Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

1 ANNO
ANNO SEMESTRE

Corso integrato

1
1

1
1

1

1

1

1

1

2

1
1

2
2

Anatomia Umana
Biologia Applicata
Chimica e Propedeutica
Biochimica
Fisica Applicata e Statistica
Medica
Biochimica e Biologia
Molecolare
Istologia
Scienze Comportamentali

1

2

Approccio al primo soccorso

English version
Human Anatomy
Biology and Genetics

Biochemistry and Molecular
biology
Histology

2 ANNO

ANNO SEMESTRE

Corso integrato

2

1

2
2
2
2

1
1
2
2

Biochimica, Biologia
Molecolare e microbiologia
Clinica
Fisiologia
Scienze dei mater. Dentari
Igiene
Patologia Generale

2

1

Principi di Odontoiatria

English version

Physiology

3 ANNO

ANNO SEMESTRE

Corso integrato

3

1

Farmacologia

3

1

Odontoiatria conservatrice 1

3

1

Patologia Spec. Odont. e
Diagnost.per immagini

English version

Conservative Dentistry I

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

3

1

Protesi Dentaria 1

3

2

Discipline Mediche

3

2

Medicina interna

3

2

Scienze Mediche

4 ANNO

ANNO SEMESTRE

Corso integrato

4

1

Ortognatodonzia e gnatologia
1

4

1

Parodontologia 1

4

1

Patologie pediatriche

4

1

Protesi dentaria 2

4

2

Chirurgia odontostomatologica
1

4

2

Scienze Chirurgiche

4

2

Scienze interdisciplinari

English version

5 ANNO

ANNO SEMESTRE

Corso integrato

5

1

Clinica odontostomatologica 1

5

1

Odontoiatria conservatrice 2

5

1

Ortognatodonzia e gnatologia
2

5

1

Protesi dentaria 3

English version

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

5

2

Parodontologia 2

5

2

Scienze Chirurgiche e
specialistiche
6 ANNO

6

1

Clinica Odontostomatologica 2

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di ANATOMIA UMANA
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)
Anno di corso

BIO/16

Semestre

1

Numero totale di crediti

9

Moduli

Anatomia Umana (5 CFU)
Anatomia Umana Testa e Collo (4 CFU)

1

Carico di lavoro globale (monte ore) dello
studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

Totale ore di lezione: 72
Totale ore di studio individuale: 153
Totale ore di laboratorio: 0
Totale ore di esercitazione: 0
Totale ore altre: 0
Dott.ssa Cristina Cocco
Dott.ssa Cristina Cocco
Dott.ssa Barbara Noli

Obiettivi formativi del corso integrato
1) Conoscenze anatomico-funzionali essenziali sui principali organi e apparati di rilevanza clinica nonché
conoscenze anatomo-funzionali specifiche sul cavo orale ed annessi.
2) Comprensione delle relazioni e interconnessioni tra i vari organi e apparati del corpo umano.
3) Capacità di apprendimento nell’ambito dell’ anatomia umana che consenta di continuare a studiare in
modo auto-diretto o autonomo, e di risolvere autonomamente problemi e/o portare avanti idee e concetti
utili in ambito professionale.
4) Apprendimento di un linguaggio anatomico che consenta di comunicare in ambito professionale.
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
Anatomia della testa e del collo: descrizione generale del cranio, ossa del cranio: mascellare, mandibola,
palatino, frontale, parietale, occipitale, temporale, sfenoide, zigomatico, lacrimali, etmoide, vomere, cornetti
nasali, osso Ioide, fosse e cavità del cranio, articolazione temporo-mandibolare; muscoli masticatorii, e
mimici, regione ioidea e del collo; cavo orale: vestibolo, denti, lingua, guance, palato duro e palato molle,
regioni faringee e laringee; nervi cranici in dettaglio: trigemino (V) facciale (VII), glossofaringeo (IX), vago
(X), ipoglosso (XII), loro percorso, origine, diramazioni. Elementi su: occhio, muscolatura estrinseca,
ghiandole e vie lacrimali; apparato stato-acustico. Principali vasi del cranio: carotide e giugulare, vasi linfatici
della testa e del collo.
Anatomia umana: Nomenclatura descrittiva, statica e dinamica. Classificazione generale del dorso, torace,
parete addominale, diaframma. Nozioni fondamentali su apparato locomotore, principali ossa, muscoli e
articolazioni del corpo umano. Apparato circolatorio, cuore: struttura e sistema di conduzione. Circolo
generale e polmonare. Sistema endocrino: ormoni e principali ghiandole endocrine, apparato linfatico
(linfonodi, cenni su tonsilla, milza, timo), apparato digerente: morfologia generale e anatomia funzionale dei
principali organi. Apparato respiratorio: morfologia e struttura di polmoni, bronchi, trachea, e loro rapporti.
Apparato urogenitale, cenni su: rene, uretere, vescica; generalità su apparato riproduttivo maschile e
femminile. Generalità sul sistema nervoso centrale e periferico, sistema nervoso autonomo.
Programma esteso del corso
Anatomia della testa e del collo: Fosse craniche e regioni esterne del cranio, principali suture del cranio,
cavità orbitali; fosse nasali, pterigoidea, infratemporale, e pterigopalatina; volta palatina; seni paranasali;
ossa del cranio in dettaglio: mascellare, mandibola, palatino, temporale, frontale, occipitale, parietale,
sfenoide, zigomatico, lacrimali, etmoide, vomere, cornetti nasali, osso Ioide. Articolazione temporomandibolare, in dettaglio: capi articolari, legamenti, mobilità. Loggie sopraclavicolare, sottolinguale,
sottomandibolare, parotidea. Regione sopraioidea. Fascio vascolo-nervoso del collo. Fasce del collo. Loggia
tonsillare. Muscoli sopra/sotto ioidei, sternocleidomastoideo, platisma, scaleni, rotatori, altri del collo:
classificazione, morfologia, decorso, funzioni. Muscolatura masticatoria e mimica, in dettaglio. Morfologia e
aspetti anatomo-funzionali del cavo orale inclusi lingua, pareti, vestibolo, labbra, palato, guance, ghiandole
salivari, regioni faringee e larigee e loro irrorazione e innervazione; nervi cranici e loro caratteristiche, in
dettaglio: trigemino (V) faciale (VII), glossofaringeo (IX), vago (X), ipoglosso (XII), loro percorso, origine,
diramazioni. Arteria carotide esterna e sua circolazione, vena giugulare, linfatico della testa. Elementi su:

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

occhio, muscolatura estrinseca, ghiandole e vie lacrimali; apparato stato-acustico.
Anatomia Umana: Nomenclatura descrittiva, statica e dinamica, suddivisioni del corpo umano: zona
toracica e addominale. Classificazione generale di ossa e articolazioni. Generalità sulle principali ossa del
corpo umano. Vertebre e articolazioni intervertebrali, coste, sterno, gabbia toracica. Generalità sul sistema
muscolare e principali muscoli del corpo umano.
Apparato cardiovascolare: cuore e sue parti, cavità, valvole, scheletro fibroso, sistema di conduzione.
Circolo generale e polmonare. Modificazioni perinatali. Arteria carotide interna, arteria vertebrale, poligono di
Willis. Seni venosi cranici. Vena giugulare, vena succlavia e affluenze. Aorta e rami parietali e viscerali del
torace e collo, addome, terminali. Vene cave ed affluenti. Sistema venoso portale.
Apparato linfatico: collettori linfatici, linfonodi, cenni su tonsilla, milza, timo. Collettori linfatici e stazioni
linfonodali del collo. Apparato digerente: morfologia generale e anatomia funzionale di esofago, stomaco,
intestino tenue e crasso, fegato e vie biliari, pancreas.
Apparato respiratorio: organizzazione, anatomia funzionale di trachea, bronchi, polmone, pleure. Apparato
urogenitale: cenni su rene, uretere, vescica; generalità su gonade e apparato riproduttivo maschile e
femminile. Apparato endocrino: generalità, correlazioni funzionali tra ghiandole endocrine. Ipotalamo, ipofisi,
tiroide, paratiroidi, surrene. Aspetti endocrini del cuore e altri organi e tessuti. Sistema nervoso centrale:
generalità; midollo spinale, bulbo, ponte, mesencefalo; cervelletto, diencefalo-telencefalo. Classificazione,
organizzazione e decorso delle vie sensitive e motrici, incluse la via gustativa, ottica, acustica, vestibolare,
le vie corticospinali ed extra piramidali. Sistema nervoso periferico, organizzazione dei nervi spinali, gangli
spinali, plessi dei nervi spinali, rami principali. Nervi cranici. Sistema nervoso autonomo. Recettori e sistema
recettoriale.
Anastasi e AAVV: Trattato di Anatomia Umana. EDI ERMES
Cunningham’s: Trattato di Anatomia umana. Piccin
Standring S; ANATOMIA DEL GRAY – Elsevier Masson
Moore KL- Dalley AF; ANATOMIA UMANA con riferimenti
– Casa Editrice Ambrosiana
Testi di clinici
riferimento
J. Sobotta; ATLANTE DI ANATOMIA UMANA - UTET
Gilroy A.M. et al. – ATLANTE DI ANATOMIA – PROMETHEUS UNIVERSITA’ – UTET

Anatomia funzionale e clinica dello splancnocranio, Luciano Fonzi
Atlante Anatomia Umana, Frank. H.Netter
Anatomia Umana, A. Tazzi, E. Gaeta
Didattica classica frontale
Metodi didattici
Tipo di esame

Orale

Prerequisiti per sostenere l’esame

Frequenza a lezione

Modalità di valutazione/attribuzione voto

Voto espresso in trentesimi valutato in base a:
1) conoscenze anatomo-funzionali specifiche sul cavo orale
ed annessi, nonché conoscenze essenziali sui principali
organi ed apparati.
3) conoscenza delle relazioni/interconnessioni tra i vari organi
e apparati.
2) capacità di usare un linguaggio anatomico specifico

Italiano
Indirizzi di riferimento
Cristina Cocco,Cittadella Universitaria, Dip.Scienze biomediche, Tel 6754052/81,
email: cristina.cocco@unica.it
Lingua di insegnamento

Barbara Noli
email:barbaranoli@yahoo.it
Altre informazioni
Si riceve su appuntamento concordato tramite indirizzo e-mail.

Torna all’indice

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION
Human anatomy
Subject group (SSD)
Year of study

BIO/16 Human Anatomy
First

Semester

First

Total number of credits

9
1. Anatomy of the head and neck
2. Human anatomy

Course Subdivisions

Total number of hours for each student

Coordinator of the Teaching staff
Teaching Staff

Hours of lessons: 72
Hours of individual study: 153
Hours of laboratory skills: 0
Hours of practical skills: 0
others: 0
Dott.ssa Cristina Cocco
Dott.ssa Cristina Cocco
Dott.ssa Barbara Noli

Objectives of the course

1) Basic knowledge of the anatomical structure of the human body with particular attention for the structures
of the oral cavity.
2) Understanding the interconnections between morphology and functional activity of apparatuses, organs
and tissues.
3) The knowledge of the human anatomy able to give to the students the ability to find out by their self the
answers to questions regarding specific aspects of the human anatomy, suitable for their future professional
skills.
4) Acquisition of competence in the use of anatomical and medical terminology, in order to develop
professional communication skills.

Course contents (in brief)
Anatomy of the head and neck
All bones of the skull in detail, specific knowledge about the oral cavity (including palate, lips, cheeks, tongue
and teeth); pharynx, larynx, salivary glands, temporo-mandibolar joint in detail; masticatory and mimic
muscles, hyoid bone, the neck muscles. Cranial nerves, cranial venous and arterial system, cranial lymph
nodes. The eye and hear systems.
Human Anatomy
The basic technical anatomy terminology. General principles about the skeleton and the main bones and
muscles of the body. Vertebral column, heart system, main veins and arteries of the body, lymphatic system,
endocrine system including the main endocrine glands of the body and their functions, alimentary
organization including stomach, oesophagus and gut. The respiratory system and its main organs, general
aspects of reproductive and urinary systems. Organization of the nervous systems.

Course contents in detail (Max 3800 caratteri)
Anatomy of head and neck: the anatomical description of the skull, main cavities, sutures and fossae of the
skull, bones of the skull including temporal, parietal, frontal, sphenoid, and occipital, all bones of the orbital
and nasal cavity; the oral cavity (including palate, lips, cheeks, tongue, salivary glands, teeth); anatomic

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

structure and function of pharynx, and larynx; temporo-mandibolar joint including articular disc, movements,
capsule; masticatory and mimic muscles, hyoid bone, neck region and its muscles. General information of
the cranial nerves, detailed information about the nerves: V,VII, VIII, IX, X, XI,XII; cranial venous and arterial
systems, cranial lymph nodes, general aspects of the eye and hear systems.
Human anatomy: basic technical terminology and language associated with anatomy. The anatomic
structure of the skeleton, general information about the main bones, muscles and joints of the body. General
description of the vertebral column and thorax. Cardiovascular system. Systemic circulation: organization
and morphological-functional features. The heart: topography, superficial and inner morphology, the intrinsic
conduction system. The pericardium. Small and large circulation, artery and vein structures, main arteries
and veins of the body; lymphatic system: organization and function, description of the lymph nodes, spleen,
thymus gland. General description of alimentary organization including anatomical description of stomach,
oesophagus, gut. Respiratory system: lung, trachea, bronchia. Endocrine system: hormones and their
functions. Main endocrine organs of the body: pituitary, thyroid, parathyroids, pancreas and gonads. Nervous
system: differences between central and peripheral nervous system, sympathetic and parasympathetic
systems, the spinal cord and its nerves, dorsal and ventral ganglia, main organization of the central nervous
system: the brain stem, thalamus, hypothalamus, cortex, hippocampus, amygdala. Nervous pathways:
movement control (pyramidal tract and extrapyramidal system); general somatic sensory pathways;
pathways related to special senses. Urinary system: the urinary pathways, structure, relationships and
anatomy of the main organs. Female and male reproductive system. The female and male genital pathways
and the external genital organs: morphology, relationships and anatomy.
Recommended reading
Anatomia funzionale e clinica dello splancnocranio, Luciano Fonzi
Atlante Anatomia Umana, Frank. H.Netter
Anatomia Umana, A. Tazzi, E. Gaeta
Lectures
Teaching methods
Oral viva
Assessment methods
Prerequisites

Examination requisites

Class attendance
Mark (maximum:30/30, minimum:18/30) will be valued on the
base of:
1) the knowledge of the general human anatomy of the body,
as well as the specific aspects of the oral cavity and its
structures.
2) the knowledge of the main connection between organs and
apparatuses.
3) the knowledge of the technical terminology and language
associated with anatomy.

Italian
Address
Cristina Cocco,Cittadella Universitaria, Dip.Scienze biomediche, Tel 6754052/81,
email: cristina.cocco@unica.it
Language of instruction

Barbara Noli
email: barbaranoli@yahoo.it
Additional information
For appointment, please contact the professors using the e-mail adress.

Torna all’indice

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e PD

Corso Integrato di Biologia Applicata
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

BIO/13

Anno di corso

Primo

Semestre

Primo

Numero totale di crediti

10

Moduli

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

6. Biologia Generale
7. Genetica Generale
Totale ore di lezione (80)
Totale ore di studio individuale(130)
Totale ore di laboratorio(0)
Totale ore di esercitazione (0)
Totale ore altre (40)

Prof. Renato Robledo
Prof. Renato Robledo

Obiettivi formativi del corso integrato

Alla fine del corso lo studente dovrà dimostrare di avere appreso:
-

l’organizzazione ed il funzionamento delle cellule procariotiche, delle cellule
eucariotiche e dei virus;
la struttura e la funzione dei geni;
l’espressione e la regolazione dei geni;
i fattori di variabilità intraspecifica;
le modalita’ di trasmissione dei caratteri ereditari;
Contenuto del corso

Introduzione alla biologia
Caratteristiche generali degli organismi viventi. La cellula. Organismi monocellulari e
pluricellulari.
Le macromolecole della vita: monosaccaridi e polisaccaridi, acidi grassi e lipidi, aminoacidi e
proteine, nucleotidi ed acidi nucleici.
Struttura e funzione delle proteine. Il legame peptidico. Struttura primaria, secondaria, terziaria e
quaternaria delle proteine. Gli enzimi.
Teoria cellulare.
Struttura della cellula procariotica. Organismi autotrofi ed eterotrofi.
Struttura della cellula eucariotica: cenni sulle membrane, sugli organelli e sul citoscheletro. Il
nucleo. Mitocondri e cloroplasti. Ribosomi. Struttura e funzione della membrana plasmatica.
Endocitosi ed esocitosi.
Virus.
L’informazione genetica
Esperimenti di Griffith. Esperimenti di Avery, MacLeod e McCarty. Esperimento di Hershey e
Chase.
9
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e PD

La composizione chimica del DNA. Regole di Chargaff.
DNA: struttura e caratteristiche. Il modello a doppia elica di Watson e Crick.
DNA in procarioti: il cromosoma batterico.
DNA in eucarioti: la cromatina. Dal nucleosoma al cromosoma eucariotico. Cromosomi e
cromatidi. Organismi apolidi e diploidi. Cromosomi omologhi. Genoma. Organizzazione del
genoma nei virus, nei batteri e nelle cellule eucariotiche.

I processi molecolari di base
Il dogma centrale della biologia molecolare.
Replicazione del DNA. Esperimento di Meselson e Stahl.
Gli enzimi della replicazione: le DNA-polimerasi, Il ruolo della primasi.
Replicazione dei telomeri: la telomerasi.
Espressione dell’informazione genetica: dal DNA alle proteine.
Trascrizione: i vari tipi di RNA in procarioti ed eucarioti.
Gli enzimi della trascrizione: le RNA-polimerasi. Il promotore. Lo splicing.
Traduzione: sintesi proteica in procarioti ed eucarioti. Codice genetico.
Localizzazione e traffico delle proteine.
Mutazioni geniche. Meccanismi di riparo delle mutazioni.
Regolazione dell’espressione genica in procarioti: l’operone. Induzione e repressione degli operoni
batterici.
Fenomeni parasessuali nei batteri: trasformazione, coniugazione, trasduzione.
La riproduzione cellulare
Riproduzione della cellula procariotica.
Modalità di propagazione dei virus. Ciclo litico e ciclo lisogenico.
Riproduzione della cellula eucariotica. Ciclo cellulare.
Cellule somatiche e cellule germinali.
Divisione delle cellule somatiche: mitosi. Fasi della mitosi.
Divisione delle cellule germinali: meiosi. Fasi della meiosi. Crossing over.
Variabilità intraspecifica.
Gametogenesi maschile e la gametogenesi femminile.
Cariotipo. Cariotipi normali e cariotipi patologici.
Mutazioni cromosomiche. Anomalie numeriche: trisomie e monosomie.
Anomalie strutturali: delezioni, duplicazioni, inversioni, traslocazioni. Traslocazioni Robertsoniane.
Non-disgiunzioni meiotiche e non disgiunzioni mitotiche. Mosaicismo.
La genetica
Esperimenti di Mendel. Il concetto di allele.
Legge della segregazione dei caratteri: dominanza e recessività. Omozigosi ed eterozigosi.
Genotipo e fenotipo.
Legge dell’assortimento indipendente dei caratteri.
Teoria cromosomica della ereditarietà.
Linkage genetico e crossing over.
Dominanza incompleta e codominanza. Concetti di penetranza ed espressività.
Interazione fra geni: epistasi.
La trasmissione dei caratteri ereditari. Il gruppo sanguigno ABO.
10
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e PD

Determinazione cromosomica del sesso.
Eredità autosomica recessiva.
Eredità autosomica dominante.
Eredità legata al cromosoma X.
Eredità mitocondriale.
Analisi di alberi genealogici segregazionali o mutazionali per caratteri monofattoriali.
Testi di riferimento

Alberts ed altri autori: Fondamenti di Biologia
De Leo ed altri autori: Biologia e Genetica
Russell: Fondamenti di Genetica
Karp e altri: Biologia Cellulare e molecolare
Metodi didattici

Lezioni frontali

Tipo di esame

Orale
Frequenza del corso

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Verifiche in itinere. Esame finale
Italiano
Indirizzi di riferimento

Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biomediche. Sezione di Biologia e Genetica.
Tel: 070-6754116
Email: rrobledo@unica.it
Altre informazioni

Il prof. Robledo riceve gli studenti tutti i giorni, previo appuntamento.

11
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION
Biology and Genetics
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

BIO/13

Anno di corso

First

Semestre

First

Numero totale di crediti

10
1. Biology
2. Genetics
Totale ore di lezione (80)

Moduli

Totale ore di studio individuale(130)
Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente

Totale ore di laboratorio(0)
Totale ore di esercitazione (0)
Totale ore altre (40)

Coordinatore del Corso Integrato

Prof. Renato Robledo

Docenti del Corso Integrato

Prof. Renato Robledo
Obiettivi formativi del corso integrato

Upon completion of the course, the student must show knowledge of:
-

Structure and function of prokaryotic cells, eukaryotic cells and viruses;
Structure and function of genes;
Gene expression and gene regulation;
Factors establishing genetic variation;
How hereditary characters are transmitted;
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

Overview of living organisms. Structure and function of cells. Structure and function of proteins. Structure
and function of nucleic acids. Molecular biology: DNA replication, transcription, and translation. Mutations.
Structure and function of chromosomes. Cell cycle. Cell division: mitosis and meiosis. Gametogenesis.
Chromosomal mutations. Normal and abnormal karyotypes.
Mendelian genetics. Chromosome theory of inheritance. Genetic linkage and crossing over. Mode of
inheritance of hereditary characters.
Programma esteso del corso (Max 3800 caratteri)

Introduction to Biology
Overview of living organisms. The cell. Single-celled and multi-celled organisms.
Macromolecules: monosaccharides and polysaccharides, fatty acids and lipids, aminoacids and proteins,

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

nucleotides and nucleic acids.
Structure and function of proteins. Peptide bond. Primary, secondary, tertiary and quaternary structures of
proteins. Enzymes.
Cell theory.
Structure of prokaryotic cell. Autotrophic and heterotrophic microorganisms.
Structure of eukaryotic cell: an overview on membranes, cell organelles and cytoskeleton. The nucleus.
Mitochondria and chloroplasts. Ribosomes. Structure and function of plasma membrane. Endocytosis ed
exocytosis. Viruses.
The genetic information
Experiments by Griffith. Experiments by Avery, MacLeod and McCarty. Experiment by Hershey and Chase.
The chemical composition of DNA. Chargaff rules.
DNA: structure and characteristics. The model of the double helix by Watson e Crick.
DNA in prokaryotes: the bacterial chromosome.
DNA in eukaryotes: chromatine. From nucleosome to eukaryotic chromosome. Chromosomes and
chromatids. Haploid and diploid organisms. Homologous chromosomes. The genome. Genome organization
in viruses, bacteria and eukaryotic cells.
Molecular biology
The central dogma of molecular biology.
DNA replication. Experiment by Meselson and Stahl.
The enzymes of replication: DNA-polymerases. The role of DNA-primase.
Telomere replication: telomerase.
Gene expression: from DNA to proteins.
Transcription: the different RNAs in prokaryotes and eukaryotes.
The enzymes of transcription: RNA-polymerases. Promoters. Splicing.
Translation: protein syntesis in prokaryotes and eukaryotes. The genetic code.
Protein sorting.
DNA mutations. Repair mechanisms.
Regulation of gene expression in prokaryotes: the operon. Induction and repression of batterial operons.
DNA recombination in bacteria: transformation, conjugation, transduction.

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Cell division
Reproduction of the prokaryotic cell.
Reproduction of viruses. The lythic and the lysogenic cycles.
Reproduction of the eukaryotic cell. The cell cycle.
Somatic cells and germ cells.
Somatic cells division: mitosis. Stages of mitosis.
Germ cells division: meiosis. Stages of meiosis. Crossing over.
Sources of genetic variation.
Male and female gametogenesis.
Karyotype. Normal and abnormal karyotypes.
Chromosomal abnormalities. Aneuploidy: trisomy e monosomy.
Structural aberrations: deletions, duplications, inversions, translocations. Robertsonian translocations.
Meiotic and mitotic non-disjunctions. Mosaicism.
Genetics
Mendel’s experiments. Alleles.
The principle of segregation: dominance e recessiveness. Homozygosity and heterozygosity. Genotype and
phenotype.
The principle of independent assortment.
The chromosome theory of inheritance.
Genetic linkage and crossing over.
Incomplete dominance and co-dominance. Penetrance and expressivity.
Genes interaction: epistasis.
Transmission of hereditary characters. ABO blood group.
Sex determination.
Autosomal recessive mode of inheritance.
Autosomal dominant mode of inheritance.
X-linked inheritance.
Mitochondrial inheritance.

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Pedigree analysis of mono-factorial segregating characters.
Population genetics: Hardy-Weinberg’s principle.
Testi di riferimento

Alberts et al.: Fondamenti di Biologia
Karp et al.: Biologia Cellulare e Molecolare
Russell: Fondamenti di Genetica
Metodi didattici

Oral lessons

Tipo di esame

Oral test

Prerequisiti per sostenere l’esame

Attending the lessons is mandatory

Modalità di valutazione/attribuzione
voto

Progress tests, followed by a final examination to verify
and evaluate the student’s knowledge. Evaluation is
espressed on a scale 0-30.

Lingua di insegnamento

Italian
Indirizzi di riferimento

Department of Biomedical Sciences. Section of Biochemistry, Biology and Genetics. Unit of Biology
and Genetics.
Tel: 070-6754116
Email: rrobledo@unica.it
Modalità di ricevimento studenti

Prof. Robledo is available for students: an appointment is necessary.
Torna all’indice

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di CHIMICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

BIO/10

Anno di corso

1

Semestre

1

Numero totale di crediti

6

Moduli

CHIMICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA

Totale ore di lezione (48)
Totale ore di studio individuale(..)
Carico di lavoro globale (monte ore)
Totale ore di laboratorio(..)
dello studente
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)
Era
Benedetta
Coordinatore del Corso Integrato
Era Benedetta
Docenti del Corso Integrato
Obiettivi formativi del corso integrato

Far acquisire allo studente le basi chimiche e biochimiche necessarie alla comprensione dei processi
biochimici cellulari
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
1. Costituzione elementare dell'atomo
Teorie atomiche. Particelle elementari e loro proprietà: protone, elettrone e neutrone. Isotopi.
Numeri quantici ed orbitali. Configurazione elettronica degli atomi. Tavola periodica e proprietà periodiche degli
elementi. Numero di Avogadro. Mole.
2. II legame chimico: Legami forti e deboli.
3.Stati di aggregazione della materia: solido, gassoso e liquido.
4. Proprietà delle soluzioni
Soluzioni. Concentrazione delle soluzioni.
Tensione di vapore di una soluzione liquido-liquido (legge di Raoult).
Proprietà colligative delle soluzioni ideali: variazione della tensione di vapore, della temperatura di fusione e di
ebollizione, osmosi e pressione osmotica.
5. Cinetica chimica ed equilibrio chimico
Introduzione alla cinetica. Equazioni cinetiche ed ordine di reazione. Teoria del complesso attivato. Energia di
attivazione. Catalizzatori. Legge dell’azione di massa. Principio di Le Chatelier.
4. Equilibri in soluzione
Acidi e basi: definizioni di Arrhenius, Brönsted - Lowry, Lewis. Dissociazione dell'acqua e prodotto ionico dell’acqua.
Costanti di un acido e di una base. pH. Calcolo del pH di soluzioni di acidi e basi forti, acidi e basi deboli. Idrolisi salina
e relativi calcoli di pH. Soluzioni tampone e relativi calcoli di pH.
Indicatori di pH.. Titolazioni acido-base. Acidi e basi poliprotici.
6. Reazioni di ossido-riduzione
Reazioni di ossido-riduzione. Numero di ossidazione. Tabella del potenziali standard di riduzione. Equazione di Nernst.
Forza elettromotrice di una pila. Pile a concentrazione. Cenni sull'elettrolisi.
7. Formule generali di idrocarburi e gruppi funzionali
Cenni di nomenclatura. Idrocarburi. Alcani. Cicloalcani. Alcheni. Alchini. Dieni e polieni. Composti aromatici ed
eterociclici. Gruppi funzionali.
8. Isomeria
Concetti generali di isomeria. Isomeri posizionali (strutturali) degli alcani.
Isomeria conformazionale. Stereoisomeria geometrica. Stereoisomeria configurazionale od ottica. Configurazione
relativa: serie D e L. Configurazione assoluta serie R ed S.
Diastereoisomeri. Mesoforme. Racemi.
9. Reazioni organiche
Reazioni omolitiche (radicaliche) ed eterolitiche (ioniche); nucleofili ed elettrofili.

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Schema generale di varie reazioni organiche.
Alogenazione radicalica degli alcani.
Addizione elettrofila al doppio legame carbonio-carbonio.
Principali reazioni degli alcoli e fenoli. Addizione nucleofila al carbonile.
Principali reazioni di ammine e acidi carbossilici.
10. Propedeutica biochimica
Composti polifunzionali.
Glucidi: monosaccaridi; legame glicosidico, oligo e polisaccaridi.
Lipidi: trigliceridi e fosfogliceridi.
Basi puriniche e pirimidiniche. Nucleosidi e nucleotidi.
Amminoacidi proteici. Legame peptidico. Peptidi e proteine.
Testi di riferimento
Bettelheim, Brown, Campbell, Farrell (Chimica e Propedeutica Biochimica) Edises
L. Binaglia, B. Giardina (Chimica e Propedeutica Biochimica) McGraw-Hill

Denniston, Topping, Caret (Chimica generale, Chimica Organica, Propedeutica Chimica) McGraw-Hill

lezioni frontali/esercitazioni in aula

Metodi didattici
Tipo di esame

Verifiche valutative/verifiche in itinere/orale

Prerequisiti per sostenere l’esame

Frequenza
verranno valutati: (qualitativo)
acquisizione delle nozioni
conoscenza del linguaggio disciplinare
capacità di mettere in relazione concetti e conoscenze
capacità espositiva
Italiano

Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Indirizzi di riferimento
Indirizzi di riferimento
Era Benedetta

Mail: era@unica.it
Sede: Dip. di Scienze della Vita e dell’Ambiente
Tel: 0706753185
Modalità di ricevimento studenti
Era Benedetta

Modalità ricevimento: su appuntamento (telefonico o via e-mail)
Sede Ricevimento: Dip. di Scienze della Vita e dell’Ambiente – Macrosez. Biomedica

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION
Chemistry and Propedeutical Biochemistry
Scientific Disciplinary Sector (SSD)

BIO/10

Academic Year

1

Semester

1

Credits

6

Course modules

Chemistry and Propedeutical Biochemistry

Global workload (in hours)

Lessons face to face (48 h)

Course coordinator

Era Benedetta

Lecturer

Era Benedetta
Learning outcomes

Having knowledge about atomic and molecular structure, bonding and properties of the elements, physical properties of
matter, properties of the solution state, and chemical equilibria in aqueous solution Know the structure of organic molecules,
the classification and the characteristics of organic compounds, the reactivity of the functional groups of organic chemistry,
the structure and functional characteristics of the compounds of biological interest: carbohydrates, lipids, amino acids and
proteins, nucleotides.

Learning contents (Max 3800 print)
- Atomic structure: Proton, electron and neutron. Isotopes. Quantum numbers and atomic orbitals. Electron configurations
of elements. Auf-bau.
- Chemical Bonds
Nomenclature rules for classification of compounds
Chemical equations and chemical formulas
Stoichiometry and chemical reactions
- Solutions and colligative properties
- Acids bases and salts, self-ionization of water, pH, buffer solutions
- Chemical kinetics: Introduction. Equations kinetic and order reaction. Theory of Complex Activities. Activation energy.
Catalysts.
- Reduction-Oxidation Reactions: Reduction-Oxidation Reactions. The Galvanic cell. Standard reduction potentials. Nernst’s
equation
- Organic chemistry and propedeutical biochemistry:
Hybridization of carbon, classification of chemical reactions, isomers
Idrocarbons, alcohols, thiols, phenols, ethers, thioetheers
Amines, aldehydes, ketones, carboxylic acids and derivates

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

- Biochemical propedeutics
Carbohydrates: monosaccharides. Glycosidic bonds. Oligosaccharides and polysaccharides
Lipids: Triacylglycerols, phosphoglycerides
Nucleosides and nucleotides.
Amino Acids. Peptide bond. Peptides and proteins.
Reference books
Bettelheim, Brown, Campbell, Farrell (Chimica e Propedeutica Biochimica) Edises
Denniston, Topping, Caret (Chimica generale, Chimica Organica, Propedeutica Biochimica) McGraw-Hill
Binaglia, Giardina (Chimica e Propedeutica Biochimica) McGraw-Hill

Teaching methods

Theoretical lessons, use of multimedia tools and exercises

Mode of delivery

Written exams will be done during the course either with multiple
choice or open questions

Prerequisites

Frequency

Modalità di valutazione/attribuzione voto

The exam consists in a written test and/or oral exam. Tests will be
done during the course.

Language of instruction

Italian
Contacts

Era Benedetta
e-Mail: era@unica.it
Dipartimento Scienze della Vita e dell’Ambiente – Cittadella Universitaria
Tel: 070675-3185; -4503
Reception hours
To schedule an appointment write an e-mail to era@unica.it

Torna all’indice

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e PD

Corso Integrato di Fisica applicata e Statistica medica
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED01

Anno di corso

Semestre

Numero totale di crediti

11

Moduli

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente

1. Statistica medica
2. Fisica Applicata
Totale ore di lezione (30)
Totale ore di studio individuale(..)
Totale ore di laboratorio(..)
Totale ore di esercitazione (10)
Totale ore altre (..)

Luigi Minerba
Luigi Minerba; Matteo Ceccarelli

Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

Obiettivi formativi del corso integrato

Statistica

Acquisire abilità in merito alla raccolta , la descrizione, l’ interpretazione dei dati raccolti su un
collettivo di pazienti o altre unità sperimentali; essere in grado di valutare l'affidabilità delle misure
e di conoscere applicare ed interpretare i principali test di verifica di ipotesi
Fisica Applicata
CONOSCENZA E CAPACITA’ DI COMPRENSIONE: conoscenza delle leggi della fisica di base attraverso la
comprensione dei concetti di forza, energia, lavoro, resistenza.
CAPACITA’ APPLICATIVE: Il corso fornisce alcune applicazioni rilevanti della fisica alla biologia e alla
medicina
AUTONOMIA DI GIUDIZIO: il corso prevede che lo studente sia capace di valutare l’implicazione dei concetti
della fisica sui processi biologici e biochimici
ABILITÀ NELLA COMUNICAZIONE: imparare a comunicare con un linguaggio scientifico adeguato
CAPACITA DI APPRENDERE: Le conoscenze di base e applicate della fisica permetteranno di apprendere il
funzionamento di molti strumenti utilizzati in campo medico

Contenuto del corso
Il corso si articola in lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche che riguardano la metodologia statistica e
l’utilizzo di strumenti informatici per l’applicazione della statistica medica.
Programma
a) Introduzione: Scopo della statistica medica.
La variabiltà
b) Statistica descrittiva
1) Definizioni di carattere, individuo . Le scale di misura
2) Variabili statistiche e loro rappresentazione mediante distribuzioni di frequenza. Rappresentazione grafica di una
distribuzione di frequenza
3) Indici di posizione (media, mediana, moda, percentili, media ponderata) . Indici di dispersione (range, deviazione
interquartile, devianza, varianza, deviazione standard, coefficiente di variazione)
c) Probabilità
1) Definizioni di probabilità: classica, frequentista, soggettivista
2) Principali regole del calcolo della probabilità

2
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e PD

d) Campionamento e inferenza statistica
Confronto tra campioni :
Verifica di ipotesi :
Test di confronto per misure quantitative
-Differenza tra medie di campioni indipendenti
-Differenza tra medie di campioni dipendenti
Test di confronto per misure qualitative
Test del chi quadrato per campioni indipendenti
e) Principi di statistica epidemiologica
Rapporti di derivazione: tassi o quozienti
Abilità informatiche




Definizione di file e cartella. Come si crea e si salva un file.
Principali funzioni del foglio elettronico
Creazione di una matrice di dati
Distribuzioni di frequenza.
Funzioni statistiche e grafici. Le statistiche descrittive usando il foglio elettronico

Fisica Applicata
INTRODUZIONE: Grandezze fisiche e leggi fisiche, dimensioni e sistemi di unita di misura, garndezze
scalari e vettoriali, prodotto scalare, limiti, derivate ed integrali.
MECCANICA: Dinamica dei corpi rigidi, baricentro e centro di massa. Moto rotatorio, momento

della forza e momento di inerzia. Equilibri dei corpi rigidi, le leve e le level nel corpo umano
Legge di Hooke, trazione e torsione, fratture ossee
FLUIDI: Liquidi, teorema di Bernoulli con esempi. Liquidi viscosi: legge di Poiseuille e resistenze
idrauliche. Moto vorticoso, velocita critica e resistenze nel moto vorticoso. Sistema
cardiocircolatorio e lavoro del cuore. Sedimentazione e centrifugazione. Tensione superficile e
legge di Laplace, tensioattivi, capillarita. Embolia gassosa e respirazione alveolare
TERMODINAMICA: Temperatura e calore, equilibrio termico, trasmissione calore, trasformazioni di
stato, teoria cinetica dei gas ideali. Principi della termodinamica, energia interna, calori specifici e
trasformazioni nei gas. Entalpia, entropia e potenziali termodinamici. Probabilita ed entropia.
Osmosi ed equilibri osmotici. Diffusione e trasporto attraverso le membrane, legge di henry
FENOMENI ELETTRICI/MAGNETICI: campo elettrico, potenziale elettrico, teorema di gauss e
dipolo elettrico. Condensatori, carica e scarica dei condensatori e applicazioni. Campi magnetici,
definizione dell’ampere. Induzione elettromagnetica, autoinduzione, extra-correnti
ONDE E STRUMENTI: onde sferiche ed attenuazione, effetto Doppler e sue applicazioni. Le onde
em e lo spettro solare, onde em artificiali. Le lenti e l’occhio, difetti della vista. Strumenti ottici, il
microscopio. Effetti quantistici, Raggi X, produzione e assorbimento raggi X, formazione immagini
radiografiche
Testi di riferimento

Lantieri PB, Risso D, Ravera G (2004) : Statistica medica per le professioni sanitarie. 2a Ed. McGraw-Hill
D.C. Giancoli, “Fisica”, Casa Ed. Ambrosiana, Milano

D. Scannicchio, Fisica Biomedica Edises, Napoli
J. S. Walker, Fondamenti di Fisica, Pearson
D. Halliday, R. Resnick, J. Walker, Fondamenti di Fisica, Zanichelli
Metodi didattici

Gli argomenti saranno svolti con approccio teorico e
con esempi svolti con lezioni frontali.

3
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e PD

Esercitazioni guidate con l’uso del computer
Fisica: Lezioni frontali ed esercitazioni
L’esame è di regola scritto , costituito da test a scelta multipla
Tipo di esame

ed esercizi con risposta libera.
Fisica: Prova Scritta e Prova Orale

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Frequenza
Prova scritta positiva e adeguato livello prova orale con
valutazione conoscenze e linguaggio appropriato
Italiano
Indirizzi di riferimento

minerba@pacs.unica.it
mceccare@katamail.com matteo.ceccarelli@dsf.unica.it Tel: 0706754933, Dip.to di Fisica
Altre informazioni

.

4
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION
Name: Integrated Course of ''Applied Physics and Medical Statistics''
Disciplinary and scientific sector (SSD)
Academic year

FIS/07; MED/01.
1

Semester (Period)

1

Credits (CFU)

8

Modules
Global workload (in hours)
Coordinatore del Corso Integrato
Teachers…… del Corso Integrato

1.Applied Physics and Elements of Computers Science for
Physics
2. Medical Statistics
3.Computers Science applied to Medical Statistics
Lectures: 64 hours
Individual workload (in hours): 136
Giancarlo Cappellini
Luigi Minerba
Giancarlo Cappellini
Learning outcomes

Knowledge of the basic priciples of Physics useful for the comprehension of the biomedical phenomena.
Knowledge of the principles of epidemiology and of the principal information systems for epidemiology and
for health care.
learning content (Max 3800 caratteri)
Applied Physics and Elemenst of Computer Science for Physics (6CFU)
Introduction to the Course. Mechanics, Thermodynamics and Fluids. Electrical Phenomena. Electromagnestism.
Wave-like phenomena, Radiations in medicine, Physics Laboratory.
Elements of Computer Science for Physics: Introductive knowledges, architecture of the computers , computer nets.
Medical Statistics and Computers Science applied to Medical Statistics (2CFU)
KNOWLEDGE 1 CFU
The biological variability. The methods of research and evidence, including qualitative and quantitative methods.
Measures, data, variables, frequency distributions, graphical representation, indices of central tendency and variability
ASSESSMENT 1 CFU
Use a variety of research methods; the shape of the distributions: the Gaussian distribution.
Rates and proportions. Population and sample; the estimate, the standard error and confidence interval;
statistical significance; statistical tests of hypothesis testing (t, z, chi-square).
Collect, summarize, and evaluate data, information and publications relevant to model the action of health promotion.
Epidemiological measures; Descriptive epidemiology, analytical and experimental; Sampling, Selection Bias;
Survey,Data, Observation Bias.
Reference books
Applied Physics
-D.C. Giancoli, ''Fisica'', Casa Ed. Ambrosiana,Milano;
-D. Scannicchio, “Fisica Biomedica”, Edises, Napoli.
Medical Statistics
-Pasquale Bruno Lantieri, Domenico Risso, Giambattista Ravera, ''Elementi di Statistica medica “ , Ed. McGraw-Hill,
2007
Methods and techniques of interactive teaching in the presence of the
teacher. Proposed dialogue in the classroom by the teacher.
Teaching methods
Combination of classroom teaching and interactive teaching with the
use of tools and a variety of media in the classroom (video

Programmi AA 2014/2015

Learning assessment method
Prerequisites
Modalità di valutazione/attribuzione voto
Language of learning

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria
projections blackboard, laboratory instruments).
At the end of the course, but also of each lesson, there is a
reasonable period of time for the sedimentation of the information
acquired, the management of the doubts and the perplexities.
Exercises to be performed in the classroom. Audits in progress.
The attending to the lessons
Audits in progress (written and oral) and written and oral
examinations in the periods scheduled by the Faculty.
Italian

Contact addresses
Giancarlo Cappellini ( Applied Physics) e-mail : giancarlo.cappellini@dsf.unica.it (tel. : 070-6754935)
Giancarlo Cappellini (Applied Physics) e-mail for info about the courses: corsofisica@dsf.unica.it
at Physics Department at Cittadella Universitaria, Monserrato (Ca)
Luigi Minerba (Medical Statistics) e-mail : minerba@medicina.unica.it (tel.: 070-6753122)
at Public Health Care, Clinic and Molecular Medicine Department, Cittadella Universitaria, Monserrato (Ca).
Office hours for students
The responsible of the Physics course Prof. Giancarlo Cappellini is at disposal by appointment via e-mail at:
Physics Department, Cittadella Universitaria, presso Dipartimento di Fisica, Cittadella Universitaria, Monserrato
The responsible of the Statistics course Dr. Luigi Minerba is at disposal by appointment via e-mail at:
Public Health Care, Clinic and Molecular Medicine Department, , Cittadella Universitaria, Monserrato

Torna all’indice

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Biochimica e Biologia Molecolare
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

Bio10-Bio11

Anno di corso

Primo anno

Semestre

Secondo semestre

Numero totale di crediti

8

Moduli

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

1. Biochimica (BIO10)
2. Biologia molecolare (BIO11)
Totale ore di lezione (64)
Totale ore di studio individuale(..)
Totale ore di laboratorio(..)
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)

Maria Cristina Rosatelli
1. Barbara Manconi
2. Maria Cristina Rosatelli

Obiettivi formativi del corso integrato
Acquisizione dei meccanismi molecolari e biochimici che stanno alla base dei processi vitali delle cellule e
delle loro attività metaboliche attraverso lo studio approfondito delle relazioni struttura-funzione delle
biomolecole.
Conoscenza dei processi che riguardano gli acidi nucleici negli organismi eucarioti con una particolare
attenzione ai processi di regolazione dell’espressione genica ed alle discipline che studiano il genoma umano
e i geni coinvolti nella patogenesi di malattie monogeniche, di malattie complesse e di tratti quantitativi.
Conoscenza delle principali tecnologie di analisi degli acidi nucleici correlate
(fare riferimento ai risultati di apprendimento sulla base dei Descrittori di Dublino)
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
MODULO DI BIOCHIMICA Introduzione alla biochimica:definizione di biomolecole e loro interazione con
l'acqua.
- Aminoacidi: struttura e caratteristiche acido-basiche, legame peptidico.
- Le proteine: Struttura primaria: α elica, β foglietto, elica del collagene. Struttura terziaria e quaternaria.
Proteine fibrose (α-cheratine, β-cheratine, collageno) e proteine globulari. Funzione proteine globulari,
interazione proteina-ligando.
- Proteine respiratorie: Mioglobina: struttura terziaria, struttura dell’eme. Legame con l’ossigeno e definizione
di affinità. Emoglobina: struttura quaternaria, curva di dissociazione dell’Hb per l’ossigeno, cooperatività e
modificazioni conformazionali; stati T e R e transizione allosterica. Fattori che influenzano l’affinità dell’Hb
per l’ossigeno. Effetto del pH, della temperatura, del 2-3 BPG e della CO2.
- Enzimi: Cinetica enzimatica, definizione di Km e velocità massima.
- Vitamine idrosolubili e forme coenzimatiche. Vitamine liposolubili: struttura e funzione.
- Bioenergetica: Principi e ciclo dell’energia. Trasduzioni energetiche.
- Carboidrati: Monosaccaridi, disaccaridi, omopolisaccaridi, amido e amilopectina. Polisaccaridi di riserva,
struttura e funzioni del glicogeno. Eteropolisaccaridi: struttura e funzione.
Proteoglicani: struttura e funzione. Glicoproteine: struttura e funzione.
- Lipidi: Classificazione. Acidi grassi: caratteristiche chimico-fisiche. Grassi neutri: struttura e funzione.
Introduzione ai lipidi strutturali. Glicerofosfolipidi, glicolipidi, sfingolipidi. Lipoproteine: struttura e funzione.
- Membrane: Definizione del modello mosaico fluido e funzione delle proteine di membrana.- Metabolismo
glucidico:
-Glicolisi. Glicogenosintesi. Gluconeogenesi. Ciclo di Krebs.
- Metabolismo lipidico: β ossidazione.
- Catena respiratoria mitocondriale e fosforilazione ossidativa.
MODULO DI BIOLOGIA MOLECOLARE
Caratteristiche di geni e genomi. Sequenziamento genoma umano e discipline correlate
Tecnologie di analisi del DNA. Polimorfismi del DNA. Analisi di polimorfismi e studi correlati

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Trascrizione e Regolazione trascrizionale dell’espressione genica negli eucarioti
Regolazione post-Trascrizionale dell’espressione genica
Testi di riferimento

Modulo Biochimica: PRINCIPI DI BIOCHIMICA DI LEHNINGER ed. Zanichelli Nelson e Cox
INTRODUZIONE ALLA BIOCHIMICA DI LEHNINGER ed. Zanichelli; LE BASI DELLA BIOCHIMICA DI
CHAMPE, HARVEY AND FERRIER ed. Zanichelli
Modulo di Biologia molecolare:
Biologia del Cavo Orale, David Ferguson, ed. CEA

- IL Gene, B. Lewin (Zanichelli)
-Fondamenti di biologia molecolare, L.A. Allison Zanichelli
- Biologia molecolare del gene Watson JD (Zanichelli)
- DNA ricombinante-Geni e Genomi Watson JD (Zanichelli)
Metodi didattici

Lezione frontale

Tipo di esame

orale

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Aver sostenuto l’esame di Chimica e di Biologia
Il voto è espresso in trentesimi
Italiano
Indirizzi di riferimento

Barbara Manconi

Mail: bmanconi@unica.it
Tel: 0706754508
Sede: Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente Macrosezione biomedica Cittadella Universitaria
Monserrato
Maria Cristina Rosatelli
Mail: rosatelli@unica.it
Tel: 0706095653
Sede: Ospedale Microcitemico, Via Jenner, Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
Barbara Manconi

Modalità ricevimento: Su appuntamento
Maria Cristina Rosatelli
Modalità ricevimento: Su appuntamento
BIOCHIMICA
Nelson-Cox; I Principi di Biochimica di Lehninger; Zanichelli
Voet-Voet-Pratt; Fondamenti di Biochimica; Zanichelli Garrett-Grisham; Principi di Biochimica; Piccin
Mathews-Van Holden- Ahern; Biochimica; Casa Editrice Ambrosiana Berg-Tymoczko-Stryer; Biochimica; Zanichelli
BIOLOGIA MOLECOLARE
Lewin B, Il Gene (ed compatta) (Zanichelli)
Watson JD et al Biologia molecolare del gene (Zanichelli
Brown TA Genomi (3) (EdiSES)
Allison LA, Fondamenti di Biologia molecolare (Zanichelli)

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION
Biochemistry and Molecular biology
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

Bio10
Bio11

Anno di corso

1

Semestre

2

Numero totale di crediti

8

Moduli

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

3. Biochemistry
4. Molecular biology
Totale ore di lezione (64)
Totale ore di studio individuale(..)
Totale ore di laboratorio(..)
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)

Maria Cristina Rosatelli
Barbara Manconi
Maria Cristina Rosatelli

Obiettivi formativi del corso integrato
gain understanding of:
-Enzymatic catalysis role in the phenomenon of life.
-Structure-function relationships of the main biological molecules and processes involved in the synthesis of
these molecules.
-Thermodynamic and electrochemical aspects of cellular metabolism and its regulation.
-Metabolism of the main classes of macromolecules
Function of nucleic acids in eukaryotic organisms with particular attention to the molecular processes
regulating gene expression and to the study of human genome and genes involved in monogenic disorders,
complex disorders and quantitative traits.
Related principal technologies for the analysis of nucleic acids.

Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
Biochemistry
- Structure and function of proteins
- Hemoglobin: structure and functions; hemoglobinopathies
- Enzymes: enzyme kinetics - inhibition, activation, induction and repression of enzyme, allosteric
enzymes;
- Mitochondrial respiratory chain: the four respiratory chain complexes, and pyridine and flavin
coenzymes, coenzyme Q, cytochromes, respiratory chain inhibitors, uncouplers;
- Oxidative phosphorylation: P / O, ATP-synthase, inhibitors of oxidative phosphorylation,
- Metabolism: catabolism and anabolism;
- Carbohydrate metabolism: glucose transport, aerobic and anaerobic glycolysis, Krebs cycle,
gluconeogenesis, glycogen synthesis and glycogenolysis,
- Lipid metabolism: absorption of lipids, Beta oxidation of fatty acids, carnitine, cholesterol and related
diseases, triglycerides and phospholipids.
Molecular biology
Genes and Genomes. Human genome sequencing and associated disciplines.
DNA polymorphisms. Analysis of polymorphisms and related studies. Linkages analysis, GWAS, forensic
medicine.
DNA analysis technologies and genetic testing.
Gene transcription and regulation of gene expression in eukaryotic organisms.
Post-transcriptional gene regulation.
Epigenetic and monoallelic human gene expression.

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Testi di riferimento

Biochemistry:
PRINCIPI DI BIOCHIMICA DI LEHNINGER ed. Zanichelli Nelson e Cox
INTRODUZIONE ALLA BIOCHIMICA DI LEHNINGER ed. Zanichelli;
LE BASI DELLA BIOCHIMICA DI CHAMPE, HARVEY AND FERRIER ed. Zanichelli;
BIOLOGIA DEL CAVO ORALE, David Ferguson, ed.CEA
Molecular biology:
- Genes X, B. Lewin (Pearson Prentice Hall)

- Molecular biology of the gene, Watson JD (Zanichelli)
- Recombinant DNA: Genes and Genomes - A Short Course, Third Edition (Watson, JD
et al)
Metodi didattici
Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Italiano
Indirizzi di riferimento

Barbara Manconi

Mail: bmanconi@unica.it
Tel: 0706754508
Sede: Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente Macrosezione biomedica Cittadella Universitaria
Monserrato

Maria Cristina Rosatelli
Mail: rosatelli@unica.it
Tel: 0706095653
Sede: Ospedale Microcitemico, Via Jenner, Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
Barbara Manconi receive by appointment
Maria Cristina Rosatelli receive by appointment

Torna all’indice

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Istologia
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

05/H2 (ex BIO/17) – Istologia

Anno di corso

1

Semestre

Numero totale di crediti

6

Moduli

1. Istologia

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

Totale ore di lezione (40)
Totale ore di studio individuale(8)
Totale ore di laboratorio(0)
Totale ore di esercitazione (0)
Totale ore altre (0)

Diaz Giacomo
Diaz Giacomo
Sogos Valeria

Obiettivi formativi del corso integrato
Alla fine del corso lo studente dovrà dimostrare di avere appreso le strutture e le funzioni delle cellule e dei
tessuti del corpo umano ed in particolare dei tessuti del cavo orale (dente, parodonto, mucosa e ghiandole
annesse)
Programma sintetico del corso
CITOLOGIA
Organizzazione generale della cellula eucariotica. La membrana cellulare. Modello a mosaico fluido.
Trasporto di membrana. Trasduzione del segnale. Gradiente ionico, elettrico ed osmotico. Glicocalice.
Specializzazioni della superficie cellulare. Citoplasma. Reticolo endoplasmatico rugoso e liscio.
Ribosomi. Complesso di Golgi. Lisosomi. Eso- ed endocitosi. Vescicole rivestite. Adesione cellulare.
Mitocondri. Perossisomi. Centrioli e centro cellulare. Flagello, ciglio e corpo basale. Inclusioni.
Microtubuli. Microfilamenti intermedi. Microfilamenti contrattili. Movimento ameboide. Nucleo. Involucro
e pori nucleari. Apparato mitotico. Ciclo cellulare. Popolazioni cellulari statiche, stabili e soggette a
rinnovamento. Elementi staminali. Multipotenza e unipotenza.
ISTOLOGIA
Epiteli. Rapporti con il tessuto connettivo. Membrana basale. Epiteli di rivestimento. Classificazione e
localizzazione degli epiteli. Specializzazioni della superficie degli epiteli. Polimorfirsmi.
Struttura delle mucose e della cute. Epiteli secernenti esocrini. Classificazione generale. Morfologia,
natura del secreto, modalita' di secrezione e localizzazione. Dotti salivari.
Classificazione delle principali ghiandole: parotide, sottomandibolare, sottolinguale, gastrica, intestinale,
duodenale propria, pancreas, lacrimale, sebacea, sudoripara, ceruminosa, uterina. Epiteli secernenti
endocrini. Classificazione, organizzazione e caratteri citologici. Sistema endocrino diffuso.
Tessuto connettivo. Classificazione e localizzazione dei connettivi. Fibroblasti. Macrofagi. Mastociti.
Cellule adipose. Plasmacellule. Leucociti del connettivo.
Fibre collagene. Fibre elastiche. Tipi di collagene. Proteoglicani, glicoproteine ed altri costituenti della
sostanza intercellulare amorfa. Tessuti connettivi tipici: lasso, reticolare, elastico, mucoso e compatto.
Tessuto adiposo bianco e adiposo bruno. Tessuto cartilagineo.
Tessuto osseo. Organizzazione strutturale. Osteogenesi diretta e condrale. Accrescimento e rimaneggiamento dell'osso.
Sangue e linfa. Eritrociti, granulociti neutrofili, acidofili e basofili, monociti, linfociti, piastrine.
Aspetti principali del sistema immunitario. Sistema dei macrofagi. Emopoiesi. Struttura generale degli
organi emopoietici e linfoidi primari e secondari.
Tessuto muscolare. Rapporti con il tessuto connettivo. Tessuto muscolare striato scheletrico.
Placca motrice. Tessuto muscolare striato cardiaco. Sistema di conduzione del cuore. Tessuto
muscolare liscio.

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Tessuto nervoso. Rapporti con il tessuto connettivo. Organizzazione citologica del neurone. Flusso e
trasporto assonico.
Sinapsi. Natura e conduzione dell'impulso nervoso. Mielina. Cellule di Schwann. Cellule satelliti.
Oligodendrociti. Astrociti. Ependima. Microglia. Gangli spinali e gangli simpatici. Terminazioni nervose
di senso. Fusi neuromuscolari.
Cavità orale e strutture associate. Lingua. Denti e parodonto. Ghiandole salivari. Dotti salivari. Istogenesi,
odontogenesi e maturazione del dente. Calendario delle fasi di sviluppo, eruzione e maturazione dei denti.
Testi di riferimento
Ross-Pawlina - ISTOLOGIA
Metodi didattici
Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Lezioni frontali e altre risorse didattiche su piattaforma
Moodle
A quiz
Frequenza dei corsi
Punteggio del quiz
Italiano
Indirizzi di riferimento

Diaz Giacomo
Mail: gdiaz@unica.it
Tel: 070-6758430
Sede: Dipartimento di Scienze Biomediche - Via Porcell 4 - Cagliari
Sogos Valeria
Mail: sogos@unica.it
Tel: 070-675-4087
Sede: Dipartimento di Scienze Biomediche - Cittadella Universitaria Monserrato
Modalità di ricevimento studenti
Diaz Giacomo

Modalità ricevimento: su appuntamento tramite e-mail
Sogos Valeria

Modalità ricevimento: su appuntamento tramite e-mail
Ross - Pawlina, Istologia, Casa Editrice Ambrosiana
Autori vari, Istologia di V. Monesi (Piccin)
Junqueira, Carneiro, Kelley: Compendio di Istologia (Piccin)
Gartner, Hiatt: Istologia (EdiSES)
Wheater: Istologia, Testo Atlante (Ambrosiana)
EMBRIOLOGIA:
M De Felici et al., Embriologia Umana Piccin
Moore K.L., Persaud T.V.N.: Lo sviluppo prenatale dell’Uomo (EdiSES) Sadler: Embriologia Medica di Langman (Masson).
W.J. Larsen: Embriologia Umana (Idelson-Gnocchi)
oltre ad atlanti ed altre risorse reperibili in rete (es., virtual microscopy: www.histologyguide.org/; http://education.med.nyu.edu/
virtualmicroscope/; http://www.lab.anhb.uwa.edu.au/mb140/)

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION
Histology
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

BIO17

Anno di corso

first

Semestre

second

Numero totale di crediti

6

Moduli

3. Histology
Totale ore di lezione (40)
Totale ore di studio individuale(102)

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente

Totale ore di laboratorio(..)
Totale ore di esercitazione (8)
Totale ore altre(..)

Coordinatore del Corso Integrato

Valeria Sogos

Docenti del Corso Integrato

Valeria Sogos
Obiettivi formativi del corso integrato

Upon completion of the course, the student must show knowledge of microscopic structure and function of
human cells and tissues, with an emphasis on the tissues of the oral cavity. The student must be able to use
his knowledge in cell biology and histology to understand physiological and pathological processes.
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

CYTOLOGY
Structural organization and function of the eukaryotic cell. Cell membrane. Fluid mosaic model.
Mechanisms of transport across the cell membrane. Signal transduction. Cell surface specializations. Rough
and smooth endoplasmic reticulum. Ribosomes. Golgi apparatus. Lysosomes and peroxisomes. Mechanisms
of endocytosis and esocytosis. Coated vescicles. Mitochondria. Microfilaments, intermediate filaments,
microtubules. Cell motility. Centrioles. Cilia, flagella and basal bodies. Inclusions. Cytosol. Nucleus. Nuclear
envelope and nuclear pore. Static, stable and renewing cell populations. Unipotent and multipotent stem
cells.
HISTOLOGY
Epithelial tissues. Basement membrane. Lining epithelia: classification and localization. Apical specialization
and cell polarity of epithelial cells. Structure of epidermis and mucosa.
Exocrine glands: histological aspect, microscopic structure, classification and localization. Mucous and
serous glands. Mode of secretion. Ducts. Classification of main glands: parotid, submandibular, sublingual,
gastric, intestinal, duodenal, lacrimal, sebaceous, sweat, mammary, uterine, cerumen glands and pancreas.
Endocrine glands: histological aspect, microscopic structure and classification: diffuse endocrine system.
Connective tissue: classification and localization. Fibroblasts, mast cells, plasma cells, macrophages,

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

adipocytes, and leukocytes. Collagen, elastic, and reticular fibers. Glycoproteins and proteoglycans.
Connective tissue proper: loose, dense, reticular, mucoid, elastic. White and brown adipose tissue.
Cartilage.
Bone: architecture and functions of compact and spongy bone. Cellular and extracellular components
of bone. Osteogenesis; bone remodeling and homeostasis.
Blood: plasma, erythrocytes, platelets, leucocytes. hematopoiesis.
Main aspects of immune system and organs. Macrophage system. Hematopoiesis.
Muscle tissues: skeletal muscle. Neuromuscular junction. Cardiac muscle. Cardiac conduction system.
Smooth muscle tissue.
Nervous tissue. Morphology and functional characteristics of neurons. Nerve fibers. Axonal transport.
Transmission of nerve impulses. Synapses. Neuroglia. Myelin. Structure of a peripheral nerve. Spinal
and sympathetic ganglia. Neuromuscular spindles.
Male and female gametogenesis. Main aspects of the embryo development.
Oral cavity. Tongue. Tooth and periodontium. Salivary glands and salivary ducts. Histogenesis,
odontogenesis and tooth maturation. Tooth development, eruption and maturation timeline.
Testi di riferimento

Ross-Pawlina – ISTOLOGIA Casa Editrice Ambrosiana
Metodi didattici
Lectures and tutorial activities at the light microscope
Tipo di esame

Multiple choice tests and oral assessment

Prerequisiti per sostenere l’esame

Course attendance

Modalità di valutazione/attribuzione
voto

Progress tests, followed by a final examination to verify and
evaluate the student’s knowledge. Evaluation is expressed
on a scale 0-30.

Lingua di insegnamento

Italian
Indirizzi di riferimento

Sogos Valeria
Mail: sogos@unica.it
Tel: 070-675-4087
Sede: Dipartimento di Scienze Biomediche – Cittadella Universitaria Monserrato
Modalità di ricevimento studenti
By appointment

Torna all’indice

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e PD

Corso Integrato di Scienze comportamentali
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

M-PSI/01

Anno di corso

1

Semestre

secondo

Numero totale di crediti

4

Moduli

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

3. Malattie Odontostomatologiche
4. Psicologia Generale
5. Storia della Medicina
Totale ore di lezione 32
Totale ore di studio individuale 68
Totale ore di laboratorio(..)
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)

Prof. Marco Guicciardi
Prof.ri Campus Guglielmo e Sanna Gianluca

Obiettivi formativi del corso integrato
Il corso integrato di Scienze comportamentali si pone come obiettivi formativi: a) fare acquisire agli studenti
le conoscenze di base delle principali prospettive teoriche della psicologia; b) fare acquisire agli studenti
competenze storico-critiche sull’evoluzione dell’odontoiatria e dell’igiene dentale nell’ambito della medicina
occidentale.
Il modulo di Psicologia generale intende inoltre sensibilizzare gli studenti alle principali dimensioni
psicologiche connesse con la propria attività professionale, sia in merito alla gestione del rapporto con il
paziente (e suoi familiari) che in relazione ai rapporti con i colleghi e/o dipendenti.
Per il modulo relativo alla Storia della Medicina il programma didattico verrà periodizzato in quattro momenti
fondamentali: parte antica, medioevale, moderna e contemporanea. L’obiettivo generale richiesto è quello
di riuscire a declinare le istanze principali della storia dell’odontoiatria (tecniche e pratiche d’intervento,
riflessioni teoriche, scoperte) all’interno dello specifico quadro storico-teorico di riferimento che verrà
proposto e analizzato.
Contenuto del corso
Il modulo di Psicologia Generale prevede la conoscenza specifica dei seguenti argomenti:
Introduzione alla storia e ai metodi della psicologia
Percezione
Memoria e apprendimento
Comunicazione
Benessere
Il modulo di Storia della Medicina prevede la conoscenza specifica dei seguenti argomenti:
Età antica: l’odontoiatria nella medicina greca e romana (Corpus Hippocraticum, Celso, Galeno, l’igiene
dentale a Roma).
Età medioevale: “gli Epitomatorici”, la medicina araba, l’odontoiatria nelle Università europee.
Età moderna:
Cinquecento-Seicento: scoperte anatomiche applicate all’odontoiatria, tecniche di otturazione.
Settecento: Nascita dell’odontoiatria scientifica, la protesica.
Ottocento: fabbricazione dei denti in porcellana, perfezionamento delle tecniche di otturazione, la
scoperta della natura della carie e dei raggi X, il progresso tecnico degli strumenti.
Età contemporanea: Nascita delle associazioni e delle scuole professionali, “socializzazione”
dell’odontoiatria, perfezionamento dei trattamenti ricostruttivi, il progresso della ricerca a servizio
dell’odontoiatria.
Il modulo di Malattie Odontostomatologiche prevede il seguente programma:

5
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e PD

Principi epidemiologici generali in sanità. Definizioni, scopi, metodologie.
Epidemiologia descrittiva, analitica e sperimentale.
Ripamonti & Clerici, Psicologia e Salute, il Mulino, Bologna
Armocida, Zanobio, Storia della Medicina, Masson, Milano

Testi di riferimento

Cacciari e Papagno, Psicologia Generale e neuroscienze cognitive, il Mulino, Bologna

Feldman R.S. (2008). Essentials of Understanding Psychology (trad. It Psicologia Generale. Milano Mc Graw
Hill, 2008)
L.R. Angeletti-V. Gazzaniga, Storia, filosofia ed etica generale della medicina , Elsevier, Milano 2011 (capp. 1
e 2).
Dispense fornite dal docente.

Premuda, Metodo e conoscenza da Ippocrate ai nostri giorni, Cedam, Padova

Metodi didattici

Lezioni frontali

Tipo di esame

L’esame consisterà di domande a scelta multipla e di brevi
componimenti scritti e di prove Orali

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Voto in trentesimi
Italiano
Indirizzi di riferimento

Prof. Marco Guicciardi
Dipartimento di Pedagogia, Psicologia e Filosofia
Università di Cagliari
Località Sa Duchessa
09123 Cagliari
Phone +39-0706757518 + 39-070274778
Fax
+39-070274778 +39-0706757302
guicciardi@unica.it; gianlu.sanna@libero.it; gcampus@uniss.it
Altre informazioni

.

6
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2015/2016

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Approccio al Primo Soccorso (a.a.14/15)
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/41-Anestesia

Anno di corso

Primo

Semestre

secondo

Numero totale di crediti

1

Coordinatore del Corso Integrato

Prof. M. Musu mmusu@medicina.unica.it

Docenti del Corso Integrato

PARI E DISPARI
M. Musu mmusu@medicina.unica.it

Obiettivi formativi
Acquisizione delle conoscenze teoriche e pratiche atte all’identificazione dei segni ed alla valutazione delle
problematiche inerenti la compromissione o la cessazione delle funzioni vitali per un primo intervento di sostegno o
ripristino delle medesime in attesa di un soccorso medico avanzato.
Contenuto del corso
Esposizione da parte dei docenti delle nozioni di anatomia-fisiopatologia relative agli organi ed agli apparati la cui
alterazione può compromettere le funzioni vitali dell’intero organismo con un richiamo alla messa in sicurezza della
scena del soccorso ed all’autoprotezione del soccorritore. Simulazione interattiva delle idonee procedure salvavita e
rianimatorie di primo intervento mediante l’impiego di volontari per le tecniche non invasive (Rautek, Heimlich,
Trendelemburg, Pervietà, Emostasi, ecc) e l’utilizzo di un manichino per le manovre invasive (Massaggio cardiaco,
Insufflazione polmonare ecc). Esecuzione da parte di ogni studente delle procedure insegnate, con prove di abilità
su volontari e sul manichino a conferma dell’esatta corrispondenza delle nozioni apprese.
Testi di riferimento
Qualsiasi manuale di primo soccorso aggiornato secondo le ultime linee-guida approvate dall’AMA (American Heart
Association), oppure dall’IRC (Italian Resuscitation Council).
Metodi didattici
Modalità di valutazione

Verifica con giudizio sulla corretta comprensione e sulla
corrispondente esecuzione delle tecniche salvavita e delle manovre
di rianimazione cardio-polmonare.

Prerequisiti per sostenere l’esame

Partecipazione alle lezioni ed esercitazioni pratiche

Lingua di insegnamento

Italiano

Indirizzi di riferimento
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO via e-mail:
mmusu@medicina.unica.it Dip. Scienze mediche “M.Aresu” piano 0 stanza 39 Asse E medicina
Altre informazioni
Sede della didattica interattiva: Cittadella Universitaria di Monserrato

Programmi AA 2015/2016

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION
Name Corso Integrato: Basic Life Support
Disciplinary and scientific sector
(SSD)Med/41
Academic year 2014-15
Semester second
Credits CFU 1
Moduli

1. ….
2. …..
Totale ore di lezione (8)
Number of hours to attribute to and individual
studies 8

Global workload (in hours)

Totale ore di laboratorio (4)
Totale ore di esercitazione (4)
Totale ore altre . 16

Teacher M. Musu
Learning autocomes

Acquisition of theoretical and practical knowledge in order to identify signs and evaluation of problems relating to
impairment or cessation of vital functions :a first support intervention or repair of those waiting for an ambulance
or advanced medical support

learning content (Max 3800 caratteri)
Interactive simulation of appropriate life-saving procedures, resuscitation and first responders through the use of
volunteers for non-invasive techniques (Rautek, Heimlich, Trendelenburg, Patency, haemostasis, etc) (cardiac,
pulmonary Insufflation Massage etc). Execution by each student of skill tests on volunteers and on the manikin
Reference books

BLS handbook
Teaching methods

interactive

Programmi AA 2015/2016

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Learning assessment method

Multiple choice question

Prerequisites

Lessons frequency

Modalità di valutazione/attribuzione voto

Items score

Language of learning

Italian
Indirizzi di riferimento

Modalità di ricevimento studenti
via e-mail: mmusu@medicina.unica.it Dip. Scienze mediche “M.Aresu” piano 0 stanza 39 Asse E medicina

Torna all’indice

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e P.D.

Corso Integrato di Biochimica, Biologia Molecolare & Microbiologia
Settori scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

06/A3 (ex-MED/07)
05/E1 (ex-BIO12)

Anno di corso

II Anno

Semestre

I semestre

Numero totale di crediti

5

Moduli

Microbiologia
Biochimica Clinica e Biol. Mol

Totale ore di lezione (40)
Carico di lavoro globale (monte ore) Totale ore di studio individuale (80)
dello studente
Totale ore di laboratorio (5)
Totale ore altre (0)
Coordinatore del Corso Integrato

Orietta Massidda

Docenti del Corso Integrato

1. Orietta Massidda
2. Valeria Ruggiero
Obiettivi formativi del corso integrato

Conoscere l’identità biologica dei microorganismi (batteri, virus, miceti), le loro caratteristiche distintive e la
loro interazione con l’uomo. Conoscere i principali mezzi a disposizione per prevenire e/o curare le malattie
ad eziologia microbica e i principi della diagnostica microbiologica. Conoscere i principali gruppi di
microorganismi patogeni per l’uomo e e le malattie da essi causate. Conoscere i batteri del cavo orale e la
loro importanza nelle le patologie odontoiatriche.
Conoscere ed essere in grado di valutare utilità, potenzialità e limiti degli esami di laboratorio con particolare
interesse per le patologie odontoiatriche.
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
Microbiologia e Microbiologia Clinica

Batteriologia generale e speciale

– Identità biologica dei microorganismi
– I batteri: struttura e classificazione, crescita e metabolismo
– Interazioni microrganismo-uomo: il microbiota indigeno patogenicità e malattia
– Modalità e vie di trasmissione delle infezioni ad eziologia microbica
– Controllo della crescita microbica (profilassi e terapia)
– Principi di diagnosi microbiologica
– Principali batteri Gram-positivi e Gram-negativi patogeni per l’uomo e malattie da essi causate
- Microbiologia del cavo orale

Virologia

– I virus: struttura e classificazione; ciclo replicativo; rapporti virus-uomo; meccanismi di patogenicità
virale.
– Principali virus patogeni per l’uomo e malattie da essi causate
Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica
- Finalità di richiesta degli esami di laboratorio
- Fattori interferenti sulle analisi di laboratorio
- Campioni biologici, trattamento e conservazione
- Elettroforesi sieroproteine
- Indagini di laboratorio nel diabete
- Esame delle urine
- Indici di flogosi
- Potenzialità e limiti delle analisi di laboratorio

1
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e P.D.

Testi di riferimento
- Principi Di Microbiologia Medica
di G. Antonelli, M. Clementi, G. Pozzi, G. M. Rossolini
Casa Editrice Ambrosiana
- Microbiologia ed Immunologia del Cavo Orale
di Richard J. Lamont, Robert A. Burne, Marilyn V. Lantz - EMSI
Metodi didattici

lezioni frontali, laboratorio

Tipo di esame

integrato

Prerequisiti per sostenere l’esame

nessuno
esame scritto-orale/voto in trentesimi
Italiano

Modalità di valutazione/attribuzione voto
Lingua di insegnamento

Indirizzi di riferimento
Orietta Massidda
Mail: omassid@unica.it
Tel: 070-6758485 – Fax 070-6758482
Sede: Dip. di Scienze Chirurgiche, Via Porcell, 4, - Cagliari
Valeria Ruggiero
Mail: ruggiero@medicina.unica.it
Tel: 070 6754240
Sede: Dip. Scienze Mediche Internistiche "Mario Aresu" Azienda Ospedaliero Universitaria
SS 554 - bivio per Sestu I- 09042 Monserrato - Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO; AD ORARIO FISSO;
LUOGO DI RICEVIMENTO

-

Orietta Massidda

Modalità ricevimento: previo appuntamento via mail: omassid@unica.it
Orario Ricevimento: da concordare
Sede Ricevimento: Dip. di Scienze Chirurgiche, Via Porcell, 4 - Cagliari
Valeria Ruggiero

Modalità ricevimento: previo appuntamento via mail ruggiero@medicina.unica.it
Orario Ricevimento: da concordare
Sede Ricevimento: Dip. Scienze Mediche Internistiche "Mario Aresu"- ASSE DIDATTICO E – livello zero studio
n°36- Cittadella Universitaria SS 554 - 09042 Monserrato - Cagliari
Altre informazioni
- obbligo di frequenza (almeno il 70% delle ore di lezione)
- firma frequenza fine corso integrato
- lista iscrizione aperta fino 72 ore prima dell’esame

2
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Fisiologia
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento

BIO/09

Anno di corso

2

Semestre

1

Numero totale di crediti

12

Moduli
Carico di lavoro globale dello
studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

2. Fisiologia (6 CFU)
3. Fisiologia dell’apparato stomatognatico (6
CFU)
Totale ore di lezione (96)
Totale ore di studio individuale(204)

Tomassini Barbarossa Iole
Tomassini Barbarossa Iole
Floris Pietro

Obiettivi formativi del corso integrato

Il corso di Fisiologia si prefigge di fornire allo studente le conoscenze di base sulle funzioni integrate e
coordinate degli apparati, con particolare approfondimento dell’apparato odontostomatologico, e sui
meccanismi funzionali di controllo con lo scopo di comprendere e prevedere i meccanismi omeostatici che
contribuiscono alla sopravvivenza di un individuo.
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
1.modulo
Sistemi fisiologici di controllo: Messaggeri chimici e Sistema endocrino
Funzione muscolare
Il sangue
Funzione cardio-circolatoria
Funzione respiratoria
Funzione renale
Funzione gastrointestinale
2.modulo
Saliva e fluido crevicolare gengivale
Fisiologia e meccanismi di difesa intraorale
Formazione e natura della pellicola acquisita
La placca e la malattia parodontale
Dolore nel territorio oro facciale
Sensibilita’ Dentinale
Il gusto e l’olfatto
Fisiologia dell’ occlusione e dell’ATM
Postura corporea e relazione con l’apparato stomatognatico
Deglutizione e riflesso del vomito
Apparato stomatognatico e attività fonatoria
Fisiopatologia del movimento dentario.
Programma esteso del corso
1.modulo
Sistemi fisiologici di controllo: Messaggeri chimici e Sistema endocrino: Ormoni, sintesi, rilascio,
trasporto e meccanismi d’azione. Effetti sulle cellule bersaglio. Controllo del rilascio ormonale.
Sistema nervoso: Neuroni e cellule gliali. Canali di membrana. Potenziali bioelettrici. Fibre mieliniche e
amieliniche. Sinapsi elettriche e chimiche. Organizzazione funzionale del sistema nervoso. Riflessi e funzioni
nervose superiori. Recettori e sistemi sensoriali. Sistema nervoso autonomo. sistema somatomotore.

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Funzione muscolare: Proprietà del muscolo scheletrico, liscio e cardiaco e meccanismi di controllo. Eventi
molecolari della contrazione muscolare.
Il sangue: Plasma e liquido interstiziale, globuli rossi, globuli bianchi, piastrine ed emostasi.
Funzione cardio-circolatoria: Il cuore: funzione del miocardio di lavoro e del sistema di conduzione, ciclo
cardiaco, gettata cardiaca e sua regolazione. Il sistema circolatorio: circolo sistemico e circolo polmonare.
Flusso ematico nei vari distretti circolatori e sua regolazione.
Funzione respiratoria: Funzioni delle vie aeree. Meccanica respiratoria e ventilazione polmonare. Controllo
nervoso e chimico della ventilazione. Aria alveolare. Scambio gassoso nei polmoni e nei tessuti. Trasporto dei
gas nel sangue.
Funzione renale: Ultrafiltrazione; riassorbimento, secrezione, escrezione. Bilancio idro-salino. Equilibrio
acido-base. Controllo nervoso-umorale della funzione renale. Funzione endocrina del rene.
Funzione gastrointestinale: Motilità, secrezione. Digestione e assorbimento. Controllo nervoso ed
ormonale.
2. Modulo
Saliva e fluido crevicolare gengivale
Saliva: Meccanismi e regolazione della secrezione salivare. Composizione e funzioni. Disfunzioni Ghiandole salivari:
xerostomia,scialorrea,scialo litiasi. Patologie Ghiandole salivari: neoplasie
Fluido crevicolare gengivale: Composizione e funzioni
Fisiologia e meccanismi di difesa intraorale
Mucosa orale: Struttura della mucosa orale. Gengiva. Gengiva marginale libera. Gengiva aderente. Gengiva
interdentale. Polpa dentaria. Legamento parodontale. Irrorazione dei tessuti orali
Protezione della cavità orale: Ruolo del complemento e delle opsonine. Ruolo dei leucociti. Ruolo dei fattori
immunitari
La Placca
Pellicola acquisita: Composizione e funzione
Placca dentaria: Formazione. Colonizzazione batterica. Placca e malattia parodontale. Placca e carie dentaria.
Trasformazione in Tartaro. Composizione e meccanismi di formazione del tartaro
Dolore nel territorio orofacciale
Dolore e sue componentiNeurofisiologia del dolore trigeminale. Caratteristiche di risposta dei nocicettori.
Innervazione nocicettiva. Meccanismi centrali di integrazione. Caratteristiche funzionali dei neuroni del nucleo
caudale. Neurotrasmettitori e meccanismi nocicettivi. Formazione reticolare, talamo e corteccia
somestesica. Rappresentazione centrale del dolore. Riflesso nocicettivo. Meccanismi di modulazione del dolore oro
facciale. Sistema modulatorio centrale. Modificazioni centrali indotte del dolore
Dentina
Struttura e caratteristiche funzionale della dentina. Innervazione. Irrorazione sanguigna. Interstiziale. Odontoblasti
Neurofisiologia del complesso pulpodentinale
Tipi di recettore. Trasduzione del segnale. Funzioni delle fibre A e C. Meccanismi di integrazione della sensibilità
dentaria. Rappresentazione corticale della polpa dentaria. Modificazioni indotte dall’infiammazione e dalle lesioni
della polpa
Il gusto e l’olfatto
Gusto : Localizzazione e struttura morfo funzionaledei bottoni gustativi.Trasmissione centrale dei segnali
gustativi Fisiologia del gusto. Meccanismi di trasduzione. Elaborazione dei segnali e soglie gustative. Interazione tra
saliva e sensibilità gustativa
Olfatto:Organizzazione morfofunzionale. Fisiologia dell’olfatto. Elettrofisiologia delle cellule olfattive. Odori primari.
Aspetto affettivo. Interazioni con gli altri sensi
Aspetti motori e meccanica della masticazione
Ciclo masticatorio. Cinematica del movimento mandibolare. Cinematica del condilo. Attivita’ muscolare. Controllo
centrale. Motoneuroni. Risposte funzionali allo stiramento muscolareRiflessi trigeminaliControllo degli archi
riflessiRiflesso miotatico Concetti di occlusioneMalocclusioneRuolo dei recettori parodontali. Azione inibitoria. Azione
eccitatoria. Riflesso di apertura della bocca Funzione e Disfunzione dell’articolazione temporo mandibolare
Postura mandibolare e corporea
Aspetti generali del controllo posturale. Stiffness e attività moto neuronale.Posizione mandibolare e spazio fra le
arcate. Meccanismi nervosi del tono posturale. Nuclei vestibolari del controllo del tono posturale. Tono posturale nel
ciclo sonno-veglia. Meccanismi cerebellari. Orientamento posturale. Obiettivi posturali. Riflessi posturali
Oscillazioni del centro di pressione. Riflessi posturali agenti sulla muscolatura mandibolare. Relazioni fra postura
mandibolare e corporea Osservazioni cliniche. Relazioni trigemino spinali. Considerazioni biomeccaniche e

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

funzionali. Meccanismi neurofisiologici. Relazioni trigeminospinali
Deglutizione e riflesso del vomito
Fisiologia della deglutizione Fasi della deglutizione Attivazione muscolare Controllo nervoso Controllo corticale
Deglutizione durante lo sviluppo Deglutizione atipica Riflesso del vomito Sequenza del vomito Controllo nervoso
Lingua
Movimenti della lingua Muscolatura linguale Motoneuroni linguali Riflesso nel movimento linguale Alterazioni della
postura linguale
Apparato stomatologico e attività fonatoria
Produzione del linguaggio. Fonazione: attività espiratoria e vibrazione laringea. Articolazione delle vocali e delle
consonanti. Movimento della mandibola. Movimento delle labbra. Movimento della lingua. Controllo riflesso. Riflessi
di origine somatosensoriale. Ruolo del feedback somatosensoriale. Riflessi di origine acustica. Controllo nervoso
centrale. Aree corticali. Ruolo del cervelletto
Fisiopatologia del movimento dentario
Movimenti dentari. Risposta fisiopatologica dell’osso al movimento dentario Apposizione e Riassorbimento osseo
Eruzione dentaria. Biologia molecolare dell’eruzione dentaria. Crescita facciale,armonie e disarmonie
……..
Testi di riferimento

Berne, M.N. Levy: Fisiologia (Casa Editrice Ambrosiana)

R:M: Stanfield,C.L. Fisiologia (Casa editrice Edises - Quarta edizione)
Diego Manzoni-Eugenio Scarnati ‘Fiosiologia Orale e dell’apparato Stomatico’ (Edi-Ermes)
Metodi didattici

Lezione frontale con l’utilizzo di presentazioni in PowerPoint

Tipo di esame

orale

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Conoscenza do base di Anatomia e Biochimica
Il voto finale è il risultato della media dei voti di ciascun
modulo.
Italiano
Indirizzi di riferimento

Tomassini Barbarossa Iole

Mail: tomassin@unica.it
Tel:0706754144
Sede: Dipartimento di Scienze Biomediche - Cittadella di Monserrato
Floris Pietro
Mail: pie.floris@tiscali.it

Tel:070530210
Sede: Clinica Odontostomatologica Via Binaghi Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
Tomassini Barbarossa Iole
Modalità ricevimento: SU APPUNTAMENTO

Orario Ricevimento: su appuntamento
Sede Ricevimento: Sezione di Fisiologia- Dipartimento di Scienze Biomediche - Cittadella di Monserrato
Floris Pietro

Modalità ricevimento:su appuntamento
Orario Ricevimento:
‘’
Sede Ricevimento:Clinica Odontostomatologica

Torna all’indice

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION
Physiology
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

BIO/09

Anno di corso

II

Semestre

I

Numero totale di crediti

12

Moduli

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

4. General Physioloy.
5. Stomatognathic Physiology
Totale ore di lezione (96)
Totale ore di studio individuale(204)
Totale ore di laboratorio(..)
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)

Tomassini Barbarossa Iole
Tomassini Barbarossa Iole
Floris Pietro

Obiettivi formativi del corso integrato

The Physiology course is designed to provide the student with the basic knowledge on integrated and
coordinated functions of the apparatus, the apparatus with particular attention dental care, and the
functional mechanisms of control in order to understand and predict the homeostatic mechanisms that
contribute to the survival an individual
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
1.Part
Physiological systems of control: Chemical messengers and Endocrine System
Muscle function
The blood
Cardio-circulatory function
Respiratory function
Renal function
Gastrointestinal function
2.Part
Saliva and gingival crevicular fluid
Physiology and defense mechanisms intraoral
Formation and nature of the scanned film
The plaque and periodontal disease
Pain in the territory of gold facial
Sensitivity 'dentin
The taste and smell
Physiology of 'occlusion and TMJ
Body posture and relationship with the stomatognathic
Swallowing and gag reflex
Stomatognathic system activity and phonatory
Pathophysiology of tooth movement.
Programma esteso del corso (Max 3800 caratteri)

1.Part
Physiological systems of control: Chemical messengers and Endocrine System: Hormones,
synthesis, release, transport and mechanisms of action. Effects on target cells. Control of hormonal release.
Nervous system: Neurons and glial cells. Membrane channels. Bioelectric potentials. Electrical and
chemical synapses. Functional organization of the nervous system. Reflexes and superior nervous functions.

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Receptors and sensory systems. Autonomic nervous system. Motor control.
Muscle function: Properties of skeletal smooth and cardiac muscle, and control mechanisms. Molecular
events of the muscle contraction.
Cardio-circulatory function: Blood: Plasma and interstitial fluid, red blood cells, white blood cells,
platelets and hemostasis. The heart: the common and conduction myocardium functions, cardiac cycle,
cardiac output and its regulation. The circulatory system: the systemic circulation and pulmonary circulation.
Blood circulation in the various circulatory districts and its regulation.
Respiratory function: Functions of the airways. Respiratory mechanics and pulmonary ventilation.
Nervous and chemical control of ventilation. Alveolar air. Gas exchange in the lungs and in tissues. Transport
of blood gases.
Renal function: Glomerular ultrafiltration, reabsorption, secretion, excretion. Hydro-saline and Acid-base
balances. Neuro-Humoral control of renal function. Endocrine function of the kidney.
Gastro-intestinal function: Motility, Secretion, Digestion and absorption, Nervous and hormonal control.
2.Part
Saliva and gingival crevicular fluid
Saliva: Mechanisms and regulation of salivary secretion
Composition and functions Salivary gland dysfunction: dry mouth, drooling, sialolithiasis Salivary gland
diseases: cancer
Gingival crevicular fluid: Composition and function
Physiology and defense mechanisms intraoral
Oral mucosa: Structure of the oral mucosa. Gingiva. Marginal gingiva free
Interdental gingiva
Dental pulp
Periodontal ligament
Spraying of the oral tissues
Protection of the oral cavity:
Role of complement and opsonins
Role of leukocytes
Role of immune factors
Scanned film:
Composition and function
Dental plaque:
Training
Bacterial colonization
Plaque and periodontal disease
Plaque and tooth decay
Transformation into Tartarus
Composition and mechanisms of formation of tartar
Orofacial Pain
Neurofisiology of trigeminal pain
response characteristics of nociceptors
Nociceptive innervation
Central mechanisms of integration
Functional characteristics of neurons in the caudal nucleus
Neurotransmitters and nociceptive mechanisms
Reticular formation, thalamus and cortex somesthesic
Central representation of pain
Nociceptive reflex mechanisms of modulation of orofacial pain
Central modulatory system
Changes induced central pain
Dentin
Structure and functional characteristics of the dentin
Innervation
Blood supply
Interstitial fluid
Odontoblasts
Neurophysiology of the pulpo-dentin complex

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Receptor types
Signal transduction
Functions of the fibers A and C
Integration mechanisms of tooth sensitivity
Cortical representation of the dental pulp
Modifications induced by inflammation and injuries of the pulp
The taste and smell
Taste: Localization and morphological structure funzionaledei taste buds
Central transmission of gustatory signals
Physiology of Taste
Transduction mechanisms
Signal processing and taste thresholds
Interaction of saliva and taste sensitivity
Smell:
Morphofunctional organization
Physiology of smell
Electrophysiology of the olfactory cells
Primary odors
Affective aspect
Interaction with other senses
Motor aspects of mastication
Masticatory cycle
Kinematics of jaw movement
Kinematics of the condyle
Activities' muscle
Central control
motor neurons
postural control
Stiffness and motor neuron activity
Mandibular position and space between the arches
Neural mechanisms of postural tone
Vestibular nuclei in the control of postural tone
Postural tone in the sleep-wake cycle
Mechanisms cerebellar
Postural orientation
Objectives postural
Postural reflexes
Oscillations of the center of pressure
Postural reflexes acting on the mandibular muscles
Relations between mandibular posture and body
Clinical observations
Relations spinal trigeminal
Biomechanical Considerations and functional
Neurophysiological mechanisms
Relations trigeminospinali
Swallowing and vomiting reflex
Physiology of swallowing
Phases of swallowing
Muscle activation
Nervous control
Cortical control
Swallowing
vomiting Reflex
Sequences of vomiting
Nervous control
Tongues
Movements of the tongue. Tongue muscles.
Dental apparatus and activities phonatory

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Speech production
Phonation: expiratory activity and laryngeal vibration
Articulation of vowels and consonants
Movement of the jaw
Movement of the lips
Movement of the tongue
Reflex control
Reflections of origin somatosensory
Role of somatosensory feedback
Reflections of acoustic source
Control central nervous
Cortical area
Role of the cerebellum
Pathophysiology of tooth movement
Movements dental
Pathophysiological response of bone to tooth movement
Apposition and bone resorption
Dental eruption
Molecular Biology dental eruption
Facial growth, harmonies and disharmonies
Testi di riferimento
Stanfield,C.L. Fisiologia (Casa editrice Edises - Quarta edizione)
Diego Manzoni-Eugenio Scarnati ‘Fiosiologia Orale e dell’apparato Stomatico’ (Edi-Ermes)
Lectures with power point
Metodi didattici
Tipo di esame

Oral examination

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Knowledge of Basic Anatomy and Biochemistry
The final grade is calculated as the average of the votes of
each module.
Italy
Indirizzi di riferimento

Tomassini Barbarossa Iole

Mail: tomassin@unica.it
Tel:0706754144
Sede: Dipartimento di Scienze Biomediche - Cittadella di Monserrato
Floris Pietro
Mail: pie.floris@tiscali.it

Tel:070530210
Sede: Clinica Odontostomatologica Via Binaghi Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
appointment

Torna all’indice

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e P.D.

C.I Scienze dei Materiali Dentari
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)
Anno di corso
Semestre

MED/ 28
CHI/05

Numero totale di crediti
Coordinatore del Corso Integrato
Docente della Disciplina

Dieci (10)
Denotti Gloria mail gdenotti@medicina.unica.it.


1° semestre

Denotti Gloria Materiali Dentari
gdenotti@medicina.unica.it.

Docenti del Corso Integrato

CONTRATTO (dott.Fabio Uccella) Materiali Dentari in
Laboratorio
CONTRATTO (dott.Enrica Tuveri ) SC. E Tecn. Dei
materiali polimerici
Obiettivi formativi

Sviluppare la conoscenza dei materiali utilizzati nelle varie branche della odontoiatria ,sia per
quanto riguarda la loro struttura chimica che il loro utilizzo nella pratica clinica e di laboratorio

Contenuto del corso

MATERIALI D’USO: Materiali d’uso clinico-medico – Impiantistica dell’ambiente clinico medico in
odontoiatria.– Il riunito e suoi componenti: –Apparecchi per radiologia in odontoiatria Strumentario per l’esame
obiettivo del cavo orale, per conservativa, endodonzia, ortodonzia, parodontologia, chirurgia orale, impianti,
protesi Attrezzature laboratorio e suoi accessori MATERIALI DI CONSUMO Proprietà chimiche, fisiche e
meccaniche dei materiali dentari
Materiali plastici da otturazione cementi dentari resine composite amalgama d’argento Materiali da sottofondo
Materiali da impronta Materiali gessosi Cere dentali Materiali da rivestimento
Porcellane o ceramica dentale Resine sintetiche per protesi dentale
Materiali per implantologia Metalli e leghe Materiali per ortodonzia
Materiali per parodontologia
CHIMICA DEI MATERIALI POLIMERICI: struttura e stati di aggregazione della materia Le Resine composite:
· L’ evoluzione delle resine acriliche per otturazioni estetiche: Le resine composite.
· Il riempitivo inorganico dei compositi attuali e la loro matrice polimerica.
· Classificazione dei compositi: proprietà biologiche, fisiche e meccaniche.
· Adesivi di uso odontoiatrico: adesione allo smalto; adesione micromeccanica alla dentina.
· Protocolli per la realizzazione dell’adesione : mordenzanti; agevolatori di adesione o
primer; adesivi; monocomponenti.
I Polimeri: Generalità Classificazione Caratteristiche Resine acriliche per placche di base per altri sistemi di
lavorazione La ritenzione in protesi mobile totale

Testi di riferimento
M. Anastasia G. Calderari MATERIALI DENTARI ed.Delfino

Materiali e tecnologie odontostomatologiche a cura dei Docenti di Materiali Dentari e
Tecnologie Protesiche e di Laboratorio delle Università Italiane

5
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2011/2012

Metodi didattici
Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Lingua di insegnamento

Corso di Laurea in Odontoiatria e P.D.

Lezioni frontali e laboratorio
Orale/ prove in itinere scritte
Frequenza delle lezioni e esercitazioni
Italiano

Indirizzi di riferimento
Dipartimento di Scienze Chirurgiche
Tel. 070537431
Altre informazioni

6
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Principi di Odontoiatria
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)
Anno di corso
Semestre

(MED 28)
(MED 50)
Secondo

Numero totale di crediti
Coordinatore del Corso Integrato
Docente della Disciplina

7
Germano Orrù (orru@unica.it)
Emilio Corvino (emiliocorvino@hotmail.com)
Germano Orrù
Emilio Corvino

Docenti del Corso Integrato

Primo

Obiettivi formativi
Al termine del corso lo studente possiede una preparazione che gli consenta di comprendere le
problematiche e le necessità nel campo dell’ Igiene Orale e dell’odontoiatria di comunità, definita "la
scienza e l’arte di prevenire le malattie dentali, di promuovere la salute orale e migliorare la qualità della
vita, attraverso sforzi congiunti della società nel suo complesso".
Sistemi di profilassi primaria tramite l’uso corretto degli antimicrobici e della sterilizzazione. Prevenzione
delle infezioni crociate in campo odontoiatrico
In particolare lo studente: conosce i meccanismi eziopatologici delle malattie dell’apparato
stomatognatico; ha acquisito le competenze per relazionarsi alle malattie dell’apparato stomatognatico
sotto l’aspetto preventivo; ha acquisito conoscenze nel campo della metodologia dell’organizzazione dei
servizi sanitari nel settore odontostomatologico; ha acquisito conoscenze relative agli aspetti demografici
ed epidemiologici delle malattie dell’apparato stomatognatico e alla loro prevenzione e terapia, conosce
la linee guida nazionali per la prevenzione delle patologie del cavo orale in età evolutiva e nel soggetto
adulto; ha acquisito le conoscenze relative alle varie tipologie di studi clinici; conosce i principi essenziali
della Evidence Based Medicine.
Contenuto del corso
Concetto di salute e promozione della salute
Livelli essenziali di assistenza
Prevenzione primaria, secondaria e terziaria
Indici epidemiologici dento-parodontali

Evidence based medicine

Principali patologie infettive del cavo Orale
Disinfezione
Sterilizzazione
Infezioni crociate nello studio odontoiatrico
Igiene Orale
Prevenzione delle patologie orali in età evolutiva
Prevenzioni delle patologia orali in età adulta
Prevenzione in gravidanza
Prevenzione odontoiatrica nei pazienti a rischio endocarditi
Prevenzione odontoiatrica nei pazienti portatori di protesi articolari
Testi di riferimento
Dispense del docente
Integrazione con i testi: (1) “ Odontoiatria di Comunità” Laura Strohmenger, Masson Editore.
(2) “ Controllo dell’ Infezione negli studi Odontoiatrici” Robert R. Runnels I.T.E Editore
Metodi didattici
Tipo di esame

Lezioni frontali
Orale e/oScritto

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Aver frequentato l’ 80% delle lezioni svolte

Prerequisiti per sostenere l’esame
Lingua di insegnamento

Indirizzi di riferimento
Oral Biotechnology Laboratory (O.B.L.)
Clinica Odontoiatrica
Università di Cagliari
Via Binaghi 4
09121 Cagliari
Tel.: +39 070 537413
Fax.: +39 070 537435

Germano Orrù (orru@unica.it)
Emilio Corvino (emiliocorvino@hotmail.com)
Altre informazioni

Torna all’indice

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e P.D.

Corso Integrato di IGIENE
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

Igiene Generale ed Applicata MED/42;Igiene Orale MED/50;
Sc.Tecn. Med. Applicate e Diagnostica di Laboratorio MED/50;
Medicina del Lavoro MED/44

Anno di corso

Semestre

Numero totale di crediti

13

Moduli

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

1. Igiene Generale ed Applicata
2. Igiene Orale
3. Scienze Tecniche Mediche Appl.e Diagn. di Lab
4. Medicina del Lavoro
Totale ore di lezione (104)
Totale ore di studio individuale(200)
Totale ore di laboratorio(30)
Totale ore di esercitazione (20)
Totale ore altre (..)

Montaldo Caterina
Giuseppina Masia, Caterina Montaldo, Germano Orrù,
Costantino Flore

Obiettivi formativi del corso integrato

Igiene Generale ed Applicata
Favorire l'acquisizione da parte degli studenti delle informazioni fondamentali e dei principi generali
dell'Igiene generale ed applicata alle attività proprie della professione odontoiatrica.
Assicurare l'apprendimento e la capacità di utilizzo degli strumenti epidemiologici per l'acquisizione di una
corretta metodologia di lettura e di analisi dei problemi sanitari individuali e comunitari generali e di
specifico interesse odontoiatrico.
Formare l'Odontoiatra alla valutazione del rischio infettivo e non infettivo insito nell'esercizio della
professione ed alla applicazione degli interventi di prevenzione finalizzati alla propria protezione ed alla
tutela della salute degli assistiti.
Dare gli elementi generali e specifici per l'individuazione e l'analisi dei rapporti tra salute individuale,
comunità ed ambiente e per l'applicazione ad essi del metodo epidemiologico e dei principi di prevenzione.
Fornire gli elementi fondamentali per l'individuazione e la comprensione della struttura organizzativa del
Servizio Sanitario Nazionale.
Porre, in definitiva, le basi di una formazione epidemiologica e preventiva degli studenti nell'ottica di una
professionalità medica (anche se orientata in senso specialistico), che ne guidi gli atteggiamenti ed i
comportamenti nell'attività assistenziale e consenta di interpretare ed eventualmente definire strategie
generali di prevenzione e di promozione della salute.
Igiene Orale
Gli obiettivi del corso di IO è la prevenzione delle più importanti malattie del cavo orale; per raggiungere
questo è necessario conoscere le cause che le determinano , in questo modo sarà più facile agire con la
necessaria decisione per contrastarle. Si istruisce lo studente affinché il paziente giochi un ruolo attivo nel
perseguire l'obiettivo "salute orale" e che l’odontoiatra rappresenta il suo naturale collaboratore.
Scienze Tecniche Mediche Appl.e Diagn. di Lab
Gli obiettivi del corso sono quelli di far conoscere allo studente le principali tecniche diagnostiche necessarie
per effettuare una corretta diagnosi di laboratorio. Il fine è il raggiungimento di una adeguata cura e una
corretta terapia delle principali affezioni che interessano il cavo orale .
Medicina del Lavoro

Gli obiettivi del corso sono quelli di far conoscere allo studente le principali fonti di pericolo, rischio e
fattore di rischio di malattia della regione testa – collo correlate ad alcuni ambienti professionali
Contenuto del corso

7
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e P.D.

Igiene Generale ed Applicata
Lo stato di salute. Compiti e metodi della medicina preventiva.
Epidemiologia e prevenzione delle malattie. Nozioni generali di epidemiologia. Il metodo epidemiologico
Educazione Sanitaria. Principi,metodologia e programmazione, educare una comunità alla salute orale
Epidemiologia e profilassi delle malattie infettive. Generalità sugli agenti etiologici delle malattie
infettive. Meccanismo di azione patogena; fonti di infezione e modalità di trasmissione infezioni. Profilassi
generale delle malattie infettive. Notifica, isolamento, accertamento diagnostico e contumacia.
Disinfezione e sterilizzazione - controllo della avvenuta sterilizzazione o disinfezione la sanificazione,
disinfezione e sterilizzazione nello studio dentistico. Le vaccinazioni
Igiene e sicurezza in ambiente odontoiatrico requisiti igienico ambientali,raccolta e smaltimento di
rifiuti,dispositivi di prevenzione individuale,rischio professionale ed infezioni crociate,controllo delle
infezioni crociate attraverso i liquidi erogati dal riunito
Malattie infettive di interesse odontoiatrico.
Malattie aerodiffuse: Influenza. Tubercolosi .Parotite Epidemica. Morbillo. Tetano
Malattie a catena “feco-orale”: Infezioni tifo-paratifiche. Poliomielite.
Malattie trasmesse per contatto con fluidi biologici Epatiti virali (HBV, HCV) Sindrome da
immunodeficienza acquisita (A.I.D.S.).Virus erpetici
Altre malattie: Diabete , Malattia celiaca
Patologie odontostomatologiche di rilevanza sociale La carie dentale Le paradontopatie. Le malocclusioni.
Programmazione e organizzazione sanitaria efficienza ed efficacia in sanità, imput, process, output, out
come, assistenza odontoiatrica nel SSN,gestione della qualità nello studio odontoiatrico
Igiene Orale
Introduzione allo studio dell’igiene orale: effettuare l'esame obiettivo diretto e strumentale del cavo orale e
delle strutture connesse per identificare eventuali anormalità o problemi orali; dall’anamnesi al piano di cura
di igiene dentale personalizzato; indicare le norme di una alimentazione razionale ai fini della tutela della
salute dentale. Dentifrici e collutori. Riuniti e disinfezione
Igiene orale professionale : Prevenzione in Odontoiatria . Strumentazione parodontale , provvedere
all'ablazione del tartaro ed alla levigatura delle radici; rivalutare il paziente durante il percorso di
prevenzione e trattamento delle patologie oro-dentali; provvedere all'applicazione topica dei vari mezzi
profilattici; effettuare fotografie intraorali ed extraorali;
Igiene orale domiciliare : istruire e motivare sulle varie metodiche di igiene orale domiciliare per il
mantenimento della salute orale e la prevenzione delle patologie del cavo orale, motivando il
paziente ad effettuare controlli periodici e a mantenere un corretto "stile di vita";
Salute orale nel paziente chemio-radiotrattato.
Salute orale in età evolutiva
Salute orale nel paziente anziano
Salute orale nei pazienti con ritardo mentale

Scienze Tecniche Mediche Appl.e Diagn. di Laboratorio

Introduzione alla diagnosi di laboratorio, concetto di sensibilità e specificità di un test diagnostico.
Procedure e norme per la sicurezza in uno studio odontoiatrico. Modalità di prelievo e conservazione dei
campioni orali. Esami per il rilevamento delle malattie infettive , tecniche tradizionali e colturali. Estrazione
DNA e RNA. La PCR. PCR real time Il Sequenziamento del DNA L’ esame molecolare per la diagnosi di
infezione parodontale Geni umani coinvolti nella malattia parodontale. Cenni delle metodiche per l’
espressione genica. Casi clinici e interpretazione del referto. Rilevamento delle infezioni crociate in
Odontoiatria , tipologia degli esami e modalità di campionamento. Alitosi. Diagnosi di laboratorio di alitosi.
Valutazione dell’alitosi orale e alitosi sistemica. Valutazione delle contaminazioni nel riunito. Odontoiatrico.
Controllo delle apparecchiature utilizzate per la terapia non chirurgica delle parodontopatie: laser,
ultrasuoni. Valutazione degli antisettici utilizzati in Odontoiatria . Controllo della sterilizzazione.
Medicina del lavoro
Pericolo, rischio e fattore di rischio. Rapporto tra lavoro e salute. Infortunio e malattia da lavoro.
Classificazione delle malattie da lavoro
Diagnosi e Prevenzione in Medicina del lavoro: Esposizione ad aeriformi e malattie respiratorie Esposizione

8
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2011/2012

Corso di Laurea in Odontoiatria e P.D.

a benzene e patologia conseguente
Testi di riferimento

Igiene in Odontoiatria
Autori: MT Montagna, P.Castiglia, G.Liguori, M.Quarto
Editore: Monduzzi
Igiene e Sanità Pubblica
Manuale per le professioni sanitarie
Autori: N.Comodo, G.Maciocco
Editore: Carocci Faber
Metodi didattici

Lezioni frontali e altre risorse didattiche

Tipo di esame

A quiz/orale

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Frequenza dei corsi
Punteggio del quiz
Italiano
Indirizzi di riferimento

Prof Giuseppina Masia Azienda Ospedaliero Universitaria SS554 bivio Sestu 09042 Monserrato- Cagliari
tel 070 6753102 fax 070 6753122 e-mail: gmasia@medicina.unica.it
Prof.ssa Caterina Montaldo Dipartimento di Chirurgia, via Binaghi,4 Tel 070-537417 montaldc@unica.it
Prof. Germano Orrù Dipartimento di Chirurgia, via Binaghi,4 Tel 070-537413 orru@unica.it
Altre informazioni

.

9
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Patologia Generale
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)
Anno di corso
Semestre

MED/04

Numero totale di crediti

inserisci qui il testo

Coordinatore del Corso Integrato
Docente della Disciplina

Docenti del Corso Integrato

2014-2015
Secondo
Muntoni Sandro smuntoni@unica.it
Patologia Generale/Patologia Clinica
Muntoni Sandro smuntoni@unica.it
Patologia Generale/Patologia Clinica
Ambu Rossano amburo@unica.it
Anatomia Patologica

……….

Obiettivi formativi
Conoscenza e capacità di comprensione:
Al termine del corso gli studenti dovrebbero aver acquisito gli strumenti necessari per la conoscenza di
tutte le funzioni dell'organismo a partire dal livello molecolare - cellulare fino ad arrivare ai sistemi integrati;
conoscenza delle interazioni funzionali e coordinate tra i diversi sistemi che garantiscono l'omeostasi, essenziale per
la vita e la buona salute dell'individuo.
La comprensione delle cause determinanti i meccanismi patogenetici delle malattie dell'uomo, croniche e acute;
l'eziopatogenesi delle alterazioni fondamentali delle strutture, delle funzioni e dei meccanismi di controllo; la
conoscenza dei marcatori ematochimici di malattia.
Autonomia di giudizio: acquisire una visione sintetica, chiara e ragionata delle tematiche inerenti le cellule e i
tessuti, relativi alla struttura ed alle funzioni normali e patologiche del corpo umano.
Abilità nella comunicazione: Capacità di esprimere con l’appropriata terminologia gli eventi molecolari propri
degli organismi viventi.

Contenuto del corso

Patologia Generale e Clinica: Patologia Genetica, Malattie autosomiche dominanti, Malattie
autosomiche recessive, Malattie legate al cromosoma X, Diabete Mellito, Arteriosclerosi, Trombosi,
Embolia, Le lipoproteine,
Infiammazione acuta, Infiammazione cronica, Danno cellulare, Apoptosi, Neoplasie, Caratteristiche
generali del sistema immunitario, Immunità innata ed acquisita, Malattie da ipersensibilità, Febbre
S. Plurimetabolica, Ipertensione arteriosa, Le anemie, Le epatopatie, Malattia da Accumulo degli Esteri
del Colesterolo (CESD). Marcatori di laboratorio di malattia.
Anatomia Patologica:
A) Introduzione
- Rapporti clinico-patologo
- Modulo di richiesta per esame istologico
- Modalità di invio dei prelievi chirurgici
contenitori
fissativi
materiale “a fresco”
“orientamento” del prelievo chirurgico
esame estemporaneo
esame citologico
- Esame macroscopico del prelievo chirurgico e campionamento
- Processazione dei campioni bioptici
- Colorazioni istochimiche e immunoistochimiche
- Struttura del referto istologico
B) Anatomia Patologica generale

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Broncopneumopatie croniche ostruttive
- Tumori del polmone
- Infarto del miocardio
- Gastriti
- Tumori dello stomaco
- Sindromi da malassorbimento
- Tumori del colon-retto
- Epatiti; cirrosi epatica
- Vasculopatie cerebrali
- Tumori della mammella
- Linfomi
- Nevi e melanoma
- Tumori delle ghiandole salivari
C) Anatomia Patologica speciale (anatomia patologica del cavo orale, delle ossa mascellari e della
mandibola)
Cheiliti (c. angolare, c. attinica), glossiti, stomatiti (s. erpetica, s. aftosa ricorrente, candidosi) e gengiviti
(g. cronica iperplastica ed iperplasia da farmaci)
- Cheratosi della mucosa orale
- Lesioni pseudotumorali (epulidi, polipo fibroepiteliale, iperplasia irritativa da protesi, iperplasia
papillare del palato) e tumori benigni del cavo orale
- Carcinoma squamocellulare del cavo orale e dell’orofaringe
- Pulpite
- Malattie del periodonto (periodontite periapicale, gengivite e periodontite cronica)
- Cisti delle ossa mascellari e della mandibola
- Tumori odontogeni
Testi di riferimento
Patologia Generale/Clinica
Robbins. Patologia Generale (Piccin)
Pontieri. Elementi di Patologia Generale (Piccin)
Abul K. Abbas Immunologia cellulare e molecolare
Anatomia Patologica
Robbins. Patologia Generale (Piccin)

Metodi didattici

Lezioni frontali

Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Lingua di insegnamento

Esame orale o scritto
Propedeuticità, frequenza lezioni
Italiana
Indirizzi di riferimento

Prof. Muntoni Sandro (Patologia generale)
Dipartimento di Scienze Biomediche, Università degli Studi, Via Porcell 4 Cagliari. Tel 070 6758634 e-mail
smuntoni@unica.it
Prof. Rossano Ambu (Anatomia Patologica)
Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Sezione di Anatomia Patologica e Microbiologia, Università di Cagliari
P.O. “S. Giovanni di Dio”, 09146 Cagliari,Tel/Fax studio: (+39)0706092373 e-mail amburo@unica.it

Altre informazioni
Modalità di ricevimento studenti:
Muntoni Sandro: richiesta di appuntamento per email o telefono
Ambu Rossano: richiesta di appuntamento per email o telefono
Torna all’indice

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Farmacologia

Anno di corso

BIO/14
MED/28
MED/41
III°

Semestre

Numero totale di crediti

12

Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

Moduli
Carico di lavoro globale (monte
ore) dello studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

1.
2.
3.
4.
Totale

Farmacologia 1
Chemioterapia
Malattie odontostomatologiche e posturologia
Medicina del dolore cranio-facciale acuto e cronico
ore di lezione (96)

Fratta Walter
1. Fadda Paola
2. Fratta Walter
3. Viscuso Domenico
4. Mameli Sergio

Obiettivi formativi del corso integrato
Conoscere i meccanismi d’azione dei farmaci che ne mediano gli effetti desiderati e non desiderati e che ne
giustificano l’impiego terapeutico. Conoscere come le proprietà farmacocinetiche di un farmaco e il contesto
(genetico e patologico) del paziente influenzino il risultato della terapia farmacologica. Capire l’importanza
delle possibili interazioni tra farmaci e i possibili rischi per il paziente. Evidenziare che gli strumenti
farmacologici ed il loro uso sono in costante evoluzione e che il continuo aggiornamento delle informazioni
relative ai farmaci è essenziale per una buona pratica medica.
Spiegare come inquadrare l'apparato masticatorio e le sue funzioni e disfunzioni nell'ambito del sistema
muscolo scheletrico, del quale fa parte, e, più in generale, del sistema soma-psiche-ambiente sociale.
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
Principi generali di farmacocinetica, Principi generali di farmacodinamica, Principi di tossicologia e
teratogenesi, Sistemi di trasduzione del segnale, Sistema nervoso autonomo e Sistema nervoso motorio
somatico, Agonisti e antagonisti adrenergici, Agonisti e antagonisti muscarinici, Farmaci attivi sulla placca
neuromuscolare e sui gangli autonomi, Farmaci anticolinesterasici, Anestetici locali, Analgesici oppioidi,
Farmaci d'abuso, Ansiolitici, Analgesici, Antipiretici, Antiinfiammatori, Corticosteroidi, Antidepressivi,
Antipsicotici, Anticoagulanti, Antiaggreganti piastrinici.
Principi generali di chemioterapia antiinfettiva, Selettività e spettro d' azione dei chemioterapici, Meccanismo
d’azione dei chemioterapici, meccanismi di resistenza dei chemioterapici, Criteri di scelta dei chemioterapici,
Associazione dei chemioterapici, I sulfamidici e trimetropin, I chinoloni, Penicilline naturali e semisintetiche,
Cefalosporine, Altri farmaci Beta-Lattamici, Inibitori delle Beta-Lattamasi, Aminoglicosidi, tetracicline,
Cloramfenicolo, Macrolidi, Lincosamidi, Cicloserina, Fosfomicina, Ac. fusidico e novobiocina, Antisettici e
disinfettanti, Farmaci antivirali.
Il dolore, caratteristiche generali con particolare riferimento agli aspetti psicologici, al dolore riferito ed al
dolore cronico. La relazione medico paziente come aspetto fondamentale per la cura del paziente
disfunzionale.
Il disordine temporo-mandibolare (DTM). La postura del corpo e le sue correlazioni con l'apparato
masticatorio ed il DTM. Bruxismo e iperattività muscolare in relazione ad ansia, stress, depressione e disturbi
del sonno. Russamento e OSAS, le competenze dell'odontoiatra nell'ambito della materia trattata.
Testi di riferimento
“Farmacologia - Principi di base e applicazioni terapeutiche” Rossi-Cuomo-Riccardi Ed.; IIa edizione, Minerva.
"La disestesia occlusale" M.Molina, G.Ziliotto, D.Viscuso Ed. Tecniche Nuove 2011.
Lezioni frontali
Metodi didattici
Tipo di esame

Orale

1
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Frequenza certificata 70% delle lezioni

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Esame finale orale, prove in itinere con domande a risposta
multipla.
Italiano
Indirizzi di riferimento

Fadda Paola

Mail: pfadda@unica.it
Tel: 070 6754312
Sede: Dipartimento di Scienze Biomediche Sezione di Neuroscienze e Farmacologia Clinica, Università di
Cagliari, - SP 8, Km 0.700, 09042 Monserrato.
Fratta Walter

Mail: wfratta@unica.it
Tel: 070 6754312
Sede: Dipartimento di Scienze Biomediche Sezione di Neuroscienze e Farmacologia Clinica, Università di
Cagliari, - SP 8, Km 0.700, 09042 Monserrato.
Viscuso Domenico

Mail: d.viscuso@libero.it
Tel: 3472107596
Sede: Complesso Odontoiatrico, Via Binaghi, Caglairi
Mameli Sergio

Mail: sergiomameli@gmail.com
Tel:3477209255
Sede: Ospedale Brotzu, Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO; AD ORARIO FISSO;
LUOGO DI RICEVIMENTO
Fadda Paola

Modalità ricevimento: previo appuntamento telefonico
Orario Ricevimento: dal lunedì al venerdì
Sede Ricevimento: Dipartimento di Scienze Biomediche Sezione di Neuroscienze e Farmacologia Clinica,
Università di Cagliari, - SP 8, Km 0.700, 09042 Monserrato.
Fratta Walter

Modalità ricevimento: previo appuntamento telefonico
Orario Ricevimento: dal lunedì al venerdì
Sede Ricevimento: Dipartimento di Scienze Biomediche Sezione di Neuroscienze e Farmacologia Clinica,
Università di Cagliari, - SP 8, Km 0.700, 09042 Monserrato.
Viscuso Domenico

Modalità ricevimento: previo appuntamento telefonico
Orario Ricevimento:
Sede Ricevimento: Complesso Odontoiatrico, Via Binaghi, Cagliari
Mameli Sergio

Modalità ricevimento: previo appuntamento telefonico
Orario Ricevimento:
Sede Ricevimento: Ospedale Brotzu, Cagliari

2
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Odontoiatria Conservatrice 1
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/28

Anno di corso

III

Semestre

1

Numero totale di crediti

8

14. Odontoiatria conservatrice 1 (6 CFU)
15. Odontoiatria conservatrice professionalizzante (2
CFU)
Totale ore di lezione (64)
Totale ore di studio individuale(..)
Carico di lavoro globale (monte ore)
Totale ore di laboratorio(..)
dello studente
Totale ore di esercitazione ()
Totale ore altre (..)
Cotti Elisabetta
Coordinatore del Corso Integrato
1. Cotti Elisabetta
Docenti del Corso Integrato
2. Dettori Claudia
Moduli

Obiettivi formativi del corso integrato

1. Conoscere l’embriologia,l’ istologia, l’ anatomia e la fisiologia dei singoli elementi dentali e dei tessuti
pari apicali.
2. Conoscere la Patologia che colpisce l’elemento dentale in quanto tale nei suoi tessuti duri
(Carie con le sue complicanze)
3. Conoscere la metodologia diagnostica per effettuare una diagnosi di carie
4. Conoscere la classificazione della patologia cariosa
5. Formulare un adeguato piano di trattamento nei diversi tipi di patologia cariosa dell’elemento
dentale
6. Conoscere le modalità di restauro attualmente indicate nel trattamento della patologia cariosa
7. Conoscere i materiali attualmente usati per il trattamento della patologia cariosa

Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

1. Orientamento all’Odontoiatria Conservativa e all’Endodonzia
Considerazioni Biologiche
2. Embriologia dei tessuti dentali: smalto, dentina, cemento, legamento
parodontale.
3. Istologia dei tessuti dentali: Smalto; sistema Pulpo-Dentinale;
Cemento e Legamento Parodontale (Tessuti Periapicali). Reazione dei
tessuti dentali alla patologia cariosa. Reazione dei tessuti dentali ai
materiali da restauro
4. Anatomia dentale:
I denti umani generalità

Classificazione e funzione dei denti
Dentatura decidua e permanente

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Nomenclatura
Arcate dentarie
Inclinazione dentale
Il tavolato occlusale
Formule dentarie
I denti umani: anatomia macroscopica
Incisivo centrale superiore
Incisivo laterale superiore
Canino superiore
Primo premolare superiore
Secondo premolare superiore
Primo molare superiore
Incisivo centrale inferiore
Incisivo laterale inferiore
Canino inferiore
Primo premolare inferiore
Secondo premolare inferiore
Primo molare inferiore.
La modellazione dei denti umani: Parte pratica
(esercitazioni al 4° e 6° anno)
5. La patologia del Dente e dei Tessuti Periradicolari
Carie: Etiologia, patogenesi, Classificazione anatomo-clinica, prevenzione,
Diagnosi clinica e Diagnosi Radiografica.
Classificazione delle Lesioni Cariose: Sito Stadio; Classificazione di Black; V°
Classi ; Lesioni da radiazioni
6. Conservativa diretta e indiretta:generalità

7. Lo strumentario in Conservativa
8. L’adesione allo smalto e alla dentina
9. I Materiali in Odontoiatria Conservativa
Le resine composite
Gli adesivi Smalto-dentinali
I cementi vetro-ionomerici
L’amalgama d’argento
Altri materiali in Conservativa
10.

Il piano di Trattamento della lesione Cariosa

11.

Il disegno Cavitario in conservativa diretta: le classi di BLACK

Programmi AA 2013/2014

12.

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

L’odontoiatria minimamente invasiva

13. Lo sbiancamento dentale
(Parte

pratica: preparazione e otturazione delle cavità in conservativa: denti estratti,

modelli; pazienti 4° anno secondo semestre; 6° anno)
Programma esteso del corso

Cattedra di Odontoiatria Conservativa e Endodonzia
Programma di Odontoiatria Conservativa I
Programma delle Lezioni per il III°ANNO
Prof. Elisabetta Cotti – Prof. Claudia Dettori
+
1. Orientamento all’Odontoiatria Conservativa e all’Endodonzia
Considerazioni Biologiche e cliniche
2. Embriologia dei tessuti dentali: smalto, dentina, cemento,
legamento parodontale
3. Istologia dei tessuti dentali: Smalto; sistema Pulpo-Dentinale;
Cemento e Legamento Parodontale (Tessuti Periapicali)
4. Anatomia dentale: Generalità e anatomia dei singoli denti
5. Anatomia Endodontica: generalità e anatomia dei singoli denti
6. La patologia del Dente e dei Tessuti Periradicolari
Carie: Etiopatogenesi, Classificazione anatomo-clinica, prevenzione,
Diagnosi clinica e Diagnosi Radiografica.
Classificazione delle Lesioni Cariose: SiSta; Classificazione di Black; V°
Classi ; Lesioni da radiazioni
Conservativa diretta e indiretta:generalità

7. Lo strumentario in Conservativa
8. L’adesione allo smalto e alla dentina

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

9. I Materiali in Odontoiatria Conservativa
Le resine composite
Gli adesivi Smalto-dentinali
I cementi vetro-ionomerici
L’amalgama d’argento
Altri materiali in Conservativa
10.

Il piano di Trattamento della lesione Cariosa

11.

Il disegno Cavitario in conservativa diretta: le classi di Balck

12.

L’odontoiatria minimamente invasiva

13. Lo sbiancamento dentale

Testi di riferimento

L FONZI. ANATOMIA FUNZIONALE E CLINICA DELLO SPACNOCRANIO EDI ERMES
2003

Gori G. Morfologia dentale e Modellazione occlusale. EDI Ermes 2a edizione
Ten Cate R. Istologia orale. Sviluppo del rapporto forma e funzione. Piccin nuova
libraria
Buonanno U. I denti umani. SAB 3a edizione
SUMMIT-ROBBINS- SCHWARTZ
FUNDAMENTALS OF OPERATIVE DENTISTRY a contemporary approach; 3° edition

Quintessence pub 2006
ACCADEMIA ITALIANA DI CONSERVATIVA
ODONTOIATRIA RESTAURATIVA procedure di trattamento e prospettive future

Elsevier Masson 2009
Metodi didattici

Lezioni, laboratorio, manichini, clinica

Tipo di esame

Scritto e orale

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Anatomia, Istologia, Chimica, Biochimica, Biologia, Genetica,
Patologia generale, Microbiologia.
(da indicare se diverso da quanto previsto dal regolamento)
Italiano/inglese
Indirizzi di riferimento

Cotti Elisabetta

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Mail: cottiend@tin.it
Tel: 070 51096125
Sede: Policlinico di Monserrato
Dettori Claudia

Mail c.dettori@email.it
Tel: 070.51096125
Sede: policlinico di Monserrato
Modalità di ricevimento studenti
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO; AD ORARIO FISSO;
LUOGO DI RICEVIMENTO
Cotti Elisabetta

Modalità ricevimento: Martedì Mattina
Orario Ricevimento:
10:00
Sede Ricevimento:via Binaghi 4
Dettori Claudia

Modalità ricevimento: Mercoledì Mattina
Orario Ricevimento: 9:00
Sede Ricevimento:via Binaghi 4

Torna all’indice

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION
CONSERVATIVE DENTISTRY I
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

Med 28;

Anno di corso

3rd

Semestre

1

Numero totale di crediti

8
6. ….
7. …..

Moduli

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente

Totale ore di lezione (64)
Totale ore di studio individuale(..)
Totale ore di laboratorio(..)
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)

Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato
Obiettivi formativi del corso integrato

To be able to be familiar with :
1. Embriology, Histology, Anatomy and Phisiology of teeth and periapical tissues.
2. The Pathology of the tooth (CARIES AND ITS COMPLICATIONS)
3. THE DIAGNOSTIC PROTOCOLS FOR CARIOUS DISEASE
4. THE CLASSIFICATIONS FOR CARIES
5. THE ADEQUATE TREATMENT PLAN IN CARIOUS PATHOLOGY
6. THE TREATMENT MODALITIES FOR CARIOUS LESIONS
7. THE MATERIALS CURENTLY USED IN CONSERVATIVE DENTISTRY

Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

Introduction to Conservative dentistry and Endodontics
Biologic considerations
Embriology of the dental tissues
Histology of the dental tissues ( enamel; pulp-dentinal complex;
Cementum; periodontal ligament, periapical tissues).
Histopathology of dental tissues: reaction to caries; reaction to
restorative materials.
Dental Anatomy : General concepts on teeth; coronal anatomy on
single teeth.
Pathology of hard tissues:
Caries: Etiology, pathogenesis, Classification; prevention, clinical and
radiologic diagnosis.
Classification of Carious lesions: Si-Sta; Black; varaiety on class V° ; lesions

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

due to radiation.
General concepts on direct and indirect ristorative procedures

Instrumentarium
Adhesion to Enamel and Dentin
Materials in Operative Dentistry:
Composite resins
Dental adhesives
Glass ionomer cements
Amalgam
Other materials
Treatment plan for the carious lesions
Cavity design and preparation in direct restorations
Minimally invasive dentistry
Bleaching of vital and non-vital teeth

(practice on 1. extracted teeth; 2. models; 3. patients: 4° year and 6° year)

Programma esteso del corso

Introduction to Conservative dentistry and Endodontics
Biologic considerations
Embriology of the dental tissues
Histology of the dental tissues ( enamel; pulp-dentinal complex;
Cementum; periodontal ligament, periapical tissues).
Histopathology of dental tissues: reaction to caries; reaction to
restorative materials.
Dental Anatomy : General concepts on teeth; coronal anatomy on
single teeth.
Pathology of hard tissues:
Caries: Etiology, pathogenesis, Classification; prevention, clinical and
radiologic diagnosis.

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Classification of Carious lesions: Si-Sta; Black; varaiety on class V° ; lesions
due to radiation.
General concepts on direct and indirect ristorative procedures

Instrumentarium
Adhesion to Enamel and Dentin Dental adhesives
Glass ionomer cements
Amalgam
Other materials
Treatment plan for the carious lesions
Cavity design in direct restorations
Minimally invasive dentistry
Bleaching of vital and non-vital teeth

Materials in Operative Dentistry:
Composite resins

Testi di riferimento

L FONZI. ANATOMIA FUNZIONALE E CLINICA DELLO SPACNOCRANIO EDI ERMES
2003

Gori G. Morfologia dentale e Modellazione occlusale. EDI Ermes 2a edizione
Ten Cate R. Istologia orale. Sviluppo del rapporto forma e funzione. Piccin nuova
libraria
Buonanno U. I denti umani. SAB 3a edizione
SUMMIT-ROBBINS- SCHWARTZ
FUNDAMENTALS OF OPERATIVE DENTISTRY a contemporary approach; 3° edition

Quintessence pub 2006
ACCADEMIA ITALIANA DI CONSERVATIVA
ODONTOIATRIA RESTAURATIVA procedure di trattamento e prospettive future

Elsevier Masson 2009
Metodi didattici
Tipo di esame

Lectures, lab, manichins, clinic floor

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Anatomy, Histology, Chemistry, Biochemistry, Biology,
Genetics, General Pathology, Microbiology.

Italian/English
Indirizzi di riferimento

Cotti Elisabetta

Mail: cottiend@tin.it
Tel: 070 51096125
Sede: Policlinico di Monserrato
Dettori Claudia

Mail c.dettori@email.it
Tel: 070.51096125
Sede: policlinico di Monserrato
Modalità di ricevimento studenti

Torna all’indice

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Patologia Speciale Odontostomatologica e Diagnostica per immagini
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/36
MED/28

Anno di corso

III

Semestre

1

Numero totale di crediti

11

11. Diagnostica per immagini e radioterapia (3 CFU)
12. Patologia speciale odontostomatologica 1 (2 CFU)
13. Patologia speciale odontostomatologica 2 (6 CFU)
Totale ore di lezione (..)
Totale ore di studio individuale(..)
Carico di lavoro globale (monte
Totale ore di laboratorio(..)
ore) dello studente
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)
Coordinatore del Corso Integrato Piras Vincenzo
Genovese Eugenio Annibale
Docenti del Corso Integrato
Piras Vincenzo
Moduli

Obiettivi formativi del corso integrato

Obiettivo principale del corso è quello di far acquisire allo studente le nozioni necessarie
per una precisa ed esaustiva conoscenza delle patologie che interessano,
primitivamente e secondariamente, l’apparato stomatognatico e le aree anatomocliniche limitrofe. Verranno date le basi teoriche e pratiche per un corretto approccio
all’esame clinico dei pazienti con la possibilità di distinguere con certezza le condizioni
di reale salute delle strutture stomatognatiche dagli stati patologici di lieve o elevato
grado. Lo studente potrà conoscere tutti gli aspetti delle patologie di specifica
pertinenza dell’odontoiatra riscontrabili nel distretto maxillo-facciale e maggiormente a
livello della cavità orale. Tutte le patologie di questo distretto saranno affrontate in ogni
aspetto al fine di fornire un quadro completo di ciascuna di esse. Saranno a questo
scopo descritte le basi eziopatogenetiche, gli aspetti anatomo-patologici macroscopici e
microscopici, quelli radiografici e sintomatologici utili per formulare una corretta
diagnosi clinica, le procedure per la diagnosi strumentale e le caratteristiche che
possano contribuire a porre (quando necessario) una diagnosi differenziale.
Rilevanza verrà data anche allo studio delle correlazioni tra patologie orali ed
extraorali, al fine di fornire le conoscenze utili a poter inquadrare, qualora se ne presenti
il sospetto, una manifestazione patologica orale in un quadro sistemico ben più esteso.
Lo studente imparerà inoltre a interpretare le immagini radiografiche ottenute mediante i
principali mezzi radiologici di uso odontoiatrico. Lo studente potrà imparare ad eseguire
con i mezzi necessari un corretto prelievo batteriologico, citologico e bioptico.
Conoscere la radiologia Odontoiatrica e i sistemi di radio protezione

Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

Prevenzione odontostomatologica ed epidemiologia delle patologie del cavo orale Lesioni elementari
delle mucose orali primitive e secondarie fasi e protocollo diagnostico Lesioni precancerose e
Condizioni precancerose

Fisica delle radiazioni ionizzanti
tecnologie impiegate in diagnostica per immagini
- radioprotezione
- metodiche di studio in radiologia odontoiatrica

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

- anatomia radiologica degli elementi dentali e del massiccio facciale
patologia odontostomatologica
aspetti radiologici delle manifestazioni delle malattie sistemiche nei mascellari
- protocolli di indagine in patologia odontostomatologica
- ruolo della diagnostica per immagini in implantologia
,

Programma esteso del corso
Cenni di anatomia del C.O. Fisiologia della masticazione Formula dentaria pediatrica e permanente
Patologie del C.O.e loro immagini rx carie parodontopatie
odontoiatria pediatrica parodontologia protesi chirurgia orale ortodonzia e malocclusioni gnatologia e
caratteristiche rx disodontiasi implantologia ed implantoprotesi edentulismi
anomalie di numero e di forma esami rx di interesse odontoiatrico
indagini rx 3d e loro applicazioni in odontoiatria
visita del paziente e trattamento psicologico pre intervento
rx interventistica e sedazione cosciente
cenni di odontoiatria forense

Fisica delle radiazioni ionizzanti : cenni storici; natura e proprietà dei fotoni x; radioattività naturale e non;
interazione delle radiazioni con la materia.
tecnologie impiegate in diagnostica per immagini:
radiologia convenzionale: produzione dei raggi x, formazione dell'immagine radiografica, contrasto
naturale e artificiale.
le pellicole radiografiche, schermi di rinforzo
immagine analogica e digitale
tomografia computerizzata: principi generali. indicazioni cliniche. denta-scan.
risonanza magnetica: fondamenti fisici e tecnici, semeiotica, indicazioni cliniche.
radioprotezione rischio e danni da radiazioni ( danni stocastici e deterministici o graduati). cenni legislativi.
metodiche di studio in radiologia odontoiatrica metodica endorale (tecnica del parallelismo,e tecnica
tradizionale, tecnica bitewing, tecnica occlusale) – opt – esami contrastografici (scialografia) –
teleradiografia e cafalometria ortodontica - tecniche di studio dell'atm (convenzionali, tc,rm).
anatomia radiologica degli elementi dentali e del massiccio facciale anatomia radiografica del dente e del
parodonto – anatomia radiografica del massiccio facciale
valutazione radiologica della crescita ed evoluzione dei denti.
patologia odontostomatologica;anomalie dentarie malattie acquisite dei denti(carie, patologia flogistica)
malattie acquisite del parodonto
cisti dei mascellari
tumori odontogeni e non odontogeni
pseudotumori dei mascellari
malformazioni craniofacciali
lesioni traumatiche dei denti e dei mascellari
patologia dell'atm
patologia delle ghiandole salivari
patologia dei seni paranasali
sequele della terapia radiante (radioterapia) sui denti e sulle strutture di supporto
osteonecrosi del mascellare da bifosfonati
aspetti radiologici delle manifestazioni delle malattie sistemiche nei mascellari
protocolli di indagine in patologia odontostomatologica
ruolo della diagnostica per immagini in implantologia
Testi di riferimento

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Lucio Montebugnoli “ Patologie e Medicina Orale”Ed. Martina

Rotondo- Odontoiatria e diagnostica per immagini Ed. Ildelson Gnocchi
White SC Pharoah MJ- Radiologia odontoiatrica Ed. Delfino

Ficarra, Manuale di Patologia e medicina orale, McGraw-Hill

Regezi, Sciuba, Manifestazioni oro-facciali di malattie sistemiche e generalizzate, Antonio Delfino ed
Favia, Manifestazioni oro-facciali di malattie sistemiche e generalizzate, Schena editore

Metodi didattici

Lezioni frontali

Tipo di esame

Orale e/o scritto prove in itinere

Prerequisiti per sostenere l’esame (Propedeuticità)
Modalità di
trentesimi
valutazione/attribuzione voto
Italiano
Lingua di insegnamento
Indirizzi di riferimento
Piras Vincenzo

Mail: vpiras@unica.it
Tel:070537434
Sede:Complesso Odontoiatrico via Binaghi 4/6 Cagliari
Genovese Eugenio Annibale

Mail:
Tel:
Sede:

Modalità di ricevimento studenti
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO; AD ORARIO FISSO;
LUOGO DI RICEVIMENTO
Piras Vincenzo

Modalità ricevimento:per appuntamento
Sede Ricevimento: Complesso Odontoiatrico via Binaghi 4/6 Cagliari
Genovese Eugenio Annibale

Modalità ricevimento:
Orario Ricevimento:
Sede Ricevimento:

Torna all’indice

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Protesi dentaria 1
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/28

Anno di corso

III

Semestre

1

Numero totale di crediti

4

Moduli

1. Protesi Dentaria

Totale ore di lezione (32)
Totale ore di studio individuale(60)
Carico di lavoro globale (monte ore)
Totale ore di laboratorio(..)
dello studente
Totale ore di esercitazione (8)
Totale ore altre (..)
Spinas
Enrico
Coordinatore del Corso Integrato
Spinas Enrico
Docenti del Corso Integrato
Obiettivi formativi del corso integrato

L’obiettivo del corso è fornire allo studente le basi teoriche per la raccolta dei dati anamnestici e per
effettuare un esame obiettivo della regione anatomica del cavo orale, fondamentali per un corretto approccio
diagnostico e classificativo atto al riconoscimento e corretto inquadramento delle varie tipologie di
edentulismo totale e conseguente realizzazione di adeguate protesi riabilitative mobili otali oro-dentarie.
Scopo del corso è inoltre di fornire le conoscenze di base sulle tecniche realizzative e manutentive orali e di
laboratorio dei manufatti protesici mobili a totale appoggio mucoso ed eventuale supporto implantare
(overdentures).
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

Il programma del corso prevede l’acquisizione di nozioni teoriche di tecnica protesica dentaria riguardanti la
realizzazione, l’installazione e la corretta manutenzione professionale e domiciliare delle protesi dentarie
mobili a totale appoggio mucoso. Il corso è completato da prove dirette su paziente di assistenza alla
realizzazione di un manufatto protesico Totale Rimovibile. Particolare attenzione verrà posta
nell’insegnamento del rilievo di impronte funzionali delle arcate edentule. Verrà anche ampiamente trattata
la tecnica realizzativa e tutte le fasi costruttive delle PTR nel Laboratorio odontotecnico con particolare
enfasi anche per il corretto uso e scelta dei materiali di sviluppo delle impronte e con l’apprendimento dei
vari protocolli realizzativi.
Testi di riferimento

Marino G. :Guida al successo in protesi mobile completa Martina Ed.
Marino G Protesi mobile completa:impronta anatomo funzionale . Martina Ed.

Metodi didattici

Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto

Lezioni teoriche con il supporto audiovisivo in Power Point e
filmati. Esercitazioni pratiche (visite e attività su manichino
e su paziente) presso il Reparto di Protesi Dentaria del
Dipartimento di Scienze Chirurgiche. Partecipazione
all’attività riabilitativa orale.
Scritto (per eventuali prove in itinere) e orale (prova finale
del C.I).
Completamento del corso di studio e dei tirocini
Secondo regolamento approvato dal Corso di Laurea

6
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Lingua di insegnamento

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Italiano
Indirizzi di riferimento

Spinas Enrico

Mail: enricospinas@tiscali.it
Tel: 070 537421
Sede: Complesso Odontoiatrico, via Binaghi 4, Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO; AD ORARIO FISSO;
LUOGO DI RICEVIMENTO
Spinas Enrico

Modalità ricevimento: : previo appuntamento telefonico:
Orario Ricevimento: :Lunedì e Venerdì dalle ore 12,00 alle ore 13,00.
Sede Ricevimento: Complesso Odontoiatrico, via Binaghi 4, Cagliari, 3° piano.

7
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2015/2016

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Discipline Mediche
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/41
MED/26
MED/25

Anno di corso

III

Semestre

II

Numero totale di crediti

8
11. Anestesiologia (4 CFU)
12. Neurologia (2 CFU)
13. Psichiatria (2 CFU)
Neurologia: Tot ore di lezione (16)
Neurologia:Tot ore studio indiv(50)

Moduli
Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato

Cocco Eleonora
1. Finco Gabriele
2. Cocco Eleonora
3. Carpiniello Bernardo

Docenti del Corso Integrato

Obiettivi formativi del corso integrato

Gli obiettivi formativi del corso integrato di Discipline Mediche sono quelli di far conoscere allo studente
le principali problematiche sanitarie nell’ambito della anestesiologia, neurologia e edella psichiatria.
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

Il corso sarà articolato in 3 moduli: anestesiologia, neurologia e psichiatria In ogni modulo saranno
affrontate argomenti di anatomia, fisiologia e le principali condizioni patologiche.
Programma esteso del corso

2) Modulo Neurologia:
1. Neuroanatomia e neurofisiologia del sistema nervoso centrale (SNC) e periferico (SNP) e del
muscolo
2. Patologie demielinizzanti del SNC (sclerosi multipla, neuromielite ottica)
3. Patologie Vascolari del SNC (TIA, ICTUS, Demenze vascolari)
4. Disturbi del movimento (Malattia di Parkinson, Corea di Huntington, distonie, tremore)
5. Demenze (Demenza di Alzheimer; Demenza Vascolare)
6. Atassie (ereditarie e acquisite)
7. Malattie del motoneurone (Sclerosi laterale amiotrofica, Atrofia muscolare spinale)
8. Patologie del nervo periferico (ereditarie e acquisite)
9. Patologia della giunzione neuromuscolare (miastenia gravis, Sindrome di Lambert Eaton)
10. Patologie muscolari (ereditarie e acquisite)
Testi di riferimento

Neurologia: Verrà messo a disposizione il materiale presentato a lezione (presentazioni in power point);
Testi consigliati: Neurologia; Cambier - Masson 2013, Neurologia Pratica; Federico A. Edises 2014

Metodi didattici

Neurologia: Lezioni frontali

Tipo di esame

Neurologia: prova orale

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione voto

(Propedeuticità)
(da indicare se diverso da quanto previsto dal regolamento)

Lingua di insegnamento

Italiano

Programmi AA 2015/2016

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Indirizzi di riferimento
Finco Gabriele

Mail: gabrielefinco@medicina.unica.it
Tel:
Sede:
Cocco Eleonora

Mail: ecocco@unica.it
Tel: +390706093027
Sede: Centro Sclerosi Multipla
Ospedale Binaghi,
Via Is guadazzonis, 2
09126 Cagliari
Carpiniello Bernardo

Mail: bcarpini@unica.it
Tel:
Sede:
Modalità di ricevimento studenti
Finco Gabriele

Modalità ricevimento:
Orario Ricevimento:
Sede Ricevimento:
Cocco Eleonora

Previo appuntamento via email o telefono
presso Centro SM, Ospedale Binaghi.
Carpiniello Bernardo

Modalità ricevimento:
Orario Ricevimento:
Sede Ricevimento:

Programmi AA 2015/2016

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION
Course of “Medical disciplines”
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/41
MED/26
MED/25

Anno di corso

III

Semestre

II

Numero totale di crediti

8

Moduli
Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

5. Anesthesia (4 credits)
6. Neurology (2 credits)
7. Psychiatry (2 credits)
Neurology: Tot lesson’s hours (16)
Neurology:Tot hours of individual study
(50)

Eleonora Cocco
1. Finco Gabriele
2. Cocco Eleonora
3. Carpiniello Bernardo
Aims of the Course

The aims of the integrated course of Medical disciplines are to provide the basic knowledge in the fields
of: Anesthesia, Neurology and Psychiatry.
Short program

The course is organized in 3 classes: Anesthesia, Neurology and Psychiatry. In each class the principal
topics will be debated.
Full Program

1) Anesthesia class

2) Neurology class:
1. Neuro-anatomy e neuro-physiology of the central (CNS) and peripheral nervous systems and of the
muscle.
2. Demyelinating diseases of the CNS: Multiple sclerosis; Neuromyelitis optica
3. Vascular pathology of the CNS
4. Movement disorders: Parkinson disease, Huntington Chorea, dystonia, tremor
5. Dementia Alzheimer’s disease; Vascular Dementia
6. Ataxias
7. Motoneuron diseases: Amyotrophic lateral sclerosis, Spinal muscular atrophy
8. Peripheral nerve pathologies
9. Neuromuscular junction diseases: Myasthenia gravis, Eaton Lambert syndrome
10. Muscle’s diseases
3) Psychiatry class

Programmi AA 2015/2016

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Suggested books

Neurology: The materials presented in the class will be provided (PPT files); Suggested books:
Neurologia; Cambier - Masson 2013, Neurologia Pratica; Federico A. Edises 2014
Metodi didattici

Neurology: class

Tipo di esame

Neurology: Oral interview

Prerequisiti per sostenere l’esame

None

Modalità di valutazione/attribuzione voto
Lingua di insegnamento

Italian
Addresses

Finco Gabriele

Mail: gabrielefinco@medicina.unica.it
Tel:
Sede:
Cocco Eleonora

email: ecocco@unica.it
Tel: +390706093027
Address: Centro Sclerosi Multipla
Ospedale Binaghi,
Via Is guadazzonis, 2
09126 Cagliari
Carpiniello Bernardo

Mail: bcarpini@unica.it
Tel:
Sede:
Availability

Eleonora Cocco:
Appointment taken by Email or telephone. Multiple Sclerosis Center. Binaghi Hospital. Cagliari

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Medicina Interna
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/09
MED/11

Anno di corso

III

Semestre

2

Numero totale di crediti

6

1. Medicina Interna
2. Malattie Apparato Cardiovascolare
Totale ore di lezione (..)
Totale ore di studio individuale(..)
Carico di lavoro globale (monte ore)
Totale ore di laboratorio(..)
dello studente
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)
Mela Quirico
Coordinatore del Corso Integrato
1. Mela Quirico
Docenti del Corso Integrato
2. Pisano Maria Rosaria
Moduli

Obiettivi formativi del corso integrato

Il corso si articola in una parte di Medicina Interna che è
orientata allo studio delle “grosse sindromi”, cioè a quelle
patologie complesse multidisciplinari, che quindi tengono conto di
conoscenza di specifiche patologie specialistiche.
La finalità del corso è quella di insegnare l’approccio
diagnostico a una determinata sindrome; ha quindi carattere
eminentemente clinico diagnostico con cenni ai protocolli
terapeutici.
Si propone di fornire agli studenti conoscenze e competenze
adeguate ad interpretare I segni clinici, gli esami di laboratorio
e quelli strumentali correlabili con le “grosse sindromi”. Gli
studenti dovranno acquisire inoltre conoscenze adeguate relative
ai principali protocolli terapeutici in uso.
La parte cardiologica è più strettamente sistematica con analisi
delle singole patologie di pertinenza cardiologica, sempre dal
punto di vista clinico-diagnostico con cenni ai protocolli
terapeutici. Si propone di fornire agli studenti conoscenze
adeguate relative alla etiopatogenesi, fisiopatologia e nosografia
sistematica delle principali malattie
cardiovascolari
, nonchè
all’utilizzo nella diagnostica clinica dei sintomi e segni
toraco-respiratori indicativi di una patologia cardiaca; gli
studenti dovranno acquisire inoltre dimestichezza con le
procedure diagnostiche di laboratorio e strumentali 
in uso in
cardiologia
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

Programma lezioni frontali relative al corso di Medicina Interna
3
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Approccio clinico al paziente con:
1.
Febbre
2.
Dolore toracico (da Cardiopatia ischemica, da Embolia
polmonare,
muscolo scheletrico, gastroenterico, etc)
3.
Perdita di coscienza
4.
Ipertensione arteriosa sistemica e polmonare
5.
Shock
6.
Dispnea, ipossia, cianosi
7.
Insufficienza respiratoria
8.
Epatomegalia
9.
Ittero
10.
Malassorbimento (Celiachia)
11. Splenomegalia
12. Linfoadenomegalia
13. Vasculiti
14. Artrite di recente insorgenza
15. Artropatie croniche
16. Malattie da alterato turnover osseo
a.
Osteoporosi
b.
M. Paget
c.
Iperparatiroidismo primitivo
d.
Osteodistrofia renale
17. Anemia
18. Alterazioni dell’emostasi
a.
Sanguinamento
b.
Trombosi
19. Edema (Insufficienza cardiaca, Sindrome nefrosica, cirrosi
epatica, ascite, idrotorace, etc)
20. IRA
21. IRC
22. Alterazioni idroelettrolitiche
23. Alterazioni dell'equilibrio acido-base
24.
Coma
(epatico,uremico,iperosmolare,chetoacidosico,ipoglicemico)
Programma lezioni frontali relative al Corso di Cardiologia
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.

Approccio al paziente cardiopatico: sintomi e segni
Gli esami strumentali in Cardiologia
Cardiopatie congenite
Sincope
Aritmie
Valvulopatie
Ipertensione arteriosa
Cardiopatia ischemica
Cardiomiopatie
Pericarditi
Endocarditi
Scompenso cardiaco
4
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Testi di riferimento

Harrison’s: Principi di Medicina Interna (Ed. Mc Graw Hill)
Cecil: Textbook di Medicina Interna (Ed. Saunders)
Rugarli: Medicina Interna sistematica(Ed. Elsevier)
Metodi didattici

Lezioni

Tipo di esame

Orale

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Italiano
Indirizzi di riferimento

Mela Quirico

Mail: mela@medicina.unica.it
Tel:0706754066
Sede: ASSE DIDATTICO, Medicina Interna, POLICLINICO, AOU
Pisano Maria Rosaria

Mail: mrpisano@unica.it
Tel: 0706754947
Sede: ASSE DIDATTICO, Cardiologia, POLICLINICO, AOU
Modalità di ricevimento studenti
Mela Quirico

Modalità ricevimento: SU APPUNTAMENTO
Orario Ricevimento: 10-13
Sede Ricevimento: ASSE DIDATTICO
Pisano Maria Rosaria

Modalità ricevimento: SU APPUNTAMENTO
Orario Ricevimento: 10-12
Sede Ricevimento: ASSE DIDATTICO

5
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Scienze Mediche
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/13 –Endocrinologia 1
MED/13 –Endocrinologia 2
MED/12 -Gastroenterologia
MED/35-Malattie Cutanee e Veneree
MED/17-Malattie Infettive

Anno di corso

III

Semestre

II

Numero totale di crediti

Sette
1.
2.
3.
4.
5.

Moduli

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato

Docenti del Corso Integrato

MED/13 –Endocrinologia 1….
MED/13 –Endocrinologia
MED/12 –Gastroenterologia
MED/35-Malattie Cutanee e Veneree
MED/17-Malattie Infettive
Totale ore di lezione (cinquantasei)
Totale ore di studio individuale(0..)
Totale ore di laboratorio(0..)
Totale ore di esercitazione (0..)
Totale ore altre (0..)

Prof Paolo Usai
Mariotti Stefano mariotti@medicina.unica.it
Solinas Aldo asolinas@medicina.unica.it
Ferreli caterina - ferreli@unica.it
Chessa Luchino chessal@medicina.unica.it
Usai Paolo usaip@medicina.unica.it

Obiettivi formativi del corso integrato

Endocrinologia: Comprensione dei principi molecolari e biochimici di Endocrinologia Generale.
Comprensione dei principali eventi patologici di natura endocrina correlati alle malattie
odontostomatologiche.
Acquisizione delle conoscenze fondamentali sulle funzioni degli organi endocrini e sulle funzioni integrate
del sistema endocrino-metabolico.
Malattie cutanee e veneree: Conoscere le principali infezioni sostenute da batteri, miceti, lieviti, virus
con coinvolgimento orale; le più comuni malattie dermatologiche sia di tipo infiammatorio che neoplastico
con sintomi al cavo orale. Conoscere inoltre le principali malattie sessualmente trasmesse quando localizzate
alla mucosa orale.

Malattie Infettive: Conoscenza dei princîpi generali delle Malattie Infettive, dei più importanti

microorganismi patogeni per la specie umana e dei meccanismi di patogenesi e di difesa dell'ospite.
Conoscenza delle principali sindromi infettivologiche e dei princîpi generali di terapia e di prevenzione.
Gastroenterologia Offrire le conoscenze generali riguardanti:
le patologie e fenomeni ad esse correlate a carico dell’apparato digerente secondarie all’assunzione di di
farmaci ( FANS e antibiotici ) di largo impiego nella pratica odontoiatrica, con particolare attenzione riguardo
ai fattori di rischio di sanguinamento gastrointestinale.
le lesioni del cavo orale secondarie al reflusso gastroesofageo, malnutrizione e/o mal assorbimento
secondarie a malattie dell’apparato digerente.

Contenuto del corso
Endocrinologia:.

8
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

1)

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Il Sistema Endocrino : generalità sul sistema endocrino come rete integrata di segnali che

controllano funzioni vitali (crescita, riproduzione, conservazione e utilizzazione dell’energia ).
2)

Sintesi e meccanismo d’azione degli Ormoni: natura chimica del segnale ormonale, sintesi e

secrezione ormonale, trasporto ematico , recettori ormonali e meccanismo d’azione.
3)

Le malattie endocrine e del metabolismo: nosografia e sistematica delle malattie endocrino-

metaboliche : classificazione, eziopatogenesi ed espressione clinica delle più importanti patologie de:
a)

Ipotalamo-ipofisi

b)

Tiroide

c)

Asse ipotalamo-ipofisi-corticosurrenalico

d)

Midollare surrenalica e Feocromocitoma

e)

Testicolo e sistema riproduttivo maschile

f)

Ovaio e sistema riproduttivo femminile

g)

Disturbi della differenziazione sessuale

h)

Patologie poliendocrine (autoimmuni e neoplastiche

4)

Disordini del metabolismo fosfocalcico

a)

Malattie delle paratiroidi

b)

Altri disordini del metabolismo del calcio

c)

Osteoporosi

5)

I disordini del metabolismo glicidico e lipidico e quadri correlati

a)

Diabete mellito

b)

Ipoglicemie

Malattie cutanee e veneree: Anatomia e fisiologia,lesioni elementari cutaneo-mucose. Malattie infettive
del cavo orale (micotiche virali e batteriche). Malattie a trasmissione sessuale con localizzazione orale.
Malattie infiammatorie e autoimmunitarie del cavo orale. Tumori benigni. Tumori maligni. Malformazioni.
Anomalie vascolari. Malattie allergiche del distretto cervico-orale. Principi di terapia.

Malattie infettive:

malattie infettive

Principi generali:eziologia,epidemiologia,patogenesi, diagnosi e profilassi delle
Meccanismi di difesa dell’ospite:immunità innata e acquisita,

Infezioni

ospedaliere, Infezioni respiratorie: Influenza, Polmoniti infettive (comunitarie ed ospedaliere),
Tubercolosi e micobatteriosi atipiche, Infezioni intestinali, Botulismo, Infezioni da herpes virus,
Rickettsiosi:febbre bottonosa, Sepsi, Epatiti virali acute e croniche, Infezioni da HIV e sindromi
correlate, Principi di terapia antibiotica e antivirale
Gastroenterologia Malattia Da Reflusso Gastro Esofageo, Emorragie digestive, Danni da farmaci
sull’Apparato Digerente, Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali, Malattia celiaca.

9
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Testi di riferimento

Endocrinologia Braunwald E. ,Isselbacher K.J. et Al :Harrison, Principi di Medicina Interna.

Mc Graw Ill Libri Italia.
A.Lenzi, G.Lombardi, E.Martino, R.Vigneri Endocrinologia Clinica
Edizioni Minerva Medica
Malattie cutanee e veneree - P. Fabbri, C. Gelmetti, G. Leigheb. Manuale di dermatologia medica.
Elservier, Milano. 1° edizione 2010.

Malattie infettive- A Lazzarin, M.Andreani, G.Angarano, G.Carosi, G.Di Perri, E.Sagnelli. Malattie Infettive.
Casa Editrice Ambrosiana

Gastroenterologia: Manuale di Gastroenterologia 2013-2015 Cordinamento Nazionale Docenti
Universitari di Gastroenterologia. Editrice Gastroenterologica Italiana
Materiale didattico in diapositive presentato durate le lezioni quindi consegnato agli studenti
Lezioni frontali
Metodi didattici
Tipo di esame

Orale

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Frequenza certificata di almeno il 70% delle lezioni
Media dei voti ottenuti nelle diverse Discipline del Corso
Integrato
Italiano
Indirizzi di riferimento

Mariotti Stefano mariotti@medicina.unica.it
Solinas Aldo asolinas@medicina.unica.it
Usai Paolo usaip@medicina.unica.it
Ferreli caterina - ferreli@unica.it
Chessa Luchino chessal@medicina.unica.it
Altre informazioni

.

10
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Demelia Luigi

Modalità ricevimento:appuntamento per e-mail
Orario Ricevimento:
Sede Ricevimento:Policlinico Universitario piano 0

Ferreli Caterina
Modalità ricevimento: su appuntamento
Orario Ricevimento: da stabilire
Sede Ricevimento: Clin Dermatologica Osp. S. G. di Dio / spina didattica Policlinico Monserrato
Chessa Luchino

Modalità ricevimento: su appuntamento da concordare via e-mail
Orario Ricevimento: da stabilire

Sede Ricevimento: presso lo studio (stanza 38), Dipartimento di Scienze Mediche “M.Aresu, Asse Didattico
di Medicina, piano terra. SS 554, 09042 - Monserrato (Cagliari)

Torna all’indice

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

IV ANNO

Ortognatodonzia e gnatologia 1
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)
Anno di corso
Semestre
Numero totale di crediti
Coordinatore del Corso Integrato
Docente della Disciplina
Docenti del Corso Integrato

Med/28

1° semestre
6 (sei)
Prof. Mauro Cozzani
Prof. Mauro Cozzani
Obiettivi formativi

L’insegnamento di Ortognatodonzia ha come obbiettivo l’acquisizione da parte dello studente delle
capacità di:
Conoscere i principi di crescita e di sviluppo dell’apparato stomatognatico
Riconoscere e distinguere i quadri clinici eugnatici e disgnatici
Diagnosticare e classificare i diversi quadri clinici occlusali, acquisendo conoscenze sulle
relative implicazioni terapeutiche, sia nel soggetto in crescita, che adulto.
Riconoscere i casi più complessi, da riferire allo specialista in ortognatodonzia, oltre le
competenze dell’odontoiatra generico. Concetti di ancoraggio e di biomeccanica. Conoscenza
generica dei sistemi e degli apparati di meccanica .
Contenuto del corso

Embriologia e crescita cranio-facciale. Le teorie della crescita. Lo sviluppo delle arcate, della dentizione,
dell’occlusione. Significato di eugnazia e disgrazia Classificazione e Eziopatogenesi delle malocclusioni
L’iter diagnostico in ortognatodonzia: La pianificazione del trattamento ortognatodontico Cenni di
biomeccanica ortognatodontica. Principi di terapia preventiva, intercettiva, correttiva La terapia
ortodontica fissa. Forze e sistemi di ancoraggio.
Testi di riferimento

William R. Proffit Ortodozia Moderna Masson Tenti; Lanteri, Montagna
Metodi didattici
Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Lingua di insegnamento

Lezioni Frontali ed Esercitazioni cliniche
Orale e scritto
Aver frequentato le lezioni e le esercitazioni
italiano
Indirizzi di riferimento

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Parodontologia 1
MED/28

Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)
Anno di corso
Semestre



3
Fernando Canargiu (fernandocanargiu@hotmail.com)

Numero totale di crediti
Coordinatore del Corso Integrato
Docente della Disciplina
Docenti del Corso Integrato

Parodontologia
Obiettivi formativi

Gli studenti alla fine del corso saranno in grado di conoscere l’anatomia e la fisiologia dell’apparatp
parodontale, effettuare diagnosi delle malattie gengivali e parodontali, stabilire prognosi e stilare piano
di trattamento dei pazienti affetti da malattia parodontale. Agli studenti viene insegnata la microbiologia
e la farmacologia associate alla parodontologia. Inoltre, gli studenti saranno in grado di riconoscere i
principali strumenti parodontali e utilizzarli a livello delle arcate dentali.
Infine agli studenti del corso verranno insegnati alcuni rudimenti di chirurgia parodontale utilizzando dei
modelli animali.
Contenuto del corso

Anatomia, fisiologia e patologia dell’apparato parodontale.
Microbiologia in ambito parodontale
Insegnamento dell’utilizzo della cartella parodontale per fare diagnosi.
Insegnamento dell’utilizzo dei principali strumenti parodontali.
Insegnamento della farmacologia applicata alla terapia parodontale.
Testi di riferimento

Parodontologia Clinica. Autore Carranza F.
Metodi didattici
Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Lingua di insegnamento

Lezioni frontali e esercitazioni in aula manichini
orale
Conoscenza anatomia orale e microbiologia
italiano
Indirizzi di riferimento

Altre informazioni

Torna all’indice

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

IV ANNO

Corso Integrato di Patologie Pediatriche
Settore scientifico-disciplinare di riferimento
(SSD)
Anno di corso
Semestre
Numero totale di crediti

MED/38
MED/28

4
1
9

1.
2.
3.

Pediatria generale e specialistica
Pedodonzia
Pedodonzia-ortodonzia intercettiva
Totale ore di lezione (72)
Totale ore di studio
Carico di lavoro globale (monte ore) dello
individuale(..)
studente
Totale ore di laboratorio(..)
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)
Denotti
Gloria
Coordinatore del Corso Integrato
1.
Moi Paolo
Docenti del Corso Integrato
2.
Denotti Gloria
3.
Pani Stefania
Obiettivi formativi del corso integrato
PEDIATRIA GENERALE E SPECIALSTICA Sviluppare la conoscenza di base sulle più frequenti
Moduli

condizioni patologiche pediatriche e sulla loro terapia con particolare riferimento a patologie
d’interesse comune per il pediatra e l’odontoiatra. PEDODONZIA E PEDODONZIA E ORTODONZIA
INTERCETTIVA

Sviluppare la conoscenza delle tecniche di approccio e di preparazione psicologica dei pazienti
pedodontici. Conoscere l’anatomia scheletrica e dentale del paziente pedodontico, i disturbi dello
sviluppo dentale. Conoscere le patologie sistemiche di interesse odontoiatrico e le patologie orali; la
fisiopatologia dei denti decidui, le terapie da attuare, e le relative tecniche e i materiali più idonei.
Essere in grado di individuare le abitudini viziate e quant’altro potrebbe causare una malocclusione
e conoscere la terapia ortodontia da attuare.

Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICA
Febbre in pediatria Distinzione ipertermia –iperpiressia Diagnosi differenziale malattie virali
batteriche Febbre sotto i 2mesi Batteriemia asintomatica Terapia febbre con mezzi fisici
Terapia con farmaci Malattie esantematiche Morbillo Rosolia Varicella/Zooster Scarlattina V
malattia VI malattia Herpes simplex Impetigine Sepsi del lattante Sindrome di Shönlein-Henoch
Sindrome di Kawasaki Dolore addominale acuto Gastroenterite acuta Disidratazione Appendicite
acuta Invaginazione Volvolo Ostruzioni intestinali Stipsi Diverticolo di Meckel Stenosi ipertrofica
del piloro Coliche del lattante Reflusso gastroesofageo fisiologco e patologico
Infezioni delle vie urinarie Ostruzioni respiratorie Patologie orali pediatriche d’interesse
odontoiatrico PEDODONZIA E PEDODONZIA / ORTODONZIA INTERCETTIVA
Psicologia del paziente Rapporti medico-paziente-familiari Sviluppo e crescita delle ossa della
faccia Morfologia dei denti decidui e permanenti Tempi di eruzione dei denti Disturbi dello
sviluppo dentale Abrasione fisiologica e patologica Anomalie di eruzione
Patologia orale in età pediatrica terapia Laser assistitaMalattie sistemiche tipiche dell’infanzia e
patologia orale
Alterazioni non patologiche Esami radiografici

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Fisiopatologia dei denti decidui Terapia dei denti decidui: Materiale per otturazione dei denti
decidui Estrazione dei denti decidui Terapia del dente permanente immaturo
Traumatismi dei denti decidui e permanenti. Metodiche di anestesia locale
La respirazione orale e lo sviluppo facciale Ortodonzia intercettiva : classi scheletriche. Classi
dentali. Ortodonzia e timing. Crescita vertebrale. Situazioni a rischio in dentatura decidua e mista.
Estrazioni seriate. Espansore rapido. Lip bumper.

Testi di riferimento

R.Olivi, F.Olivi Odontoiatria infantile pratica ed.Martina
William R. Proffit Ortodonzia moderna ed Masson
Pediatria per le Professioni Sanitarie- L.Perrone Ed. Sorbona
Lezioni frontali esercitazioni pratiche e laboratorio
Orale/ prove in itinere scritte

Metodi didattici
Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame

Propedeuticità Frequenza lezioni e esercitazioni

Modalità di valutazione/attribuzione voto

(da indicare se diverso da quanto previsto dal
regolamento)

Lingua di insegnamento

Italiano
Indirizzi di riferimento

Moi Paolo

Mail :pmoi@unica.it
Tel: 0706095500 Ospedale Microcitemie via Jenner s/n 09121 Cagliari
Denotti Gloria

Mail :gdenotti@medicina.unica.it.
Tel: 070537431
Sede: Complesso Odontoiatrico via Binaghi 4/6 Cagliari
Pani Stefania

Mail: stefy.pani@tiscali.it
Tel: 070537431
Sede: Complesso Odontoiatrico via Binaghi 4/6 Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO; AD ORARIO FISSO;
LUOGO DI RICEVIMENTO
Moi Paolo

Modalità ricevimento: su appuntamento
Sede Ricevimento: Ospedale Microcitemie via Jenner s/n 09121 Cagliari
:
Denotti Gloria

Modalità ricevimento: per appuntamento
Sede Ricevimento: Complesso Odontoiatrico via Binaghi 4/6 Cagliari
Pani Stefania

Modalità ricevimento: per appuntamento
Sede Ricevimento: Complesso Odontoiatrico via Binaghi 4/6 Cagliari

Torna all’indice

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Pediatria
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)
Anno di corso
Semestre

MED/ 38
5
2
Due (2)

Numero totale di crediti

1. Pediatria

Moduli

Coordinatore del Corso Integrato
Docente della Disciplina
Docenti del Corso Integrato

Prof. Paolo Moi
Prof. Paolo Moi

Obiettivi formativi del corso integrato
Sviluppare la conoscenza di base sulle più frequenti condizioni patologiche pediatriche e sulla loro terapia
con particolare riferimento a patologie d’interesse comune per il pediatra e l’odontoiatra.
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
PEDIATRIA

Febbre in pediatria Distinzione ipertermia –iperpiressia.Diagnosi differenziale malattie virali
batteriche. Febbre sotto i 2mesi. Batteriemia asintomatica. Terapia febbre con mezzi fisici.Terapia
con farmaci, Malattie esantematiche
Morbillo, Rosolia, Varicella/Zooster, Scarlattina, V malattia, VI malattia, Herpes simplex,
Impetigine, Sindrome di Shönlein-Henoch Sindrome di Kawasaki, Sepsi del lattante
Dolore addominale acuto, Gastroenterite acuta, Disidratazione, Appendicite acuta, Invaginazione,
Volvolo, Ostruzioni intestinali, Stipsi, Diverticolo di Meckel, Stenosi ipertrofica del piloro, Coliche
del lattante, Reflusso gastroesofageo fisiologco e patologico
Infezioni delle vie urinarie, Ostruzioni respiratorie,
Patologie orali pediatriche d’interesse odontoiatrico
Testi di riferimento

Pediatria per le Professioni Sanitarie- L.Perrone Ed. Sorbona
Metodi didattici
Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Lingua di insegnamento

Lezioni frontali e laboratorio
Orale/ prove in itinere scritte
Frequenza delle lezioni e esercitazioni
Italiano

Indirizzi di riferimento
Paolo Moi

Mail :pmoi@unica.it
Tel: 0706095500 Ospedale Microcitemie via Jenner s/n 09121 Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
Paolo Moi

Modalità ricevimento: su appuntamento
Sede Ricevimento: Ospedale Microcitemie via Jenner s/n 09121 Cagliari

4
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Protesi dentaria 2
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/28

Anno di corso

IV

Semestre

1

Numero totale di crediti

4

Moduli

2. Protesi Dentaria 2

Totale ore di lezione (32)
Totale ore di studio individuale(60)
Carico di lavoro globale (monte ore)
Totale ore di laboratorio(..)
dello studente
Totale ore di esercitazione (8)
Totale ore altre (..)
Spinas
Enrico
Coordinatore del Corso Integrato
Spinas Enrico
Docenti del Corso Integrato
Obiettivi formativi del corso integrato

L’obiettivo del corso è fornire allo studente le basi teoriche per la raccolta dei dati anamnestici e per
effettuare un esame obiettivo della regione del cavo orale, fondamentali per un corretto approccio
diagnostico e classificativo atto al riconoscimento e corretto inquadramento delle varie tipologie di
edentulismo parziale e conseguente realizzazione di adeguate protesi riabilitative oro-dentarie. Scopo del
corso è inoltre di fornire le conoscenze di base sulle tecniche realizzative e manutentive orali e di laboratorio
dei manufatti protesici su denti naturali ed a supporto implantare.
Programma sintetico del corso

Il programma del corso prevede l’acquisizione di nozioni teoriche di tecnica protesica dentaria riguardanti la
realizzazione, l’installazione e la corretta manutenzione professionale e domiciliare delle protesi dentarie
mobili e amovo inamovibili. Il corso è completato da prove dirette su paziente di assistenza alla realizzazione
di un manufatto protesico Rimovibile. Viene anche ampiamente trattata la tecnica realizzativa e tutte le fasi
costruttive delle PPR nel Laboratorio odontotecnico

IProgramma esteso del corso (Max 3800 caratteri)
Il programma del corso si articola in una parte di semeiotica del cavo orale, atta a fornire le base di anatomia
topografica ed esplorazione obiettiva, delle principali edentulie parziali oro-dentarie. Il programma del corso
prevede l’acquisizione di nozioni specifiche di tecnica protesica dentaria riguardanti la realizzazione,
l’installazione e la corretta manutenzione professionale e domiciliare delle protesi dentarie convenzionali
mobili e amovo inamovibili, nonché a supporto implantare. Il corso prevede la visione di filmati e
presentazioni e completato da prove dirette su paziente di assistenza alla realizzazione di un manufatto
protesico Rimovibile.da adattarsi alle due arcate dentarie Viene anche ampiamente trattata la tecnica
realizzativa e tutte le fasi costruttive delle PPR nel Laboratorio odontotecnico con particolare enfasi anche
per il corretto uso e scelta dei materiali realizzativi.

3
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Testi di riferimento

G. Marino:La Protesi parziale rimovibile dalla teoria alla pratica. Ed. Martina—Bologna
Dispense del Docente

Metodi didattici

Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Lezioni teoriche con il supporto audiovisivo in Power Point e
filmati. Esercitazioni pratiche (visite e attività su manichino
e su paziente) presso il Reparto di Protesi Dentaria del
Dipartimento di Scienze Chirurgiche. Partecipazione
all’attività riabilitativa orale.
Scritto (per eventuali prove in itinere) e orale (prova finale
del C.I).
Protesi I
Secondo regolamento approvato dal Corso di Laurea
Italiano
Indirizzi di riferimento

Spinas Enrico

Mail: : enricospinas@tiscali.it
Tel: 070 537421
Sede: Complesso Odontoiatrico, via Binaghi 4, Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO; AD ORARIO FISSO;
LUOGO DI RICEVIMENTO
Spinas Enrico

Modalità ricevimento: : previo appuntamento telefonico:
Orario Ricevimento: :Lunedì e Venerdì dalle ore 12,00 alle ore 13,00.
Sede Ricevimento: Complesso Odontoiatrico, via Binaghi 4, Cagliari, 3° piano.

4
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Chirurgia Odontostomatologica
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/28

Anno di corso

IV

Semestre

2

Numero totale di crediti

5

Moduli

1. Chirurgia Odontostomatologica

Totale ore di lezione (40)
Totale ore di studio individuale(85)
Carico di lavoro globale (monte ore)
Totale ore di laboratorio(..)
dello studente
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)
Garau Valentino
Coordinatore del Corso Integrato
Garau Valentino
Docenti del Corso Integrato
Obiettivi formativi del corso integrato

Il corso si propone di fornire allo studente le basi teoriche delle principali tecniche di chirurgia
odontostomatologica e di prepararlo a mettere in pratica le tecniche base di allestimento di lembi chirurgici,
di sutura e di emostasi più utilizzate. Il corso si propone, inoltre, di preparare lo studente ad eseguire piccoli
interventi di chirurgia orale con particolare riferimento alle avulsioni dentarie semplici, conoscendone le
indicazioni, le tecniche esecutive, la gestione delle complicanze, nonché le tecniche di diagnosi citologica e
bioptica del cavo orale.
Il corso si propone, infine, di fornire allo studente la conoscenza delle problematiche connesse al

trattamento dei denti inclusi, alla chirurgia endodontica, alla chirurgia delle piccole neoformazioni
del cavo orale, alla chirurgia preprotesica, alla chirurgia delle neoformazioni cistiche dei mascellari
e dei tumori del cavo orale.
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

ANATOMIA CHIRURGICA DEL DISTRETTO ORO-MAXILLO-FACCIALE: limiti anatomotopografici della regione oro-maxillo-facciale, ossa del massiccio facciale, muscoli masticatori, muscoli
della lingua, muscoli mimici, muscoli sopraioidei, vasi e nervi del distretto maxillo-facciale, sistema
linfatico.
ASEPSI E STERILIZZAZIONE IN CHIRURGIA: preparazione del paziente, preparazione
dell’ambiente chirurgico, trattamento dello strumentario (mezzi di sterilizzazione).
STRUMENTARIO CHIRURGICO: strumentario di base, pinze per exodonzia, leve per exodonzia.
TERAPIA MEDICA DEL PAZIENTE CHIRURGICO: profilassi del paziente a rischio affetto da
malattie di ordine generale, terapia antibiotica, antinfiammatoria e antiedemigena.
TECNICA CHIRURGICA GENERALE: incisione, lembi chirurgici, tecniche di emostasi, materiali e
tecniche di sutura.
EXODONZIA: indicazioni e controindicazioni all’avulsione dentaria, valutazione preoperatoria, tecnica
delle avulsioni dentarie semplici e complesse, complicanze delle avulsioni dentarie.
RITENZIONI ED INCLUSIONI DENTARIE: eziopatogenesi, diagnosi radiologica, patologia del III
molare ritenuto, indicazioni e controindicazioni all’avulsione degli elementi ritenuti, trattamento dei
denti ritenuti: avulsione chirurgica e recupero ortodontico-chirurgico.
NEOFORMAZIONI CISTICHE DEI MASCELLARI: classificazione, eziopatogenesi, diagnosi
clinica e radiologica, trattamento chirurgico.
CHIRURGIA ENDODONTICA: indicazioni e controindicazioni all’apicectomia, tecnica chirurgica,
preparazione ed otturazione della cavitá retrograda, materiali da otturazione apicale, microchirurgia
endodontica.
CHIRURGIA PREPROTESICA MINOR: classificazione dei mascellari edentuli, indagini
strumentali, tecniche chirurgiche dei tessuti molli, tecniche chirurgiche dei tessuti duri, tecniche di
rigenerazione ossea guidata.

1
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

LE INFEZIONI ODONTOGENE (ASCESSI E FLEMMONI PERIMASCELLARI): anatomia
degli spazi perimascellari, eziopatogenesi, quadri clinici, terapia medica e chirurgica.
PATOLOGIA DELLE GHIANDOLE SALIVARI DI INTERESSE CHIRURGICO: scialolitiasi,
cisti e pseudocisti delle ghiandole salivari minori.
TUMORI DEL CAVO ORALE: tumori dei tessuti molli, tumori odontogeni, tumori non odontogeni
dei mascellari, il carcinoma orale, tecniche di biopsia (biopsia incisionale ed escissionale), citologia
esfoliativa e mediante agoaspirazione.
Testi di riferimento

Chiapasco M.: “Manuale Illustrato di Chirurgia Orale”. Editore Masson, Milano 2006.
Covani U., Ferrini F.: “Chirurgia Orale” Ed. Martina Bologna, 2003.
Sailer H.F., Pajarola G.F.: “Chirurgia Orale”. Ed Masson, Milano 1996.

Metodi didattici

Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Lezioni teoriche con il supporto audiovisivo in Power Point e
filmati. Esercitazioni pratiche (visite e attività chirurgiche su
manichino e su paziente) presso il Reparto di Chirurgia Orale
del Dipartimento di Chirurgia e Scienze
Odontostomatologiche. Partecipazione all’attività chirurgica.
Prova orale
Frequenza del Corso come da regolamento del CdL
Votazione espressa in trentesimi
Italiano
Indirizzi di riferimento

Garau Valentino

Mail: garauv@medicina.unica.it
Tel: 070/537433
Sede: Complesso Odontoiatrico, via Binaghi 4, Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO; AD ORARIO FISSO;
LUOGO DI RICEVIMENTO
Garau Valentino

Modalità ricevimento: previo appuntamento telefonico o mediante posta elettronica.
Orario Ricevimento: martedì dalle ore 9,00 alle ore 12,30.
Sede Ricevimento: Complesso Odontoiatrico, via Binaghi 4, Cagliari, 6° piano.

2
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Scienze Chirurgiche
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/18
MED/19

Anno di corso

IV

Semestre

2

Numero totale di crediti

4

Moduli

16. Chirurgia generale (3 CFU)
17. Chirurgia plastica (1 CFU)
Totale ore di lezione 32

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Scintu Francesco
Coordinatore del Corso Integrato
1. Scintu Francesco
Docenti del Corso Integrato
2. Vacante

Obiettivi formativi del corso integrato

Lo studente deve acquisire le nozioni basilari sulla fisiopatologia, semeiotica e clinica della
Patologia Chirurgica trattata nel corso di lezioni.

Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
19.
20.
21.
22.
23.
24.
25.
26.
27.
28.
29.
30.
31.

Shock
Emorragie
Ferite e ustioni . Patologia della cicatrizzazione. Nozioni di chirurgia plastica ricostruttiva
Fratture
Infezioni da piogeni
Tetano
Traumi in generale
Traumi del torace
Pneumotorace
Cancro del polmone
Cancro della Tiroide
Cancro della mammella
Acalasia
Cancro dell’esofago
Reflusso gastro-esofageo
Ernie iatali
Ulcera peptica
Cancro dello stomaco
Emorragie digestive
Calcolosi biliare
Idatidosi epatica
Neoplasie del fegato
Ittero ostruttivo
Neoplasie del pancreas
Occlusione intestinale
Peritonite
Malattia diverticolare del colon
Malattie infiammatorie croniche intestinali
Neoplasie colo-rettali
Ischemie acute degli arti
Aneurismi

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Testi di riferimento
Scuderi, Chirurgia plastica, Piccin
Dionigi: Chirurgia
Petrin, Montorsi, Bellantone: Chirurgia Generale
Metodi didattici

lezioni, frequenza in reparto e in sala operatoria

Tipo di esame

Orale

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Conoscenze della Patologia Chirurgica prevista dal
programma
Italiano
Indirizzi di riferimento

Scintu Francesco

Mail: scintu@unica.it
Tel:07051096437
Sede: Chirurgia M, Policlinico Universitario, Monserrato

Modalità di ricevimento studenti
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO; AD ORARIO FISSO;
LUOGO DI RICEVIMENTO
Scintu Francesco

Modalità ricevimento: appuntamento con e-mail
Orario Ricevimento: piena disponibilità a ricevere gli studenti su appuntamento concordato per email
Sede Ricevimento: Chirurgia M, 3° piano, Policlinico Universitario, Monserrato,

Torna all’indice

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Scienze interdisciplinari
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)
Anno di corso
Semestre

Med 31-Otorinolaringoiatria

Numero totale di crediti
Coordinatore del Corso Integrato
Docente della Disciplina

Cfu 5
ROBERTO PUXEDDU (puxeddu@unica.it )
Otorinolaringoiatria
Pinna Roberta
Materia Organizzazione Aziendale
Francesco Paribello (paribell@unica.it )

IV anno
Secondo

Docenti del Corso Integrato

Materia Medicina Legale
Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire allo studente le basi teoriche delle principali patologie degli organi del
distretto testa-collo e di fornire le capacità diagnostiche e di trattamento medico delle principali affezioni
Otorinolaringoiatriche, Odontostomatologiche con particolare riferimento a: patologie infiammatorie delle
alte vie respiratorie e relative complicanze, neoplasie benigne e maligne del cavo orale, del massiccio
facciale, della faringee e della laringe, patologia dell’orecchio esterno e medio, sindromi vertiginose,
patologie infiammatorie e neoplastiche delle ghiandole salivari e urgenze ed emergenze ORL.
Conoscenze di organizzazione aziendale e medicina legale.
Durante l’attività formativa professionalizzante gli studenti del Corso acquisiscono le capacità di applicare
ed interpretare le principali tecniche diagnostiche delle specifiche materie.
Contenuto del corso ORL

Richiami di anatomo-fisiologia.
Patologia dell’orecchio esterno; otiti acute e complicanze; otiti medie e complicanze; faringo-tonsilliti
acute e croniche e complicanze; tumori del laringe benigni e maligni; tumori del cavo orale e faringe;
tumefazioni parotidee e sottomandibolari; patologia rino-sinusale; approccio al paziente vertiginoso ed
ipoacusico;
Urgenze ed emergenze in orl.
Testi di riferimento

Trattato di otorinolaringoiatria ed audiologia. Pignataro et al.. EdiSes. Pagine 461.
Metodi didattici
Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Lingua di insegnamento

Lezioni frontali e tirocinio
Scritto o orale
Principi di propedeuticità di facoltà
Italiano con possibilità di diapositive in inglese
Indirizzi di riferimento

Prof. Roberto Puxeddu. Clinica ORL AOU Cagliari.
puxeddu@unica.it
00390706092539-44
Prof. Pinna Roberta Dip.to di Scienze Economiche e aziendali Tel.070/6753356
Altre informazioni

Eventuale tesi da richiedere 12 mesi in anticipo alla laurea.
Disponibilità per colloqui in itinere e/o pre esame previ accordi con il docente.

Torna all’indice

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

V ANNO
CLINICA ODONTOSTOMATOLOGICA 1
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED 28

Anno di corso

Semestre

Numero totale di crediti

7 CFU

Coordinatore del Corso Integrato

Cognome Nome Insegnamento (e mail)

Docente della Disciplina

Kamran Akhavan Sadeghi , dr_kamy@hotmail.com

Docenti del Corso Integrato

Kamran Akhavan Sadeghi, dr_kamy@hotmail.com
Obiettivi formativi

Integrazione tra medicina generale ed odontoiatria. Conoscenza delle basi teoriche e dei riscontri clinici
di: ontogenesi della faccia e dei relativi disordini; patologie acquisite della bocca e della faccia –
infettive, immunologiche, neoplastiche, displastiche, traumatiche.
Contenuto del corso

Studio e documentazione del caso clinico.
Disordini genetici che interessano la bocca e la faccia
Disordini genetici non certi
Malformazioni e deformazioni.: labiopalatoschisi, schisi facciali, assimetrie
Semeiotica orale e maxillo-facciale
Sinusopatie odontogene
Ascessi e flemmoni
Patologia della mucosa orale – cheiliti, glossiti, affezioni di origine infettiva, autoimmune, fisica;
manifestazioni orali di patologie sistemiche; le precancerosi orali.
Osteomieliti ed osteonecrosi
Nevralgia trigeminale
Patologia delle ghiandole salivari : fisiologia della secrezione salivare; scialoadeniti e scialodochiti;
patologia autoimmune; scialolitiasi; neoplasie benigne e maligne, Artrite Idiopatica Giovanile
Neoplasie benigne e maligne, primitive della mucosa orale

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Neoplasie benigne e maligne, primitive e secondarie, delle ossa mascellari
Lesioni simil-tumorali delle ossa mascellari
Lesioni cistiche dei mascellari
Le nuove tecnologie in Odontostomatologia
Estetica in odontoiatria
Testi di riferimento

Ficarra G . Manuale di Patologia e Medicina Orale 3 Edizione McGraw-Hill Milano 2006
Metodi didattici

Lezione frontale, seminari, valutazione di casi clinici

Tipo di esame

Esame teorico e/ o scritto

Prerequisiti per sostenere l’esame

Frequenza alle lezioni, superamento prove in itinere

Lingua di insegnamento

italiano
Indirizzi di riferimento

Dr. Kamran Akhavan Sadeghi
dr_kamy@hotmail.com
Altre informazioni

I colloqui con gli studenti si potranno tenere, previo appuntamento, presso la Clinica Odontoiatrica v
Binaghi 4/6 Cagliari
Torna all’indice

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

V ANNO
Corso Integrato di Odontoiatria Conservatrice 2 (ENDODONZIA)
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/28

Anno di corso

5

Semestre

1

Numero totale di crediti

6

Moduli

1. Odontoiatria conservatrice

Totale ore di lezione (48)
Totale ore di studio individuale()
Carico di lavoro globale (monte ore)
Totale ore di laboratorio(..)
dello studente
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)
Cotti Elisabetta
Coordinatore del Corso Integrato
Cotti Elisabetta
Docenti del Corso Integrato
Obiettivi formativi del corso integrato
Conoscere:
l’anatomia, l’istologia e la patologia del sistema endodontico e dei tessuti periapicali
(pulpite e parodontite apicale).
le metodiche diagnostiche attuali impiegate per la diagnosi endodontica;
le alternative terapeutiche in endodonzia ortograda e retrograda
Le possibilità di un corretto piano di trattamento
I materiali e le tecniche attuali per un corretto trattamento endodontico;
I tempi e le previsioni della guarigione;
LE TECNICHE ALTERNATIVE DI TRATTAMENTO ENDODONTICO IN PATOLOGIE COMPLESSE
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)

Orientamento all’endodonzia clinica;
La polpa Dentale e i tessuti periapicali
Radiologia in Endodonzia
Patologia pulpare
Patologia Periradicolare
Altre Patologie di origine Endodontica (Riassorbimenti radicolari)
Diagnosi e Piano di Trattamento in Endodonzia
Diagnosi e Piano di Trattamento in Endodonzia
Strumentario di base in Endodonzia
Preparazione del sistema Endodontico principi di base
(anatomia endodontica)
Concetti di base sulla preparazione
Irriganti e medicazioni in endodonzia
Preparazione del sistema endodontico (Cavità d’accesso)
Strumentazione del sistema endodontico
(Scelta della lunghezza di lavoro;
localizzatori elettronici)
Strumentazione del sistema endodontico
Otturazione del sistema endodontico
Le emergenze in endodonzia
Il trattamento dei denti immaturi
Ritenzioni endocanalari

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

PARTE PRATICA
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.

selezione dei denti da trattare in vitro
selezione dello strumentario
preparazione del campo di lavoro
radiografia endorale dei denti da trattare
apertura della cavità d’accesso in molari, premolari, monoradicolati
sagomatura e detersione di un dente monoradicolato e di un dente pluriradicolato
otturazione dei denti preparati
esercitazione con gli strumenti al Nichel-Titanio

Seminario: concetti generali di endodonzia chirurgica
Programma esteso del corso

Orientamento all’endodonzia clinica
La polpa Dentale e i tessuti periapicali : anatomia, istologia, embriologia
Radiologia in Endodonzia: tecniche consigliate nelle routine e nei casi particolari
La patologia Endodontica
Patologia pulpare : istopatologia e classificazione clinica
Patologia Periradicolare: istopatologia e classificazione clinica
Altre Patologie di origine Endodontica (Riassorbimenti radicolari)
La Diagnosi e il Piano di Trattamento in Endodonzia
La cartella clinica, le metodiche diagnostiche.
Lo Strumentario di base in Endodonzia (strumenti manuali e meccanici)
La Preparazione del sistema Endodontico: principi di base
L’anatomia endodontica in funzione della preparazione
Concetti di base sulla preparazione
Irriganti e medicazioni in endodonzia
Preparazione del sistema endodontico (Cavità d’accesso)
Strumentazione del sistema endodontico
(Scelta della lunghezza di lavoro; tecniche per la WL; localizzatori elettronici)
Strumentazione del sistema endodontico
I sistemi rotanti
L’ Otturazione del sistema endodontico
Principi di base; I materiali; le tecniche
Le emergenze in endodonzia
Il trattamento dei denti immaturi
Cenni sui ritrattamenti

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Le Ritenzioni endocanalari
Seminario: concetti generali di endodonzia chirurgica
PARTE PRATICA
9. selezione dei denti da trattare in vitro
10. selezione dello strumentario
11. preparazione del campo di lavoro
12. radiografia endorale dei denti da trattare
13. apertura della cavità d’accesso in molari, premolari, monoradicolati
14. sagomatura e detersione di un dente monoradicolato e di un dente pluriradicolato
15. otturazione dei denti preparati
16. esercitazione con gli strumenti al Nichel-Titanio
Testi di riferimento
INGLE JI, BAKLAND L, BAUMGARTNER CJ: INGLE’S ENDODONTICS 6TH EDITION-BC DECKER
WALTON R, TORABINEJAD M: PRINCIPLES AND PRACTICE OF ENDODONTICS 4 TH ED.
SAUNDERS ELSEVIER
BASRANI B: ENDODONTIC RADIOLOGY-WILEY-BLACKWELL
SOCIETA’ ITALIANA DI ENDODONZIA: MANUALE DI ENDODONZIA EDRA
Metodi didattici

(lezioni frontali; seminari; laboratorio)

Tipo di esame

(Scritto e orale)

Prerequisiti per sostenere l’esame

Anatomia, Istologia, Chimica, Biochimica, Biologia, Genetica,
Patologia generale, Microbiologia.

Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

(descrivere quali competenze si valutano e in che modo si
calcola il voto finale del ci)
Italiano
Indirizzi di riferimento

Cotti Elisabetta

Mail: cottiend@tin.it
Tel: 070 51096125
Sede: Policlinico di Monserrato
à
Modalità di ricevimento studenti
Cotti Elisabetta

Modalità ricevimento: Martedì Mattina
Orario Ricevimento:
10:00
Sede Ricevimento:via Binaghi 4

Torna all’indice

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION

Conservative endodontics II
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED 28

Anno di corso

Semestre

Numero totale di crediti

6

Moduli

8. ….
9. …..

Totale ore di lezione (48)
Totale ore di studio individuale(..)
Carico di lavoro globale (monte ore)
Totale ore di laboratorio(..)
dello studente
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)
ELISABETTA COTTI
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato
OBJECTIVES
TO BECOME FAMILIAR WITH
ANATOMY HISTOLOGY,PATHOLOGY OF THE PULP AND THE PARIAPICAL TISSUES
CURRENT DIAGNOSTIC TECHNIQUES IN ENDODONTICS
ENDODONTIC TREATMENTS: ORTHOGRADE AND ALTERNATIVE RETROGRADE ENDODONTICS
TREATMENT PLAN IN ENDODONTICS
MATERIALS AND TECHNIQUES FOR A CORRECT STATE- OF- THE- ART ENDODONTIC
TREATMENT
TIMES AND PREDICTABILITY OF TREATMENT OUTCOME
ALTERNATIVE TREATMENT TECHNIQUES IN COMPLEX ENDODONTIC PATHOLOGIES

Programme

ORIENTATION TO CLINICAL ENDODONTICS
PULP AND PERIAPICAL TISSUES
ENDODONTIC RADIOLOGY
PULP PATHOLOGY
PERIAPICAL PATHOLOGY
PATHOLOGIES OF ENDODONTIC ORIGIN - RESORPTIONS
ENDODONTIC DIAGNOSIS AND TREATMENT PLANNING
INSTRUMENTS IN ENDODONTICS
ROOT CANAL CLEANING AND SHAPING
IRRIGANTS AND MEDICATIONS IN ENDODONTICS
ACCESS CAVITIES
Instrumentation of the endodontic system
(WL; ELECTRONIC APEX LOCATORS)
OBTURATION OF THE ENDODONTIC SYSTEM
ENDODONTIC EMERGENCIES
TREATMENT OF IMMATURE TEETH
RETREATMENTS
INTRACANAL RETENTONS
LAB-HANDS ON
1. SELECTION OF TEETH

Programmi AA 2013/2014

2.
3.
4.
5.
6.
7.

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

INSTRUMENTS
WORKING SPACE
INTRAORAL RADIOGRAPHS
ACCESS OPENING IN SINGLE AND MULTI ROOTED TEETH
CLEANING AND SHAPING OF SINGLE AND MULTI-ROOTED TEETH
OBTURATION OF TEETH

8. ROTARY INSTRUMENTS HANDS ON COURSE
Seminar: GENERAL CONCEPTS OF SURGICAL ENDODONTICS
Programme

ORIENTATION TO CLINICAL ENDODONTICS
PULP AND PERIAPICAL TISSUES
ENDODONTIC RADIOLOGY
PULP PATHOLOGY
PERIAPICAL PATHOLOGY
PATHOLOGIES OF ENDODONTIC ORIGIN - RESORPTIONS
ENDODONTIC DIAGNOSIS AND TREATMENT PLANNING
INSTRUMENTS IN ENDODONTICS
ROOT CANAL CLEANING AND SHAPING
IRRIGANTS AND MEDICATIONS IN ENDODONTICS
ACCESS CAVITIES
Instrumentation of the endodontic system
(WL; ELECTRONIC APEX LOCATORS)
OBTURATION OF THE ENDODONTIC SYSTEM
ENDODONTIC EMERGENCIES
TREATMENT OF IMMATURE TEETH
RETREATMENTS
INTRACANAL RETENTONS
LAB-HANDS ON
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.

SELECTION OF TEETH
INSTRUMENTS
WORKING SPACE
INTRAORAL RADIOGRAPHS
ACCESS OPENING IN SINGLE AND MULTI ROOTED TEETH
CLEANING AND SHAPING OF SINGLE AND MULTI-ROOTED TEETH
OBTURATION OF TEETH

8. ROTARY INSTRUMENTS HANDS ON COURSE
Seminar: GENERAL CONCEPTS OF SURGICAL ENDODONTICS
suggested text books
INGLE JI, BAKLAND L, BAUMGARTNER CJ: INGLE’S ENDODONTICS 6TH EDITION-BC DECKER
WALTON R, TORABINEJAD M: PRINCIPLES AND PRACTICE OF ENDODONTICS 4 TH ED.

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

SAUNDERS ELSEVIER
BASRANI B: ENDODONTIC RADIOLOGY-WILEY-BLACKWELL
SOCIETA’ ITALIANA DI ENDODONZIA: MANUALE DI ENDODONZIA EDRA

LECTURES, HANDS ON; SEMINARS; MANICHINS; CLINIC
FLOOR
WRITTEN+ ORAL

Metodi didattici
Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Anatomy, Histology, Chemistry, Biochemistry, Biology,
Genetics, General Pathology, Microbiology.

Italian/English
Indirizzi di riferimento

Cotti Elisabetta

Mail: cottiend@tin.it
Tel: 070 51096125
Sede: Policlinico di Monserrato
Modalità di ricevimento studenti
Cotti Elisabetta

tuesday
time:
10:00
via Binaghi 4 cagliari

Torna all’indice

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Ortognatodonzia e gnatologia 2
Med/28

Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)
Anno di corso
Semestre


1° semestre
7 (sette)
Prof. Mauro Cozzani

Numero totale di crediti
Coordinatore del Corso Integrato
Docente della Disciplina

Prof. Mauro Cozzani
Dott. Massimiliano De Giosia

Docenti della Disciplina

Obiettivi formativi

L’insegnamento di Ortognatodonzia ha come obbiettivo l’acquisizione da parte dello studente delle
capacità di:
Conoscere i principi di crescita e di sviluppo dell’apparato stomatognatico
Riconoscere e distinguere i quadri clinici eugnatici e disgnatici
Diagnosticare e classificare i diversi quadri clinici occlusali, acquisendo conoscenze sulle
relative implicazioni terapeutiche, sia nel soggetto in crescita, che adulto.
Riconoscere i casi più complessi, da riferire allo specialista in ortognatodonzia, oltre le
competenze dell’odontoiatra generico. Concetti di ancoraggio e di biomeccanica. Conoscenza
generica dei sistemi e degli apparati di meccanica .Conoscere ed utilizzare le principali
tecniche di tipo fisso, mobile ed invisibili attualmente utilizzate.
Gestire il paziente sia clinicamente sia come supporto psicologico personale e famigliare.
Gestire le implicazioni e connessioni tra la terapia ortodontica / gnatologica e le altre
discipline odontoiatriche. Saper utilizzare la terapia ortodontica in funzione di altre esigenze
terapeutiche
Contenuto del corso

Inquadramento diagnostico e cenni terapeutici relativi alle problematiche sagittali di prima, seconda e
terza classe. Inquadramento diagnostico e cenni terapeutici relativi alle problematiche trasversali
Inquadramento diagnostico e cenni terapeutici relativi alle problematiche verticali Recidiva e
contenzione Diagnosi e terapia di anomalie dentali di pertinenza ortodontia Cenni di ortodonzia
nell’adulto Approccio multidisciplinare diagnostico-terapeutico. Rapporti tra ortodonzia ed altre branche
dell’odontoiatria in particolare con la gnatologia clinica, la traumatologia dentale, la protesi e
l’implantologia, la parodontologia, la chirurgia orale e la chirurgia maxillo-facciale (il trattamento
ortodontico pre- e post-chirurgico). La compliance del paziente ortodontico Correlazioni ed implicazioni
medico-legali nella pratica ortognatodontica

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Testi di riferimento

William R. Proffit Ortodozia Moderna Masson, Tenti, Lanteri
Metodi didattici
Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Lingua di insegnamento

Lezioni Frontali e Esercitazioni
Orale e scritto
Aver frequentato le lezioni e le esercitazioni
italiano
Indirizzi di riferimento

DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA Via BINAGHI4 CAGLIARI
07053741
Altre informazioni

inserisci qui il testo

Torna all’indice

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Modalità ricevimento: su appuntamento

Corso Integrato di Protesi dentaria 3
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/28

Anno di corso

5

Semestre

1

Numero totale di crediti

3

2. Protesi 3
3. Riabilitazione Implanto-Protesica
Totale ore di lezione (24)
Totale ore di studio individuale(51)
Carico di lavoro globale (monte ore)
Totale ore di laboratorio(..)
dello studente
Totale ore di esercitazione (8)
Totale ore altre (..)
Spinas Enrico
Coordinatore del Corso Integrato
1. Spinas Enrico
Docenti del Corso Integrato
2. Brunelli Giorgio
Moduli

Obiettivi formativi del corso integrato

L’obiettivo del corso è fornire allo studente le basi teoriche per la raccolta dei dati anamnestici e per
effettuare un esame obiettivo della regione del cavo orale, fondamentali per un corretto approccio
diagnostico e classificativo atto al riconoscimento e corretto inquadramento delle varie tipologie di
edentulismo parziale e conseguente realizzazione di adeguate protesi riabilitative oro-dentarie di tipo Fisso.
Scopo del corso è inoltre di fornire le conoscenze di base sulle tecniche di preparazione dentale e
realizzazione orale e di laboratorio di manufatti protesici Fissi su denti naturali ed a supporto implantare.
Programma sintetico del corso

Il programma del corso prevede l’acquisizione di nozioni teoriche di tecnica protesica dentaria riguardanti la
realizzazione, l’installazione e la corretta manutenzione professionale e domiciliare delle protesi dentarie
Fisse su elementi naturali e su impianti osteointegrati. Il corso è completato da prove dirette su manichino di
realizzazione di monconi e pilastri dentali protesici. Viene anche ampiamente trattata la tecnica realizzativa e
tutte le fasi costruttive delle corone singole e di travata di ponte nel Laboratorio odontotecnico.

Programma esteso del corso (Max 3800 caratteri)

Il programma del corso si articola in una parte di semeiotica dentale e del cavo orale, atta a fornire le basi di
anatomia topografica delle principali edentulie parziali oro-dentarie.

Il programma del corso prevede

l’acquisizione di nozioni specifiche di tecnica di preparazione protesica dentaria riguardanti la realizzazione,
l’installazione e la corretta manutenzione professionale e domiciliare delle protesi dentarie Fisse su elementi
naturali e su impianti osteointegrati.. Il corso prevede la visione di filmati e presentazioni ed è completato da
prove dirette su manichino atte alla realizzazione di monconi e pilastri dentali protesici. Sono previste attività
pratiche per il corretto apprendimento delle fasi di realizzazione delle Impronte di precisione su paziente. E’
previsto l’apprendimento della tecnica realizzativa e di tutte le fasi costruttive delle PPF nel Laboratorio
odontotecnico con particolare enfasi anche per il corretto uso e scelta dei materiali realizzativi. Particolare

5
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

attenzione nel corso verrà posta alla conoscenza delle fasi tecnico- realizzative della protesi fissa implanto
supportata.
Testi di riferimento

Castellani D.:Atlante di Protesi Fissa per corone e ponti in metal ceramica. Martina Ed.
Gherlone E.: L’impronta in protesi dentaria Ed. Elsevier

Metodi didattici

Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Lezioni teoriche con il supporto audiovisivo in Power Point e
filmati. Esercitazioni pratiche (visite e attività su manichino
e su paziente) presso il Reparto di Protesi Dentaria del
Dipartimento di Scienze Chirurgiche. Partecipazione
all’attività riabilitativa orale.
Scritto (per eventuali prove in itinere) , orale (prova finale del
C.I).con prova pratica su manichino.
Protesi I ,Protesi II.
Secondo regolamento approvato dal Corso di Laurea
Italiano
Indirizzi di riferimento

Spinas Enrico

Mail: : enricospinas@tiscali.it
Tel: 070 537421
Sede: Complesso Odontoiatrico, via Binaghi 4, Cagliari
Brunelli Giorgio

Mail:
Tel:
Sede:

Modalità di ricevimento studenti
Spinas Enrico

Modalità ricevimento: previo appuntamento telefonico:
Orario Ricevimento: :Lunedì e Venerdì dalle ore 12,00 alle ore 13,00.
Sede Ricevimento: Complesso Odontoiatrico, via Binaghi 4, Cagliari, 3° piano.
Brunelli Giorgio

Modalità ricevimento:
Orario Ricevimento:
Sede Ricevimento:

6
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Parodontologia 2
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/28

Anno di corso

5

Semestre

1

Numero totale di crediti

3

Moduli

1. Parodontologia 2

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

Totale ore di lezione 24
Totale ore di studio individuale(27)
Totale ore di laboratorio(..)
Totale ore di esercitazione (24)
Totale ore altre (..)
Coiana carlo
1.Coiana Carlo

Obiettivi formativi del corso integrato

Eseguire la diagnosi e predisporre un piano di trattamento volto poi ad eseguire la terapia con interventi
chirurgici fino al raggiungimento di una familiarità e autosufficienza nel gestire un paziente in maniera
completa

Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
Terapia chirurgica parodontale secondo diagnosi circostanziata e integrata in un piano di trattamento
generale sequenziato. La terapia chirurgica parodontale sarà composta dalle seguenti tecniche: open-cleanout, osseo-resettiva, rigenerativa, preprotesica, mucogengivale e sarà integrata dalla terapia implantare ad
essa correlata. Il mantenimento e la gestione degli insuccessi verranno pure trattati
Testi di riferimento

Carranza oppure Goldman-Genco-Cohen

Metodi didattici

lezioni, attività clinica su pazienti

Tipo di esame

Multiple choice,presentazione casi clinici

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Propedeuticità
(da indicare se diverso da quanto previsto dal regolamento)
Italiano - Inglese
Indirizzi di riferimento

Coiana Carlo

Mail: ccdental@tiscali.it
Tel: 3479007715
Sede: Via della Pineta, 148 Cagliari
Modalità di ricevimento studenti
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO; AD ORARIO FISSO;
LUOGO DI RICEVIMENTO
Coiana Carlo

Modalità ricevimento: via email o appuntamento
Orario Ricevimento: concordato secondo esigenze reciproche

1
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2012/2013

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

ENGLISH VERSION
Corso Integrato di Periodontics 2
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/28

Anno di corso

5

Semestre

1

Numero totale di crediti

3
1. ….
2. …..

Moduli

Totale ore di lezione 24
Totale ore di studio individuale(27)
Totale ore di laboratorio(..)
Totale ore di esercitazione (24)
Totale ore altre (..)

Carico di lavoro globale (monte ore)
dello studente
Coordinatore del Corso Integrato
Docenti del Corso Integrato

Coiana carlo
1.Coiana Carlo

Obiettivi formativi del corso integrato

Being able to diagnose and treatment plan leading to perform the therapy through surgical procedures
comfortably and with confidence up to an overall comprhensive patient management

Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
Periodontal surgical therapy based on a detailed diagnosis and integrated in a comprehensive sequential
treatment plan. The periodontal surgical therapy will be composed as follows: open-clean-out, osseousresective, regenerative, crown-lengthening and mucogingival techniques and integrated with implant therapy
eventually correlated. Maintenance and failures management will be dealt with as well
Testi di riferimento

Carranza or Goldman-Genco-Cohen
Metodi didattici

Lectures and clinical hands-on activities on patients

Tipo di esame

Multiplechoice and clinical case presentations

Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

propaedeutic

Italian - English
Indirizzi di riferimento

Mail: ccdental@tiscali.it
Tel: 3479007715
Sede: Via della Pineta, 148 Cagliari
Modalità di ricevimento studenti

Modalità ricevimento: via email or appointment
Orario Ricevimento: based on mutual availability
Sede Ricevimento: preferably at University locations

3
Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Corso Integrato di Scienze chirurgiche e specialistiche
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED/29

Anno di corso

5

Semestre

2

Numero totale di crediti

11

2. Chirurgia Maxillo Facciale (4 CFU)
3. Chirurgia Maxillo Facciale orto gnatica (2 CFU)
4. Chirurgia odontostomatologica (5 CFU)
Totale ore di lezione (..)
Totale ore di studio individuale(..)
Carico di lavoro globale (monte ore)
Totale ore di laboratorio(..)
dello studente
Totale ore di esercitazione (..)
Totale ore altre (..)
Garau Valentino
Coordinatore del Corso Integrato
1. Foresti Maurizio
Docenti del Corso Integrato
2. Foresti Maurizio
3. Garau Valentino
Moduli

Obiettivi formativi del corso integrato
Il corso di Chirurgia Odontostomatologica si propone di fornire allo studente le basi teoriche delle principali tecniche di
chirurgia odontostomatologica e di prepararlo a mettere in pratica le tecniche base di allestimento di lembi chirurgici, di
sutura e di emostasi più utilizzate. Il corso si propone, inoltre, di fornire allo studente la conoscenza delle problematiche
chirurgiche connesse alla chirurgia endodontica, alla chirurgia delle piccole neoformazioni del cavo orale, alla chirurgia
preprotesica e alle tecniche diagnostiche citologiche e bioptiche dei tumori maligni del cavo orale.
Il Corso di Chirurgia Maxillo-facciale si pone l'obiettivo di fornire agli studenti la conoscenza delle più comuni
patologie di pertinenza chirurgica del distretto maxillo-facciale (neoplasie, traumi, malformazioni congenite ed
acquisite, infiammazioni, cisti). Gli studenti dovranno acquisire le conoscenze necessarie per riconoscere le patologie di
interesse maxillo-facciale, comprenderne la storia clinica e la loro evoluzione. Dovranno acquisire le abilità necessarie
per la diagnosi ed il trattamento di tali patologie nell'ambito delle competenze del Corso di Laurea in Odontoiatria e
Protesi Dentaria e saper collaborare con il chirurgo maxillo-facciale nella diagnosi e trattamento dei casi di più stretta
competenza maxillo-facciale.
Programma sintetico del corso (Max 3800 caratteri)
CHIRURGIA ODONTOSTOMATOLOGICA: Neoformazioni Cistiche dei Mascellari , Chirurgia Endodontica,
Chirurgia Preprotesica Minor, Le Infezioni Odontogene (Ascessi e Flemmoni Perimascellari), Patologia delle
Ghiandole salivari di Interesse Chirurgico, Tumori Benigni del Cavo Orale, Tumori Benigni del Cavo Orale.
CHIRURGIA MAXILLO-FACCIALE: Traumatologia Cranio-Maxillo-Facciale, Tumori Delle Ghiandole Salivari,
Tumori Benigni Dei Mascellari (odontogeni e non odontogeni), Tumori Maligni Del Cavo Orale, Dismorfosi DentoMascellari, Malformazioni Cranio-Facciali.
Programma esteso del corso
CHIRURGIA ODONTOSTOMATOLOGICA:
Neoformazioni Cistiche dei Mascellari: classificazione, eziopatogenesi, diagnosi clinica e radiologica, trattamento
chirurgico;
Chirurgia Endodontica: indicazioni e controindicazioni all’apicectomia, tecnica chirurgica, preparazione ed
otturazione della cavitá retrograda, materiali da otturazione apicale, microchirurgia endodontica;
Chirurgia Preprotesica Minor: classificazione dei mascellari edentuli, indagini strumentali, tecniche chirurgiche dei
tessuti molli, tecniche chirurgiche dei tessuti duri, tecniche di rigenerazione ossea guidata;
Le Infezioni Odontogene (Ascessi e Flemmoni Perimascellari): anatomia degli spazi perimascellari,
eziopatogenesi, quadri clinici, terapia medica e chirurgica;
Patologia delle Ghiandole salivari di Interesse Chirurgico: scialolitiasi, cisti e pseudocisti delle ghiandole salivari
minori;
Tumori Benigni del Cavo Orale: tumori benigni dei tessuti molli, tumori benigni odontogeni, tumori benigni non
odontogeni, tecniche di biopsia (biopsia incisionale ed escissionale), citologia esfoliativa e mediante agoaspirazione;
CHIRURGIA MAXILLO-FACCIALE:
Traumatologia Cranio-Maxillo-Facciale: Eziopatogenesi ed epidemiologia, Emergenza in traumatologia maxillo-

Programmi AA 2013/2014

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

facciale, Fratture della mandibola (classificazione, clinica, terapia), Fratture del mascellare superiore (classificazione,
clinica, terapia), Fratture del complesso orbito-zigomatico (classificazione, clinica, principi di terapia), Fratture pure
dell’orbita (classificazione, clinica, principi di terapia), Fratture della piramide nasale (classificazione, clinica, principi
di terapia)
Tumori Delle Ghiandole Salivari: Epidemiologia, Classificazione, Clinica, Diagnosi, Quadro istopatologico e
clinico dei principali istotipi, Principi di terapia chirurgica.
Tumori Benigni Dei Mascellari (odontogeni e non odontogeni): Classificazione, Quadro anatomo-clinico dei
principali istotipi, Principi di terapia chirurgica.
Tumori Maligni Del Cavo Orale: Epidemiologia ed eziopatogenesi, Vie di diffusione e storia naturale, Quadro
clinico, Tecniche diagnostiche, Caratteristiche istopatologiche, Classificazione TNM e stadiazione clinica, Fattori di
valutazione prognostica, Principi di terapia.
Dismorfosi Dento-Mascellari: Eziopatogenesi, Clinica dei principali quadri dismorfici, Tecniche diagnostiche e
programmazione terapeutica, Ruolo dell’ortodonzia pre e post chirurgica, Principi di tecnica chirurgica.
Malformazioni Cranio-Facciali: Labiopalatoschisi (embriogenesi, eziopatogenesi, clinica, cenni di trattamento),
Craniofaciostenosi (Morbo di Crouzon, Sindrome di Apert), Sindromi del I e II arco branchiale (Microsomia
emifacciale, Sindrome di Franceschetti-Traecher-Collins, Sindrome di Goldenhar).
Testi di riferimento

Chiapasco M.: “Manuale Illustrato di Chirurgia Orale”. Editore Masson, Milano 2006.
Covani U., Ferrini F.: “Chirurgia Orale” Ed. Martina Bologna, 2003.
Sailer H.F., Pajarola G.F.: “Chirurgia Orale”. Ed Masson, Milano 1996.
SICMF Società Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale “Trattato Patologia Chirurgica Maxillo-Facciale” Ed.
Minerva Medica, Torino 2007.

Metodi didattici

Tipo di esame
Prerequisiti per sostenere l’esame
Modalità di valutazione/attribuzione
voto
Lingua di insegnamento

Lezioni teoriche con il supporto audiovisivo in Power Point e
filmati. Esercitazioni pratiche (visite e attività chirurgiche su
manichino e su paziente) presso il Reparto di Chirurgia Orale
del Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell’Azienda
Ospedaliero-Universitaria di Cagliari ed il Reparto di
Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Ospedale SS Trinità
dell’ASL8 di Cagliari. Partecipazione all’attività chirurgica in
sala operatoria.
Prova orale e eventuali prove in itinere con test a risposta
multipla
Frequenza del Corso come da regolamento del CdL
(descrivere quali competenze si valutano e in che modo si
calcola il voto finale del ci)
Italiano
Indirizzi di riferimento

Foresti Maurizio

Mail: mauforesti@tiscali.it
Tel:
Sede: Ospedale SS Trinità – Reparto di Chirurgia Maxillo-Facciale
Garau Valentino

Mail: garauva@yahoo.it
Tel: 070/537433
Sede: Via Binaghi 4
Modalità di ricevimento studenti
INDICARE NEL DETTAGLIO LE MODALITA’ DI RICEVIMENTO: SU APPUNTAMENTO; AD ORARIO FISSO;
LUOGO DI RICEVIMENTO
Foresti Maurizio

Modalità ricevimento: previo appuntamento mediante contatto via mail
Orario Ricevimento: da decidere direttamente con lo studente
Sede Ricevimento: Ospedale SS Trinità – Reparto di Chirurgia Maxillo-Facciale

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

VI ANNO
CLINICA ODONTOSTOMATOLOGICA 2
Settore scientifico-disciplinare di
riferimento (SSD)

MED 28

Anno di corso

Semestre

Numero totale di crediti

5 CFU

Coordinatore del Corso Integrato

Piras Vincenzo

vpiras@unica.it

Docenti del Corso Integrato

Piras Vincenzo

vpiras@unica.it

Obiettivi formativi

Capacità di analisi e di sintesi di argomenti relativi all’odontoiatria in tutte le sue branche alla luce delle
linee guida del Ministero della Salute
Contenuto del corso
Il corso ricalca quanto presente nei programmi esposti nelle linee guida ministeriali per l’odontoiatria (con
l’integrazione di programmi per le gestanti, per i russatori e gli apnoici, e per l’alitosi. Laser in odontoiatria)
Le linee guida verranno spiegate in aula, studiate , discusse, e presentate dagli studenti come mezzo per verifiche
in corso di studio. Il testo sono le linee guida edite dal Ministero della Salute
Le indicazioni sono:
Odontoiatria pediatrica
Odontoiatria restaurativa
Endodonzia
Parodontologia
Chirurgia orale
Gnatologia
Odontoiatria protesica
Ortognatodonzia
Odontoiatria speciale

Programmi AA 2014/2015

Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Medicina orale
Odontoiatria protesica di riabilitazione post oncologica
Sedazione cosciente
Radiologia odontoiatrica applicata alla clinica
OSAS
Alitosi
Raccomandazioni per la promozione della salute orale la prevenzione delle patologie orali e la terapia
odontostomatologica negli adulti con malattie neoplastiche
Igiene orale
Terapia laser in odontoiatria
Testi di riferimento

Ficarra G . Manuale di Patologia e Medicina Orale 3 Edizione McGraw-Hill Milano 2006
Metodi didattici

Lezione frontale, seminari, valutazione di casi clinici

Tipo di esame

Esame teorico e/ o scritto

Prerequisiti per sostenere l’esame

Frequenza alle lezioni, superamento prove in itinere

Lingua di insegnamento

italiano
Indirizzi di riferimento

vpiras@unica.it
Altre informazioni

I colloqui con gli studenti si potranno tenere, previo appuntamento, presso la Clinica Odontoiatrica v
Binaghi 4/6 Cagliari
Torna all’indice

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful