Vous êtes sur la page 1sur 2

Luigi Capuana

Il Marchese di Roccaverdina
La vita
Luigi Capuana nasce nel 1839 a Mineo, in provincia di Catania, da una famiglia di
agiati proprietari terrieri. Nel 1851 si iscrive al collegio di Bronte che lascia solo dopo
due anni per motivi di salute, proseguendo comunque i suoi studi da autodidadatta.
Conseguita la licenza, nel 1857 si iscrive alla facolt di Giurisprudenza di Catania che
successivamente abbandona per prendere parte allimpresa garibaldina.
Luigi Capuana lavora inoltre come critico letterario per vari giornali e riviste favorendo
cos la diffusione di alcuni concetti del Naturalismo. Contribuisce con Verga a elaborare
la poetica del Verismo italiano.
Lopera
Una delle sue opere pi importanti Il marchese di Roccaverdina, un romanzo che
finisce di scrivere intorno al 1901.
Le vicende hanno come sfondo la Sicilia rurale del periodo post-unitario.
Il romanzo parla del marchese di Roccaverdina che convive ormai da anni con una
serva-amante, di origini sconosciute, il cui nome Agrippina Solmo.
Per non correre il rischio di sposarla e di disonorare il suo nobile casato, il
Roccaverdina ordina al suo fidato fattore Rocco Criscione di sposare Agrippina, a patto
di non avere rapporti intimi con lei.
In seguito al matrimonio, il Marchese accecato dalla gelosia uccide il suo fattore, ma la
colpa dellomicidio ricade su un altro uomo, Neli Casaccio. Questultimo verr
condannato ingiustamente e morir in prigione.
Successivamente Agrippina Solmo decide di sposarsi una seconda volta con un
pastore e anche il Roccaverdina decide di prendere in moglie Zosima Mugnos, donna
di origini nobili ma in disagiate condizioni economiche, e di intraprendere inoltre la
realizzazione di una societ agricola, destinata per al fallimento.
Alla fine dellopera, il marchese, continuamente tormentato dal duplice peso di aver
ucciso un uomo e di averne lasciato morire un altro, impazzir e, abbandonato dalla
moglie, sar soccorso solo da Agrippina.
Personaggi
Il protagonista il Marchese di Roccaverdina di cui Capuana cerca di approfondire la
psicologia, con i suoi pensieri, stati danimo e sentimenti.
un personaggio assolutamente tormentato che vive nellangoscia a causa delle sue
colpe. Vive infelice a causa del rimorso per aver ucciso il marito di Agrippina e per
aver lasciato morire un uomo innocente.
Vive inoltre in una fase storica di passaggio: infatti in lui possiamo vedere sia il
rappresentante della tradizionale societ feudale sia chi cerca di introdursi, fallendo,
nella societ e nel progresso moderno.
Agrippina Solmo una donna fedele e devota amante del Marchese. mossa da un
amore sincero per il protagonista che manterr sino alla fine anche quando lui
impazzir.
Zosima Mugnos si contrappone ad Agrippina. innamorata anche lei del Marchese da

sempre ed inoltre orgogliosa delle proprie origini aristocratiche. Abbandoner il


protagonista alla sua follia, dopo aver scoperto del suo assassinio.

Stile
Capuana respinge il concetto naturalistico secondo cui la letteratura deve essere
scientifica perch per lui doveva rimanere una forma darte.
Lunico aspetto scientifico che accetta la funzione della voce narrante che deve
essere estranea alle vicende, non deve comparire affinch il lettore non abbia
informazioni se non leggendo lopera.
Quindi la scientificit si mostra solo con limpersonalit dellautore e quindi
leliminazione del narratore che interviene, commenta e giudica.