Vous êtes sur la page 1sur 5

Scarpariello napoletano: la ricetta dei paccheri allo scarpariello

Scarpariello napoletano: la ricetta dei paccheri allo


scarpariello
blog.giallozafferano.it/dulcisinforno/scarpariello-napoletano-ricetta

Lo scarpariello napoletano è un primo piatto di pasta veloce e saporita della cucina povera
napoletana. Dopo il mio viaggio a Napoli, voglio proporvi la pasta allo scarpariello, che da
tradizione sono i Paccheri allo scarpariello, meglio se di Gragnano, conosciuta come la
città della pasta. Se non avete i paccheri potete utilizzare penne o pennette, spaghetti o
bucatini. La pasta allo scarpariello viene proprio chiamata “scarpariello napoletano”.

La ricetta dei paccheri allo scarpatiello prevede un sugo con pomodorini freschi oppure
pomodori San Marzano o vesuviani e tanto formaggio. Un primo piatto veloce e
facilissimo, che si prepara in poco tempo. Il formaggio, amalgamandosi all’acqua di
cottura, formerà una cremina deliziosa come, per farvi capire, nel caso della Pasta cacio e
pepe o nella Pasta alla grigia (è giusto un esempio, lo so che sono primi piatti laziali).

L o scarpariello era lo “scarparo” cioè il calzolaio napoletano. E questa ricetta veloce è


stata inventata proprio dalle mogli dello scarparo per riutilizzare, il lunedì, il sugo di
pomodoro avanzato dalla domenica e il formaggio, che spesso veniva ceduto in baratto
dai contadini, per pagare la loro prestazione. Infatti i calzolai ne avevano in abbondanza da
consumare. La pasta allo scarpariello è stata inventata come ricetta per riciclare gli avanzi
e la sua velocità di realizzazione era per non far perdere troppo tempo al calzolaio.

Dalle tradizioni di un tempo, i Paccheri allo scarpariello sono entrati di diritto nella cucina
tradizionale campana, come ricetta semplice e gustosa. Gli ingredienti sono rimasti gli
stessi: pomodoro e formaggio, anche se lo strutto che veniva usato come grasso è stato
sostituito dall’olio extravergine di oliva! Ecco la ricetta dello Scarpariello napoletano.

1/5
Difficoltà:
Bassa
Preparazione:
5 minuti
Cottura:
15 minuti
Porzioni:
4 persone

ADVERTISING

inRead invented by Teads

Ingredienti
Paccheri 400 g

Pomodorini datterini 400 g

Parmigiano reggiano 60 g

Pecorino 40 g

Aglio 1 spicchio

Basilico 6 foglie

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale q.b.

2/5
Preparazione
1. Prendete i pomodorini, lavateli e tagliateli a metà.

Fate rosolare uno spicchio di aglio in una padella con un qualche cucchiaio di olio e
poi aggiungete i pomodorini. Aggiungete mezzo mestolo di acqua, salate e
proseguite la cottura per 15 minuti, a fuoco dolce. A metà cottura, schiacciate i
pomodorini con i rebbi di una forchetta per far uscire il loro sugo e aggiungete anche
le foglie di basilico. A fine cottura togliete lo spicchio di aglio.

2. Portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua, salatela e lessate i


paccheri. Aggiungete anche 1 cucchiaio di olio all’interno dell’acqua, per evitare che i
paccheri si attacchino tra di loro.

3. Potete utilizzare sia pasta lunga che pasta corta: penne, pennette, spaghetti, bucatini
o scialatielli. Tenete un bicchiere di acqua di cottura da parte che vi servirà
successivamente per mantecare la pasta.

4. A parte preparate il parmigiano e il pecorino grattugiati.

5. Una volta che la pasta è pronta, scolatela e versatela nella padella con i pomodorini.
Togliete dal fuoco e aggiungete, poco alla volta, il pecorino e il parmigiano
grattugiati, insieme all’acqua di cottura della pasta tenuta da parte, sempre
amalgamando. In questo modo in qualche minuto, otterrete una bella cremina.

6. Servite subito il vostro Scarpariello napoletano, caldo e fumante. Buon appetito!


Sentirete che profumo i Paccheri allo scarpariello.

3/5
Leyla consiglia…
Se vi piace, potete anche aggiungere, insieme all’aglio, del peperoncino per donare una
nota piccante.

Nella stagione invernale potete preparare i Paccheri allo scarpariello con pomodori pelati.

Da provare anche:

4/5
Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina
Facebook e QUIsul mio profilo Instagram.

Potrebbe interessarti anche

SPONSOR [Fotos] Mulher é


barriga de aluguel de amiga,
e o… desafiomundial
SPONSOR Fotos
Horripilantes do Titanic
Encontradas em Câmera
Antiga Coolimba

Come fare i bignè in casa PERFETTI, ricetta


infallibile!
FRITTELLE DI MELE TIROLESI, GONFIE E
SOFFICI, pronte in…
Differenza tra zuppa e minestra, crema e
vellutata…

Precedente Torta foresta nera ricetta originale tedesca: la Schwarzwälder Kirschtorte


Successivo Torta al cioccolato panna e nutella

5/5

Centres d'intérêt liés