Vous êtes sur la page 1sur 3

ALBERO DELLA VITA

Da un disegno di Michelangelo il simbolo di Padiglione Italia


La grande chioma svetta verso il cielo, a 37 metri di altezza, sorretta da un complesso ed
elegante intreccio di legno e acciaio. LAlbero della Vita, simbolo di Padiglione Italia, realt e
annuncia limminente apertura di Expo 2015. Per sei mesi sar il richiamo potente e suggestivo
delle centinaia di migliaia di visitatori dellEsposizione universale di Milano.
La grande struttura in legno e acciaio si erge al centro di Lake Arena, specchio dacqua su cui si
affacciano ampie gradinate, il maggiore spazio open air dellarea. Lopera, realizzata dal
Consorzio Orgoglio Brescia, situata al termine del Cardo, uno dei due assi principali di Expo,
una delle principali vie daccesso al sito. LAlbero di fronte a Palazzo Italia, luogo di
rappresentanza dello Stato e del governo italiano.
La struttura dellAlbero della Vita affonda le radici in uno dei periodi artistici pi fervidi dellarte
italiana, il Rinascimento. Sul finire degli anni Trenta del XVI secolo, Michelangelo risistemava
Piazza del Campidoglio su incarico papale, donandole una nuova forma e prevedendo una
pavimentazione che eliminasse lo sterrato esistente. Proprio per questo pavimento, lartista
concep e disegn una struttura complessa e simbolica che, partendo da un disegno a
losanghe, culmina in una stella a dodici punte indicante le costellazioni.
Proprio da questo disegno michelangiolesco, Marco Balich, direttore artistico di Padiglione Italia
nonch produttore di grandi eventi e regista, ha mutuato la forma dellAlbero della Vita, una
grandiosa costruzione a met tra monumento, scultura, installazione, edificio, opera darte che
oltre al Rinascimento rimanda a simbologie pi complesse e comuni a numerose culture, per
cui lAlbero della Vita simbolo della Natura Primigenia, la grande forza da cui scaturito il
tutto. Il Concept di Marco Balich e il design di Marco Balich in collaborazione con lo studio
Gioforma.
LAlbero della Vita non solo tradizione e simbologia religiosa: anche il segno di uno slancio
rivolto al futuro, allinnovazione e alla tecnologia. La struttura nasce fin dallinizio come icona
interattiva destinata a catturare limmaginario del visitatore e creare una rete di connessioni
tra i vari padiglioni di Expo 2015. Ad animarla saranno una serie di effetti speciali realizzati con
le pi avanzate tecnologie di spettacolo. DallAlbero della Vita partiranno tutte le manifestazioni
del palinsesto del Padiglione Italia.

LAlbero della Vita si innalza verso il cielo nei suoi 37 metri di altezza, riflettendosi nello
specchio dacqua del Lake Arena. Collocato davanti a Palazzo Italia, allestremit del Cardo,
lasse di 350 metri che mette in relazione il nord e il sud del Sito Espositivo, lAlbero della
Vita stato realizzato da Orgoglio Brescia, consorzio di imprese locali, e si inserisce

perfettamente allinterno della grande metafora del Vivaio che si trova alla base del concept
del Padiglione Italia, progettato dallarchitetto Marco Balich. LAlbero della Vita sar un
punto di riferimento durante il semestre espositivo: punto di ritrovo e di relax grazie alle
gradinate poste intorno al lago, luogo di spettacolo grazie a una serie di effetti speciali e
luminosi che lo animeranno durante le ore serali, installazione interattiva da cui avranno
origine tutte le manifestazioni del Padiglione Italia.
LAlbero della Vita affonda le sue radici nel Rinascimento
1534: su commissione papale Michelangelo inizia a riprogettare Piazza del Campidoglio a
Roma. Per la pavimentazione gettata al posto dello sterrato concepisce un disegno a losanghe
culminante in una stella a dodici punte, che simboleggiano le costellazioni. E proprio a questa
forma complessa e dallelevato significato allegorico che Marco Balichsi ispira per la struttura
dellAlbero della Vita. Lintreccio che ricopre lopera, realizzata su concept dello Studio
Gioforma, riprende quel disegno e diventa slancio verso il futuro e verso linnovazione,
mantenendo salde le radici in quel Rinascimento che ha contribuito a diffondere una nuova
visione delluomo. Come al centro di Piazza del Campidoglio era posta la statua equestre di
Marco Aurelio, lAlbero della Vita svetta dal cuore del Lake Arena dominando il paesaggio
circostante e richiamando lattenzione delle centinaia di persone che ogni giorno
attraverseranno le due arterie principali, il Cardo e il Decumano, parteciperanno agli eventi e
visiteranno i Padiglioni di Expo Milano 2015.
Semi italiani per nutrire il Paese
Vivaio Italia il concept del Padiglione Italia di Expo Milano 2015, terreno fertile e incubatore
di progetti e talenti che qui potranno germogliare. Uno spazio innovativo e trasparente - punto
di riferimento per ricercatori, imprenditori, artisti - che trova nellAlbero della
Vita lespressione della Natura Primigenia. Il Padiglione Italia sar la mostra delle eccellenze
nazionali. La variet e la ricchezza dellItalia e delle identit che la compongono e la rendono
unica.
A nord del Sito Espositivo si trova la Lake Arena, uno dei quattro punti cardine agli estremi
del Cardo e del Decumano: unbacino dacqua circondato da gradinate per circa 3.000
spettatori seduti, e tutto intorno una piazza di circa 28.000 metri quadri, capace di accogliere
20.000 persone e circa 100 alberi disposti su tre file concentriche. Sul fondo del bacino un
manto di ciottoli scuri crea un effetto specchio, mentre al centro si trova un sistema
di fontane e lAlbero della vita, che d vita a suggestivi giochi dacqua, suoni e luci.

La chioma dell'Albero della Vita, icona del Padiglione Italia, di acciaio e legno di larice, stata
costruita e montata gratuitamente a tempo di record da Orgoglio Brescia, un consorzio di
aziende, costituito per l'occasione, Milano, 4 Marzo 2015. La costruzione in legno, di 45 metri
di diametro, non stata issata con una gru ma con un sistema di argani e carrucole.
Lo spazio aperto pi grande dellarea
Con circa 90 metri di diametro, la Lake Arena il pi grande spazio aperto dedicato ai
visitatori, allinterno del quale si prevedono spettacoli con giochi dacqua e pirotecnici,
concerti e spettacoli su piattaforme e palchi galleggianti, installazioni artistiche, eventi
temporanei.
Lorigine dellacqua
La Lake Arena alimentata dal canale Villoresi. Lacqua un elemento fortemente legato al
Tema di Expo Milano 2015,Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita, e rievoca la memoria
dei canali di Milano. Il canale, con una lunghezza complessiva di quattro chilometri e mezzo e
una larghezza minima di quattro metri e mezzo, occupa una superficie di circa 90.000 metri
quadri e serve a irrigare le aree verdi e a controllare il microclima dellarea. Si inserisce nel
grande progetto denominato Vie dAcqua, un complesso di interventi di valorizzazione
paesaggistica e ambientale degli spazi aperti nella cintura ovest della citt, dei Navigli e della
rete irrigua.

Centres d'intérêt liés