Vous êtes sur la page 1sur 56

Istruzioni d'uso

VIESMANN

per il conduttore dell'impianto

Pompa di calore compatta per il riscaldamento e la produzione


d'acqua calda sanitaria di un casa a basso consumo energetico

VITOCAL 343

5590 507 I

1/2006

Da conservare!

Avvertenze sulla sicurezza

Per la Vostra sicurezza


Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza
per evitare pericoli e danni a persone e cose.
Spiegazione delle avvertenze sulla
sicurezza

Comportamento in caso di incendio


Pericolo
In presenza di fuoco sussiste il
pericolo di ustioni.
& Disinserire l'impianto.
& Utilizzare un estintore omologato di classe d'infiammabilit ABC.

Pericolo
Questo simbolo segnala il pericolo di danni a persone.

Attenzione
Questo simbolo segnala il pericolo di danni a cose e all'ambiente.

Avvertenza
Le indicazioni contrassegnate con la
parola Avvertenza contengono informazioni supplementari.
Interessati
Le presenti istruzioni d'uso sono
rivolte agli utenti dell'impianto.

Attenzione
Condizioni ambientali non idonee possono provocare danni
all'impianto pregiudicarne la
sicurezza durante il funzionamento.
& Garantire temperature
ambiente superiori a 0 C e
inferiori a 35 C.
& Evitare l'inquinamento
dovuto ad idrocarburi alogeni
(ad es. quelli contenuti negli
spray, nelle vernici, nei detergenti e nei solventi) e una
forte ricaduta di polveri (ad
es. lavori di molatura).
& Evitare un'umidit dell'aria
costantemente alta (ad es.
provocata da biancheria
stesa ad asciugare).

5590 507 I

Pericolo
I lavori eseguiti in modo non
adeguato all'impianto possono
provocare incidenti mortali.
Gli interventi all'impianto elettrico devono essere eseguiti
unicamente da personale specializzato e qualificato a norma
di legge.

Condizioni per il locale d'installazione

Avvertenze sulla sicurezza

Per la Vostra sicurezza (continua)

Attenzione
I componenti che non sono
stati collaudati con l'impianto
possono provocare danni
all'impianto stesso o pregiudicarne il funzionamento.
Far eseguire l'installazione e la
sostituzione unicamente da
personale specializzato.

5590 507 I

Componenti supplementari, parti di


ricambio e pezzi soggetti ad usura

Indice

Indice
Prima informare
Descrizione apparecchi ..............................................................................
L'impianto preimpostato ...........................................................................
Tempo di blocco..........................................................................................

6
6
7

Dove eseguire la regolazione


Schema dei dispositivi di regolazione e segnalazione..................................
8
& Funzioni ..................................................................................................
8
& Simboli sul display di segnalazione ..........................................................
9
& Impiego con utilizzo di telecomandi ..........................................................
10

12
12
13
13
14
14
15
15
16

Impostazione della temperatura ambiente


Impostazione continua della temperatura ambiente .....................................
& Impostazione della temperatura ambiente normale...................................
& Impostazione della temperatura ambiente ridotta .....................................
& Modifica della preimpostazione della temperatura ambiente normale e
ridotta .........................................................................................................
& Impostazione delle fasce orarie (programmazione delle fasce orarie u) ...
Modifica della temperatura ambiente solo per alcuni giorni ..........................
& Impostazione del programma ferie ...........................................................
Modifica della temperatura ambiente solo per alcune ore.............................
& Impostazione del programma party ..........................................................

18
19
20
21
22
22

Impostazione dell'acqua calda


Impostazione continua dell'acqua calda ......................................................
& Impostazione della temperatura acqua calda............................................
& Impostazione delle fasce orarie (programmazione fasce orarie)................
& Impostazione delle fasce orarie della pompa di ricircolo ...........................
Attivazione della produzione straordinaria d'acqua calda.............................

24
24
25
27
28

17
17
17

Ulteriori impostazioni
Funzione supplementare acqua calda ......................................................... 30
4

5590 507 I

Attivazione e disattivazione
Attivazione dell'impianto di riscaldamento ...................................................
Disattivazione dell'impianto di riscaldamento ..............................................
Riscaldamento e produzione di acqua calda................................................
& Riscaldamento nel funzionamento di programmazione .............................
& Riscaldamento a temperatura ambiente normale ......................................
& Riscaldamento a temperatura ambiente ridotta.........................................
Solo produzione d'acqua calda ...................................................................
Funzionamento stand-by ............................................................................
Funzionamento manuale.............................................................................

Indice

Indice (continua)
2.a temperatura nominale acqua calda........................................................
Ottimizzazione d'accensione del riscaldamento del bollitore ........................
Ottimizzazione di spegnimento del riscaldamento del bollitore.....................
Impostazione delle fasce orarie per il serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento .....................................................................................................
Ottimizzazione d'accensione dei circuiti di riscaldamento ............................
Modifica delle caratteristiche di riscaldamento dei circuiti di riscaldamento ..
Modifica della data e dell'ora esatta (se necessario) ...................................
Commutazione automatica ora legale/ora solare .........................................
Ripristino delle impostazioni base ...............................................................

30
31
32
32
34
35
37
38
39

Possibilit di richiamo
Richiamo delle temperature ........................................................................
Richiamo della programmazione delle fasce orarie ......................................
Verifica della statistica ................................................................................
& Ore di esercizio, ciclo medio e numero di avviamenti ................................
& Resa imp. solare ......................................................................................
Rappresentazione dello stato d'esercizio nello schema dell'impianto ...........
Segnalazione guasti ...................................................................................
& Eliminazione delle segnalazioni di guasto ................................................
& Verifica delle segnalazioni di guasto.........................................................
& Ignoramento delle segnalazioni di guasto.................................................

40
40
41
41
42
42
44
44
45
46

Cosa bisogna fare?


... l'unit di segnalazione non si accende?................................................... 47
... sull'unit di segnalazione appare Pompa termica fuori?......................... 47
... il simbolo di guasto U sull'unit di segnalazione lampeggia?..................... 47
Indici
Panoramica della struttura di men ............................................................. 48
Manutenzione
Pulizia ........................................................................................................ 51
Ispezione e manutenzione .......................................................................... 51
Consigli per risparmiare energia.............................................................. 53

5590 507 I

Indice analitico ......................................................................................... 54

Prima informare

Descrizione apparecchi
Vitocal 343 una pompa di calore per il riscaldamento e la produzione d'acqua
calda sanitaria per case a basso consumo energetico.
& La pompa di calore contiene un bollitore integrato con una capacit di
250 litri.
& Il riscaldamento di max. 2 circuiti di riscaldamento (di cui uno con miscelatore)
avviene mediante una pompa di calore terra/acqua.
& Un eventuale fabbisogno di calore molto elevato viene coperto mediante lo
scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento integrato (funzionamento
monoenergetico).
& Il comando dei componenti necessari per la funzione di raffreddamento "
Natural Cooling" e di una pompa di circolazione gi predisposto.
& L'allacciamento dei collettori solari alla produzione d'acqua calda sanitaria
gi predisposto.

L'impianto preimpostato
&

Giorno della settimana e ora


esatta (CET) sono gi stati impostati in fabbrica.
La commutazione ora solare/ora
legale avviene automaticamente.
L'impostazione base pu essere
modificata individualmente a seconda
delle Vostre esigenze personali.
Avvertenza
In caso di interruzione di corrente tutti
i dati rimangono memorizzati.

5590 507 I

La regolazione preimpostata in fabbrica.


Dopo avere attivato il relativo programma d'esercizio (vedi da
pagina 13) l'impianto di riscaldamento
pronto ad entrare in funzione:
& Il riscaldamento a temperatura
ambiente normale (20 C) avviene
per l'intera giornata.
& La produzione d'acqua calda
avviene per l'intera giornata.
Se presente un serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento, questo viene riscaldato.
La pompa di ricircolo disinserita.

Prima informare

Tempo di blocco

5590 507 I

Durante il blocco di corrente dell'azienda erogatrice di energia elettrica


(Az.El.), sulla regolazione viene
visualizzato il testo rappresentato in
figura.
Quando l'azienda elettrica eroga nuovamente la corrente, la regolazione
continua a funzionare in base al programma d'esercizio selezionato.
Negli impianti con serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento, il riscaldamento durante il tempo di blocco
tecnicamente possibile. In questo
caso rivolgersi alla ditta installatrice.
Verificare presso l'azienda erogatrice
di energia elettrica la disponibilit del
blocco a distanza.

Dove eseguire la regolazione

Schema dei dispositivi di regolazione e segnalazione


Tutte le impostazioni dell'impianto di riscaldamento possono essere effettuate
sull'unit di servizio.
Se lo sportello dell'unit di servizio chiuso, tutti i circuiti di regolazione disponibili vengono rappresentati tramite simboli nel settore H dell'unit di segnalazione.
Se lo sportello dell'unit di servizio aperto (vedi figura a pagina 9) premendo i
tasti Set apparecchio e Programmare possibile richiamare tutti i circuiti
di regolazione e altri componenti.
A seconda della tipologia dell'impianto, vi sono le seguenti possibilit:
& Acqua calda
& Circuito(i) termico(i)
& Riserva di accumulo (se presente)
& Natural Cooling (se presente)
& Abilitazione (solo per l'installatore)

A Unit di segnalazione con


coperchio E dell'unit di servizio
chiuso (segnalazione di base)
B Manopola Temperatura ambiente
ridotta
C Manopola Temperatura ambiente
normale
D Selettore programma d'esercizio
8

E Coperchio dell'unit di servizio


(chiuso)
F Campo d'indicazione per gli stati
d'esercizio attuali
G Campo d'indicazione per le temperature nominali impostate
H Campo d'indicazione per i componenti dell'impianto attivi

5590 507 I

Funzioni

Dove eseguire la regolazione

Schema dei dispositivi di regolazione e . . . (continua)

K Unit di segnalazione con


coperchio M dell'unit di servizio
aperto (men principale)
L Passaggio tra la segnalazione di
base e il men principale

M Tasti di men
N Coperchio dell'unit di servizio
(aperto)

Simboli sul display di segnalazione

5590 507 I

I simboli descritti qui di seguito vengono visualizzati solo quando il coperchio


dell'unit di servizio chiuso (vedi figura a pagina 8) oppure quando si passa
alla segnalazione di base con il tasto N. Non appaiono in continuazione sul
display, ma in funzione della tipologia dell'impianto e dello stato di esercizio. Se
il compressore o le pompe sono in funzione, i simboli corrispondenti si muovono.
Possibili indicazioni nei settori G e H dell'unit di segnalazione:
Pompa termica
T Circ. termico 2 (circuito miscelatore)
9
Bollitore
Collettore solare
Circ. termico 1
Natural Cooling

Dove eseguire la regolazione

Schema dei dispositivi di regolazione e . . . (continua)

Scambiatore istantaneo acqua di


riscaldamento (se attivo, con
indicazione dello stadio ( 0 = Off,
1,2,3)

Funzionamento normale circuito


di riscaldamento

Regolatore del valore fisso circuito di riscaldamento

Funzionamento a regime ridotto


acqua calda

Pompa

Funzionamento con fasce orarie

Programma di esercizio preimpostato dall'esterno

Funzionamento normale acqua


calda

Telecomando

Stand-by

Riscaldamento alla seconda


temperatura nominale acqua
calda

Funzionamento a regime ridotto


circuito di riscaldamento

Possibili indicazioni nel settore F dell'unit di segnalazione:


Asciugatura fabbricato attiva

Guasto
4 Programma ferie attivo

( Funzionamento invernale attivo

_ Funzione party attiva

Natural Cooling attivo

8 Riscaldamento bollitore attivo

% Funzionamento estivo attivo

Protezione antigelo attiva

Funzionamento manuale attivo

Impiego con utilizzo di telecomandi


possibile installare un telecomando per ogni circuito di riscaldamento.

5590 507 I

Istruzioni d'uso Vitotrol 200

10

Dove eseguire la regolazione

Schema dei dispositivi di regolazione e . . . (continua)


Avvertenza
Se allacciato un telecomando, il selettore programma d'esercizio sull'unit di
servizio del Vitocal 343 non deve essere impostato sul funzionamento manuale
(vedi pagina 16). Altrimenti si accende la segnalazione di guasto sul telecomando.
Un circuito di riscaldamento con telecomando
La temperatura ambiente normale e i programmi d'esercizio vengono impostati
sul telecomando.
La temperatura ambiente ridotta viene impostata sull'unit di servizio della
Vitocal 343.
Due circuiti di riscaldamento, uno con telecomando
Il circuito su cui deve agire il telecomando stato gi impostato dalla ditta
installatrice.
& Le impostazioni per il circuito di riscaldamento senza telecomando vengono
effettuate sull'unit di servizio della Vitocal 343.
& Le impostazioni per il circuito di riscaldamento con telecomando vengono
effettuate sul telecomando (vedi Un circuito di riscaldamento con telecomando).
Due circuiti di riscaldamento, entrambi con telecomando

5590 507 I

La temperatura ambiente normale e i programmi d'esercizio vengono impostati


sul relativo telecomando.
La temperatura ambiente ridotta viene impostata per entrambi i circuiti di riscaldamento sull'unit di servizio della Vitocal 343.

11

Attivazione e disattivazione

Attivazione dell'impianto di riscaldamento


La prima messa in funzione e l'adattamento della regolazione alle condizioni
locali e costruttive devono essere eseguiti a cura della ditta installatrice.
1. Controllare la pressione dell'impianto sul manometro: Se l'indice
del manometro si trova al di sotto di
1,2 bar, la pressione dell'impianto
troppo bassa. In questo caso informare la ditta installatrice.
2. Inserire la tensione di rete; ad es.
agendo sul singolo interruttore o
sull'interruttore generale.
3. Attivare l'interruttore impianto A;
dopo poco tempo sull'unit di
segnalazione appare l'indicazione
delle temperature nominali impostate e degli stati d'esercizio attuali.
L'impianto ora pronto ad entrare
in funzione.

Se non si vuole usare la pompa di


calore per un certo periodo di
tempo, ad es. durante le vacanze
estive, attivare il programma ferie
(vedi pagina 21) oppure commutare il
selettore programma d'esercizio su
Stand-by (vedi pagina 15).

12

Nel funzionamento stand-by, garantita la protezione antigelo dell'impianto e il bollitore viene protetto dalla
resistenza elettrica alimentata da
energia esterna. Se sono allacciati
collettori solari, il bollitore viene
riscaldato tramite essi.
Se non si vuole utilizzare la pompa di
calore per un periodo di tempo pi
lungo (diversi mesi), portare l'impianto in stand-by. Nel funzionamento
stand-by, tutte le pompe allacciate per
le quali necessario, vengono attivate una volta al giorno per 10
secondi per impedirne il grippaggio.

5590 507 I

Disattivazione dell'impianto di riscaldamento

Attivazione e disattivazione

Disattivazione dell'impianto di riscaldamento (continua)


Se invece si spegne la caldaia dall'interruttore impianto, le pompe possono gripparsi e il bollitore non pi
protetto dalla resistenza elettrica alimentata da energia esterna.

Riscaldamento e produzione di acqua calda


Se sono allacciati 2 circuiti di riscaldamento, tutte le impostazioni sul selettore
programma d'esercizio agiscono su entrambi i circuiti di riscaldamento.
Riscaldamento
Il riscaldamento avviene solo durante il periodo di riscaldamento. Il periodo di
riscaldamento viene rilevato mediante la temperatura esterna. Il limite di attivazione riferito alla temperatura esterna (temperatura limite di riscaldamento) pu
essere impostato dalla ditta installatrice.
Funzione di raffreddamento natural cooling
La funzione di raffreddamentoNatural Cooling attivata. Il limite di attivazione
riferito alla temperatura esterna (temperatura limite di raffreddamento) pu
essere impostato dalla ditta installatrice.

Riscaldamento nel funzionamento di programmazione

5590 507 I

Per la spiegazione dei simboli vedi


pagina 10.

Impostare il selettore programma d'esercizio su u.


Nel settore F dell'unit di segnalazione (vedi pagina 8) vengono visualizzati diversi simboli, a seconda della
temperatura esterna e della configurazione dell'impianto.

Ha luogo:
& Riscaldamento durante il periodo di
riscaldamento secondo le fasce
orarie e i programmi d'esercizio
(Valore fisso, Normale, Ridotto,
Standby, vedi da pagina 19)
& Produzione d'acqua calda sanitaria
secondo le fasce orarie e i programmi d'esercizio (Sopra, Normale, 2.a temperatura, Off, vedi
da pagina 25)
13

Attivazione e disattivazione

Riscaldamento e produzione di acqua calda (continua)


&

Protezione antigelo della pompa di


calore, del bollitore e del serbatoio
d'accumulo acqua di riscaldamento
(se presente)
& Raffreddamento mediante la funzione Natural Cooling (se installata)

Riscaldamento a temperatura ambiente normale

Impostare il selettore programma d'esercizio su s.


Nel settore F dell'unit di segnalazione (vedi pagina 8) vengono visualizzati diversi simboli, a seconda della
temperatura esterna e della configurazione dell'impianto.
Per la spiegazione dei simboli vedi
pagina 10.

Ha luogo:
& Riscaldamento per l'intera giornata durante il periodo di riscaldamento con la temperatura ambiente
normale (vedi da pagina 17)
& Produzione d'acqua calda sanitaria
secondo le fasce orarie e i programmi d'esercizio (Sopra, Normale, 2.a temperatura, Off, vedi
da pagina 25)
& Protezione antigelo della pompa di
calore, del bollitore e del serbatoio
d'accumulo acqua di riscaldamento
(se presente)
& Raffreddamento mediante la funzione Natural Cooling (se installata)

Riscaldamento a temperatura ambiente ridotta

5590 507 I

Impostare il selettore programma d'esercizio su m.

Nel settore F dell'unit di segnalazione (vedi pagina 8) vengono visualizzati diversi simboli, a seconda della
temperatura esterna e della configurazione dell'impianto.
Per la spiegazione dei simboli vedi
pagina 10.

14

Attivazione e disattivazione

Riscaldamento e produzione di acqua calda (continua)


Ha luogo:
& Riscaldamento per l'intera giornata durante il periodo di riscaldamento con la temperatura ambiente
ridotta
& Produzione d'acqua calda sanitaria
secondo le fasce orarie e i programmi d'esercizio (Sopra, Normale, 2.a temperatura, Off, vedi
da pagina 25)

&

Protezione antigelo della pompa di


calore, del bollitore e del serbatoio
d'accumulo acqua di riscaldamento
(se presente)
& Raffreddamento mediante la funzione Natural Cooling (se installata)

Solo produzione d'acqua calda

Impostare il selettore programma d'esercizio su w.


Nel settore F dell'unit di segnalazione (vedi pagina 8) vengono visualizzati diversi simboli, a seconda della
temperatura esterna e della configurazione dell'impianto.
Per la spiegazione dei simboli vedi
pagina 10.

Ha luogo:
& Produzione d'acqua calda in base
alle fasce orarie e ai programmi
d'esercizio impostati (Sopra, Normale, 2.a temperatura, Off, vedi
da pagina 25)
& Protezione antigelo della pompa di
calore, del bollitore e del serbatoio
d'accumulo acqua di riscaldamento
(se presente)
& Nessunraffreddamento mediante la
funzione di raffreddamento Natural
Cooling
& Nessun riscaldamento

5590 507 I

Funzionamento stand-by

Impostare il selettore programma d'esercizio su 9.

Nel settore F dell'unit di segnalazione (vedi pagina 8) vengono visualizzati diversi simboli, a seconda della
temperatura esterna e della configurazione dell'impianto.
Per la spiegazione dei simboli vedi
pagina 10.
15

Attivazione e disattivazione

Funzionamento stand-by (continua)


Ha luogo:
& Protezione antigelo della pompa di
calore, del bollitore e del serbatoio
d'accumulo acqua di riscaldamento
(se presente)
& Nessun riscaldamento
& Nessunraffreddamento mediante la
funzione di raffreddamento Natural
Cooling

Funzionamento manuale
Impostare il selettore programma d'esercizio su h.
Nel settore F dell'unit di segnalazione (vedi pagina 8) viene visualizzato il simbolo h.
Ha luogo:
& Riscaldamento diretto dei circuiti di
riscaldamento allacciati con una
temperatura nominale di mandata di
45 C
& Nessuna produzione d'acqua calda
& Nessunraffreddamento mediante la
funzione di raffreddamento Natural
Cooling

5590 507 I

Avvertenza
Utilizzare questo programma d'esercizio solo dopo aver consultato la ditta
installatrice.
Tutti i miscelatori sono senza corrente, ovvero rimangono nella posizione momentanea.

16

Impostazione della temperatura ambiente

Impostazione continua della temperatura ambiente


Se necessario riscaldare l'ambiente, attenersi ai seguenti punti.
1. Sul selettore programma d'esercizio deve essere impostato s, m o
u.
2. Le impostazioni delle fasce orarie nel funzionamento di programmazione (u) determinano
l'ora esatta in cui deve avvenire il
riscaldamento a temperatura
ambiente normale o il riscaldamento a temperatura ambiente
ridotta (vedi pagina 19).

Impostazione della temperatura ambiente normale


Allo stato di fornitura, la temperatura ambiente normale impostata su 20 C
con la manopola in posizione intermedia s. Sulla manopola s possibile adeguare questa temperatura di 5 C (ogni tacca ca. 1 C), senza modificare i
valori programmati (vedi pagina 18).
Impostare il valore di temperatura
desiderato con la manopola s.
Avvertenza
Se sono presenti 2 circuiti di riscaldamento, questa modifica agisce su
entrambi i circuiti di riscaldamento.
La nuova temperatura nominale viene
visualizzata con un ritardo minimo nel
settore G dell'unit di segnalazione
(vedi pagina 8).

5590 507 I

Impostazione della temperatura ambiente ridotta


Allo stato di fornitura, la temperatura ambiente ridotta impostata su 14 C con
la manopola in posizione intermedia m. Sulla manopola m possibile adeguare
questa temperatura di 5 C (ogni tacca ca. 1 C), senza modificare i valori programmati (vedi pagina 18).

17

Impostazione della temperatura ambiente

Impostazione continua della temperatura . . . (continua)


Impostare il valore di temperatura
desiderato con la manopola m.
Avvertenza
Se sono presenti 2 circuiti di riscaldamento, questa modifica agisce su
entrambi i circuiti di riscaldamento.
La nuova temperatura nominale viene
visualizzata con un ritardo minimo nel
settore G dell'unit di segnalazione
(vedi pagina 8).

Modifica della preimpostazione della temperatura ambiente


normale e ridotta
In questo men si possono definire i valori di temperatura per la posizione intermedia delle manopole s e m.
5. y/x finch non viene selezionata la temperatura
desiderata (Temperatura normale oppure
T.normale ridotta)
(vedi figura dell'unit di
segnalazione).

2. Programmare.

6. !/1 finch non viene impostato il valore di temperatura desiderato. La


temperatura ambiente
ridotta non pu essere
maggiore della temperatura ambiente normale.

3. Circuito termico.

7. OK

1. Set apparecchio.

4. Circ. termico 1
oppure
Circ. termico 2 (se presente).

18

per confermare e
uscire dal men.

5590 507 I

Premere i seguenti tasti:

Impostazione della temperatura ambiente

Impostazione continua della temperatura . . . (continua)


Impostazione delle fasce orarie (programmazione delle fasce
orarie u)
Per il riscaldamento, impostando le fasce orarie si pu passare tra i programmi
d'esercizioStandby, Ridotto, Normale e Valore fisso.
possibile programmare le stesse fasce orarie per tutti i giorni della settimana
o fasce orarie diverse per ogni giorno della settimana.
Durante l'impostazione delle fasce orarie necessario attenersi al tempo di
inerzia del proprio impianto. Per questo motivo impostare corrispondentemente gli orari di inizio e fine programmazione oppure utilizzare la funzione
Accensione ottimizz. circuiti termici (vedi pagina 34).
Avvertenza
Dal punto di vista energetico, per le pompe di calore pi indicato il riscaldamento continuo alla temperatura ambiente normale che perci viene tarato in
fabbrica.
Se si vogliono apportare delle modifiche, rivolgersi prima alla ditta installatrice.

5590 507 I

Mediante la diversa altezza delle barre e le abbreviazioni, viene indicato il programma d'esercizio in corso all'ora indicata (a sinistra in alto nell'unit di segnalazione).
Avvertenza
Con il programma d'esercizio Valore fisso il riscaldamento avviene alla massima temperatura di mandata. Questo valore pu essere impostato dalla ditta
installatrice.
Impostazione della temperatura ambiente normale e ridotta per i programmi d'esercizioNormale e Ridotto vedi da pagina 17.

19

Impostazione della temperatura ambiente

Impostazione continua della temperatura . . . (continua)


Premere i seguenti tasti:

8. >

finch la freccia non


si trova nel punto (ora
esatta) a partire dal
quale deve essere
modificato il programma d'esercizio.

9. VALORE

finch non appare il


programma d'esercizio desiderato.

1. Set apparecchio.
2. Programmare.
3. Circuito termico.
4. Circ. termico 1 oppure
Circ. termico 2 (se presente).
5. y/x finch non viene selezionato Progr. t.
circ.risc.
6. ?

viene visualizzato il
men Progr. t. circ.
risc. (vedi figura dell'unit di segnalazione).

10. SET

11. Per l'impostazione di ulteriori


fasce orarie, procedere come
descritto ai punti da 7 a 10.
12. OK

7. GIOR.

finch non viene selezionato il giorno della


settimana corrispondente o la fascia oraria desiderata.

per la fascia oraria in


cui deve essere attivo
il programma d'esercizio modificato.

per confermare e
uscire dal men.

Modifica della temperatura ambiente solo per alcuni giorni

5590 507 I

Se si lascia la propria abitazione per alcuni giorni (ad es. durante le vacanze), vi
sono le seguenti possibilit:
& possibile spegnere completamente il riscaldamento, attivando sul selettore programma d'esercizio il funzionamento stand-by 9.
oppure
& Il riscaldamento pu essere impostato sul consumo di energia minimo (ad
es. per evitare che le piante d'appartamento si congelino), selezionando il
programma ferie.

20

Impostazione della temperatura ambiente

Modifica della temperatura ambiente solo per . . . (continua)


Impostazione del programma ferie
Nel programma ferie ha luogo:
& Riscaldamento con la temperatura ambiente ridotta impostata (l'intera giornata)
& Protezione antigelo della pompa di calore e del bollitore
& Nessuna produzione d'acqua calda
Avvertenza
Con due circuiti di riscaldamento, il programma ferie agisce su entrambi i circuiti di riscaldamento.
5. -/+ finch non viene impostato il valore desiderato.
6. OK

Premere i seguenti tasti:


1. Set apparecchio.
2. Data e ora.
3. Programma ferie.

per confermare; il programma ferie impostato


oppure

7. INDIETRO se non si desidera attivare il programma


ferie.
Avvertenza
Con il programma ferie attivato, nel
settore F dell'unit di segnalazione,
con il coperchio chiuso viene visualizzato il simbolo 4 (vedi pagina 8).

4. {/} finch non viene selezionato il valore da


impostare.

5590 507 I

Disattivazione anticipata del programma ferie


Premere i seguenti tasti:

3. Programma ferie.

1. Set apparecchio.

4. SI

per uscire dal programma


ferie.

2. Data e ora.
5. OK per confermare.
21

Impostazione della temperatura ambiente

Modifica della temperatura ambiente solo per alcune ore


Impostazione del programma party
Si vuole riscaldare fuori programma a temperatura ambiente normale (ad es.
perch la sera gli ospiti si fermano pi a lungo) selezionare il programma party.
Con il programma party possibile modificare la temperatura ambiente per
breve tempo, senza modificare le impostazioni permanenti della regolazione.
Nel programma party, la caldaia riscalda alla temperatura ambiente normale,
indipendentemente dal programma d'esercizio e dalle fasce orarie impostati. La
produzione d'acqua calda avviene in base alle fasce orarie impostate (vedi
pagina 25).
Avvertenza
La ditta installatrice pu programmare la regolazione in modo che all'attivazione
del ;programma party venga riscaldato prima il bollitore.
5. -/+ finch non viene impostato il valore desiderato.
6. OK

Premere i seguenti tasti:


1. Set apparecchio.
2. Data e ora.
3. Programma party.

per confermare; il programma party impostato


oppure

7. INDIETRO se non si desidera attivare il programma


party.
Avvertenza
Con il programma party attivato, nel
settore F dell'unit di segnalazione
viene visualizzato il simbolo _ (vedi
pagina 8).

4. {/} finch non viene selezionato il valore da


impostare.

Premere i seguenti tasti:

2. Data e ora.

1. Set apparecchio.

3. Programma party.

22

5590 507 I

Disattivazione anticipata del programma party

Impostazione della temperatura ambiente

Modifica della temperatura ambiente solo per . . . (continua)


per uscire dal programma
party.

5. OK per confermare.

5590 507 I

4. SI

23

Impostazione dell'acqua calda

Impostazione continua dell'acqua calda


Per la produzione d'acqua calda, attenersi ai seguenti punti:
1. Sul selettore programma d'esercizio deve essere impostato w, m,
s o u.
2. L'impostazione di entrambe le
fasce orarie determina l'ora esatta
in cui deve essere riscaldata l'acqua per il circuito di riscaldamento
alla temperatura impostata e il
tempo in cui funziona la pompa di
ricircolo (se presente) (vedi
pagina 25 e pagina 27).

Impostazione della temperatura acqua calda


Avvertenza
La sola pompa di calore non pu approntare temperature acqua calda superiori a 50 C. Se vengono impostate tali temperature, viene attivato anche lo
scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento. La produzione d'acqua
calda da parte dello scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento pu essere
disattivata dall'installatore.
3. Acqua calda.
4. y/x finch non viene selezionatoT. standard
acqua c..
(vedi figura dell'unit di
segnalazione).
5. !/1 finch non viene impostato il valore di temperatura desiderato.
Premere i seguenti tasti:
6. OK
1. Set apparecchio.

per confermare e
uscire dal men.

5590 507 I

2. Programmare.

24

Impostazione dell'acqua calda

Impostazione continua dell'acqua calda (continua)


Impostazione delle fasce orarie (programmazione fasce orarie)
La produzione di acqua calda pu essere attivata pi volte al giorno, impostando le fasce orarie.
possibile programmare le stesse fasce orarie per tutti i giorni della settimana
o fasce orarie diverse per ogni giorno della settimana.
Durante l'impostazione delle fasce orarie necessario attenersi al tempo di
inerzia del proprio impianto. Per questo motivo impostare corrispondentemente gli orari di inizio e fine programmazione oppure utilizzare la funzione
Accensione ottimizz. riscald. bollitore (vedi pagina 31) e Spegnimento ottimizz. riscald. bollitore (vedi pagina 32).

5590 507 I

Mediante la diversa altezza delle barre e le abbreviazioni, viene indicato il programma d'esercizio in corso all'ora indicata (a sinistra in alto nell'unit di segnalazione).

25

Impostazione dell'acqua calda

Impostazione continua dell'acqua calda (continua)

Premere i seguenti tasti:

6. GIOR.

finch non viene selezionato il giorno della


settimana corrispondente o la fascia oraria desiderata.

7. >

finch la freccia non


si trova nel punto (ora
esatta) a partire dal
quale deve essere
modificato il programma d'esercizio.

8. VALORE

finch non appare il


programma d'esercizio desiderato.

9. SET

per la fascia oraria in


cui deve essere attivo
il programma d'esercizio modificato.

1. Set apparecchio.
2. Programmare.
3. Acqua calda.
4. y/x finch non viene selezionato Programma
t. acq.c.
5. ?

26

viene visualizzato il
men Programma t.
acq.c. (vedi figura
dell'unit di segnalazione).

5590 507 I

Avvertenza
Nel programma d'esercizio2.a temperatura viene selezionata la 2.
a temperatura nominale come temperatura acqua calda fissa (vedi pagina 30).
La 2.a temperatura nominale superiore alla T. standard acqua c. (vedi
pagina 24). Ci collegato alla Funzione supplementare acqua calda (vedi
pagina 30).
Se nel bollitore attivato il secondo sensore temperatura bollitore, le condizioni di disattivazione sono diverse per i diversi programmi d'esercizio.
Nei programmi d'esercizio Normale e 2.a temperatura la produzione d'acqua
calda viene conclusa solo quando sul sensore temperatura bollitore inferiore
viene raggiunta la temperatura acqua calda desiderata (vedi pagina 24).
Nel programma d'esercizioS;opra, la produzione d'acqua calda sanitaria viene
terminata quando sul sensore temperatura bollitore superiore viene raggiunta
la temperatura acqua calda. Perci nel programma d'esercizio Sopra disponibile una portata minore.
Se si utilizzano collettori solari, consigliamo di impostare le fasce orarie del mattino su Sopra e solo a partire dal pomeriggio su Normale. Questo ottimizza il
grado di rendimento dei collettori solari.
Se non sono allacciati collettori solari, consigliamo di impostare le fasce orarie
del mattino su Normale.

Impostazione dell'acqua calda

Impostazione continua dell'acqua calda (continua)


10. Per l'impostazione di ulteriori
fasce orarie, procedere come
descritto ai punti da 6 a 9.

11. OK

per confermare e
uscire dal men.

Impostazione delle fasce orarie della pompa di ricircolo


Qui possibile impostare quando e come deve funzionare la pompa di ricircolo
(costante o ciclica). Nel programma d'esercizio Ciclo 15/5 la pompa di ricircolo viene attivata ogni 15 min per 5 min. Nel programma d'esercizio Ciclo 30/
5 la pompa di ricircolo viene attivata ogni 30 min per 5 min.

Mediante la diversa altezza delle barre e le abbreviazioni, viene indicato il programma d'esercizio in corso all'ora indicata (a sinistra in alto nell'unit di segnalazione).
Premere i seguenti tasti:

5. ?

viene visualizzato il
men Progr. p. ricircolo (vedi figura dell'unit di
segnalazione).

6. GIOR.

finch non viene selezionato il giorno della


settimana corrispondente o la fascia oraria desiderata.

1. Set apparecchio.
2. Programmare.
3. Acqua calda.

5590 507 I

4. y/x finch non viene selezionato Progr. p.


ricircolo.

27

Impostazione dell'acqua calda

Impostazione continua dell'acqua calda (continua)


7. >

8. VALORE

finch la freccia non


si trova nel punto (ora
esatta) a partire dal
quale deve essere
modificato il programma d'esercizio.
finch non appare il
programma d'esercizio desiderato.

9. SET

per la fascia oraria in


cui deve essere attivo
il programma d'esercizio modificato.

10. Per l'impostazione di ulteriori


fasce orarie, procedere come
descritto ai punti da 6 a 9.
11. OK

per confermare e
uscire dal men.

Attivazione della produzione straordinaria d'acqua calda


Con la seguente funzione possibile produrre acqua calda in via straordinaria
senza modificare in modo permanente le impostazioni della regolazione.
Avvertenza
Se attivato solo un sensore temperatura, attivando questa funzione sulla 2.a
temperatura nominale, il bollitore viene riscaldato (vedi pagina 30).
Se sono attivati due sensori temperatura, il bollitore viene riscaldato sulla temperatura acqua calda impostata (vedi pagina 24).
La richiesta della maggiore portata di acqua calda porta di regola a una minore
resa dell'impianto solare per il giorno corrispondente.
2. SI

per confermare;
avviene il riscaldamento straordinario
oppure

Premere i seguenti tasti:


1. Acqua calda.

28

Avvertenza
Se stata richiesta la produzione
straordinaria d'acqua calda, nel settore F dell'unit di segnalazione
viene visualizzato il simbolo8
(vedi pagina 8).

5590 507 I

3. INDIETRO se non si desidera il


riscaldamento straordinario.

Impostazione dell'acqua calda

Attivazione della produzione straordinaria d'acqua . . . (continua)


Interruzione della produzione straordinaria d'acqua calda
Premere i seguenti tasti:
1. Acqua calda.
per interrompere la
produzione straordinaria d'acqua calda
oppure

5590 507 I

2. NO

3. INDIETRO se non si desidera


interrompere il riscaldamento straordinario.

29

Ulteriori impostazioni

Funzione supplementare acqua calda


Come sicurezza supplementare per l'eliminazione dei germi, pu essere selezionata la Funzione supplementare acqua calda. Mediante questa funzione,
tutti i luned viene riscaldata una volta l'intera capacit del bollitore fino alla 2.
a temperatura nominale (vedi pagina 30). In fabbrica la 2.a temperatura nominale impostata su 60 C.
3. Acqua calda.
4. y/x finch non viene selezionatoFunz.suppl.
acq.c.
(vedi figura dell'unit di
segnalazione).

Premere i seguenti tasti:

5. SI/NO

per attivare/disattivare
la funzione.

6. OK

per confermare e
uscire dal men.

1. Set apparecchio.
2. Programmare.

2.a temperatura nominale acqua calda


Qui possibile impostare la temperatura desiderata per riscaldamento settimanale dell'acqua calda, nell'ambito della Funzione supplementare acqua calda
(vedi pagina 30).

5590 507 I

Avvertenza
La 2.a temperatura nominale acqua calda non deve essere superiore alla temperatura massima del bollitore. La temperatura massima del bollitore pu
essere modificata solo dalla ditta installatrice.
Per raggiungere la 2.a temperatura nominale viene attivato anche lo scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento.

30

Ulteriori impostazioni

2.a temperatura nominale acqua calda (continua)


3. Acqua calda.
4. y/x finch non viene selezionato2.a t. teorica
acq.c.
(vedi figura dell'unit di
segnalazione).
5. 1/! per impostare il valore
desiderato.
Premere i seguenti tasti:

6. OK

per confermare e
uscire dal men.

1. Set apparecchio.
2. Programmare.

Ottimizzazione d'accensione del riscaldamento del bollitore


Se sono impostate le fasce orarie per il bollitore (vedi pagina 25), l'ottimizzazione d'accensione garantisce che all'inizio della fascia oraria programmata per
il funzionamento a regime normale sia immediatamente disponibile acqua
calda alla temperatura bollitore impostata (vedi pagina 24).
3. Acqua calda.
4. y/x finch non viene selezionatoAccensione
ottimizz.
(vedi figura dell'unit di
segnalazione).

Premere i seguenti tasti:

5. SI/NO

per attivare/disattivare
la funzione.

6. OK

per confermare e
uscire dal men.

5590 507 I

1. Set apparecchio.
2. Programmare.
31

Ulteriori impostazioni

Ottimizzazione di spegnimento del riscaldamento del bollitore


Se sono impostate le fasce orarie per il bollitore (vedi pagina 25), l'ottimizzazione di spegnimento garantisce che il bollitore sia completamente riscaldato
entro la fine del funzionamento a regime normale.
3. Acqua calda.
4. y/x finch non viene selezionatoSpegnim.
ottimizzato
(vedi figura dell'unit di
segnalazione).

Premere i seguenti tasti:

5. SI/NO

per attivare/disattivare
la funzione.

6. OK

per confermare e
uscire dal men.

1. Set apparecchio.
2. Programmare.

Impostazione delle fasce orarie per il serbatoio d'accumulo


acqua di riscaldamento

5590 507 I

possibile programmare le stesse fasce orarie per tutti i giorni della settimana
o fasce orarie diverse per ogni giorno della settimana. Durante l'impostazione
delle fasce orarie necessario attenersi al tempo di inerzia del proprio impianto.
Per questo motivo impostare corrispondentemente gli orari di inizio e fine programmazione oppure utilizzare la funzione Accensione ottimizz. circuiti termici
(vedi pagina 34).

32

Ulteriori impostazioni

Impostazione delle fasce orarie per il serbatoio . . . (continua)

Mediante la diversa altezza delle barre e le abbreviazioni, viene indicato il programma d'esercizio in corso all'ora indicata (a sinistra in alto nell'unit di segnalazione).
Avvertenza
Nel programma d'esercizio Normale il serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento viene riscaldato completamente alla temperatura di mandata impostata
per il circuito di riscaldamento.
Nel programma d'esercizio Sopra disponibile una portata volumetrica di
acqua di riscaldamento minore rispetto al programma d'esercizio Normale.
Nel programma d'esercizio Normale la regolazione considera solo i valori del
sensore temperatura del ritorno. Nel programma d'esercizio Sopra la regolazione considera solo i valori del sensore temperatura bollitore.
Nell'impostazione Valore fisso il serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento
viene riscaldato completamente alla temperatura fissa impostata. possibile
utilizzare questo programma d'esercizio ad es. per riscaldare il serbatoio d'accumulo acqua di riscaldamento con un flusso notturno pi indicato.
La temperatura di mandata per il circuito di riscaldamento e la temperatura per
il valore fisso vengono impostate dalla ditta installatrice.
Premere i seguenti tasti:
1. Set apparecchio.

5590 507 I

2. Programmare.

4. ?

viene visualizzato il
men Progr. ris.
accum. (vedi figura
dell'unit di segnalazione).

3. Serbatoio d'accumulo riscaldamento.

33

Ulteriori impostazioni

Impostazione delle fasce orarie per il serbatoio . . . (continua)


5. GIOR.

finch non viene selezionato il giorno della


settimana corrispondente o la fascia oraria
desiderata.

6. >

finch la freccia non si


trova nel punto (ora
esatta) a partire dal
quale deve essere
modificato il programma d'esercizio.

8. SET

per la fascia oraria in


cui deve essere attivo il
programma d'esercizio
modificato.

9. Per l'impostazione di ulteriori


fasce orarie, procedere come
descritto ai punti da 5 a 8.
10. OK

per confermare e
uscire dal men.

7. VALORE finch non appare il


programma d'esercizio
desiderato.

Ottimizzazione d'accensione dei circuiti di riscaldamento


Questa funzione garantisce che all'inizio della fascia oraria programmata per il
funzionamento a regime normale (vedi pagina 19) sia gi stata raggiunta la temperatura ambiente nominale desiderata per il funzionamento a regime normale.
Avvertenza
Questa funzione disponibile solo se per il relativo circuito di riscaldamento
allacciato un sensore temperatura ambiente o un telecomando con sensore
temperatura ambiente integrato.
Premere i seguenti tasti:
1. Set apparecchio.
2. Programmare.

4. Circ. termico 1
oppure
Circ. termico 2 (se presente).

34

5590 507 I

3. Circuito termico.

Ulteriori impostazioni

Ottimizzazione d'accensione dei circuiti di . . . (continua)


5. y/x finch non viene selezionatoAccensione
ottimizz.
(vedi figura dell'unit di
segnalazione).

6. SI/NO

per attivare/disattivare
la funzione.

7. OK

per confermare e
uscire dal men.

Modifica delle caratteristiche di riscaldamento dei circuiti di


riscaldamento
possibile modificare le caratteristiche di riscaldamento qualora la temperatura
ambiente non rispondesse alle proprie aspettative per un arco di tempo prolungato. possibile modificare le caratteristiche di riscaldamento modificando lo
scostamento e l'inclinazione della curva di riscaldamento.
Prima di cambiare nuovamente le impostazioni, osservare le nuove caratteristiche di riscaldamento per diversi giorni (si consiglia di attendere un sensibile
cambiamento del tempo).
Modifiche temporanee della temperatura ambiente devono essere effettuate
con la manopola s (vedi pagina 17).
Come aiuto per le impostazioni utilizzare la tabella a pagina 36.
Avvertenza
Se stato installato un telecomando con sensore temperatura ambiente per il
relativo circuito di riscaldamento, non possibile modificare l'inclinazione e lo
scostamento.
Premere i seguenti tasti:
1. Set apparecchio.
2. Programmare.
3. Circuito termico.

5590 507 I

4. Circ. termico 1
oppure
Circ. termico 2 (se presente).

35

Ulteriori impostazioni

Modifica delle caratteristiche di riscaldamento dei . . . (continua)


5. y/x

6. ?

finch non viene


selezionato Liv.
curva car.risc.
oppure
Rampa curv.
car.risc. (vedi
figura dell'unit di
segnalazione).

7. -INCL/+INCL

per modificare
l'inclinazione
oppure

8. -SCOS/+SCOS per modificare lo


scostamento della
curva di riscaldamento.
Avvertenza
Viene modificato sia il dato numerico A nel campo scuro superiore, sia il grafico della curva di
riscaldamento B insieme al nome
dell'asse.

appaiono le possibilit d'impostazione per


l'inclinazione e lo
scostamento della
curva di riscaldamento.

9. OK

Problema

Provvedimento

I locali abitativi sono


troppo freddi nella stagione invernale

Impostare l'inclinazione
della curva di riscaldamento sul valore immediatamente superiore
(ad es. 0,7)

per confermare e
uscire dal men.

Esempio (dati numerici


nella finestra A del
grafico a pagina 35)

I locali sono troppo caldi Impostare l'inclinazione


nella stagione invernale della curva di riscaldamento sul valore immediatamente inferiore
(ad es. 0,5)
Impostare lo scostamento della curva di riscaldamento su un
valore maggiore (ad
es 1)
5590 507 I

I locali sono troppo freddi nel periodo di mezza


stagione e nella stagione invernale.

36

Ulteriori impostazioni

Modifica delle caratteristiche di riscaldamento dei . . . (continua)


Problema

Provvedimento

I locali sono troppo caldi


nel periodo di mezza
stagione e nella stagione invernale.

Impostare lo scostamento della curva di riscaldamento su un


valore inferiore (ad es. 1)

I locali sono troppo freddi nel periodo di mezza


stagione, ma nella stagione invernale sufficientemente caldi

Impostare l'inclinazione
della curva di riscaldamento sul valore immediatamente inferiore
(ad es. 0,5) e lo scostamento su un valore
maggiore (ad es. 1).

I locali sono troppo caldi


nel periodo di mezza
stagione, ma nella stagione invernale sufficientemente caldi

Impostare l'inclinazione
della curva di riscaldamento sul valore immediatamente superiore
(ad es. 0,7) e lo scostamento su un valore inferiore (ad es. -1).

Esempio (dati numerici


nella finestra A del
grafico a pagina 35)

Modifica della data e dell'ora esatta (se necessario)


La data e l'ora esatta sono impostate in fabbrica e possono essere modificate
manualmente.
Premere i seguenti tasti:
1. Set apparecchio.
2. Data e ora.

5590 507 I

3. Data e ora.

37

Ulteriori impostazioni

Modifica della data e dell'ora esatta (se . . . (continua)


4. {/} finch non viene selezionato il valore da
impostare (vedi figura
dell'unit di segnalazione).

6. OK

per confermare
oppure

7. INDIETRO se non si desidera


memorizzare le impostazioni.

5. -/+ finch non viene impostato il valore desiderato.

Commutazione automatica ora legale/ora solare


Qui gi programmata in fabbrica la commutazione automatica ora legale/ora
solare.
Il momento della commutazione la notte tra sabato e domenica dell'ultimo
weekend di marzo e ottobre.
4. {/} finch non viene selezionato il valore da
impostare (vedi figura
dell'unit di segnalazione).
5. -/+ finch non viene impostato il valore desiderato.
6. OK
Premere i seguenti tasti:
1. Set apparecchio.
2. Data e ora.

per confermare
oppure

7. INDIETRO se non si desidera


memorizzare le impostazioni.

5590 507 I

3. Autom. estate/inver.

38

Ulteriori impostazioni

Ripristino delle impostazioni base


Oltre alla possibilit di ripristinare all'impostazione base (impostazione standard) tutte le impostazioni singolarmente in ogni men mediante il tasto
STANDA, esiste anche l'opzione Reset. Mediante questa funzione tutte le
impostazioni di un gruppo di funzioni selezionato vengono ripristinate all'impostazione base.
A seconda della configurazione dell'impianto, non devono venire necessariamente visualizzati tutti gli 8 gruppi di funzioni (Pompa termica, Riscald. elettrico,
Circ. idraulico int., Collettore solare, Acqua calda, Circ. termico 1, Circ. termico
2, Natural Cooling e Riserva di accumulo).
Avvertenza
Effettuando il Reset sul Livello cliente, vengono ripristinate all'impostazione
base solo le impostazioni del livello cliente. Per effettuare un Reset di tutti i
parametri rivolgersi alla ditta installatrice.
2. SI

per confermare; viene


visualizzata la richiesta per il prossimo
gruppo di funzioni (ad
es. Acqua calda).
oppure

3. NO

se non si desidera
effettuare il ripristino
per questo gruppo di
funzioni.
oppure

Premere i seguenti tasti:


(vedi figura dell'unit
di segnalazione).

4. INDIETRO se non si desidera


effettuare il ripristino
per nessun gruppo di
funzioni.

5590 507 I

1. RESET

39

Possibilit di richiamo

Richiamo delle temperature


Qui possibile controllare le temperature o le variazioni di temperatura sui sensori interni ed esterni allacciati.
3. y/x per selezionare la temperatura da controllare.
4.

per passare tra K/


min
(aumento/diminuzione
temperatura al minuto)
oppure

5.

C.

Premere i seguenti tasti:


6. INDIETRO per uscire dal men.
1. Informazioni.
2. Temperature sonde(vedi figura
dell'unit di segnalazione).

Richiamo della programmazione delle fasce orarie


Qui possibile verificare le fasce orarie per il/i circuito/i di riscaldamento, il bollitore, la pompa di ricircolo e il serbatoio d'accumulo riscaldamento, ma non
possibile modificarle. Se si desidera modificare le fasce orarie, procedere
come descritto a pagina 19, 25, 27 oppure 32.
Premere i seguenti tasti:
1. Informazioni.

5590 507 I

2. Fasce orarie.

40

Possibilit di richiamo

Richiamo della programmazione delle fasce . . . (continua)


3. Progr. t. circ.risc.1
oppure
Progr. t. circ.risc.2 (se presente)
oppure
Programma t. acq.c.
oppure
Progr. p. ricircolo (se presente)
oppure
Progr. ris. accum. (se presente).

4. >

per percorrere le rappresentazioni grafiche.


L'orario viene visualizzato in alto a sinistra
nell'unit di segnalazione, il programma
d'esercizio impostato a
destra accanto alla
figura (per la spiegazione delle sigle vedi
pagina 19, 25, 27
e 32).

5. INDIETRO per uscire dal men.

Verifica della statistica


In questo men possibile verificare le ore di esercizio, i cicli medi e il numero
di avviamenti dei seguenti componenti:
&

Pompa primario
Compressore
& Pompa secondario
& Riscald. elettr. 1
& Riscald. elettr. 2
& Circ. term.1 pompa
& Pompa alim. acq. c.
& Pompa di ricircolo
&

&

Pompa circ. solare


Natural Cooling
& Segnalazione guasto
Inoltre possibile richiedere informazioni sulla Resa imp. solare (vedi
pagina 42) e la Cronologia errori
(vedi pagina 46).
&

Ore di esercizio, ciclo medio e numero di avviamenti


Premere i seguenti tasti:
1. Informazioni.

5590 507 I

2. Statistica.

3. Ore di esercizio
oppure
Ciclo medio
oppure
N. avviamenti.

41

Possibilit di richiamo

Verifica della statistica (continua)


4. y

per visualizzare le
informazioni per ulteriori componenti come
ad es. Pompa circ.
solare, Natural Cooling oppure Segnalazione guasto.

5. INDIETRO per uscire dal men.

Resa imp. solare


Qui possibile visualizzare in kWh l'energia ottenuta dall'installazione dell'impianto o dall'ultimo Reset.
La base di calcolo costituita dalla portata volumetrica del circuito solare indicata dall'installatore e dalla temperatura raggiunta dal fluido termovettore nel
collettore solare. Perci il valore visualizzato solo un valore indicativo e pu
servire esclusivamente per un controllo di massima.
Premere i seguenti tasti:

3. Resa dell'impianto solare

1. Informazioni.

4. INDIETRO per uscire dal men.

2. Statistica.

Rappresentazione dello stato d'esercizio nello schema dell'impianto


Per lo schema dell'impianto impostato, qui possibile verificare su uno schema
di funzionamento della caldaia i valori di misurazione attuali e le impostazioni
dei singoli componenti (vedi figura Schema impianto 6).
Premere i seguenti tasti:

3. NOM/EFF

per passare tra i valori


nominali ed effettivi.

2. Sinottico impianto.

Avvertenza
Se il tasto riporta la dicitura NOM,
i valori attualmente visualizzati
sono quelli effettivi e viceversa.
4. INDIETRO per uscire dal men.

42

5590 507 I

1. Informazioni.

Possibilit di richiamo

Rappresentazione dello stato d'esercizio nello . . . (continua)

5590 507 I

Schema impianto 6 con collettore solare, pompa di ricircolo e Natural


Cooling

1 Temperatura Collettore solare


2 Spia di funzionamento pompa del
circuito solare
3 Temperatura Ritorno circ. solar
4 Spia di funzionamento pompa di
ricircolo
5 Temperatura Accum. acq.c.
sopra
6 Temperatura Val. nom. accum.
acq.c.
7 Temperatura Accum. acq.c. sotto

8 Spia di funzionamento pompa di


carico bollitore
9 Temperatura Esterno
qP Indicazione della temperatura
sensore temperatura ambiente o
telecomando per circuito di riscaldamento 1

qQ Indicazione della temperatura


sensore temperatura ambiente o
telecomando per circuito di riscaldamento 2
qW Spia di funzionamento pompa circuito di riscaldamento 1
qE Spia di funzionamento pompa circuito di riscaldamento 2
qR Temperatura di mandata circuito
di riscaldamento 2
qT Indicatore di posizione circuito di
riscaldamento 2 in %
qZ Spia di funzionamento pompa circuito primario Natural Cooling
qU Temperatura Riserva di accumulo
qI Temperatura Val. nom. riserva di
accumulo
qO Temperatura Ritorno secondario
43

Possibilit di richiamo

Rappresentazione dello stato d'esercizio nello . . . (continua)


wP Indicatore di posizione miscelatore riscaldamento/acqua calda in
%
wQ Temperatura Mandata secondario
wW Spia di funzionamento pompa circuito secondario
wE Spia di funzionamento scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (0 = off, 1, 2, 3 = stadio)

wR Spia di funzionamento compressore


wT Spia di funzionamento pompa circuito primario
wZ Temperatura Primario ON
wU Indicatore di posizione miscelatore Natural Cooling in %

Segnalazione guasti
I guasti vengono rilevati, visualizzati e memorizzati dalla regolazione elettronica.
Nel caso in cui sia presente un guasto nell'impianto, nel settore F dell'unit di
segnalazione (vedi pagina 8) lampeggia il simbolo di guasto U e sul lato frontale
dell'apparecchio una spia di blocco rossa.
Dopo avere aperto il coperchio dell'unit di servizio, vengono visualizzati al
massimo 8 guasti, ordinati in base alla priorit.
Avvertenza
In caso di guasto, informare immediatamente la ditta installatrice.
Annotare il tipo di guasto (ad es.: C1:Rete el./Compressore) e comunicarlo
alla ditta installatrice.
In questo modo il personale specializzato viene gi informato al riguardo e si
risparmiano cos ulteriori spese di viaggio.

Eliminazione delle segnalazioni di guasto

5590 507 I

Le eventuali segnalazioni di guasto vengono visualizzate dopo l'apertura del


coperchio dell'unit di servizio.
Possono essere eliminate risolvendo i problemi. Dopo l'eliminazione, la regolazione verifica se il guasto stato risolto. In caso contrario il guasto viene nuovamente visualizzato dopo pochi secondi.

44

Possibilit di richiamo

Segnalazione guasti (continua)


Avvertenza
Se viene eliminato il guasto A9: Pompa termica, il riscaldamento avviene in
base al programma d'esercizio impostato (ad es. funzionamento a regime normale) mediante lo scambiatore istantaneo acqua di riscaldamento (con un
consumo di energia relativamente alto). Perci questa funzione dovrebbe
essere utilizzata solo temporaneamente fino all'arrivo di un installatore.
3. Premere il tasto OK per eliminare
la segnalazione di guasto selezionata
oppure
4. Premere il tasto TUTTI per eliminare tutte le segnalazioni di guasto

1. Aprire il coperchio dell'unit di servizio.


Vengono elencate le segnalazioni
di guasto attuali (massimo 8) (vedi
figura dell'unit di segnalazione).
2. Se non si desidera eliminare tutte
le segnalazioni di guasto, selezionare con i tasti y/x le
segnalazioni di guasto che si desidera eliminare.

Avvertenza
Le segnalazioni di guasto non sono
state cancellate e possono essere
nuovamente verificate.
oppure
5. Premere il tasto ORA, per visualizzare l'ora in cui si verificato il
guasto Premendo il tasto ERRORI
si torna alla visualizzazione del
guasto.
6. Premere il tasto INDIETRO per
uscire dal men.

Verifica delle segnalazioni di guasto


Vi sono due possibilit per verificare le segnalazioni di guasto.

5590 507 I

Verifica delle segnalazioni di guasto attuali


1. Aprire il coperchio dell'unit di servizio.
Vengono visualizzate le segnalazioni di guasto presenti.

2. Eliminare le segnalazioni di guasto


(vedi pagina 44) o tornare al men
principale con il tasto INDIETRO.

45

Possibilit di richiamo

Segnalazione guasti (continua)


Verifica delle segnalazioni di guasto memorizzate
4. ORA

per visualizzare l'ora in


cui si verificato il
guasto.

5. ERRORI

per visualizzare l'indicazione del guasto.

6. INDIETRO per uscire dal men.

Premere i seguenti tasti:


1. Informazioni.
2. Statistica.

Avvertenza
Le segnalazioni di guasto nella cronologia errori non possono essere eliminate.
I guasti vengono elencati in sequenza
temporale; gli ultimi guasti che si sono
verificati sono elencati in alto.

3. Cronologia errori (vedi figura


dell'unit di segnalazione).

Ignoramento delle segnalazioni di guasto


Nonostante l'indicazione di segnalazioni di guasto, possibile effettuare impostazioni e verifiche sulla regolazione.
1. Aprire il coperchio dell'unit di servizio.
Vengono elencate le segnalazioni
di guasto attuali (vedi figura dell'unit di segnalazione).

Avvertenza
Le segnalazioni di guasto non vengono cancellate e possono essere
nuovamente verificate.
46

5590 507 I

2. Premere il tasto INDIETRO per


accedere al men cliente.
Ora possibile effettuare impostazioni e verifiche.

Cosa bisogna fare?

... l'unit di segnalazione non si accende?


Causa

Provvedimento

Interruzione di corrente/guasto nella


rete di alimentazione elettrica

La caldaia si avvia automaticamente,


non appena termina l'interruzione di
corrente o il guasto viene eliminato

Il fusibile intervenuto

Informare il personale specializzato

La caldaia stata spenta dall'interruttore impianto

Accendere la caldaia (vedi pagina 12)

... sull'unit di segnalazione appare Pompa termica fuori?


Causa

Provvedimento

Questo non un guasto.


Questo testo viene visualizzato durante il blocco di corrente dell'azienda
erogatrice di energia elettrica (vedi
anche pagina 6).

Quando l'azienda elettrica eroga nuovamente la corrente, la pompa di calore continua a funzionare in base al
programma d'esercizio automatico selezionato.

... il simbolo di guasto U sull'unit di segnalazione lampeggia?


Provvedimento

Guasto all'impianto di riscaldamento

Verificare il tipo di guasto (vedi pagina 45) e avvisare la ditta installatrice

5590 507 I

Causa

47

Indici

Panoramica della struttura di men

5590 507 I

Avvertenza
Le opzioni di men disponibili dipendono dalla dotazione dell'impianto.

48

Indici

Panoramica della struttura di men (continua)

5590 507 I

A vedi figura successiva

49

Indici

Panoramica della struttura di men (continua)

5590 507 I

A vedi figura precedente

50

Manutenzione

Pulizia
Le apparecchiature possono essere
pulite con un comune detergente (non
abrasivo).

Ispezione e manutenzione
L'ispezione e la manutenzione di un impianto di riscaldamento prevista dalla
normativa per il risparmio energetico.
La manutenzione a intervalli regolari garantisce un riscaldamento sicuro e poco
inquinante e contribuisce a risparmiare energia. Consigliamo di stipulare un
contratto di ispezione e di manutenzione con la ditta installatrice.
Bollitore
Secondo le norme DIN 1988-8 e EN
806 necessario eseguire la manutenzione o la pulizia per la prima volta
dopo due anni dall'installazione e in
seguito ad intervalli regolari.
La pulizia interna del bollitore, inclusi
gli attacchi lato sanitario, deve essere
eseguita esclusivamente da una ditta
installatrice autorizzata.

Se nel circuito acqua di alimentazione


del bollitore si trova un'apparecchiatura per il trattamento dell'acqua,
necessario eseguire tempestivamente
il rabbocco. Attenersi alle indicazioni
del costruttore.
Se nell'alimentazione acqua fredda
inserito un filtro pompa o un filtro,
questo deve essere lavato e controllato periodicamente.

Valvola di sicurezza (bollitore)

5590 507 I

La funzionalit della valvola di sicurezza deve essere verificata ogni sei


mesi dal conduttore o dalla ditta
installatrice mediante prova. Sussiste
il pericolo di insudiciamento nella
sede della valvola (vedi le istruzioni
del costruttore della valvola).

51

Manutenzione

Ispezione e manutenzione (continua)


Filtro impurit (se presente)

5590 507 I

Per ragioni d'igiene


& in caso di filtri non autopulenti,
sostituire l'inserto filtrante ogni
6 mesi (controllo visivo ogni
2 mesi),
& in caso di filtri autopulenti procedere
al lavaggio ogni 2 mesi.

52

Consigli per risparmiare energia

Consigli per risparmiare energia


Oltre a beneficiare dei vantaggi offerti da un impianto di riscaldamento
moderno, potrete risparmiare ulteriore energia mediante il Vostro comportamento.
Per questo si consiglia di attenersi alle seguenti indicazioni:
&

5590 507 I

Aerare correttamente:
aprire completamente e per breve
tempo le finestre 1 e contemporaneamente chiudere le valvole termostatiche 2.
& Non surriscaldare:
mantenere una temperatura
ambiente di 20 C; ogni grado in
meno equivale ad una riduzione dei
costi di riscaldamento del 6% circa.
& Al tramonto, chiudere le persiane.
& Regolare correttamente le valvole
termostatiche 2.
& Non coprire i radiatori 3 e le valvole termostatiche 2.
& BollitoreImpostare la temperatura
acqua calda del bollitore 5 sulla
regolazione 4.
& Attivare la pompa di ricircolo
(mediante fasce orarie sulla regolazione) solo se necessaria acqua
calda.
& Moderare il consumo di acqua
calda:
con una doccia viene consumata di
regola meno energia che con un
bagno.

53

Indice analitico

Indice analitico
A
Attivazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Az. El. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7
Az.El. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47
Azienda erogatrice di energia elettrica
7
B
Blocco da parte dell'Az. El. . . . . . . . . . . . . . 7
Blocco della corrente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7
Bollitore 22, 25, 28, 30, 31, 32, 40, 51,
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .53
C
Caldaia
& attivazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
& spegnimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Componenti della regolazione. . . . . . . . . 8
Controllo delle temperature . . . . . . . . . . 40
Controllo delle temperature sensore . .
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .40
Controllo delle temperature sonde. 40
Coperchio dell'unit di servizio. . . . . . . . 8
Cronologia errori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 46
Cura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51
D
Diagnosi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44
Display. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8

F
Fasce orarie . . . . . . . . . . . 10, 13, 15, 17, 53
Filtro impurit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 52
Funzionamento di emergenza . . . . . . . 16
Funzionamento di raffreddamento 14,
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .15
Funzionamento manuale . . . . . . . . . . . . . . 16
Funzionamento stand-by . . 10, 12, 16,
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .20
Funzione supplementare acqua calda
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .30
I
Impianto
& attivazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
& spegnimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Impostazione base . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6
Impostazione base, ripristino . . . . . . . . 39
Impostazione del programma ferie 21
Impostazione del programma
vacanze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21
Impostazione della temperatura
& temperatura acqua calda . . . . . . . . . . . 24
& temperatura ambiente normale . . . 17
& temperatura ambiente ridotta . . . . . 17
Interruttore generale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Interruttore impianto . . . . . . . . . . . . . . . . 12, 13
Ispezione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51

5590 507 I

E
Eliminazione guasti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47

54

Indice analitico

Indice analitico (continua)


M
Manometro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Manutenzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51
Messa in funzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Modifica della data . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37
Modifica della programmazione delle
fasce orarie
& per produzione di acqua calda . . . . 25
& per ricircolo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27
& per riscaldamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 19
& per serbatoio d'accumulo acqua di
riscaldamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
Modifica delle fasce orarie
& per produzione di acqua calda . . . . 25
& per ricircolo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27
& per riscaldamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 19
& per serbatoio d'accumulo acqua di
riscaldamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
Modifica dell'ora esatta. . . . . . . . . . . . . . . . . 37
N
Natural Cooling . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14, 15
O
Ora legale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6, 38
Ora solare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6, 38

S
Schema impianto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42
Segnalazioni di guasto . . . . . . . . . . . . 44, 45
Segnalazioni di guasto
& eliminazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44
& ignoramento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 46
& verifica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 46
Selettore programma d'esercizio . . . . 8,
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13, 14, 15, 16, 20
Selezione del programma d'esercizio
& funzionamento manuale . . . . . . . . . . . . . 16
& produzione d'acqua calda . . . . . . . . . . 15
& Produzione d'acqua calda . . . . . . . . . . 24
& produzione d'acqua calda sanitaria
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13, 14, 15
& protezione antigelo . . . . . . . . . . . . . . 14, 15
& Protezione antigelo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16
& raffreddamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14, 15
& riscaldamento . . . . . . . . . . 13, 14, 15, 17
& stand-by . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16
Serbatoio d'accumulo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6
Serbatoio d'accumulo acqua di
riscaldamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6, 7, 14, 32
Serbatoio d'accumulo riscaldamento .
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .7, 14, 32
Spegnimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Statistica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41, 46
Stato d'esercizio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42

5590 507 I

P
Periodo di riscaldamento . . . . . . . . . . . . . . 13
Portata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26
Preimpostazione dell'impianto . . . . . . . . 6
Pressione dell'impianto . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Prima messa in funzione . . . . . . . . . . . . . . 12
Produzione straordinaria d'acqua
calda. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
Programma d'emergenza . . . . . . . . . . . . . 39
Programma party . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10, 22
Programma spegnimento . . . . . . . . . . . . . 20
Pulizia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51, 52

R
Reset . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 39
Rimessa in funzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Risparmio energetico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20
Risparmio energia di riscaldamento. . .
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .20

55

Indice analitico

Indice analitico (continua)


V
Valvola di sicurezza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51
Verifica degli avviamenti (numero) 41
Verifica dei cicli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41
Verifica della programmazione delle
fasce orarie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
Verifica della resa dell'impianto solare
42
Verifica delle fasce orarie . . . . . . . . . . . . . 40
Verifica delle ore di esercizio . . . . . . . . 41
Vitotrol 200 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10

Per chiarimenti o lavori di manutenzione e di riparazione all'impianto di riscaldamento rivolgersi alla ditta installatrice. L'indirizzo della ditta installatrice pi
vicina si trova ad es. in Internet, alla pagina www.viessmann.com.
Viessmann S.r.l.
Via Brennero 56
37026 Balconi di Pescantina (VR)
Tel. 045 6768999
Fax 045 6700412
www.viessmann.com
56

5590 507 I

A chi rivolgersi

Salvo modifiche tecniche!

Stampato su carta ecologica

U
Unit di segnalazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
Unit di servizio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8

non trattata con cloro

T
Telecomando . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10
Temperatura acqua calda sanitaria 24
Temperatura ambiente . . . . . . . . . . . . . . 6, 13
Temperatura ambiente normale. . . . . . . 6
Temperatura ambiente
& Manopola per l'impostazione della 8
& normale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14, 17
& preimpostazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18
& ridotta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14, 17