Vous êtes sur la page 1sur 31

ONLINE TOOL FOR SELF EVALUATION

OF KEY COMPETENCES IN ADULT AGE

VINTAGE
GUIDA ALL'USO

Questa Guida stata realizzata per offrire un supporto agli utenti dello strumento online per
lautovalutazione delle Competenze Chiave sviluppato dal progetto VINTAGE.
VINTAGE un progetto europeo co-finanziato dallazione Grundtvig del programma Lifelong
Learning della Commissione Europea.
VINTAGE ONLINE TOOL FOR SELF EVALUATION OF KEY COMPETENCES IN ADULT AGE
Project Number: 527349-LLP-1-2012-1-IT-GRUNDTVIG-GMP
Agreement Number: 2012-4192/001-001

Il consorzio del progetto VINTAGE formato da sette organizzazioni europee:


Learning Community (Coordinatore) Italia
Wisamar Germania
Dieberater Austria
STPKC Svezia
Meath Partnership Irlanda
PLATO Paesi Bassi
Formazione 80 - Italia

Eleonora Guglielman e Laura Vettraino per il consorzio VINTAGE, 2014

Il presente progetto finanziato con il sostegno della Commissione europea.


Lautore il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni
responsabilit sulluso che potr essere fatto delle informazioni in essa contenute.

This work is licensed under a Creative Commons Attribution- NonCommercial-NoDerivatives 4.0


International License.

SOMMARIO
DESCRIZIONE .................................................................................................................... 4
COME USARE LA GUIDA .................................................................................................... 5
CHE COSA SONO LE COMPETENZE CHIAVE? ....................................................................... 7
La competenza ................................................................................................................................................................ 7
Le Competenze Chiave .................................................................................................................................................... 7
Quali sono le Competenze Chiave? ............................................................................................................................ 7
Perch queste 8 competenze?...................................................................................................................................... 9

CHE COSA SIGNIFICA AUTOVALUTAZIONE? .................................................................. 10


Valutazione e autovalutazione .................................................................................................................................. 10
Perch autovalutare le Competenze Chiave?....................................................................................................... 10

GUIDA PASSO DOPO PASSO ALLAUTOVALUTAZIONE ...................................................... 11


Panoramica ........................................................................................................................................................................ 11
Prima di iniziare .............................................................................................................................................................. 11
Fase preliminare: scegli una Competenza Chiave ............................................................................................. 14
Fase 1: scegli unarea della competenza ................................................................................................................ 15
Fase 2: scegli il livello di padronanza ..................................................................................................................... 15
Fase 3: valuta larea della competenza................................................................................................................... 17
Fase 4: ripeti le fasi 2 e 3 per ogni area della competenza ............................................................................ 19

DOMANDE E RISPOSTE.................................................................................................... 21
Allegato 1. LE 8 COMPETENZE CHIAVE E LE LORO AREE .................................................... 23
1. Comunicazione nella madrelingua ...................................................................................................................... 23
2. Comunicazione in lingue straniere ..................................................................................................................... 23
3. Competenza matematica e competenze di base in campo scientifico e tecnologico ...................... 24
4. Competenza digitale.................................................................................................................................................. 24
5. Imparare a imparare ................................................................................................................................................. 25
6. Competenze sociali e civiche ................................................................................................................................. 26
7. Spirito di iniziativa e imprenditorialit ............................................................................................................ 26
8. Consapevolezza ed espressione culturale........................................................................................................ 27

Allegato 2. RACCOMANDAZIONI PER GLI ESPERTI ............................................................ 28


Perch autovalutare le Competenze Chiave?....................................................................................................... 28
Perch usare uno strumento digitale?.................................................................................................................... 28
Perch insegnanti e formatori dovrebbero usare lo strumento VINTAGE? ........................................... 29
Lo strumento VINTAGE nelleducazione degli adulti ....................................................................................... 29
Trasferire VINTAGE in altri contesti e livelli ....................................................................................................... 30
1. Formazione professionale............................................................................................................................................30
2. Scuola ....................................................................................................................................................................................30
3. Universit e istruzione superiore .............................................................................................................................31
4. Volontariato .......................................................................................................................................................................31

DESCRIZIONE
Questa Guida un supporto per luso pratico dello strumento online per lautovalutazione
delle Competenze Chiave sviluppato dal progetto VINTAGE.
La Guida rilasciata sia in versione cartacea sia in versione digitale; la versione digitale si
pu sfogliare e scaricare ed disponibile anche come aiuto contestuale nello strumento
online.
La Guida descrive la struttura dello strumento online, ne illustra luso pratico passo dopo
passo e spiega come usare risultati dellautovalutazione. Essa, inoltre, d alcuni suggerimenti
per condurre unautovalutazione efficace e risponde alle principali domande che lutente
potrebbe porre sullautovalutazione stessa.
La Guida stata realizzata sulla base dei risultati delle due fasi di sperimentazione dello
strumento online, riguardanti rispettivamente la progettazione e la realizzazione dello
strumento; in essa sono stati raccolti e integrati suggerimenti, indicazioni e modifiche
proposte da allievi adulti, formatori ed esperti che hanno preso parte alla sperimentazione.

COME USARE LA GUIDA


La Guida pu essere usata sia in formato cartaceo sia in formato web. La
versione cartacea distribuita gratuitamente, ed rilasciata anche come
file digitale che pu essere scaricato e stampato direttamente da te. La
versione web disponibile come aiuto contestuale dello strumento
online, per guidarti passo dopo passo nellautovalutazione. Puoi scegliere la versione che
preferite, o usare entrambe contemporaneamente.
La Guida organizzata in capitoli. Puoi iniziare a leggerla dal primo capitolo e proseguire con
i successivi, oppure iniziare dal capitolo che preferisci; non necessario leggere tutti i
capitoli, o leggerli nella sequenza giusta!
Ti suggeriamo, comunque, di leggere il capitolo Guida passo dopo passo
allautovalutazione prima di iniziare a utilizzare lo strumento online: leggi una volta lintero
capitolo, per capire come funziona lo strumento e quali sono i passi da seguire; una volta
fatto questo, leggi i singoli passi mentre procedi nellautovalutazione, per avere un aiuto
man mano che la fai.

Suggerimento: prima di iniziare lautovalutazione, leggi interamente il


capitolo Guida passo dopo passo allautovalutazione e in seguito leggi
di nuovo le istruzioni mentre procedi con lautovalutazione.

La Guida divisa in capitoli:


COME USARE QUESTA GUIDA il capitolo che stai leggendo adesso, e spiega come usare la
Guida.
CHE COSA SONO LE COMPETENZE CHIAVE? una descrizione delle 8 Competenze Chiave e
della loro importanza per ogni cittadino europeo.

CHE COSA SIGNIFICA AUTOVALUTAZIONE? spiega il significato di autovalutazione e


descrive i possibili usi dei risultati dellautovalutazione delle Competenze Chiave nella vita
personale, nel lavoro e nello studio.
GUIDA PASSO DOPO PASSO ALLAUTOVALUTAZIONE un aiuto che ti guida mentre procedi
con lautovalutazione.
DOMANDE E RISPOSTE una raccolta di domande frequenti nella quale puoi trovare una
risposta a dubbi e domande.

CHE COSA SONO LE COMPETENZE CHIAVE?


La competenza
La parola competenza indica un insieme di conoscenze, capacit e attitudini: sei
competente quando sei capace di agire in una certa situazione. Essere
competenze non significa soltanto sapere qualcosa o avere delle nozioni su un
certo argomento, ma anche saper mettere in pratica la propria conoscenza in un
dato contesto e in una data situazione.
Puoi essere competente in un campo anche se non hai mai seguito un corso di formazione, o
non hai mai esercitato un mestiere o una professione attinente a quel campo.

Le Competenze Chiave
LUnione europea ha identificato e descritto 8 Competenze Chiave che permettono a
ciascuno di adattarsi ai cambiamenti della societ. Queste competenze sono importanti per
la propria realizzazione, per la vita lavorativa, per studiare e apprendere nuove cose. Tutti
dovrebbero possederle: i giovani che seguono percorsi di istruzione e di formazione per
prepararsi alla vita adulta e lavorativa; persone adulte e anziane per imparare durante
lintero arco della vita e per migliorare le proprie conoscenze.

Quali sono le Competenze Chiave?


Le otto Competenze Chiave descritte dalla Commissione europea sono le seguenti:

1. COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA, che la capacit di esprimere e


interpretare concetti, pensieri, sentimenti, fatti e opinioni in forma sia orale
sia scritta (comprensione orale, espressione orale, comprensione scritta ed
espressione scritta) e di interagire adeguatamente e in modo creativo sul
piano linguistico in unintera gamma di contesti culturali e sociali.

2. COMUNICAZIONE IN LINGUE STRANIERE, che, oltre alle principali abilit


richieste per la comunicazione nella madrelingua, richiede anche abilit
quali la mediazione e la comprensione interculturale. Il livello di
padronanza dipende da numerosi fattori e dalla capacit di ascoltare,
parlare, leggere e scrivere.

3. COMPETENZA MATEMATICA E COMPETENZE DI BASE IN CAMPO


SCIENTIFICO E TECNOLOGICO: la competenza matematica labilit di
sviluppare e applicare il pensiero matematico per risolvere una serie di
problemi in situazioni quotidiane, ponendo laccento sugli aspetti del processo,
dellattivit e della conoscenza.
Le competenze di base in campo scientifico e tecnologico riguardano la
padronanza, luso e lapplicazione di conoscenze e metodologie che spiegano il
mondo naturale. Tali competenze comportano la comprensione dei
cambiamenti determinati dallattivit umana e la consapevolezza della
responsabilit di ciascun cittadino.

4. COMPETENZA DIGITALE: consiste nel saper utilizzare con dimestichezza e


spirito critico le tecnologie della societ dellinformazione (TSI) e richiede
quindi abilit di base nelle tecnologie dellinformazione e della comunicazione
(TIC).

5. IMPARARE A IMPARARE collegata allapprendimento, allabilit di


perseverare nellapprendimento, di organizzare il proprio apprendimento sia a
livello individuale sia in gruppo, a seconda delle proprie necessit, e alla
consapevolezza relativa a metodi e opportunit.

6. COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE: per competenze sociali si intendono


competenze personali, interpersonali e interculturali e tutte le forme di
comportamento che consentono alle persone di partecipare in modo efficace e
costruttivo alla vita sociale e lavorativa. La competenza sociale collegata al
benessere personale e sociale. essenziale comprendere i codici di comportamento e le
maniere nei diversi ambienti in cui le persone agiscono. La competenza civica e in particolare
la conoscenza di concetti e strutture sociopolitici (democrazia, giustizia, uguaglianza,
cittadinanza e diritti civili) dota le persone degli strumenti per impegnarsi a una
partecipazione attiva e democratica.

7. SENSO DI INIZIATIVA E IMPRENDITORIALIT significa saper tradurre le idee


in azione. In ci rientrano la creativit, l'innovazione e l'assunzione di rischi,
come anche la capacit di pianificare e di gestire progetti per raggiungere
obiettivi. Lindividuo consapevole del contesto in cui lavora ed in grado di

cogliere le opportunit che gli si offrono. il punto di partenza per acquisire le abilit e le
conoscenze pi specifiche di cui hanno bisogno coloro che avviano o contribuiscono ad
unattivit sociale o commerciale. Essa dovrebbe includere la consapevolezza dei valori etici
e promuovere il buon governo.

8. CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALI implicano la


consapevolezza dellimportanza dellespressione creativa di idee, esperienze
ed emozioni attraverso unampia variet di mezzi di comunicazione, compresi
la musica, le arti dello spettacolo, la letteratura e le arti visive.

Perch queste 8 competenze?


Le 8 Competenze Chiave sono il risultato di un lavoro iniziato nel 2001 allinterno del
programma Education and Training 2010. Un gruppo europeo di esperti ha sviluppato un
quadro di riferimento per identificare le competenze che sono necessarie per vivere e
lavorare nella societ della conoscenza.
Il documento del 2001 della Commissione Europea Memorandum sullistruzione e la
formazione permanente ha definito 4 aree corrispondenti alle competenze di base:
competenze informatiche, lingue straniere, cultura tecnologica, competenze imprenditoriali
e sociali. Su questa base una serie di studi successivi hanno reso possibile la definizione di 8
aree di competenza che sono importanti per vivere in modo attivo nella societ della
conoscenza.
In seguito, nel dicembre 2006, il Consiglio e il Parlamento Europeo hanno approvato il
documento Raccomandazione sulle Competenze Chiave per lapprendimento permanente,
che raccoglie e descrive le 8 Competenze Chiave.

CHE COSA SIGNIFICA AUTOVALUTAZIONE?


Valutazione e autovalutazione
Il termine valutazione pu mettere un po di apprensione, perch spesso
associato con gli esami e i voti scolastici. Nel nostro caso, per, non c nessuno che
assegna dei voti: ci sei tu, che ti osservi, pensi e rifletti per capire quanto sei capace a
fare qualcosa o quanto riesci in un certo campo, ossia il tuo livello di competenza.

Perch autovalutare le Competenze Chiave?


Ci sono diverse ragioni per cui dovresti autovalutare le tue Competenze Chiave:
per essere consapevole delle tue potenzialit, per migliorare la qualit della tua
vita, della tua capacit lavorativa, della tua vita familiare e del tuo tempo
libero; per dedicare un po di tempo al tuo miglioramento personale; per
migliorare la tua attitudine alla riflessione e la sicurezza di te.
I risultati di questo processo di autovalutazione saranno raccolti nel BASIC PORTFOLIO, il
documento che valorizza e rende visibili le Competenze Chiave che possiedi.
Forse hai gi utilizzato il Curriculum Vitae Europass, o ne hai sentito parlare: un documento
che presenta in modo chiaro le tue capacit e le tue qualifiche professionali. Il Basic Portfolio
generato dallautovalutazione delle Competenze Chiave genera una sezione che pu essere
inserita nel Curriculum Vitae Europass, per valorizzare e rendere visibili le tue Competenze
Chiave.
Se vuoi saperne di pi sullEuropass, vai al sito ufficiale:
http://europass.cedefop.europa.eu/en/documents/curriculum-vitae

10

GUIDA PASSO DOPO PASSO ALLAUTOVALUTAZIONE


Panoramica
Lautovalutazione divisa in singoli passi: ciascuno di essi spiegato chiaramente in questa
guida. Ti spiegheremo tutti i termini che usiamo (livello di padronanza, area, ecc.) nella
descrizione passo dopo passo. Nellimmagine qui sotto puoi vedere una panoramica delle
fasi della procedura di autovalutazione per la Competenza Chiave; lintero processo deve
essere ripetuto per ciascuna delle Competenze Chiave che vuoi valutare.
Il processo logico si pu riassumere cos:

Scegli la
Competenza
Chiave

Scegli
un'area
della
competenz
a
(FASE 1)

Scegli il
livello di
padronanza
(FASE 2)

Valuta
l'area della
competenz
a

Ripeti le fasi
2 e 3 per
ogni area

(FASE 3)

Fase preliminare: scegli la competenza che vuoi valutare


Fase 1: scegli larea specifica della competenza che vuoi valutare
Fase 2: scegli il livello di padronanza nel quale ti riconosci per quellarea di competenza, e
rifletti sulla situazione che ti viene proposta
Fase 3: valuta larea di competenza
Fase 4: ripeti le fasi 2 e 3 per ciascuna delle aree di competenza.

Prima di iniziare
Per usare lo strumento vai sulla pagina Internet http://vintage.euproject.org e accedi
inserendo nome utente e password nello spazio a sinistra nella pagina.

11

YOUR SELF-ASSESSMENT

LOGIN

Se non sei in possesso di una password devi registrarti: clicca sul collegamento Your selfassessment e ti sar chiesto di registrarti. Una volta che hai completato la registrazione puoi
accedere allo strumento. Ora ti trovi nella pagina iniziale: nel men sulla sinistra trovi i
collegamenti alla guida online, lo strumento per lautovalutazione, lo strumento per il profilo
finale e il collegamento per uscire dal sito. Clicca sulla voce di men Online self-assessment
tool e puoi iniziare lautovalutazione!

12

Prima di iniziare assicurati di avere tutto il tempo necessario e di trovarti in una situazione
confortevole. Abbiamo calcolato il tempo medio per ciascuna fase, come puoi vedere
nellillustrazione:
FASE 1
scegli un'area della
competenza
2-5 minuti

FASE 2
scegli il livello di
padronanza
3-5 minuti

FASE 3
valuta l'area della
competenza
10-20 minuti

Ci significa che per completare la valutazione di unarea di una competenza il tempo medio
necessario pu variare dai 20 ai 30 minuti. Tuttavia, una volta che avrai completato la prima
valutazione, avrai acquisito familiarit con lo strumento e la valutazione delle altre aree e
competenze sar molto pi rapida.

Suggerimento: elimina tutte le fonti di distrazione, siediti comodamente


e prenditi tutto il tempo che ti serve.

13

Fase preliminare: scegli una Competenza Chiave


Scegli la
Competenza
Chiave

Scegli
un'area
della
competenza
(FASE 1)

Scegli il
livello di
padronanza
(FASE 2)

Valuta l'area
della
competenza
(FASE 3)

Ripeti le fasi
2 e 3 per
ogni area

Nello strumento trovi elencate le 8 Competenze Chiave:


1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.

Comunicazione nella madrelingua;


Comunicazione nelle lingue straniere;
Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia;
Competenza digitale;
Imparare ad imparare;
Competenze sociali e civiche;
Spirito di iniziativa e imprenditorialit;
Consapevolezza ed espressione culturale.

Cosa fare adesso:


Seleziona una delle Competenze Chiave e il sistema ti far passare alla fase 1; questa fase
preliminare ti richieder al massimo un paio di minuti. Inizia con la competenza che ti
sembra pi familiare, o con quella che ti incuriosisce di pi. Ricorda, non necessario
valutare tutte e 8 le Competenze Chiave! Inoltre, puoi decidere di valutare solo una o alcune
aree di una Competenza Chiave: tieni presente che per il risultato finale sar parziale
rispetto al risultato che avrai se valuti lintera competenza.

Suggerimento: inizia con la competenza che ti sembra pi familiare, o


con quella che ti incuriosisce di pi.

14

Fase 1: scegli unarea della competenza


Scegli la
Competenza
Chiave

Scegli
un'area
della
competenza
(FASE 1)

Scegli il
livello di
padronanza
(FASE 2)

Valuta l'area
della
competenza
(FASE 3)

Ripeti le fasi
2 e 3 per
ogni area

Ora troverai un elenco di AREE della competenza precedute da unabbreviazione della


Competenza Chiave che hai selezionato (esempio: KC4 sta per Competenza Chiave 4,
Competenza Digitale).
Che cosa sono esattamente queste aree?
Una competenza un insieme complesso di elementi diversi, ai quali abbiamo dato il nome
di aree delle competenza. Infatti per valutare una competenza necessario dividerla in
questi elementi e analizzare ciascuno di essi separatamente. Ad esempio, la Competenza
Chiave Comunicazione nella madrelingua composta da 5 aree differenti: ascoltare,
leggere, comunicare, parlare e scrivere. Tutti insieme contribuiscono a disegnare un quadro
di insieme dellintera Competenza Chiave. Se vuoi unautovalutazione completa di una
Competenza Chiave, devi valutare tutte le sue aree.
Cosa fare adesso:
Leggi la descrizione di ciascuna delle aree della Competenza Chiave che hai scelto, e
seleziona quella che vuoi valutare.

Fase 2: scegli il livello di padronanza


Scegli la
Competenza
Chiave

Scegli
un'area
della
competenza
(FASE 1)

Scegli il
livello di
padronanza
(FASE 2)

Valuta l'area
della
competenza
(FASE 3)

Ripeti le fasi
2 e 3 per
ogni area

Ora il sistema ti chiede di scegliere il livello di padronanza.


Il LIVELLO DI PADRONANZA il livello in cui ti collochi quando valuti te stesso in una
Competenza Chiave. Determini il livello di padronanza quando inizi a fare lautovalutazione
nellarea della competenza: si tratta di scegliere, tra 5 diverse descrizioni, quella nella quale

15

ti riconosci di pi. Le 5 descrizioni sono una specie di profilo generale che indica il tuo livello
di capacit in quella Competenza Chiave. Ad esempio, le 5 descrizioni della Competenza
Digitale sono le seguenti:
Livello 1. Uso strumenti digitali per la comunicazione e tecnologie (TV, telefono, tablet,
computer, bancomat, internet, Skype, ecc.), se necessario, con il supporto di qualcuno pi
esperto di me.
(so fare quando mi guidano)
Livello 2. Uso quotidianamente le funzioni di base degli strumenti di comunicazione digitali e
le tecnologie per intrattenimento, per attivit domestiche o per il mio lavoro.
(so fare, so scegliere)
Livello 3. Uso quotidianamente in modo esperto gli strumenti di comunicazione digitali e le
tecnologie per intrattenimento, per attivit domestiche o per il mio lavoro. So adattare e
personalizzare tali strumenti secondo le mie preferenze.
(so combinare, so progettare)
Livello 4. Uso quotidianamente gli strumenti di comunicazione digitali e le tecnologie per
intrattenimento, per attivit domestiche o per il mio lavoro. So adattare e personalizzare tali
strumenti secondo le mie preferenze. Sono in grado di risolvere problemi e affrontare sfide
autonomamente, gestire strumenti e software, modificare e aggiornare le loro funzioni.
(so migliorare, so ampliare)
Livello 5. So aiutare altre persone, spiegare come usare gli strumenti di comunicazione
digitali e le tecnologie, come personalizzarle, come risolvere problemi e affrontare sfide,
come gestire strumenti e software, come modificare e aggiornare le loro funzioni.
(so insegnare)

La scelta del livello di padronanza il punto di partenza dellautovalutazione: come puoi


vedere, non ci sono altre persone che valutano, e non il sistema che ti assegna dei voti.
Lautovalutazione della Competenza Chiave fatta proprio da te.
I 5 livelli di padronanza sono disposti in modo crescente, dal livello pi basso (livello 1) a
quello pi alto (livello 5):
Livello 1: so fare quando mi guidano
Livello 2: so fare, so scegliere
Livello 3: so combinare, sono in grado di progettare
Livello 4: so migliorare, so estendere
Livello 5: so insegnare
Cosa fare adesso:

16

Leggi con attenzione le 5 descrizioni e scegli il livello in cui ti riconosci di pi,

Suggerimento: se sei indeciso tra due livelli di padronanza, scegli quello


pi basso; durante le fasi successive ti sar pi chiaro se il livello
adatto a te oppure no.

Fase 3: valuta larea della competenza


Scegli la
Competenza
Chiave

Scegli
un'area
della
competenza
(FASE 1)

Scegli il
livello di
padronanza
(FASE 2)

Valuta l'area
della
competenza
(FASE 3)

Ripeti le fasi
2 e 3 per
ogni area

Per valutare larea della competenza ti richiesto di fare due cose: ripensare al tuo
comportamento in una situazione di vita reale e valutare il modo in cui hai agito in quella
situazione.
RIPENSA AL TUO COMPORTAMENTO IN UNA CERTA SITUAZIONE
Per ciascuna area della Competenza Chiave che hai selezionato ti vengono proposti alcuni
esempi di situazioni per aiutarti nellautovalutazione.
Cosa fare adesso:
Leggi gli esempi di situazioni e ripensa al tuo comportamento. Puoi fare riferimento alla tua
esperienza passata, ricordando come hai agito nella situazione descritta o in una situazione
simile; o, alternativamente, puoi immaginare come ti comporteresti nella situazione

17

descritta. Che cosa faresti? Come reagiresti? Concentrati sulle azioni che compiresti,
elencale in un ordine logico e descrivile.
Puoi utilizzare la tecnica STAR: Situazione, Compito, Azione, Risultato.

Suggerimento: usa la tecnica STAR.


La tecnica STAR (Situazione, Compito, Azione, Risultato) usata per
raccogliere tutte le informazioni rilevanti su una capacit specifica.
Situazione: la situazione in cui ti sei trovato.
Compito: che risultato dovevi ottenere in quella situazione?
Azione: che cosa hai fatto, perch, e quali erano le alternative?
Risultato: che cosa ha prodotto la tua azione? Che cosa hai ottenuto?
Hai raggiunto il risultato? Che cosa hai imparato da quella esperienza? In
seguito hai avuto modo di usare ci che hai imparato da quella
esperienza?

VALUTA LA QUALIT DEL MODO IN CUI HAI AGITO


Se sei giunto a questo stadio hai gi ripensato alla situazione proposta e al modo in cui ti sei
comportato in quelloccasione.
Ora alcune domande ti guideranno a valutare la qualit delle tue azioni. Ci che devi fare
assegnare un punteggio in una scala da 1 a 5 a quattro dimensioni della qualit. Il risultato di
questa autovalutazione un punteggio per larea della Competenza Chiave, che riflette il tuo
livello di competenza in quellarea. Ci che stai valutando il tuo comportamento in una
situazione reale.
Cosa fare adesso:
Leggi le domande proposte dallo strumento e valuta il tuo comportamento in ciascuna delle
seguenti dimensioni:

18

1.
2.
3.
4.

Riflettere
Agire in modo autonomo
Avere autocontrollo
Ottenere un risultato

Il sistema ti dar un risultato sotto forma di profilo descrittivo.

Suggerimento: mentre rispondi a queste domande fai riferimento


all'esperienza che hai ricordato nella fase precedente. Ricorda che stai
valutando la qualit delle azioni, non ti stai giudicando!

Fase 4: ripeti le fasi 2 e 3 per ogni area della competenza


Scegli la
Competenza
Chiave

Scegli
un'area
della
competenza
(FASE 1)

Scegli il
livello di
padronanza
(FASE 2)

Valuta l'area
della
competenza
(FASE 3)

Ripeti le fasi
2 e 3 per
ogni area

Per completare l'autovalutazione di un'intera Competenza Chiave, devi ripetere le fasi 2 e 3


per ogni area della competenza. Una volta completata l'autovalutazione di tutte le aree della
competenza otterrai il tuo profilo generale.
Il valore numerico (la media dei valori da 1 a 5, dove 1 basso e 5 alto) riferito alla
qualit del modo in cui hai agito, che hai valutato nella fase 3. Questo valore ti dice in quali
aree puoi migliorare te stesso per poter agire in modo efficace. Questo risultato ti viene
mostrato anche in forma grafica.
Il profilo dettagliato il tuo profilo completo per quella Competenza Chiave: ti dice tutto ci
che sei capace di fare all'interno di quella competenza.

19

Puoi usarlo per rendere visibile la tua capacit in quella Competenza Chiave, e puoi
riportarlo in forma completa nel tuo Basic Portfolio o in forma abbreviata nel tuo Curriculum
Vitae.
Cosa fare adesso:
Ripeti le fasi 2 e 3 per tutte le aree della competenza.

Suggerimento: discuti i risultati della tua autovalutazione con i tuoi


compagni di corso, i tuoi insegnanti, i tuoi formatori. Ci ti aiuter a
conoscere meglio i tuoi punti di forza e i punti di te stesso che puoi
migliorare.

20

DOMANDE E RISPOSTE

Quanto tempo ci vuole?


L'autovalutazione si divide in fasi. Abbiamo calcolato un tempo medio che va dai 20 ai 30
minuti per completare, per la prima volta, l'autovalutazione di un'area di una competenza. Si
tratta di un tempo stimato: ci significa che per te potrebbe occorrere pi tempo o meno
tempo, a seconda dei tuoi ritmi personali. Tieni conto del fatto che dopo la valutazione della
prima area della competenza, per le aree successive ti occorrer meno tempo perch nel
frattempo avrai acquisito familiarit con lo strumento e capacit di autovalutazione.
C' una scorciatoia?
L'autovalutazione un processo che richiede tempo per dare risultati rilevanti. Lo strumento
di VINTAGE non uno dei soliti quiz vero/falso o un test a domande e risposte gi definite: si
basa sulla tua riflessione, e sulla tua capacit di richiamare alla mente situazioni di vita reale
per capire il tuo livello di padronanza in competenze complesse. Ecco perch se vuoi
ottenere un profilo realistico delle tue competenze, devi prepararti a spendere un po' del
tuo tempo.
Posso interrompere l'autovalutazione e riprenderla dopo?
Certamente, puoi fare una pausa quando vuoi e riprendere pi tardi. I dati e le risposte che
hai inserito saranno memorizzati dal sistema.
Ho deciso di fermarmi dopo aver valutato due aree di una competenza. Posso ottenere
ugualmente il mio profilo?
Per ottenere un profilo completo di una Competenza Chiave devi valutarne tutte le aree;
tuttavia, il sistema ti restituisce il risultato relativo alle aree che hai valutato, o un profilo
limitato a quelle.
Ho selezionato un livello di padronanza (o un livello di una qualit) ma poi ho cambiato
idea, posso tornare indietro e inserire la risposta corretta?

21

Certamente, il sistema ti permette di tornare indietro e correggere le tue risposte.


Non so usare bene il computer. Posso fare l'autovalutazione solo con carta e penna?
No, il sistema VINTAGE uno strumento online che puoi usare solo con un computer
connesso a Internet. Se sei in difficolt nell'usare il computer chiedi aiuto a un insegnante o
un formatore, o a ad amici o familiari.
Nelle descrizioni ci sono delle parole che non capisco, chi pu spiegarmele?
In questa Guida abbiamo cercato di spiegare tutti i termini tecnici. In ogni caso, se qualcosa
non ti chiaro, puoi chiedere chiarimenti al tuo insegnante o formatore, o inviare un'e-mail
con una richiesta di spiegazioni a vintage@learningcom.it
Che succede se baro? Il sistema se ne accorge?
Il sistema non si accorge se bari, ma dal momento che si tratta di autovalutazione nel tuo
interesse essere il pi sincero possibile sulle tue capacit e le tue eventuali difficolt, per
valorizzare i tuoi aspetti positivi e migliorarti.
Posso ottenere una certificazione con i risultati dell'autovalutazione?
No, i risultati non ti danno diritto a un certificato o a un diploma; tuttavia, puoi usare i
risultati per migliorarti, iscrivendoti a un corso di studi al termine del quale potrai ottenere
una certificazione.
Perch sullo schermo vedo solo una Competenza Chiave?
Il sistema fatto in modo da mostrarti solo la competenza sulla quale in quel momento stai
facendo l'autovalutazione. Puoi andare su un'altra Competenza Chiave dopo aver
completato l'autovalutazione per un'area della competenza o abbandonando
l'autovalutazione che stai facendo.

22

Allegato 1. LE 8 COMPETENZE CHIAVE E LE LORO AREE


1. Comunicazione nella madrelingua
Comunicare nella lingua madre consiste nellesprimere e comprende concetti, pensieri,
sentimenti, fatti e opinioni sia verbalmente sia in forma scritta (ascoltando, parlando,
leggendo e scrivendo) nella propria lingua. Ci significa interagire con altre persone in modo
adeguato e creativo nei pi diversi contesti sociali e culturali; nei luoghi di apprendimento,
sul lavoro, a casa e nel tempo libero.
Nel progetto VINTAGE la competenza chiave n.1 stata suddivisa in cinque aree:
1. Ascoltare, che riguarda principalmente la tua capacit di capire ci che gli altri ci dicono.
2. Leggere, che riguarda principalmente la tua capacit di capire messaggi scritti.
3. Comunicare, che riguarda principalmente la capacit di esprimere le tue idee e rispondere
agli altri in modo logico.
4. Parlare, che riguarda principalmente la tua capacit di comunicare idee e rispondere agli
altri in modo logico.
5. Scrivere, che riguarda principalmente la tua capacit di utilizzare la scrittura per esprimere
le tue idee.

2. Comunicazione in lingue straniere


Comunicare in una lingua straniera significa esprimersi e capire il significato di concetti,
pensieri, emozioni, fatti e opinioni sia in forma scritta sia in forma orale (ascoltare, leggere,
interagire, parlare, scrivere) in una lingua straniera. Ci significa interagire con altre persone
in modo adeguato e creativo nei pi diversi contesti sociali e culturali; nei luoghi di
apprendimento, sul lavoro, a casa e nel tempo libero; comprendere altre culture.
Nel progetto VINTAGE la competenza chiave n.2 stata suddivisa in cinque aree:
1. Ascoltare, che riguarda principalmente la tua capacit di capire ci che gli altri ci dicono.
2. Leggere, che riguarda principalmente la tua capacit di capire messaggi scritti.
3. Comunicare, che riguarda principalmente la tua capacit di esprimere le tue idee e
rispondere agli altri in modo logico.
4. Parlare, che riguarda principalmente la tua capacit di comunicare idee e rispondere agli
altri in modo logico.
5. Scrivere, che riguarda principalmente la tua capacit di utilizzare la scrittura per esprimere
le tue idee.

23

3. Competenza matematica e competenze di base in campo


scientifico e tecnologico
La competenza matematica consiste nella capacit di usare il pensiero logico per risolvere
una grande variet di problemi nella vita di tutti i giorni.
La competenza scientifica e tecnologica consiste nella capacit di usare conoscenze e metodi
per spiegare i fenomeni naturali. Ci significa comprendere i cambiamenti causati
dallintervento delluomo.
Nel progetto VINTAGE la competenza chiave n.3 stata suddivisa in cinque aree:
1. Ragionare con le quantit, che significa usare regole matematiche elementari (calcolare
percentuali, pesi e misure) per risolvere problemi della vita quotidiana, affrontare situazioni
complesse prendere decisioni.
2. Ragionare con gli spazi, che significa avere il senso dello spazio, valutare e rappresentare
le distanze, le figure, le superfici e i volumi.
3. Elaborare dati, che significa raccogliere, interpretare e rappresentare (per esempio con
grafici e tabelle) informazioni o parti di informazione.
4. Stabilire relazioni, che significa collegare dati e informazioni per risolvere problemi, fare
previsioni, valutare possibilit e probabilit.
5. Fare domande scientifiche, che significa interpretare e capire informazioni e dati tecnici e
scientifici, fare ragionamenti razionali sulla base di evidenze.

4. Competenza digitale
La competenza digitale riguarda luso abile e critico degli strumenti di informazione e
comunicazione nel lavoro, nel tempo libero, nella vita quotidiana. Ci significa usare il
computer (o il tablet, o lo smartphone, ecc.) per trovare, raccogliere, esaminare, produrre,
illustrare e scambiare informazioni, per comunicare e interagire a distanza per esempio
usando Internet.
Nel progetto VINTAGE la competenza chiave n.4 stata suddivisa in cinque aree:
1. Usare le informazioni, che significa servizi degli strumenti digitali per trovare, raccogliere,
organizzare e conservare informazioni, valutando e scegliendo quelle utili e le fonti credibili.
2. Comunicare, che significa utilizzare le tecnologie che ci permettono di metterci in
contatto con gli altri in tempo reale (chat, skype, ecc) o lasciando un messaggio che resta

24

scritto e pu essere letto in qualunque momento (per esempio con un sms, un forum online,
un e-mail, un blog, ecc.).
3. Creare contenuti, che significa usare le tecnologie digitali per arricchire contenuti
esistenti, condividerli o realizzarne di nuovi.
4. Proteggere i dati, che significa adottare misure di sicurezza nella gestione dei dati che
riguardano la privacy (orientamento sessuale, politico, salute ecc.) e usare misure di
sicurezza per non essere danneggiati da virus e perdere i dati conservati sul computer.
5. Risolvere problemi, che significa riconoscere le esigenze e le soluzioni tecnologiche pi
adatte; capire le potenzialit degli strumenti digitali utili per il lavoro, per la vita personale,
per il tempo libero, per svolgere e valutare le proprie attivit.

5. Imparare a imparare
Imparare a imparare significa pianificare ci che c da imparare, sia da soli sia in gruppo, e
come fare per soddisfare i propri bisogni; essere costanti, organizzare metodi e percorsi,
gestendo il tempo e le informazioni in modo corretto. Ci riguarda anche la consapevolezza
dei nostri bisogni e dei modi che usiamo pi volentieri per imparare, la capacit di
indentificare le opportunit e di superare gli ostacoli per imparare davvero.
Nel progetto VINTAGE la competenza chiave n.5 stata suddivisa in cinque aree:
1. Gestire lapprendimento in modo autonomo, che significa programmare, monitorare e
valutare il tuo apprendimento.
2. Pensare in modo costruttivo, che significa usare tutte le risorse razionali, intellettuali,
culturali e reali per pensare in modo creativo, critico e strategico, per prendere le decisioni
giuste quando si apprende, per risolvere situazioni difficili e raggiungere i risultati desiderati.
3. Comunicare con gli altri, con singoli individui o in gruppo, in modo diretto o attraverso
strumenti digitali, significa pianificare, partecipare, monitorare e valutare le esperienze di
comunicazione che hai mentre impari e che ti aiutano ad imparare.
4. Usare le tecnologie per apprendere, che significa conoscere, valutare e scegliere le
tecnologie che meglio servono a sostenere la tua esperienza di apprendimento fra le
numerose soluzioni tecnologiche in continua trasformazione.
5. Interagire con gli altri, che significa lavorare insieme agli altri partecipando in modo
responsabile e rispettoso dei valori sociali, intellettuali, morali e dell'esistenza nelle
situazioni di apprendimento.

25

6. Competenze sociali e civiche


La competenza sociale riguarda tutte le forme di comportamento personale, interpersonale
e interculturale che rendono possibile a un individuo di partecipare in modo attivo e
costruttivo alla vita sociale e lavorativa. Ci collegato anche al benessere personale e
sociale. La capacit di capire le regole di comportamento e le abitudini tipiche di diversi
contesti in cui gli individui si trovano molto importante.
La competenza civica riguarda la conoscenza di concetti e delle strutture sociali e politiche
(democrazia, giustizia, uguaglianza, cittadinanza e diritti civili), che consente alle persone di
partecipare in modo attivo e democratico alla societ.
Nel progetto VINTAGE la competenza chiave n.6 stata suddivisa in cinque aree:
1. Impegnarsi per una buona causa, che significa sostenere iniziative e partecipare ad
attivit per ottenere un risultato in un ambito politico, civico, sociale o ambientale.
2. Partecipare alla vita politica e agire democraticamente, che significa trovare, organizzare
e partecipare ad attivit e iniziative politiche per contribuire alla vita politica e agire in modo
democratico.
3. Sviluppare la propria identit, che significa individuare e partecipare alle attivit che
riguardano la vita politica, sociale, storica, ambientale e civile che sostengono lo sviluppo
della propria identit.
4. Partecipare alla vita civile, che significa trovare e partecipare alle attivit e alle iniziative
che riguardano la partecipazione nella vita civile nella tua comunit, regione o nel tuo Paese
5. Interagire socialmente e in modo rispettoso, che significa individuare e partecipare ad
attivit o iniziative sociali e interculturali finalizzate a interagire socialmente in modo
rispettoso.

7. Spirito di iniziativa e imprenditorialit


Lo spirito di iniziativa e imprenditorialit consiste nel trasformare le idee in azioni, con
particolare uso di creativit, innovazione e capacit di assumere rischi, pianificare e gestire
progetti per raggiungere obiettivi.
Sviluppare questa competenza consente di diventare pi consapevoli del proprio contesto,
di vedere nuove opportunit nella propria vita personale e professionale.
Questa competenza nellapprendimento finalizzata allapprendimento, ma in generale
necessaria per chi voglia realizzare o contribuire a svolgere attivit sociali o commerciali. Ci
significa anche che questa competenza ha a che fare con i valori etici e sociali alla base di un
buon comportamento.

26

Nel progetto VINTAGE la competenza chiave n.7 stata suddivisa in cinque aree:
1. Organizzare, che si riferisce alla capacit di un individuo di organizzare il tempo, le risorse,
le persone, gli eventi per raggiungere un obiettivo.
2. Risolvere problemi, che riguarda la capacit di superare ostacoli e trovare soluzioni
adatte.
3. Pensare creativamente, che significa trovare un uso alternativo di una stessa cosa,
trovare nuove idee, inventare prodotti, servizi, ecc.
4. Gestire i rischi, che significa individuare un possibile rischio, calcolare la possibilit che si
verifichi, individuare strategie possibili per evitarlo o gestirlo.
5. Mantenere la motivazione, che significa agire in modo che le cose accadono, superare le
delusioni e le difficolt.

8. Consapevolezza ed espressione culturale


Consapevolezza ed espressione culturale significa conoscere limportanza di esprimere le
proprie idee, le proprie emozioni, raccontare le proprie esperienze attraverso una variet di
strumenti e canali di comunicazione, come per esempio la musica, la pittura, la scultura, la
letteratura etc.
Nel progetto VINTAGE la competenza chiave n.8 stata suddivisa in cinque aree:
1. Esprimersi, che significa manifestare e proprie idee i propri sentimenti attraverso una
creazione, un oggetto, una performance, per esempio realizzando un dipinto, un disegno,
una rappresentazione teatrale, una ricetta di cucina, suonando, ecc.
2. Apprezzare la cultura e larte, che significa avere interesse e piacere nel dedicare del
tempo a prodotti culturali e artistici, per esempio leggere un libro, ascoltare musica, visitare
un museo, una mostra, andare al cinema, a un concerto, ecc.
3. Produrre arte e cultura, che riguarda il piacere di realizzare prodotti artistici e culturali o
partecipare a performance artistiche e culturali, per esempio realizzando delle sculture, dei
dipinti, o partecipando a performance teatrali, musicali, letterari, ecc.
4. Avere buon gusto e senso del bello, che significa essere consapevoli di ci che rende bello
qualcosa e avere le proprie opinioni su ci che bello, per esempio nella scelta dei vestiti,
dellarredamento, dellarte, del design, ecc.
5. Avere sensibilit per le altre culture, che riguarda linteresse e la capacit di capire e
apprezzare le altre culture, per esempio leggendo, facendone esperienza di retta,
discutendone con gli altri.

27

Allegato 2. RACCOMANDAZIONI PER GLI ESPERTI


Perch autovalutare le Competenze Chiave?
Lapproccio dellautovalutazione utilizzato in VINTAGE basato sul concetto di auto-diagnosi
che rovescia le tradizionali procedure di valutazioni: alla persona chiesto di rispecchiarsi in
un profilo allinizio del percorso di autovalutazione, innescando cos un processo di
autoriflessione, di autoconsapevolezza e di autonomia.
La procedura uno strumento per la valutazione diagnostica, lempowerment che
coinvolge il soggetto in un processo autoriflessivo attivo e responsabile, aiutandolo a
sostenere la propria motivazione per lapprendimento permanente e al tempo stesso
potenziando le sue capacit di autovalutazione.
Lautovalutazione delle Competenze Chiave pu contribuire ad aumentare limpiegabilit;
molte delle conoscenze e capacit che acquisiamo nel corso della vita sono sviluppate in
contesti informali (sul lavoro, in attivit di volontariato, a casa, ecc.) e non in ambienti di
apprendimento formali (scuola, universit, corsi strutturati) o non formali (corsi di
aggiornamento). Ci particolarmente vero per le Competenze Chiave; nonostante siano
tenute in grande considerazione dei datori di lavoro, esse sono spesso difficili da
documentare. Lapproccio autovalutativo di VINTAGE aiuta a renderle visibili.
Lautovalutazione delle Competenze Chiave pu accrescere la confidenza con
lapprendimento e motivarlo: sempre positivo avere consapevolezza delle proprie qualit e
dei propri punti di forza. Lapproccio VINTAGE di autovalutazione mette in luce le
competenze che ritiene di possedere e mostra come migliorarle o colmare la eventuali
lacune.

Perch usare uno strumento digitale?


Lauto-osservazione allinizio del processo una prospettiva interessante e uno stimolo
allautomotivazione. Il focus di VINTAGE sulla prestazione anzich su una valutazione di
conoscenze e abilit basata su lunghe liste di domande a risposta multipla ci sembrata
unottima alternativa.

28

Lo strumento online offre agli adulti la possibilit di eseguire unautodiagnosi in relazione al


proprio livello nelle Competenze Chiave riflettendo sulla propria prestazione in una
situazione di vista reale. La procedura online semplice, facile da usare e flessibile pu
essere utilizzata con il supporto di un tutor o un docente o in totale autonomia.
Lo strumento online pu essere usato dovunque e quando si desidera: non c bisogno di
partecipare a lunghe ed estenuanti sessioni in presenza; lutente pu fare una pausa e
tornare alla valutazione tutte le volte che lo desidera. Un altro aspetto positivo che alla
persona si chiede di scrivere e documentare la prestazione su cui ha riflettuto nelleportfolio si tratta di un vero e proprio valore aggiunto, reso possibile dallo strumento
digitale. Lutente pu documentare le conoscenze, capacit e competenze acquisite nei
diversi contesti dellapprendimento, rendendo il processo pi efficace.

Perch insegnanti e formatori dovrebbero usare lo strumento


VINTAGE?
Il modello VINTAGE di autovalutazione una maniera attiva e completa di valutare le
Competenze Chiave. Allutente si chiede di considerare una situazione conosciuta da diverse
prospettive e di riflettere criticamente. Al centro della procedura c la persona reale, non
una persona ipotetica. Lo strumento costruito con il focus sullidea che la persona ha di s,
e tutte le fasi della procedura consentono di farne emergere lautoconsapevolezza.
Secondo lopinione degli insegnanti e dei formatori che hanno partecipato alla
sperimentazione, lo strumento VINTAGE pu essere usato efficacemente nelle loro attivit.
In particolare, hanno trovato interessante luso dello strumento in piccoli gruppi (1
insegnante/formatore e 3 o 4 allievi), dove ciascun allievo completa la propria
autovalutazione e alla fine della sessione ciascuno racconta agli altri membri del gruppo
come si valutato e quali risultati ha ottenuto. Modalit e risultati possono essere
confrontati e discussi tra pari e con il formatore.

Lo strumento VINTAGE nelleducazione degli adulti


Lo strumento VINTAGE pu essere utile e significativo nelleducazione degli adulti per
lempowerment, la preparazione ai colloqui di lavoro, la valutazione formativa degli
apprendimenti o per il lavoro. La natura autoriflessiva dello strumento pu offrire dei
benefici nel caso di programmi di educazione degli adulti centrati sullallievo, in particolare
quelli facilitati da piattaforme online. La procedura di autovalutazione proposta dal progetto
pu avere un notevole impatto sulleducazione degli adulti. Laspetto pi positivo il
processo di riflessione su se stessi e sul proprio comportamento. Tutto ci, se debitamente
compiuto, produce uninnovativa metodologia di valutazione del livello di padronanza delle
Competenze Chiave e pu essere considerato gi in s unattivit formativa.

29

Molti tra i partecipanti alla sperimentazione concordano che luso della procedura e dello
strumento dovrebbe essere considerato un dispositivo metodologico per insegnanti ed
esperti da incorporare e integrare in una serie pi ampia di attivit, e non soltanto qualcosa
da usare in modo isolato. Procedura e strumento, infatti, possono essere molto utili per
condurre attivit con piccoli gruppi finalizzate a favorire lapprendimento tra pari o
preparare gli allievi adulti a fronteggiare le sfide del mercato del lavoro, dando lavvio a un
processo di miglioramento o cambiamento della propria carriera lavorativa. Lo strumento,
ad esempio, pu essere usato per valutare il livello di partenza dei partecipanti a unattivit
di formazione, o come strumento per lautoriflessione in contesti educativi adulti. Quando si
ha a che fare con persone adulte con un basso livello di istruzione necessario prevedere un
supporto da parte di insegnanti, esperti, o gruppi di pari.

Trasferire VINTAGE in altri contesti e livelli


Sia la procedura sia lo strumento online possono essere efficacemente trasferiti in altri
contesti e livelli educativi. Ecco alcuni esempi.

1. Formazione professionale
VINTAGE pu essere applicato nel contesto europeo della formazione professionale iniziale e
continua, in linea con i sistemi nazionali di riferimento - Quadri Nazionali di Qualifiche e
Titoli per lapprendimento permanente (NQF) che sostengono la formazione lungo tutto
larco della vita e lEuropean Qualification Framework, Quadro europeo delle qualifiche e
dei titoli per l'apprendimento permanente (EQF).
Lo strumento VINTAGE pu essere efficacemente usato in questo contesto, a condizione che
sia incorporato in percorsi strutturati (ad es. piani per lo sviluppo personale) e che ci sia una
strategia per farlo conoscere e renderlo disponibile (ad es. da parte dei centri per limpiego o
dei responsabili delle risorse umane). I dipartimenti delle risorse umane posso utilizzarlo per
avere una panoramica dei fabbisogni formativi e dei corsi da realizzare.

2. Scuola
In molti paesi europei le Competenze Chiave sono state introdotte solo parzialmente nei
curricula scolastici, e spesso limitatamente alle prime 3 (comunicazione nella madrelingua,
comunicazione nelle lingue straniere e competenza matematica/competenze di base in
scienza e tecnologia). Ci nonostante appare evidente la trasformazione verso una scuola
fondata sulle competenze, nella quale un sistema di autovalutazione quale quello proposto
da VINTAGE pu efficacemente supportare i processi di insegnamento e di apprendimento,
in particolare per quanto riguarda listruzione secondaria.

30

3. Universit e istruzione superiore


Il modello VINTAGE pu essere applicato al livello dellistruzione superiore (ISCED 5 e 6) per
lautovalutazione delle Competenze Chiave e, opportunamente adattato, per
lautovalutazione delle competenze in uscita dai diversi percorsi cos come riportati nei
Descrittori di Dublino, costruiti sui seguenti elementi:

Conoscenza e capacit di comprensione;

Conoscenza e capacit di comprensione applicate;

Autonomia di giudizio;

Abilit comunicative;

Capacit di apprendere.

4. Volontariato e Terzo Settore


Lambiente delle ONG in cui si presta servizio volontariamente spesso sottostimato per
quanto riguarda lo sviluppo delle Competenze Chiave. La valutazione delle competenze dei
volontari dovrebbe in primo luogo esprimere un apprezzamento per il loro impegno spesso
non riconosciuto, ma anche generare motivazione mostrando come i benefici dellimpegno
sociale ricadono anche sullo sviluppo personale. La valutazione delle competenze, inoltre,
pu essere utile per gli obblighi contabili delle organizzazioni di volontariato nei confronti dei
finanziatori e delle autorit pubbliche.

31