Vous êtes sur la page 1sur 1

22 TUTTOSPORT

VENERD, 21 OTTOBRE 2016

calcio serie b

Lo Spezia al bivio Brescia


Vincere per una svolta

Inizia un mese decisivo per stabilire quale sar lobiettivo


SPEZIA 4-3-1-2

I liguri devono capire


se puntare a una
salvezza tranquilla o a
qualcosa di pi
ambizioso. Resta
ancora fuori Granoche

17

MIGLIORE

UNTERSEE

19
1

ARMANDO NAPOLETANO
ENRICO PASSERINI

TERZI

CHICHIZOLA

Un mese per capire che


tempo far, in casa Spezia.
Un vero e proprio tour de
force, con quattro gare casalinghe pericolose e due
trasferte impegnative. In 30
giorni o poco pi, tutto. Si
inizia stasera con il Brescia,
gi luned c il Cittadella,
poi la trasferta di Benevento,
quindi Verona in casa, Bari
fuori e Cesena al Picco. Vivi
o morti, nel breve volgere.
I liguri oggi, hanno questa
prospettiva: capire se si pu
reggere un campionato da
vertice o se si deve pensare a
fare il prima possibile i punti che portano alla salvezza.
E al sesto campionato di B
consecutivo, un record per
i 110 anni di storia del club.
Le teorie di pensiero dei pi
propendono per questa seconda tesi, per una squadra
che ha perso sul mercato, e
per scelta, molta cifra tecnica e che per ora ha capitalizzato al massimo 7 soli gol
in nove turni e soli tre giocatori a segno. Ma avendo la
miglior difesa del campio-

BRESCIA 4-3-1-2

24

23

25

VIGNALI

PIU

CARACCIOLO

BISOLI

15

ERRASTI SCIAUDONE

23

MOROSINI

PINZI

5
SOMMA

20
DATKOVIC

30

32

PULZETTI

NEN

TORREGROSSA

Domenico Di Carlo, 52 anni, allenatore dello Spezia (LAPRESSE)


nato, con il Pisa, solo 5 reti mini e valide alternative daal passivo.
vanti: Abbiamo la possibilit di avere una rosa che ci
Carte mischiate
permette di cambiare senMimmo Di Carlo, per smuo- za alcun trauma, pertanto
vere le acque diventate tor- vedremo se applicare delbide dopo le sconfitte con le modifiche al sistema di
Carpi ed Avellino, e dopo gioco gi con il Brescia o se
un calo vistoso della squa- farlo nelle prossime partite,
dra dal punto di vista fisico, anche per tutelare gli estermischia un po le carte con ni in queste gare ravvicinaun 4-3-1-2 che sembra un te. Il reparto avanzato? Piu
mezzo azzardo, senza uo- e Sciaudone possono gio-

17
20

CALABRESI

NDOJ

DE COL

COLY

Allenatore: Di Carlo
A disposizione: 33 A. Valentini,
13 Deiola, 32 Galli, 25 Maggiore,
11 Baez, 29 Granoche, 18 Okereke,
27 Barbato, 3 N. Valentini
Indisponibili: Ceccaroni, Cisotti,
Crocchianti, Piccolo, Signorelli,
Squalificati: nessuno
Diffidati: Sciaudone, Terzi

15
MINELLI

ORE 19 CITTADELLA-ASCOLI

Cittadella da riscatto
LAscoli allattacco
Qui Cittadella

Bisogna mantenere la serenit e migliorare in fatto di concretezza: Venturato detta le linee e prende
per mano il suo Cittadella,
chiamato a vincere nell'anticipo casalingo con l'Ascoli per mettersi alle spalle le
tre sconfitte subte nelle ultime quattro partite. Il tecnico
dei granata mette in guardia
Iori e compagni (Sar una
gara molto difficile, i bianconeri hanno le carte in regola per dire la loro) ma non
si discosta dal suo classico
4-3-1-2: sulla trequarti torna Chiaretti e in avanti vige
il solito ballottaggio Arrighini-Strizzolo, mentre si cerca
il recupero in extremis per
Scaglia.

Cambio di modulo

Allenatore: Brocchi
A disposizione: 1 Arcari, 7 Camara,
14 Crociata, 21 Bonazzoli,
24 Bubnjic, 27 Vassallo, 29 Modic,
31 Fontanesi. 33 Sbrissa
Indisponibili: DallOglio, Martinelli,
Rossi
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

Arbitro: Pezzuto di Lecce. Stadio: Picco/La Spezia


Ore 21 Tv: Sky Sport 1 e Calcio 1. Web: tuttosport.com

care nel ruolo di trequartista, mentre davanti possiamo giocare con un attacco rapido, misto o pesante:
le alternative non mancano. Chiavi della trequarti
allex barese, mentre pare di
nuovo bocciato Granoche, a
questo punto caso. Giocher infatti Nen, anche se Di
Carlo scioglier le riserve in
materia, solo prima del via.
Nulla da fare per Mastinu e

que uscite) affronta la trasferta con l'obiettivo di dare


continuit alla propria striscia positiva. I precedenti
non sono proprio favorevoli
ai lombardi che nelle ultime
due occasioni sono tornati a
casa a mani vuote dalla Liguria, ma Cristian Brocchi
auspica la pronta guarigione dei suoi ragazzi che, a circa un mese di distanza dall'
ultimo successo (24 settembre, 3-0 al Cittadella), possono tornare a centrare i tre
punti: In campo bisogna
andare con rispetto dell'avversario ma senza timore ha dichiarato -, a un gruppo
giovane come il nostro non
devono mancare coraggio,
entusiasmo e voglia. Sappiamo che di fronte avremo una squadra con giocatori importanti che negli
ultimi anni ha fatto molto
bene: dal mio punto di vista
non conter tanto il modulo, ma piuttosto l'atteggiamento con il quale affronteremo la sfida.

Ceccaroni mentre si rivede


in panchina Nahuel Valentini, fermo per una bronchite asmatica a lungo.

Qui Brescia

A La Spezia senza paura ma


con coraggio, entusiasmo
e voglia puntando a non
colare a Picco per la terza
volta consecutiva. Un Brescia ammalato di pareggite
(quattro x nelle ultime cin-

Con il rientro dalla squalifica di Pinzi il Brescia dovrebbe abbandonare il modulo


con la difesa a tre tornando al 4-3-1-2, con l'ex Udinese che giocher nel ruolo di regista affiancato a destra da Bisoli e a sinistra da
Ndoj. Somma e Calabresi
sembrano destinati a giocare dal primo minuto al
centro della difesa, mentre
al croato Bubnjic dovrebbe essere concesso un turno di riposo. In attacco, davanti al trequartista Morosini, giocheranno Torregrossa
e uno tra Caracciolo e Bonazzoli, con il primo favorito per una maglia da titolare, anche se non al cento
per cento della forma. Out
Rossi e Martinelli, mentre
Dall'Oglio stato aggregato alla Primavera di Luciano
Bruni che domani affronter la Lazio.

CITTADELLA 4-3-1-2

Qui Ascoli

Mai fatto il catenaccio in


vita mia e non comincio
adesso. Parola di Aglietti
che vuole giocarsela anche
contro il Cittadella. Il tecnico bianconero recupera Cacia e Giorgi ma perde contemporaneamente Mignanelli, Favilli e Lazzari oltre
allo squalificato Addae. Modulo ridisegnato anche stavolta, la linea difensiva cambia sulla sinistra visto il forfait di Mignanelli che verr
sostituito dal giovane Felicioli all'esordio stagionale.
Bianchi e Carpani davanti
alla difesa, Orsolini, e Gatto sulle fasce con centrale
Cassata alle spalle dell'unica punta Cacia.
CAMAIANI-FUSAR POLI

ASCOLI 4-2-3-1

21
MARTIN

19
1

PELAGATTI

ALFONSO

6
SCAGLIA

39
6
BARTOLOMEI

ORSOLINI

17
STRIZZOLO

4
IORI

ALMICI

11

21

10
CHIARETTI

CACIA

29

LITTERI

BIANCHI
GATTO

SALVI

Allenatore: Venturato
A disposizione: 22 Paleari,
3 Benedetti, 20 Pasa, 11 Pedrelli,
7 Schenetti, 5 Valzania,
23 Paolucci, 27 Kouame,
18 Arrighini
Indisponibili: Caccin, Fasolo,
Pascali
Squalificati: nessuno
Diffidati: Bartolomei

5
MENGONI

28

LORA

1
LANNI

CASSATA

9
8

3
CARPANI
AUGUSTYN

14
FELICIOLI

Allenatore: Aglietti
A disposizione: 22 Ragni,
2 Pecorini, 23 Cinaglia,
13 Gigliotti, 10 Giorgi, 24 Hallberg,
7 Jaadi, 9 Perez
Indisponibili: Favilli, Lazzari,
Mignanelli
Squalificati: Addae
Diffidati: nessuno

Arbitro: Marinelli di Tivoli


Stadio: Tombolato/Cittadella Ore: 19 Tv: Sky Calcio 2 Web: tuttosport.com

IL PROGRAMMA DELLA 10 GIORNATA


Esame Pro Vercelli per la capolista Verona: i
veneti attendono la squadra di Longo,
rilanciata dal successo in extremis nel derby
con il Novara (che chiede al Piola il sostegno
per ripartire: arriva lAvellino). Riflettori su
Pazzini, autore di 10 reti e re dei bomber. Nelle
zone alte curiosit per Benevento-Perugia. I
campani, insieme con il Cittadella, sono stati la
sorpresa di questa prima fase del campionato.
Gli umbri sono in fase di lancio, con quattro
successi consecutivi. Partita del cuore per
Marino: con il Frosinone torna a Vicenza,
lobiettivo la terza vittoria di seguito per
piazzarsi definitivamente ad alta quota. Il
Trapani insegue il primo sorriso da 3 punti, ci
prova a Bari, a secco di successi da met
settembre (2-1 al Cesena).

BARI 4-4-2

TRAPANI 3-5-2

BENEVENTO 4-2-3-1

PERUGIA 4-3-3

LATINA 3-5-2

PISA 4-4-2

NOVARA 4-3-1-2

AVELLINO 4-3-3

Formazione (4-4-2):
Micai; Sabelli, Tonucci, Di
Cesare, Daprel; Martinho, Romizi, Valiani, Furlan; Maniero, De Luca. All.
Stellone
Indisponibili: Boateng,
Cassani, Fedele
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

Formazione (3-5-2):
Farelli; Casasola, Pagliarulo, Legittimo; Fazio,
Ciaramitaro, Scozzarella,
Barill, Rizzato; Citro,
Petkovic. All. Cosmi
Indisponibili: Colombatto, Coronado, Figliomeni,
Raffaello
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

Formazione (4-2-3-1):
Cragno; Venuti, Padella,
Lucioni, Lopez; Chibsah,
Buzzegoli; Melara, Falco,
Jakimovski; Ceravolo. All.
Baroni
Indisponibili: Ciciretti,
Puscas
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

Formazione (4-3-3):
Rosati; Belmonte, Volta,
Monaco, Di Chiara; Dezi,
Zebli, Brighi; Nicastro, Di
Carmine, Guberti. All.
Bucchi
Indisponibili: Drole
Squalificati: nesssuno
Diffidati: nessuno

Formazione (3-5-2):
Pinsoglio; Bruscagin, Dellafiore, Coppolaro; Acosty, D'Urso, Mariga, Scaglia, Di Matteo; Paponi,
Boakye. All. Vivarini
Indisponibili: Brosco,
Gilberto, Nica, Pinato, Rolando
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

Formazione (4-4-2):
Ujkani; Avogadri, Crescenzi, Lisuzzo, Longhi;
Golubovic, Verna, Di Tacchio, Mannini; Cani, Varela. All. Gattuso
Indisponibili: Tabanelli
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

Formazione (4-3-1-2):
Da Costa; Dickmann, Troest, Scognamiglio, Calderoni; Farag, Viola, Casarini; Adorjan; Sansone,
Galabinov. All. Boscaglia
Indisponibili: Beye,Koch
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

Formazione (4-3-3):
Radunovic; Gonzalez,
Perrotta, Djimsiti, Asmah;
D'Angelo, Paghera, Lasik;
Soumare, Camara, Belloni. All. Toscano
Indisponibili: Ardemagni, Gavazzi, Molina,
Mokulu, Verde
Squalificati: nessuno
Diffidati: Diallo

Arbitro: Martinelli di Roma Domani: ore 15

Arbitro: Aureliano di Bologna Domani: ore 15

Arbitro: Sacchi di Macerata Domani: ore 15

Arbitro: Abisso di Palermo. Domani: ore 15

SALERNITANA 3-5-2

ENTELLA 4-3-1-2

SPAL 3-5-2

CARPI 4-4-1-1

TERNANA 4-3-1-2

CESENA 4-2-3-1

VERONA 4-3-3

PRO VERCELLI 3-5-2

VICENZA4-3-1-1

FROSINONE 4-3-3

Formazione (3-5-2):
Terracciano; Perico, Bernardini, Luiz Felipe; Improta, Odjer, Della Rocca,
Zito, Vitale; Coda, Rosina.
All. Sannino
Indisponibili: nessuno
Squalificati: Busellato
Diffidati: nessuno

Formazione (4-3-1-2):
Iacobucci; Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Keita;
Belli, Troiano, Sini; Tremolada; Cutolo, Caputo. All.
Breda
Indisponibili: Diaw,
Havlena, Mota Carvalho,
Palermo
Squalificati: nessuno
Diffidati: Pellizzer

Formazione (3-5-2):
Branduani; Gasparetto,
Vicari, Cremonesi; Lazzari, Arini, Castagnetti,
Schiattarella, Del Grosso;
Finotto, Cerri. All. Semplici
Indisponibili: Antenucci, Schiavon
Squalificati: Mora
Diffidati: Schiattarella

Formazione (4-4-1-1):
Colombi; Struna, Romagnoli, Poli, Letizia; Pasciuti, Bianco, Crimi, Di Gaudio; Lollo; Lasagna. All.
Castori
Indisponibili: Montip,
Petkovic
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

Formazione (4-3-1-2):
Di Gennaro; Zanon,
Valjent, Meccariello, Germoni; Defendi, Bacinovic,
Petriccione; Falletti; La
Gumina, Avenatti. All.
Carbone
Indisponibili: Coppola,
Di Livio, Dugandzic
Squalificati: nessuno
Diffidati: Meccariello

Formazione (4-2-3-1):
Agazzi; Balzano, Perticone, Ligi, Filippini; Kone, Cinelli; Ciano, Laribi, Garritano; Djuric. All. Drago
Indisponibili: Di Roberto, Renzetti
Squalificati: nessuno
Diffidati: Cinelli

Formazione (4-3-3):
Nicolas; Romulo, Bianchetti, Cherubin, Souprayen; Valoti, Fossati, Bessa; Siligardi, Pazzini, Luppi. All. Pecchia
Indisponibili: Albertazzi, Gomez, Pisano
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

Formazione (3-5-2):
Provedel; Legati, Bani,
Mussman; Germano, Ardizzone, Budel, Castiglia,
Mammarella; La Mantia,
Morra. All. Longo
Indisponibili: Eguelfi,
Konat, Vajushi
Squalificati: nessuno
Diffidati: Legati, Palazzi

Formazione (4-3-1-2):
Benussi; Pucino, Adejo,
Esposito, D'Elia; Signori,
Urso, Siega; Bellomo; Di
Piazza, Raicevic. All. Bisoli
Indisponibili: Fabinho,
Galano, HMaidat
Squalificati: nessuno
Diffidati: Siega

Formazione (4-3-3):
Bardi; M. Ciofani, Pryyma,
Ariaudo, Mazzotta; Sammarco, Gucher, Soddimo;
Paganini, D. Ciofani, Dionisi. All. Marino
Indisponibili: Russo
Squalificati: nessuno
Diffidati: Dionisi

Arbitro: Ros di Pordenone Domani: ore 15

Arbitro: La Penna di Roma Domani: ore 15

CLASSIFICA SERIE B
SQUADRA PT G V N P RF RS
Verona
20 9 6 2 1 22 9
Cittadella 18 9 6 0 3 17 11
Carpi
16 9 4 4 1 11 6
Perugia
15 9 4 3 2 12 7
Entella
15 9 4 3 2 15 11
Benevento (-1) 14 9 4 3 2 15 8
Frosinone 14 9 4 2 3 11 10
Spezia
13 9 3 4 2 7 5
Brescia
12 9 2 6 1 13 9
Spal
12 9 3 3 3 12 12
Pisa
12 9 3 3 3 5 5
Pro Vercelli 12 9 3 3 3 11 14
Salernitana 10 9 2 4 3 11 11
Bari
10 9 2 4 3 7 12
Cesena
9 9 1 6 2 6 7
Avellino
9 9 2 3 4 6 12
Vicenza
9 9 2 3 4 5 13
Latina
8 9 1 5 3 10 14
Novara
8 9 2 2 5 8 12
Ternana 8 9 1 5 3 6 11
Ascoli
7 9 1 4 4 7 12
Trapani
6 9 0 6 3 6 12

Arbitro: Abbattista di Molfetta Domani: ore 15

Arbitro: Rapuano di Rimini Domani: ore 15

Arbitro: Nasca di Bari Domani: ore 15

LEGA PRO
PROSSIMO TURNO
LUN. 24/10 - ORE 20.30
Spezia-Cittadella
MAR. 25/10 - ORE 20.30
Ascoli-Salernitana
Avellino-Ternana
Brescia-Vicenza
Cesena-Entella
Frosinone-Spal
Novara-Bari
Perugia-Carpi
Pisa-Verona
Pro Vercelli-Latina
Trapani-Benevento

TIFOSI PRO TERREMOTATI

AMMUTINAMENTO DEI GIOCATORI

A Bassano vince la generosit Caos Catanzaro, via Somma


BASSANO. Il cuore del Bassa-

no non accelera solo i battiti in vista della partitissima


di sabato con la Sambenedettese. Sussulta di solidariet anche per i conterranei dei prossimi avversari
colpiti dal sisma. Nei giorni scorsi sono arrivati a destinazione i 1.600 euro raccolti al Mercante un mese e
mezzo fa: i Fedelissimi del
PROMOSSE
tifo giallorosso li hanno inPLAYOFF
viati alla societ di calcio a
RETROCESSE
PLAYOUT
cinque di Arquata del Tronto, per aiutarla a riprendeMARCATORI: 10 RETI: Pazzini (Verona, 5 rig.). 6 RETI: Litteri re l'attivit. Un bel viatico
(Cittadella), Caputo (Entella, 1 rig.). 5 RETI: Dionisi (Frosinone), Di alla sfida con i marchigiaCarmine (Perugia), La Mantia (Pro Vercelli, 1 rig.)
ni, leader del girone assie-

me alla squadra di D'Angelo


e al Venezia. Sar un impegno difficile contro una formazione forte e organizzata, che non occupa certo per
caso il primo posto, avverte
il difensore Alberto Barison.
Neppure il Bassano una
sorpresa lass: da anni abbonato alle posizioni di vertice. La vetta per noi non
un punto d'arrivo, mette in chiaro Barison: Dobbiamo continuare il cammino intrapreso: rispetto alla
stagione scorsa siamo cresciuti molto, ma possiamo
migliorare ancora.
EMANUELE BORSATTO (CREAZ)

IL PROGRAMMA

10 giornata
Girone B. Sabato ore 14.30 Alto Adige-Pordenone, LumezzaneForl, Teramo-AlbinoLeffe; ore
16.30 Ancona-Gubbio, Reggiana-Maceratese, SantarcangeloPadova; ore 18.30 BassanoSambenedettese, FeralpiSal-Fano; ore 20.30 Modena-Venezia,
Parma-Mantova. Classifica: Bassano, Venezia, Sambenedettese
18; FeralpiSal, Pordenone 17;
Gubbio 16; Reggiana, Parma 15;
Santarcangelo 14; Padova 13; Maceratese, Modena, Ancona, AlbinoLeffe 10; Lumezzane 9; Alto Adige, Teramo 7; Mantova, Fano 6;
Forl 2

Esposito lasciano anzitempo


l'allenamento per divergenCATANZARO
ze tecnico-tattiche con SomSette punti in 8 gare, di cui 5 ma. E cos col Melfi domeniperse: il misero bottino di ca si profila il quarto tecnico,
Mario Somma al Catanzaro in pole Zavettieri. In bilico an(terz'ultimo), da ieri pome- che il ds Preiti, in orbita il duo
riggio terzo allenatore stagio- Tosto-Bertotto.
nale, dopo Erra e Spader. La IL PROGRAMMA
goccia decisiva stata l'enne- 10 giornata
sima sconfitta (4-0) a Matera, GironeA.Domenicaore14.30Lucche ha surriscaldato anche gli chese-Prato,Lupa-Giana,Olbia-Alesanimi. Non solo per le scel- sandria,Pro Piacenza-Viterbese,Rete troppo offensive, con 4 at- nate-Pontedera; ore 16.30 Pistoietaccanti sotto 2-0, quanto per se-Como, Tuttocuoio-Cremonese;
lirriverente disamina del tec- ore18.30Racing-Carrarese,Sienanico (Preso gol da polli). E Piacenza. Luned ore 20.45 Livorcos ieri l'ammutinamento, no-Arezzo. Classifica: Alessandria
non tanto a sorpresa: Di Bari e 25; Cremonese 20; Viterbese 19;
RINALDO CRITELLI

Arezzo,Como17;Piacenza16;Renate,Livorno 14; Siena 13; Giana 12; Olbia 11; Lucchese, Tuttocuoio 10; Pistoiese,Carrarese 8; Pontedera 7; Pro
Piacenza,Racing,Lupa6;Prato5.Girone C.Domenica ore 14.30 Akragas-Taranto,Catania-Lecce,Catanzaro-Melfi, Fondi-Siracusa, V. Francavilla-Vibonese; ore 16.30 Messina-Casertana, Paganese-Juve Stabia; ore 20.30 F. Andria-Cosenza,
Foggia-Monopoli, Reggina-Matera.
Classifica:Lecce23;Foggia20;Juve Stabia, Cosenza 19; Matera 18;
Monopoli17;Casertana12;Fondi(-1),
Reggina, Akragas 11; Paganese 10;
Taranto, F. Andria 9; V. Francavilla 8;
Messina, Siracusa, Catanzaro 7; Vibonese 6; Catania (-7), Melfi (-1) 5