Vous êtes sur la page 1sur 1

30 Lega Pro R Girone C: 25a giornata DOMENICA 12 FEBBRAIO 2017 LA GAZZETTA SPORTIVA

ca prodezza su Scardina al

Caturano segna, Perucchini para 10). Poi in avvio di ripresa ha


neutralizzato un rigore di Ca-
tania e decretato per un fallo
CLASSIFICA
E il Lecce riconquista il primo posto dello stesso portiere su De Sil- SQUADRE PT PARTITE RETI
G V N P F S
vestro, dopo un avventato re-
LECCE 52 25 15 7 3 45 23
tropassaggio di Vitofrancesco. FOGGIA 50 25 14 8 3 45 22
Lepisodio ha generato le vi- MATERA 49 24 14 7 3 51 22
Malerba 4,5; Spinelli 6 (dal 19 s.t. di nuovo in testa grazie al suc- branti proteste dei siciliani,
1Lattaccante sale Russo 5,5), Toscano 5,5; Azzi 6 (dal 24
s.t. Valente 6,5), Catania 5, De Silve-
cesso sul Siracusa (in attesa del
risultato di oggi del Matera con
che chiedevano un doppio ros-
so: per Perucchini (secondo
JUVE STABIA
FRANCAVILLA
44
39
24
24
24
13
11
11
5
6
4
6
7
9
42 23
31 27
34 26
a 16 gol, il portiere stro 6,5; Scardina 5,5 (dal 30 s.t. De
Respinis s.v.). (Gagliardini, Longoni, il Francavilla). Una prova non Sottil avrebbe interrotto una
COSENZA
FIDELIS ANDRIA
37
37 25 8 13 4 22 20
CATANIA (-7) 35 24 11 9 4 30 18
sventa un rigore: Sciannam, Persano, Cossentino). All.
Sottil 6.
spettacolare, quella offerta
contro i siciliani. Il Lecce si
chiara occasione da gol) e per
Doumbia, che prima della tra-
FONDI (-1) 34 24 8 11 5 35 27
CASERTANA (-2) 33 25 9 8 8 26 26
cos il Siracusa ARBITRO Valiante di Salerno 5.
NOTE paganti 2.000, abbonati 9.242,
preso i tre punti senza brillare, sformazione ha rifilato una vi- SIRACUSA 32 25 8 8 9 26 32
ma mettendo in campo soprat- stosa manata sul volto a Cata- MONOPOLI 29 25 7 8 10 29 37
si deve arrendere incasso di 11.242 euro. Ammoniti
Dentice, Catania, Doumbia, Perucchi- tutto cinismo e concretezza. nia, punita con un cartellino PAGANESE 27 25 7 6 12 27 31
giallo da Valiante su segnala- MESSINA 27 25 7 6 12 23 35
ni, Drudi, Toscano e Pacilli. Angoli 6-5.
TARANTO 24 25 5 9 11 19 28
LECCE-SIRACUSA 2-1 PREMIATA DITTA Una vittoria zione dellassistente Pepe. REGGINA 22 24 4 10 10 22 36
MARCATORI Caturano (L) su rigore Marco Errico confezionata dalla premiata AKRAGAS 21 24 4 9 11 20 36
al 41 p.t.; autorete di Malerba (S) al 14, LECCE ditta PerucchiniCaturano. HARAKIRI Proprio quando CATANZARO 21 25 4 9 12 21 35
De Silvestro (S) al 29 s.t. Lattaccante ha trasformato il Sottil ha provato a invertire la VIBONESE 19 25 4 7 14 13 33

P
LECCE (4-3-3) Perucchini 7; Vitofran-
cesco 4,5 (dal 35 s.t. Agostinone s.v.),
erbacco, siamo pri- rigore dell1-0 (fallo di Tosca- rotta con il cambio di modulo MELFI (-1) 17 25 4 6 15 26 50
Cosenza 6,5, Drudi 6, Ciancio 6; Costa mi. E stato il primo no su Costa Ferreira), con una (passando dal 4-2-3-1 al 4- PROMOSSE PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSA
Ferreira 6,5 (dal 41 s.t. Lepore s.v.), pensiero di Padalino gran botta sotto la traversa, fir- 4-2), arrivato il clamoroso
Arrigoni 6 (dal 31 s.t. Fiordilino s.v.), nello spogliatoio del Via del mando il 16 gol stagionale. autogol di Malerba che in pra-
Mancosu 6; Pacilli 6, Caturano 7, Mare, alla notizia dello scivolo- Determinante anche Perucchi- tica ha chiuso i conti. De Silve- RISULTATI
Doumbia 6,5. (Bleve, Chironi, Torromi- ne del Foggia a Taranto. Un al- ni, che in avvio di gara ha re- stro a un quarto dora dalla fine AKRAGAS-CATANIA oggi, ore 14.30
no, Marconi, Tsonev, Giosa, Monaco,
Maimone). All. Padalino 6. tro colpo di scena che ha pro- spinto le folate dei siciliani, ha provato a riaprire i giochi, CASERTANA-VIBONESE 1-2
vocato lennesimo ribaltone in ben organizzati e protagonisti Salvatore Caturano, 26 anni: ma ormai era troppo tardi. COSENZA-REGGINA domani, ore 20.45
SIRACUSA (4-2-3-1) Santurro 6,5; JUVE STABIA-FONDI 1-1
Dentice 5,5, Turati 6, Pirrello 5,5, classifica, con il Lecce balzato di unottima partenza (autenti- capocannoniere con 16 gol LEZZI RIPRODUZIONE RISERVATA
LECCE-SIRACUSA 2-1
MATERA-FRANCAVILLA oggi, ore 16.30
MELFI-FIDELIS ANDRIA 1-2
fase offensiva. Una sola palla MESSINA-CATANZARO 2-1

Foggia, ciao primato gol costruita: al 42 stata


provvidenziale luscita di Mau-
rantonio sul colpo di testa di
Il Messina vince, Lucarelli urla
Crisi Catanzaro: ritorna Erra
MONOPOLI-PAGANESE
TARANTO-FOGGIA
0-2
2-0

Magnaghi-De Giorgi: Mazzeo.

NERVOSISMO Il segnale della


MESSINA 2
data ultima per il pagamento degli
stipendi. Al momento, in cassa, i soldi
PROSSIMO TURNO
SABATO 18 FEBBRAIO
CATANIA-TARANTO (ore 14.30) (0-0)

Taranto ok nel derby non ci sono. Il clima al San Filippo era FONDI-MONOPOLI (ore 14.30) (0-1)
giornata storta per Stroppa CATANZARO 1 FRANCAVILLA-COSENZA (ore 14.30) (0-1)
surreale: dopo 20 di cori velenosi alla
sintetizzato da un paio di even- MARCATORI Carcione (C) al 24, propriet, la curva si svuotata per SIRACUSA-MELFI (ore 14.30) (2-2)
ti nei dintorni del quarto dora Anastasi (M) al 26, Silva (M) al 30 s.t. protesta. Sul campo nel primo tempo VIBONESE-JUVE STABIA (ore 14.30) (0-3)
ridisegnato il Taranto confe- della ripresa. Chiric (nervo- MESSINA (4-3-1-2) Berardi 5,5; solo sbadigli. La ripresa stata unaltra CATANZARO-AKRAGAS (ore 16.30) (0-0)
TARANTO-FOGGIA 2-0 Palumbo 6, Rea 6 (dal 21 s.t. storia. Carcione, da poco entrato, da PAGANESE-MESSINA (ore 16.30) (2-0)
rendogli organizzazione e soli- so, ma uno dei pochi ad assu- Maccarrone 6), Bruno 6,5, De Vito 6,5; oltre 35 metri con un tiro da urlo ha REGGINA-LECCE (ore 16.30) (0-1)
MARCATORI Magnaghi al 14, De dit. Ne ha pagato le conse- mersi delle responsabilit) vie- Silva 6,5, Musacci 6,5, Sanseverino 6; aperto le danze. La risposta stata di FIDELIS ANDRIA-CASERTANA (ore 20.30) (0-0)
Giorgi al 38 s.t.
TARANTO (4-3-3) Maurantonio 6; De
guenze il Foggia, che in questo ne sostituito con Di Piazza. Un Mancini 6 (dal 27 s.t. Ciccone 5,5); Anastasi e Silva, due ex Catania: il FOGGIA-MATERA (ore 20.30) (1-1)
derby ha perso la vetta della minuto dopo arrivato il van- Milinkovic 6, Anastasi 6. (Russo, centravanti ha pareggiato approfittando
Giorgi 7,5, Altobello 6,5, Magri 6,5, Benfatta, Capua, Saitta, Ricozzi, di un rimpallo, poi con una sassata
Pambianchi 6,5; Maiorano 7, Guadalu- classifica dopo una sola setti- taggio di Magnaghi, che ha in- Marseglia, Ferri, Ansalone, Ventola, MARCATORI
mancina il brasiliano ha trovato il sette.
pi 6,5 (dal 37 s.t. Pirrone s.v.), Lo mana. La squadra di Stroppa dovinato il diagonale vincente, Rota). All. Lucarelli 7. 16 RETI Caturano (3, Lecce).
Sicco 6,5; Viola 6 (dal 29 s.t. Potenza ha perso 2-0 fermando a 12 le esultando rabbiosamente per 14 RETI Negro (3, Matera).
CATANZARO (4-3-1-2) De Lucia 5,5; LA PROTESTA Al fischio finale sono 11 RETI Montini (Monopoli).
5,5), Magnaghi 6,5 (dal 41 s.t. Cobelli giornate consecutive con alme- qualche fischio di troppo cadu- Esposito 6, Prestia 6, Sirri 5,5, Patti 6; arrivati i cori per Lucarelli, che ha 10 RETI Mazzeo (2, Foggia).
s.v.), Paolucci 6. (Pizzaleo, Sampietro, Icardi 5,5 (dal 13 s.t. Carcione 6,5), ricambiato applaudendo. Poi in sala
De Salve, Russo, Benedetti, Emmaus- no una rete allattivo. Una bat- to dalla tribuna pochi minuti 9 RETI Pozzebon (Catania; 8 con 2
Maita 5,5, Mancosu 5,5 (dal 39 s.t. Njiki stampa ha sparato: C una propriet rigori nel Messina); Statella (2,
so, Di Nicola, Contini, Cecconello). All. tuta darresto che anche lo prima. Il Foggia ha dato inizio s.v.); Zanini 5,5 (dal 31 s.t. Giovinco 6); fantasma. Ha 3 giorni di tempo. Se non Cosenza); Albadoro (2, Fondi); Ripa (3,
Ciullo 7. stesso tecnico rossonero ha ad un lungo e sterile forcing. Gomez 5,5, Cunzi 5,5. (Svedkauskas, dovesse esserci una svolta, mander a Juve Stabia); Catania (1, Siracusa).
8 RETI Sarno (1, Foggia); Torromino (1,
FOGGIA (4-3-3) Guarna 5,5; Loiacono stentato a motivare nelle di- Tanti cross puntualmente re- Pagano, Sabato, Bensaja, Basrak, Van fare in c... chi devo. Abbiamo fatto Lecce); De Vena (1) e Foggia (Melfi);
6, Martinelli 5,5, Coletti 5,5, Rubin 5 chiarazioni post partita. Forse spinti dalla difesa dei padroni Ransbeek, Imperiale, Rizzitano). All. lennesimo miracolo: voglio ringraziare i Reginaldo (1, Paganese).
(dal 1 s.t. Gerbo 6); Agazzi 6, Vacca Zavettieri 5,5. calciatori per la dignit, lattaccamento e 7 RETI Baclet (Cosenza); Abate
5,5, Deli 6; Sarno 5 (dal 39 s.t. Pompi- sottovalutazione dellavversa- di casa; diverse mischie siste- ARBITRO Pierpaolo di Modena 6. (Francavilla); Izzillo (Juve Stabia);
limpegno dimostrati. Mi ricorder per
lio s.v.), Mazzeo 5, Chiric 6 (dal 13 s.t. rio. Certamente poca aggressi- maticamente risolte da una re- NOTE spettatori 1.500 circa; abbonati sempre di loro. Armellino (Matera); Coralli (1, Reggina).
Di Piazza 5). (Tucci, Figliomeni, Agnelli, tiv e scarsa determinazione in troguardia attentissima a non 680, paganti e incasso non comunicati. Piero Rizzo
6 RETI Corado (Casertana); Mazzarani
(1, Catania); Gomez (6 con 1 rigore
Maza, Sicurella, Dinielli, Sanchez, concedere spazi, dove ha spic- Ammoniti Icardi, Bruno, Milinkovic, Sirri nellAkragas) e Zanini (Catanzaro; 5
Martino, Pertosa). All. Stroppa 5,5. cato De Giorgi autore di una e Palumbo. Angoli 7-2. nellAkragas); Giannone (4 con 2 rigori
ARBITRO Guccini di Albano Laziale 6. nella Casertana) e Tiscione (Fondi);
NOTE paganti 2.426, abbonati 1.701,
prestazione eccezionale, coro- MESSINA Ancora unimpresa. Come Nzola (Francavilla); Lisi (Juve Stabia);
incasso non comunicato. Ammoniti nata tra laltro anche dal perso- se attorno non stesse accadendo nulla. Il Iannini (Matera); Gatto (1, Monopoli);
nale raddoppio al 38: suo il Messina centra il quarto successo Viola (3, Taranto); Saraniti (3, Vibonese).
Chiric e Magnaghi. Angoli 3-8. 5 RETI Carlini (2, Casertana; ora
interno consecutivo nella sfida salvezza
preciso rasoterra che conclude con il Catanzaro. Dove a forte rischio la nella Reggiana); Di Grazia (Catania);
Luigi Carrieri una lunga azione nata da cal- panchina di Zavettieri: oggi ritorna Erra.
Caccetta (Cosenza); Calderini (1) e
Gambino (Fondi; 5 nel Cosenza);
TARANTO cio dangolo e che orienta defi- Il Messina ha vinto nonostante il Pastore (Francavilla); Mancosu e Pacilli
nitivamente il derby. Per il Ta- dissenso della tifoseria abbia raggiunto (Lecce); Carretta e Strambelli

M
un punto di non ritorno per via di una (Matera).
igliore esordio non po- ranto una boccata dossigeno, 4 RETI Giovinco (2, Catanzaro); Cianci
crisi societaria che rischia di deragliare
teva esserci per Salva- che serve ad uscire almeno per definitivamente, come ha confermato
(2, Fidelis Andria); Deli (Foggia; 3 nella
tore Ciullo. Lallenato- qualche ora fuori dalla zona Paganese); Sandomenico (Juve Stabia;
la.d. Gugliotta: Non c pi tempo: se ora nella Viterbese); Lepore (Lecce);
re subentrato in settimana al playout. qualcuno interessato a rilevare il club, Porcino (Reggina); Scardina e Valente
duo De Gennaro-Prosperi ha Francesco De Giorgi, 26 LAPRESSE RIPRODUZIONE RISERVATA si faccia avanti subito. Gioved 16 la Cristiano Lucarelli, 41 LAPRESSE (Siracusa).

Brutta Juve Stabia: Vibonese, il colpo La Fidelis Andria Monopoli che flop I POSTICIPI
contestazione dellex Campilongo sempre pi in alto Zanin ora rischia
Fondi, buon punto Casertana ribaltata Melfi: via Bitetto? La Paganese gode Matera, occasione per la vetta
JUVE STABIA 1 CASERTANA 1 MELFI 1 MONOPOLI 0 Emozione Rigoli per il Catania
FONDI 1 VIBONESE 2 FIDELIS ANDRIA 2 PAGANESE 2
Questa giornata del girone C 35 Tavares, 9 Pozzebon. (1 Martinez,
MARCATORI Izzillo (JS) al 46 p.t.; MARCATORI Rajcic (C) al 13, Sowe (V) MARCATORI Cianci (FA) al 2, Croce MARCATORI Cicerelli al 15, Della Corte spalmata su tre giorni. Dopo le 7 26 De Rossi, 33 Manneh, 15 Mbodj,
Giannone (F) al 36 s.t. al 28, Piroska (V) al 32 p.t. (FA) al 44 p.t.; Marano (M)al 27 s.t. al 31 p.t. partite giocate ieri, due si giocano 28 Parisi, 4 Bucolo, 30 Piermarteri,
JUVE STABIA (4-3-3) Russo 5; CASERTANA (4-3-1-2) Ginestra 6; Finizio MELFI (3-5-2) Gragnaniello 5,5; Grea 5, MONOPOLI (4-3-3) Furlan 5; Carissoni oggi e lultima domani. E il 21 Fornito, 10 Russotto, 11 Barisic).
Cancellotti 6, Morero 6, Camigliano 6, 5,5, DAlterio 5,5, Rainone 6, Ramos 5,5; Laezza 5,5, Romeo 5; Demontis 5 (dal 5, Esposito 5, Ferrara 5, Pinto 4,5; programma molto ricco. Oggi All. Rigoli.
Giron 6,5 (dal 25 s.t. Atanasov 6); Izzillo Carriero 6, Rajcic 6, De Marco 6 (dal 25 35 s.t. Libutti s.v.), Marano 6, Battaglia Nicolini 4,5 (dal 1 s.t. Nadarevic 5), atteso soprattutto il Matera che, dopo ARBITRO Volpi di Arezzo (Pancioni-
6,5, Capodaglio 6,5, Salvi 6; Marotta 6,5 s.t. Taurino 5,5); Colli 5,5 (dal 33 s.t. 5,5 (dal 35 s.t. Vicente s.v.), Esposito 5 Cavagna 4,5, Balestrero 4,5; Montini 4,5, la sconfitta del Foggia, vincendo in Mariottini). (andata 1-0)
(dal 35 s.t. Cutolo 5,5), Paponi 7,5, Magnino s.v.); Corado 5,5, Ciotola 6 (dal (dal 40 s.t. Gammone s.v.), Russu 6; Vuthaj 4,5 (dal 9 s.t. Mavretic 5), Genchi casa contro il Francavilla (privo dellex
Kanout 6,5 (dal 21 s.t. Lisi 6). (Bacci, 19 s.t. Cisotti 5,5). (Fontanelli, Lorenzini, Foggia 5,5, De Vena 5. (Gava, Bruno, De 4,5 (dal 24 s.t. Gatto s.v.). (Pellegrino, Faisca in difesa) potrebbe tornare in Ore 16.30
Santacroce, Matute, Manari, Allievi, Diallo, Petricciuolo, De Filippo, Orlando). Giosa, Lodesani, Filomeno, Viola, Mercadante, Sounas, Bei, Franco, Parker, vetta accanto al Lecce, mentre ad MATERA (3-4-3) 22 Tozzo;
Esposito, Mastalli, Rosafio, Ripa). All. All. Tedesco 5,5. Pandolfi, Ferraro, Mangiacasale). Padalino). All. Zanin 4,5. Agrigento si gioca il derby contro il 28 Ingrosso, 5 De Franco, 3 Mattera;
Fontana 5,5. VIBONESE (4-3-3) Russo 6; Franchino All. Bitetto 5,5. PAGANESE (5-4-1) Liverani 6; Picone 6, Catania (pi di 500 i tifosi al seguito), 27 Casoli, 8 Iannini, 21 Armellino,
FONDI (4-3-3) Coletta 6; Galasso 6, 6,5, Manzo 6,5, Moi 6,5, Silvestri 6,5; FIDELIS ANDRIA (3-5-2) Pop 6; Aya De Santis 6, Tagliavacche 6,5, Carillo 6,
con il tecnico Rigoli che torna nello 13 Meola; 10 Strambelli, 29 Negro,
Signorini 5,5, Marino 6, Squillace 6,5; Giuffrida 6 (dal 33 s.t. Yabre s.v.), 6,5, Rada 6,5, Curcio 6; Tartaglia 6, Della Corte 7; Bollino 6 (dal 34 s.t. Mansi
Varone 6, De Martino 5,5, DAngelo 5,5 Favasuli 6, Viola 5; Saraniti 6, Piroska 6,5 Onescu 6,5, Piccinni 6, Mancino 6, Tito s.v.), Tascone 6 (dal 9 s.t. Parlati 6),
stadio dove stato protagonista 20 Carretta. (1 Bifulco, 12 DEgidio,
(dal 23 s.t. Giannone 6); Calderini 6 (dal (dal 16 s.t. Legras 6), Sowe 6,5 (dal 40 6; Cianci 6,5 (dal 34 s.t. Cruz s.v.), Mauri 6,5, Cicerelli 7 (dal 41 s.t. vincendo un campionato di Eccellenza 25 Biscarini, 2 Scognamillo,
45 s.t. Sernicola s.v.), Gambino 6 (dal 23 s.t. Sicignano s.v.). (Mengoni, Scapellato, Croce 7.(Lullo, Cilli, Allegrini, Volpicelli, Carrotta s.v.); Reginaldo 6,5. (Coppola, e poi, la stagione scorsa, ottenendo 6 Bertoncini, 36 Gigli, 11 Armeno,
s.t. Albadoro 6), Tiscione 6,5. (Coletta, Di Torelli, Tindo, Bubas, Cogliati, Usai). All. Minicucci, Ippedico, Vasco, Imbriola, Gomis, Zerbo, Longo, Caruso, Bernades, una bella salvezza dopo essere 4 De Rose, 26 Salandria, 39 Lanini,
Sabatino, Bombagi, Bertolo, Capuanno, Campilongo 6,5. Annoni). All. Favarin 6,5. Stoia, Gorzelewski). All. Grassadonia 7. subentrato a Legrottaglie. Domani 16 Dammacco). All. Auteri.
Addessi, Tommaselli, Pompei, Calandra). ARBITRO Ayroldi di Molfetta 5,5. ARBITRO Pasciuta di Agrigento 6. ARBITRO Provesi di Treviglio 6. sera infine altro derby, stavolta in FRANCAVILLA (3-5-2) 28 Casadei;
All. Pochesci 6,5. NOTE spettatori 2.000 circa; paganti, NOTE spettatori 1.000 circa; paganti, NOTE paganti 780, abbonati 594, Calabria. Ma andiamo per ordine: 13 Pino, 5 Idda, 21 Abruzzese;
ARBITRO Prontera di Bologna 6. abbonati e incasso n.c. Espulsi Viola abbonati e incasso n.c. Ammoniti Grea, incasso n.c. Ammoniti Picone, ecco le formazioni di oggi. 20 Triarico, 19 Prezioso, 10 Galdean,
NOTE paganti 461, abbonati 772, incasso all11 s.t. e il tecnico Tedesco al 46 s.t.; Piccinni, Esposito, Croce, Battaglia, Cruz, Tagliavacche, Nadarevic, Pinto, Liverani, 23 Alessandro, 4 Pastore; 27 Abate,
di 9.908 euro. Ammoniti Marotta e Lisi. ammoniti Ramos, Piroska, Silvestri, Mancini, Russu e Romeo. Angoli 1-3. Della Corte, Cavagna e Gatto. Angoli 7-3. Ore 14.30 9 Nzola. (22 Costa, 1 Albertazzi,
Angoli 6-8. Finizio, De Marco e Giuffrida. Angoli 4-4. AKRAGAS (3-5-2) 22 Pane; 14 Riggio, 2 De Toma, 3 Vetrugno, 18 Turi,
MELFI (Pz) La Fidelis Andria, al 17 MONOPOLI (Ba) Il crollo del Monopoli 6 Mileto, 19 Sepe; 4 Bramati, 6 Gall, 24 Monopoli, 16 Albertini,
CASTELLAMMARE DI STABIA (Na) La CASERTA Colpo grosso della Vibonese risultato utile consecutivo, vince contro potrebbe costare la panchina a Zanin: si 15 Palmiero, 5 Pezzella, 20 Coppola, 17 Salatino, 7 Ayina). All. Calabro.
Juve Stabia non sa pi vincere ed esce dellatteso ex Campilongo, che ribalta il Melfi che subisce la nona sconfitta di decide oggi, ma per il tecnico il 17 Longo; 9 Klaric, 29 Cochis. ARBITRO Robilotta di Sala Consilina
fra i fischi. Eppure con il Fondi gli uomini una Casertana passata in vantaggio al fila con Bitetto sempre pi in bilico. barometro segna tempesta. E stata una
(1 Addario, 2 Tardo, 33 Petrucci, (Maccadino-Biasini). (4-1)
di Fontana passano anche in vantaggio 13 con Rajcic. Subto il gol la squadra Ospiti che costruiscono il successo nel rimaneggiata Paganese ad affondare il
34 Mazza, 30 Privitera, 26 Rotulo,
con un guizzo di Izzillo. Nella ripresa la ospite ha preso in mano le redini del primo tempo grazie ad un gran gol di solito evanescente Monopoli in versione
Juve Stabia sembra controllare ma al gioco ed ha saputo imbrigliare la Cianci (sinistro che supera Gragnaniello casalinga. I pugliesi hanno fornito la 27 Caternicchia, 24 Leveque, IL POSTICIPO TELEVISIVO
36 arriva il pari ospite con una rasoiata manovra dei padroni di casa, sorpreso fuori dai pali) e a una zampata peggiore prestazione stagionale ed 36 Sicurella, 7 Salvemini, 10 Cocuzza). La giornata di concluder quindi
di Giannone. Poi la contestazione: nel pareggiando con un colpo di testa di dellex Croce allo scadere. Nella ripresa arrivata la sesta sconfitta interna. Fallito All. Di Napoli. domani sera (inizio alle ore 20.45,
mirino il responsabile dellarea tecnica Sowe al 28 e passando poi in vantaggio il Melfi reagisce, accorcia con Marano il vantaggio con lesordiente Vuthaj, i CATANIA (3-5-2) 12 Pisseri; 6 diretta su Rai Sport 1) con
Polito che ha sostituito a inizio mercato con un diagonale di Piroska al 32. La (conclusione di destro deviata) ma non locali sono franati sotto i colpi di Cicerelli Drausio, 3 Bergamelli, 16 Marchese; lattesissimo derby tra il Cosenza e la
di gennaio il d.s. Lo Giudice. Casertana non ha pi saputo reagire. riesce a agguantare il pari. e Della Corte. e non si sono pi ripresi 23 Di Grazia, 27 Biagianti, 5 Scoppa, Reggina (andata 0-0). Arbitra Ranaldi
Gianpaolo Esposito Lucio Bernardo Gianluca Tartaglia Luca Sardella 32 Mazzarani, 20 Djordjevic; di Tivoli.