Vous êtes sur la page 1sur 1

VENERDÌ

12 APRILE 2019 35

A PARTIRE

Sport
sport@laprovinciacr.it
DA € 9.490
CREMONA - MADIGNANO

ARBITRA ROS
Arbitri di serie B
HA GIÀ DIRETTO 33ª giornata
I GRIGIOROSSI Oggi
21.00 Pescara-Perugia Rapuano
CON PESCARA (1 A 1) Domani
E CITTADELLA (0 A 0) 15.00 Lecce-Carpi Piscopo
15.00 Salernitana-Cittadella Baroni
15.00 Crotone-Cremonese Ros
18.00 Venezia-Foggia Aureliano
Domenica
15.00 Spezia-Ascoli Volpi
15.00 Padova-Cosenza Serra
21.00 Benevento-Palermo Ghersini
Lunedì
21.00 Livorno-Brescia Marinelli
Riposa Verona

Classifica
Pt Giocate Pt Giocate
L’arbitro Ros Brescia 57 30 Cremonese 38 30
Lecce 54 31 Cosenza 38 31
n Domani a Crotone arbi-
Palermo 53 30 Salernitana 35 30
trerà Riccardo Ros di Por-
denone, che ha già diretto Benevento 50 30 Crotone 33 31
quest’anno i grigiorossi al- Verona 48 31 Foggia (-6) 30 30
la prima giornata contro il Pescara 48 31 Venezia 30 30
Pescara (1 a 1) e allo Zini Cittadella 30 Livorno 30
45 30
con il Cittadella (0 a 0). Ros
Perugia 44 30 Carpi 25 30
è stato anche ospite della
sezione arbitri di Cremona Spezia 43 30 Padova 24 31
lo scorso novembre. Ascoli 39 30
L’esultanza dei grigiorossi dopo il gol di Boultam, entrato da 8 secondi, nella gara di andata contro il Crotone (IB FRAME)

Di slancio Cremonese carica


fitta bruciante contro il Co- LA CITTÀ SULLO IONIO
senza, fermato dalla bandieri-
na dell’assistente di Abbattista
che ha vanificato il tocco di DALLA LONTANA
coscia di Simy sugli sviluppi di MAGNA GRECIA
E la formula non si tocca un calcio di punizione di Bar-
beris. Fuorigioco inesistente,
secondo il Crotone anche se,
secondo i commenti dei gior-
nali calabresi, i rossoblù di
AL TEOREMA
DI PITAGORA
n La città di Crotone
Domani Cremonese a Crotone: contro la squadra pitagorica il tecnico conferma Stroppa hanno fatto un evi- (65mila abitanti) fu fon-
dente passo indietro nel gioco data da coloni greci pro-
il 3-5-2, a centrocampo Arini davanti alla difesa, ballottaggio Montalto-Strizzolo rispetto alle ultime prestazio- venienti dalla regione
ni. Ma la Cremonese sa che dell'Acaia nella seconda
troverà un clima caldo allo metà dell'VIII secolo a.C.
n Che Cremonese sarà quella E davanti? Piccolo ha giocato $04¦"$3050/& stadio Ezio Scida, intitolato al- nel luogo di un preesi-
di domani a Crotone? Mister mezz’ora contro il Lecce e po- la memoria del calciatore cro- stente insediamento in-
Rastelli partirà dalle certezze trebbe ricomporre la catena a tonese, morto in un incidente digeno, e rappresentò
che hanno consentito alla sinistra con Castrovilli (non stradale mentre si recava in grazie alla diffusione del
squadra di uscire dalle sabbie male, per potenzialità tecni- "(";;*
trasferta con la squadra pita- fenomeno italico-pitago-
mobili della classifica, ovvero che). Per il ruolo di prima gorica. rico il centro più impor-
difesa a tre, da qui non si scap- punta si riapre il ballottaggio Che cosa aspettarsi dalla Cre- tante della Magna Grecia.
pa. Caracciolo, Claiton e Ter- tra Montalto e Strizzolo: se c’è monese? Prima di tutto, che Tra i personaggi più illu-
ranova stanno bene ed è pro- da fare a sportellate vanno be- $"3"$$*0-0 $-"*50/ 5&33"/07" continui la serie positiva e già stri, c’è senz’altro Pitago-
babile che il mister confermi ne entrambi, ma il primo di questo non sarà semplice. Poi, ra (Samo, tra il 580 a.C. e
l’assetto in blocco. Si candida testa può essere più utile. se arrivasse la terza vittoria di il 570 a.C. – Metaponto,
per una maglia però anche Del Strizzolo però viene da due gol fila, allora si aprirebbero sce- 495 a.C. circa) che è stato
Fabro, il quale ha fatto bene pesanti e sfruttarne l’inerzia nari diversi: c’è chi dice che se un filosofo greco antico.
nelle ultime due trasferte, positiva potrebbe essere de- 40%%*.0
la Cremonese fa quattro punti Fu anche un grande ma-
"3*/* $"45307*--*
quella di Venezia — dove è an- terminante. Dopo Crotone la .0(04
nelle due trasferte di Crotone tematico (porta il suo no-
dato anche in gol — e quella Cremonese andrà a Cittadella, 3&/;&55* e Cittadella, allora può davve- me il famoso teorema),
delicatissima di Livorno, dove la sera di Pasquetta, e Strizzolo ro puntare ai playoff. C’è an- taumaturgo, astronomo,
ha finito con un ottimo rendi- si presenterà in Veneto da che chi dice che anche un pa- scienziato, politico e fon-
mento. Quindi, possibile bal- grande ex. Sono tutti aspetti reggio può andare benissimo datore a Crotone di una
lottaggio con Caracciolo, così che Rastelli peserà in queste per mettersi al sicuro. Al mo- delle più importanti
come Renzetti, a sinistra, do- ore di vigilia e che, in ogni ca- mento sperare e sognare non scuole di pensiero dell'u-
vrebbe ritrovare una maglia so, gli consentono di mandare 1*$$0-0 .0/5"-50 costa nulla, domani poi si ve- manità, che prese da lui
dopo la buona prova di Livor- in campo una squadra che può drà. stesso il suo nome: la
no e dare il cambio a Migliore. far bene. FE. STA. Scuola pitagorica.
A centrocampo le opzioni so- Il Crotone è reduce dalla scon- © RIPRODUZIONE RISERVATA
no diverse, ma il tema centra-
le è uno: con o senza Casta-
gnetti? Si profila un pomerig-
gio da battaglia e dunque pre-
vale, a 48 ore dal match, l’ipo-
tesi che Rastelli scelga la for-
Il professore dà i numeri Solo tre precedenti successo per parte, nel rispetto
del fattore campo: 2-0 allo Zini
per i padroni di casa sabato 10
mula stile trasferta a Livorno,
con Arini davanti alla difesa,
Castrovilli a destra e uno tra
tra due squadre dal passato ultracentenario dicembre 2005 (Marchesetti al
47’, Carparelli al 52’, rigore fal-
lito dal crotonese Jeda all’83’),
Soddimo e Cr oce a sinistra. con ritorno alla vittoria dei gri-
Croce ha fatto benissimo nel- di FRANCESCO CAPODIECI mente la permanenza in B, do- cato due posti guadagnati in lottare per la salvezza, con soli giorossi dopo tredici sconfitte e
l’ultima gara fuori casa (fir- vendo affrontare una serie di classifica (dal tredicesimo al- tre punti di vantaggio sulla zo- quattro pareggi; 3-1 per i cala-
mando anche due gol), dome- n Sabato 9 marzo, ventottesi- formazioni impegnate a vario l’undicesimo) e, soprattutto, un na playout. Domenica scorsa è bresi sabato 13 maggio 2006 al-
nica contro il Lecce ha giocato ma giornata di campionato, vi- titolo nella lotta per la promo- vantaggio sulla zona playout stata battuta per 1-0 dal Cosen- lo “Scida” (Pelli al 31’ e al 41’,
gli ultimi minuti; Soddimo è gilia di Cremonese-Benevento. zione o per la salvezza. Ma ac- salito da 1 a 8 punti; mentre la za nel derby calabrese, dopo un Carparelli al 34’, Jeda al 68’), un
entrato nel finale a Livorno ed C’è grande preoccupazione fra i cade l’impensabile: Emmers zona playoff, distante sei lun- filotto di sei risultati utili con- successo agevole contro una
è rimasto in panchina in casa tifosi grigiorossi, visto che la regala al 94’ il gol del successo ghezze, non sembra più tanto secutivi (fra cui quattro vitto- Cremonese già matematica-
contro il Lecce. L’ipotesi che si squadra, dopo il turno di riposo, per 1-0 sul Benevento, poi arri- lontana. rie) che le aveva permesso di ri- mente retrocessa in C-1. Nel
fa largo è che l’ex Frosinone è scivolata al tredicesimo po- veranno i preziosi 1-1 contro Occorre naturalmente che, salire in classifica dal diciotte- match d’andata allo Zini dello
possa ritrovare una maglia da sto, con un solo punto di van- Venezia e Verona, quindi la vit- nelle prossime sei gare, i grigio- simo al quattordicesimo posto. scorso sabato 1 dicembre la
titolare, ma al momento è un taggio su un trio di compagini – toria esterna (attesa da dicias- rossi confermino quel che di Fra due squadre ultracentena- Cremonese, in superiorità nu-
discorso che resta in sospeso Venezia, Foggia, Livorno – in sette mesi) sul Livorno (3-1) e il buono hanno saputo fare di re- rie come Crotone e Cremonese merica dal 43’ per l’espulsione
perché il mister deciderà solo zona playout; in serie negativa 2-0 casalingo contro il Lecce, cente; a partire dalla difficile (fondate, rispettivamente, nel del crotonese Aristoteles, cen-
domani prima della partita, in da cinque giornate, in cui ha ot- secondo in classifica, per un bis trasferta di domani a Crotone, 1910 e 1903) si contano solo tre trò la vittoria per 1-0 grazie a
base a valutazioni fisiche e tenuto un misero punto contro di successi consecutivi che non contro una squadra che, retro- precedenti, con due vittorie dei una rete fulminea di Boultam al
tecniche. Più difficile, al mo- il fanalino di coda Padova, e re- si registrava da oltre quattordi- cessa lo scorso anno dalla serie grigiorossi e una dei rossoblù 73 ’, appena 8 secondi dopo il
mento, vedere Emmer s d al duce da tre sconfitte consecuti- ci mesi. Undici punti nelle ulti- A, ha stentato finora assai più calabresi. Nel torneo di serie B suo ingresso in campo al posto
primo minuto. ve, la Cremonese rischia seria- me cinque gare hanno signifi- del previsto, trovandosi ora a 2005-06 si era registrato un di Castagnetti.