Vous êtes sur la page 1sur 1

20

Serie B R Lemergenza

VENERD 4 NOVEMBRE 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Il campionato che trema


fa saltare Ascoli-Entella

1Troppi rischi allo stadio Del Duca: la Lega rinvia la partita di domani

Perugia e Spezia ricordano Norcia. Il marchigiano Castori: Terribile


1

Guglielmo Longhi

a paura accompagnata
da un sottile senso di disagio che ti trascini dietro da
settimane. Programmi stravolti, allenamenti saltati, gare rinviate, trasferte ansiogene: il
terremoto che sta tormentando
il centro Italia ha fatto tremare
anche le squadre e gli uomini
della Serie B.
3
AL MARE LAscoli non giocher
domani in casa con lEntella.
Lha deciso la Lega per permettere alle forze dellordine di
concentrarsi sullemergenza,
anche se dopo lincontro in Prefettura si era pensato di aspettare il sopralluogo della ComDISAGI
missione pubblico spettacolo in Giocatori e dirigenti
programma oggi
al Del Duca. In dellAscoli si sono
1 La basilica di Norcia distrutta 2 Lo stadio di Ascoli 3 Fabrizio Castori, 62 LAPRESSE
questi giorni, co- trasferiti in un
munque, lAscoli residence sul mare
tornare alla nor- parate le cose. Ledificio staha lavorato regomalit. Il mo- to lesionato, ma non inserito
larmente al cen- Il tecnico del Carpi:
mento difficile nella zona rossa, quindi non
tro Eco Services
non ha influito inagibile. Al momento della
di Villa SantAn- Ero a Tolentino
Domani ore 15 Cittadellasul rendimento: scossa, che ha superato i 6 gratonio, a est di domenica, temo per
Salernitana: Nasca di Bari;
7 punti in 3 gare. di di magnitudo, con il tecnico
Ascoli, ma da la mia famiglia
Latina-Bari: Abisso di Palermo;
cerano la moglie Paola e, al
marted una venNovara-Spal: Sacchi di
Macerata; Pisa-Perugia: Saia di
tina di giocatori con Aglietti e i MARCHIGIANO DOC Fabrizio piano di sotto, la suocera disaPalermo; Pro Vercelli-Carpi: Di
dirigenti dormono con le fami- Castori, allenatore del Carpi, bile che ora sono ospitati da alPaolo di Avezzano; Speziaglie in un residence sulla costa, nato a San Severino e abita a cuni parenti. A fine agosto, era
Verona: Pinzani di Empoli;
a Grottammare. La scorsa setti- Tolentino. legatissimo a quel andata peggio: la moglie, conoTrapani-Vicenza: Rapuano di
mana la situazione era ancora fazzoletto di terra dove ha co- sciuta sui banchi di scuola e
Rimini. Domenica ore 15
Avellino-Frosinone: Pezzuto di
pi critica: mercoled, dopo minciato ad allenare e dove si sposata a 20 anni, i tre figli
Lecce. Luned ore 20.30
una delle scosse pi forti, i gio- rifugia appena pu. Domenica (due musicisti, una pittrice) e i
Ternana-Benevento: Ros di
catori come molti abitanti, han- 30 ottobre era tornato a casa nipotini avevano dormito in auPordenone. Ascoli-Entella
no scelto di passare la notte in dopo la partita persa con to per diversi giorni. Lemerrinviata (data da decidere).
auto o nella palestra davanti al lAscoli (un segno del desti- genza era stata superata da poClassifica dopo la 12a Verona
centro di allenamento. La par- no?): La scossa poco prima co quando sono arrivate le nuop. 27; Entella e Cittadella 22,
Frosinone 21; Perugia e Carpi
tenza per Carpi stata poi anti- delle 8 stata terribile. Uno ve scosse: Sono preoccupato,
19; Benevento (-1) e Spal 18;
cipata a gioved. Il capitano spavento difficile da dimentica- la situazione difficile, appena
Spezia 17; Bari 16; Pisa e
Luigi Giorgi ha raccontato: So- re, che pu cambiarti la vita in posso li raggiungo. Ma non faBrescia 15; Ascoli e Novara 14;
no situazioni difficili anche da un secondo, ma bisogna andare cile vivere cos. Castori cittaSalernitana e Pro Vercelli 13;
spiegare, quando si risvegliano avanti. Per fortuna riesco a dino onorario di San Severino,
Ternana e Avellino 12; Cesena,
Latina e Vicenza 10; Trapani 9.
certe paure ci vuole tempo per pensare al lavoro, a tenere se- dove abita la madre. Il giorno

PROGRAMMA

della storica promozione in A


del Carpi, il sindaco ha detto di
lui: Un allenatore che non
mai sceso a compromessi con
nessuno, che non ha mai perso
lidentit di professionista perfezionista. Un figlio delle Marche non solo dal punto di vista
calcistico: dopo il diploma di
Ragioneria e prima di cominciare ad allenare i dilettanti
(Camerino, Grottese, Cerreto,
Monturanese, Tolentino), Castori aveva lavorato in un oleificio, in un calzaturificio e in
unazienda di confezioni femminili della zona. Il suo compasso puntato sempre su San
Severino.
I LOVE NORCIA Lo Spezia laveva scelta come sede del ritiro:
zona tranquilla, 600 metri di altezza e ottimi impianti come
avevano potuto verificare Fiorentina, Lazio e le nazionali di
Romania, Camerun e Ghana.
C un filo robusto che lega lo
Spezia a Norcia, per questo dopo il terremoto del 24 agosto la
decisone stata unanime. Racconta il tecnico Mimmo Di Carlo: Siamo voluti tornare nellhotel che ci aveva ospitato (il
Best Western Salicone, ndr) per
testimoniare la nostra solidariet e risollevare morale e immagine della citt. Ledificio
non aveva subito gravi danni,
ma dopo le prime scosse erano
arrivate diverse disdette. E cos per preparare proprio la sfida
di Ascoli di domenica 2 ottobre
(poi vinta 2-0) la societ ha deciso di fare tappa a Norcia, allenarsi nel centro dellhotel e poi
proseguire: Siamo stati accolti
benissimo racconta Di Carlo
dal vicesindaco e da tante persone che hanno reagito alla paura. Poi la scossa di domenica:
Norcia rimarr sempre nel
cuore. Siamo vicini alla famiglia Salicone, proprietaria di
un altro albergo e un ristorante,
che d lavoro a 130 persone.
Scende in campo anche il Perugia: nelle prossime 5 giornate
indosser la maglia con il logo
I Love Norcia , un modo per
sostenere la vendita dei prodotti tipici della Valnerina. Intanto, la squadra di Bucchi, dopo
aver vinto a Vicenza, domani
sar ancora in trasferta, a Pisa.
Lontano dallemergenza. Anche il calendario, nel suo piccolo, sta dando una mano.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LANTICIPO DELLA 13a

A Brescia
c il debutto
di Camplone
con il Cesena
BRESCIA

(4-3-1-2)

CESENA

(4-3-3)

OGGI ore 20.30 PREZZI 10-100


15
MINELLI
2
5
UNTERSEE SOMMA
25
BISOLI

17
4
CALABRESI COLY

3
PINZI

28
MARTINELLI

14
CROCIATA
9
32
CARACCIOLO
TORREGROSSA
26
DALMONTE
5
LARIBI
3
FILIPPINI

27
LIGI

18
DJURIC
4
CASCIONE

10
CIANO
6
CINELLI

2
14
PERTICONE BALZANO
22
AGAZZI

BRESCIA Brocchi ne convoca 21: c


anche Modic. In attacco possibile
ballottaggio fra Torregrossa, non al
meglio, e Vassallo. A centrocampo
rientra dopo la squalifica Bisoli: gli
lascer il posto Sbrissa. Crociata
favorito su Ndoj per una maglia da
trequartista. Lalternativa: 3-5-2,
Fontanesi in difesa e un attaccante in
meno. Ai box Bubnjic, Bonazzoli e
Morosini.
PANCHINA 1 Arcari, 6 Lancini,
19 Rossi, 31 Fontanesi, 20 Ndoj,
33 Sbrissa, 7 Camara, 11 Rosso,
27 Vassallo.
ALLENATORE Brocchi.
SQUALIFICATI nessuno.
DIFFIDATI Untersee.
CESENA Camplone, per il suo esordio,
si affider al 4-3-3 con un dubbio a
centrocampo: Cinelli e Kone si
giocano una maglia mentre Laribi
partir dal primo minuto per la prima
volta nel ruolo di mezzala. Fuori gli
infortunati Renzetti e Schiavone, in
attacco Dalmonte dovrebbe vincere il
ballottaggio con Garritano. In regia
lesperienza di Cascione si far
preferire alla freschezza di Wolski,
provato con i titolari in settimana.
PANCHINA 1 Agliardi, 16 Rigione,
20 Falasco, 25 Capelli, 23 Kone,
35 Wolski, 7 Garritano, 9 Rodriguez,
34 Di Roberto.
ALLENATORE Camplone.
SQUALIFICATI Vitale.
DIFFIDATI Ciano, Cinelli, Djuric e
Perticone.
ARBITRO Ghersini di Genova.
GUARDALINEE Bottegoni-Cangiano.
TV Sky Sport 1 HD, Supercalcio HD e
Calcio 1 HD.

Lega Pro R La storia

Ferrari, attaccante operaio


I gol dopo il lavoro al tornio
1Fino a 4 mesi fa

era in Promozione,
poi lo ha chiamato
la Giana: Alb mi
ha cambiato la vita
Roberto Pelucchi

i sono storie che sembrano appartenere a un altro


calcio, a un altro mondo.
Storie nate su campetti di periferia e diventate quasi romanzi.
Storie di tutti i giorni, che non
fanno rumore, come cantava
Riccardo Fogli. Aldo Ferrari ha
25 anni, bergamasco di Mozzanica e fa lattaccante. Prima
dellestate era soltanto uno dei
tanti ragazzi che giocano a pallone in provincia. Il lavoro di
giorno, gli allenamenti la sera,
le partite la domenica. Giocava
in Promozione nella Zanconti,
con cui ha segnato 29 gol (pi 2
in Coppa) in una stagione. Ma

non sapeva, Ferrari, di avere un


estimatore speciale: Cesare Alb, allenatore che ha fatto la
storia della Giana. Il Ferguson
della Martesana, esordiente in
panchina tra i professionisti a
64 anni quando era gi marito,
padre e nonno. I talenti li ha
sempre scoperti al solito modo:
occhi e fiuto, altroch dvd.
FIDUCIA Alb rimasto stregato da Ferrari e ha obbligato i dirigenti a dargli una chance. Gli
devo tutto ammette ora lattaccante . Dalla Giana mi hanno chiamato i primi di luglio,
dopo che ero stato accostato a
loro da un giornale e io non gli
avevo dato peso. Mi hanno proposto di andare in ritiro. In prova, ma per me che al massimo
avevo giocato in D con Uso Calcio e Rudianese era gi il coronamento di un sogno. Prima di
partire avevo mille pensieri,
non sapevo che tipo di persone
mi sarei trovato davanti. Invece, fin da subito mi ha hanno
fatto sentire parte del gruppo.
Bruno e Pinardi, giocatori con
centinaia di presenze tra A, B e

Aldo Ferrari, 25 anni, attaccante della Giana NIBOLI

C, sono i primi a darmi suggerimenti. Sono persone umili, non


se la tirano per niente. Ma tutti
sono splendidi con me.
AL TORNIO Ferrari ha superato
il provino, ma non ha cambiato
lo stile di vita. Avevo lasciato
la Serie D ed ero andato in Promozione per lavorare ed essere
indipendente. Dopo i 5 anni di
liceo scientifico, sono stato in
un negozio di elettrodomestici,
tv e telefonia. Poi sono entrato
nella piccola azienda meccanica di mio pap. Sto al tornio, 4
ore al mattino, in piedi davanti
a una macchina per la lavorazione di alluminio e ottone. Poi
corro ad allenarmi. No, non mi
pesa abbinare le due cose. Lattaccante operaio, piano piano,
si ritagliato un piccolo spazio
anche in campo. Ha segnato in
Coppa Italia (Bruno mi ha ceduto un rigore) e domenica si
ripetuto su punizione nel 3-0
al Racing Club. Sono un attaccante agile, non fisico, mi butto
negli spazi e vado tra le linee a
prender palla. Da juventino, mi
sono ispirato al mio idolo Del
Piero. In pochi mesi mi sento
gi migliorato, anche se ho subito voluto alzare lasticella. Il
segreto della Giana che qui si
vive ancora il calcio come un divertimento. Seriet e flessibilit, lavoro sodo e risate. E la domenica siamo tutti dei leoni.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCATO
Piacenza, colpo in attacco:
sta per arrivare Nadarevic
PIACENZA (p.g.) Il Piacenza a un passo dal piazzare
un colpo per lattacco: il bosniaco Enis Nadarevic, nelle
ultime due stagioni a Trapani e Novara in B.

LA SITUAZIONE Cos nei tre gironi dopo l11a giornata e


il prossimo turno:
GIRONE A Alessandria p. 31; Cremonese 26; Arezzo 21;
Viterbese 20; Como e Piacenza 19; Renate 17; Giana e
Livorno 16; Lucchese e Carrarese 14; Siena e Tuttocuoio
13; Olbia 12; Pro Piacenza e Lupa Roma 10; Pistoiese 9;
Pontedera 7; Racing Club 6; Prato 5. Domenica ore
14.30 Livorno-Prato, Lupa Roma-Pro Piacenza, OlbiaTuttocuoio, Pistoiese-Arezzo, Pontedera-Cremonese e
Racing Club-Alessandria; ore 18.30 Lucchese-Viterbese,
Renate-Giana e Siena-Carrarese; luned ore 20.45
Piacenza-Como (su Rai Sport 1).
GIRONE B Bassano e Venezia p. 22; Reggiana, Parma e
Sambenedettese 21; Gubbio e Padova 19; Feralpi Sal e
Pordenone 18; AlbinoLeffe 16, Santarcangelo 15; Ancona
11; Sdtirol*, Maceratese, Lumezzane*, Modena e
Teramo 10; Fano 7, Mantova 6, Forl 4. (*una in meno).
Domani ore 14.30 Lumezzane-Pordenone, ModenaAlbinoLeffe, Santarcangelo-Venezia, Sdtirol-Ancona e
Teramo-Mantova; ore 16.30 Feralpi Sal-Maceratese e
Parma-Gubbio; ore 18.30 Bassano-Padova; ore 20.30
Fano-Forl; luned ore 20.30 Reggiana-Sambenedettese.
GIRONE C Juve Stabia p. 25; Matera, Lecce e Foggia 24;
Cosenza 19; Monopoli 18; Fondi (-1) 15; Francavilla 14;
Casertana e Fidelis Andria 13; Akragas 12; Catania (-7),
Taranto, Messina e Reggina 11; Paganese 10; Catanzaro
e Vibonese 9; Siracusa 8; Melfi (-1) 6. Domenica ore
14.30 Akragas-Melfi e Francavilla-Monopoli; ore 16.30
Catanzaro-Juve Stabia, Cosenza-Casertana, F. AndriaVibonese, Foggia-Catania e Fondi-Lecce; ore 20.30
Messina-Matera, Paganese-Taranto e Reggina-Siracusa.
GIUDICE SPORTIVO Due giornate di squalifica a
Palomeque (Lupa Roma) e una a Maccarrone (Messina)
per le partite di Coppa Italia.