Vous êtes sur la page 1sur 1

Lega Pro R Girone C: 29a giornata LUNED 13 MARZO 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 35

CLASSIFICA Il Lecce risale al comando Catanzaro, botte


Ci pensa Costa Ferreira a Gomez e Leone
SQUADRE PT PARTITE RETI
G V N P F S
LECCE 61 29 18 7 4 51 27
FOGGIA 59 28 17 8 3 50 23

con un Catania smarrito Che follia a Melfi


MATERA 52 29 15 7 7 57 35
JUVE STABIA 49 29 14 7 8 47 29
FRANCAVILLA 48 29 14 6 9 37 33
SIRACUSA 44 29 12 8 9 38 34
COSENZA 43 29 12 7 10 41 33
FIDELIS ANDRIA 41 29 9 14 6 25 25
LECCE-CATANIA 1-0 di Cosenza alla mezzora. Il Ca MELFI-CATANZARO 1-0 Polizia, il gruppo di ultr cala
FONDI (-1) 40 29 9 14 6 40 32
CASERTANA (-2) 40 29 11 9 9 29 29 MARCATORE Costa Ferreira al 6 s.t. tania ha provato a pungere con MARCATORE Vicente al 44 s.t. bresi salito sul pulmino con il
CATANIA (-7) 39 29 12 10 7 33 24 LECCE (4-3-3) Perucchini 6,5; Ciancio qualche ripartenza finalizzata MELFI (4-3-3) Gragnaniello 6; Bruno quale aveva raggiunto Melfi
PAGANESE 37 29 10 7 12 35 32 6,5, Cosenza 7, Giosa 6,5, Agostinone da Mazzarani, ma Perucchini 6, Laezza 6, Romeo 6, Lodesani 6; dirigendosi verso lingresso
MESSINA 31 29 8 7 14 25 39 5,5; Costa Ferreira 7,5, Fiordilino 6, rimasto inoperoso. Il guizzo in Esposito 6, Vicente 6,5, Marano 5,5 principale dello stadio, dove il
MONOPOLI 30 28 7 9 12 30 40 Tsonev 6 (dal 47 s.t. Maimone s.v.); (dal 32 s.t. Demontis s.v.); De Vena 5,5
Pacilli 6,5, Caturano 5,5 (dal 27 s.t. avvio di ripresa di Costa Ferrei (dal 14 s.t. Gammone 6), Foggia 5,5, preparatore dei portieri Paolo
TARANTO 29 29 6 11 12 21 31
CATANZARO 27 29 6 9 14 25 38 Marconi 5,5), Doumbia 5,5 (dal 20 s.t. ra ha avuto il sapore della libe De Angelis 5,5 (dal 45 s.t. De Giosa Poti e i due calciatori stavano
REGGINA 27 29 5 12 12 31 45 Lepore 6). (Bleve, Chironi, Vitofrance- razione per i 12mila del Via del s.v.). (Viola, Grea, Libutti, Battaglia, sullauto di Gomez. I teppisti,
AKRAGAS 27 29 6 9 14 24 40 sco, Mancosu, Arrigoni, Monaco, Muci, Mare. Pulvirenti, una volta in Pandolfi, Ferraro, Obeng, Gava). All. appena scesi dal pulmino, si
Mengoli). All. Padalino 6. Diana 6.
MELFI (-1) 23 29 6 6 17 30 57 svantaggio, ha ridisegnato il CATANZARO (4-3-3) De Lucia 5;
sono diretti verso lautomobi
VIBONESE 22 29 5 7 17 17 40 CATANIA (3-5-2) Pisseri 7; Drausio Catania con gli ingressi di For le, mandando in frantumi il
5,5, Bergamelli 6, Marchese 6; Parisi Esposito 5,5, Prestia 6, Sirri 6, Impe-
PROMOSSE PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSA 5,5, Di Grazia 5,5 (dal 33 s.t. Scoppa
nito, Scoppa e Tavares, ricor riale 5,5; Icardi 6 (dal 42 s.t. Mancosu parabrezza e un finestrino,
s.v.), Bucolo 5 (dal 15 s.t. Fornito 5,5), rendo al 343. Solo una volta s.v.), Maita 6, Van Ransbeeck 5,5; danneggiando anche quella di
per Perucchini stato chiama Sarao 5,5 (dal 18 s.t. Gomez 5,5), un calciatore del Melfi. Soltan
Biagianti 5, Djordjevic 5,5 (dal 33 s.t.
Giovinco 6 (dal 22 s.t. Carcione 6),
RISULTATI Tavares s.v.); Mazzarani 6,5, Pozzebon to in causa su Pozzebon. Poco, Cunzi 6. (Svedkauskas, Pasqualoni, to il pronto intervento delle
CASERTANA-MESSINA 0-0 6. (Martinez, Russotto, Barisic, Mbodj, per una squadra con il poten Patti, Leone, Bensaja, Basrak, Cedric). forze dellordine ha impedito
COSENZA-FIDELIS ANDRIA 2-1 Manneh). All. Pulvirenti 5,5. ziale dei siciliani: luscita dal All. Erra 5,5. che le conseguenze fossero
JUVE STABIA-PAGANESE 0-1 ARBITRO Paolini di Ascoli Piceno 5,5. ARBITRO Pashuku di Albano Laziale
LECCE-CATANIA 1-0 NOTE paganti 2.481, abbonati 9.242,
tunnel sembra ancora lontana. Lesultanza di Costa Ferreira, peggiori. Gli aggressori sono
RIPRODUZIONE RISERVATA 25 anni, dopo il gol vittoria LEZZI 6. stati fermati e identificati. Leo
MATERA-REGGINA 2-0 incasso di 48.903 euro. Amm. Giosa, NOTE spettatori 800 circa; paganti,
MELFI-CATANZARO 1-0 Fiordilino, Bucolo, Biagianti, Scoppa, abbonati e incasso non comunicati. ne e Gomez, invece, sono an
MONOPOLI-FOGGIA oggi, ore 20.45 Drausio e Mazzarani. Angoli 7-3. Ammoniti Van Ransbeeck e Laezza. dati allospedale a farsi medi
SIRACUSA-FONDI 1-0
Il Matera si rialza Angoli 2-6. care.
TARANTO-AKRAGAS
VIBONESE-FRANCAVILLA
0-2
2-0 Marco Errico
LECCE
IL POSTICIPO Terzo posto sicuro Gianluca Tartaglia LA PARTITA In campo la gara
PROSSIMO TURNO Stasera il Foggia La Reggina non c MELFI (PZ) era stata decisa da unincertez

N
el segno di Costa Ferrei za del portiere De Lucia che,
SABATO 18 MARZO Derby amarcord
T
FONDI-CASERTANA (ore 14.30) (1-1) ra. Il portoghese trascina re giorni di prognosi per nel finale, su punizione di Vi
MATERA 2
DOMENICA 19 MARZO il Lecce a una vittoria Bucaro-Stroppa Guido Gomez e Daniel cente ha regalato al Melfi la se
AKRAGAS-MATERA (ore 14.30) (1-3) REGGINA 0 Leone, i due giocatori del
CATANZARO-MONOPOLI (ore 14.30) (2-2) preziosa che riporta i gialloros conda vittoria di fila e tre punti
COSENZA-JUVE STABIA (ore 14.30) (0-2) si in vetta in attesa del posticipo Per tornare in vetta il Foggia Catanzaro aggrediti da un doro in chiave salvezza. Il Ca
FIDELIS ANDRIA-SIRACUSA (ore 14.30) (1-1) deve vincere stasera il derby di MARCATORI Di Lorenzo all8, Negro su
del Foggia. E poi domenica allo Monopoli, che completa la 30a
gruppo di ultr della loro squa tanzaro si fatto pi intrapren
FOGGIA-LECCE (ore 14.30) (0-0) rigore al 27 p.t.
FRANCAVILLA-MELFI (ore 14.30) (1-0) Zaccheria ci sar il grande der giornata. La squadra di Stroppa MATERA (3-4-3) Tozzo 6; Scognamillo 6,
dra dopo la partita persa a dente nella ripresa sfiorando il
MESSINA-TARANTO (ore 14.30) (1-1) by tra le due rivali di Puglia: sa a caccia della quarta vittoria Mattera 6,5, Gigli 6,5; Di Lorenzo 7, De Melfi. il bilancio di una spe gol con Van Ransbeeck e Car
PAGANESE-CATANIA (ore 16.30) (1-2) dizione punitiva in piena rego
REGGINA-VIBONESE (ore 18.30) (0-1) r la partita che potrebbe deci consecutiva, per arrivare alla Rose 7, Casoli 6,5, Armeno 6,5 (dal 23 cione. Quando la gara sembra
dere la promozione diretta in B. super sfida allo Zaccheria con il s.t. Meola 6); Lanini 6 (dal 29 s.t. la. Al termine del match perso va destinata al risultato di pa
Lecce di domenica con un punto Bertoncini s.v.), Negro 7 (dal 35 s.t. con un gol di Vicente, secondo
Il risultato di Lecce intanto am Sartore s.v.), Strambelli 6,5. (DEgidio,
rit arrivato il gol.
di vantaggio. E sfida in panchina la ricostruzione fornita dalla
MARCATORI plifica la crisi del Catania, che tra Bucaro e Stroppa, compagni di Biscarini, De Franco, Dammacco). All. RIPRODUZIONE RISERVATA
16 RETI Caturano (3, Lecce). scivola fuori dalla zona playoff. stanza proprio a Foggia ai tempi di Auteri 7.
15 RETI Negro (4, Matera). REGGINA (3-5-2) Sala 5,5; Kosnic 5, De
Costa Ferreira si rivela il valore Zemanlandia in Serie A. Saranno
11 RETI Mazzeo (3, Foggia); Montini
(Monopoli); Catania (1, Siracusa).
10 RETI Pozzebon (Catania; 8 con 2
rigori nel Messina); Statella (2, Cosenza);
aggiunto del Lecce. Oltre al gol
che spezza lequilibrio al 6 del
oltre 500 i tifosi ospiti: esauriti
tutti i tagliandi destinati al Foggia.
Vito 5,5 (dal 32 s.t. Possenti s.v.), Gianola
5,5; Maesano 5,5, Bangu 6, Botta 5,5 (dal
39 s.t. Leonetti 6), Knudsen 6, Porcino
Juve Stabia stesa in casa
Ripa (3, Juve Stabia); Coralli (1, Reggina).
9 RETI Albadoro (2, Fondi); Foggia
(Melfi).
la ripresa, con un micidiale ra
soterra di sinistro dal limite, ci
Cos in campo stasera (ore
20.45, diretta su Rai Sport 1):
MONOPOLI (4-4-2) 22 Furlan;
6; Bianchimano 6, Coralli 5,5. (Licastro,
De Francesco, Carpentieri, Tripicchio,
E Russo litiga con i tifosi
8 RETI Baclet (Cosenza); Sarno (1, sono altri quattro tiri pericolosi Lo, Cucinotti, Cane, Roman, Mazzone,
20 Cikos, 4 Esposito, 5 Ferrara, Tommasone). All. Zeman 5,5. JUVE STABIA 0 Gorzelewiski, Tagliavacche, Carrotta,
Foggia); Nzola (Francavilla); Torromino (due sventati da Pisseri).
(1, Lecce); De Vena (1, Melfi); Reginaldo (1, 3 Mercadante; 33 Nadarevic, ARBITRO Mei di Pesaro 6,5. Zerbo, Herrera, Caruso). All. Fusco 6,5
Paganese). 13 Sounas , 28 Nicolini, 19 Pinto; PAGANESE 1 (Grassadonia squalificato).
NOTE spettatori 2.500 circa; abbonati
7 RETI Corado (Casertana); Mazzarani EQUILIBRIO Il Lecce ha provato 23 Montini, 10 Gatto. (1 Pellegrino, 1.760, paganti e incasso non comunicati. ARBITRO Pagliardini di Arezzo 5,5.
(2, Catania); Giovinco (3, Catanzaro); 2 Carissoni, 6 Ricucci, 9 Genchi, NOTE paganti 306, abbonati 772,
Calderini (1) e Tiscione (Fondi); Abate a fare la partita, il Catania si Nessun ammonito. Angoli 9-2. MARCATORE Bollino al 10 s.t.
11 Vuthaj, 14 Bei, 15 Mavretic, JUVE STABIA (4-3-3) Russo 5; incasso di 8.281 euro. Ammoniti Cicirelli.
(Francavilla); Izzillo (Juve Stabia); preoccupato soprattutto di con
Armellino e Iannini (Matera); Viola (3, 16 Franco, 18 Parker, 32 Cavagna, MATERA Il Matera rialza la testa, Cancellotti 6, Atanasov 6, Santacroce 6, Angoli 7-3.
Taranto). tenere. Pulvirenti, al debutto 21 Balestrero, 29 Padalino). torna a vincere in campionato dopo 5 Liviero 6; Izzillo 5,5, Capodaglio 5,5,
6 RETI Gomez (6 con 1 rigore sulla panchina, ha messo in sconfitte e rinforza il terzo posto. CASTELLAMMARE DI STABIA (Na) La
All. Bucaro. Esposito 6,5 (dal 10 s.t. Cutolo 5);
nellAkragas) e Zanini (Catanzaro; 5 Vittima di turno la Reggina, che si Juve Stabia non sa pi vincere in casa,
nellAkragas); Gambino (5 nel Cosenza) e campo un 352 ordinato e FOGGIA (4-3-3) 1 Guarna; Marotta 6 (dal 22 s.t. Lisi 5,5), Paponi 5,
sufficiente una Paganese ben messa
6 Loiacono, 14 Martinelli, 21 Coletti, arrende alla netta supremazia dei Kanout 5,5 (dal 35 s.t. Rosafio 5,5).
Giannone (Fondi; 4 con 2 rigori nella compatto. Il Lecce ha spinto biancazzurri, apparsi rigenerati nello in campo per espugnare il Menti, dopo
Casertana); Lisi (Juve Stabia); Pacilli (1, 23 Rubin; 4 Agnelli, 15 Agazzi, (Bacci, Tabaglio, Camigliano, Giron,
Lecce); Carretta (Matera); Gatto (1, senza trovare varchi e nel pri spirito e nel fisico. Gara decisa nel Allievi, Matute, Salvi, Mastalli, Manari).
37 anni dallultimo successo. Bollino
18 Deli; 10 Sarno, 19 Mazzeo, 9 Di abile ad approfittare di una incertezza
Monopoli); Scardina (Siracusa); Saraniti mo tempo si affidato soprat Piazza. (22 Sanchez, 12 Tucci, primo tempo, con il vantaggio arrivato All. Fontana 5,5.
(3, Vibonese). di Russo, protagonista nel dopo-partita
5 RETI Carlini (2, Casertana; ora nella tutto alle conclusioni dalla di 3 Figliomeni, 28 Pertosa, 17 Dinielli,
dopo 8 grazie a una bella girata di Di PAGANESE (4-3-3) Liverani 6,5;
di un brutto litigio con i tifosi. Si apre
Reggiana); Di Grazia (Catania); Caccetta stanza. Nelle poche circostanze Lorenzo su azione da calcio piazzato. Il Alcibiade 6, De Santis 6, Carillo 6, Della
25 Gerbo, 16 Sicurella, 11 Maza, Matera ha continuato a fare la partita, cos la crisi per una squadra senzanima
(Cosenza); Deli (Foggia; 3 nella Corte 6,5 (dal 29 s.t. Picone 6); Tascone
Paganese); Pastore (Francavilla); Lepore in cui i padroni di casa hanno 7 Chiric, 20 Pompilio). strappando applausi, e ha raddoppiato che si limita a uno sterile possesso palla
6 (dal 24 s.t. Parlati 6), Pestrin 7,5,
e Mancosu (Lecce); Strambelli (Matera); centrato la porta, Pisseri si All. Stroppa. con il rigore che Negro si procurato e con lunico lampo della traversa di
Bollino (Paganese; 3 con 1 rigore nel Firenze 6; Bollino 6,5 (dal 35 s.t. Longo
fatto trovare pronto: spettaco ARBITRO Perotti di Legnano poi ha trasformato. Esposito. Alla fine contestatissimo
Taranto); Porcino (Reggina); Valente 6), Reginaldo 6, Cicerelli 6,5.
(Nocenti-Mokhtar). (andata 1-4) Nanni Veglia Fontana.
(Siracusa). lare un intervento su gran botta (Marruocco, Gomis, Mansi, Gianpaolo Esposito

GIRONE A Il Siracusa a mille: Cosenza ok in casa Cocuzza e Coppola: Allo show di Bubas Casertana adagio
Ancora 4 punti 4 vittorie di fila Cin cin De Angelis Akragas, che colpo brinda la Vibonese Il Messina sadegua
tra Alessandria Fondi a testa alta Andria troppo tardi Il Taranto non c Francavilla battuto Il pari piace a tutti
e Cremonese SIRACUSA 1 COSENZA 2 TARANTO 0 VIBONESE 2 CASERTANA 0
Sabato non cambiato FONDI 0 FIDELIS ANDRIA 1 AKRAGAS 2 FRANCAVILLA 0 MESSINA 0
nulla in vetta al girone A.
Alessandria e Cremonese MARCATORE Scardina al 39 s.t. MARCATORI Statella (C) al 24, Tedeschi MARCATORI Cocuzza su rigore al 17 MARCATORI Bubas al 20, Sowe al 39 CASERTANA (4-3-3) Ginestra 6; Finizio
SIRACUSA (4-2-3-1) Santurro 6; Diakite (C) al 27 p.t.; Tito (FA) al 42 s.t. p.t.; Coppola al 15 s.t. s.t. 6, DAlterio 6,5 (dal 33 s.t. Diallo s.v.),
hanno vinto in casa contro 6 (dal 31 s.t. Brumat 6,5), Turati 6,5, COSENZA (4-3-3) Perina 6,5; Corsi 6, TARANTO (4-3-3) Maurantonio 6; De VIBONESE (3-5-2) Russo 6; Franchino Lorenzini 5,5, Ramos 6; Carriero 5,5 (dal
Olbia e Tuttocuoio, tra laltro Pirrello 6, Malerba 6; Spinelli 6, Palermo Tedeschi 7, Blondett 6, DAnna 6,5; Giorgi 5, Altobello s.v. (dal 19 p.t. 6,5, Manzo 7, Silvestri 7; Legras 6 (dal 42 19 s.t. Giorno 6), Rajcic 6, De Marco 6;
entrambe dopo essere 6,5; Azzi 6, Catania 5,5 (dal 26 s.t. Mungo 6, Calamai 7, Caccetta 6; Statella Pambianchi s.v.; dal 32 p.t. Magri 5,5), s.t. Lettieri s.v.), Yabre 6,5, Giuffrida 6 Cisotti 6,5, Corado 5, Ciotola 6 (dal 19
andate in svantaggio. Al Longoni 6), Valente 6; Scardina 7. 7, Baclet 6,5 (dal 29 s.t. Mendicino 5), Stendardo 6, Som 6; Maiorano 5,5, (dal 38 s.t. Torelli s.v.), Viola 6,5, Minarini s.t. Colli 5,5). (Fontanelli, Simone, De
(Gagliardini, Dentice, De Respinis, Letizia 5,5 (dal 16 s.t. Pinna 6). (Saracco, Pirrone 5 (dal 15 s.t. Cobelli 5), Nigro 5; 6,5 (dal 25 s.t. Moi 6,5); Sowe 6,5, Bubas Filippo, Magnino, Petricciuolo, Moretta,
terzo posto invece lArezzo Sciannam, Russo, Rizza, Persano, Meroni, Madrigali, Criaco, Ranieri, Viola 5, Magnaghi 5, Potenza 5,5. 7. (Mengoni, Sicignano, Scapellato, Tindo, Taurino, Orlando). All. Tedesco 6.
ha battuto e staccato il Cossentino, Nania). All. Sottil 6,5. Capece, Collocolo, Cavallaro). All. De (Pizzaleo, Contini, Russo, Balzano, Lettieri, Piroska, Di Curzio, Usai). All. MESSINA (4-3-3) Berardi 6; Grifoni 6,
Livorno, avvinato dalla Giana. FONDI (4-2-3-1) Baiocco 6; Galasso 6, Angelis 6,5. Benedetti, Emmausso, Cecconello, Campilongo 7. Rea 6, Maccarrone 6, De Vito 6; Musacci
Questa la classifica dopo Marino 6, Bertolo 5,5, Squillace 6 (dal FIDELIS ANDRIA (3-5-2) Pop 5,5; Aya Sampietro). All. Ciullo 5. FRANCAVILLA (3-4-3) Albertazzi 6; 5, Sanseverino 6 (dal 27 s.t. Madonia
29 giornate: Alessandria p. 42 s.t. Sernicola s.v); Varone 6, DAngelo 5,5, Rada 5, Curcio 6; Tartaglia 5,5, AKRAGAS (3-5-2) Addario 6; Riggio 6, Pino 5,5, Idda 5,5, Abruzzese 5,5; 5,5), Silva 6; Mancini 5,5 (dal 15 s.t.
6; Tiscione 6, Addessi 6, Giannone 6,5; Onescu 6,5, Vasco 5 (dal 19 s.t. Mileto 6, Caz 6; Coppola 6,5, Palmiero Albertini 6, Galdean 6, Biason 6 (dal 15 Foresta 5,5), Milinkovic 6,5, Anastasi 5,5
63; Cremonese 59; Arezzo Gambino 6 (dal 30 s.t. Albadoro 5,5). Berardino 5), Mancino 6,5, Tito 6,5; 6,5, Bramati 6,5, Longo 6,5, Sepe 5,5; s.t. Finazzi 5,5), Vetrugno 5,5 (dal 24 s.t. (dal 35 s.t. Capua s.v.). (Russo, Benfatta,
53; Livorno 50; Giana 49; (Coletta, Di Sabatino, Mucciante, Cianci 5,5 (dal 22 s.t. Volpicelli 5), Croce Cocuzza 6,5 (dal 39 s.t. Leveque s.v.), Pastore 5,5); Abate 5,5, Nzola 6, Ayina Saitta, Bruno, Palumbo, Ferri, Ciccone,
Piacenza 46; Como 44; Pompei, Tommaselli, Battistoni, 6. (Lullo, Cilli, Annoni, Paolillo, Minicucci, Klaric 6 (dal 45 s.t. Russo s.v.). (Sarcuto, 5,5 (dal 1 s.t. Prezioso 6). (Costantini, De Akrapovic). All. Lucarelli 6.
Renate 42; Pro Piacenza e Capuano). All. Pochesci 6. Ippedico, Fall). All. Favarin 5,5. Caternicchia, Privitera, Tardo, Rotulo). Toma, Turi, Monopoli, Gall, Triarico, ARBITRO Tursi di Valdarno 6.
ARBITRO De Remigis di Teramo 6. ARBITRO Raciti di Acireale 6,5. All. Di Napoli 6,5. Salatino). All. Calabro 6. NOTE spettatori 1.000 circa; paganti,
Viterbese 41; Lucchese (-2) NOTE paganti 2.150, abbonati 891, NOTE paganti 1.160, abbonati 539, ARBITRO Capraro di Cassino 5,5. ARBITRO Fiorini di Frosinone 6. abbonati e incasso non comunicati.
37; Siena 35; Pistoiese 33; incasso di 24.485 euro. Espulso il incasso di 11.621 euro. Espulso Aya al 49 NOTE spettatori 3.500 circa; abbonati NOTE paganti 660, abbonati 163, Espulsi Lorenzini al 34 s.t. e Musacci al
Pontedera 32; Olbia 31; tecnico Sottil al 40 s.t.; ammoniti s.t.; ammoniti Caccetta, Baclet e Cianci. 1.701, paganti e incasso non comunicati. incasso di 4.100 euro. Ammoniti Silvestri, 49 s.t.; ammoniti Musacci, Mancini e
Carrarese 29; Lupa Roma e Diakite e Scardina. Angoli 3-3. Angoli 4-4. Ammoniti Maiorano e Sepe. Angoli 8-1. Albertini, Ayina, Viola, Biason, Vetrugno, Lorenzini. Angoli 4-7.
Tuttocuoio 28; Prato 26; Giuffrida e Torelli. Angoli 4-3.
SIRACUSA Il Siracusa ha conquistato COSENZA Il Cosenza torna al TARANTO LAkragas, dopo tre k.o. di CASERTA Un punto a testa per
Racing Club 24. la quarta vittoria di fila consolidando la successo in casa dopo tre mesi, primo fila, ha battuto 2-0 un Taranto molle e VIBO VALENTIA Si sblocca Nicholas muovere la classifica, lunica nota
Sabato, ore 14.30: Livorno- sesta posizione in classifica, ma il Fondi cin cin al Marulla per De Angelis. La deconcentrato, rimescolando gli equilibri Bubas e la Vibonese torna a vincere positiva di una gara avara di reti e di
Viterbese (1-1), Olbia-Como uscito dallo stadio a testa alta. A Fidelis Andria, invece, cade fuori casa in zona playout. Dopo quattro turni si anche in casa: il successo mancava dal emozioni. Casertana e Messina hanno
decidere il match a 6 dalla fine stato il dopo 10 partite, ma ci mette del suo: interrotta la serie positiva di Ciullo. 30 ottobre, 1-0 sulla Reggina. Contro il creato gioco, prodotto delle discrete
(2-2), Piacenza-Carrarese colpo di testa dellattaccante Scardina, Rada e Pop pasticciano e regalano a Illusoria la traversa di Magnaghi al 4. I Francavilla a togliere le castagne dal trame offensive, tutte puntualmente
(0-1), Racing Club-Giana (0-3) sesto gol stagionale, sul preciso cross Statella loccasione del vantaggio. Dagli siciliani sono passati al 17 con un rigore fuoco ci pensa largentino che tocca due fermate delle difese avversarie.
e Renate-Arezzo (1-3); ore dalla destra di Brumat. Le squadre si sviluppi di un angolo il raddoppio di di Cocuzza (fallo di Pirrone su Klaric). palloni e li trasforma in oro. Al 20 si Milinkovic da una parte e Cisotti dallaltra
16.30: Lucchese-Pro sono affrontate a viso aperto e con gli Tedeschi, rimesso in gioco dal tocco di Ciullo, poi, stato costretto a forzare presenta da solo davanti ad Albertazzi sono stati tra i pi vivaci. La squadra di
Piacenza (0-0), Lupa Roma- ospiti che non hanno alzato barricate. In Onescu. I calabresi nella ripresa due cambi per gli infortuni di Altobello e dopo unindecisione della difesa ospite e casa ha avuto pi occasioni da gol con
due occasioni i laziali hanno sfiorato il sfiorano il terzo gol: clamoroso lerrore Pambianchi. Il Taranto ha attaccato lo infila con un diagonale chirurgico. Ciotola e Carriero nel primo tempo e poi
Prato (2-1) e Pistoiese- vantaggio, con Gambino e Tiscione, ma di Mendicino che calcia addosso al senza costrutto e al 15 della ripresa ha Nel finale Sowe raddoppia, ma fa tutto con Corado e Ramos nel secondo, per gli
Cremonese (1-2); ore 20.30: in questultima occasione stato bravo portiere. Nel finale Tito con un sinistro subito il raddoppio con Coppola che ha Bubas che parte dalla met campo salta avversari da segnalare il tiro a volo di
Siena-Alessandria (2-5) e Santurro a respingere sullattaccante. da dentro larea riapre la partita. trafitto Maurantonio (assist di Palmiero). due avversari e serve in mezzo per il 2-0. Madonia a met ripresa finito alto.
Tuttocuoio-Pontedera (2-1). Francesco Gallo Valter Leone Luigi Carrieri Mimmo Famularo Lucio Bernardo