Vous êtes sur la page 1sur 9

AI LETTORI

AI LETTORI

Libert nuova veste grafica


servizi locali, regionali
nazionali, spettacoli e sport
ALL' INTERNO

Libert nuova veste grafica


servizi locali, regionali
nazionali, spettacoli e sport
Quotidiano della Provincia di Siracusa

ALL' INTERNO

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
gioved 14 gennaio 2016 Anno XXix N. 10 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Lassessore Alfredo Foti spiega i motivi dei ritardi negli interventi

Viale Teocrito e stadio


due nervi scoperti

Per la pensilina la ditta sta rispettando il cronoprogramma


Il progetto di consolida-

cronaca

mento del tratto di viale Teocrito momentaneamente


chiuso al transito pronto,
deve per avere ladeguata
copertura finanziaria per
andare in appalto ed aggiudicare quindi lavori: come
noto, allo stato attuale, in
mancanza di bilancio non
esiste lo strumento tecnico
contabile che ci consenta di
destinare le risorse necessarie: solo dopo lapprovazione del bilancio pluriennale.

Siracusana
arrestata
a Roma

C anche una siracusana

tra le persone coinvolte in


unoperazione scaturita
da indagini dirette dalla Direzione Distrettuale
Antimafia di Roma a contrasto della presenza della
criminalit organizzata nel
settore dei giochi e delle
scommesse.
Alle prime luci dellalba il
Servizio Centrale Operativo (SCO) della Polizia di
Stato, la Squadra Mobile
della Questura di Roma e
il Servizio Centrale Investigazione Criminalit Organizzata della Guardia di
Finanza.
A pagina tre

A pagina tre

cronaca

Rub vini
Arrestato
siracusano
Si

era impossessato di
diverse casse di vino,
prese da un ristorante di
Ortigia.
A pagina cinque

milone e selene

I nomi
di tutti
i premiati

Irregolarit nel funzionamento

Sequestrato
il depuratore
di Noto

ambiente

Il valzer
di centraline
in citt

Se

quanto
riportato
dalla stampa sulla ricollocazione delle centraline di rilevamento della
qualit dellaria in aree di
Siracusa con un minore
carico di inquinanti.

i agenti della sezione di polizia giudiziaria del Nictas


dellAsp 8, distaccato presso Procura della Repubblica
di Siracusa, ha proceduto a porre sotto sequestro limpianto di depurazione di contrada Passo Abate.

A pagina sei

A pagina cinque

Floridia, auto incendiata


Presi i due presunti autori
Sarebbero

Si svolta la cerimonia di
premiazione delle societ
Milone Diana e Selene per
premiare gli atleti .

due floridiani i presunti


autori dellincendio
di
unautomobile,
avvenuto la notte del
12 gennaio scorso a
Floridia.

A pagina due

A pagina cinque

Premiazione 2

Si

svolta la cerimonia di premiazione


delle societ Milone
Diana e Selene per
premiare gli atleti che
si sono distinti durante
la stagione agonistica
2015 e presentare le
nuove squadre per la
stagione 2016.
In un salone gremito
in ogni ordine di posto, la narrazione della
nascita della Milone,
da parte dello storico
sportivo siracusano
Enzo Pennone, ha illustrato come la societ
prese vita il 22 dicembre del 1975. E come
tre persone emblematiche nella storia di
questa societ ovvero
Silvio Lentini, Alberto Madella, Giorgio
Roccasalva, abbiano
avuto un ruolo importante nella vita della
Milone, della Selene e
della Diana.
Tre persone molto
diverse tra loro per
carattere e formazione, parti meccaniche
diverse che soltanto
latletica, solo questo
nostro sport cos variopinto, cos popolare, cos democratico,
poteva
assemblare
nel modo migliore
per lobiettivo comune. Silvio, luomo di
compagnia, amante
della giovent cui si
aggrappava con tenacia sempre maggiore
col passare degli anni,
innamorato della vita
e di una pertica di legno di bamb. Alberto luomo silenzioso,
amabilmente enigmatico, in apparenza distaccato dai fatti del
microcosmo siracusano, in perenne conflitto tra la sociologia e il
salto triplo.
Ed infine Giorgio, lumile Giorgio, lonesto
Giorgio, il dignitoso
Giorgio, quello che
mai in giovent aveva spiccato un salto,
mai provato un lancio,
mai indossato scarpe
da ginnastica per una
semplice
corsetta,
ma che aveva trovato
nellatletica il posto
ideale per lutilizzo
proficuo del tempo libero, quellobiettivo
che
insieme ad altri suoi
compagni davventura si era posto di raggiungere 40
anni fa, quando con

14 gennaio 2016, gioved

Sicilia 14 gennaio 2016, giovedi

Premiati al Vermexio gli atleti


della Milone Diana e Selene
LELENCO DI TUTTI I PREMIATI

MELLUZZO Matteo: Camp. Regionale 2015


Salto in Lungo e staffetta 4100 Ragazzi
Vincitore Trofeo Giovanile Sicilia 2015 su Pista
POERIO Daniel: Camp. Regionale 2015
Salto in Alto, Tetrathlon e staffetta 4100 Ragazzi
MAGNANO Andrea: Camp. Regionale 2015
mt.60Hs e staffetta 4100 Ragazzi
NIZZA Matteo: Camp. Regionale 2015
staffetta 4100 Ragazzi
BUGGEA Matteo: Partecipazione Criterium Province
Ragazzi staffetta 3800
ROCCASALVA Davide: Migliore prestazione regionale
staffetta 4100 Ragazzi
TARASCIO Nicoletta: Camp. Regionale 2015
salto in alto Ragazze
SUTERA Francesca: Migliori prestazioni Regionali 2015
Salto in Lungo, mt.50, mt.50Hs, staffetta 450 Esordienti
ROCCASALVA Marcella: Migliore prestaz. Regionale 2015
staffetta 450 Esordienti
IMPRESCIA Alice: Migliore prestazione Regionale 2015
staffetta 450, mt. 50Hs Esordienti
LICITRA Elena: Migliore prestazione Regionale 2015
salto in alto e staffetta 450 Esordienti
TRONI Caterina: Camp. Provinciale Corsa campestre
e Vincitrice Trofeo Provinciale di corsa 2015 Esordienti
VASQUEZ Matteo: Camp. Provinc. Corsa campestre 2015
Esordienti
GRECO Andrea: Vincitore Trofeo Provinciale di corsa 2015
Esordienti
MATARAZZO Antonio: Camp. Regionale 2015
Decathlon Juniores
GIONFRIDDO Lucia: Camp. Regionale 2015
Cat. SF55 mt. 800
DI PIETRO Jonathan: Camp. Regionale 2015
salto con lAsta 5^ Class. Finale B C.d.S. Allievi 2015
MAGNANO Marco: 5^ Class. Finale B C.d.S. Allievi 2015
FIORILLA Andrea: 5^ Class. Finale B C.d.S. Allievi 2015
MESSANA Christian: 5^ Class. Finale B C.d.S. Allievi 2015
LISFERA Attilio: 5^ Class. Finale B C.d.S. Allievi 2015
MOSCUZZA Lorenzo: 5^ Class. Finale B C.d.S. Allievi 2015
CAMPISI Giancarlo: 5 Class. Finale B C.d.S. Allievi 2015
CALOGERO Carmelo: 5 Class. Finale B C.d.S. Allievi 2015
BONANNO Damiano: 5 Class. Finale B C.d.S. Allievi 2015
SARACENO Stefano: 5 Class. Finale B C.d.S. Allievi 2015
MOSCUZZA Lorenzo: 4 Class. Camp. Italiani Allievi,
Camp. Regionale e Migliore Prestazione 2015 Salto Triplo
LISFERA Attilio: 11 Class. Camp. Italiani Allievi, Camp.
Regionale e Migliore Prestazione 2015 Martello
CAMPISI Giancarlo: Partecipazione Camp. Italiani
Allievi lancio del disco; Camp. Reg. e Migliore Prest. 2015
Giavellotto
CIPRIANO Nicoletta: Partecipazione Camp. Italiani Allievi;
Camp. Reg. Martello e Peso; migliore prest. Reg. 2015 Peso
NIGRO Chiara: Partecipazione Criterium Naz. Cadette;
Camp. Reg. mt.300Hs e 4100; Migliore Prest. Reg. 2015
mt.300Hs.
MICIELI Carmela: Migliore Prestazione Italiana 2015
Cat. SF55 Salto in Alto mt. 1,36
TECNICI SOCIETARI: Luisa CELESIA (Salti) M.Luisa
MADELLA (Velocit ed Ostacoli) Giuliana ZUIN (Lanci)
Gianni MELLUZZO (Velocit e Settore Giovanile)

NUOVI ATLETI per la stagione 2016


Samuele LICATA: Atleta poliedrico di assoluto valore che
vanta prestagioni di rilievo in varie specialit gi nella Cat.
ALLIEVI le prestazioni di 15730 su m. 800 (1 nelle graduatorie regionali), di 5543 su m. 400Hs (1 nelle graduatorie
Regionali e 11 nelle graduatorie nazionali), di 5110 su m.
400 (1 nelle graduatorie regionali e 11 nelle graduatorie
nazionali), , di 61961 nei m. 2000siepi (1 nelle graduatorie
regionali e 9 nelle graduatorie nazionali), di 40529 nei m.
1500 (2 nelle graduatorie regionali e 24 nelle graduatorie
nazionali).
Michele MALTESE: anche lui come Samuele Mezzofondista
di assoluto valore nazionale che vanta prestigiosi risultati,
come la vittoria ai Campionati Italiani di Corsa Campestre del
2015, nella cat. CADETTI, oltre che la vittoria nei mt. 1000
sia ai campionati regionali di categoria che studenteschi
2015; detiene inoltre i record regionali sui mt. 600 (12301)
e sui 1000 (2328), risultati che lo pongono al 5 posto delle
graduatorie nazionali all time ed al 1 posto nelle classifiche
2015.
Pietro Paolo SCAVUZZO: Giovane Ostacolista molto promettente e gi affermatosi in campo regionale nella categoria
CADETTI sia nei 300 che nei 100 HS (le prestazioni: 419
sui m. 300Hs 1 nelle graduatorie regionali e 31 nelle graduatorie nazionali e 1437 sui m. 100Hs 2 nelle graduatorie regionali e 30 nelle graduatorie nazionali).
Roberto MIRABELLA: Sar il nostro Velocista, specialista
anche del salto in lungo, anche lui gi affermatosi in campo
regionale nella categoria CADETTI, nel 2015 convocato
al Criterium Nazionale, vanta un ottimo 6,10 nel Salto in
Lungo (1 nelle graduatorie regionali e 30 nelle graduatorie
nazionali), di 932 sui m. 80 (4 nelle graduatorie regionali e
40 nelle graduatorie nazionali) e di 3854 sui m. 300 (4 nelle
graduatorie regionali),
Mario BIANCA: Altro promettente CADETTO Mezzofondista e specialista anche delle siepi (figlio darte) vanta le
prestazioni di 3304 sui m. 1.200siepi (4 nelle graduatorie
regionali e 24 nelle graduatorie nazionali), di 6048 sui m.
2000 (5 nelle graduatorie regionali e 35 nelle graduatorie
nazionali) che lo pongono ai vertici delle graduatorie regionali
e nazionali.
Marco ROTILI: Atleta JUNIORES che vanta la brillante prestazione di 5110 sui m. 400 (5 nelle graduatorie regionali)
Roberto Carlo BRUNO: Mezzofondista JUNIORES e specialista dei 3000 siepi.
Mattia GIANNONE: Lanciatore Campione Regionale Lancio del Disco CADETTI del 2015
Leonardo AMORE: Marciatore Campione Regionale
CADETTI del 2015
Ruggero CICCIARELLA: Marciatore Campione Regionale
ALLIEVI del 2015 nei 10Km e nei 5Km e campione regionale
studenteschi
Emanuele ASSENZA: Mezzofondista
Giovanni PUSILLICO
Alberto DI NATALE
Simone CICERO
Simone PROVVIDENZA

laiuto del gran consigliere Iano Battaglia,


aveva fondato lassociazione sportiva intitolata a Milone, celebre olimpionico del
mondo antico.
Testimonial deccezione per levento stato
il marciatore pluricampione italiano Giorgio
Rubino, appartenente al gruppo sportivo
Fiamme Gialle, e del
suo allenatore Alessandro Garozzo del
centro sportivo dellaeronautica militare.
Il marciatore romano, ormai siracusano
dadozione, per loccasione ha ricevuto
con immenso piacere
e sorpresa la medaglia
di bronzo al valore atletico, conferitagli dal
CONI Nazionale, per
i successi ottenuti ai
campionati italiani di
marcia sulla distanza
di 10 e di 20 km del
2014.
Lintervento dellAssessore allo Sport Pierpaolo Coppa, che ha
ricordato ai presenti,
come la prima riunione del suo incarico di
assessore sia stata proprio presso limpianto
Pippo Di Natale, con
le societ di atletica
leggera, sullo stato dei
fatti e le condizioni in
cui versava la struttura. Ha inoltre illustrato
lo stato dei lavori, per
il recupero e lomologazione dellimpianto,
sia in corso dopera e
con lobiettivo che gli
atleti siracusani possano disputare manifestazioni sportive in
una struttura a norma,
e non dover ricorrere a lunghe e faticose
trasferte presso quegli impianti idonei al
conseguimento di un
risultato, che gli consentirebbe una successiva qualificazione ad
eventuali campionati
nazionali e al riconoscimento di un risultato o una prestazione di
alto livello agonistico.
Successivamente alla
presenza dei presidenti delle tre societ
sportive: Maria Luisa Madella, Maurizio
Roccasalva e Antonio
Siracusa, sono stati
premiati tutti gli atleti
che nel corso della stagione sportiva appena
conclusa, hanno ottenuto risultati di rilievo.

gaetano penna

Quelle
classifiche
che ci relegano
indietro

Il Sole 24 ore, da anni, relega


Siracusa negli ultimi posti delle
classifiche a cominciare da quella
per la qualit della vita. Solo un
triste primato vede protagonista
l'amministrazione attiva del capoluogo aretuseo e riguarda la tassazione vessatoria nei confronti del
cittadino, con tariffe tra le pi alte

Sicilia 3

d'Italia, a fronte, di servizi fatiscenti e obsoleti. Lo afferma Gaetano


Penna, leader di Evoluzione civica,
il quale prosegue: E che dire della
qualit dellaria, con dati decisamente opinabili. E poi una viabilit
inesistente e priva di progettualit
con pesanti disservizi nelle linee
urbane che risultano quasi inesi-

SiracusaCity

stenti nelle zone periferiche del


territorio comunale. Il tutto condito dalle vicende poco edificanti legate a Gettonopoli e allo svarione
sul bilancio che certo non aiutano
a diradare una cappa asfissiante
che sta determinando la desertificazione economica della nostra
comunit.

Viale Teocrito e stadio


Due nervi scoperti

Il caso. Lassessore Alfredo Foti


fa il punto della situazione
su questi due fronti

Il progetto di conso-

lidamento del tratto di


viale Teocrito momentaneamente chiuso al
transito pronto, deve
per avere ladeguata
copertura finanziaria
per andare in appalto
ed aggiudicare quindi
lavori: come noto,
allo stato attuale, in
mancanza di bilancio
non esiste lo strumento
tecnico contabile che ci
consenta di destinare
le risorse necessarie:
solo dopo lapprovazione del bilancio
pluriennale 2015/2017
unitamente al bilancio
di previsione 2015,
l'Amministrazione
sar nelle condizioni
di operare in dodicesimi relativamente al
bilancio pluriennale
2016.
Lo dichiara lassessore
ai Lavori pubblici,
Alfredo Foti che aggiunge: E lultimo
intervento che far
sullargomento: con
atti di natura prettamente gestionali,
quindi dirigenziali,
abbiamo chiuso un
tratto di strada e messo al primo posto la
tutela massima e preventiva della pubblica
incolumit per evitare
che domani si possano versare lacrime di
coccodrillo. Nessuna
dunque dimenticanza
o superficialit per un
intervento urgente e
prioritario dellAmministrazione che sta
affrontando una situazione assolutamente
emergenziale con la

massima attenzione ed
il pi alto senso di responsabilit. Altro che
ordinariet: in questa
citt, dopo anni di abbandono, trascuratezza
ed indifferenza, tutto
diventato straordinariet. Replicando,
invece, alle accuse
lanciate dalla dirigenza
del Citt di Siracusa,
che lamenta i ritardi
nel ripristino della
pensilina alla tribuna
Siringo, lassessore
Foti rilancia al mittente
ogni tipo di illazione.
Allo stadio Nicola
De Simone i lavori
procedono regolarmente, gli operai e la
direzione lavori sono

anche una
siracusana tra le
persone coinvolte
in
unoperazione
scaturita da indagini dirette dalla Direzione Distrettuale
Antimafia di Roma
a contrasto della
presenza della criminalit organizzata
nel settore dei giochi
e delle scommesse.
Alle prime luci
dellalba il Servizio Centrale Operativo (SCO) della
Polizia di Stato, la
Squadra
Mobile
della Questura di
Roma e il Servizio
Centrale Investigazione Criminalit
Organizzata della
Guardia di Finanza
(SCICO) hanno ese-

Lo stadio De Simone.

in cantiere e rispetteranno il cronoprogramma previsto per


la realizzazione della
pensilina. Da parte
dellAmministrazione

comunale e del sottoscritto, peraltro legato


affettivamente e per
trascorsi familiari al
Siracusa calcio, sulla
vicenda c la massima

attenzione, disponibilit ed impegno: lo


dichiara lassessore
ai Lavori pubblici,
Alfredo Foti in risposta ad una nota alla

Loperazione portata a termine a Roma

Scommesse e mafia
Coinvolta siracusana
guito unordinanza di
custodia cautelare in
carcere, emesse dal
Giudice delle Indagini Preliminari del
Tribunale capitolino,
nei confronti di 11
persone, tra le quali la siracusana Itria
Caschetto di 31 anni,
che risiede a Roma.
Nei suoi confronti come in quella di
altre dieci persone,
la contestazione
lassociazione a delinquere a carattere
transnazionale volta a
commettere una serie

indeterminata di reati attraverso una rete


illegale di gioco on
line, aggirando, in tal
modo, la normativa di
settore e omettendo
fraudolentemente il
versamento dei tributi
erariali per la concessione di gioco, al fine
di realizzare plurime
truffe ai danni dello
Stato. Per il solo Luigi
Tancredi, considerato
il vertice dellorganizzazione criminale,
stata riconosciuta
laggravante mafiosa, poich ha avvan-

taggiato il clan dei


Casalesi, nellaffermarsi nel settore delle
scommesse illecite on
line. Il Tribunale di
Roma ha inoltre disposto il sequestro di
numerosi beni mobili
ed immobili riconducibili direttamente
o indirettamente ai
principali indagati,
per un valore di circa
10 milioni di euro, tra
i quali spiccano societ che hanno tra i
propri asset sale giochi e attivit di ristorazione oltre ad auto-

stampa dellAsd Citt


di Siracusa. Aggiunge
Foti: Non accettiamo ramanzine fuori
luogo, ricordando alla
societ sportiva che
il Siracusa calcio
e limpianto Nicola
De Simone sono e
resteranno per sempre,
anche dopo di noi, un
patrimonio della citt e
dei Siracusani. La dirigenza azzurra lamenta che nessun operaio
sia in azione. "Speravamo che iniziassero
i lavori relativi ai fori
per i moduli strutturali
- spiega il DG Marlettama non abbiamo visto
nessuno in cantiere.
Dopo le polemiche, per
le quali qualcuno si
risentito, per il nostro
invito dello scorso 5
gennaio era auspicabile una soluzione in
tempi relativamente
celeri. Cosi, allo stato
attuale, non stato, con
grande nocumento per
la societ ma soprattutto per i nostri tifosi.
Il 24 giocheremo una
partita importantissima immaginavamo un
sostegno diverso.
vetture, correnti e
depositi bancari. Ai
National facevano
quindi riferimento i
Regional che provvedevano al ritiro
delle somme di denaro dai Distretti i
quali, a loro volta,
provvedevano alla
raccolta dai Club
Manager, gli unici
ad avere rapporti
diretti con il player finale il quale,
per accedere al gioco on line, doveva
corrispondere in anticipo allorganizzazione una somma
di denaro che veniva poi accreditata
in un conto virtuale
anche mediante trasferimento con carte prepagate postepay.

SiracusaCity 4

Sicilia 14 gennaio 2016, gioved

14 gennaio 2016, gioved

I familiari di Eligia
ricevuti in Procura
Hanno depositato una denuncia
nei confronti di due funzionari
dellInps. Marted anniversario

Sono

stati ricevuti
ieri mattina dal procuratore capo Francesco Paolo Giordano,
i familiari di Eligia
Ardita,
linfermiera siracusana uccisa
dal marito Christian
Leonardi. Un colloquio durante il quale, Agatino Ardita e
il fratello Fabrizio
hanno avuto modo di
comprendere
quale
sia la strategia della
Procura della Repubblica di Siracusa nei
confronti di Leonardi,
unico indagato per la
morte della moglie e
della piccola Giulia
che portava in grembo fino alla sera del
delitto, avvenuto il 19
gennaio dello scorso
anno.
La visita in Procura
dei fratelli Ardita
servita anche per depositare una denuncia
nei confronti di due
funzionari dellInps di
Siracusa, che avrebbero istruito la pratica
ed erogato a Leonardi
la liquidazione che

spettava a Eligia. In
assenza di successione dice Ardita
listituto nazionale
di previdenza sociale
ha erogato la somma
di circa 4 mila euro
a Leonardi, il quale
appena il giorno dopo
la scomparsa della
moglie, ha avuto la
premura di recarsi
allInps per fare la
richiesta e ottenere
la liquidazione nel
giro di breve tempo.
Ci siamo rivolti alla
magistratura perch
vogliamo che verifichi se non siano state
commesse delle irregolarit in questa circostanza.
Come gi anticipato,
il procuratore aggiunto Fabio Scavone, e
il sostituto Magda
Guarnaccia,
hanno trasmesso luned
scorso al gip del tribunale, Michele Consiglio, la richiesta di
giudizio immediato
a carico di Leonardi,
sostenendo avere tutte le prove sufficien-

Eligisa Ardita.

ti per affrontare la
fase processuale con
laccusa di omicidio
volontario. Il procuratore Giordano ha
ribadito, infatti, ai familiari della vittima,
di volere proporre il
massimo della pena
a carico di Leonardi,
saltando
ludienza
preliminare e andando direttamente al
dibattimento in corte
dassise. Il gip dovr
adesso
comunicare la decisione della
Procura alla difesa
dellindagato che po-

tr optare per il rito


abbreviato, puntando
in questo modo ad
ottenere lo sconto di
un terzo della pena.
Vogliamo che Leonardi sia condannato
a una pena esemplare
dice Agatino Ardita Col suo gesto ha
provocato un danno
irreparabile a Eligia,
a Giulia e a tutta la
nostra famiglia. Noi
puntiamo al massimo
della pena perch il
caso di Eligia sia da
monito a tutti quegli
uomini che consuma-

Il bilancio da parte della Polizia stradale a livello nazionale

In riduzione
il numero
delle vittime

opo la battuta
darresto
registrata
dallISTAT nel corso del 2014 nella riduzione del numero
delle vittime sulle
strade - con appena
20 deceduti in meno
rispetto al 2013 -,
lincidentalit rilevata nel 2015 da Polizia di Stato ed Arma
dei Carabinieri ha
evidenziato una preoccupante inversione
di tendenza, con un
aumento degli incidenti mortali del 2,5%

(40 incidenti in pi
del 2014, da 1.587 a
1.627) e, soprattutto,
delle vittime del 1,3%
(22 deceduti pi, da
1.730 a 1.752).
I mesi che hanno fatto
registrare un bilancio negativo - oltre
a gennaio e dicembre - sono stati quelli
del trimestre estivo
(luglio, agosto e settembre), con un incremento dei deceduti
del 13,5% rispetto
allo stesso periodo
del 2014 (66 morti in

In foto, pattuglia della Polstrada.

pi).Particolarmente
allarmante il trend
della mortalit per gli
utilizzatori di veicoli
a motore a due ruote
(motocicli e ciclomotori): nel 2015, infat-

ti, i centauri deceduti


in incidente sono stati 471, ben 81 in pi
dellanno precedente,
con un aumento percentuale di quasi il
21%.

no violenza nei confronti delle persone


pi deboli.
Intanto, si avvicina a
grandi passi il giorno
del primo anniversario della scomparsa di
Eligia e della piccola
Giulia. Per marted
prossimo sono previsti due momenti pubblici in cui la famiglia
ricorder il sacrificio
di Eligia. Un primo
momento sar alle
ore 18 alla chiesa del
collegio santa Maria
a Siracusa, con una
messa in suffragio.
Quanto alle altre categorie di cd. utenti
deboli, mentre si
registrato un lieve
aumento dei decessi
tra i pedoni (+3,6%,
204 contro i 197 del
2014), si avuta per
converso una diminuzione di oltre il
12% delle vittime tra
i ciclisti (12 morti in
meno, 87 contro i 99
dello scorso anno).
Un ulteriore elemento di allarme
dato
dallaumento
dellincidentalit
mortale nelle ore
notturne: nella fascia
oraria 22,00/06,00,
infatti, si sono avuti
443 incidenti mortali
(62 pi del 2014) che
hanno causato 483
vittime (56 in pi),
con un aumento percentuale,.

Buscemi
Un incendio
blocca
il traffico
per ore
Un incendio di

sterpaglie ha ostacolato la circolazione in un tratto della


strada statale 124
allaltezza dello
svincolo per Buscemi per un centinaio
di metri. Lincendio
si sviluppato in
tarda mattinata di
ieri e ha interessato
una vasta area a
verde a ridosso del
centro abitato del
comune montano
siracusano. Sul
posto sono intervenute le squadre dei
vigili del fuoco del
distaccamento di
Palazzolo Acreide,
che hanno dovuto
lavorare per qualche ora prima di
avere ragione delle
fiamme. Sul posto
anche i carabinieri e le squadre di
pronto intervento
dellAnas, che
hanno deviato il
traffico su percorsi
alternativi

Ferlese
in carcere
per scontare
due anni
di reclusione

Fu sorpreso alla

guida della sua automobile in possesso di diverse dosi


di sostanze stupefacenti. I carabinieri
di Ferla hanno
dato esecuzione a
un ordine dellautorit giudiziaria
emesso dallUfficio
Esecuzioni Penali della Procura
della Repubblica di
Siracusa nei confronti di un 44enne
di Ferla, con precedenti di polizia,
dovendo questi
scontare 2 anni e 8
mesi di reclusione .

Sicilia 5

SiracusaCity

Il reato ipotizzato riguarda linadempimento di contratti di pubblica fornitura

Sigilli al depuratore
di contrada Passo Abate

Li ha posti il Nictas su disposizione della Procura della


Repubblica di Siracusa per cattivo funzionamento
G

i agenti della sezione


di polizia giudiziaria del
Nictas dellAsp 8, distaccato presso Procura della
Repubblica di Siracusa,
ha proceduto a porre sotto
sequestro limpianto di depurazione di contrada Passo Abate, sito a ridosso del
centro abitato di Noto. Il
depuratore gestito dalla
Aspecon, azienda municipalizzata che subentrata
alla Sai 8 nel giugno del
2014 a seguito del fallimento della stessa societ
mista che gestiva il servizio idrico integrato anche
in quel comune.
Il provvedimento di sequestro preventivo, emesso dal gip del Tribunale di
Siracusa, stato richiesto
dal procuratore della Repubblica Francesco Paolo
Giordano e dal sostituto
procuratore
Margherita
Brianese, che sta coordinando linchiesta.
Le indagini sono state avviate dalla magistratura
siracusana a seguito di una
denunzia presentata da
numerosi cittadini, soprattutto quelli residenti nella
zona in cui opera il depu-

In foto, il depuratore di Noto.

ratore, i quali lamentano


il suo malfunzionamento,
con lemanazione di cattivi odori, la presenza di
tracce di liquami in mare
con grave nocumento per
lambiente e in modo particolare per il fiume Asinaro, dove i reflui vengono
confluiti.
Il reato ipotizzato riguarda
linadempimento di contratti di pubblica fornitura, atteso che gli utenti di
Noto pagano in bolletta
anche il servizio di depu-

razione delle acque reflue.


Nei fatti, le indagini svolte dagli investigatori della polizia giudiziaria del
Nictas, hanno evidenziato,
tra le altre cose, il mancato
smaltimento di fanghi prodotti nel processo depurativo.
Le indagini sono ancora
in una fase di approfondimento; mirano a fare
luce sullindividuazione
di eventuali responsabili,
sullaffidamento del servizio e sulle problematiche

ambientali.
In atto il depuratore, cos
come disposto dal giudice
per le indagini preliminari
del tribunale di Siracusa
stato affidato in gestione
provvisoria al custode giudiziario, ingegnere Antonino Di Guardo. Proprio lo
scorso mese di dicembre,
un altro depuratore, quello
di contrada Calabernardo,
sempre gestito da Aspecon, finito nel mirino del
movimento cinque stelle.
R.L.

Il fatto accaduto a Floridia marted scorso

Audi a fuoco: presi


i presunti autori

Sarebbero due floridiani i presunti autori dellin-

cendio di unautomobile, avvenuto la notte del 12


gennaio scorso a Floridia. I carabinieri della tenenza di Floridia hanno arrestato i floridiani Fortunato Anzalone di 30 anni, incensurato, e Giuseppe
Veneziano di 37, gi noto agi ambienti giudiziari.
Le indagini sono scattate alle ore tre di marted
scorso, quando ha preso fuoco una Audi TT, che
nella circostanza stata distruta.
Fu necessario lintervento di una squadra dei vigili
del fuoco per evitare che le fiamme si propagassero
alle altre auto parcheggiate nei pressi della vettura.
Le indagini sono culminate nel giro di poche ore sui
due floridiani.
Il gesto da ricondurre a dissidi tra gli autori del
reato e il proprietario dellautovettura che gi nel
novembre scorso era stato oggetto del medesimo

In foto,
lAudi
TT data
alle
fiamme a
Floridia.

gesto anche se in quella circostanza lauto


aveva riportato solo pochi danni. I due indagati sono stati tradotti nella casa circondariale di Cavadonna in attesa di comparire
dinanzi al giudice per le indagini preliminari
del tribunale di Siracusa per essere sottoposti alludienza di convalida e allinterrogatorio di garanzia.
R.L.

Rub vini
in ristorante
Siracusano
arrestato

Si era imposses-

sato di diverse
casse di vino, dopo
essere penetrato furtivamente
allinterno di
un ristorante di
Ortigia. A distanza
di quasi sei masi
dal fatto, sono
scattate le manette
ai polsi del presunto autore del
furto. Si tratta del
siracusano Salvatore Garofalo di
31 anni, arrestato
dai carabinieri di
Ortigia, al termine
di unattivit dindagine coordinata
dal sostituto procuratore Antonio
Nicastro. Sul capo
di Garofalo pendeva unordinanza di
custodia cautelare
in carcere per il
reato di furto aggravato. Secondo
quanto ricostruito
dagli investigatori,
Garofalo lo scorso
28 luglio si era introdotto allinterno di un ristorante
di Ortigia forzandone la porta di ingresso e portando
via diverse casse
di vino e la somma di 400 euro. I
carabinieri hanno
avviato unattivit dindagine che
ha permesso di
poter identificare
in Garofalo quale
presunto lautore
del reato, gi noto
per altri furti commessi a Siracusa.
Lindagato stato
tradotto alla casa
circondariale di
Cavadonna in
attesa di essere
sottoposto a interrogatorio di
garanzia dinanzi al
gip del tribunale di
Siracusa.
R.L.

Nel

Siracusano 6

Sicilia 14 gennaio 2016, gioved

14 gennaio 2016, gioved

Se per quella
collocata in
via Bixio
una necessit
perch "sfrattata", a causa
dei lavori di
riqualificazione della
ex sala Randone, non si
comprende
la necessit
In foto, una delle centraline per il traffico.

Quelle centraline ricollocate


Ma per quale motivo?
S

e quanto riportato dalla stampa


sulla
ricollocazione delle centraline
di rilevamento della
qualit dellaria in
aree di Siracusa con
un
minore carico
di inquinanti avesse attuazione, vorrei
comprendere la motivazione di questa
scelta. Ha dichiarato
Edy Bandiera, in merito alle notizie sullipotesi di spostamento
delle centraline di rilevamento ambientale. Se per quella collocata in via Bixio
una necessit perch
"sfrattata", a causa
dei lavori di riqualificazione del la ex sala
Randone, non si comprende la necessit di
spostare la centralina
dalla zona ad alta intensit di traffico e di
passaggio del viale
Teracati, in viale Augusto, al cosiddetto
Prometeo Incatenato. Zona limitrosa
ad aree verdi in cui il
tasso di inquinati dovuti al traffico veicolare potrebbe risultare
inferiore, e dare risultati apparentemente
meno allarmanti.
L attuale e acciaccata
funzionante
rete di monitoraggio
ambientale,
come
riportato anche dal
-Rapporto sulla qua-

lit dellaria 2013dellArpa di Siracusa


fu impiantata nel
2002 afferma Giorgio Balletta, attuale
responsabile del dipartimento "Ambiente, ecologia e tutela
del territorio' di Forza

Italia, e la collocazione delle centraline


segu quanto previsto
dal DM 20 maggio
1991, in cui si individuavano quattro tipologie di siti in cui
collocare le centraline: Tipo A-stazioni di

base o di riferimento,
preferibilmente localizzate in aree non
direttamente interessate dalle sorgenti
di emissione urbana
(parchi, isole pedonali, ecc.); Tipo B
- stazioni situate in

zone ad elevata densit abitativa; Tipo


C - stazioni situate in
zone a traffico intenso e ad alto rischio
espositivo quali strade ad elevato traffico
e bassa ventilazione.
Tipo D - stazioni si-

Presa di posizione del vertice dellistituto dopo le notizie di stampa

Il museo del papiro soddisfa


tutti i criteri di valutazione
A

pprendiamo, con
stupore la valutazione
che la Commissione
nominata
dallAssessorato Regionale
dei Beni Culturali e
dellIdentit Siciliana
ha dato al Museo del
Papiro-Istituto Internazionale del Papiro.
Nellanno 2014 la valutazione assegnata
poneva il Museo del
Papiro al primo posto
tra le ventuno istituzioni selezionate, con
un punteggio di 92.
Pertanto, ci chiediamo come sia possibile
che nel 2015 il Museo
abbia un punteggio di
75 (anche se non ultimo tra le diciassette
istituzioni selezionate). Ci stupiamo di
ci, tenuto conto che
il Museo del Papiro
unistituzione stabile,

altamente meritoria,
che gode di prestigio
in Italia e allestero, sempre crescente
per successo, partecipazione ed attivit
scientifica, didattica
e divulgativa. Inoltre,
val la pena di ricordare che il Museo del
Papiro, considerato
da egittologi, papirologi e museologi
un museo unico al
mondo nel suo genere, ha tra laltro un
riconosciuto impatto
culturale sul territorio
regionale, considerato che il papiro in
Sicilia ha una storia
millenaria, e promuove e divulga nel mondo anche la cultura siciliana del papiro e
il proprio know how
sul restauro dei papiri antichi. Tra lal-

tuate in periferia o in
aree suburbane. La
rete urbana della provincia di Siracusa, era
inizialmente costituita da n.5 stazioni fisse di monitoraggio,
Stazioni Acquedotto
di Tipo A , via Bixio e
via Specchi di Tipo B,
viale Teracati di Tipo
C e viale Scala Greca
di Tipo D.
Conclude
Giorgio
Balletta se in futuro
avvenisse lo spostamento della centralina da viale Teracati,
verso larea del Teatro Greco, in via
Augusto, quindi da
una strada ad elevato
traffico, ad un punto
inserito tra due zone
a bassissimo impatto
ambientale come larea archeologica e il
campo scuola Di Natale, molto probabile
che quella centralina
presenti valori di concentrazione di PM10
inferiori, e di maggiore tranquillit apparente, rispetto ai livelli di polveri sottili cui
sarebbe esposto di chi
contemporaneamente
invece transitasse in
strade pi frequentate e trafficate come il
Viale Teracati.

Green game
Il sindaco
riceva
i vincitori

Il

tro, quale segno di


riconoscimento del
contributo dato dallistituzione siracusana
alla
conservazione
dei documenti papiracei antichi e per la
sua capacit organizzativa, lIstituto Italiano per la Civilt
Egizia che raccoglie
egittologi, papirologi,
filologi, archeologi,
direttori di musei ecc.
ha trasferito la propria sede da Torino
a Siracusa presso il
Museo del Papiro.
Le attivit del Museo

del Papiro soddisfano


in pieno tutti i criteri
richiesti e sono meritevoli, a nostro avviso, di una valutazione
maggiore. Sarebbe
opportuno verificare, a tutela dellimmagine del Museo
ed anche per rispetto
dei nostri numerosi
partner nazionali ed
internazionali, come
si giunti a tale valutazione.
Museo del Papiro
Istituto Internazionale del Papiro

sindaco Giancarlo
Garozzo, insieme con
l'assessore al Turismo Francesco Italia
e allAvv. Schembari , ha ricevuto gli
studenti della 1 D e
della 2 A (indirizzo
Turistico ) dell'istituto Superiore A. Rizza
di Siracusa, campioni
regionali di Green
Game Sicilia 2015.
I ragazzi, accompagnati dalle professoresse
Mirabella,
Pennisi e Rizza, hanno ricevuto i complimenti del primo
cittadino, dopo la
vittoria conseguita, al
concorso regionale,
al quale hanno partecipato oltre 25 istituti
superiori delle province di Caltanissetta, Catania, Enna.

Sicilia 7

Nel

Siracusano

Si riesuma cadavere
di un francofontese

Alessio Lo Giudice.

MELILLI

Nuova giunta
Lo Giudice
Ben fatto

l segretario provinciale del PD, Alessio


Lo Giudice, interviene sulla nomina della
nuova giunta a Melilli:
Quando, mesi addietro, di comune accordo con il segretario regionale dellUDC
Gianluca Miccich, oggi assessore regionale, auspicavo la ricomposizione del quadro politico che aveva condotto allelezione del Sindaco di Melilli Cannata, avevo
in mente una prospettiva politica di ampio
respiro in grado di ridimensionare qualsiasi
interesse personale e di garantire il rilancio
dellattivit amministrativa nel segno del
centrosinistra. Registro dunque con soddisfazione la decisione, da parte del Sindaco
Cannata, di volgersi in quella direzione. Il
primo atto in cui si concretizza questa importante assunzione di responsabilit la
nomina della nuova giunta, con la presenza
di esponenti del PD e dellUDC. Il Partito
Democratico, con i suoi quattro consiglieri comunali, ha chiesto con forza questo
passaggio, ritenendo opportuno mettere da
parte qualsiasi incomprensione personale.
Adesso compete a tutti i protagonisti coinvolti fare in modo che la rinnovata intesa
politica si traduca in atti concreti idonei a
soddisfare i bisogni e le aspettative della
comunit melillese, a favore dei cittadini
pi svantaggiati e in vista di un cammino
comune di crescita civica ed economica per
il territorio melillese. Auguro dunque buon
lavoro al Sindaco e alla nuova Giunta, con
in testa il consigliere comunale del PD e vicesindaco Enzo Coco, nonch al Presidente
del Consiglio Comunale Salvo Sbona e a
tutto il Consiglio Comunale, a partire dal
neoeletto capogruppo del PD Salvo Midolo
e dal consigliere PD, Presidente della Comissione Urbanistica, Paolo Di Dato.
Il capogruppo del PD al Comune di Melilli,
Salvo Midolo, aggiunge:
Il PD sar Partito protagonista del rilancio
di questazione amministrativa. I componenti del PD ricopriranno infatti posizioni
di grande responsabilit nellassetto amministrativo. Del resto, da questo nuovo
assetto, in cui si ritrovano esperienza e
consapevolezza dei ruoli istituzionali, siamo sicuri che possa scaturire per la cittadinanza del territorio di Melilli una risposta
concreta sui servizi, sulle opere pubbliche
e su tutto ci che riguarda la quotidianit.

Lo ha disposto il
gip per sciogliere i
troppi interrogativi
sulla morte di un
35enne

Augusta
Incendiata
unauto
U

l gip del tribunale di


Siracusa ha disposto
la riesumazione del
cadavere di Gianluca Pepe, il 35enne di
Francofonte, scomparso la notte tra il
4 e il 5 settembre
2012. Loperazione
avverr questa mattina presso il cimitero di Francofonte,
dove seppellito,
per eseguire lautopsia nel locale obitorio.
Lincarico stato affidato dal sostituto
procuratore Andrea
Palmieri, a cui
stato affidato il coordinamento delle
indagini, al medico
legale Orazio Cascio. Lesame autoptico, seppure a
distanza di oltre tre
anni, potrebbe fare
luce sui tanti dubbi
che assillano i familiari delluomo, i
quali sin dal primo
momento non hanno creduto alla tesi
emersa a seguito del
racconto fatto dagli amici che con la
vittima stavano trascorrendo una serata
goliardica. Gianluca
Pepe, infatti, aveva
preso parte a una
festa per laddio al
celibato. Le persone
presenti hanno riferito agli inquirenti,
che il loro amico
fosse stato in preda
ai fumi dellalcol e,
avendo perso lorientamento, si fosse
spinto oltre perdendo lequilibrio e finendo in fondo a un
burrone. Le lesioni
riportate nella rovinosa caduta, sono
risultate fatali per la
vittima, al punto che
quando stato soccorso non c stato
nulla da fare perch

Il cimitero di Francofonte.

il suo cuore aveva


cessato gi di battere. I familiari si sono
crucciati per quanto
riferito dagli amici e hanno insistito
perch la magistratura siracusana approfondisse il caso,
sostenendo essere
lacunosa lindagine
eseguita in quellepoca e frettolosa la
chiusura dellinchiesta con unarchiviazione motivata dalla
morte di Gianluca,
avvenuta per cause
del tutto accidentali
e quindi senza alcuna responsabilit in
capo a terze persone.
I congiunti della vittima hanno sempre
sostenuto che Gian-

luca fosse astemio e,


quindi, sembra loro
del tutto improbabile che quella notte
abbia ecceduto con
gli alcolici al punto da finire da solo
in un crepaccio. Si
sono, quindi, affidati allavvocato Elena
Salemi, per sostenere, innanzitutto, la
necessit di non archiviare la vicenda
e, in secondo luogo, di eseguire tutti
quegli esami tecnici
che nella prima fase
non furono esperiti.
Lesame autoptico
uno di quelli che
potrebbe dare delle
risposte ai troppi interrogativi.
R.L.

Operazione dei carabinieri di Lentini

Viola la sorveglianza speciale


In manette un lentinese
E

ra stato sorpreso a guidare una motoape,


sprovvisto di documenti e di patente, un lentinese finito in manette. Loperazione stata
portata a termine dai carabinieri della stazione
di Lentini, nellambito di alcuni controlli alla
circolazione stradale. Agli arresti finito un 50
enne residente a Lentini poich resosi responsabile della violazione degli obblighi relativi alla
sorveglianza speciale.
Luomo, infatti, contravvenendo alle prescrizioni
della misura di prevenzione da cui gravato,
stato sorpreso in via Tintoretto alla guida del
mezzo pur essendo sprovvisto di patente di guida
perch revocata. Il motoveicolo, sprovvisto anche di copertura assicurativa, stato sottoposto
a sequestro amministrativo. Lindagato stato
sottoposto agli arresti domiciliari.
R.L.

n incendio
ha danneggiato la vettura di
una donna ad
Augusta. Sono
stati gli agenti
del commissariato megarese
a intervenire in
viale America per
lincendio, per
cause in fase di
accertamento, di
una Fiat Punto di
propriet di una
donna residente
ad Augusta. Sul
posto sono intervenuti i Vigili
del Fuoco, che
hanno spento
il rogo. Sono in
corso le indagini
per venire a capo
della situazione e
scoprire le reali
cause dellincendio.

Lentini
Operazione
Trinacria
Nellambito

delloperazione denominata
Trinacria, i
poliziotti del
commissariato di
Lentini, insieme
ai colleghi del
reparto prevenzione crimine di
Catania, hanno
eseguito un controllo del territori: trenta le persone controllate
con altrettante
vetture; un giovane lentinese
stato denunciato
per guida senza
patente; sequestrato un veicolo ed elevate
quattro sanzioni
amministrative.

Nel

Siracusano 8

Sicilia 14 gennaio 2016, gioved

14 gennaio 2016, gioved

Un viaggio tra le pagine delle edizioni scientifiche

Un catalogo on line per la biblioteca


dei frati cappuccini di Sortino
timana della cultura (14-21
aprile 2012) lassociazione
SiciliAntica di Sortino allest una mostra bibliografica
intitolata LHuomo, e sue
parti, figurato e simbolico.
Viaggio tra le pagine delle
edizioni scientifiche della
biblioteca del convento
dei Padri Cappuccini di
Sortino.
Liniziativa aveva lobiettivo di aprire al territorio
uno dei gioielli della provincia siracusana con la
chiesa adiacente, il chiostro
e lannessa biblioteca. In
particolare, lattenzione
fu rivolta al complesso
dei testi scientifici che, da
sempre, accompagnano la
formazione spirituale dei
membri dellOrdine. Fu
proprio nei mesi che precedettero quella mostra che si
stabil un profondo legame
tra SiciliAntica-Sortino e il
centro di ricerca Officina di
Studi Medievali di Palermo, impegnata da anni nello
studio delle biblioteche
francescane della Sicilia,
che partecip a quellevento con la concessione del
patrocinio.

In foto, la sede della biblioteca


All'indomani della mostra,
cio nel giugno del 2012,
si decise di iniziare un
lavoro di ricognizione di
tutto il fondo antico per
individuare lintero corpus
scientifico e per emendare
il vecchio catalogo della
biblioteca, soprattutto nella parte antica, da vistosi

errori e inesattezze con la


conseguente e necessaria
ricollocazione di tutti i testi della sala principale (si
tratta di oltre 9200 volumi)
e un aggiornamento del
catalogo cartaceo.
Su questo lavoro di riordino
e di ricerca si innestato,
nella seconda met del

2013, il progetto Digit


scientia, approvato dal Ministero dei Beni e delle Attivit Culturali e del Turismo,
su proposta dellOfficina di
Studi Medievali di Palermo
e in collaborazione con
la Provincia Cappuccina
Siracusana. Tale progetto
prevedeva lacquisizione
digitale, lanalisi e la catalogazione dei volumi del
suddetto fondo scientifico.
Ci ha consentito, nellarco
di due anni, lindividuazione di oltre 400 opere
di scienza, contro le 60
iniziali.
La ricollocazione dei due
terzi del patrimonio della
biblioteca dei Cappuccini
di Sortino e la presenza di
un catalogo informatizzato,
coerente con gli standard
scientifici internazionali,
ha consentito la pubblicazione on line del catalogo
nellopac internazionale
delle biblioteche cappuccine (www.ibisweb.it) e
lapertura della stessa agli
studiosi e allutenza in
genere (previo accreditamento secondo quanto
stabilito dal regolamento
della biblioteca).

Bonfanti: Una grande opera lirica per uno scenario unico

Al Tina Di Lorenzo
c il Barbiere di Siviglia

Al teatro Tina Di Loren-

zo arriva il Barbiere di
Siviglia. Lopera lirica
di Gioacchino Rossini
andr in scena domenica
17 gennaio alle ore 18 e
vedr la partecipazione
straordinaria di Marcello
Giordani e Tuccio Musumeci. Sul palco anche
lOrchestra filarmonica
Yap diretta dal maestro
Antonino Manuli, il coro
lirico siciliano diretto
dal maestro Francesco
Costa e i vari interpreti:
Gabriele Nan (Figaro),
Leyla Martinucci (Rosina), Gianluca Bocchino (Conte dAlmaviva),

Gian Luca Tumino (Don


Bartolo), Matteo Ferretti (Don Basilio), Marco
Zarbano (Fiorello), Noemi
Muschetti (Berta).
Si tratta di una grande
opera lirica che andr in
scena in un luogo unico e
incantevole come il nostro
Teatro Tina Di Lorenzo
ha detto il sindaco Bonfanti per un cartellone
sempre pi ricco e variegato. Grazie alla collaborazione del grande artista
il tenore Marcello Giordani, questanno, al cartellone tradizionale di prosa,
abbiamo aggiunto quello
della lirica e della sinfoni-

ca rilanciando la tradizione
artistica che si da sempre
vissuta e respirata in questo grande contenitore culturale.
Il Barbiere di Siviglia
un'opera di Gioachino
Rossini su libretto di Cesare Sterbini, tratto dalla
commedia omonima di
Beaumarchais.La prima
fu un fiasco, riscattato immediatamente dal successo delle repliche e l'opera
di Rossini fin presto per
oscurare il precedente lavoro di Giovanni Paisiello,
divenendo una delle pi
rappresentate e probabilmente la pi celebre del

compositore pesarese.
Due gli Atti che la caratterizzano. Atto I: Il Conte
d'Almaviva innamorato
della bella Rosina, che
abita nella casa del suo
anziano tutore, don Bartolo, a sua volta segretamente intenzionato a
sposarla. Il Conte chiede
a Figaro, barbiere nonch
"factotum della citt", di
aiutarlo a conquistare il
cuore della ragazza, alla
quale si presentato sotto
il falso nome di Lindoro.
Figaro consiglia al Conte
di cambiare personalit e
fingersi un giovane soldato ubriaco.

Nel

Siracusano

La pubblicazione
stata presentata in unedizione
impeccabile ed elegante, racchiude
lintera collezione
di mappe, oltre
200 pezzi, realizzate dal Rinascimento ai nostri
giorni

Nuova Acropoli

Incontro
culturale
dedicato
al Mito
Liniziativa aveva lobiettivo di aprire al territorio uno dei gioielli della di Eros
provincia siracusana con la chiesa adiacente, il chiostro e lannessa biblioteca e Psiche

In occasione della XIV set-

Sicilia 9

In foto, la copertina.

Lisola a Tre Punte, repertorio


cartografico della Sicilia
Programmato

Associazione
Culturale Nuova Acropoli
Priolo propone un incontro culturale dedicato al
Mito di Eros e Psiche.
Eros e Psiche sono i due
protagonisti di una nota
storia narrata da Apuleio, la relatrice Elga Daniele ripercorrer il mito
svelandone i significati
simbolici che esso racchiude per riscoprire,
come diceva Platone,
le varie forme damore,
primo tra tutti quello per
la saggezza che porta il
filosofo a ricercare.
Lincontro si terr Venerd 15 Gennaio alle
ore 19.00 presso lAssociazione culturale lAlchimia in Via Platamoni
53.
Seguir Mercoledi 20
Gennaio alle ore 18:30
la presentazione del corso di Filosofia Attiva che
si terr presso la sede di
Nuova Acropoli a Priolo
Gargallo in Via Palestro
183.
Il corso si basa sullesperienza che possiamo
attingere dai tanti filosofi doriente e occidente
che offrendone alluomo
meravigliosi strumenti
per esercitare il suo pensiero e che rappresenta
un forte stimolo per progredire nella conoscenza, proponendo uno stile
di vita che rende luomo
pi libero e felice. Lingresso alle attivit libero.

dal
Soroptimist Club
e dalla Sezione di
Siracusa di Italia
Nostra, si tenuto
lo scorso 7 gennaio
al Circolo Unione
di Siracusa un incontro durante il
quale
Francesca
Gringeri Pantano,
storica dellarte e
direttrice del Museo dei viaggiatori in Sicilia di
Palazzolo Acreide,
ha illustrato al numeroso pubblico,
lopera di Antonio
La Gumina: Lisola a Tre Punte,
repertorio
cartoSi svolger nel pomeriggio il Premio
Tyche, giunto alla sua
quinta edizione, verr
conferito a vari cittadini siracusani che,
negli ultimi anni, si
sono particolarmente
distinti in diversi ambiti, sia nelle diverse
forme darte quali la
musica, il teatro, la
fotografia, la poesia,
la danza o per limpegno nel sociale e
nel mondo della cultura in genere. Rendere protagonisti i
giovani e non solo,
gli attori della nostra
citt, ovvero colore
i quali risiedendo a
Siracusa generano un
forte impulso culturale nella nostra citt e che forse troppo
spesso appaiono poco
valorizzati. Il Premio si terr alle ore

Francesca Gringeri Pantano, storica dellarte e direttrice del Museo dei


viaggiatori in Sicilia di Palazzolo Acreide ha illustrato lopera di La Gumina
grafico della Sicilia alla presenza
dellautore.
La ponderosa pubblicazione che
stata presentata in
unedizione impeccabile ed elegante,
racchiude lintera
collezione di mappe, oltre 200 pezzi,
realizzate dal Rinascimento ai nostri
giorni, che Antonio
La Gumina ha pazientemente
raccolto in tutti questi
anni in giro per il

mondo compiendo
unopera
assolutamente meritoria
che permette una
completa
lettura
delle raffigurazioni della Sicilia, dai
primi tentativi poco
aderenti alla realt geografica , alle
perfette riproduzioni, vere e proprie
opere darte , degli
ultimi secoli.
Ci piace sottolineare dichiara la
Presidente di Italia
Nostra Lucia Acer-

Alle ore 17 presso lIstituto Tecnico Commerciale Filadelfo

Al via il 5 Premio Tyche con personalit


del mondo della cultura siracusana

In foto, Sergio Pillitteri.


17 presso lIstituto
Tecnico Commerciale
Filadelfo Insolera, via
Modica Siracusa. Tra
i premiati LIBERTA
quotidiano di Siracusa

nella categoria Cultura e Giornalismo per


leccellente impegno
socio-culturale svolto
negli anni nella nostra
citt. Il 5 Premio Ty-

ra - come la collezione di La Gumina, per sua espressa


volont pu essere
ammirata nelle due
esposizioni permanenti presso le Ciminiere di Catania
e al palazzo DOrleans di Palermo.
E un raro caso di
generosit
poco
riscontrabile
nei
collezionisti che in
genere tendono a
tenere gelosamente
nascosti i loro tesori. Nella realizche sar uniniziativa
culturale, amatoriale,
in grado di valorizzare le personalit
culturali, artistiche e
sociali della citt di
Siracusa assegnando, a quei cittadini
Siracusani, di nascita o di adozione, che
operando in campo filantropico, letterario,
artistico e dello spettacolo, si sono distinti
nella professione e
nellattivit sociale e
pubblica contribuendo cos al progresso
sociale ed intellettuale della citt. A
commentare lintero
evento ed il susseguirsi di giovani talenti e/o appassionati
del mondo culturale
e narrativo, nonch
artistico, saranno personalit di alto profilo
residenti a Siracusa.

zazione dellopera
il prezioso contributo di Francesca
Gringeri Pantano
stato determinante
sia per limpostazione generale che
per quella
bibliografica che fa
dellintero
corpo
un repertorio unico
nei riguardi del panorama cartografico della Sicilia.
Lincontro stato
impreziosito
dallesposizione di
alcune ceramiche
di Renata Emmolo
che, volendo inserire nel suo lavoro
di artista una nota
culturale riguardante la nostra isola, vi
ha dipinto alcune
mappe della collezione La Gumina .
Splendida la mappa
della Sicilia contornata da 18 formelle
raffiguranti altrettanti siti dellisola.
Italia Nostra
conclude
Acerra - non pu che
esprimere il proprio
apprezzamento per
limportante operazione
culturale
compiuta da Antonio La Gumina
che riesce a coinvolge studiosi, appassionati darte e
semplici estimatori
in nome del grande
fascino e della storia millenaria della
nostra isola, cuore
della civilt mediterranea.

Apre nuovo
sportello antidiscriminazione della
Croce Rossa
La Croce Rossa Italiana, Comitato di
Siracusa, ha aderito
al progetto Rete Regionale Aperta. Dal
12 gennaio 2016 i
volontari siracusani riapriranno ogni
martedi dalle 16 alle
18 in piazza Santa
Lucia 20, uno sportello sociale antidiscriminazione che
uno strumento di
ascolto e consulenza
legale a disposizione
dei cittadini stranieri
e italiani, vittime o
testimoni di forme di
discriminazione.
Lo sportello delle
antenne pu essere
considerato,
dunque, a tutti gli
effetti
unattivit
che ha lo scopo di
prevenire, mitigare
e rispondere ai differenti meccanismi
di esclusione sociale
che, in quanto tali,
precludono e/o ostacolano il pieno sviluppo degli individui e della comunit
nel suo complesso,
coerentemente con
quanto previsto dagli
indirizzi della Federazione Internazionale delle Societ di
Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.
Lo sportello gestisce
la pratica a livello locale oppure segnala
telematicamente la
situazione allUnar
(Ufficio Nazionale
Antidiscriminazioni
Razziali) che opera
attraverso un servizio di consulenza
legale che prevede,
anche,
lesercizio
di strategie di moral
suasion. In questi
giorni i Volontari
della Croce rossa
Italiana di Siracusa
sono stati gi formati
sul tema delle discriminazioni e saranno
a disposizione della
popolazione per operare a tutela e difesa
dei propri diritti.

Sicilia 10

14 GENNAIO 2016, GIOVED

Sicilia 14 GENNAIO 2016, GIOVED

Non si placano le proteste


per chiusura dei punti nascita
Nel mirino del ministero sono finiti i
presidi sanitari che
non raggiungevano le
500 nascite all'anno

In Sicilia nascono i
comitati spontanei di
donne per la difesa
dei punti nascita minori, dopo che il Ministero della Salute
ha deciso di chiuderli.
Nel mirino del ministero sono finiti i presidi sanitari che non
raggiungevano le 500
nascite all'anno perch considerati 'pericolosi' per la salute
delle future mamme
e dei nascituri. Ades-

Punti Nascita

so i comitati, appoggiati dalle comunit


locali e dalle amministrazioni, puntano
con varie forme di
protesta a chiedere

la marcia indietro su
questa decisione. A
Lipari, la pi grande
delle isole Eolie, da
giorni si raccolgono
le firme: "quello che

Lipari e le Eolie chiedono - spiega Sara


Basile, una delle promotrici del Comitato
"Nasciamo a Lipari" - adeguare una
struttura
esistente
alle esigenze di una
maggiore sicurezza,
non chiuderla. Basterebbe fare turnare il
personale sanitario,
potenziare il reparto
di Rianimazione, dotarlo di una culla per
terapie intensive, dotare Lipari di un centro trasfusionale vero
e proprio". Il comitato eoliano mette in
evidenza il fatto che
ci sia un forte disa-

gio delle partorienti,


costrette ad affrontare la solitudine,
la lontananza dalle
famiglie e i costi di
un soggiorno forzato
che si pu prolungare per settimane e a
volte mesi. Ipoi Basile rileva, fra l'altro,
che in alcuni casi la
soglia minima di 500
parti all'anno non
stata ritenuta necessaria. Stessa protesta
a Petralia Sottana,
sulle Madonie, nel
Palermitano, dove
l'anno scorso ci sono
stati 124 parti e 300
(circa) interruzioni
di gravidanza.

Per i deputati dellArs


assenze da record

Secondo i dati rilevati


dalla stessa Assemblea regionale, che
pubblica trimestralmente il report delle
assenze, dal primo
luglio al 30 settembre
dello scorso anno le
riunioni in Sala d'Ercole sono andate quasi deserte. Nonostante
i parlamentari regionali usufruiscano di
congedi per missioni
istituzionali o altri
impegni politici, infatti, anche decurtan-

far contare numerose


assenze.
Su 31 riunioni all'Ars,
tenute quest'estate, ad
esempio, il deputato siracusano Giambattista Coltraro ne
ha saltate 25. E altri
dieci
parlamentari
hanno mancato visita
in circa la met delle
riunioni a Sala dErcole. Il ragusano Nello Dipasquale (Pd)
risulta presente a sole
do questi dal com- 10 sedute mentre Toti
punto, sono in tanti a Lombardo (Mpa) si

Sicilia, si abbassano
le temperature

Sta per terminare l'anomalo bel tempo che


ha interessato l'Italia in questo primo scorcio del 2016 e che ha visto anche in Sicilia temperatura alte anche sopra la media,

Palazzo dei Normanni.

fermato a 15, Nicola


DAgostino (Sicilia
Futura) a 9 e il for-

con punte che hanno raggiunto i 23 gradi. In


queste ore forti venti di Ponente puliscono il
cielo su molte regioni dove torna a splendere il sole. Da oggi ancora venti di Libeccio
porteranno una nuova perturbazione sull'Italia con piogge forti su Toscana, Emilia e
Umbria, meno intense sul resto del Centro
e del Nord.
Oggi peggiora al Nord con piogge intense
e anche temporali. Prevista neve copiosa
sull'Appenino tosco-emiliano e ligure sopra
gli 800 metri e deboli nevicate sulle zone a
ridosso delle Alpi piemontesi.
Neve debole sulle Prealpi fin sopra i 200
metri.
Entro sera sono previsti peggioramenti su
Umbria e Lazio e Marche e Romagna con
piogge diffuse. Neve sul resto dell'Appennino sopra i 1100 metri, anche copiosa in Toscana. In nottata piogge in Campania.

zista Pippo Gennuso


a 13. Il pi assente,
come gi detto, stato Coltraro (Sicilia
Futura) che tra laltro al top anche in
unaltra
classifica:
avendo
dichiarato
redditi per 350 mila
euro il deputato pi
ricco, grazie al fatto
di essere anche un
notaio. Mediamente,
dal confronto con gli
altri consigli regionali, emerge che i 90
onorevoli siciliani si
assentano di pi. Ma
il report mostra anche
la presenza di diversi stakanovisti: 32
deputati, infatti, non
hanno fatto registrare
neppure una giornata
di assenza.

Scoppia la
polemica per
le nuove
trivellazioni
in Sicilia
Dopo il caso delle
isole Tremiti in Puglia, il ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato
l'estensione del campo di perforazione a
Pantelleria dicendo
s alla multinazionale Schlumberger,
mentre due nuove
autorizzazioni presentate dall'Enimed,
a Gela, sono alla
firma dell'assessore
regionale Maurizio
Croce. Dunque, via
alla corsa all'oro
nero nel sottosuolo
siciliano che, secondo me stime dei tecnici, sarebbe particolarmente ricco e tra
costa e terra ferma
pu fornire almeno
sei tonnellate di
petrolio e 1.6 milioni
di metri cubi di gas
per un valore di due
miliardi di euro.
Cifre da capogiro
che rendono quindi
perfettamente comprensibile la corsa
delle compagnie
petrolifere a chiedere altre licenze di
perforazione proprio
nelle aree pi redditizie.
E anche nella terraferma lattivit
intensa e aumenter
di certo se tutte le
richieste in corso di
esame andranno a
buon fine.
Ma la scelta di autorizzare le trivellazioni ha scatenato non
poche polemiche.
Prima tra tutte
quella del sindaco di
Pantelleria, Salvatore Gabriele, che
sostiene che sia una
vergogna che il
ministro Guidi abbia
autorizzato trivellazioni il 22 dicembre,
giorno precedente
all'appropriazione definitiva della
legge di stabilit che
prevede il divieto di
trivellazioni nelle
zone di mare, entro
12 miglia dalla costa
lungo l'intero perimetro nazionale.

Intercettazioni Marcatajo, aveva paura


di essere arrestato e di finire in carcere

E' quanto emerge dalle carte dell'inchiesta che ha portato all'arresto a Palermo di nove persone nell'operazione Cicero

Tribunale di Palermo

L'avvocato Marcello
Marcatajo aveva pau-

ra di essere arrestato.
E' quanto emerge dal-

le carte dell'inchiesta
che ha portato all'arresto a Palermo di nove
persone nell'operazione Cicero. Marcatajo
viene descritto come
un brillante professionista, per tanti anni
legale dellEnel, fino
alla decisione di stare
dalla parte dei boss.
Ma Marcatajo temeva
anche i mafiosi e anche quando ha iniziato a sentirsi in affanno
dopo il pentimento
di Vito Galatolo non
ha pi potuto tirarsi
indietro. Laffare dei
box finanziato dai

Strage di via DAmelio,


chiesto confronto tra pentiti
E' stato fissato per
domani il confronto
in videoconferenza,
tra l'imputato Vittorio Tutino e i collaboratori di giustizia
Gaspare Spatuzza e
Vito Galatolo, chiesto dai pubblici ministeri Gabriele Paci
e Stefano Luciani.
Una richiesta avanzata nell'udienza di
ieri del quarto processo per la strage di
via D'Amelio viste le
contraddizioni tra le

affermazioni dei due


pentiti e quelle rese
stamattina dall'imputato Tutino, il quale

ha respinto ogni addebito sulla sua partecipazione all'organizzazione dell'attentato

Reparto di Emodinamica, da
alcuni giorni non in funzione
L'Unit operativa di
Emodinamica dell'ospedale di Sciacca
chiuso da due giorni
e per il quale sembra
non ci sia pace.
a quel reparto
che si rivolgono, ad
esempio, i cittadini
colti da infarto o con
gravi problemi cardiaci.
Una struttura senza
pace: prima infatti
ecco il guasto e la
chiusura, che hanno

scatenato le polemiche.
Poi l'annunciata riparazione. Alla quale

per non seguita la


riapertura. Tutto in
meno di quarantotto
ore. Il reparto al mo-

Graziano, e dunque
anche dai Galatolo,
gi stato concluso cos
come la lottizzazione
di via Miseno a Mondello. Marcatajo si
riconosce nella descrizione che il pentito fa di lui con quel
chiaro riferimento a
un avvocato che ha
uno studio a pochi
passi da via Libert.
Dalle intercettazioni
emerge chiaramente
il timore di finire in
carcere e l'ingegnere Cuccio lo mette in
guardia: Andiamo a
finire tutti in galera!.
del 19 luglio '92, in
cui morirono Paolo
Borsellino e cinque
agenti di scorta.
Sempre per domani
prevista l'audizione del boss Giuseppe "Piddu" Madonia,
capomafia nisseno,
componente
della
commissione regionale di Cosa Nostra.
La Corte ha inoltre
respinto la richiesta
di separare le posizioni degli imputati per
strage Salvo Madonia e Vittorio Tutino
da quella di Vincenzo
Scarantino, Francesco
Andriotta e Calogero
Pulci che rispondono
di calunnia.
mento ancora chiuso.
Gi da circa sei mesi
una delle due sale
non pi in funzione
per problemi tecnici ancora irrisolti. E
cos il guasto all'unica sala rimasta operativa ha costretto
alla chiusura l'intera
Unit del Giovanni
Paolo II.
Con tanto di roventi
polemiche a seguito.
A cominciare da
quelle del Comitato
civico per la Sanit
che si recentemente
costituito a Sciacca.

Sicilia 11

Sicilia

Nuove regole e multe ai bus


per le corsie preferenziali
Una situazione che ha scatenato la rabbia degli autisti
Nuove regole sulle
corsie preferenziali e
una pioggia di multe
si abbatte sugli autobus turistici e quelli
delle ditte private.
A partire dal primo
gennaio, infatti, sono
stati una dozzina gli
autisti fermati e multati dai vigili urbani
perch sprovvisti del
pass da 300 euro previsto nella delibera
dell'assessorato alla
Mobilit del Comune,
nell'ambito della riorganizzazione delle
corsie preferenziali.
Sanzioni che prevedono, nello specifico,
48 euro di multa e la
decurtazione di due
punti sulla patente per
ogni passaggio nelle
corsie dedicate agli
autobus.
Una situazione che ha
scatenato la rabbia degli autisti, ignari delle
nuove disposizioni.
Alcuni di loro hanno
deciso di cambiare
percorso, evitando di
transitare lungo via
Roma e preferendo
passare per via Crispi
e foro Italico in dire-

zione Stazione. Scatenando per le proteste


degli utenti che abitualmente prendevano
l'autobus dell'Ast in
via Roma e che sono
stati costretti a raggiungere la Stazione
a piedi o con i mezzi
urbani, pagando un
doppio biglietto.
Intanto per la zona di
Borgo Molara, dove
la Regione aveva predisposto la cancellazione delle linee dei
mezzi dell'Amat per
motivi di sicurezza,
torner finalmente la
normalit e gli studenti potranno riavere gli
autobus per andare a
scuola. Dopo i primi
giorni di convivenza
con un l'isolamento e
con la scomparsa del
servizio di trasporto
pubblico, e le annesse
proteste dei residenti, Amat, Regione e
Comune hanno effettuato un sopralluogo,
per studiare la zona
e pensare a possibili
alternative, e hanno
deciso che un autobus
torner a circolare nel
quartiere.

Chiedevano soldi con la promessa


di far trovare lanima gemella

Un uomo e una donna sono stati arrestati con l'accusa di estorsione in concorso
ai danni di un 58enne di Malfa. I militari
dell'Arma parlano della "fine di un lungo
incubo per la vittima e per i suoi familiari". La vicenda avrebbe avuto inizio nel
2011, quando la coppia avrebbe avvicinato
la vittima, desideroso di trovare a qualunque costo un'anima gemella. Approfittando
della difficolt sentimentale del momento,
i due avrebbero promesso all'uomo di farlo fidanzare con donne, in realt rivelatesi
volta per volta, poi, inesistenti.

Esteri 12

Sicilia 14 GENNAIO 2016, GIOVED

14 GENNAIO 2016, GIOVED

Turchia, fermato un uomo sospettato


per la strage costata la vita a 10 persone
Fermate 65 persone accusate
di legami con l'Isis. Fermo anche
per tre cittadini russi ad Antalya

Arrestato un uomo
sospettato di aver fatto parte all'attacco di
marted a Istanbul costato la vita a 10 persone. Lo ha annunciato
il ministro dell'Interno, Efkan Ala. Le
autorit turche hanno
anche fermato 68 altre persone sospettate
di "legami con l'Isis".
Tra di loro anche tre
cittadini di nazionalit
russa, come conferma
la sede diplomatica
di Mosca ad Antalya.
Sono accusati di aver

Attentato al centro
di vaccinazioni contro la poliomielite
in Pakistan
Si parla di 15 morti
e almeno dieci feriti a causa dell'attentato avvenuto
in un centro antipolio di Quetta, in
Pakistan. Tre dei
feriti sono in condizioni gravissime. Tra le vittime
dell'attacco, rivendicato dai talebani
locali, 13 agenti
di polizia e un dipendente del ministero dell'Interno.
Mattina di sangue
anche in Afghanistan: un kamikaze
si fatto esplodere
davanti al consolato del Pakistan a
Jalalabad: quattro
morti. Secondo il
ministro dell'Interno del Baluchistan, Mir Sarfaraz
Bugti, l'attentato
al centro antipolio
" stato portato a
termine da un kamikaze".
Testimoni oculari
hanno riferito ai
media che l'esplosione stata seguita da una fitta
sparatoria.

fornito supporto logistico ai jihadisti. I cittadini russi sono stati


fermati proprio ad
Antalya, sulla costa
mediterranea, mentre
15 siriani, che saranno immediatamente
espulsi, e un turco,
sono stati presi ad
Ankara. Questi ultimi
stavano raccogliendo informazioni sugli
edifici pubblici nella
capitale, sospetta la
polizia. A Sanliurfa,
vicino al confine con
la Siria, 21 persone

Scatta selfie e lo invia alla polizia


che lo cercava da giorni

sono state fermate.


Altre a Kilis, sempre
vicino alla frontie-

ra, nella provincia di


Mersin, ad Adana e a
Dyarbakir.

Ultimo discorso sullo Stato dellUnione


per il presidente Barack Obama

Si dato il via al lungo addio alla Casa


Bianca di Barack
Obama: "Chi parla
di declino dell'America vende fantasia
- ha detto il presidente Usa - Viviamo in
tempi di straordinari
cambiamenti. Nessun timore, la forza
dell'America scorgere sempre opportunit dove altri vedono
paura".
Poi ha citato Papa
Francesco: "I poli-

Barack Obama

tici che insultano i


musulmani non ci
rendono pi sicuri.
E'
semplicemente

sbagliato".
Obama
ha esplicitamente ricordato le parole che
il Pontefice pronun-

Non andata a
buon fine la fuga di
Donald Pugh, detto
"Chip", l'uomo che
ha inviato un provocatorio "selfie"
alla polizia chiedendo di sostituirlo
alla "terribile foto
segnaletica in cui
sembro un thundercat o... James
Brown". Lo annuncia su Facebook lo
sceriffo della contea di Escambia, in
Florida.
ci proprio davanti al
Congresso lo scorso
settembre: "Imitare
l'odio e la violenza
dei tiranni e degli assassini il modo migliore per prendere il
loro posto".
"Il futuro che vogliamo - ha affermato ancora Obama - fatto
di opportunit e sicurezza per le nostre
famiglie, di uno standard di vita migliore
e sostenibile, di un
pianeta in pace per i
nostri figli. Tutto ci
nelle nostre possibilit. Ma solo se lavoreremo insieme, se
avremo un dibattito
costruttivo.

Rrilasciato lequipaggio di due navi Condannati a morte


Usa finite nel Golfo Persico
quattro palestinesi di Gaza
Si risolto rapidamente l'incidente avvenuto
marted tra l'Iran e gli Stati Uniti quando due
navi americane sono state fermate dalla guardia costiera iraniana nel Golfo Persico. I dieci
membri dell'equipaggio, nove uomini e una
donna, sono stati rilasciati dopo essere stati
accompagnati nella base di Farsi Island. Le
due imbarcazioni avrebbero avuto un problema al motore e sarebbero cos finite in acque
iraniane, dove sono intervenute le autorit. Il
segretario di Stato americano, John Kerry, ha
telefonato al ministero degli Esteri iraniano
per spiegare che il passaggio nel Golfo Persico delle due navi stato un incidente, e "non
una violazione internazionale delle acque territoriali iraniane".

Condannati a morte per impiccagione


quattro
palestinesi
di Gaza per "collaborazionismo" con
Israele. La decisione
stata presa da una
corte marziale di Hamas. A renderlo noto
una fonte giudiziaria
locale, secondo cui
tre di essi non si trovano attualmente nel
territorio della Striscia. Le identit dei
condannati non sono

state divulgate n
stata anticipata la
data dell'esecuzione
del quarto.

Licenza prolungata fino al


30 aprile per il
mar Massimiliano Latorre

Si prolungua la
permanenza
in
Italia del mar
Massimiliano Latorre fino al 30
aprile. La licenza
al militare italiano, scaduta mercoled 13 gennaio,
era stata concessa
per permettergli
di curarsi dopo
l'ictus subito nel
2014. La Corte
suprema indiana
ha inoltre chiesto
di essere informata entro il 13 aprile degli sviluppi
sul procedimento
arbitrale internazionale attivato
sul caso di Latorre e Girone, i due
fucilieri di Marina
italiani accusati
dalle autorit indiane di avere ucciso due pescatori
del Kerala.
Il governo italiano, riferisce la
Farnesina, ritiene che la Corte
Suprema indiana
non possa decidere sul rientro di
Latorre in India
e che il fuciliere
di marina rester
in Italia fino alla
chiusura dell'arbitrato internazionale sul caso. "Il
governo ha preso
atto della decisione odierna di
aggiornarsi al 13
aprile per esprimersi sulla vicenda, in attesa di
acquisire la posizione del governo
di New Delhi", si
precisa in un comunicato.
E conferma inoltre "di riconoscersi nell'Ordine del
Tribunale Internazionale per il Diritto del Mare del
24 agosto 2015,
che aveva stabilito la sospensione
da parte di India
e Italia di tutti
i
procedimenti
giudiziari interni.

Federico Bigotti scarcerato


e ri-arrestato in poche ore
Federico, 21enne
accusato di avere ucciso la madre
a coltellate a Citt
di Castello

Ha
dellincredibile
ci che accaduto nel
carcere di Perugia,
dove dal 3 gennaio
detenuto Federico
Bigotti, il 21enne accusato di avere ucciso
a coltellate la madre,
Anna Maria Cenciarini casalinga di 55
anni, lo scorso 28 dicembre nella loro abitazione di Citt di Castello. Il tribunale del
Riesame aveva infatti

Federico Bigotti

annullato lordinanza
di custodia cautelare
in carcere per il ragazzo, a causa di una

serie di cavilli procedurali.


Nella
imminenza
della scarcerazione,

per, il 21enne stato raggiunto da una


nuova ordinanza di
arresto, notificatagli
dai carabinieri del
reparto operativo di
Perugia, poco prima
che lasciasse il carcere. Federico Bigotti non reo confesso
del delitto: lui ha infatti sempre sostenuto di avere assistito
allaccoltellamento
mortale che la madre
si sarebbe inferta da
sola. La sua versione
dei fatti non stata
ritenuta attendibile
dagli inquirenti, che
hanno da subito aperto un fascicolo a suo
carico con laccusa di

omicidio volontario
aggravato.
I legali del ragazzo
durante
ludienza
davanti al Tribunale
del Riesame avevano
sollevato leccezione tecnica (accolta
dal giudice) che in
un primo momento
aveva portato ad annullare lordinanza
di custodia cautelare,
sostenendo la necessit di esplorare tutte le ipotesi riguardo le circostanze di
morte della 55enne,
partendo del presupposto che non vi siano dubbi sul fatto che
si tratti di un omicidio.

Lettera dal carcere da parte


di Massimo Bossetti
Massimo Bossetti su
tutte le furie, non accetta pi passivamente e in silenzio la sua
condizione di carcerato sotto processo. Il
45enne bergamasco,
dopo la lettera indirizzata ai genitori della
ginnasta, che sar loro
recapitata solo a fine
processo, ha scritto
unaltra missiva, fatta
recapitare ad un settimanale. Vuole sapere come sto veramente? Da schifo!!! Con

una dignit completamente distrutta, continuamente stuprata dai


media, e tutti i giorni,
mesi e forse anni tra-

scorsi ingiustamente
in questa cella per i
loro dannati sbagli
scrive Bossetti dal
carcere, in preda allira Chi mi ridarebbe
la vita, famiglia e dignit che totalmente
mi hanno distrutto??
Sto terribilmente soffrendo per tutta questa
lontananza dal mio
amore Marita e i miei
fantastici
adorabili
cuccioli. La lettera si
conclude con un ricordo al padre.

Presunto sospettato per lomicidio di Ashley Olsen

Lautopsia sul corpo di Ashley Olsen, lamericana 35enne uccisa sabato scorso allinterno
del suo appartamento nel centro storico di Firenze, ha confermato che il suo decesso avvenuto per strangolamento. Il killer della giovane donna che con ogni probabilit stato
ripreso da una telecamera di sorveglianza, da
giorni al vaglio degli inquirenti avrebbe agito armato di cavo usb da pc o di una catenina.

Processo coppia dellacido: Martina Levato


condannata a 16 anni di reclusione
Martina Levato, gi
condannata insieme
allamante,
Alexander Boettcher,
a 14 anni di carcere per laggressione con lacido del
28 dicembre 2014
ai danni dellex
fidanzato,
Pietro
Barbini, stata condannata anche a 16
anni di reclusione
nellambito di un
altro procedimento
giudiziario con rito

Martina Levato

abbreviato, per una


serie di aggressioni
ai danni di Stefano
Savi, sfigurato con

lacido, e di Giuliano Carpanelli,


che sub da parte
della Levato (che

dellagguato sfumato ha reso piena confessione in sede di


processo) un tentativo di evirazione.
La decisione stata presa dal gup di
Milano, Roberto Arnaldi, che ha invece
condannato a 9 anni
e 4 mesi di carcere
Andrea
Magnani,
presunto complice
della Levato e con
lei imputato nel processo in oggetto.

Sicilia 13

Italia

Fidanzata
Ruotolo: Solo
uno scherzo
i messaggi
inviati a Teresa
Presunti
messaggi
molesti inviati da un
falso profilo Facebook
potrebbero fungere da
possibile movente per
un omicidio. Questo
ci che potrebbe configurarsi ben presto
nellambito dellinchiesta sul duplice
delitto di Pordenone.
Sembra infatti che
lasse
accusatorio
della Procura nei confronti di Giosu Ruotolo e Rosaria Patrone,
i fidanzati indagati per
lomicidio di Teresa e
Trifone, verta proprio
sul falso profilo Facebook che i due avrebbero creato per intaccare larmonia della
coppia uccisa, e creare
zizzania tra i due.
Costituirebbe grave
indizio di colpevolezza, il fatto che entrambi gli indagati non abbiano mai rivelato agli
inquirenti lesistenza di quellaccount,
emersa solo dopo il
lavoro di recupero
dati attuato da parte di
esperti informatici impegnati nellinchiesta.
Era solo uno scherzo, con queste parole
la fidanzata di Ruotolo avrebbe giustificato
i messaggi inviati a
Teresa Costanza per
metterla in guardia
sulla presunta infedelt del suo amato
Trifone.

Protesta del personale Atac


a Roma rinviata al 26 gennaio
Lo sciopero del personale Atac, a Roma
stato rinviato: la
protesta del trasporto
autoferrotranviario
nella Capitale avr
luogo marted 26
gennaio.
Lo sciopero dei Trasporti Atac a Roma,
indetto dal sindacato
Orsa, stato differito
al 26 gennaio, dalle 10,30 alle 14,30:
nessuna interruzione
odierna del servizio,

dunque, per bus,


tram, metropolitane e
ferrovie Roma-Liso,
Termini-Centocelle
e
Roma-Civitacastellana-Viterbo. Il
comunicato ufficiale
dellazienda del trasporto pubblico di
Roma stato seguito
anche da un tweet,
che ha annunciato
lannullamento della
protesta di 4 ore cui
avrebbero
dovuto
aderire i macchinisti.

Spettacoli 14

Film su Video 66 La congiuntura; L'attimo fuggente Telesudest

Don Matteo su Rai 1, Virus - Il contagio delle idee su Rai 2


Iron Man 2 film su Italia 1, Il segreto su Canale 5
In onda su Rai Uno
alle 21.20 il terzo episodio della nuova stagione di "Don Matteo"
Don Matteo e Natalina
trovano il cadavere di
un uomo. Le indagini
porteranno a Sabrina,
una ragazza carcerata
che usava i permessi
di lavoro nella fabbrica della vittima.
Su Rai Due, alle ore
20:55 "Virus - Il contagio delle idee" L'approfondimento politico di Nicola Porro, tra
reportage, inchieste, e
il dibattito tra gli ospiti in studio.Conduce:
Nicola Porro.
Film su Rai Tre,
alle ore 20:55 "Air
force one" Dopo una
visita ufficiale a Mosca alcuni terroristi si
infiltrano nell'aereo
presidenziale e durante il volo prendono in
ostaggio l'equipaggio.
Rete 4 alle 21,20
mander in onda il
film "High Crimes Crimini di stato" Il
marito di Claire Tom
nasconde un'identit
segreta: in realt si
chiama Ron ed un
ex-marine accusato di

strage. Tom-Ron viene arrestato.


Soap su Canale5 alle
21,11 con "Il segreto"
Conrado chiede ad
Alicia di essere presente agli incontri con
David e Aurora, sperando che il bambino
si comporti meglio.
Su Italia Uno alle
21.25, "Iron Man 2"
Ora che il mondo sa
che Iron Man altri non
e' che l'industriale miliardario Tony Stark
(Robert Downey Jr.),
questi cerca di perfezionare il costume di
Iron Man, rilanciando
la stravagante Fiera
Mondiale Stark Expo.
Questa sera in tv su
Video 66 canale 286
in prima serata alle
21 trasmetteremo il
La congiuntura Un
principe romano s'innamora di una bella
e misteriosa bruna
e parte con lei per la
Svizzera. Non sa che

il viaggio serve alla


donna per contrabbandare una grossa quantit di denaro. In seconda serata alle 23.30
Il terzo uomo. In
una Vienna sconvolta
dal conflitto mondiale,
uno scrittore americano di romanzi, Holly
Martins, si reca per incontrare il misterioso
amico d'infanzia.
Per la programmazione tv su Telesudest
canale 678 in prima
serata alle 21.30 trasmetteremo Lattimo
fuggente. In un college molto tradizionale
nel New England degli
anni Cinquanta, capita
un professore simpatico e anticonformista.
Alle 23.45 in onda Le
avventure di Robinson
Crusoe Un giovane
marinaio inglese, naufraga su unisola deserta nellAtlantico e
vi resta per quasi ventotto anni.

il meteo

Diurno
(Orario 8,30 - 13 e
16,00 - 19,30):
POIDOMANI
Corso Gelone, 1/5
BONGIOVANNI,
Viale Teracati, 106/a
FAVARA V.le S. Greca 399
MARTIN
Viale Zecchino, 199

Notturno
(Orario 19,30 - 8,30):
PAPPALARDO
Viale Epipoli, 180

Siracusa

Rai 2

18:45 - L'Eredit
20:00 - TELEGIORNALE
20:30 - Affari tuoi
21:20 - Don Matteo
10 - Senza via d'uscita Distanza di sicurezza
23:39 - TG1 60 Secondi
23:40 - Porta a Porta
01:15 - TG1 NOTTE
01:45 - Che tempo fa
02:00 - Affari tuoi (R)

18:00 - TG Sport
18:18 - Meteo 2
18:20 - TG 2
18:50 - TELEFILM Hawaii
Five-0 Bambole
19:40 - TELEFILM N.C.I.S.
Doppio gioco
20:30 - TG2 20.30
21:00 - Zio Gianni - Il
Sostituto
21:10 - LOL ;-)

Rete 4

Canale 5

18:51 - Anteprima Tg4


18:55 - Tg4 - Telegiornale
19:28 - Meteo.It
19:30 - Tempesta D'amore
20:30 - Dalla Vostra Parte
21:15 - High Crimes-Crimini Di Stato - 1 Parte
21:58 - Tgcom
22:00 - Meteo.It
22:00 - Meteo.It
22:03 - High Crimes-Crimini Di Stato
23:45 - I Bellissimi Di R4

18:10 - Tg5 Minuti


18:14 - Pomeriggio Cinque
18:45 - Caduta Libera
19:44 - Tg5 - Anticipazione
19:45 - Caduta Libera
20:00 - Tg5
20:39 - Meteo.It
20:40 - Striscia La Notizia
-- La Voce Dell'invadenza
21:11 - Il Segreto
23:31 - Un Altro Mondo
00:25 - Tgcom
00:26 - Meteo.It

Siracusa
Cielo sereno. I venti saranno prevalentemente deboli e soffieranno da WSW con
intensit di 8 km/h. Possibili raffiche fino
a 32 km/h. Temperature comprese tra 8C
e 16C . Zero termico a 2650 metri.

Rai 3

18:10 - Sveva Sagramola


ed Emanuele Biggi in Geo
18:10 - Geo
19:00 - TG3
19:30 - TG Regione
19:53 - TG Regione Meteo
20:00 - Blob
20:15 - Sconosciuti La
nostra personale ricerca
della felicita'
22:30 - TG3

Italia 1

18:18 - Camera Cafe'


18:28 - Studio Aperto Anticipazioni
18:30 - Studio Aperto
19:23 - Meteo.It
19:25 - C.S.I. - Scena Del
Crimine -- Regalo D'amore
20:20 - C.S.I. - Scena Del
Crimine
21:10 - Iron Man 222:07
- Tgcom
22:10 - Meteo.It
22:13 - Iron Man

Video 66 (286)
13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
20.15 Documentario
21.00 Film
La congiuntura
23.30 Film
Il terzo uomo
00.30 TG 66
01.15 Documentario

Telesudest (678)

13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
17.45 Film
20.15 Documentario
21.30 Film
L'attimo fuggente
23.30 Film
Le avventure di Robinson
Crusoe
1.00 Documentario
01.30 Attualit

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
LOVE IS IN THE AIR - TURBOLENZE D'AMORE
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
IL PICCOLO PRINCIPE
ore 18:00 20:00 21:00
LA GRANDE SCOMMESSA"
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
QUO VADO

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

LOroscopo
Ariete

Toro

Gemelli

Cancro

Leone

Vergine

Attenti a non farvi


sfuggire la situazione
di mano con il partner,
una giornata piena
di tensione.

Farmacie

Intervallo
(13 - 16,30)
BONGIOVANNI,
Viale Teracati, 106/a
FAVARA V.le S. Greca 399

Stasera in TV
Rai 1

Sport
Per il Siracusa ancora sotto choc gi incontro da ultima spiaggia Per la 7 Scogli un pari
d'oro aspettando
la TGroup Arecchi
14 gennaio 2016, gioved

Sicilia 14 GENNAIO 2016, GIOVED

Un atteggiamento di
disponibilit far ritornare la calma. Vi
rappacificherete con
un parente o un vecchio amico, chiarendo alcuni malintesi e
rivivrete l'affetto che
vi univa in passato.

Bilancia

Una sottile tensione nei rapporti col


partner potrebbe indurvi a concedervi
qualche 'distrazione'.
Analizzate bene la
situazione e sopratutto agite con... prudenza!

Capricorno

Atmosfera
caotica
nell'ambiente di lavoro, non saprete proprio da dove cominciare. In serata uscire
con gli amici vi aiuter
a distrarvi. Approfittate del momento.

Il desiderio di rinnovamento e la voglia di


nuove esperienze che
vi animano sono il segnale celeste.
La vita sentimentale
vi vedr protagonista:
il rapporto di coppia
sar sereno. I pianeti
proteggono anche la
vostra salute, ma non
approfittatene troppo,
in agguato qualche disturbo passeggero.

Scorpione

Si prospetta una giornata


interessante.
Cercherete di scoprire nuovi aspetti dell'amore che vi permetteranno di rafforzare
l'armonia con il partner e di dichiarare, se
siete soli i sentimenti.

Acquario

Cercate per di evitare malintesi e polemiche che potrebbero


mettere in crisi qualsiasi rapporto. Siate
invece comunicativi e
disponibili al diaologo
con il partner.

In campo sentimentale, potrete realizzare


i vostri sogni d'amore
ma anche trovare il
coraggio di reagire.
Al lavoro risolverete
con abilit molti problemi, ma attenzione, all'orizzonte vi si
prospettano
molte
'prove' che richiederanno un notevole
impegno e molta volont.

Sagittario

Carezzevole la Luna
alleata che vi regaler un inizio fantastico
in compagnia di amici
allegri e scanzonati.
Divertitevi e dimenticate lo stress accumulato, che prossimi
giorni migliorer.

Pesci

Occasioni
intriganti
per trovarsi soli con
la persona del cuore,
attimi preziosi rubati
allo scorrere del tempo, godetevi questi
momenti e discutete
del vostro futuro.

Sicilia 15

A Vibo con limperativo dobbligo


di tenere il passo delle battistrada

I dubbi di Sottil: dare fiducia a Viola o lanciare al suo posto


DAlessandro, sostituire lo squalificato Vindigni con Orefice
e utilizzare o meno Baiocco anche se in diffida

a situazione da
ultima spiaggia in
cui si venuto improvvisamente
a
trovare il Siracusa
alla vigilia di una
trasferta non facile
come quella di Vibo
Valentia innegabilmente figlia delle
troppe distrazioni
che hanno caratterizzato il suo cammino specialmente
nella seconda fase
del girone di andata e non pu essere
certo collegata solo
allerroraccio finale
di Viola nellultimo
episodio di sperpero di punti di cui la
squadra di Sottil si
resa protagonista.
Questo per non accrescere i sensi di
colpa del giovane

portiere e per ristabilire il principio


di previdenza dal
quale il Siracusa si
abbondantemente
discostato.
Ora c da stringere
i denti e cercare le
motivazioni giuste
per reagire e presentarsi al Razza
di Vibo con quella
mentalit vincente
che venuta meno
in tante precedenti occasioni. Solo
che trovate le motivazioni bisogner
mettere in campo
una squadra equilibrata in tutti i reparti, aspetto non certo
facile nel momento
in cui la partenza
di alcuni elementi
e larrivo dei nuovi
genera invece squi-

libri. A complicare
le cose laddensarsi
dei dubbi sulle decisioni che Sottil sar
chiamato a prendere. Da quello se
insistere su Viola a
guardia della porta o se far ricorso
allalternativa DAlessandro, a quelli
rappresentati dalla
sostituzione dello
squalificato
Vindigni, per il quale
c Orefice in pole
position e, soprattutto, allutilizzo di
un giocatore che si
rivelato utilissimo
come Baiocco, che
per in diffida e un
sua eventuale ammonizione potrebbe
sottrarlo allutilizzo
contro la Frattese.
C poi da velociz-

DAlessandro, probabile esordio a Vibo


zare le ripartenze e
di snellire la manovra di attacco non
dimenticando che si
dovr affrontare una
squadra che uscita
realmente rafforzata dal calciomercato di riparazione e
che si avvale di un
centrocampo bene
assortito e di un
attacco che si pu
permettere il lusso
di tenere Saraniti
in panchina com
avvenuto a Marsa-

la. Ma in situazioni come queste


che emergono le
capacit di reazione
e il carattere di una
squadra. Il resto
affidato alle strategie che Andrea Sottil sapr escogitare
per uscire dal terreno di gioco di Vibo
Valentia con un risultato che permetta
al Siracusa di tenere
il passo delle battistrada.
Armando Galea

Prestazione importante per i ragazzi di


Baio, che alla vigilia
temevano le ripercussioni che la sosta
natalizia poteva avere
sul gioco e sulla condizione fisica della
squadra. arrivato
invece un punto in
una delle piscine pi
difficili del girone
sud che carica di ottimismo gli aretusei
i attesa del prossimo
match al Paolo Caldarella contro la corazzata TGroup Arecchi . Sono orgoglioso
dei miei giocatori
ha dichiarato mister
Baio al termine del
match - in quanto
avevo chiesto calma
e pazienza per cercare di non fare scappare mai nel punteggio la Nuoto Catania
mantenendo il match
in equilibrio fino al
quarto tempo. cos
' stato, ed infatti siamo riusciti, con un
grande quarto tempo,
ad infliggere un parziale di 3 a 1 a nostro
favore che ci ha permesso di pareggiare
una partita difficile"

Non riesce il sorpaso delle aretusee sul Futsal in zona playoff

Troppo forte la capolista Isola


per lAugusta do mister Rinaldi

Un pari Salomonico per


lArk Siracusa, determinata e
incisiva solo nei primi minuti di gioco del primo tempo.
Con il goal dello 0-1 firmato
Guardo, la partita sembra avere un solo destino, la vittoria
delle ospiti verdazzurre aretusee. Un repentino calo di tono
capovolge la situazione e in
soli tre minuti di gioco le calcettiste del Vittoria Sporting
Club, dopo il pareggio, passano addirittura in vantaggio (21). La ripresa vede tuttavia un
incontro in cui nessuna delle
compagini cede di un passo,
un secondo tempo di "sacrificio", cos lo definisce Mr
Spadaro, da parte di tutta la
squadra che pareggia a pochi
minuti dalla fine dell'incontro con un goal di Cerruto. Il
team del presidente Caruso
porta cos a casa quel punto
che rappresenta un segnale
"positivo", afferma la vicepresidente Colombo per il prose-

Non basta allAugusta il cuore e la voglia


di compiere lennesima impresa per raccogliere punti contro la capolista del girone. I
megaresi dopo oltre un anno perdono limbattibilit casalinga. La squadra di mister
Ciccio Angelini stata cinica e spietata,
dimostrando grande maturit ed organizzazione di gioco. I laziali temevano molto
alla vigilia questa trasferta contro una lanciatissima Augusta reduce da 8 risultati utili consecutivi. A fare la differenza tra le
due squadre stato senza dubbio il rooster
a disposizione dei due tecnici. Dopo quella del Bisceglie, cade anche limbattibilit del PalaJonio, considerata la roccaforte
dellAugusta, che durava da ben due anni.
Una quaderna da cui emerge la doppietta
di Marcelinho che sale a 19 centri e stacca, come capocannoniere del girone, Sanchez del Bisceglie a quota 16 gol. Nelle
altre gare del girone B Non perde terreno
il Futsal Bisceglie, che vince 7-3 contro la
Salinis. LOlimpus Olgiata 20.12 non riesce ad acciuffare il terzo posto dellAugusta. I laziali pareggiano 3-3 con la Block
Stem Cisternino. Sempre pi in difficolt il
Sammichele ch viene travolto dalla Domar
Takler Matera per 7-0.

Per lArk un pari che non basta per il sorpasso

guimento del campionato. Un


campionato che ricordiamo ha
visto per quasi tutto il girone
di andata le aretusee in cima
alla classifica, e che dopo una
fase di arresto, le vede ripartire ai ritmi d'inizio stagione.
Prossimo incontro una trasferta a San Giovanni la Punta dove la Polisportiva Ark
Siracusa incontrer l'Olimpia
Zafferana. Nelle altre gare del
girone C lArcadia Bisceglie
ottiene la nona vittoria in 10

gare e continua a comandare il


girone. Il punteggio fimnale
di 1-0 sul Rionero in un match
combattuto e sofferto. Insegue
la Royal Team Lamezia, che
vince lo scontro diretto con
il Futsal P5. Successo esterno
del Vittoria Calcetto sul campo dellOlympia Zafferana. Il
Real Stigliano vince lo scontro diretto con la New Team
Noci e lascia lultimo posto in
classifica.
Salvatore Cavallaro

Sport 16
Immobile
riabbraccia
il Torino
Visite mediche,
al Centro di
medicina dello
sport di Torino,
per Ciro Immobile. L'attaccante, prelevato
in prestito dal
Siviglia, con diritto di riscatto
fissato a 11 milioni, sbarcato
ieri sera nell'aeroporto di Caselle,
accolto
da oltre 200 tifosi in festa per
il ritorno, dopo
18 mesi, del capocannoniere
della stagione
2013/14.
Accompagnato
dal
segretario
generale Pantaleo Longo e
dal
responsabile dell'ufficio
stampa,
Piero
Venera, Immobile
riabbraccer in giornata
l'allenatore Ventura e i vecchi
compagni, con
i quali spera di
giocare gi sabato contro il
Frosinone.

Gonzalo Rodriguez
squalificato
per Milan-Fiorentina
La Fiorentina affronter il Milan
senza
Gonzalo
Rodriguez: il difensore stato
fermato per un
turno dal giudice sportivo dopo
l'ammonizione
(in diffida) rimediata con la
Lazio. Una giornata di squalifica
anche per Berardi e Cannavaro,
sar dura per Di
Francesco al San
Paolo, e Moisander
(Sampdoria). Graziato
Mihajlovic,
espulso contro la
Roma per aver
dato un calcio a
una bottiglietta:
sar in panchina
a San Siro.

Sicilia 14 gennaio 2016, gioved

Spalletti torna a Trigoria


Luciano Spalletti il nuovo
allenatore della Roma.
La societ non ha ancora diramato il comunicato ufficiale
ma l'incontro con il presidente
James Pallotta a Miami nella
notte
sembra aver sciolto tutti i nodi.
Il tecnico di Certaldo dunque
torna a Trigoria dopo 6 anni
e mezzo e avr un contratto
fino al 2017. Finisce dunque
l'era di Rudy Garcia che nelle

intenzioni della propriet Usa


doveva essere il Ferguson della Roma. Oggi a guidare gli
allenamenti ci dovrebbe essere
il tecnico della Primavera De
Rossi mentre il nuovo allenatore incontrer la squadra domani pronto ad esordire nella
partita di domenica contro il
Verona all'Olimpico. Nei giorni scorsi si era confidato con
gli amici: "Se vado, finisco
quello che ho iniziato".

Trap presidente del Palermo:


ma perch ha detto no?
Zamparini: Gli ho fatto
la proposta. Mi ha detto
che vuole ancora allenare
Trap, ma perch ha
detto no a Zamparini? Gi, questa
l'ultima della serie,
ma sarebbe stata
magnifica se avesse
avuto un esito positivo e l'ha raccontata
lo stesso Zamparini
a poche ore dalla
nascita del nuovo
Palermo argentino.
"Ho chiamato Trapattoni per chiedergli se accettava l'incarico di presidente
del Palermo. Mi ha
detto grazie, non
posso. Mi ha detto
che ha ancora voglia
di allenare".
E questa, caro Trap,
non ci voleva. Perch al culmine dei
suoi 76 anni e dopo
15 anni di calcio

fenomeno un fine
carriera da presidente sarebbe stato
il massimo. Per lui
e per chi ama raccontare le sue gesta.
Peccato, ma va bene
cos, ci mancherebbe. Con quel che si
deve a Zamparini
che davvero un

grande personaggio
fin troppo carico di
risorse e di scelte
innovative (la carica
di presidente tempo
fa l'aveva pure offerta a Guidolin). E
con quel che si deve
a Trapattoni, l'Allenatore del calcio
italiano.

Il brasiliano va in Cina e Galliani adesso pu investire per un centrocampista con esperienza

terreno con il Manchester United per


un prestito, ma il
club inglese non ci
sta e ceder il belga soltanto a titolo
definitivo e si parte
da 20 milioni.
Fellaini un giocatore che piace
anche ad altri club
europei e qui il rischio scatenare
un'asta. E questo
non
gioverebbe
alle casse del Milan. C' gi l'accordo col centrocampista, manca l'ok di
Silvio Berlusconi.

giocato ai massimi
livelli, 40 anni di
panchine fra le pi
grandi del calcio
euro-mondiale, un
numero imprecisato
di Coppe e scudetti,
due Nazionali (Italia
e Irlanda) per completare il suo magnifico cerchio da

Milan: parte Luiz Adriano, ora uno tra Fellaini e Witsel


Ormai deciso:
con i soldi della
cessione di Luiz
Adriano in Cina,
il Milan comprer
un centrocampista
di esperienza internazionale. Due
i nomi di Adriano
Galliani:
Witsel
dello Zenit e Fellaini del Manchester
United. Il primo
stato
corteggiato
per tutta l'estate e

vale 30 milioni di
euro. Il secondo,
invece, pu lasciare la Premier League per 20 milioni,
ma intorno a lui
potrebbe scatenarsi
un'asta. Nell'ultima
sessione estiva del
mercato, i rossoneri hanno seguito il
belga dello Zenit.
Il costo potrebbe
anche abbassarsi a
25 milioni, ma non

meno. Il giocatore
in agosto si sarebbe
trasferito al Milan,
ma ora c' da capire la sua volont.
Con la maglia dello
Zenit, tra un mese,
avr la possibilit
di continuare la sua
avventura in Champions.
Fellaini,
invece, il nome
nuovo per questo
mercato. Galliani
aveva sondato il

Rio 2016: a maggio


ultima chance azzurre
Con Brasile, Cina
e Serbia gi sicure
di un posto a Rio, il
torneo europeo ha
regalato alla Russia
la certezza della partecipazione ai Giochi Olimpici 2016.
Olanda e soprattutto
Italia invece avranno un'altra chance al
primo World Olympic
Qualification Tournament, in programma
dal 14 al 22 maggio
a Tokyo. Nelle qualificazioni sudamericane l'Argentina ha
staccato il visto grazie al successo sul
Per,
quest'ultima
una delle avversarie
dell'Italia al prossimo
torneo primaverile.
Per il Nord e Centro
America festeggiano le campionesse
mondiali statunitensi,
mentre la Repubblica
Dominicana voler a
Tokyo, cos come il
Giappone, la Corea
del Sud, la Thailandia e il Kazakistan.
All'appello mancano
ancora le formazioni
africane che disputeranno le loro qualificazioni dal 12 al 19
febbraio in Camerun.
Quattro posti saranno
assegnati attraverso
il torneo giapponese che vedr in campo: Italia (3a Qual.
Europee),
Olanda
(2a Qual. Europee),
Rep. Dominicana (2a
Qual. Norceca), Per
(2a Qual. Sud America), Giappone (Paese Ospitante), Corea
del Sud, Thailandia e
Kazakistan (prime tre
asiatiche nel ranking
Fivb). La competizione, che si svolger con la formula del
round robin, qualificher per Rio 2016 le
tre migliori formazioni della graduatoria
finale.

Centres d'intérêt liés