Vous êtes sur la page 1sur 8

Croce Rossa Italiana

Comitato Regionale della Toscana

REGOLAMENTO DEL TRONO DI FINOCCHIONA – EDIZIONE 2019

ART. 1 – DEFINIZIONE

Il Meeting della Croce Rossa della Toscana – di seguito denominato ‘La ‘asa di finocchiona’ – si
propone allo stesso tempo come momento di aggregazione tra i Volontari CRI di tutta la Regione e
come evento formativo. Le modalità di organizzazione dello stesso sono descritte all’Articolo 2 del
presente Regolamento.
Possono partecipare tutti i Volontari CRI, rappresentanti del Comitato CRI di appartenenza, purché
in possesso dei requisiti di cui all’Articolo 3.

ART. 2 – DURATA

La ‘asa di finocchiona è organizzato da Croce Rossa Italiana - Comitato Regionale della Toscana.
Le modalità di svolgimento dell’evento sono di tipo “competitivo”.
La ‘asa di finocchiona è una competizione annuale, che avrà inizio il 15 giugno 2018 e si concluderà
con le gare finali nel mese di maggio/giugno 2019.
Nella prima fase (denominata fase preliminare), concorreranno alla conquista dei punti (che saranno
sommati a quelli ottenuti in sede di gare finali) tutti i Volontari del Comitato.
Qualora più unità territoriali non riescano a trovare un numero congruo di partecipanti, potranno
chiedere di aggregarsi ad altri Comitati. In ogni caso, ogni richiesta di aggregazione sarà valutata
dalla Banda.

ART. 3 – NORME DI COMPORTAMENTO

La squadra che vincerà la competizione (intesa nella sua interezza, ovvero la squadra che avrà
accumulato più punti durante la fase preliminare e le gare finali), rappresenterà la regione Toscana,
al successivo meeting nazionale dei Giovani.

ART. 4 – NORME DI COMPORTAMENTO

Durante tutta la durata de “La ‘asa di finocchiona” (a partire dal 15 giugno e fino alle gare finali), i
Volontari dovranno tenere un comportamento degno dell’emblema e dei 7 Principi Fondamentali.
In caso di comportamenti scorretti da parte delle squadre o degli Osservatori, il Comitato Regionale
CRI della Toscana, si riserverà di adottare tutti gli opportuni provvedimenti.

ART. 5 – REQUISITI PER L’ISCRIZIONE ALLA FASE PRELIMINARE

Ogni Comitato CRI della regione può iscriversi alla fase preliminare.

Via dei Massoni n. 21 - 50139 Firenze


Tel. 05540571 Fax Prot.: 055 400699
E-mail: cr.toscana@cri.it
PEC: cr.toscana@cert.cri.it
C. Fiscale n. 94257270481
P. Iva n. 06627070482
Croce Rossa Italiana
Comitato Regionale della Toscana

ART. 6 – REQUISITI PER L’ISCRIZIONE ALLE GARE FINALI

Le gare sono aperte a tutti i Volontari CRI della regione. Ogni squadra è composta da sei Volontari
CRI. Tra gli stessi dovranno essere identificate la figura del Capitano (con funzioni di contatto con
l’organizzazione) e quella della Riserva.
Tra i sei partecipanti devono esservi almeno 1 Volontario con più di 31 anni e almeno 3 Volontari di
età compresa fra 14 e 31 anni.
Nel caso in cui un Comitato/Squadra non riuscisse a trovare almeno 1 Volontario con più di 31 anni
disponibile a partecipare, subirà una decurtazione di 200 punti dal punteggio finale.
I requisiti per l’accesso alla squadra sono i seguenti:
- essere Volontario della Croce Rossa Italiana;
- prestare regolare servizio presso il Comitato/i della squadra;
- non essere simulatore o truccatore CRI.

ART. 7 – REQUISITI SPECIFICI PER EVENTI/GARE REGIONALI ORGANIZZATE DURANTE LA FASE PRELIMINARE

Durante la fase preliminare, la Banda organizzerà uno o più eventi/gare che possono prevedere
requisiti per la partecipazione più specifici rispetto a quelli precedentemente riportati.
Sarà cura della Banda pubblicare gli specifici regolamenti un mese prima dell’evento stesso.

ART. 8 – GARE FINALI

Le gare finali si terranno nel mese di maggio/giugno 2019.


I Volontari, rappresentanti di un Comitato CRI/aggregazioni di più Comitati CRI, dovranno
presentarsi con la propria squadra al superamento delle prove proposte che riguarderanno le Attività
della Croce Rossa Italiana.
Ognuna delle prove sostenute verrà valutata da una Commissione esterna alla squadra (formata
da Giudici e/o Master selezionati dall'organizzazione tra i Volontari in possesso dei requisiti
necessari per la Formazione CRI, che manifestino la disponibilità ad impegnarsi per la giornata),
che assegnerà un punteggio insindacabile.

ART. 9 – ISCRIZIONI DI ALTRE ASSOCIAZIONI

La Banda può decidere di ammettere la partecipazione di Associazioni esterne a Croce Rossa


Italiana.
Tali richieste, debitamente motivate, dovranno essere presentate tramite email all’indirizzo
giovani@toscana.cri.it entro e non oltre le ore 12.00 del 29 aprile 2019.

ART. 10 – ISCRIZIONI ALLA “FASE PRELIMINARE”

La partecipazione a “La ‘asa di finocchiona” è subordinata alla compilazione del seguente modulo
online (goo.gl/nCGTJR), che sarà inviato a tutti i Comitati della Regione con apposita
comunicazione.

Via dei Massoni n. 21 - 50139 Firenze


Tel. 05540571 Fax Prot.: 055 400699
E-mail: cr.toscana@cri.it
PEC: cr.toscana@cert.cri.it
C. Fiscale n. 94257270481
P. Iva n. 06627070482
Croce Rossa Italiana
Comitato Regionale della Toscana

Tutte le iscrizioni saranno ritenute valide solamente se saranno presentate assieme al nullaosta
scritto del Presidente territorialmente competente.
Tutti i Comitati CRI saranno liberi di iscriversi alla prima fase. Entro il 15 marzo 2019 dovranno
decidere, comunicandolo per iscritto all’indirizzo email giovani@toscana.cri.it, se iscriversi alle gare
finali come Comitato singolo o aggregarsi ad altri Comitati confinanti.
Le iscrizioni per la prima fase del Trono di finocchiona saranno aperte dalle ore 00.00 del 25 luglio
2018 alle ore 12.00 del 15 marzo 2019. La Banda deciderà se ammettere eventuali Comitati CRI
che non hanno presentato entro i termini stabiliti la domanda di iscrizione.

ART. 11 – ISCRIZIONI ALLE “GARE FINALI”

Le iscrizioni alle gare finali saranno aperte dalle ore 00.00 del 15 aprile 2019 alle ore 12.00 del 6
maggio 2019.
All’atto dell’iscrizione, ciascuna squadra partecipante dovrà indicare il nome della squadra, il
Caposquadra, gli altri membri ed eventuali Osservatori. L’iscrizione dovrà essere fatta
obbligatoriamente dal Caposquadra, che sarà anche responsabile della trasmissione del nullaosta
del Presidente territorialmente competente, pena l’annullamento dell’iscrizione.
In fase di preiscrizione saranno ammesse le candidature delle squadre provenienti da tutti i Comitati.
Sono però ammesse all’evento (a fase di iscrizione ultimata) massimo 20 squadre.
Nel caso in cui vi siano più di 20 iscrizioni, l’elenco delle squadre iscritte sarà redatto dalla Banda e
non saranno ammessi ricorsi contro questa decisione. Assieme alla pubblicazione dell’elenco delle
squadre iscritte, verrà anche reso nota la graduatoria per eventuali ripescaggi, che sarà redatta
solamente in base alla data di iscrizione.
In caso di rinuncia da parte di una o più squadre saranno contattati gli eventuali esclusi secondo
l’ordine di successione di cui sopra. La responsabilità della squadra e degli eventuali osservatori è
a carico del Presidente del Comitato CRI di appartenenza.
Sul form online potranno essere indicate anche le figure formate che vogliano proporsi come Giudici
e/o Master: la loro disponibilità verrà successivamente confermata dall'organizzazione in base alle
esigenze di realizzazione dell'evento.

ART. 12 – LA BANDA

La Banda è la Protettrice della Toscana e controllano la regolarità del meeting. La loro residenza è
nell'inespugnabile Comitato regionale CRI della Toscana.
Fanno parte della Banda il Consigliere regionale, la Coordinatrice e tutti i Referenti regionali per le
attività verso la gioventù.
Le decisioni della Banda sono insindacabili.
Ogni membro della Banda è tenuto a:
1. garantire la trasparenza e l’imparzialità delle proprie decisioni;
2. astenersi dal decidere su controversie del proprio Comitato CRI di appartenenza.

ART. 13 – PROVE DELLE GARE FINALI

Ogni squadra sarà chiamata ad affrontare una serie di situazioni:


Via dei Massoni n. 21 - 50139 Firenze
Tel. 05540571 Fax Prot.: 055 400699
E-mail: cr.toscana@cri.it
PEC: cr.toscana@cert.cri.it
C. Fiscale n. 94257270481
P. Iva n. 06627070482
Croce Rossa Italiana
Comitato Regionale della Toscana

- alcune di seguito denominate “prove”, che prevedono una situazione statica o sceneggiata,
simulante un evento non necessariamente a carattere sanitario;
- alcune di seguito denominate “scenario”, che prevedono una situazione statica o
sceneggiata, simulante un evento a carattere sanitario.
Per quanto riguarda gli scenari:
- l’azione di soccorso deve essere terminata in un tempo massimo di 8 (otto) minuti (previa
presentazione a cura del Master della durata massima di circa 2 minuti) non prolungabili;
- la squadra è valutata in base alla tecnica di primo soccorso applicata, alla priorità assegnata
ai diversi casi, all’organizzazione del lavoro, all’autoprotezione, alla chiamata di soccorso,
alla capacità di coordinamento del Capitano, al modo di agire nei confronti degli infortunati e
alle competenze nelle specializzazioni CRI;
- le stazioni degli scenari sono coordinate da un Master che ha il compito, tra gli altri, di
organizzare al meglio la prova e di dare un giudizio concernente la chiamata di soccorso e
l’operato della squadra nel suo insieme; l’azione di soccorso su ogni singolo infortunato sarà
valutata da un Giudice, che seguirà le azioni di soccorso nel rispetto delle griglie di
valutazione predisposte dallo Staff Organizzativo;
- i componenti della squadra, a esclusione del Capitano, si alternano nel ruolo di Riserva;
- ogni simulatore esprime un giudizio relativamente all’approccio ed al supporto psicologico
nei suoi confronti.
ART. 14 – PUNTEGGI

Dal 15 giugno 2018 a 5 giorni prima dello svolgimento delle gare finali, ogni Comitato
CRI/aggregazioni di più Comitati CRI guadagnerà dei punti che si sommeranno a quelli ottenuti nelle
prove finali.
Ciascun Volontario, anche se non parteciperà alle gare finali, potrà concorrere per l’assegnazione
di questi punti.
L’assegnazione sarà a giudizio insindacabile della Banda.
I punti sono suddivisi secondo la seguente tabella:

Tipologia Punteggio assegnato


• Attività svolte e certificate con report • Da 50 a 150 punti (il punteggio
massimo potrà essere assegnato
solamente se il report sarà compilato
nella sua interezza, entro 30 giorni
dalla data di svolgimento dell’attività.
In ogni caso, non saranno ritenuti
validi report compilati a partire dal 5
gennaio 2019 di attività svolte
nell’anno 2018). I report di tutte le
attività che sono state organizzate
fra il 15 giugno e il 30 settembre

Via dei Massoni n. 21 - 50139 Firenze


Tel. 05540571 Fax Prot.: 055 400699
E-mail: cr.toscana@cri.it
PEC: cr.toscana@cert.cri.it
C. Fiscale n. 94257270481
P. Iva n. 06627070482
Croce Rossa Italiana
Comitato Regionale della Toscana

2018 dovranno essere compilati


entro e non oltre il 15 novembre
2018.
Partecipazione agli eventi regionali:
• Assemblea regionale • 100 punti (Consigliere)
• 50 punti (Delegato tecnico)
• 25 punti (altro delegato)

• Consulta regionale • 50 punti (Consigliere)


• 25 punti (Delegato tecnico)
• 12,5 punti (altro delegato)

• Incontri con staff regionale • 50 punti

• altri eventi regionali del “Trono di • 100 punti


finocchiona”
Presentazione di progetti per nuove attività
dei singoli Comitati (validi solamente se
saranno approvati prima dall’Assemblea
locale dei Giovani e poi dall’Assemblea di
Comitato. Per ottenere il riconoscimento dei
punti, dovrà essere presentata, oltre alla
documentazione del progetto, copia delle
delibere delle Assemblee sopra
menzionate):
• progetti per attività innovative per il • 250 punti
Comitato, ma che sono già state
svolte sul territorio regionale;
• progetti per attività innovative per il • 500 punti
Comitato e che non sono già state
svolte sul territorio regionale.
Formazione:
• lezione al corso base svolta secondo • 20 punti
quanto previsto dalla circolare
Circolare 95376-15 del 21 dicembre
2015;

Via dei Massoni n. 21 - 50139 Firenze


Tel. 05540571 Fax Prot.: 055 400699
E-mail: cr.toscana@cri.it
PEC: cr.toscana@cert.cri.it
C. Fiscale n. 94257270481
P. Iva n. 06627070482
Croce Rossa Italiana
Comitato Regionale della Toscana

• svolgimento del PerCorso GiovenTÙ • 70 punti

• organizzazione di un Corso • 200 punti


operatore (GIA, Salute, DRRCCA,
Pace)

• partecipazione di Volontari a corsi • 30 punti (a partecipante)


Istruttore (II livello)

• partecipazione di Volontari a corsi di • 20 punti (a partecipante)


formazione organizzati da altri
Comitati

• partecipazione a workshop regionali • 50 punti (a partecipante)


Collaborazioni:
• con altri Comitati CRI • 100 punti (per ogni Comitato)

• altre Associazioni • 100 punti (per ogni Associazione)

• professionisti esterni a CRI • 100 punti (per ogni professionista)


• Partecipazione a bandi pubblici per • 100 punti (per ogni progetto)
finanziamenti
Attività di promozione su Social media
(validi solamente se verrà inviato il link al
contenuto alla mail giovani@toscana.cri.it):
• pubblicazione di post/articoli su • 10 punti
pagine Social Network o siti internet
istituzionali (per ogni contenuto che
mostra le attività svolte. Sono
espressamente escluse foto di
gruppo);
• invio di contenuti da pubblicare sulla • 20 punti
pagina regionale dei Giovani CRI
della Toscana (si sommano alla
pubblicazione “locale”)

Via dei Massoni n. 21 - 50139 Firenze


Tel. 05540571 Fax Prot.: 055 400699
E-mail: cr.toscana@cri.it
PEC: cr.toscana@cert.cri.it
C. Fiscale n. 94257270481
P. Iva n. 06627070482
Croce Rossa Italiana
Comitato Regionale della Toscana

ART. 15 – ATTIVITÀ SVOLTE PRIMA DEL 15 GIUGNO 2018

Se un Comitato CRI, che intende iscriversi alla competizione, ha organizzato per la prima volta, una
delle attività previste dalla tabella allegata all’articolo 13 nei due mesi precedenti all’apertura del
torneo, la Banda potrà decidere (a suo insindacabile giudizio) di aggiungerla al computo delle attività
svolte durante tutta la fase preliminare.

ART. 16 – PENALITÀ (DURANTE LA FASE PRELIMINARE)

Sono previste penalità, durante la fase preliminare, nei seguenti casi:


- slealtà nei confronti degli altri partecipanti e degli organizzatori;
- alterazioni dei dati dei report;
- comunicazioni di attività, corsi svolti, collaborazioni e partecipazioni a bandi volutamente
alterate per ottenere un maggior punteggio;
- violazione di uno o più articoli del presente Regolamento.
La misura della penalità può variare da 0 a 100% del punteggio totale e viene decisa, comunicata
e inflitta a insindacabile giudizio dalla Banda.
In caso di gravissime irregolarità, la Casa di Arryn può decidere di escludere il Comitato
CRI/aggregazioni di più Comitati CRI dalla competizione.
La stessa Casa è competente a decidere degli eventuali reclami.

ART. 17 – PENALITÀ (DURANTE LE GARE FINALI)

Sono previste penalità, durante le gare finali, nei seguenti casi:


- slealtà nei confronti degli altri partecipanti e degli organizzatori;
- ritardi;
- non conformità per i componenti della squadra tra i dati registrati e quelli risultanti
dall’accreditamento;
- violazione di uno o più articoli del presente Regolamento.
La misura della penalità può variare da 0 a 40% del punteggio totale e viene decisa, comunicata e
inflitta a insindacabile giudizio dalla Banda.
In caso di gravissime irregolarità, la Banda può decidere di escludere la squadra dalla competizione.
La stessa Banda è competente a decidere degli eventuali reclami.

ART. 18 – CONTROVERSIE E RECLAMI

Eventuali irregolarità devono essere prontamente segnalate alla Banda secondo le seguenti
modalità:
- via email all’indirizzo giovani@toscana.cri.it, se l’infrazione è commessa tra l’15 giugno 2018
e le ore 24.00 del giorno prima le gare finali;
- tramite il Caposquadra e riferita a uno dei membri della Banda, se l’infrazione è commessa
durante le gare finali.

Via dei Massoni n. 21 - 50139 Firenze


Tel. 05540571 Fax Prot.: 055 400699
E-mail: cr.toscana@cri.it
PEC: cr.toscana@cert.cri.it
C. Fiscale n. 94257270481
P. Iva n. 06627070482
Croce Rossa Italiana
Comitato Regionale della Toscana

La Banda decide se applicare delle sanzioni contro il Comitato CRI/aggregazioni di più Comitati
CRI/squadra che hanno commesso l’infrazione o hanno tenuto un comportamento sleale o non
consono ai Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa e della Mezzaluna
Rossa.
Non sono ammessi ricorsi contro le decisioni della Banda.

ART. 19 – QUOTE D’ISCRIZIONE

Il costo d’iscrizione (per le sole gare finali) è di 8.00€ per componente della squadra comprensivo
del pranzo e del materiale necessario alla realizzazione dell’evento.
Potranno essere previste quote di iscrizione aggiuntive per eventuali altri eventi regionali che
saranno organizzati durante la “fase preliminare”.
Il costo d’iscrizione per ogni osservatore (per le sole gare finali) è di 6€ a persona, comprensivo del
pranzo.
Le quote d’iscrizione devono essere pagate esclusivamente all’atto di registrazione della squadra.
I Volontari CRI che collaboreranno per la realizzazione dell’evento saranno esentati dal pagamento
della quota.

ART. 20 – OSSERVATORI

Sono invitati a partecipare alle gare finali del Trono di finocchiona anche eventuali Osservatori che
vogliano vivere, senza gareggiare, l’atmosfera dell’iniziativa.
La partecipazione non ha vincoli di età. Per gli Osservatori deve essere compilata la scheda di
iscrizione già prevista per la squadra, nella sezione a essi riservata.
Non esiste un numero massimo di Osservatori, in quanto ogni squadra partecipante ne può iscrivere
quanti ne vuole; l’organizzazione garantisce l’accesso alle prove ad almeno 4 di essi (se sarà
possibile farne accedere un numero superiore, ciò sarà fatto).
Non sono ammesse iscrizioni di Volontari CRI osservatori aventi qualifica di truccatore o simulatore.

ART. 21 – SIMULATORI E TRUCCATORI

Tutti i simulatori e i truccatori CRI sono chiamati a partecipare in qualità di staff alla realizzazione
delle prove e/o scenari.
L’adesione all’evento avverrà attraverso la compilazione del form online, mettendo la spunta sulla
voce Simulatore o Truccatore.
Eventuali Osservatori che senza qualifica volessero cimentarsi nelle prove dovranno mettere la
spunta sulla voce Osservatore Aspirante Simulatore e verranno contattati qualora risultasse
necessario.

ART. 22 – COMUNICAZIONI

Ogni eventuale comunicazione o richiesta dovrà essere all’indirizzo email giovani@toscana.cri.it.

Via dei Massoni n. 21 - 50139 Firenze


Tel. 05540571 Fax Prot.: 055 400699
E-mail: cr.toscana@cri.it
PEC: cr.toscana@cert.cri.it
C. Fiscale n. 94257270481
P. Iva n. 06627070482