Vous êtes sur la page 1sur 7

ALEXANDER POPE (1688-1744)

Entrambi i genitori erano cattolici. Il padre era un facoltoso mercante di stoffe


londinese (famiglia borghese). La formazione di Pope fu influenzata dalla legge penale
in vigore a quellepoca che vietava ai cattolici di frequentare luniversit, di votare e di
accedere al pubblico impego. Nel 1700, per via del forte sentimento anticattolico che
impediva ai cattolici di risiedere entro 10 miglia da Londra o West Minister, la sua
famiglia si trasferisce in una piccola propriet presso Binfield, nel Bershire, vicino alla
foresta di Windsor. Da questo momento in poi Pope si applica privatamente agli studi.
Legge Orazio, Giovenale, Omero, Virgilio, Chaucer, Shakespeare e Dryden. E immerso
nella solitudine. Allet di 12 anni contrae una forma di tubercolosi ossea che
condizioner la sua crescita fisica e la sua vita sociale; non cresce di statura e
diventer gobbo (questa langa malattia, la mia vita). Sebbene a causa della sua
salute cagionevole fu costretto a condurre una vita ritirata, non manc di partecipare
alle controversie letterarie e politiche del suo tempo.
A 16 anni in corrispondenza con gli intellettuali della generazione precedente: oltre a
John Dryden che considera suo maestro, il critico William Walsh, il poeta e medico
Samuel Garth, il commediografo William Congreve e altri.
Nel 1709 pubblica PASTORALS***
Che cos il genere pastorale?
rappresentazione di un soggetto campestre in cui i villaggi di campagna, i pastori,
gli animali e il paesaggio stesso vengono raffigurati in maniera idealizzata, spesso
alludendo ad atmosfere idilliache e mitiche. Lo spunto narrativo spesso costruito
da una semplice vicenda damore tra un pastore e una pastorella sullo sfondo della
regione greca dellArcadia. Il genere pastorale nasce in epoca ellenista con il poeta
siciliano Teocrito. La sua opera venne ripresa da Virgilio nelle sue Bucoliche e
Georgiche. Vi si ispirarono numerosi poeti inglesi. ***
Locus amoenus:
un luogo immerso tra piante ed alberi, spesso situato nelle vicinanze di una fonte
o di un ruscello, ricco di ombra ed in qualche modo simile al Paradiso terrestre.
Anche segni di vita animale, come il canto degli uccelli, possono contribuire al
quadro naturale rappresentato. https://it.wikipedia.org/wiki/Locus_amoenus

Fu introdotto presso la societ londinese e con an essay on criticism (1711)


si fece notate dalla cerchia di Addison.
Nonostante il titolo, il poema non un'analisi critica ma una serie di opinioni di
Pope sulla letteratura. La lettura del poema rende chiaro di come si rivolga al
potenziale scrittore piuttosto che all'ingenuo lettore. L'opera scritta in rima con
versi distici eroici = comunemente usato per la lirica epica, si riferisce ai poemi
costruiti con sequenze di coppie di linee in pentametro giambico
(cinque piedi giambici, ciascuno composto da una sequenza sillaba atona sillaba
accentata).
Pope espone i principi che devono guidare prosa e poesia; questopera pu definirsi
il manifesto del neoclassicismo inglese. Descrive inoltre il lavoro del critico come
una disciplinata emanazione di buon senso e decoro neoclassico.

MISCELLANIOUS POEMS, stampati da Lintot,


la prima versione in due canti del THE RAPE OF THE LOCK. Lidea gli era
Nel 1712 Pope pubblica nei

stata suggerita dallamico (e dedicatario dellopera) John Caryl. Vi era stato un


curioso incidente: Lord Petre aveva tagliato senza permesso un bel ricciolo dalla
chioma di Arabella Fermor; ne era seguita unostilit tra le due famiglie e Caryl
propose a Pope di scrivere una poesia galante che volgesse in scherzo lepisodio.
Nella seconda versione in cinque canti aggiunge the machinery, la toletta di

Belinda, il gioco a carte (ombre) e la visita alla caverna di Spleen, ovvero la discesa
agli Inferi. La versione del 1714 nasce nellatmosfera intellettuale e conviviale dello
Scriblerus Club. Dal 12 al 14 si incontrarono nellappartamento di John Arbuthnot,
medico personale della regina Anna, Pope, Gay, Swift, Oxford e Bolingbroke
(ministri del gabinetto Tory). Il risultato dei loro incontri, le sarcastiche

MEMOIRS OF MARTINUS SCRIBLERUS

saranno pubblicate nel 1741.


The Rape of the Lock rimasto uno dei pi famosi poemi satirici della letteratura
inglese: lo scrittore prendendo spunto da un fattarello della cronaca mondana dei
suoi giorni e ispirandosi dal punto di vista letterario a Le Lutrin di Boileau, ci
presenta il mondo frivolo e galante della societ inglese del 700. Pope osserva gli
aspetti pi fatui della societ e non esita a metterli in ridicolo. Il poemetto
eroicomico imita del poema epico anche la struttura e alcuni motivi ricorrenti: la
protasi in cui dopo linvocazione alla Musa, annunciato largomento, la dedica +
lapparizione in sogno che predice alleroe eventi futuri + discesa nellAde. Leffetto
predominante del Rape la percezione di un contrasto degradante fra la qualit del
tono e dello stile e la scena rappresentata. Riproduzione in scala della narrazione
epica, per difetto e per eccesso. Il grado ironico della riduzione scalare
rappresentato con la massima efficacia nella partita a carta di Belinda.
() La secchia rapita un poema in ottave di argomento eroicomico scritto
da Alessandro Tassoni (1622/1624/1630). Il poema narra la storia del conflitto tra
Modena e Bologna al tempo dellimperatore Federico II. Durante la Battaglia di
Zappolino i bolognesi dopo unincursione nel territorio di Modena furono respinti e
inseguiti fino alla loro citt. I modenesi, fermatisi presso un pozzo per dissetarsi
portarono via come trofeo di guerra una secchia di legno. Al rifiuto di riconsegnarla,
i bolognesi dichiararono guerra. Ad essa parteciparono, distribuiti tra le due parti,
gli dei dellOlimpo. Conclusione: i bolognesi catturano re Enzo, figlio dellimperatore
e lo tengono prigioniero; i modenesi si tengono la secchia. ***
()

il giorno

di Giuseppe Parini. ***

Nel 1713, allet di 25 anni, compone il poema WINDSOR


appartiene al filone della cosiddetta poesia topografica.

FOREST, che

Con i suoi riferimenti alla Pace di Utrecht fu molto apprezzato dai Tory. Inizia la

traduzione delliliade; nel 1715 pubblica i primi quattro libri e prosegue


con il ritmo di quattro libri allanno fino al completamento dellopera nel 1720.
A partire dal 1716 Pope abita a Twickenham. Con i proventi delle sue opere di
maggiore successo aveva comprato una piccola propriet lungo il fiume in cui esisteva
gi una casa. Questa viene ristrutturata in stile rinascimentale e il poeta d anche il
via alla realizzazione del giardino secondo un progetto interamente suo, di cui va
molto fiero. Tra la casa e il giardino passava una strada, perci il poeta era stato
costretto a realizzare un passaggio sotterraneo per creare un collegamento. Questa
necessit aveva dato vita ad uno degli elementi pi originali del giardino: il grotto.
Con laiuto di due collaboratori porta a termine nel 1726 la traduzione dellodissea.

the dunciad

(1728) lopera satirica pi ambiziosa, un poema eroicomico (


un genere letterario del XVII secolo che ribalta le tecniche stilistiche e i clich della
poesia epica allo scopo di ottenere un effetto comico. In inglese il genere si chiama
mock-heroic o mock-epic) in tre libri che sub varie fasi di sviluppo e manipolazioni;
un attacco ai pedanti, quasi uno sfogo di Pope a livello personale, contro i propri
avversari letterari, sia contro lottusit in generale. E ispirata da risentimenti

personali. Poco prima di morire egli pubblic nel 1742 un quarto libro del poema
dal tono pi amaro e pessimistico.

La dissertazione morale di Pope, essay on man (1733-34), consta di quattro


epistole oraziane in distici eroici indirizzate al ministro tory e suo amico Henry St
John, visconte di Bolingbroke. La prima epistola espone lidea che luniverso una
connessione necessaria di tutte le creature, nella quale esse sono disposte in una
gradazione ascendente dominata dal principio di continuit. La grande catena che
unisce tutte le parti di questo mondo trova qui la sua espressione poetica. Nella
vasta catena dellessere, la natura umana si trova in una posizione mediana tra
regno animale e regno spirituale. Le imperfezioni che lo affliggono derivano da
questa collocazione. Soltanto chi spinge il proprio sguardo nellimmensit pu dire
perch siamo stata creati come siamo. Amor proprio e ragione sono due elementi
costitutivi della natura umana e dal loro equilibrio scaturisce la possibilit di
raggiungere la felicit, che il fine supremo dellumanit. Largamente ispirato alle
teorie contenute nellArt Potique di Boileau.
>>>>>>>>
>>>>>>>>

>>>>>>>>
>>>>>>>>

>>>>>>>>
>>>>>>>>

>>>>>>>>

Samuel JOHNSON (1709-1784)


Nella seconda met del secolo la massima autorit critica in Inghilterra (pi
socievole e umano di Pope, malgrado le apparenze) e non a caso il 700 definito
lepoca di Johnson. Nacque a Lichfield nello Staffordshire in una famiglia povera e
svantaggiata. Suo padre era un libraio. Studia alla Lichfield Grammar School e nel
1728 entra al Pembroke College di Oxford; dopo 13 mesi per carenza di soldi fu
costretto a interrompere gli studi e a ritirarsi senza aver conseguito la laurea. Poco
prima della pubblicazione del Dictionary, la Oxford University assegn a Johnson il
diploma di Master of Arts + Dottorato Onorario presso il Trinity College di Dublino.
Dopo alcuni anni di insegnamento e il matrimonio con la vedova Elizabeth Porter (20
anni pi vecchia di lui), nel 1737 Johnson si trasferisce a Londra dove trova lavoro
presso la redazione di The Gentleman0s Magazine, periodico pubblicato da Edward
Cave.

Nel 1739 venne pubblicata in forma anonima la satira London, questo


componimento si ispira alla terza satira di Giovenale (inizialmente Johnson segue lo
stesso percorso di Pope, imitazione) e esprime il pensiero del personaggio , Thales
(potrebbe rappresentare Richard Savage, lamico poeta di Johnson

RICHARD SAVAGE

vita di

1744) che decide di abbandonare Londra per il Galles.


Fuggire dal problema della citt: la satira pone laccento sulla criminalit e la
corruzione, problematiche che, al fine di rafforzare il messaggio, vengono
personificate come esseri che cercando di distruggere Londra e i suoi abitanti.
() william hogarths impact on english literature :
contrariamente ai teorici neoclassici William Hogarth non crede che larte antica
debba essere suprema fonte di ispirazione per pittori e scultori. Lungo tutta la sua
carriera egli sostiene che losservazione della realt, con il suo andamento
sorprendente e non lineare, sia il modo migliore di avvicinarsi allarte. Hogarth
guarda dunque attentamente al mondo contemporaneo, in particolare alla vita di
Londra, che rappresenta nel 700 lo specchio della societ del tempo. A Londra
possibile osservare la tumultuosa complessit dellesistenza umana in tutta la sua
infinita variet, dagli eccessi della moda e della raffinatezza, fino al degrado pi
estremo e ai vizi pi sordidi. E su tali presupposti che dopo una prima fase
dedicata a ritratti e a qualche opera storica, Hogarth imposta la sua
rappresentazione pi originale, le cosiddette

storie morali

contemporanee

dipinte e incise tra gli anni 30 e 40 del XVIII secolo. Satira


che ha come oggetto tutte le vicende della vita pubblica e privata + intento
ammonitore, insegnamento morale da unottica laica e borghese.
1. la carriera del libertino
2. la carriera di una prostituta
3. gin lane e beer street
4. i quattro stadi della crudelt
Il gin aveva invaso la citt, era una vera e propria droga (gin acts 1729/1751:
furono cinque leggi emanate al fine di limitare il consumo di gin). Agli inizi del 700
una parte del salario degli operai veniva corrisposta in gin causando un incremento
della diffusione dellalcolismo.

Nel 1746 un gruppo di editori propose a Johnson la creazione di un

dizionario

della lingua inglese, che verr pubblicato nel 1755. Johnson sostenne di

poter completare lincarico nel giro di tre anni (riuscir a finirlo in nove anni). Il
dizionario sistematizza in parte il problema dello spelling. Unimportante
innovazione apportata da Johnson nella lessicografia inglese fu quella di illustrare il
significato delle parole mediante citazioni letterarie. Johnson riesce a pubblicare il
Dictionary senza laiuto finanziario di un mecenate attraverso il sistema della
subscription. Inizialmente chiese udienza a Lord Chesterfield per proporgli di unirsi
al finanziamento. Ottenuta ludienza Johnson mostr al conte il suo progetto, in
preparazione del lavoro prepar un prospetto, il conte accett ma poi si scord
dellintera faccenda. Sette anni dopo, quando Johnson pubblic il dizionario dopo
immani fatiche e anni di povert, Chesterfield gli offr in ritardo il suo aiuto
scrivendo due articoli in cui lodava limpresa letteraria di Johnson. Johnson si
sdegn considerandoli insinceri e scrisse una lettera al conte accusandolo di offrire
aiuto quando ormai non era pi necessario.

The vanity of human wishes venne composta nel periodo in cui Johnson
era impegnato nella compilazione del Dictionary. E il primo lavoro ad essere
pubblicato (1749) con il nome di Johnson stampato sul frontespizio. Si tratta di
unimitazione della decima satira di Giovenale; a differenza di London questo
componimento fa prevalere i temi filosofici su quelli politici.

Irene una tragedia neoclassica scritta tra il 1726 e il 1749, unica sua opera

teatrale e considerata dallo stesso Johnson come il suo pi grande insuccesso. Fu


portata in scena dal suo amico ed ex-allievo David Garrick.

storia di rasselas principe di abissinia

nel 1735 tradusse A VOYAGE TO ABYSSINIA, un resoconto di viaggio del


gesuita portoghese Jeronimo Lobo, e lo utilizz come base per il romanzo.

un romanzo filosofico
breve sul tema della felicit pubblicato nel 1759. Il tema sviluppato simile a
quello del Candide di Voltaire (satira del facile ottimismo). Lingenuo protagonista si
pone domande immense; a quanto si dice Johnson complet questopera in
pochissimo tempo per poter pagare i funerali di sua madre e alcuni debiti che lei gli
lasci in eredit.
https://it.wikipedia.org/wiki/Storia_di_Rasselas,_principe_di_Abissinia
https://en.wikipedia.org/wiki/The_History_of_Rasselas,_Prince_of_Abissinia
La vicenda riguarda Rasselas, figlio del re di Abissinia (Etiopia), che lascia la sua
casa in compagnia della sorella Nekayah e del filosofo-poeta Imlac, per scoprire il
segreto di una vita felice. La sua osservazione di altri tipi di persone lo porta infine
alla conclusione che non c una via facile per la felicit, e cos fanno ritorno in
Abissinia. Rasselas e i pastori / Rasselas e la piramide di Cheope ***

saggi e degli articoli gi comparsi sui


periodici The Rambler e The Idler da lui fondati rispettivamente nel 1750
Al Dictionary seguirono i volumi dei

e nel 1758.
La parte migliore della suo opera appartiene al campo della biografia e della critica;
dopo una numerosissima serie di articoli e di saggi, tra i quali importantissimo

edizione di SHAKESPEARE del 1765,


apparvero le Lives of the poets, limpida e ispirata esposizione della vita dei
quello premesso alla sua

maggiori poeti inglesi. Johnson rese pubblica la sua intenzione di curare una
edizione delle opere teatrali di Shakespeare nelle

Varie osservazioni

sul Macbeth del 1745. Nel 1756 ristamp le sue Osservazioni e vi aggiunse
la Proposta per la stampa. Firm un contratto per curare ledizione di
Shakespeare in 8 volumi con inclusa una prefazione. La Prefazione
impostata su quattro componenti: una discussione circa la "grandezza" di
Shakespeare, considerata in particolar modo nella sua "rappresentazione della
natura umana"; gli "errori o debolezze" di Shakespeare; i drammi di Shakespeare in
rapporto alla poesia e al teatro della sua epoca; una storia della "critica
Shakespeariana e delle edizioni curate fino alla met del 1700" e Johnson conclude
spiegando che cosa si propone di fare col suo lavoro. La capacit di Johnson fu quella
di creare un insieme di note corrispondenti che consentivano ai lettori di individuare il
significato sottostante molti dei passi pi complicati di Shakespeare o di quei passaggi
che erano stati trascritti in modo errato nel corso del tempo. All'interno delle note erano
inclusi occasionali attacchi verso i curatori delle altre edizioni delle opere di
Shakespeare.
https://it.wikipedia.org/wiki/Vite_dei_pi%C3%B9_insigni_poeti_inglesi

edizione critica: per edizione critica di un testo si intende una pubblicazione

del testo stesso mirante a ristabilirne la forma originale, il pi rispondente alla


volont dellautore, in seguito ad uno studio chiamato collazione = il confronto di
diverse copie di un manoscritto o di un testo a stampa, atto a rilevare le differenze
tra le copie e tra queste e loriginale. Johnson promise che avrebbe raggiunto
questo obiettivo basandosi su di "un attento controllo di tutte le copie pi antiche",
e a differenza degli altri curatori (Pope e Lewis Theobald) che "ignorano i loro
predecessori", afferm inoltre che "si accetter tutto ci che valido in ogni
commentatore, che i posteri potranno considerare l'opera come onnicomprensiva
di tutto quanto finora noto del sommo drammaturgo inglese".
verso il 1762 lautorit di Johnson prendeva forma precisa con la fondazione del
club conosciuto pi tardi con il nome di Literary club a cui appartenevano
Reynolds, David Garrick, Burke, Goldsmith, Charles James Fox, Boswell e altri.

nel 1733 fece un viaggio con il giovane amico e suo futuro biografo James Boswell

journal to the western


islands of scotland, pubblicato nel 1775 e nel journal of a tour to
the Hebrides, scritto da Boswelle pubblicato dopo la morte di Johnson nel
in Scozia e alle Isole Ebridi narrato nel suo

1785. Nel secolo del Grand Tour in Francia e in Italia, Johnson inaugur il piacere di
andare dove nessuno va e di vedere quello che nessuno vede. Luoghi
desolatissimi, terre selvagge e spoglie, ebbe lidea che da questo viaggio avrebbe
potuto ricavare qualcosa di nuovo, di provocatorio, da gettare in pasto allopinione
pubblica inglese che a questi territori attribuiva scarso interesse.

SAMUEL TAYLOR COLERIDGE (1772-1834)

Coleridge nacque a Ottery St Mary nel Devonshire. Suo padre era un dotto pastore
protestante di provincia che seppe impartire ai propri figli una buona educazione.
Alla morte del padre la famiglia si disperse; i figli furono in parte mandati collegio, altri
invece iniziarono a lavorare. Samuel rimase per molto tempo segregato nella scuola
convitto del Christs Hospital dove svilupp la sua tendenza alla solitudine e alla
fantasticheria e dove diede prova di una capacit intellettuale veramente singolare, di
unimmaginazione accesissima e di una rara attitudine alla speculazione filosofica. Gi
allet di 16 anni divorava libri di medicina, poesia e metafisica; la sua fame di letture
lo fece venire a contatto con il Dictionnaire Philosophique di Voltaire e con il
Neoplatonismo.
Uscito dal Christs Hospital Coleridge vinse una borsa di studio per il Jesus College a
Cambridge, tuttavia prima di conseguire la laurea abbondon definitivamente
lUniversit. Incominci cos la sua vita scapigliata di eterno sognatore. Stretta
amicizia con Robert Southey, pass con lui lunghi mesi ad elaborare gli schemi per la
fondazione di una Repubblica ideale il cui fine doveva essere la rigenerazione della
societ umana. Sede di questa ideale Repubblica denominata PANTISOCRACY
dovevano essere le selvagge foreste della Pennsylvania. A porre fine a questa
visionaria Repubblica vi fu la rinuncia di Southey, che accanton definitivamente il
progetto.
Un avvenimento importante per Coleridge du lincontro con Wordsworth, avvenuto nel
1795. Tra i due giovani si svolse per molto tempo una benefica e reciproca influenza
della quale rimangono tracce evidenti nella loro opera. Dopo aver vissuto per un primo
periodo a Bristol con la moglie Sarah Pricker, Coleridge decise di trsaferirsi a Nether
Stowey, nel Somerset. Qui i due poeti vissero in contatto quasi quotidiano. Dopo il
soggiorno in Germania (1798/1799) durante il quale studi attentamente gli autori
tedeschi specialmente i filosofi, Coleridge si limit per un certo tempo quasi
esclusivamente alla traduzione in inglese di alcuni drammi dello Schiller. Nel 1804
portava a compimento la seconda parte del poema

christabel rimasto poi

incompiuto, al pari di kubla Khan (1799). Intanto gi da qualche anno aveva


cominciato a prendere forti dosi di oppio, abitudine che avr poi degli effetti molto
tristi sulla sua vita e sulla sua arte.
La prima specie di composizioni di cui si sarebbe occupato doveva incentrarsi su

incidents and agents

(eventi & agenti) in parte almeno soprannaturali, allo


scopo di suscitare quelle emozioni chi tali situazioni, se vissute realmente, avrebbero
provocato in qualsiasi uomo. E evidente come in questo brano il poeta descriva lo
spirito in cui venne concepita The rime of the ancient mariner. Il fine essenziale della
poesia di Coleridge sembra proprio quello da lui stesso dichiarato: dar vita al
soprannaturale e evocare il mondo della fantasia e del sogno, rendendolo con
semplicit e verosimiglianza in tutta la sua imponderabile astrattezza.
Fiaba, terrore, sublimit, esotismo, mistero sono gli elementi essenziali del mondo di
Coleridg, mondo pieno di colore e di risonanze inesprimibili nel quale il lettore
portato a dimenticarsi e a vibrare nello stesso turbamento di una meravigliosa e
continua allucinazione.
() Blake, Baudelaire e i simbolisti francesi (beateau ivre)

The rime of the ancient mariner: