di interventi di ripristi-
no, di difesa idraulica e di salva-
guardia del metanodotto in eser-
cizio, localizzati lungo la sponda
destra del fume Marecchia nei
pressi dellabitato di Pennabilli
(RN) in un tratto della lunghezza
di circa 240 metri lineari. Le prin-
cipali opere sono:
Scogliera in massi (mantellata) e
scolo di troppo pieno.
Canale adduttore rivestito in massi.
Posa repellenti
Riproflatura e ricostituzione alveo
con terreno alluvionale.
2010
Snam Rete Gas
Pennabilli - Rimini - Italia
Realizzazione delle opere di difesa idraulica
Metanodotto Rimini - San Sepolcro DN 650
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Dismissione (rimozione/in-
tasamento) di gasdotti fuori
esercizio mediante operazioni
di rilevamento della tubazioni
da rimuovere, scavo, bonifca
della condotte da gas e idro-
carburi presenti, sezionamento
e rimozione, inertizzazione con
miscela cementizia, rinterri e
ripristini.
2011
SNAM RETE GAS S.p.a.
Tarvisio, Malborghetto Udine
Dismissione di tratti di gasdotti.
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Smantellamento ponte aereo per
tubazioni metanodotto Snam Rete
Gas DN 350 e 200 sul fume Arno
e sulla ferrovia Firenze Pisa Ope-
re civili e meccaniche per il taglio
in tronchi di adeguata lunghezza,
la rimozione dei tratti di condotta
aerea, delle opere di carpenteria
e accessorie, la demolizione delle
opere in c.a. (piloni, travate, ecc),
pulizia, spezzonatura, trasporto
ed accatastamento temporaneo
della carpenteria proveniente dalla
rimozione, smaltimento dei mate-
riali non ferrosi provenienti dalle
dismissioni.
2011
A.HAK INTERNATIONAL B.V.
Firenze, Pisa Italia
Smantellamento ponte aereo per tubazioni
metanodotto Snam Rete Gas DN 350 e 200
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
2006 - 2009
Mantovani S.p.a.
Comune di Gela - Caltanissetta - Italia
Difesa Marina
Esecuzione di lavori di prof-
latura delle scarpate, opere di
protezione e consolidamen-
to della diga foranea del Por-
to Isola di Gela eseguite con
escavatore Liebherr 984, peso
operativo di circa 100 ton con
braccio lungo.
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
2008
A. Hak International B.V
Portobuffol - Treviso - Italia
Sostituzione della tubazione DN 1050 (42)
Realizzazione delle opere ci-
vili in riferimento al Progetto/
Impianto Snam Rete Gas Spa:
Sostituzione della tubazione
DN 1050 (42) Met. Pot. Tarvi-
sio Sergnano DN 1050 (42)
per interferenza con zona in-
dustriale Basti nei Comuni
di Portobuffole e Mansu (TV)
e contemporaneamente della
sostituzione del giunto isolante
monoblocco n 6250460/9 DN
1200 (48) Met. Importazione
da C.S.I. DN 1200 (48) in lo-
calit Pontebba (UD).
Le opere consistono in:
apertura pista;
scavo;
pre-rinterro;
assistenza alla posa del tubo;
rinterro;
ripristini;
opere complementari.
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
2008
Snam Rete Gas
Settala Rodano - Milano - Italia
Metanodotto Settala Rodano, DN 300 (12)
Tutte le opere civili e mecca-
niche per la costruzione del
Metanodotto Settala Roda-
no, DN 300 (12) - P = 75 Bar
lungo circa 9.465 m.
Le principali fasi di lavoro con-
sistono:
- Realizzazione di infrastrutture
provvisorie (piazzole di stoc-
caggio tubazioni)
- Apertura fascia di lavoro
- Sflamento dei tubi lungo la-
rea di passaggio
- Saldatura di linea e di colle-
gamento
- Scavo in trincea
- Scavo in trincea e buche
spingitubo
- Trivellazione mediante spin-
gitubo
- Rivestimento dei giunti
- Posa condotta
- Rinterro della condotta
- Collaudo idraulico, collega-
mento e controllo della con-
dotta
- Esecuzione dei ripristini (mor-
fologici e idraulici o vegetazio-
nali)
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Esecuzione tutte le attivit ne-
cessarie per la realizzazione di
tutti i lavori, comprese le opere
complementari di sistemazio-
ne e contenimento dei terreni,
di difesa e regimazione idrau-
lica e di ripristino particolari,
le prestazioni e le forniture ne-
cessari per la realizzazione di:
- Variante al Metanodotto Ra-
venna-Mestre DN 550 (22),
con una nuova tubazione DN
550 (22), della lunghezza di
circa 510 m, comprendente gli
attraversamenti della strada
Comunale via Idrovora e degli
Scoli Consorziali S. Margherita
e Altipiano;
- costruzione di n. 1 P.I.D.I. DN
550 (22) con il relativo accesso;
- realizzazione dell Allaccia-
mento Comune di Codevigo
DN 100 (4) della lunghezza di
circa 15 m e rifacimento PIDA
DN 100 n. 4.140.624/1;
- attraversamento dello Scolo
Consorziale Altipiano con una
tubazione DN 200 (8) fno al
punto di collegamento con il
metanodotto DN 125 (5) De-
rivazione per Pontelongo, per
una lunghezza di circa 75 m.
2007
Snam Rete Gas
Codevigo - Padova - Italia
Realizzazione del metanodotto varianti
Ravenna - Mestre DN 550 (22)
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Realizzazione del metanodot-
to Martirano Morano DN 1200
(48) tratto Martirano Rende di
36km.
Subappalto per la realizzazio-
ne dei lavori di scavo e di at-
traversamenti a cielo aperto di
linea nellambito del progetto/
impianto Snam Rete Gas SpA
Metanodotto Martirano Mo-
rano DN 1200 (48). Tratto
Martirano Rende Km 36.300
circa.
Opere di scavo in terreni di
qualsiasi natura, anche in pre-
senza di roccia, ed escavazioni
in tratti a candela, mezza co-
sta ed a forte pendenza con
ausilio di teleferica, argani ed
equipaggiamenti speciali per
escavatori.
2007
Sicim
Martirano Rende - Cosenza- Italia
Gasdotto SNAM RETE GAS di 36km
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Costruzione del metanodotto Bo-
sentino - Trento DN 400 (16) - 75
bar L. = 8.600 mt. e la costruzione
della variante al metanodotto Deriva-
zione per la Valsugana DN 250 (10) -
75 bar (pressione di esercizio 64 bar).
Lavori civili di linea (topografa,
picchettamento della pista di lavo-
ro, apertura pista, scavo, rinterro,
ripristini defnitivi, opere comple-
mentari, attraversamenti stradali, di
corsi dacqua di sottoservizi a cielo
aperto, con trivellaspingitubo , con
T.O.C., ecc.);
Lavori meccanici di linea (sfla-
mento dei tubi, curvatura, accop-
piamento e saldatura, controlli non
distruttivi, sabbiatura e fasciatura,
posa della condotta, collegamenti di
tronchi di condotta, collaudi idraulici,
lavori di protezione catodica di con-
dotte, ecc.);
Lavori civili e meccanici di impianto
(scavi e sbancamenti, getti in cls., rinter-
ri, pre-fabbricazione piping, montaggio
meccanico, controlli non distruttivi, sab-
biatura e fasciatura, collaudi idraulici,
opere complementari, ecc.);
Lavori civili e meccanici di costru-
zione della condotta in tratti parti-
colari: a forte pendenza, mezza
costa, in candela con lausilio di te-
leferica, argani ed equipaggiamenti
speciali per escavatori, demolizio-
ne ponte aereo Fiume Adige, ecc)
2006 - 2007
Snam Rete Gas
Bosentino - Trento - Italia
Gasdotto DN 400 (16) - 75 bar di 8.6 Km
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Attraversamento a cielo aper-
to del Fiume Piave e posa in
opera a perfetta regola darte
di condotta in acciaio da 4
delloleodotto militare ed ese-
cuzione delle relative saldatu-
re tra la cameretta destra e la
cameretta sinistra nelle localit
Nervesa e Susegana (TV).
2006
Vidoni SpA
Nervesa della Battaglia - Treviso - Italia
Posa oleodotto militare DN 4 per attraver-
samento fume Piave
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Apertura della PISTA DI LAVORO e hu-
mus;
- scavo di linea e di collegamento;
- formazione del letto di posa della
condotta;
- rinfanco e copertura della condotta;
- posa polifora;
- formazione del letto di posa e stesu-
ra del nastro di avvertimento ;
- rinterro
- ripristino
- assistenza alle lavorazioni di posa,
cerca falle, collegamenti
Attraversamenti e lavori di difesa
idraulia dei fumi Tagliamento, Ledra
e del torrente Ripudio:
1. Apertura della pista di lavoro con
demolizione della scogliera e muri
preesistenti
2. Costruzione della gunite in cls con
limpiego dei casseri necessari e dei
sideboom per la movimentazione dei
tubi da gunitare e gunitati
3. Tutti gli aggottamenti necessari agli
scavi e ai collegamenti
4. Scavo di sbancamento e a quota di
progetto anche in acqua e in terreni di
qualsiasi natura compresi conglome-
rati e rocce
5. Assistenza alla posa con tutti i
mezzi presenti in cantiere
6. Rinterro degli scavi
7. Ripristino delle opere di difesa
idraulica (scogliera e muri)
2004
Ncap
Bordano - Flaibano - Italia
Condotta relativa al metanodotto
Bordano Flaibano DN 1200 (48)
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Lavori civili di linea (pista di
lavoro, scavo di linea di col-
legamento, rinterro, ripristini
defnitivi, opere complemen-
tari, attraversamenti stradali,
di corsi dacqua di sottoservizi
a cielo aperto) per la realizza-
zione della condotta relativa
al metanodotto Malborghet-
to Flaibano DN 1200 (48) e
Attraversamento a cielo aperto
del fume Tagliamento.
2002
Ghizzoni S.p.a.
Venzone - Udine - Italia
Metanodotto SNAM Malborghetto - Bordano
DN 1200 (48)
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Lavori Civili di linea relativi alla
Costruzione del metanodotto
dn 1200 per il tratto Porde-
none Oderzo - Istrana della
lunghezza di Km 60, attraver-
sando i fumi: Piave, Noncello
ed altri fumi minori.
1999- 2000
SPIE-CAPAG SA - Paris
Pordenone Oderzo - Istrana - Italia
Metanodotto SNAM DN 1200 del
tratto Pordenone -Istrana
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
1998
ARAZA U.T.E Calle PARIS
Barcellona - Espaa
Scavo in linea per km. 80 di metanodotto
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Opere di scavo per posa della con-
dotta, anche in presenza di roccia,
ed escavazioni in tratti a candela,
mezza costa ed a forte pendenza
con ausilio di teleferica, argani ed
equipaggiamenti speciali per esca-
vatori .
Attraversamento a cielo aperto del
Fiume Dora Baltea.
Lesecuzione delle opere prevede la
realizzazione di:
- pista di lavoro;
- opere di sbancamento in prossimi-
t del corso dacqua;
- esecuzione degli scavi;
- prosciugamento e aggottamento
necessario per lesecuzione degli
scavi;
- eventuale formazione di piazzola
per la prefabbricazione di gunite;
- sflamento;
- realizzazione di gunitatura, pre-
vio controllo del rivestimento con
holiday detector, casseratura della
tubazione; successivo getto del cal-
cestruzzo di appesantimento, com-
prese anche le curve di risalita;
- esecuzione delle saldature a tron-
coni trasportabili;
- esecuzione dei controlli non di-
struttivi sulle saldature effettuate;
- fasciatura;
- collaudo idraulico della tubazione e
svuotamento;
- varo della condotta e posa della
stessa;
- ripristini con livellamento delle aree
di lavoro.
1997
Impresa Tre Colli S.p.a.
Saint Vincent - Italia
Metanodotto Snam Rete Gas
Champdepraz G.S. Bernardo DN 400 (16)
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Esecuzione attraversamen-
to fume Po per metanodotto
Snam Ripalta Cortemaggio-
re dn 1200 in localit Caorso e
Casellelandi.
Attraversamento sub-alveo del
fume Po prof. 17 Mt. Lunghez-
za mt 1.500
1994-95
SAIPEM ITALIA SPA
Caorso e Casellelandi - Italia
Metanodotto SNAM
Ripalta Cortemaggiore DN 1200
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Opere di scavo di linea, movi-
mento terra in terreni di qualsi-
asi natura, anche in presenza
di roccia, lavori civili per posa
di condotta di gas DN 1000
(40)
1993
Bonatti Rotus Gmbh
Pirmasens (Germania)
Esecuzione di scavo in roccia per tubo gas 40
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Demolizione di fabbricato di
altezza mt. 58 a Parigi Rue des
Alouettes de la Villette.
1995
PROMOPAR S.A. Nanterre
Parigi - Francia
Demolizione di fabbricato
Anno:
Cliente:
Localit:
Progetto:
Descrizione
Scavo di un canale irriguo per
lunghezza 25 km. per 50 m
3
al ml.
1994-95
ICORI ESTERO SPA LOMBARDINI SPA
Marocco
Scavo canale
PBR TECHNOLOGY S.r.l.
Sede Legale: Via Mameli, 11 - 37126 Verona - Sede Operativa: Via Fosson, 77 - 30029 S.Stino di Livenza (VE)
Tel. +39 0421 311839 - Fax. +39 0421 311176
www.pbrtechnology.com - info@pbrtechnology.com
PBR TECHNOLOGY S.r.l.
Sede Legale: Via Mameli, 11 - 37126 Verona
Sede Operativa: Via Fosson, 77 - 30029 S.Stino di Livenza (VE)
Tel. +39 0421 311839 - Fax. +39 0421 311176
www.pbrtechnology.com - info@pbrtechnology.com