Vous êtes sur la page 1sur 8

Anna Rocco

Anna Rocco
14 gennaio alle ore
18:27

Breve spiegazione:
Il Rosario Angelico una solenne e soave preghiera sotto forma di
"novena mantrica".
L'origine Cristiana, e si basa sull'invocazione di tutte le Potenze
Angeliche, sull'intercessione dell'Arcangelo Michele della Madonna e di
Ges Cristo in nome di Dio.
E' probabilmente la pi potente e luminosa preghiera conosciuta nel
mondo Cristiano.
Il suo uso non limitato al solo credo Cattolico.
Infatti, il cardine su cui fa leva l'Anima, rendendosi quindi
indipendente da qualsiasi appartenenza istituzionale ed elevandosi
a un Vero canto del Cuore.
L'invocazione delle Potenze Divine del Rosario Angelico, ne fanno il pi
formidabile strumento di esorcismo delle forze nere.
E' la forma di preghiera occidentale,
pi potente per l'intercessione dei miracoli e la richiesta di intervento
delle milizie celesti.
E' consigliabile quando possibile, recitarlo in assoluto silenzio,
accendendo qualra
se ne disponga, una candela benedetta e
rivolgendo l'intenzione verso la persona o la situazione su cui si vuole
indirizzare la preghiera.
La Corona del Rosario Angelico si compone da nove terne di semi, come
visibile, nell'immagine, intervallate da un seme singolo.
I tre semi vicini rappresentano un "Coro" delle Potenze Angeliche nella
Fratellanza Bianca Universale.
L'invocazione della Madonna rappresentata proprio attraverso questi
tre semi, indicanti tre Ave Maria.
Il seme isolato un Padre Nostro.
Si procede quindi cos per tutti i nove Cori Angelici, fino ad arrivare alla
medaglietta centrale in basso, di San Michele Arcangelo.

In quel punto si diranno altre preghiere che verranno indicate pi


avanti.
Si conclude con l'atto di affidamento e invocazione dell'Arcangelo
Michele.
Per chi non possedesse la coroncina angelica, sar ugualmente
possibile recitare tutte le preghiere del Rosario.
Segue adesso il Cuore stesso del
Rosario Angelico, da pronunciare
secondo la sequenza indicata.
A questo scopo, vi consigliamo di stamparla.

Il Rosario Angelico

Nel Nome del Padre


e del Figlio
e dello Spirito Santo
Amen
O Dio, vieni a salvarmi.
Signore vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre
e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era in Principio,
e ora e sempre
nei secoli dei secoli.
Amen
Credo
Credo in Dio,
Padre onnipotente,
Creatore del cielo e della terra;
e in Ges Cristo,
suo unico Figlio,
nostro Signore,

Il quale fu concepito di Spirito Santo,


nacque da Maria Vergine,
pat sotto Ponzio Pilato,
fu crocifisso, mor e fu sepolto;
discese agli inferi;
il terzo giorno risuscit da morte;
sal al cielo,
siede alla destra di Dio Padre onnipotente:
di l verr a giudicare i vivi e i morti.
Credo nello Spirito Santo,
la comunione dei Santi,
la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne,
la vita eterna.
Amen
Prima Grazia
Ti domandiamo,
o Arcangelo San Michele,
insieme col Principe del
Primo Coro dei Serafini,
che Tu voglia accendere il nostro Cuore
con le fiamme del santo amore
e che per mezzo tuo,
possiamo allontanare
i lusinghieri inganni dei piaceri del mondo.
Un Padre nostro
3 Ave Maria
San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta,
sii il nostro aiuto
contro la malvagit e le insidie del maligno.
Salvaci dalla perdizione eterna.
Seconda Grazia
Ti chiediamo umilmente,
o Principe della Celeste Gerusalemme,
insieme col capo
dei Cherubini,
di ricordarti di noi,
specialmente quando saremo assaliti
dalle suggestioni del nemico infernale.

Col tuo aiuto, siamo, infatti, divenuti


vincitori su Satana e offriamo noi stessi a
Dio nostro Signore,
come intero olocausto.
Un Padre nostro
3 Ave Maria
San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta,
sii il nostro aiuto
contro la malvagit e le insidie del maligno.
Salvaci dalla perdizione eterna.
Terza Grazia
Devotamente ti supplichiamo,
o invincibile difensore del Paradiso,
affinch insieme
col principe del terzo Coro,
cio dei Troni,
non permetti che spiriti infernali
o infermit ci opprimano.
Un Padre nostro
3 Ave Maria
San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta,
sii il nostro aiuto
contro la malvagit e le insidie del maligno.
Salvaci dalla perdizione eterna.
Quarta Grazia
Umilmente prostrati in terra,
ti preghiamo,
o nostro primo ministro della Corte dell'Empireo, insieme col Principe
del quarto Coro,
cio delle Dominazioni,
di difendere l'Umanit,
in ogni sua necessit,
aumentandolo di felicit e grazia
in questa vita e gloria nell'altra.
Un Padre nostro
3 Ave Maria

San Michele Arcangelo,


difendici nella lotta,
sii il nostro aiuto
contro la malvagit e le insidie del maligno.
Salvaci dalla perdizione eterna.

Quinta Grazia
Ti preghiamo, o Santo Arcangelo,
che insieme col principe del quinto Coro,
cio delle Virt,
tu voglia liberare noi,
tuoi servitori,
dalle mani dei nostri nemici
s occulti, come palesi;
liberaci dai falsi testimoni,
libera dalle discordie questa Nazione
ed in particolare questa citt
da fame, odio e guerra;
liberaci anche da folgori,
tuoni, terremoti e tempeste,
che il drago dell'inferno
solito provocare
a nostro danno.
Un Padre nostro
3 Ave Maria
San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta,
sii il nostro aiuto
contro la malvagit e le insidie del maligno.
Salvaci dalla perdizione eterna.
Sesta Grazia
Ti scongiuriamo,
o conduttore delle angeliche milizie,
e insieme col Principe,
che tiene il primo luogo
fra le Potest,
le quali costituiscono il sesto Coro,
di voler provvedere alle necessit
di noi tuoi servitori,

di questa Nazione,
ed in particolare di questa citt,
con il dare alla terra la fecondit desiderata
e la pace e la concordia
fra i governanti cristiani.
Un Padre nostro
3 Ave Maria
San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta,
sii il nostro aiuto
contro la malvagit e le insidie del maligno.
Salvaci dalla perdizione eterna.
Settima Grazia
Ti chiediamo,
o principe degli angeli Michele,
che insieme
col capo dei Principati
del settimo Coro,
tu voglia liberare noi,
tuoi servitori,
tutta questa Nazione
ed in particolare questa citt
dalle infermit fisiche e,
molto pi da quelle spirituali.
Un Padre nostro
3 Ave Maria
San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta,
sii il nostro aiuto
contro la malvagit e le insidie del maligno.
Salvaci dalla perdizione eterna.
Ottava Grazia
Ti supplichiamo, o Santo Arcangelo,
che insieme col Principe
degli Arcangeli
dell'ottavo Coro
e con tutti i nove Cori,
tu abbia cura di noi
in questa vita presente

e nell'ora della nostra morte.


Assisti la nostra agonia affinch,
quando staremo per esalare l'anima,
rimanendo sotto la tua protezione,
vincitori su Satana,
giungiamo a godere la divina Bont con Te,
nel Santo Paradiso.
Un Padre nostro
3 Ave Maria
San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta,
sii il nostro aiuto
contro la malvagit e le insidie del maligno.
Salvaci dalla perdizione eterna.
Nona Grazia
Ti preghiamo finalmente,
o glorioso Principe e difensore della Chiesa
militante e trionfante,
che tu voglia,
in compagnia del capo
degli Angeli
del nono Coro,
custodire sostenere i tuoi devoti.
Assisti noi, i nostri familiari
e tutti quelli che si sono raccomandati
alle nostre preghiere,
affinch con la tua protezione,
vivendo in modo Santo,
possiamo godere Dio
insieme con te per tutti i secoli dei secoli.
Amen.
Un Padre nostro
3 Ave Maria
San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta,
sii il nostro aiuto
contro la malvagit e le insidie del maligno.
Salvaci dalla perdizione eterna.

Un Padre nostro
a San Michele Arcangelo
Un Padre nostro
a San Gabriele Arcangelo
Un Padre nostro
a San Raffaele Arcangelo
Un Padre nostro
all'Angelo Custode <3