Vous êtes sur la page 1sur 1

28 Lega Pro R Girone A: 32a giornata

Clamoroso crollo dellAlessandria


reggiare, ma lasciando ampi
spazi allorganizzatissima
Giana, che ha segnato ancora CLASSIFICA
con Gullit e Bruno, infliggen

Bruno-Gullit: passa il ciclone Giana do la prima sconfitta in casa SQUADRE PT PARTITE RETI
G V N P F S
(dopo 14 vittorie e un pareg ALESSANDRIA 66 32 20 6 6 56 28
gio) allAlessandria. Che ora CREMONESE 63 32 19 6 7 59 36
trema: tornano 3 i punti di AREZZO 59 32 17 8 7 44 31
Bonalumi 6,5, Montesano 6,5; Iovine lanesi, il guardalinee ha se vantaggio sulla Cremonese.
1Partita decisa 6, Pinardi 6,5 (dal 37 s.t. Biraghi s.v.),
Marotta 6,5, Augello 7; Chiarello 7; gnalato un fuorigioco, ma
LIVORNO
GIANA
57
56
32
32
16
15
9
11
7
6
45 29
48 33

dalla clamorosa Bruno 6 (dal 41 s.t. Pinto s.v.), Gullit 7


(dal 31 s.t. Perna 6,5). (Sanchez,
larbitro non ha fischiato per
ch il pallone era gi in pos
GOL INUTILI Alb si giovato
di un super Chiarello a dettare
PIACENZA
VITERBESE
52
47
32
32
15
13 8
7 10
11
43 32
37 36

svista di Vannucchi
RENATE 46 32 11 13 8 33 30
Greselin, Appiah, Rocchi, Capano, sesso di Vannucchi. Il quale, i tempi a centrocampo e di un COMO 46 32 11 13 8 45 43
Sosio, Ferrari). Alb 7. probabilmente tradito da Gullit incontenibile in avanti. 32 13 6 13 35 29
Alla fine due ultr
PRO PIACENZA 45
ARBITRO Robilotta di Sala Consilina quella bandierina alzata, era Isetto, in assenza di Braglia LUCCHESE (-2) 41 32 10 13 9 39 33
6,5.
convinto che si dovesse ri squalificato, ha disegnato un PISTOIESE (-1) 38 32 9 12 11 38 36
tentano linvasione NOTE paganti 2.190, abbonati 1.620,
incasso non comunicato. Ammoniti prendere con una punizione a inedito 343 che ha permesso SIENA
PONTEDERA
38
37
32
32
11
8
5
13
16
11
36 41
33 44
Iovine, Perico, Nicco, Cazzola, Piana, favore. Il portiere ha sistema alla squadra di andare in van
ALESSANDRIA-GIANA 2-4 CARRARESE 33 32 9 6 17 40 49
Bocalon e Mezavilla. Angoli 4-1. to il pallone a terra, ma Bruno taggio con Bocalon (18 gol), TUTTOCUOIO 32 32 8 8 16 30 44
MARCATORI Bocalon (A) al 5, Chia- si avvicinato, astutamente prima di incassare il pari di OLBIA 32 32 9 5 18 37 54
rello (G) al 32 p.t.; Gullit (G) al 9 e al Nicola Pilotti lha rubato e ha appoggiato Chiarello, servito ottimamen LUPA ROMA 30 32 7 9 16 26 43
20, Bruno (G) al 33, Gonzalez (A) al
43 s.t. ALESSANDRIA per Gullit, che tutto solo ha se te da Gullit. Viotti si messo PRATO 29 32 8 5 19 26 51
gnato il gol del 21 per la Gia in evidenza sui colpi di testa di RACING CLUB 25 32 6 7 19 27 55

G
ALESSANDRIA (3-4-3) Vannucchi 4;
Piana 5,5, Sosa 5,5, Piccolo 6; Celjak ianmarco Vannucchi, na. Veementi le proteste dei Iocolano e Bocalon, ma dopo PROMOSSE PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSA
6,5 (dal 27 s.t. Fischnaller 5), Cazzola durante il campionato, padroni di casa e il veleno ri la grave ingenuit di Vannuc
6,5, Nicco 6, Marras 6; Gonzalez 6, ha pi volte salvato la masto fino alla fine dellin chi, lAlessandria ha perso la
Bocalon 6,5 (dal 36 s.t. Evacuo s.v.), porta dellAlessandria, ma contro, quando due tifosi han testa. In chiusura c stato il ri RISULTATI
Iocolano 5 (dal 6 s.t. Mezavilla 6).
(La Gorga, Manfrin, Rosso, Barlocco,
stavolta il portiere ha spiana no cercato di entrare in cam torno al gol di un Gonzalez co ALESSANDRIA-GIANA 2-4
Gozzi, Branca, Nava). All. Isetto 5 to la strada alla Giana. Lepi po, ma sono stati fermati dagli munque lontano parente di COMO-CARRARESE 2-2
LIVORNO-LUPA ROMA 1-1
(Braglia squalificato). sodio cruciale al 9 della ripre steward. Sotto di un gol, Gullit Asante Okyere, 28 anni, quello ammirato allandata. OLBIA-VITERBESE 1-2
GIANA (3-4-1-2) Viotti 7; Perico 6, sa: su un lungo lancio dei mi lAlessandria ha cercato di pa attaccante della Giana LAPRESSE RIPRODUZIONE RISERVATA PIACENZA-AREZZO 1-2
PISTOIESE-TUTTOCUOIO 3-1
PONTEDERA-PRATO 1-0

Scappini affonda il Siena


RACING CLUB-PRO PIACENZA 0-1
Il Livorno impreca Moscardelli spinge lArezzo RENATE-LUCCHESE 0-0

Disastro Caetano SIENA-CREMONESE 0-2

La Cremonese riapre tutto Lupa, punto doro Piacenza, si ferma la corsa PROSSIMO TURNO
finale di tempo sono arrivano i gol, gli spazi che predilige per ripartite e con MARTED 4 APRILE
SIENA 0 peraltro su errori della difesa di casa. LIVORNO 1 PIACENZA 1 Bearzotti va in diagonale a sfiorare il LUPA ROMA-RENATE (ore 14.30) (0-2)
PRO PIACENZA-LIVORNO (ore 14.30) (1-3)
CREMONESE 2 LUPA ROMA 1 AREZZO 2 vantaggio. lunica occasione, si va
VITERBESE-PISTOIESE (ore 14.30) (0-2)
LE RETI Al 40, dopo un angolo, Perrulli allintervallo fra pressing e chiusure. GIANA-PIACENZA (ore 16.30) (1-0)
MARCATORE Scappini al 40 e al 45 p.t. ha trovato il pertugio giusto a destra e, MARCATORI Venitucci (Li) all11, Fofana MARCATORI Corradi (A) al 2, Bearzotti
PRATO-OLBIA (ore 16.30) (2-1)
SIENA (4-3-3) Moschin 5,5; DAmbrosio soprattutto, la testa di Scappini in area: (LR) al 35 s.t. (A) al 28, autorete di Borra (A) al 30 s.t. UMILT Il vantaggio ospite costringe il CARRARESE-ALESSANDRIA (ore 18.30) (1-2)
5,5, Panariello 5, Terigi 5, Iapichino 6; difesa immobile e palla in rete. Prima LIVORNO (3-5-2) Mazzoni 6; Benassi 6, PIACENZA (3-5-2) Miori 6,5; Sciacca Piacenza a cambiare tattica e modulo: LUCCHESE-RACING CLUB (ore 18.30) (0-0)
Gentile 5,5 (dal 22 s.t. Steff 5), Guerri del recupero il raddoppio: Scarsella di Borghese 6, Toninelli 5,5 (dal 1 s.t. 6,5, Silva 6,5, Pergreffi 6,5; Castellana 6, Franzini rispolvera il prediletto 4-3-3, ma TUTTOCUOIO-SIENA (ore 18.30) (0-2)
5,5, Saric 6; Ciurria 5 (dal 13 s.t. Bunino testa ha suggerito in profondit, Venitucci 7); Galli 5,5, Marchi 5,5 (dal 44 Saber 6,5, Taugourdeau 6,5, Cazzamalli 6 rischia due volte in contropiede. Il terzo AREZZO-PONTEDERA (ore 20.30) (2-3)
5,5), Marotta 5,5, Vassallo 5 (dal 28 s.t. Scappini si infilato (con troppa facilit) s.t. Caetano 4), Luci 7, Valiani 6,5, Franco (dal 25 s.t. Bertoli 6), Masullo 5,5 (dal 12 fatale: stavolta il tiro di Moscardelli CREMONESE-COMO (ore 20.30) (2-2)
Grillo 5,5). (Di Stasio, Ivanov, Romagnoli, fra Terigi e Panariello e ha battuto per la 6; Vantaggiato 6 (dal 17 s.t. Murilo 5), s.t. Franchi 5,5); Romero 5,5 (dal 31 s.t. una ciabattata, che diventa assist al
Ghinassi, Rondanini, Stankevicius, Bordi, seconda volta Moschin arrivando a Maritato 6,5. (Vono, Romboli, Gemmi, Razzitti s.v.), Nobile 6. (Lanzano, Segre, bacio per Bearzotti. Saber lanima del
Jawo). All. Scazzola 5. quota 9 gol. A risultato acquisito la Gasbarro, Morelli, Ferchichi, Criscione, Matteassi, La Vigna, Debeljuh, Piacenza e si butta in penetrazione, con
CREMONESE (4-3-1-2) Ravaglia 6; Cremonese si sciolta e addirittura, ad Giandonato). All. Foscarini 6. Tulissi, Dossena). All. Franzini 6. cross radente che Borra deva in porta
MARCATORI
Salviato 6, Canini 6, Marconi 6, Redolfi 6 LUPA ROMA (4-3-1-2) Brunelli 7; AREZZO (3-4-2-1) Borra 6; Muscat 6, 18 RETI Bocalon (Alessandria).
inizio ripresa, ha avanzato il baricentro, con la schiena. LArezzo a congelare la 17 RETI Gonzalez (3, Alessandria).
(dal 31 s.t. Ferretti 6); Moro 6,5, Porcari mentre il Siena ha provato la reazione, Corvesi 6,5, Antonelli 6, Sfan 5,5, Celli 6; Ferrario 6, Solini 6; Bearzotti 6,5, Foglia partita, che non ha pi sussulti. bello 16 RETI Brighenti (3, Cremonese).
6, Scarsella 6; Perrulli 6,5 (dal 26 s.t. ma pi che altro con i nervi che con la Baldassin 6, La Camera 6, Garufi 5,5; 6, Cenetti 6, Sabatino 6; Corradi 6,5 (dal ammette Sottili poter contare su un 15 RETI Bruno (Giana); Forte
Pesce 6); Brighenti 6, Scappini 7,5 (dal qualit. Il primo tiro in porta del Siena DAgostino 6 (dal 19 s.t. Da Silva 6); 26 s.t. Rosseti 6), Arcidiacono 5,5 (dal 41 giocatore come Moscardelli, che a 37 (1, Lucchese; ora nel Perugia).
42 s.t. Stanco s.v.). (Galli, Procopio, arrivato al 12 del secondo tempo con Mastropietro 5 (dal 16 s.t. Iadaresta 4), s.t. Yamga s.v.); Moscardelli 7,5. anni gioca in tutta umilt ed sempre al 14 RETI Moscardelli (2, Arezzo).
Cavion, Stanghellini, Talamo, Bastrini, Saric (Ravaglia senza problemi). E Fofana 6,5 (dal 38 s.t. Palomeque 6). (Garbinesi, Masciangelo, Barison, Erpen, servizio della squadra. La risposta di 13 RETI Pesenti (5, Pro Piacenza);
Maiorino). All. Tesser 7. mentre la Cremonese prova lassalto (Fontebuoni, Cavagna, Proia, Aloi, DUrsi, Polidori, Ba, Luciani, Farelli). All. Franzini: Ci ha battuto una squadra pi De Sousa (4, Racing Club).
ARBITRO Fourneau di Roma 6. Scicchitano, Valotti, Svidercoschi). Sottili 6,5. 11 RETI Cellini (4, Livorno); Santini
allAlessandria, per il Siena marted sfida smaliziata ed esperta. Ma non ci (1, Pontedera); Marotta (2, Siena);
NOTE paganti 512, abbonati 2.135, decisiva sul campo del Tuttocuoio per All. Di Michele 6. ARBITRO Marchetti di Ostia Lido 5,5. sentiamo ridimensionati. Il Piacenza, Neglia (1, Viterbese).
incasso di 16.706,28 euro. Ammoniti evitare i playout: per Scazzola 8 ARBITRO Boggi di Salerno 5,5. NOTE paganti 762, abbonati 1.040, per inciso, non aveva subto gol nelle 10 RETI Polidori (Arezzo); Floriano (6,
Terigi, Marotta, Guerri, Redolfi, Canini e sconfitte in 13 gare alla guida del Siena, NOTE paganti 688, abbonati 3.213, incasso di 6.726 euro. Ammoniti Razzitti, ultime cinque partite casalinghe. Ma Carrarese); Taugourdeau (3, Piacenza).
Scarsella. Angoli 9-5. nessun pareggio. incasso di 19.707,79 euro. Ammoniti Nobile, Silva, Solini e Sciacca. Angoli 4-4. contro un Moscardelli cos... 9 RETI Scappini (1, Cremonese);
Alessandro Lorenzini Toninelli, Borghese, Fofana, Murilo e Paolo Gentilotti Marzeglia (Renate).
SIENA E Stefano Scappini a riaprire il Iadaresta. Angoli 9-6. PIACENZA Moscardelli, beato chi ce 8 RETI Chinellato (2, Como); Fofana (2,
campionato e rilanciare la Cremonese lha. Gira tutta intorno al centravanti con Lupa Roma); Capello (2, Olbia); Colombo
allinseguimento dellAlessandria. LIVORNO Il Livorno non riesce a la barba a cespuglio una partita che (3) e Rovini (Pistoiese); Moncini
(1, Prato); Shekiladze (2, Tuttocuoio).
Vittoria netta a Siena, due gol e mettere sotto la Lupa Roma ma deve porta lArezzo a blindare il 3 posto (con 7 RETI Gullit Okyere (Giana);
soprattutto una prestazione matura. La recitare il mea culpa. Dopo un primo vista sulla Cremonese) e fa atterrare il Ragatzu (Olbia); Razzitti (1, Piacenza).
Cremonese stata sorniona e attenta tempo opaco, a inizio ripresa Foscarini Piacenza dopo sette voli senza scalo. 6 RETI Le Noci (1) e Pessina (2, Como);
nel primo tempo: atteggiamento da inserisce Venitucci che dopo 11 segna Non a caso alla fine il pubblico di casa Belingheri, Maiorino (1), Scarsella
squadra navigata, perch non ha mai con un gran sinistro. Sembra fatta ma al becca proprio lui, reo di aver giustiziato e Stanco (Cremonese); Maritato (1)
rischiato aspettando il momento giusto 35 Fofana anticipa tutti e di testa batte la sua ex squadra. Perch vero che e Murilo (Livorno); De Feo (Lucchese);
Kouko (1, Olbia); Romero (Piacenza);
per colpire. Evidentemente Tesser ha Mazzoni. Nellassalto finale Iadaresta non segna, ma determinante in Tavano (Prato); Musetti (Pro Piacenza);
studiato a fondo la precedente sfida affonda in area Borghese e Boggi indica entrambe le occasioni: sulla prima spara Bunino (Siena); Marano (Viterbese;
casalinga in cui il Siena riusc a battere il rigore: Caetano, appena entrato, si fa un sinistro al volo che sbatte sulla ora nel Melfi).
proprio la capolista Alessandria respingere il tiro, sul pallone si avventa traversa e viene ripreso da Corradi che, 5 RETI Miracoli (Carrarese); Cristiani
chiudendosi e ripartendo: la formazione Murilo che mette in rete ma Boggi ancora al volo, fa secco Miori. e Di Quinzio (Como); Perico (Giana);
grigiorossa rimasta coperta, senza annulla tra le proteste. Il motivo? Murilo lepisodio che cambia una gara fin l Baldassin (Lupa Roma); Piredda (Olbia);
Franchi (Piacenza); Gyasi (Pistoiese);
rischiare, macinando gioco in mezzo. era entrato in area troppo presto. equilibratissima e molto tattica: lArezzo Kabashi (Pontedera);
Una soluzione che ha pagato, perch nel Stefano Scappini, 29 anni Francesco Foresi bravo a non offrire ai padroni di casa Davide Moscardelli, 37 anni Napoli (3, Renate).

Palo della Lucchese Non basta al Como LOlbia sprofonda Ci pensa Pozzi al 91 Pistoiese, la scossa Il derby di Santini
Lopez parte bene un super Le Noci Colpo Viterbese La Pro Piacenza va con Hamlili-Rovini Pontedera respira
Il Renate non passa Carrarese in salvo firmato da Celiento Giannichedda lascia Resa del Tuttocuoio Prato, fuori non va
RENATE 0 COMO 2 OLBIA 1 RACING CLUB 0 PISTOIESE 3 PONTEDERA 1
LUCCHESE 0 CARRARESE 2 VITERBESE 2 PRO PIACENZA 1 TUTTOCUOIO 1 PRATO 0

RENATE (4-3-3) Cincilla 6,5; Anghileri MARCATORI Floriano (Ca) su rigore al MARCATORI Neglia (V) al 25 p.t.; Kouko MARCATORE Pozzi al 46 s.t. MARCATORI Bellazzini (P) al 27, Ferrari MARCATORE Santini al 10 p.t.
6,5, Malgrati 7, Savi 6 (dal 23 s.t. 38 p.t.; Le Noci (Co) al 35 e al 36, (O) al 19, Celiento (V) al 39 s.t. RACING CLUB (4-3-1-2) Reinholds 4,5; (T) al 45 p.t.; Hamlili (P) al 34, Rovini (P) PONTEDERA (3-5-1-1) Lori 6; Risaliti 6,
Graziano 5,5), Vannucci 6; Dragoni 5,5, Bastoni (Ca) al 38 s.t. OLBIA (3-5-2) Ricci 5,5; Dametto 6, Bigoni 6, Ungaro 6, Caldore 6,5, al 42 s.t. Vettori 6,5, Polvani 6; Corsinelli 6 (dal
Pavan 6, Palma 6 (dal 33 s.t. Schettino COMO (3-5-2) Zanotti 6; Briganti 6, Pisano 5,5 (dal 42 s.t. Ogunseye s.v.), Paparusso 6,5; Vastola 5, Ricciardi 6, PISTOIESE (3-4-3) Feola 5,5; Priola 6,5, 45 s.t. D. Gemignani s.v.), Calcagni 6,
s.v.); Lavagnoli 5,5, Napoli 6, Florian 6 Nossa 6, De Leidi 6 (dal 20 s.t. Cortesi Quaranta 5,5; Pinna 7, Muroni 6, Corticchia 5,5 (dal 35 s.t. Calabrese s.v.); Fissore 5,5, Boni 6; Guglielmotti 7, Proia Caponi 6,5, Kabashi 6, A. Gemignani 6
(dal 41 s.t. Bizzotto s.v.). (Merelli, Mora, 6); Marconi 5,5, Damian 6,5, Cavalli 5 (14 Benedicic 5,5 (dall11 s.t. Murgia 7), DAttilio 5,5 (dal 21 s.t. Selvaggio 5,5); De 5,5 (dal 14 s.t. Hamlili 7), Benedetti 6,5, (dal 29 s.t. Videtta s.v.); Della Latta 6,5;
Santi, Giorgi, Makinen). All. Foschi 6. s.t. Le Noci 8), Di Quinzio 7, Sperotto 5 (1 Feola 6, Cotali 6; Kouko 7, Capello 5,5 Sousa 5, Majtan 5 (dal 20 s.t. Loglio 5,5). Zanon 6; Bellazzini 6, Colombo 5,5 (dal Santini 6,5. (Citti, Anedda, Borri,
LUCCHESE (3-5-2) Nobile 6; Espeche s.t. Peverelli 6); Bertani 5,5, Cristiani 6. (dal 26 s.t. Senesi 6). (Deiana, Van Der (Frison, Macellari, Steri, Massimo, Testi, 14 s.t. Rovini 6,5), Gyasi 6,5 (dal 38 s.t. Disanto, Chella, Cal, Di Giovanni,
6,5, Dermaku 6,5, Maini 5,5 (dal 33 s.t. (Crispino, Cuoco, Cicconi, Antezza, Want, Iotti, Geroni, Murgia, Tetteh, Pollace, Maestrelli, Shahinas). Sparacello s.v.). (Albertoni, Placido, Barca). All. Indiani 6,5.
Gargiulo s.v.); Tavanti 6,5 (dal 29 s.t. Scaglione, Piacentini). All. Gallo 6,5. Bilea). All. Tiribocchi 5,5. All. Giannichedda 5. Sammartino, Pandolfi, Colombini, PRATO (4-4-2) Melgrati 6; Ghidotti 6,
Merlonghi 6), Bruccini 6, Mingazzini 5,5, CARRARESE (4-3-1-2) Lagomarsini 6; VITERBESE (3-4-3) Iannarilli 7; Celiento PRO PIACENZA (4-4-2) Fumagalli 6,5; Luperini, Minotti, Varano, Neuton). Marzorati 5,5, Martinelli 6, Tomi 5,5;
Nol 6, Cecchini 6; Fanucchi 5,5, De Feo Migliavacca 6, Gentili 6, Massoni 6, 6,5, Miceli 6, Pacciardi 6; Pandolfi 5,5, Calandra 6, Belotti 6, Bini 6, Bianco 6,5; All. Atzori 6,5. Ceccarelli 5,5 (dal 1 s.t. Di Molfetta 6,5),
6 (dal 46 s.t. Raffini s.v.). (Di Masi, Foglio 6; Rosaia 6,5, Galloppa 6,5, Doninelli 6, Cardore 5, Varutti 5; Falcone Bazzoffia 6 (dal 46 s.t. Cardin s.v.), Aspas TUTTOCUOIO (4-3-1-2) Nocchi 5,5; Gargiulo 5,5 (14 st Romano 6), Checchin
Brusac, Bragadin, Cannoni, De Bastoni 7; Cristini 6 (dal 30 s.t. Torelli 6, Jallow 5,5, Neglia 6,5 (dal 30 s.t. 5 (dal 38 s.t. Girasole s.v.), Pugliese 6,5, Mulas 6 (dal 38 s.t. Tiritiello s.v.), 6, Piscitella 6,5 (32 s.t. De Marchi s.v.);
Martino). All. Lopez 6,5. s.v.); Miracoli 6,5 (dal 38 s.t. Rolfini s.v.), Paolelli 6). (Pini, DAntonio, Cruciani, Barba 5,5; Pesenti 5,5, Martinez 6 (dal 31 Falivena 6, Bachini 5,5, Picascia 5,5; Tavano 5,5, Moncini 6. (Layeni, Carcuro,
ARBITRO Pietropaolo di Modena 6,5. Floriano 7. (Saloni, Battistini, Petermann, Tortolano, Micheli, Chiani, Battista, s.t. Pozzi 7,5). (Bertozzi, Sane, Gomis, Berardi 5,5 (dal 40 s.t. Zenuni s.v.), Catacchini, Danese, Malotti, Benucci,
NOTE spettatori 250 circa; abbonati 70, Tutino, Del Nero, Benedini, Marabese, Sandomenico). All. Puccica 6,5. Manganelli, Cassani). All. Pea 6,5. Caciagli 6, Serinelli 5,5; Gelli 6,5; Ferrari Strada, Beduschi). All. Monaco 6,5.
paganti e incasso non comunicati. Massaro, Cais). All. Firicano 6,5. ARBITRO Natilla di Molfetta 5. ARBITRO Di Gioia di Nola 6,5. 6 (dall11 s.t. Pinzauti 5,5), Shekiladze 5. ARBITRO Mantelli di Brescia 6.
Nessun ammonito. Angoli 1-7. ARBITRO Strippoli di Bari 6. NOTE paganti 689, abbonati 230, NOTE spettatori 200 circa; non ci sono (Cappellini, Borghini, Masia, Merkaj, NOTE paganti 349, abbonati 161, incasso
NOTE paganti 649, abbonati 1.179, incasso non comunicato. Ammoniti abbonati, paganti e incasso non Siani, Frare, Pellini, Lo Porto). di 3.714 euro. Espulsi Della Latta e Tomi
MEDA (Mb) Tra Renate e Lucchese incasso di 10.776,90 euro. Ammoniti Pisano, Pandolfi e Kouko. Angoli 5-5. comunicati. Ammoniti Ungaro, DAttilio, All. Fiasconi 6. dopo il fischio finale; ammoniti
vince la noia, ma per il Renate significa Galloppa, Bertani, Le Noci, Gentili e Majtan, Martinez e Barba. Angoli 1-9. ARBITRO Schirru di Nichelino 6,5. Corsinelli, Marzorati, Martinelli,
mantenere le distanze su un avversario Cristiani. Angoli 12-2. OLBIA Unaltra scoppola per lOlbia NOTE paganti 568, abbonati 250, Ceccarelli, Tomi, A. Gemignani, Piscitella
il cui obiettivo quello di inserirsi in che macina record negativi: un punto ROMA Entra Nicola Pozzi e regala la incasso di 6.500 euro. Ammoniti e Risaliti. Angoli 2-4.
zona playoff. Per la Lucchese il ritorno di COMO Unaltra frenata casalinga per il nelle ultime 10 gare danno la portata vittoria nel recupero alla Pro Piacenza Caciagli, Guglielmotti e Gyasi. Angoli 3-2.
Lopez in panchina al posto di Galderisi Como, al quale Le Noci regala solo per della crisi della squadra di Tiribocchi, contro un Racing Club sempre pi nei PONTEDERA (Pi) Un derby nel segno
servito a ridare equilibrio a una squadra un paio di minuti lillusione della vittoria ancora a secco di vittorie (4 partite, un guai: dopo la gara si dimesso PISTOIA La Pistoiese si scuote dal di Santini. Lex di turno, che aveva gi
apparsa in difficolt nelle ultime uscite. con due splendidi gol. Carrarese avanti punto). Questa volta festeggia la Giannichedda (promosso il vice Mattei), torpore nellultimo quarto dora, segna deciso la gara dellandata, si ripetuto
Dopo il brillante avvio (palo esterno di con un rigore concesso per mani di Viterbese dellex Puccica (secondo che comunque non perdeva in casa dal due gol e vince una partita dal sapore di in questa sfida salvezza con lappoggio a
De Feo al 19), i toscani hanno preferito Nossa. Il ritmo comasco sale nella successo di fila), in vantaggio nel primo 23 dicembre. Pea si prende i 3 punti con spareggio. Nel primo tempo la squadra porta vuota dopo 10 (bravo Corsinelli
non correre rischi. Il Renate, privo di ripresa, grazie allingresso di Le Noci tempo con un diagonale di Neglia. un sinistro sporco dellex bomber di di Atzori disattenta e il Tuttocuoio di che ha sfruttato un retropassaggio di
quattro titolari, ha mantenuto inviolata che fa doppietta in 2. Ma la Carrarese LOlbia ha reagito nella ripresa. Decisivo Samp ed Empoli. Prima soltanto pareggia la rete iniziale di Bellazzini Tomi). Cos il Pontedera ha colto la
la porta grazie alla positiva prestazione pareggia con un tiro dal limite di Bastoni (e tardivo) linserimento di Murgia: suo unoccasione per parte: Pesenti ha grazie a un regalo di Feola e Fissore. quarta vittoria casalinga. Il Prato ha
della difesa e soprattutto di Malgrati, ottimamente servito da Floriano, al lassist per l1-1 di Kouko, oltre a una calciato fuori da buona posizione e Nella ripresa la Pistoiese torna avanti dominato nella ripresa (Lori ha bloccato
sempre attento anche nellaiutare i termine di unazione che coglie tutto il serie di giocate illuminanti. Dopo un palo Fumagalli si opposto al colpo di testa di con Hamlili e chiude il conto con Rovini, un destro di Piscitella), ma non ha
compagni di reparto. Como di sorpresa. di Capello, il gol partita di Celiento. Vastola. Troppo poco per Giannichedda. tornato al gol dopo oltre tre mesi. evitato il 12 k.o. in 16 trasferte.
Franco Cant Liliana Cavatorta Augusto Ditel Giuseppe Di Giovanni Enzo Cabella Stefano Lemmi