Vous êtes sur la page 1sur 1

Serie B R 39a giornata MARTEDÌ 1 MAGGIO 2018 LA GAZZETTA DELLO SPORT 29

Palermo, c’è La Gumina LE PAGELLE di F.V.


fuori una gara molto bloccata,
ma giocata ad alti ritmi. L’ag-
gressività la fa da padrona col
risultato che le squadre finisco-
STRUNA FINISCE K.O., CHE ASSIST MOREO
Nenè salvezza del Bari
no per annullarsi. Balkovec al
24’ prova di nuovo a pescare il FOLLIA HENDERSON, FLORO FLORES INCIDE
jolly da fuori come venerdì
scorso con l’Entella, ma con

Ma il punto serve poco


scarsi risultati. Coronado fa da PALERMO 6,5 BARI 6,5
variabile impazzita e conquista
punizioni preziose, da una di IL MIGLIORE IL MIGLIORE
queste al 37’ pesca La Gumina ANTONINO NENÈ
che di testa manda fuori. Sul LA GUMINA

1Stellone debutta con diverse novità e accarezza la vittoria fronte opposto è Tello l’uomo
imprevedibile e, da uno scam- 7 7
Grosso trova il pareggio solo in extremis e poi chiude in nove bio con Nenè, nasce una rasoia-
Fa a sportellate con Gyomber e Lotta e si sbatte andando a dare
ta del brasiliano che termina a Marrone, fa salire la squadra. una mano pure dietro. Va vicino al
lato. Al 43’ Coronado va in sla- Difetta nel primo tempo, non sbaglia gol con un tiro dalla distanza nel
lom tra Gyomber e Marrone, il nella ripresa con una rete da vero primo tempo e viene premiato con
PALERMO 1 suo tiro viene deviato. Due mi- centravanti. la rete che regala il pari al Bari.
nuti più tardi Rolando va in re-
POMINI 6 Attento su un cross MICAI 6 Non ha colpe sul gol.
BARI 1 plica in area tra Anderson e beffardo di Balkovec indirizzato in GYOMBER 6 Ha il suo bel da fare
Gyomber che lo chiudono a porta. Non può nulla sul pareggio. con Coronado, rischia nell’intervento
PRIMO TEMPO 0-0
MARCATORI La Gumina (P) al 34’,
sandwich, l’arbitro a due passi RISPOLI 6 Anche giocando più su Rolando a fine primo tempo.
Nenè (B) al 44’ s.t. giudica tutto regolare. indietro, affonda con cross insidiosi. MARRONE 5,5 Rovina la sua gara
Floro Flores lo brucia sul gol. nel finale, prima perdendosi La
PALERMO (4-4-1-1) Pomini; Rispoli, BOTTA E RISPOSTA Nella ripre- STRUNA 6,5 Senza mezze misure Gumina in occasione del gol e poi
Struna (dal 28’ s.t. Dawidowicz), su Nenè, va k.o. per infortunio. beccandosi il doppio giallo.
sa Stellone cambia e passa al 4- DAWIDOWICZ 6 Entra per Struna, EMPEREUR 5,5 Irruento, ammonito
Rajkovic, Aleesami; Gnahoré (dal 3-2-1, avanzando Gnahoré sul-
18’ s.t. Moreo 6,5), Murawski (dal fa il suo dovere dando battaglia. per un’entrataccia su Coronado.
36’ s.t. Fiordilino), Chochev 6, la linea di Coronado. Grosso ri- RAJKOVIC 6 Attento sulle chiusure, GALANO 5 Il suo ingresso non
Rolando 6,5; Coroando 6,5; La sponde con Galano per riattiva- argina Cissé e quando può imposta. incide, appare quasi svogliato.
Gumina 7. PANCHINA Maniero, re il tridente. Tra di due tecnici ALEESAMI 6 Meno offensivo del ANDERSON 5,5 Tempi di
Posavec, Fiore, Ingegneri, Accardi, è una partita a scacchi, a una solito, tampona sul lato di Anderson inserimento da rivedere e Grosso gli
Jajalo, Trajkovski, Balogh. mossa c’è la contromossa e e Tello e fa spesso ripartire l’azione. lancia urlacci per riprenderlo.
ALLENATORE Stellone. GNAHORÈ 6 Stellone lo piazza TELLO 6,5 Gioca da mezzala,
quella di Stellone si chiama sull’esterno, non è il suo ruolo, si facendo da elastico tra l’esterno e il
BARI (3-5-2) Micai; Gyomber, Moreo. E si rivela azzeccata accentra con inserimenti che cuore della trequarti. (Andrada s.v.)
Marrone, Empereur (dal 15’ s.t. Il gol di Antonino La Gumina, 22 anni, attaccante del Palermo LAPRESSE perché l’ex Venezia al 34’ rega- sorprendono. BASHA 6,5 Vertice basso del
Galano); Anderson, Tello (dal 35’ la di testa un assist al bacio che MOREO 6,5 Entra e ha subito centrocampo, c’è sempre per
s.t. Andrada), Basha, Henderson, sciti a tenere la porta inviolata, La Gumina controlla da vero un’occasione, ma fallisce di testa. Si tamponare e fare ripartire l’azione.
Balkovec; Nenè 7, Cisse 5 (dal 24’ Fabrizio Vitale e sotto di un gol hanno avuto la bomber d’area di rigore e mette riscatta con l’assist per La Gumina. HENDERSON 5 Il calcione a
s.t. Floro Flores). MURAWSKI 6 Un martello sui Chochev nel recupero, che gli vale il
PANCHINA De Lucia, Conti,
PALERMO forza di recuperare dopo alle spalle di Micai. L’espulsio- portatori di palla avversari, corre a rosso diretto, è senza senso.
l’espulsione di Marrone. ne di Marrone sembra compli- chiudere tutti varchi. (Fordilino s.v.) BALKOVEC 6,5 Tra i più

G
Sabelli, Oikonomou, Diakite,
Petriccione, Busellato, Iocolano, ara scoppiettante, con care le cose agli uomini di Gros- CHOCHEV 6 Combatte su ogni palla intraprendenti dei suoi, ma si fa
Kozak. ALLENATORE Grosso. botta e risposta firmato NOVITÀ Stellone mette la sua so, che però prima aveva getta- e cuce la manovra con Coronado. sovrastare da Moreo sul gol.
da La Gumina e Nenè e impronta all’esordio e vara un to nella mischia Floro Flores. ROLANDO 6,5 Parte a sinistra ma è CISSE 5,5 In avanti fatica a trovare
ARBITRO Aureliano di Bologna. un finale incandescente. Dal 4-4-2, senza Jajalo (problema Questa volta la carta vincente è dappertutto. Guastatore tattico. spazi e palla.
ESPULSI Marrone (B) al 39’ s.t. CORONADO 6,5 Filtranti con il FLORO FLORES 6,5 Porta brio in
per doppia amm. (entrambe per
big match del Barbera viene muscolare) e Trajkovski, inven- del Bari, perché è il centravanti contagiri per Rispoli e La Gumina. avanti e dà l’assist vincente a Nenè.
gioco scorretto), Henderson (B) al fuori un pari che serve a poco, tando Gnahoré esterno e Ro- napoletano a inventare una ALL. STELLONE 6 L’impatto sulla ALL. GROSSO 6 Parte con un 3-5-2
45’ s.t. per gioco scorretto. forse più al Bari che al Palermo, lando sul lato opposto. Grosso sponda di testa, anticipando Ri- squadra è positivo, restituisce grinta compatto, la mossa di Floro Flores si
AMMONITI Nenè (B), Empereur che comunque esce rigenerato abbandona il suo marchio di spoli, che manda in porta Nené. e mentalità in soli due giorni. Gli dimostra vincente per agguantare il
(B), Chochev (P), Balkovec (B), dalla mini cura Stellone. In me- fabbrica, rinunciando a Galano Da qui alla fine c’è solo il tempo manca solo la vittoria. pareggio
Rolando (P) e Basha (B) per g.sc. no di 48 ore, il tecnico rinvigo- e ridisegna la squadra con un 3- per la seconda espulsione pu-
NOTE paganti 16.550, incasso n.c.; AURELIANO Usa il pugno di ferro usando tanti cartellini.
abbonati 2.063, quota n.c. risce una squadra che a Venezia 5-2 molto compatto, delegando gliese: Henderson lascia in 9 i 5,5 Esagerato il secondo giallo a Marrone, giusto il rosso a
Tiri in porta 1-2. Tiri fuori 5-2. sembrava smarrita. I pugliesi ad Anderson e Balkovec le fasce suoi, ma il Palermo non ne ap- Henderson. Nel primo tempo lascia giocare di più
In fuorigioco 4-0. Angoli 4-1. mancano l’aggancio ai rosane- con Tello ed Henderson interni profitta. sorvolando su qualche contrasto duro, giudicando anche regolare un
Recuperi: p.t. 2’, s.t. 5’ . ro, ma per 80 minuti sono riu- a supporto di Basha. Ne esce © RIPRODUZIONE RISERVATA contatto in area ai danni di Rolando. L. ROSSI 6-ROCCA 5,5

Serie C R Le promosse in B

Livorno, il desiderio Il Lecce si rinforza


è rivedere Diamanti Solita idea Chiaretti
Contratto per Sottil Liverani confermato
1Spinelli ha trovato IL TECNICO Il sogno è Alino
Diamanti, sotto contratto fino 1Col socio Picciotto i sacrifici compiuti in questi tre
anni. Liverani resta, ci teniamo
un acquirente per il a giugno con il Perugia, che restyling allo stadio. a divertirci anche in B, come
non ha mai nascosto il suo merita il nostro territorio», la
club: si decide entro il amore per Livorno. Ma prima Squadra: nessuna promessa di Sticchi Damiani.
15 giugno. Ma intanto c’è da sciogliere il nodo del tec-
nico. Andrea Sottil, come da
rivoluzione, solo LA SQUADRA Il d.s. Mauro Me-
già pensa al futuro accordi, avendo vinto il cam- Andrea Sottil, 44 anni IPP Fabio Liverani, 42 anni LAPRESSE pochi innesti mirati luso, legato da contratto sino al
pionato si è garantito il con- 2020, valuterà con l’allenatore
tratto per il prossimo anno. A l’attuale organico, nel quale
Francesco Foresi Giuseppe Calvi
NUOVE PANCHINE
più riprese ha dichiarato di vo- non sono di proprietà del Lecce
LIVORNO ler rimanere così come ha sot- LECCE solo Perucchini, Di Piazza, Ric-
tolineato di voler continuare a cardi, Selasi (per i quali c’è un
Samb a Moriero. Teramo: Zichella
P I
assata la sbornia dopo la lavorare con la squadra vincen- l restyling del Via del Mare diritto di riscatto, rispettiva-
promozione ottenuta te formata dall’ormai ex d.g. e magari l’ampliamento mente con Bologna, Foggia, Ve-
● Nuove panchine. Alla Samb, dopo Reggiana (1-2) e Triestina-Samb (1-1);
con una settimana d’anti- Pecini (dovrebbe iniziare una che è saltato Capuano, torna Moriero, riposano Bassano e Feralpi Salò.
della base societaria, per rona e Pescara), i giovani Dubi-
cipo, nel quartier generale di nuova avventura a Viareggio), esonerato a novembre. A Teramo è GIRONE C Lecce p. 74; Trapani 68; puntare a un progetto più am- ckas e Megelaitis (possono es-
Genova il presidente Aldo Spi- dal d.s. Facci e dal club mana- invece Zichella (già vice di Asta) a Catania 67; Juve Stabia 54; Cosenza bizioso. La sofferenza patita dal sere acquisiti a titolo definitivo
nelli è pronto per gettare le ba- ger Protti. Pecini sembra essere rimpiazzare l’esonerato Palladini. 51; Monopoli e Rende 50; Casertana Lecce per sei anni in Lega Pro è per appena 10.000 euro). Tutti
si per programmare la prossi- fuori gioco mentre Protti, in ● La situazione a 90’ dalla fine (*deve 47; Matera (-9) e Sicula Leonzio 46; ancora nelle teste dei protago- gli altri sono vincolati almeno
ma stagione. Dopo 19 anni alla scadenza di contratto, vuole riposare) e l’ultima giornata: Francavilla 45; Siracusa (-5) 44; nisti. Ma la promozione in B è per un’altra stagione, con Tor-
GIRONE A Livorno p. 67; Siena 64; Bisceglie 42; Catanzaro 41; Reggina
guida del Livorno vorrebbe prima un chiarimento con Spi- Pisa* 61; Monza, Viterbese e 40; Fidelis Andria (-3) 37; Paganese
un effetto scatenante e il club si romino finito fuori lista ma si-
trovare un nuovo personaggio nelli prima di decidere. Carrarese 55; Alessandria 53; 32; Racing Fondi 30; Akragas (-9) 6. prepara a programmare un curo di un «preliminare» per il
in grado di rilevare la società. Piacenza 51; Pistoiese e Pontedera 46; Domenica, ore 14.30 Casertana- nuovo ciclo. Il gruppo creato da prossimo torneo di B. Non sarà
Negli ultimi mesi aveva ceduto LA SQUADRA Da luglio ci sa- Giana 45; Lucchese 44; Olbia 43; Pro Matera (0-1), Catania-Rende (3-0), Saverio Sticchi Damiani, presi- rifondazione, piuttosto si pun-
il 28 per cento della società a ranno solo 13 giocatori sotto Piacenza e Arzachena 38; Arezzo (-15) Cosenza-Trapani (2-1), Fidelis Andria- dente da dicembre, si era dato tellerà con innesti mirati – ma-
Marco Arturo Romano, im- contratto: Mazzoni, Pulidori, 34; Gavorrano 33; Cuneo 32; Prato 26. Francavilla (1-2), Monopoli-Lecce (0-2, un triennio per raggiungere gari ritornando sulle tracce del
prenditore nel settore dei ser- Pedrelli, Gonnelli, Gasbarro, Sabato, ore 16.30 Alessandria-Cuneo Rai Sport), Paganese-Catanzaro (1-1), l’obiettivo del salto di catego- trequartista Chiaretti, del Citta-
(2-0), Arzachena-Giana (2-3), Racing Fondi-Bisceglie (2-0), Reggina-
vizi e sicurezza, che ha ottenu- Morelli, Bresciani, Luci, Bruno, Carrarese-Arezzo (1-1), Gavorrano- Juve Stabia (1-2) e Siracusa-Sicula ria. Rispettata la tabella di mar- della, cercato a gennaio – il nu-
to entro il 15 giugno di eserci- Valiani, Gemmi, Murilo e Ma- Pistoiese (1-3), Lucchese-Pro Piacenza Leonzio (0-0); riposa Akragas. cia, il Lecce può fissare nuovi cleo della promozione, pren-
tare il diritto d’acquisto del 100 iorino. Per Doumbia il Livorno (0-1), Monza-Olbia (1-2), Piacenza- ● IL GIUDICE SPORTIVO Squalificati traguardi, senza illudere i tifosi dendo come modelli Novara,
per cento della società per 2,4 ha un diritto di riscatto a Livorno (2-2), Prato-Siena (0-1) e per un turno Nacci e Piana e cercando di gettare fonda- Carpi, Frosinone e Spal, che
milioni, in caso di B. L’ingegner 20mila euro con un triennale. Viterbese-Pontedera (1-1); riposa Pisa. (Paganese), Lambrughi (Triestina), menta sicure per il futuro. hanno ottenuto il salto in A
Romano negli ultimi mesi si è Ma la rosa andrà rinforzata GIRONE B Padova p. 60; Samb, Cosenza (Lecce), Karkalis e Andreoni poggiando sulle precedenti
Sudtirol e Reggiana 52; Feralpi Salò (Bassano), Vrdoljak (Bisceglie), Della
molto avvicinato alla squadra con almeno tre elementi per 49; Bassano 48; Renate 47; Mestre e Latta (Piacenza), Toninelli STADIO E MERCATO L’ingresso strutture di base. «Liverani è
seguendola anche in trasferta. reparto. Prima però va risolto il AlbinoLeffe 46; Pordenone 45; (Santarcangelo), Bollino (Sicula in società da gennaio di Renato come il giovane Allegri, dotato
Nelle prossime settimane è problema societario, solo in se- Triestina e Ravenna 42; Fermana 38; Leonzio), Colombi (AlbinoLeffe), Aya Picciotto, finanziere, tra i 100 di a personalità e destinato a
previsto un incontro per cerca- guito dovrà essere fatto il pun- Santarcangelo (-1) e Gubbio 36; Fano (Catania), Contini (Pontedera), più ricchi in Svizzera, con inte- una straordinaria carriera. Il
re di capire quale potrà essere to sulla campagna di rinforza- 35; Teramo 34; Vicenza (-4) 31. Canotto e Mastalli (Juve Stabia), ressi imprenditoriali nel Salen- presidente Sticchi Damiani,
il futuro societario. Spinelli, mento. Poi c’è da affrontare il Domenica, ore 17.30 Albinoleffe- Dametto (Olbia) e Liurni (Prato). to, potrebbe agevolare una trat- grande manager, per il Lecce è
Vicenza (1-1), Fermana-Fano (0-1), ogliatoi durante l’intervallo. Dirigenti:
comunque, è pronto anche a problema stadio che necessita Padova-Gubbio (0-1), Pordenone- inibito fino al 30 giugno Vino (Lecce), tativa con il Comune sulla ri- un’eccellenza, come il barocco
proseguire in prima persona la di tutta una serie di interventi Renate (0-1, Sportitalia), fino al 31 maggio Vaira (Siena), fino al strutturazione dello stadio con per la città…», le promozioni
sua avventura a Livorno e ha che partiranno in estate. Santarcangelo-Ravenna (1-3), 15 Federico (Teramo). Ammende: fondi privati. «Vogliamo conso- firmate dal d.s. Meluso.
già alcuni progetti. © RIPRODUZIONE RISERVATA Sudtirol-Mestre (1-0), Teramo- 4.500 euro Lecce, 1.500 Ravenna. lidare l’assetto societario, dopo © RIPRODUZIONE RISERVATA