Vous êtes sur la page 1sur 1

Serie B R Il personaggio GIOVEDÌ 11 APRILE 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT 27

● Eugenio Corini è nato a


Bagnolo Mella (Bs) il 30 luglio
1970, cresciuto nel Brescia.
L’esordio in A con la Juve, EuGenio
Corini
1990. Poi tanti club prima di
trovare continuità tra Chievo e
Palermo. Ha chiuso col Torino
nel 2009. In Nazionale 29 gare
e 1 gol. In panchina ha guidato
Crotone, Frosinone, Chievo,
Palermo e Novara. È al Brescia
da settembre 2018, al posto di
Suazo LAPRESSE

Giovani, idee, lealtà: ed è nato il Brescia


1Il tecnico ha preso una squadra abituata a sopravvivere e ne ha fatto una corazzata: con tre punti fermi
e l’ha resa quasi imbattibile. ha cominciato posizionando
Gian Paolo Laffranchi
COSÌ IL DEBUTTO COSÌ OGGI CLASSIFICA
dietro alle punte Dimitri Bisoli,
BRESCIA GIOVENTÙ Perché se è vero che un mediano infaticabile votato
Massimo Cellino sogna in Serie alla copertura come all’inseri­

D
atemi tre mosse e vi sol­ A «un Brescia di giovani bre­ 4-3-1-2 4-3-1-2
mento. Poi ha trovato in Niko­ SQUADRE PT PARTITE RETI
ALFONSO ALFONSO
leverò il Brescia. Gioven­ sciani», Eugenio Corini è l’uo­ las Spalek un elemento utile in G V N P F S

tù, equilibrio, continui­ mo giusto al posto giusto. fase di non possesso, grazie al BRESCIA 57 30 15 12 3 62 38
tà: con queste armi Eugenio Quando ha rilevato David Sua­ MATEJU CISTANA ROMAGNOLI CURCIO SABELLI CISTANA ROMAGNOLI MARTELLA pressing forsennato. Non è un LECCE 54 31 15 9 7 56 40
Corini ha restituito forza alla zo, fedelissimo del presidente caso se la coppia Torregrossa­ PALERMO 53 30 14 11 5 46 29
Leonessa. Si è alla sua prima DALL’OGLIO TONALI NDOJ BISOLI TONALI NDOJ Donnarumma è la più prolifica BENEVENTO 50 30 14 8 8 47 35
scoperto profeta avventura da al­ del campionato. Non dipende VERONA 48 31 12 12 7 44 35
in patria, lui che LE LINEE GUIDA lenatore di una BISOLI SPALEK solo dalla qualità dei singoli, PESCARA 48 31 13 9 9 44 42
nella squadra Fiducia totale squadra profes­ TORREGROSSA DONNARUMMA TORREGROSSA DONNARUMMA
che c’era già prima. Con Corini CITTADELLA 45 30 11 12 7 39 27
della città era sionistica, ha tro­ le punte arrivano spesso al tiro PERUGIA 44 30 13 5 12 43 43
nato e cresciuto, a Tonali e Cistana: vato una matas­ RCS RCS perché il meccanismo funzio­ SPEZIA 43 30 12 7 11 44 38
ma le maggiori e Viviani ha preso sa così ingarbu­ na. ASCOLI 39 30 9 12 9 34 45
s o d d i s f a z i o n i sempre più spazio gliata che tanti na sorpresa, visto che già si mi il Venezia con due diciotten­ CREMONESE 38 30 9 11 10 30 28
era andato a suoi colleghi, per trattava del playmaker bian­ ni titolari: un record. Uno dei PRECISIONE Corini non stra­ COSENZA 38 31 9 11 11 28 36
prendersele lon­ Gioco moderno, sbrogliarla, si sa­ cazzurro, ma non solo. Ha sta­ tanti numeri eccezionali di una volge mai il canovaccio, e que­ SALERNITANA 35 30 9 8 13 33 40
tano. Ha preso rebbero affidati bilito nuove gerarchie in difesa squadra che viaggia alla media sto aiuta. Il Brescia ha una sua CROTONE 33 31 8 9 14 32 39
un gruppo da ma senza dogmi all’esperienza, promuovendo Andrea Cistana, di 2 punti a partita, segna di più fisionomia, tante certezze, una FOGGIA (-6) 30 30 8 12 10 37 42
formare, senza In campo chi merita: per non rischia­ un difensore del ’97 che non ha (62 gol, differenza­reti + 24) e regola che vale per tutti: in VENEZIA 30 30 6 12 12 27 36
precisa identità, e il gruppo si è unito re: largo ai sena­ fisico da granatiere ma dimo­ perde meno di tutti (3 k.o.). campo chi sta meglio e merita. LIVORNO 30 30 7 9 14 29 43
e l’ha trasforma­ tori, fiducia a chi stra personalità in ogni inter­ Succede così che chi ha comin­ CARPI 25 30 6 7 17 30 55
to nella corazzata della B. Una ha già combattuto tante batta­ vento. Un leader nato. E pro­ SAGGEZZA L’equilibrio sta nel­ ciato il campionato da titolare e PADOVA 24 31 4 12 15 29 43
potenza, la capolista, che con il glie. Corini no. In piena contro­ prio adesso che il gioco si fa du­ la strategia coriniana, più che con la nuova gestione si è ritro­ SERIE A PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSIONI
nuovo condottiero ha preso a tendenza rispetto all’Italia (al­ ro stanno trovando spazio con nella tattica. Il Brescia è mo­ vato ai margini, riesca a risulta­
marciare meglio dell’Empoli meno quella di qualche tempo continuità ragazzi del vivaio derno senza esagerare: attacca re decisivo proprio negli scon­ PROSSIMO TURNO
l’anno scorso e ora punta a sbri­ fa), sulla scia del miglior calcio come Alessandro Semprini, con giudizio, fa valere le sue tri diretti: Gastaldello ha deter­
Domani, ore 21 Pescara-Perugia. Sabato,
gare la pratica­promozione di­ europeo, ha dato spazio ai gio­ terzino già passato attraverso munizioni offensive, ma alza minato la vittoria sul Lecce, 15 Crotone-Cremonese, Lecce-Carpi,
retta in un mesetto. Quisquilie vani che dimostravano di meri­ l’orbita juventina, e Mattia Vi­ anche il muro se serve. Esem­ Tremolada ha riacciuffato il Pa­ Salernitana-Cittadella; 18 Venezia-Foggia.
no, ma missione possibile per tarlo. Ha affidato le chiavi della viani, altro 2000 di talento a plare la figura­chiave del tre­ lermo. Senza i loro gol il Bre­ Domenica, 15 Padova-Cosenza, Spezia-
chi ha rilevato una formazione manovra al fenomeno del 2000 centrocampo. Venerdì scorso il quartista, che ha mutato pelle scia sarebbe terzo. Ascoli; 21 Benevento-Palermo. Lunedì, 21
che era abituata a sopravvivere Sandro Tonali, e fin qui nessu­ Brescia ha battuto senza pate­ da un periodo all’altro. Corini © RIPRODUZIONE RISERVATA Livorno-Brescia. Riposa Verona

SERIE C/LA RIVELAZIONE


GIRONE C/IL RECUPERO
TACCUINO
Il solito Catania
Potenza meglio della Juve fa felice Siracusa CLASSIFICA GIRONE C
● Juve Stabia* (-1) 68;

Unica imbattuta del 2019


SIRACUSA 1
Trapani* (-1) 64; Catania* 60;
RIETI 0 Catanzaro** 57; Potenza* 50;
MARCATORI Catania all’11 p.t. Francavilla* 46; Viterbese***,
SIRACUSA (4-2-3-1) Crispino 7; Monopoli* (-2), Casertana*

1Zero sconfitte C che dall’alba del nuovo anno to su una panchina professioni­ Daffara 6,5, Turati 7, Bertolo 6,5, 44; Rende (-1) 43; Vibonese*,
Bruno 7; Ott Vale 6,5 (dal 27’ s.t.
ha infilato 13 risultati utili con­ stica dopo un’intera carriera in Fricano 6,5), Palermo 6; Parisi 6,5
Sicula Leonzio 42; Cavese**,
nell’anno solare: secutivi. E respira oggi l’aria
buona del 5° posto. Una posi­
Sicilia tra Eccellenza e D. Teo­
rico del 4­3­3 — che i suoi
(dal 35’ s.t. Del Col 6), Catania 7,
Russini 7 (dal 35’ s.t. Soaure 6) ;
Reggina** (-4) 40; Siracusa
(-3) 36; Rieti* (-4) 33;
davanti alle big, zione nella griglia playoff che – mandano a memoria — non ha Vazquez 6 (dal 27’ s.t. Talamo 6).
(D’Alessandro, Boncaldo, Di Sabatino,
Bisceglie (-3) 26; Paganese*
se confermata – sarebbe presti­ esitato a consolidarsi su un più 14. Matera escluso. (*gare in
dai bianconeri giosa per la squadra di Giusep­ corposo 3­5­2 quando c’è stato
Cognigni, Tiscione, Mustacciolo,
Rizzo, Lombardo). All. Raciti 6,5 meno)
pe Raffaele, partita con ambi­ bisogno di dare sicurezza alla
al Brescia zioni di salvezza. Il picco di fase difensiva. In C la striscia di
RIETI (3-5-2) Marcone 6; De Vito 6,
Scardala 6, Mattia 5,5; Brumat 6 (dal COPPA, VITERBESE OK
rendimento è stato raggiunto imbattibilità dei lucani viaggia 39’ s.t. Tiraferri s.v.), Palma 5,5 (dal 1’ ● Semifinale, ritorno
s.t. Carpani 6,5), Garofalo 6,5,
con il 4­0 alla Cavese che do­ alla pari con quella del Pisa, Il tecnico Giuseppe Raffaele, 43 Catarino 6 (dal 1’ s.t. Maistro 6,5),
Trapani-Viterbese 1-2
Pietro Scognamiglio menica ha esaltato il sempre che non perde da 13 turni (co­ Zanchi 6 (dal 1’ s.t. Delli Carri 6,5); C. Ferreira (T), Mignanelli (V),
POTENZA numeroso pubblico del Viviani. me per il Potenza, è compreso Cernigoi 5,5 (dal 19’ s.t. Tommasone Pacilli (V); andata 0-1.

LA CLASSIFICA
un successo a tavolino) ma è 6,5), Gondo 6. (Costa, Gualtieri, Finale Monza-Viterbese (and.

M
eglio della Juventus IL PROGETTO C’è ben chiara la scivolato il 23 gennaio ad Arez­ Svidercoschi, Corinti). All. Capuano 6 24 aprile; rit. da stabilire).
ARB. Lorenzin di Castelfranco V. 6
quasi scudettata e del firma dell’allenatore sul mo­ zo. Un solo k.o. nell’anno sola­ NOTE Paganti 566, abbonati 651,
Brescia lanciatissimo mento d’oro di França e com­ re per Südtirol, Pordenone e SQUADRA TORNEO SCONFITTE
incasso n.c. Espulso Capuano (all. FALLIMENTO LUCCHESE
verso la Serie A, inciampate ri­ pagni: sei vittorie e sette pareg­ Juve Stabia, le ultime due non POTENZA SERIE C/C 0 Rieti). Ammoniti Ott Vale, Garofalo, ● (d.c.) La Procura ha chiesto
spettivamente nel Genoa e nel gi dopo la sosta. Sono 19 i gol a caso capolista. Il Potenza so­ JUVENTUS SERIE A 1 Parisi, Turati. Angoli 4-7 il fallimento della Lucchese,
Cittadella. Nel 2019 c’è una so­ fatti e 16 quelli subiti, con la gna un playoff da mina vagan­ BRESCIA SERIE B 1 dopo accertamenti della GdF:
● SIRACUSA Non si ferma il
la squadra che non ha mai per­ porta inviolata nelle ultime tre te. Solo un anno fa, proprio dal PISA SERIE C/A 1 Siracusa che batte anche il Rieti nel non ci sono più i presupposti
so nei campionati professioni­ partite. Raffaele, subentrato a quinto posto partì l’incredibile PORDENONE SERIE C/B 1 recupero di campionato. Agli azzurri per l’attività sportiva. Il 10
SÜDTIROL SERIE C/B 1 di Raciti è bastata la rete del
stici italiani ed è il Potenza, ottobre al tecnico della promo­ cavalcata del Cosenza... puntuale Catania.
maggio l’udienza preliminare
matricola nel girone C di Serie zione Nicola Ragno, è al debut­ © RIPRODUZIONE RISERVATA
JUVE STABIA SERIE C/C 1 Francesco Gallo al tribunale fallimentare.