Vous êtes sur la page 1sur 2

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE

INTERPELLANZA A RISPOSTA ORALE

Oggetto: Esondazione 02.12.2013 del canale Fosso Grande di Spoltore Pescara. Impegni 10.08. 2015 per la
messa in sicurezza dellabitato di Via Prati , V. del Circuito di Pescara; Viale Abruzzo ,Via Italia di Villa Raspa
di Spoltore. Atto di Transazione Comune di Spoltore / Societ Adriatica S.P.A ,Del. n.27 , 25.02.2016 , Giunta
Comunale di Spoltore.

Premesso che:

In data 30.11.2013 alle ore 16.00 la Giunta regionale d'Abruzzo, Direzione LL.PP., Dipartimento Protezione Civile
emetteva lAvviso di avverse condizioni meteo n. 13120 prot. Dpc/ria/69746 e lAvviso di criticit per lAbruzzo
n. 13083 prot.dpc/ria/69747 , con Zona di allertamento , tra le altre, Abru-C1 , e Comuni ,tra gli altri , di Pescara e
Spoltore;

Nella notte tra il 01 ed il 02.12.2013 il canale Fosso Grande, situato al confine tra Pescara e Spoltore, esondava
allagando decine di esercizi artigianali , commerciali, garage e scantinati nel tratto compreso tra V.le Abruzzo e Via
Cagliari di Villa Raspa di Spoltore e Via Prati, Via Passo delle Capannelle di Pescara con danni per diversi milioni
di euro;

In data 02.12.2013 il Sindaco del Comune di Spoltore, con Ordinanza contingibile ed urgente n 146, disponeva
limmediata evacuazione di Via Arno e Via Mincio della fraz. Santa Teresa di Spoltore a partire dalle ore 14,00;

La sistemazione idraulica dellalveo di Fosso Grande tra gli interventi urgenti programmati con Autorizzazioni
del Dirigente Regionale nRA/295965 del 10 Novembre 2014, a seguito degli eventi meteorologici verificatisi nei
giorni dall'11 al 13 Novembre 2013 ed il 1 e 2 dicembre 2013 nel territorio della Regione Abruzzo.

Vista:

LA RELAZIONE TECNICA GENERALE , 25/02/2015, della Regione Abruzzo, Servizio del Genio Civile di
Pescara riferita al progetto esecutivo dei lavori riguardanti gli Interventi Urgenti per la sistemazione Idraulica del
Fosso Grande, ricadente nei territori comunali di Spoltore e Pescara, programmati con Autorizzazione del
Dirigente Regionale nRA/295965 del 10 Novembre 2014, in cui testualmente si annota:

In seguito ulteriori interventi, sicuramente necessari, consentiranno leliminazione completa di tutte le criticit
rimanenti, ed inoltre lintroduzione di opere idrauliche quali ulteriori salti o vasche di espansione consentiranno la
regimazione idraulica di Fosso Grande, evitando definitivamente gli ingenti danni materiali che sempre pi
spesso si stanno verificando, a seguito di piogge anche di media o addirittura bassa probabilit di accadimento.

Preso atto che:

Della dichiarazione redatta il 10.08.2015 dal Sindaco di Pescara con la quale si assicura che "a valle del ponte
stato progettato un bacino di espansione , con successiva briglia di ritenuta , in maniera tale che , in caso di eventi
meteorici di particolare intensit , vi possa essere una mitigazione dellenergia cinetica delle acque oltre ad un
effetto di laminazione dellonda di piena"

la Giunta Municipale di Spoltore approvava con Del. n. 27 del 25/02/2016, un Atto di Transazione in virt del
quale, la controparte privata si obbligava a realizzare nel comprensorio C1 , area utile per il bacino di espansione
del Fosso Grande, un campo sportivo da cinquecento posti con manufatto edilizio da destinarsi a spogliatoio e
superficie rilevata con destinazione duso a bar, ristoranti, servizi e foresteria.
INTERPELLA
il Presidente della Giunta Regionale per conoscere

- se intenzione del governo regionale adottare ogni utile iniziativa al fine di realizzare opere idrauliche quali ulteriori
salti o vasche di espansione che consentiranno la regimazione idraulica di Fosso Grande cosi come previsto nella
relazione tecnica generale del Servizio del Genio Civile;
-quali iniziative intender adottare al fine di promuovere un tavolo di coordinamento degli interventi urgenti per la
messa in sicurezza di Fosso Grande con il Presidente della Regione, il Commissario delegato all' emergenza per le
alluvioni ,il Presidente della Provincia di Pescara ed i Sindaci dei Comuni interessati , anche nell'ambito delle
competenze del Prefetto della provincia di Pescara evidenziate dalla legge 12 luglio 2012, n. 100,che ha integrato la
legge 225/1992;
L'Aquila, 2.2.2016

Il Consigliere Regionale
Domenico Pettinari