Vous êtes sur la page 1sur 1

26 Serie B R L’analisi MERCOLEDÌ 10 APRILE 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT

LA VOLATA DELLE PRIME


33ª GIORNATA 34ª GIORNATA 35ª GIORNATA 36ª GIORNATA 37ª GIORNATA 38ª GIORNATA

BRESCIA LIVORNO Salernitana LECCE Ascoli CREMONESE Benevento


57 punti
LECCE Carpi PERUGIA Brescia PADOVA riposa Spezia
54 punti
PALERMO BENEVENTO Padova LIVORNO Spezia ASCOLI Cittadella
53 punti
BENEVENTO Palermo VERONA Cosenza CROTONE Padova BRESCIA
50 punti
VERONA riposa Benevento PESCARA Livorno CITTADELLA Foggia
48 punti
PESCARA Perugia CARPI Verona riposa VENEZIA Salernitana
48 punti
In MAIUSCOLO le partite in trasferta Coefficiente difficolta: Bassissima Bassa Media Alta Altissima

L’EGO HUB Il gruppo di giocatori del Brescia festeggia una vittoria: Corini è a un passo dalla promozione LAPRESSE

Sei per due: è formula Serie A


1Brescia favorito, Lecce e Palermo avanti per l’altro posto promozione. Ma il Verona...
di GUGLIELMO LONGHI

BRESCIA P. 57 LECCE P. 54 PALERMO P. 53 BENEVENTO P. 50 VERONA P. 48 PESCARA P. 48

Un carrarmato Mancosu top Lunedì svolta Grande forma Ultimo mese Sembra in calo
Gruppo unito L’ultimo k.o. Ma servirà Domenica senza sprint e Mancuso
e vento in poppa solo un caso? continuità la sfida verità Solo playoff? resta isolato
70% 45% 55% 20% 5% 5%
NE
IO
PR

BA
OZ
O

B IL M
I TÀ P R O

● L’impressione è che ormai il ● Il 2-0 di Cremona ha avuto ● Fondamentale la vittoria ● Il Benevento che ha ● La sconfitta di Palermo ha ● Pillon ha conquistato 48
più sia fatto: primo posto con 4 l’effetto di una secchiata col Verona, che ha chiuso sbancato Perugia è stato tutta l’aria di un segnale di punti con un gruppo buono
punti di vantaggio sulla terza, d’acqua gelida in faccia. Il (almeno così spera Stellone) impressionante: per resa, un depotenziamento ma non eccezionale, non al
miglior attacco, una coppia Lecce si è fermato sul più il tribolato e altalenante organizzazione, qualità del degli obiettivi: il Verona che livello delle prime 5. La
(Donnarumma-Torregrossa) che bello, dopo 4 vittorie (con il periodo cominciato con il k.o. gioco, condizione fisica, non vince da un mese e poi vittoria sul Palermo aveva
scoppia di salute. Il Brescia roboante 7-0 all’Ascoli) e 13 di Crotone. Ma ancora più giocate individuali. Dopo gli ha infilato tre pareggi di fila, illuso un po’ tutti, ma la
capolista ha vinto tre delle punti in 5 gare. Ma è rimasto importante sarà la sfida di esperimenti tattici tentati deve rinunciare alla squadra non ha confermato i
ultime 4 con un pareggio, quello in partita anche con l’uomo in Benevento, contro la squadra durante la stagione promozione diretta per risultati del girone d’andata e
di Verona, che è stato la svolta meno, colpendo un palo e una forse oggi più in forma del (4-3-3 o 3-5-2), Bucchi concentrarsi sui playoff. sta pagando un rendimento
della stagione: ora Corini può traversa. Insomma, la campionato. Il tecnico chiede sembra aver trovato la Squadra incompiuta, in trasferta deficitario (solo
serenamente cominciare il conto squadra di Liverani c’è e lotta certezze e continuità di soluzione giusta: 4-3-1-2. ambiente depresso, discutibili 15 punti contro i 33 ottenuti
alla rovescia per il ritorno in A insieme a noi, probabile che il risultati. Una vittoria Sull’importanza della sfida di scelte di Grosso: perché in casa). Guidato da un
dopo 9 anni. k.o. dello Zini resti un domenica sera sarebbe domenica sera, vale Pazzini ha cominciato ancora tecnico pragmatico e poco
incidente di percorso. l’ideale perché il calendario, ovviamente il discorso fatto in panchina? E perché non incline allo spettacolo, il
IL VALORE AGGIUNTO Non uno dopo, non sembra riservare per il Palermo. Il Benevento farlo giocare con Di Pescara ha perso colpi poco
solo, a cominciare all’indiscusso IL VALORE AGGIUNTO In particolari sorprese: deve vincerlo per Carmine? L’Hellas, tra le per volta, mostrando tutti i
capocannoniere del campionato attesa del finale, il nessuno scontro diretto se raggiungere il terzo posto e prime, è la più in difficoltà. suoi limiti: in attacco segna
per arrivare al giovane talento campionato ha già certificato non quello col Cittadella sperare almeno, se non nella Dopo il riposo, due scontri solo Mancuso, a
Tonali. Ma in generale la almeno due promozioni: all’ultima giornata quando promozione diretta, nel diretti: in casa col Benevento centrocampo c’è poca qualità
squadra, anche senza brillare quella di Mancosu, che con tutto potrebbe essere già piazzamento più favorevole e la trasferta di Pescara. quando manca Brugman. In
come è successo contro il Liverani si sta confermando deciso. per i playoff. generale servirebbe un
Venezia, sta dando una notevole un talento assoluto (a 30 IL VALORE AGGIUNTO atteggiamento diverso, più
dimostrazione di gioco anni...) e di La Mantia, entrato IL VALORE AGGIUNTO E’ Ilija IL VALORE AGGIUNTO Facile Difficile indicarlo in questo propositivo.
organizzato, unita a una buona nel pieno della maturità. Il Nestorovski, decisivo col dire che è Coda, a segno al momento. Magari potrebbe
condizione fisica, che riesce a Lecce ha un punto ma anche Verona, arrivato a quota 11 Curi e terzo con 15 gol. Ma la essere il rientrante Matos, IL VALORE AGGIUNTO E’
mascherare i momenti no. una partita in più rispetto al gol: lui assente, il Palermo ha forza del Benevento è anche, dando per scontato che ovviamente Mancuso, l’uomo
Corini ha insistito sugli stessi Palermo. E c’è lo scontro perso tre volte (in casa con e soprattutto, nei due vertici Grosso non rinuncerà al dei 18 gol. Ma l’impressione è
uomini e sullo stesso modulo e i diretto di Brescia; quanti la Salernitana, a Cremona e del rombo: il regista Viola e il 4-3-3 per rischiare il doppio che, Ascoli insegna, venga
risultati gli hanno dato ragione. rischi per i giallorossi... Pescara). Solo un caso? trequartista Ricci. centravanti. lasciato troppo solo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONeE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

FESTA IN SERIE C
IN BREVE DAI CAMPIONATI
Auguri vecchio Pisa Il giudice di B
stanga Golemic:
finale di ritorno play off di B 2017-2018.
● CENTO ANNI DI SALERNITANA
(r.g.) Una mostra per raccontare il

Simeone e Allegri 5 turni di stop centenario della Salernitana, fondata il


19 giugno 1919 da un gruppo di amici
capeggiato da Matteo Schiavone (il

per i 110 anni del club


● SERIE B, GIUDICE SPORTIVO primo presidente fu Adalgiso Onesti).
Squalificato per 5 turni Golemic L’Archivio di Stato e l’USSI organizzano
(Crotone), condotta intimidatoria «Cento anni di passione 1919-2019: la
verso un guardalinee nel derby con storia granata nei documenti
il Cosenza; 3 turni Maniero d’archivio».
1In città quattro giorni di iniziative, mostre Un momento del saluto di Diego Simeone, al Pisa dal 1990 al 1992
(Cosenza) e Porcino (Livorno); un
turno La Mantia e Vigorito (Lecce),
● SERIE C, GIUDICE SPORTIVO
Due turni Damonte (Albissola), Mangni
e convegni. Messaggi video dai due grandi ex La targa sul luogo dove fu fondata la società 110 anni fa Baraye (Padova), Bellusci (Monopoli), Berrettoni (Pordenone);
(Palermo), Gyasi (Spezia), Segre uno Giorgione (AlbinoLeffe), Markic
(Venezia), Gustafson (Verona). Un (Bisceglie), Biasci (Carrarese), Pinna
1978 al 1994), hanno invia- Un’idea del Comune insie- pensa di abbattere San Siro, turno anche a Grosso (all. Verona). (Casertana), Ciccone (Catanzaro),
Alessio Carli to un video saluto per la me all’Associazione Cento, sotto la Torre Pendente (do- Siqueira, Pinto e Perna (Giana),
● SENTENZA PLAYOFF 2018
PISA quattro giorni di celebrazio- organizzatrice della ker- ve il 6,2% della popolazione Il Palermo non può essere D’Errico (Monza), Cinaglia e Rigione
ni iniziata ieri con la collo- messe, tra cui la mostra di si reca allo stadio) si vuole riammesso in A, come chiesto, (Novara), Bombagi (Pordenone), L.

A
ntenati misconosciuti cazione di una targa in piaz- trofei, maglie e altro mate- guardare al futuro mante- dove rimane con 23 punti il Gatto (Pro Vercelli), Salandria
ed ex famosi per il za San Paolo Ripa d’Arno in riale raccolto in dieci anni nendo vivi quei simboli «di Frosinone, difeso da Mattia (Reggina), Celjak (Samb), Vassallo
Grassani. Questo ha stabilito ieri — (Siena), Spighi (Teramo), Scognamillo
compleanno dei 110 memoria dei «21 pionieri per il Pisa 1909 Football una passionaccia che di- (Trapani), Romei (Vis Pesaro).
anni del Pisa. Allegri e Si- che il 9 aprile 1909 fondaro- Museum, che dovrebbe na- vampò come un fuoco sa- sesta sentenza dal giugno 2018 —
la Corte Sportiva di Appello che, a ● SERIE C, OGGI UN RECUPERO
meone, che hanno esordito no il Pisa Sporting Club» scere nella nuova Arena Ga- cro», come scrisse Ferruccio sezioni unite, ha deciso, Girone C, ore 14.30 Siracusa-Rieti.
in Serie A con la maglia ne- (qui nel velodromo sul fiu- ribaldi (progetto innovativo Giovannini, uno dei 21 pio- probabilmente in via definitiva, che ● COPPA, OGGI SEMIFINALE
razzurra ai tempi di Romeo me si sfidavano le varie dell’attuale presidente Giu- nieri del calcio pisano. nulla cambierà rispetto al verdetto Semifinali, 20.30 Trapani-Viterbese
Anconetani (patron dal squadre della città). seppe Corrado). Mentre si © RIPRODUZIONE RISERVATA del campo della chiacchierata (and. 0-1). Monza già in finale.