Vous êtes sur la page 1sur 5
Pagina 1 di 1 GABINETTO DEL MINISTRO oxvoseaa8 N, 11001/123/111(1) UM. I1- Ord. © Sic, Pub. Roma, AL SIGG, PREFETT! DELLA REPUBBLICA ORO SEDI Al SIGG, COMMISSAR DEL GOVERNO PER LE 2 PROVINCE DI a ‘TRENTO £ BOLZANO AL SIG. PRESIDENTE DELLA GIUNTA DELLA VALLE D’AQSTA AOSTA EGIONALE OGGETTO: Occupazione arbitraria di immobili, Indirizei, L*oceupazione abusiva degli immobili costituisce da tempo una delle prineipali problematiche che affliggono i grandi centri urbani def Paese, conseguenza a volte : della difficalta di porre in essere politicke territorial. urbanistiche ¢ sociali. finalizate : alla riqualificazione delle arce periferiche ¢ alla riduzione dei fattori di marginalité E soviale, z IW tema, come noto, & stato affrontato, sotto il profilo della tutela deil‘ondine & 5 della sicurezza pubblica. dal decreto-legae n. 14 del 2017. convertito, con g modificazioni. nella legge n. 48 det 2017, che tia introdotto alcune significative innovazioni volte al superamento del fenomeno, in un’ottica di miglioramento delle condizioni di vivibilitt delle citta © di prevenzione dette situavioni di degrado e dt condoite illecite. ‘Sull'argomento sono state impartite alcune prime indicazioni con la direttiva det 18 lugtio 2017, con la quale & stato posto Iaccento sia sulla imprescindibite necessiti, di evitare nuove occupazioni abusive di immobili, sia sull'uiile supporto che pud essere fornito dal Comitato metropotitano ai fini di una valutarione, in chiave programmatica pignificatoria, Sul tema degli sgomberi, soprattutto riguardo alle capacita d’intervento da parte delle Amministrazioni regionali ¢ locali competenti per Ja verifiea delle categorie di persone che versano in effettive condizioni di fgiita https://static.nexilia.it/nextquotidiano/2018/09/circolare-sgomberi-minis... 04/12/2018 https://static.nexilia.1 Pagina 1 di 1 GABINETTO DEL MINISTRO Alla prodetta direttiva ta fatto seguito quella del 1° settembre 2017, can lz {quale si & voluto dare impulso all‘attuazione, sia a livello centrale che periferico, delle sinergic interistituzionali finalizzate alla ricerca di soluzioni e di risposte al fernomeno maggiormente strutturate, ribadendo la contralita del Comitato metropolitano per i cennati profili programmatori e del Comitato provineiale per lordine e la sicurezza publica peril ripristine della legalitae la salvaguardia dell'ordine pubblico. Nonostante gli sforzi profusi da tutte te componenti del sistema, alla luce delle cevidenize emerse in questo primo periodo di applicazione det decreto-leage n. 14/2017, la gostione del tema dell’eccupacione arbitraria degli immobili non ha compiute significativi passi avanti, se non tispetto alle misure di natura preventiva rivolte ad evitare nuove occupazioni In relazione 2 quest'ultimo profilo, infati, 1 dati provenienti da alcune reall territoriali appaiono positivi, evidenzianda una copacita di risposta delle istituzioni estretamente tempestiva ed efficace. Tale risultato deve indurre @ tenere sempre alto il livello di attenzione © 2 promuovere ogni utile iniziativa, anche su! piano info-investigativo. che consenta di prevenire possibili invasioni di edifici o di alti immobili. Con riguardo a questo aspetto specifico, si rawvisa lopportunita che le SS.L1 svolgano una pressante opera di sensibilizzazione nei confionti degti enti pubbfici proprictari di immobili temporaneamente inutilizzati¢ delle Associazioni rappresentative della propricta fondieria affinehé si attivine per approntamenta di tute le misure di difesa passive oceorrenti alla tutela dei loro beni. volte a scoraggiare cceni forma di indebita intrusione negli stessi Aceanto alle ink ative specificamente orientate alla_prevenzione. appare essenziale, per migliorare Mefficdcia dell'azione di contrasto del fenomeno. fornire dell'esecurione degli sgomberi, anche in vit di aleune ulterior: precisazioni ai recenti sentenze del Giudice civile che rendono sempre pit pressante il problema dello sgombero delle occupazioni pitt risalenti net tempo, Al riguardo, si sta infatti consotidando un orientamento giurisprudenziale volto & condannare il Ministero dell"Intemo a risarcimenti molto gravosi, sulla base di uma asserita inerzia che avrebbe itima compromissione dei diritti Fondamentali di proprieta e dell in Di qui la necessité di assicurare ta massima tempestivith nelliier istrutiorio preordinato all"esecuzione dello sgombero, che segue oggi procedure sovente farrezinose, non compatibili con T'esigenza di impedire it perpetuarsi delle va evonomica, t/nextquotidiano/2018/09/circolare-sgomberi-minis... 04/12/2018 Pagina 1 dil GABINETTO DEL MINISTRO coccupazioni abusive, sia recenti In questo qu: indicazioni, i pit lungo periodo, oggette dete citate pronunce. che pitt ro si ritiene di poter rassegnare alle SS.LL. le seguenti Lian. 11 del decreto-legge n. 14/2017 prevede che al fine di assieurare il concorso della Forza pubblica per esecuzione dei provvedimenti di sgombero, il Prefetio individui una scala di prioritt che tenga conto della “tutcla delle famiglic in situazioni di disagio economico @ sociale”. Viene da 1e dei suddetti criteri di pri Prefetio dehba essere in possesso di tutti gli elementi di conoscenza util, 1ra eu le notizie in merito all"immobite, al suo stato e agli occupanti, Se ic informazioni sull"immobile possono essere agevolmente tratte dagli atti in possesso dell’ Amministrazione comunale o da quelli prodotti dal proprictario, ovvero the ad hoc, bea diversa e di pit fificile acquisizione sono le notizie imprescindibiti © rilevanti per Vaccertamento delle single situazioni persona. A ‘tal riguarda. unica soluzione percomibile @ quella di ogni possibile che deve essere condatto, anche in forma speditiva, sotto i dei Comuni e, laddove occorrs. con 'ausilia dei soggetti del private sociale, nelle forme ritenuie pit adeguate in relazione alle singote fanispecie, in modo da acquisire un complessive quadro dela articolare. delle ricadute sul piano sociale e su quello della tutela dell‘ordine e della sieurezza publica