Vous êtes sur la page 1sur 3

Ricerca Airbag

1. Chi l'ha scoperto


L'invenzione dell'airbag datata 1952 a cura di John W. Hetrick che ne depose il brevetto negli Stati
Uniti l'anno successivo
2. Funzionamento
Sulle automobili costituito da un pallone (camera
d'aria) che, al momento di un violento urto della vettura,
ad esempio in un incidente stradale, viene gonfiato da
una piccola esplosione o dal rilascio istantaneo di gas
compresso. Il pallone gonfio che si ottiene evita che la
testa e altre parti vitali degli occupanti colpiscano
elementi contundenti dell'abitacolo. Se in una vettura
sono presenti airbag, estremamente importante
indossare le cinture di sicurezzza.
L'airbag pu essere usato una sola volta e, dopo il primo
urto, deve essere sostituito. Diversamente da un
paracadute non pu essere ripiegato e reinserito nell'apposito vano. Il prezzo di un airbag oscilla tra
i 200 e i 1000 euro ed ormai di serie su quasi tutte le auto. Il costo dei dispositivi di sicurezza un
problema parzialmente attenuato da una diffusione su vasta scala, che consente economie di scala.
3. Reazione chimica e tempistica
2NaN3=3N2+2Na
Azoturo di sodio ----> Azoto gassoso + Sodio metallico
L'airbag viene gonfiato in 30/50 millesimi di secondo a una velocit di circa 320 km/orari pertanto
pu spingere all'indietro la testa del conducente. Perci
importante che il poggiatesta del sedile sia realizzato con un
materiale morbido o imbottito, e abbia una forma inclinata ad
angolo acuto, in modo da evitare il rischio di una contusione
cerebrale, perch il cervelletto non urti il poggiatesta.
L'airbag del conducente ha una capacit da 45 a 70 litri mentre
l'airbag passeggero ne contiene il doppio da 90 a 150 litri. Nei 2
casi, per assiurare un riempimento massimo, il volume di gas
immesso superiore alla capacit dei sacchi gonfiabili. Il gas che
viene usato non tossico ed composto al 90% d'azoto.
4. Posizionamento e numero massimo per automobile
l'airbag viene posizionato per il guidatore e il passeggero, airbag posteriori, a tendina,
laterali fino agli ultimi ritrovati di piccoli dispositivi situati sotto il volante che
salvaguardano le gambe del guidatore.
5. Altre applicazioni al di fuori delle automobili
Dal primo gennaio nelle gare di Coppa del Mondo autorizzato l'utilizzo dell'airbag, ma
pochi atleti e forse nessuno lo utilizzeranno nella prossima discesa a Wengen il 17 gennaio.
Quella che rappresenta una delle maggiori innovazioni per la sicurezza dello sci alpino e di
protezione contro gli imprevisti della velocit rischia di rimanere solo uno splendido
esercizio di ingegneria.

6. Pericolosit o meno delle sostanze liberate


Lidrazina trova impiego come agente rigonfiante di materie
plastiche espanse e come materia prima per la fabbricazione
dellazotidrato di sodio, la sostanza contenuta negli airbag
delle automobili che, in caso di urti, si decompone
rapidamente generando una grande massa di gas che fa
rigonfiare il sacco dellairbag.
Il sodio in polvere infiammabile all'aria ed esplosivo
nell'acqua. inoltre corrosivo per contatto con la pelle.
Questo metallo deve essere sempre maneggiato con attenzione. Il sodio deve essere conservato
immerso in idrocarburi liquidi o mantenuto in un'atmosfera inerte. Il contatto con l'acqua e altre
sostanze che reagiscono col sodio deve essere evitato.
7. Corretto assetto delle persone nell'abitacolo
La corretta postura consiste nellessere ben dritto e che il tuo
fondoschiena e la schiena siano a 90 gradi e completamente
avvolti dal sedile. Questo ti aiuter ad evitare problemi alla
schiena e a mantenere gli occhi aperti durante un lungo
viaggio. Porta il poggiatesta poco pi in altro rispetto alle tue
sopracciglia, e (ancora pi importante) il pi vicino possibile
alla testa (2-3cm). Un poggiatesta pi lontano di 7 cm aumenta
il rischio di colpi di frusta. Tieni presente che mentre guidiamo
la nostra testa si flette leggermente in avanti. Se non riesci a
regolare la distanza del poggiatesta, compensa inclinando maggiormente lo schienale del sedile.
Il posto migliore per trasportare il proprio bambino quello posteriore centrale, ma solo nel caso in
cui l'auto sia dotata anche in questo qui della cintura a tre punti(piuttosto rara nelle auto di alcuni
anni fa).
8. Disattivazione del congegno
Per disattivare l'airbag occorre individuare gli
interruttori; essi possono essere uno o pi. La
maggior parte dei sistemi ha un interruttore
nella centralina dell'airbag (ACM), ma
alcune auto hanno interruttori periferici sul
paraurti anteriore. I percorsi comuni vengono
installati sotto il sedile del guidatore, sotto il
cruscotto, sotto il cofano e nella console
centrale.
9. Esercizio per casa
2NaN3=3N2+2Na
300g L?
Pv=nrt v=(nrt)/p
300/(22.9+14*3)=4,6 (Moli di NaN3)

2:3=4,6:x x=6,9 (Moli di N2)


(6.9*0,082*298.15)/1=168.69 (L di N2)