Vous êtes sur la page 1sur 6

VH/05-12 / V14

Modelli da VH1 a VH5


Manuale del riscaldatore elettrico

Prodotti coperti dal manuale


VH1
VH2
VH3
VH4
VH4/A
VH5

VAM 150-200
VAM 250-350
VAM 500-650
VAM 800-1000
VAM 800-1000(S)
VAM 1500-2000

1 kW
1 kW
1 kW
1,5 kW
2,5 kW
2,5 kW

100 mm di diametro
150 mm di diametro
200 mm di diametro
250 mm di diametro
250 mm di diametro
350 mm di diametro

INTRODUZIONE
Vi ringraziamo per aver acquistato uno dei nostri riscaldatori elettrici per condotte Neatafan. Ogni riscaldatore ottimizzato per una
massima efficienza termica mediante l'utilizzo di tecniche di controllo digitale del tiristore ed progettato per un funzionamento
conforme a tutti gli standard di sicurezza applicabili. Ciascun riscaldatore dotato di termostati di sicurezza integrati che scollegano
automaticamente il riscaldatore dall'alimentazione elettrica in caso di problemi.

FUNZIONAMENTO DELL'UNIT
Tutte le unit accettano un segnale di controllo da un regolatore di temperatura, accendendo e spegnendo l'intero carico in base
a impulsi a tempo proporzionale. Questi impulsi sono proporzionali al segnale d'uscita dei regolatori e producono un controllo molto
accurato del riscaldatore garantendo al contempo un risparmio energetico.
La commutazione avviene nel punto di attraversamento dello zero o in prossimit dello stesso da parte dell'onda sinusoidale AC,
che determina un'interferenza minima con l'alimentazione.
Il valore di riferimento della temperatura pu essere regolato mediante un potenziometro rotativo collocato sul pannello anteriore del
regolatore TC (v. Figura). Il funzionamento normale indicato dalla spia "RISCALDATORE ACCESO" che lampeggia ritmicamente.
Se la temperatura dell'aria cala rispetto al valore di riferimento, il regolatore risponder attivando il riscaldatore per periodi pi lunghi.
Al contrario, se la temperatura dell'aria aumenta rispetto al valore di riferimento, il regolatore risponder disattivando il riscaldatore per
periodi pi lunghi.
Nota: durante la configurazione del valore di riferimento della temperatura, fare in modo che la potenza di uscita del riscaldatore si
stabilizzi per almeno 2 minuti prima di effettuare ulteriori regolazioni.
Ciascuna unit del riscaldatore formata da un condotto di metallo circolare il cui diametro ha una dimensione compresa tra 100 mm
e 350 mm, contenente l'elemento del riscaldatore, i termostati di sicurezza (2) e il regolatore di temperatura a tiristore TC. Il sensore
combinato per flusso e temperatura (DTFS) collegato attraverso un cavo ombelicale al riscaldatore con un cavo multipolare.
I collegamenti elettrici esterni vengono effettuati attraverso una delle piastre di serraggio della scatola della morsettiera ai morsetti F,
N, Terra dei connettori multipolari. I collegamenti di controllo vengono effettuati attraverso i terminali 1 e 2.

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE
Il riscaldatore pu essere installato in un tratto di condotto a spirale conforme agli standard ISO, con un flusso orizzontale
o verticale in entrambe le direzioni. Quanto ai condotti verticali, necessario prestare attenzione agli elementi nel tratto al di sopra
del riscaldatore che potrebbero essere danneggiati dall'aumento di calore quando il ventilatore spento. Tutti i riscaldatori devono
essere tenuti lontano da tubature o materiali di plastica che potrebbero essere facilmente danneggiati dal calore. Impostare una
temperatura massima del rivestimento esterno di 70C (velocit dell'aria minima ideale = 1,5 m/s). Questi riscaldatori non devono
essere installati in ambienti esterni non protetti o all'interno di aree in cui sono presenti gettiti di acqua.
Avvertenza: in caso di installazioni VAM, lasciare un minimo di 2 metri di condotto dal riscaldatore all'unit VAM.
Per installare il riscaldatore, misurare lo spazio tra gli anelli pressati e tagliare la spirale per adattarla. Per il fissaggio, utilizzare un
sigillante per alte temperature e ribattini ciechi. Non utilizzare connettori flessibili direttamente sul riscaldatore. La posizione ideale
della morsettiera al lato del condotto orizzontale.
Assicurare l'accesso alla morsettiera. Verificare che il materiale isolante, ecc. non copra la morsettiera.
Sensore DTFS: il sensore combinato per flusso e temperatura fissato ad un filo spiralato. Il sensore deve essere montato nel condotto
ad un minimo di 1,5 metri a valle dal riscaldatore oppure a valle in una posizione in cui non pu essere danneggiato dal calore.
necessario utilizzare una sega a tazza da 25 mm. Montare il sensore nel condotto utilizzando 2 viti autofilettanti di tipo PK che
garantiscono il corretto orientamento della direzione del flusso d'aria, come indicato dall'apposita freccia sul sensore.
Il termistore del sensore rileva la temperatura dell'aria del condotto che viene quindi confrontata con la temperatura del valore di
riferimento sul pannello anteriore del regolatore TC che, a sua volta, controlla la quantit di energia fornita agli elementi del
riscaldatore. Il sensore MEMS, che rileva il flusso d'aria, viene montato sulla punta del tubo della sonda. Il dispositivo ritrasmette un
segnale di controllo nel regolatore TC per consentire al riscaldatore di accendersi in caso di rilevamento di un flusso d'aria.

IMPOSTAZIONI DEL TELECOMANDO VAM


18 3 02
19 8 03

Da utilizzare per attivare la potenza di uscita su X15.


Da attivare per accendere il temporizzatore del ventilatore.

CABLAGGIO
I cablaggi devono essere effettuati da un tecnico elettricista qualificato conformemente alle normative vigenti.
Queste unit sono precablate internamente e, per funzionare, richiedono esclusivamente un adeguato collegamento all'alimentazione
elettrica (v. etichetta della potenza nominale).
Fare in modo che il cablaggio della rete nominale in entrata nella morsettiera del riscaldatore venga allontanato da eventuali punti
caldi mediante l'utilizzo di supporti e di rinforzi per cavi, ove necessario. necessario utilizzare un passacavi adeguatamente
dimensionato per proteggere i cavi elettrici in entrata nel punto di ingresso della morsettiera.

SICUREZZA
Ogni sistema elettrico deve essere dotato di un interruttore-sezionatore che pu essere bloccato in posizione "off" per evitare
riconnessioni accidentali durante le operazioni di manutenzione. Un MCB con adeguata potenza nominale deve essere inserito nel
circuito di alimentazione elettrica del riscaldatore, in base alle istruzioni di seguito fornite:
Potenza nominale 1 kW e 1,5 kW
MCB 10 Amp
Potenza nominale 2,5 kW

MCB 16 Amp
Ogni riscaldatore dotato di un interruttore manuale termico di sicurezza (T13) e di un interruttore automatico termico di sicurezza
(T14) collegati in serie con gli elementi del riscaldatore (max. 3 kW) e il circuito di controllo. Questi interruttori servono a scollegare il
riscaldatore in caso di mancanza di flusso d'aria e a prevenire un pericoloso aumento di calore.
Nota: durante la reimpostazione dell'interruttore manuale termico di sicurezza, il riscaldatore potrebbe accendersi improvvisamente
e i terminali degli elementi ecc. potrebbero azionarsi. Verificare che il riscaldatore sia connesso a terra in modo corretto. I coperchi
dei terminali devono essere fissati in seguito alle ispezioni ed etichettati. "SCOLLEGARE L'ALIMENTAZIONE ELETTRICA PRIMA DI
RIMUOVERE IL COPERCHIO". L'installatore responsabile della conformit dell'installazione a tutte le norme antinfortunistiche vigenti.
Il riscaldatore non deve essere utilizzato da bambini o da persone con ridotte capacit fisiche, sensoriali o mentali o che non
abbiano sufficiente esperienza o conoscenza del dispositivo, fatti salvi i casi in cui venga garantita una supervisione o vengano
fornite apposite istruzioni.

CONFORMIT EMC E LVD


Tutti i riscaldatori e i controlli Neatafan sono stati progettati e collaudati per garantire la conformit alla direttiva sulla compatibilit
elettromagnetica 2004/108/CE e alla direttiva in materia di dispositivi a bassa tensione 2006/95/CE.

GARANZIA
I riscaldatori Neatafan sono garantiti contro difetti o errori di manodopera. La presente offerta soggetta ad un funzionamento del
riscaldatore ai sensi delle limitazioni relative alle procedure operative di sicurezza previste.

DIRETTIVA RAEE
Neatafan Limited non fornisce un prodotto "completo", ma si limita a offrire i componenti inclusi in un'installazione fissa.
Di conseguenza, il prodotto non rientra nell'ambito della direttiva.
Al termine della sua vita utile, il prodotto deve essere smaltito mediante un adeguato centro di riciclaggio.
Non smaltire insieme ai normali rifiuti domestici.

REGOLATORE DELLA TEMPERATURA TC7


L'unit TC7 funge da pannello di controllo della temperatura del tiristore in grado di controllare un riscaldatore monofase da 220/250 V
fino a 19 A (4,5 kW) e dotato di uscite protette da fusibili da 5 A per un'alimentazione monofase e di ventilatori di estrazione fino ad un
massimo di 4,5 A ciascuno.

FIG. 1

FIG. 2

RETRO (PCB)

FRONTE

SPECIFICA
Tensione di alimentazione
Corrente di uscita (massima)
Sensore di temperatura
Intervallo di controllo della temperatura
Uscite del ventilatore di alimentazione
(5 A protette da fusibili)
Uscite del ventilatore di estrazione
(5 A protette da fusibili)
Timer di temporizzazione
Fusibile di controllo
Spie LED

Dimensioni
Fori di montaggio
Spazio massimo adiacente alla morsettiera
Termostato automatico
Termostato manuale
Rel di funzionamento
ALT SP

220/250 V AC 50/60 Hz. +/-10%


19 A a 40C (Ambiente)
5 k ohm a 25C (Tabella 502 IT)
da 0 a 40C / (0-10 V 0-100%)
FLC max. 4,5 A.
FLC max. 4,5 A.
regolabile da 1 a 2 minuti (impostazioni di fabbrica: 1,5 minuti)
20 x 5 mm 250 mA
Acceso
- Giallo
Ventilatore di alimentazione acceso - Verde
Ventilatore di estrazione acceso
- Verde
Riscaldatore acceso
- Rosso (continuo o lampeggiante,
indica controllo a impulsi)
Errore flusso d'aria
- Rosso
Pannello anteriore
114 mm x 197 mm x 2 mm alluminio spesso
Dissipatore
55 mm x 100 mm x 20 mm alluminio spesso
PCB
85 mm x 165 mm
Centri 98 mm x 181 mm
diametro fori 5 mm
35C (durante il funzionamento)
100C Preimpostato
125C Preimpostato
1 A 120 V AC o 1 A 24 V DC
0-10 V DC

Terminali di alimentazione

Fig. 3

A "X15"

Per collegare l'alimentazione elettrica


220/250 V AC 50/60 Hz
a Terra, F e N

Terminali di ingresso del controllo


Coppia di connessioni di ingresso da 220/250 V normalmente utilizzate per accendere l'unit del riscaldatore. Questi contatti
vengono utilizzati per effettuare il collegamento alla scheda VAM X15A, mediante la morsettiera (1-2 nella Fig.3).

BMS
Rel di funzionamento
Uscita del rel commutata libera da tensione che si chiude per indicare che l'unit funziona correttamente se il sensore della
temperatura collegato e il flusso d'aria stato impostato.
ALT SP - Terminali alternati basati su valori di riferimento
Terminali utilizzati per un segnale DC esterno da 0-10 V per controllare da remoto la potenza di uscita del riscaldatore mediante un
BMS o un altro tipo di regolatore della temperatura.
L'utilizzo di questi terminali esclude il valore di riferimento della temperatura e controlla il tiristore 0-100% / 0-10 V DC quando il ponticello
"P" "T" impostato su "P" (v. Figure 4 e 5), vale a dire 5 V = 50% della potenza di uscita.
IMPORTANTE
Se il ponticello in posizione "P", il valore di riferimento della temperatura deve essere impostato su 0 C sul pannello anteriore.

Posizione "T" del ponticello


(impostata come standard)

Fig. 4

Posizione "P" del ponticello


Fig. 5
(impostata per una potenza
di ingresso del BMS da 0-10 V)

NEATAFAN Limited
Unit 12 Solent Industrial Estate Shamblehurst Lane Hedge End Southampton Hampshire SO30 2FX
Tel: +44 (0)1489 783783 Fax: +44 (0)1489 788048 E-mail: sales@neatafan.co.uk

Addendum to - Control Input Terminals - X15 X24 (See below)


Addendum to - VAM Remote Controller Settings. CODE 18-3-02 becomes 18(28)-3-01 Must be activated to enable X15/X24 output .
CODE 19-8-03 becomes 19(29)-8-03 Must be activated to enable fan delay.
ndring af - Kontrolinputterminaler - X15 X24 (Se nedenfor)
ndring af - VAM Fjernbetjeningsindstillinger. KODE 18-3-02 bliver til 18(28)-3-01 Skal aktiveres for at muliggre X15/X24 output.
KODE 19-8-03 bliver til 19(29)-8-03 Skal aktiveres for at muliggre forsinkelse af ventilator.

Ergnzung zu - Fernsteuereingangsklemmen - X15 X24 (siehe unten)


Ergnzung zu - Einstellungen VAM-Fernsteuerung. CODE 18-3-02 wird zu 18(28)-3-01 Muss aktiviert sein, um X15/X24-Ausgang freizuschalten.
CODE 19-8-03 wird zu 19(29)-8-03 Muss aktiviert sein, um Lfternachlauf freizuschalten.

- - X15 X24 (. )
- VAM. 18-3-02 18(28)-3-01
X15/X24.
19-8-03 19(29)-8-03 .

Anexo a Control de los terminales de entrada - X15 X24 (Vase a continuacin)


Anexo a Ajustes del mando a distancia del VAM. El CDIGO 18-3-02 pasa a ser 18(28)-3-01. Debe ser activado para permitir la salida por X15/
X24.
El CDIGO 19-8-03 pasa a ser 19(29)-8-03. Debe ser activado para permitir el retraso del ventilador.

Lisys Syttliittimien Ohjaus - X15 X24 (ks. alla)


Lisys VAM Kaukostimen Asetukset. KOODISTA 18-3-02 tulee 18(28)-3-01 Tytyy olla kytss, jotta X15/X24 kykenee ulosantiin.
KOODISTA 19-8-03 tulee 19(29)-8-03 Tytyy olla kytss, jotta tuuletin aktivoituu.

Addenda Terminaux de donnes de contrle X15 X24 (Voir ci-dessous)


Addenda Paramtres du contrleur distance VAM. CODE 18-3-02 devient 18(28)-3-01 Doit tre activ pour permettre le rsultat X15/X24.
CODE 19-8-03 devient 19(29)-8-03 Doit tre activ pour permettre le retard du ventilateur.

Integrazione Terminali di ingresso controllo X15 X24 (vedere sotto)


Integrazione Impostazioni di controllo remoto VAM. Il CODICE 18-3-02 diventa 18(28)-3-01 necessario attivarlo per abilitare luscita X15/X24.
Il CODICE
19-8-03 diventa 19(29)-8-03 necessario attivarlo per abilitare il ritardo della ventola.

Aanvulling op - Aansluitpunten voor bedieningsinvoer - X15 X24 (Zie hieronder)


Aanvulling op - VAM Afstandsbedieninginstellingen. CODE 18-3-02 wordt 18(28)-3-01 Moet geactiveerd worden om X15/X24-output in te
schakelen.
CODE 19-8-03 wordt 19(29)-8-03 Moet geactiveerd worden om ventilatorvertraging in the schakelen.

Tillegg til - Kontrollinngangsklemmer - X15 X24 (se nedenfor)


Tillegg til - Innstillinger for VAM-fjernkontroll. KODE 18-3-02 blir 18(28)-3-01 M aktiveres for muliggjre X15-/X24-effekt.
KODE 19-8-03 blir 19(29)-8-03 M aktiveres for muliggjre vifteforsinkelse.

Uzupenienie do Terminale wejcia sterujcego X15, X24 (patrz niej)


Uzupenienie do Ustawienia zdalnego kontrolera VAM. KOD 18-3-02 zostaje zmieniony na 18(28)-3-01 Musi by aktywowany, aby wczy
wyjcie X15/X24.
KOD 19-8-03 zostaje zmieniony na 19(29)-8-03 Musi by aktywowany, aby wczy opnienie wentylatora.

Adenda a Terminais de Controlo de Input - X15 X24 (Ver abaixo)


Adenda a Definies do Controlador Remoto. O CDIGO 18-3-02 passa a 18(28)-3-01 Tem de ser activado para permitir o output de X15/X24.
O CDIGO 19-8-03 passa a 19(29)-8-03 Tem de ser activado para permitir o atraso da ventoinha.

Dopolnitev pri Upravljalni vhodni terminal - X15 X24 (glej spodaj)


Dopolnitev pri - VAM Nastavitve daljinskega upravljavca. CODE 18-3-02 se spremeni v 18(28)-3-01 Mora biti aktiviran za omogoanje izhoda X15/
X24.
CODE 19-8-03 se spremeni v 19(29)-8-03 Mora biti aktiviran za omogoanje zamika delovanja ventilatorja.

lave Denetim Girdi Terminalleri- X15 X24 (Aaya Baknz)


lave - VAM Uzaktan Kumanda Ayarlar. KOD 18-3-02 deierek 18(28)-3-01 olur X15/X24 k salamak iin etkinletirilmelidir.
KOD 19-8-03 deierek 19(29)-8-03 olur Fan gecikmesi salamak iin etkinletirilmelidir

VH1B
VH2B
VH3B
VH4B
VH4/AB
VH5B

VAM150FA
VAM250FA; VAM350FA/B
VAM500-650FA/B
VAM800-1000FA/B
VAM800-1000FA/B
VAM1500-2000FA/B

1kW
1kW
1kW
1.5kW
2.5kW
2.5kW

100mm
150mm
200mm
250mm
250mm
350mm

C
5 00

mm

50 m

DIMENSIONS (mm)
MODEL

kW
A

VH1B

1.0

100

80

115

250

75

207

400

VH2B

1.0

150

80

135

250

75

257

400

VH3B

1.0

200

80

180

250

75

307

400

VH4B

1.5

250

80

180

250

75

357

400

VH4/AB

2.5

250

80

180

250

75

357

400

VH5B

2.5

350

80

180

250

75

457

400

0V X24 (VAM...FB)
220/250V ~ X15 (VAM...FA)

220/250V ~
50/60Hz

2.5mm

105C