Vous êtes sur la page 1sur 13

Accordo di programma finalizzato alla programmazione e al finanziamento di interventi urgenti

e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico. D.G.R. 408 del 28.03.2011

2R9F011 Potenziamento della capacit di smaltimento delle acque
del sistema dei canali Vena e Tagliata nei Comuni di
Cesenatico (FC) e Cervia (RA) 1stralcio
PROGETTO ESECUTIVO

Importo finanziamento 2.250.000,00
CODICE CUP I12J08000120002


Spazio per timbri e approvazioni


C.1.1
RELAZIONE DI CALCOLO Struttura in acciaio appoggio
pompe
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO I PROGETTISTI
Ing. Daniele Domenichini


IL COORDINAMENTO GENERALE
Ing. Chiara Benaglia


IL PROGETTISTA OPERE ELETTROMECCANICHE
Ing. Andrea Mambelli



PRO-D.L.RA-008.B.11 01/02/2012


Ing. Paolo Giorgioni


Ing. Carlo Boaretti


Geom. Andrea Amadei


Dott.ssa Moira Rizzi

Progetto generale redatto da: Ing. Tiziano Binini Studio BININI PARTNERS S.r.l. per il Consorzio di Bonifica della Romagna
1
SOMMARIO

Normative di riferimento................................................................................................................... 2
Carichi................................................................................................................................................. 3
Geometria trave.................................................................................................................................. 3
Schema di carico e sollecitazioni....................................................................................................... 3
Resistenza della sezione ..................................................................................................................... 4
Svergolamento .................................................................................................................................... 5
Flessione e compressione assiale Classe 1 - EC3#5.5.4(1)............................................................... 5
Verifica giunto trave - solaio............................................................................................................. 6
Schema e dimensioni del giunto flangiato........................................................................................ 8
Verifica dei tirafondi........................................................................................................................ 12





2
Normative di riferimento


- Legge nr. 1086 del 05/11/1971.
Norme per la disciplina delle opere in conglomerato cementizio, normale e precompresso ed a
struttura metallica.
- Legge nr. 64 del 02/02/1974.
Provvedimenti per le costruzioni con particolari prescrizioni per le zone sismiche.
- D.M. LL.PP. del 11/03/1988.
Norme tecniche riguardanti le indagini sui terreni e sulle rocce, la stabilitdei pendii naturali e delle
scarpate, i criteri generali e le prescrizioni per la progettazione, l'esecuzione e il collaudo delle
opere di sostegno delle terre e delle opere di fondazione.
- D.M. LL.PP. del 14/02/1992.
Norme tecniche per l'esecuzione delle opere in cemento armato normale e precompresso e per le
strutture metalliche.
- D.M. 9 Gennaio 1996
Norme Tecniche per il calcolo, l' esecuzione ed il collaudo delle strutture in cemento armato
normale e precompresso e per le strutture metalliche
- D.M. 16 Gennaio 1996
Norme Tecniche relative ai 'Criteri generali per la verifica di sicurezza delle costruzioni e dei
carichi e sovraccarichi'
- D.M. 16 Gennaio 1996
Norme Tecniche per le costruzioni in zone sismiche
- Circolare Ministero LL.PP. 15 Ottobre 1996 N. 252 AA.GG./S.T.C.
Istruzioni per l'applicazione delle Norme Tecniche di cui al D.M. 9 Gennaio 1996
- Circolare Ministero LL.PP. 10 Aprile 1997 N. 65/AA.GG.
Istruzioni per l'applicazione delle Norme Tecniche per le costruzioni in zone sismiche di cui al
D.M. 16 Gennaio 1996


- Norme Tecniche per le Costruzioni 2008 (D.M. 14 Gennaio 2008)
- Circolare 617 del 02/02/2009
Istruzioni per l'applicazione delle Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. 14
gennaio 2008.

3
Carichi

Pp = 141 kN peso pompa a regime
q = (Pp/2)/1,2 = 58,75 kN/m carico distribuito sulla singola trave

Geometria trave

Le = 3,60 m luce effettiva
Lc = 1,05 x 3,60 = 3,78 m luce di calcolo
= 0,8 coeff. moltiplicativo della luce libera dinflessione
L = Lc x = 3,024 m lunghezza libera dinflessione

Schema di carico e sollecitazioni



N
A
= N
B
= 0 kN sforzo normale
T
A
= 60,36 kN taglio in A
4
T
B
= -10,14 kN taglio in B
M
A
= -46,29 kNm momento in A
M
B
= 0,00 kNm momento in B
M
X
= 20,94 kNm momento massimo positivo in campata
x
Mx
= 1,625 m ascissa momento massimo positivo
f = 2,78 mm freccia massima
x
f
= 1,928 m ascissa freccia massima

Resistenza della sezione

La verifica di resistenza per compressione e flessione deviata per le sezioni di classe 1 e 2 viene
eseguita secondo EC3 #5.4.8.1. con la formula di interazione approssimata (EC3 #5.4.8.1. [5.35] ):


nella quale M
Ny,Rd
e M
Ny,Rd
sono i momenti resistenti plastici di progetto ridotti per la presenza della
forza assiale.
Per i profilati laminati di comune impiego ad I o H, con sezione di classe 1 o 2, si possono usare le
seguenti approssimazioni (EC3 #5.4.8.1. (4)):

Per le sezioni di classe 3 si usa la classica formula di interazione (EC3 #5.4.8.2. [5.38] ):

Le sezioni di classe 4 si usa la classica formula di interazione (EC3 #5.4.8.3. [5.40] ):

W
eff,y
il modulo di resistenza efficace a flessione quando presente solo M
y
; analogamente W
eff,z
.
e
Ny
e
Nz
sono le eccentricit dellazione assiale dovute al fatto che il baricentro della sezione
efficace (quando agisce solo N) non coincide col baricentro della sezione lorda. Per sezioni
doppiamente simmetriche tali eccentricit sono sempre nulle.

Nota: La formula [5.35] cade in difetto se i valori dei momenti sono nulli. Essa fornisce inoltre
risultati sempre inferiori alle altre due verifiche a presso-flessione. Pu essere usata come criterio di
verifica, ignorando gli altri due criteri, nel caso di aste tozze.

5


232 , 0
6 , 45
0
1 , 96
29 , 46
1 2
=

< 1 OK

Svergolamento

La verifica allinstabilit flesso-torsionale (svergolamento) per aste soggette ad azione assiale di
compressione e a flessione deviata viene eseguita secondo EC3 #5.5.4. (2) con la formula di
interazione [5.52] per le sezioni di classe 1 e 2:


Il valore di
MLT
(coefficiente di momento equivalente uniforme per linstabilit flesso-torsionale)
coincide con il valore di
My
corrispondente allandamento del diagramma del momento flettente
My per il calcolo del valore del momento resistente di progetto allinstabilit flesso-torsionale M
b,Rd

I valori dei coefficienti k, kw, C1, C2, zg, L sono calcolati a favore di stabilit per carichi applicati
al baricentro.



527 , 0
61 , 45
0 1
80 , 87
29 , 46 1
5 , 912
0
=

+ < 1 OK

Flessione e compressione assiale Classe 1 - EC3#5.5.4(1)

482 , 0 0 482 , 0 0
1 ,
,
1 ,
,
min , ,
= + + =

+
Rd cz
Sd z z
Rd cy
Sd y y
Rd b
Sd
M
M k
M
M k
N
N
< 1 OK


6
Verifica giunto trave - solaio



Trave : HE 200 A - S275 (Fe430)

- Bulloni ----

d = 22 [mm]
d0 = 24 [mm]
dw = 39 [mm]

- Saldature trave ----

Ala: af = 6 [mm]
Anima: aw = 4 [mm]

- Flangia ----

Spessore: tf = 15 [mm]
Larghezza: bf = 300 [mm]
Distanza orizzontale del foro dal bordo (lato flangia): ef = 74 [mm]
Passo orizzontale fori: w = 152 [mm]
Passo verticale fori interni: p = 98,0 [mm]
Distanza orizzontale del foro dal bordo (lato colonna): ec = 75,5 [mm]
Distanza orizzontale del foro dall'anima della colonna: mc = 41,5 [mm]
Distanza orizzontale del foro dall'anima della trave: mf = 68,2 [mm]
Distanza verticale del foro dall'ala della trave: m1 = 29,2 [mm]
Distanza verticale del foro dall'ala della trave: m2 = 29,2 [mm]
Distanza verticale del foro dal bordo della flangia: ex = 45 [mm]
Distanza del bordo inferiore della flangia dall'ala della trave: u = 9 [mm]
Altezza della flangia: hf = 280 [mm]

------ Resistenza dei singoli componenti ----------

Anima della colonna a trazione = 3392 [kN]
Anima della trave a trazione = 730 [kN]
Singola fila di bulloni a trazione = 436 [kN]
Flangia d'estremit a flessione Fila int. = 316 [kN]
Fila est. = 303 [kN]
7

-- Coefficiente di rigidezza dei componenti ------

Singola fila di bulloni a trazione = 0,385
Flangia d'estremit a flessione = 0,0471

-- Coefficienti correttivi dei componenti ------

Singola fila di bulloni a trazione = 0,604
Flangia d'estremit a flessione = 0,604

-------------------------------------------------------------

Coefficiente riduttivo di taglio beta = 1,00
Coefficiente riduttivo Kwc = 1,00
Coefficiente riduttivo Kfc = 1,00

-------------------------------------------------------------

Resistenza efficace bulloni interni Frd.eff = 316 [kN]
Resistenza efficace bulloni esterni Frd.eff = 303 [kN]
Taglio sollecitante = 60,36 [kN]
Taglio Resistente Giunto Vj.rd (solo fila in zona compressa) = 242,40 [kN]
Taglio Resistente Giunto Vj.rd (fila compressa e fila tesa) = 311,66 [kN]
Momento sollecitante = 46,29 [kNm]
Momento Resistente Elastico del Giunto Mj.rd = 73,85 [kNm]
Momento Resistente Ultimo del Giunto Mj.rd = 110,77 [kNm]
Momento Resistente Trave Mrd = 112 [kNm]

Giunto a parziale ripristino di resistenza (EC3-6.9.6.3)

Rigidezza rotazionale secante per Mj.Rd Sj = 15'110,5 [kNm/rad]
Rigidezza rotazionale secante per Mj.el Sj = 31'150,2 [kNm/rad]
Rigidezza rotazionale secante per Mj.Sd Sj = 31'376,2 [kNm/rad]
Limite Rigido - Semirigido telaio controventato = 17'229,3 [kNm/rad]
Limite Rigido - Semirigido telaio non controventato = 53'841,7 [kNm/rad]
Limite Semirigido - Cerniera = 1'076,8 [kNm/rad]

Telaio controventato:Giunto rigido (EC3-6.9.6.2)
Telaio non controventato:Giunto semirigido (EC3-6.9.6.2)


Si riportano nelle pagine seguenti la geometria, ed i risultati dei calcoli effettuati:







8

Schema e dimensioni del giunto flangiato

300.00
98.00
55.00
152.00 74.00
82.00
45.00
280.00
bullone M22
classe 10.9
500.00
150.00
tirafondo 22
bullone M22
classe 10.9
HE200A
600.00
74.00
HE200A
104.00
150.00
ala
af=6mm
anima
aw=4mm
15.00 15.00
45.00
40.00
40.00
rosetta
5.00
40.00



9
27,5
h [mm] b [mm] tw [mm] tf [mm] r [mm] A [cmq] Jx [cm4] Wx [cmc] Sx [cmc] Mx,sd = 4629,0
190 200 6,5 10 18 53,8 3692 389 215 Vy,sd = 60,4
Mx,rd = 10697,5
Vy,rd = 175,4
XG,t = 15 [cm] eV = 0,0
YG,t
= 10,7 [cm] T = 0,0
BULLONI
x [cm] y [cm]
Punto 1 0 0 Diametro 2,2 [cm]
Punto 2 0 28 Area res. 3,03 [cmq]
Punto 3 30 28 Classe 10,9 5
Punto 4 30 0 fd,N 70 [kN/cmq]
Punto 5 0 0 fd,V 49,5 [kN/cmq]
Spessore 1,5 [cm] fy 90 [kN/cmq]
AREA FLANGIA 840 [cmq] Passo min. 6,6 [cm]
Sx 11760 [cmc] Passo max. 22,5 [cm] elementi compressi
Sy 12600 [cmc] Passo max. 37,5 [cm] elementi tesi
a min. 4,4 [cm]
a max. 9 [cm] bordo non irrigidito
BARICENTRO FLANGIA a max. 13,5 [cm] bordo irrigidito
XG 15 [cm] a1 min. 3,3 [cm]
YG 14 [cm] a1 max. 9 [cm] bordo non irrigidito
a1 max. 13,5 [cm] bordo irrigidito
x [cm] y [cm] x [cm] y [cm] x [cm] y [cm] x [cm] y [cm]
1 7,4 5,5 22,6 5,5
2 7,4 15,3 22,6 15,3
3 7,4 23,5 22,6 23,5
4
5
6
7
8
9
10
XG,b = 15,00 [cm] A [cmq] Jx [cm4] Wx [cmc] Sx,G met sez.
YG,b = 14,77 [cm] 45,00 8,44 11,25 8,44
BARICENTRO BULLONATURA SEZIONE TRASVERSALE DELLA FLANGIA
SOLLECITAZIONI DELLA TRAVE
COORDINATE BULLONI
[kNcm]
COORDINATE BULLONI
FILA 1 FILA 4
[kN/cmq] Snervamento PROGETTO E VERIFICA DEI GIUNTI FLANGIATI IN S.L.U. (Profili I o H)
COORDINATE FLANGIA
CARATTERISTICHE MECCANICHE DELLA TRAVE
INSERIRE LE COORDINATE DEL BARICENTRO DELLA TRAVE RISPETTO AL POLO (0,0) [kN]
[cm]
[kNcm]
COORDINATE BULLONI
FILA 2
COORDINATE BULLONI
FILA 3
GEOMETRIA DELLA FLANGIA
0
5
10
15
20
25
30
35
40
45
50
55
60
0 5 10 15 20 25 30
[cm]
[
c
m
]
8,8
10,9


10
X [cm] Y [cm]
Polo 15 20,2
Polo 15 1,2 1
FILA 1 FILA 2 FILA 3 FILA 4 FILA 1 FILA 2 FILA 3 FILA 4
1 13,93 13,93 0,00 0,00 1 10,06 10,06 0,00 0,00
2 45,67 45,67 0,00 0,00 2 10,06 10,06 0,00 0,00
3 72,23 72,23 0,00 0,00 3 10,06 10,06 0,00 0,00
4 0,00 0,00 0,00 0,00 4 0,00 0,00 0,00 0,00
5 0,00 0,00 0,00 0,00 5 0,00 0,00 0,00 0,00
6 0,00 0,00 0,00 0,00 6 0,00 0,00 0,00 0,00
7 0,00 0,00 0,00 0,00 7 0,00 0,00 0,00 0,00
8 0,00 0,00 0,00 0,00 8 0,00 0,00 0,00 0,00
9 0,00 0,00 0,00 0,00 9 0,00 0,00 0,00 0,00
10 0,00 0,00 0,00 0,00 10 0,00 0,00 0,00 0,00
FILA 1 VERIFICA FILA 2 VERIFICA FILA 3 VERIFICA FILA 4 VERIFICA FILA 1 FILA 2 FILA 3 FILA 4
1 4,6 Si 4,6 Si 0,0 Si 0,0 Si 1 0,0 0,0 0,0 0,0
2 15,1 Si 15,1 Si 0,0 Si 0,0 Si 2 0,0 0,0 0,0 0,0
3 23,8 Si 23,8 Si 0,0 Si 0,0 Si 3 0,0 0,0 0,0 0,0
4 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 4 0,0 0,0 0,0 0,0
5 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 5 0,0 0,0 0,0 0,0
6 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 6 0,0 0,0 0,0 0,0
7 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 7 0,0 0,0 0,0 0,0
8 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 8 0,0 0,0 0,0 0,0
9 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 9 0,0 0,0 0,0 0,0
10 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 10 0,0 0,0 0,0 0,0
FILA 1 VERIFICA FILA 2 VERIFICA FILA 3 VERIFICA FILA 4 VERIFICA FILA 1 FILA 2 FILA 3 FILA 4
1 3,3 Si 3,3 Si 0,0 Si 0,0 Si 1 0,0 0,0 0,0 0,0
2 3,3 Si 3,3 Si 0,0 Si 0,0 Si 2 0,0 0,0 0,0 0,0
3 3,3 Si 3,3 Si 0,0 Si 0,0 Si 3 0,0 0,0 0,0 0,0
4 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 4 0,0 0,0 0,0 0,0
5 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 5 0,0 0,0 0,0 0,0
6 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 6 0,0 0,0 0,0 0,0
7 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 7 0,0 0,0 0,0 0,0
8 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 8 0,0 0,0 0,0 0,0
9 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 9 0,0 0,0 0,0 0,0
10 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 10 0,0 0,0 0,0 0,0
FILA 1 VERIFICA FILA 2 VERIFICA FILA 3 VERIFICA FILA 4 VERIFICA Sommatoria delle N 87,0 [kN]
1 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si Asse neutro 2,4 [cm]
2 0,1 Si 0,1 Si 0,0 Si 0,0 Si Tensione flangia 0,60 [kN/cmq]
3 0,1 Si 0,1 Si 0,0 Si 0,0 Si
4 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
5 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
6 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
7 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
8 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
9 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
10 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
VERIFICA
VERIFICA DEI BULLONI A S.L.U
FORZA ORIZZONTALE DOVUTA A T [kN] TENSIONI TANGENZIALI NEI BULLONI [kN/cmq]
VERIFICA DEL GIUNTO A STATO LIMITE ULTIMO
NORMALE SUI BULLONI [kN] FORZA VERTICALE DOVUTA A Vy [kN]
MOMENTO POSITIVO
MOMENTO NEGATIVO
NUMERO DI SEZIONI RESISTENTI A BULLONE
Generalmente nel giunto flangiato N=1
TENSIONI NORMALI NEI BULLONI [kN/cmq] FORZA VERTICALE DOVUTA A T [kN]
VERIFICA DELLE TENSIONI NELLA FLANGIA


Risultati della verifica utilizzando per il calcolo il Momento ed il
Taglio sollecitante:

Mx,sd = 46,29 kNm
Vy,sd = 60,40 kN
11
X [cm] Y [cm]
Polo 15 20,2
Polo 15 1,2 1
FILA 1 FILA 2 FILA 3 FILA 4 FILA 1 FILA 2 FILA 3 FILA 4
1 32,19 32,19 0,00 0,00 1 29,24 29,24 0,00 0,00
2 105,54 105,54 0,00 0,00 2 29,24 29,24 0,00 0,00
3 166,92 166,92 0,00 0,00 3 29,24 29,24 0,00 0,00
4 0,00 0,00 0,00 0,00 4 0,00 0,00 0,00 0,00
5 0,00 0,00 0,00 0,00 5 0,00 0,00 0,00 0,00
6 0,00 0,00 0,00 0,00 6 0,00 0,00 0,00 0,00
7 0,00 0,00 0,00 0,00 7 0,00 0,00 0,00 0,00
8 0,00 0,00 0,00 0,00 8 0,00 0,00 0,00 0,00
9 0,00 0,00 0,00 0,00 9 0,00 0,00 0,00 0,00
10 0,00 0,00 0,00 0,00 10 0,00 0,00 0,00 0,00
FILA 1 VERIFICA FILA 2 VERIFICA FILA 3 VERIFICA FILA 4 VERIFICA FILA 1 FILA 2 FILA 3 FILA 4
1 10,6 Si 10,6 Si 0,0 Si 0,0 Si 1 0,0 0,0 0,0 0,0
2 34,8 Si 34,8 Si 0,0 Si 0,0 Si 2 0,0 0,0 0,0 0,0
3 55,1 Si 55,1 Si 0,0 Si 0,0 Si 3 0,0 0,0 0,0 0,0
4 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 4 0,0 0,0 0,0 0,0
5 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 5 0,0 0,0 0,0 0,0
6 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 6 0,0 0,0 0,0 0,0
7 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 7 0,0 0,0 0,0 0,0
8 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 8 0,0 0,0 0,0 0,0
9 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 9 0,0 0,0 0,0 0,0
10 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 10 0,0 0,0 0,0 0,0
FILA 1 VERIFICA FILA 2 VERIFICA FILA 3 VERIFICA FILA 4 VERIFICA FILA 1 FILA 2 FILA 3 FILA 4
1 9,7 Si 9,7 Si 0,0 Si 0,0 Si 1 0,0 0,0 0,0 0,0
2 9,7 Si 9,7 Si 0,0 Si 0,0 Si 2 0,0 0,0 0,0 0,0
3 9,7 Si 9,7 Si 0,0 Si 0,0 Si 3 0,0 0,0 0,0 0,0
4 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 4 0,0 0,0 0,0 0,0
5 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 5 0,0 0,0 0,0 0,0
6 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 6 0,0 0,0 0,0 0,0
7 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 7 0,0 0,0 0,0 0,0
8 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 8 0,0 0,0 0,0 0,0
9 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 9 0,0 0,0 0,0 0,0
10 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 10 0,0 0,0 0,0 0,0
FILA 1 VERIFICA FILA 2 VERIFICA FILA 3 VERIFICA FILA 4 VERIFICA Sommatoria delle N 201,1 [kN]
1 0,1 Si 0,1 Si 0,0 Si 0,0 Si Asse neutro 2,4 [cm]
2 0,3 Si 0,3 Si 0,0 Si 0,0 Si Tensione flangia 1,40 [kN/cmq]
3 0,7 Si 0,7 Si 0,0 Si 0,0 Si
4 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
5 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
6 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
7 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
8 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
9 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
10 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si 0,0 Si
VERIFICA
VERIFICA DEI BULLONI A S.L.U
FORZA ORIZZONTALE DOVUTA A T [kN] TENSIONI TANGENZIALI NEI BULLONI [kN/cmq]
VERIFICA DEL GIUNTO A STATO LIMITE ULTIMO
NORMALE SUI BULLONI [kN] FORZA VERTICALE DOVUTA A Vy [kN]
MOMENTO POSITIVO
MOMENTO NEGATIVO
NUMERO DI SEZIONI RESISTENTI A BULLONE
Generalmente nel giunto flangiato N=1
TENSIONI NORMALI NEI BULLONI [kN/cmq] FORZA VERTICALE DOVUTA A T [kN]
VERIFICA DELLE TENSIONI NELLA FLANGIA


Risultati della verifica utilizzando per il calcolo il Momento ed il
Taglio ultimo:

Mx,rd = 106,98 kNm
Vy,rd = 175,40 kN


12
Verifica dei tirafondi




Resistenza a pura trazione
Numero complessivo dei tirafondi n
t
6,00 [mm
!un"#e$$a del tirafondo !
t
500,00 [mm
%istan$a dal &ordo del "etto a
t
45,00 [mm
'esisten$a caratteristica cu&ica del cls della
fonda$ione '
c(
45,00 [N)mm
2

'esisten$a caratteristica cilindrica f
c(
37,35 [N)mm
2
f
c(
* 0,83 '
c(

'esisten$a caratteristica a tra$ione f
ct(
2,35 [N)mm
2
f
ct(
* 0,7+0,3 f
c(

2)3
,
-attore 1 [. * +1 / +132 .
t
,)100,
'esisten$a di aderen$a di calcolo f
&d
3,52 [N)mm
2
f
&d
* 2,25 f
ct(
)
c

Resistenza minima a trazione del tirafondo F
t,Rd
108,88 [kN] N
min,'d
* min+N
pl,'d
/ N
u,'d
,
Resistenza di aderenza del tirafondo F
t,bond,Rd
54,06 [kN] -
t,&ond,'d
* +)2,25, !
t

t
f
&d

Presenza o meno della rosetta si [.
0ensione di contatto per pura compressione +1allio, f
c,d
30 [N)mm
2
f
c,d
* '
c(
)
c

%iametro della rosetta d
rosetta
40,00 [mm
2oefficiente di efficacia della rosetta +1allio,
rosetta
0,56 [.
per !
t
3 a
t
4 1 . 0,5d
rosetta
) a
t

1 . 0,5d
rosetta
) !
t

5rea della rosetta 5
rosetta
1257 [mm
2
5
rosetta
* +d
rosetta
2
,)4
Resistenza per contatto della rosetta N
Rd,rosetta
0,!4 [kN] N
'd,rosetta
*
rosetta
5
rosetta
f
c,d

Resistenza complessi"a di aderenza F
Rd,bond,tot
#5,00 [kN] -
'd,&ond,tot
* -
t,&ond,'d
6 N
'd,rosetta

2onsiderare o meno la resisten$a di aderen$a si [.
Resistenza effetti"a dell$ancora%%io F
t,anc&or,Rd
#5,00 [kN] -
t,anc#or,'d
* min+-
t,'d
/ -
'd,&ond,tot
,