Vous êtes sur la page 1sur 1

MERCOLEDÌ

42 17 APRILE 2019

A PARTIRE

Sport
sport@laprovinciacr.it
DA € 10.950
CREMONA - MADIGNANO

Cremonese Bonato imbattuto


«Il futuro è senza paure»
«Per la salvezza potrebbero bastare anche tre punti ma facciamoli alla svelta
Ogni giorno qui ci si gioca il futuro, credo ci siano altre potenzialità da scoprire»
di IVAN GHIGI SERIE B

n Un piccolo record lo ha già CLASSIFICA


tagliato: il nuovo direttore Brescia 60 31 16 12 3 63 38
sportivo della Cremonese, Ne- Lecce 57 32 16 9 7 60 41
reo Bonato, è ancora imbattuto
da quando è arrivato all’ombra Palermo 56 31 15 11 5 48 30
del Torrazzo per fare crescere Benevento 50 31 14 8 9 48 37
la società grigiorossa. Sì, per- Pescara 49 32 13 10 9 45 43
ché oltre a gestire l’at tu ale
campionato che i grigiorossi Verona 48 31 12 12 7 44 35
stanno chiudendo in modo po- Spezia 46 31 13 7 11 46 40
sitivo, Bonato ha il compito ben
Cittadella 45 31 11 12 8 41 31
più lungo e arduo di fare cre-
scere la società, di strutturarla Perugia 45 31 13 6 12 44 44
per prepararla in futuro a so- Cremonese 39 31 9 12 10 30 28
stenere impegni superiori a
quelli attuali e per i quali oc- Cosenza 39 32 9 12 11 28 36
corre farsi trovare pronti. Ascoli 39 31 9 12 10 36 48
Salernitana 38 31 10 8 13 37 42
Per tali obiettivi a lungo termi- Il direttore sportivo Nereo Bonato
ne ci vuole pazienza, calma, Crotone 34 32 8 10 14 32 38
oculatezza e nessun proclama. Venezia 33 31 7 12 12 28 36 Qualche messaggio è già arri- Il presidente della Lega C, Ghi-
«In carriera — racconta Bonato vato. Adesso pensiamo al Cit- relli, ha annunciato che ver-
— non è la prima volta che mi Foggia (-6) 30 31 8 12 11 37 43 tadella, avversario di tempera- ranno tolti i limiti di età nelle
trovo a vivere un simile filotto Livorno 30 31 7 9 15 28 43 mento e difficile, sapendo che rose di serie C.
di risultati positivi, però la cosa Padova 25 32 4 13 15 28 42 ci sarà da soffrire. Dobbiamo «Ci saranno sempre realtà che
che fa piacere è ritrovarsi im- essere pronti a questo. La con- puntano a vincere e quindi si
battuto ripensando alla situa- Carpi 25 31 6 7 18 31 59 divisione delle sofferenze por- affideranno a rose di giocatori
zione di partenza che non era terà alle gioie più belle». esperti, così come ci saranno
proprio bella». PROSSIMO TURNO lunedì 22 società abituate a lavorare con i
Verona - Benevento (1-0) ore 15 Non è difficile immaginare che giovani che seguiranno il loro
È d’accordo che con quattro Bonato al suo arrivo avesse percorso. Trovo che sia una li-
punti la Cremonese potrebbe Brescia - Salernitana (3-1) ore 18 pronti due piani di intervento, beralizzazione che premia tut-
salvarsi? in caso di salvezza o meno. ti».
«Sì, quattro punti sono più che Cosenza - Spezia (0-4) ore 21 «Ero convinto che tanti ragazzi
sufficienti; forse ne bastano tre Ascoli - Venezia (0-1) ore 21 rendessero meno rispetto alle La Primavera della Cremonese
per essere tranquilli, quattro loro qualità: ne ho avuto la pro- si fonda principalmente su ra-
sono ancora meglio. A questo Carpi - Pescara (0-2) ore 21 va nell’ultimo mese e mezzo, gazzi del vivaio. Quest’anno
punto della stagione prima li Foggia - Livorno (1-3) ore 21 eppure ritengo che non abbia- sono stati lanciati e svezzati i
facciamo e meglio sarà. Mi rife- Perugia - Lecce (1-0) ore 21
mo ancora raggiunto il massi- 2001, ma siamo lontani da al-
risco proprio alle prossime due mo. Perciò ragioniamo concre- tre realtà dove i giocatori mi-
gare». Palermo - Padova (3-1) ore 21 tamente di salvezza e lasciamo gliori sono sotto contratto. Ar-
Cittadella - Cremonese (0-0) ore 21 stare il resto». riveremo anche a questo sal-
Presentarsi il 1° maggio a Carpi to?
con 43 punti sarebbe quindi Crotone - riposa Luca Strizzolo in azione La rosa grigiorossa ha diversi « L’obiettivo è quello del mi-
l’ideale? giovani ma nessuno di pro- glioramento del settore giova-
«Un buon viatico, perché an- servono due cose: primo la sal- compattate, la stessa proprietà facendo scelte giuste nel quo- prietà, escluso Boultam. nile. Si parla di un arco tempo-
dremmo ad affrontare la gara vezza e secondo un gruppo non fa mai mancare la sua pre- tidiano, intervenendo dove «In passato ho sempre allestito rale più lungo rispetto alla pri-
con l’obiettivo raggiunto e con vincente. Il gruppo vincente si senza, mentre i tifosi ci sono necessario con i tempi giusti, squadre che avessero l’espe- ma squadra ma lavoreremo
l’intenzione di proseguire que- costruisce nel quotidiano, an- stati molto vicini. La loro pre- cercando di prevenire certe si- rienza per gestire certe situa- cercando di mettere basi im-
sto percorso di crescita che ci che quando non si gioca ed è senza a Venezia è stata straor- tuazioni. Tutto questo si chia- zioni e il brio della gioventù. portanti, con una metodologia
siamo imposti fin dal mio arri- giusto capire che qualità ab- dinaria: dobbiamo essere bravi ma gestione quotidiana della Ribadisco che il percorso fatto di lavoro e con la possibilità di
vo». biamo a disposizione e chi può a tenere questa strada. Come società». a Sassuolo lo ripropongo anche infilare ragazzi che aumentino
farne parte». ho detto nel giorno del mio ar- a Cremona». la qualità della rosa».
Il futuro insomma è già co- rivo, Cremona ha potenzialità Sta dicendo che ognuno si gio-
minciato? Sono queste le regole di Bona- incredibili per tradizione, soli- ca il futuro quotidianamente? Avremo mai un Castrovilli tut- Insomma Bonato lavora per
«Il campionato deve farci ca- to? dità e strutture, ma dobbiamo «Certo, ma è giusto così. Se la to grigiorosso? Una scoperta una crescita a tutto tondo.
pire che tipo di gruppo siamo e «Obiettivi, regole e principi: ancora migliorare alcuni parti- Cremonese si dà una determi- ‘by Cremonese’ da coltivare e «C’è un passaggio che la Cre-
dove possiamo arrivare, deve sono partito da qui per iniziare colari se vogliamo fare un salto nata programmazione, chiun- lanciare? monese deve fare, ovvero ra-
svelarci le reali potenzialità del a trovare certezze, ma il merito in avanti. Calma però, perché è que voglia parteciparvi deve «Uno così va scoperto al mo- gionare in un’ottica nuova. Non
gruppo. Poi è chiaro che è fon- dei risultati va allo staff tecnico chiaro che il salto bisogna farlo dimostrare le sue qualità. Le ri- mento giusto, però staremo at- fraintendete, non voglio corre
damentale tagliare la linea che e ai giocatori. Insieme a loro quando si è pronti e dunque il sposte al momento sono più tenti anche a queste situazio- ma spiego quello che ho pre-
ci siamo posti fin dal mio arri- tutte le componenti si sono mio lavoro è preparare tutti, che positive al di là dei risultati. ni». messo prima. Una società è
vo, ovvero l’obiettivo primario composta da diverse aree co-
della salvezza. Quella sarà la li- me vivaio, staff tecnico, staff
nea di partenza per gettare le medico, strutture sportive,
basi di un gruppo vincente». GIUDICE SPORTIVO Notiziario Oggi la ripresa alle ore 17 staff dirigenziale e così via. Il
primo passo è fare in modo che
Lei parla di salvezza come queste aree imparino a ragio-
obiettivo primario e non mini-
mo. Segno che molto è cam-
IL CITTADELLA
È SENZA ADORNI
e vendita delle maglie per i 116 anni nare da categoria superiore,
tutte insieme devono prepara-
biato da settembre a oggi. re il terreno per farsi trovare
«Direi di sì, col mio arrivo ab- n Il giudice sportivo di Se- n Dopo la trasferta Crotone e stare le maglie celebrative dei pronte nel caso in cui i risultati
biamo fissato un obiettivo e ci rie B ha squalificato 12 gio- qualche giorno di riposo, oggi 116 anni di storia della Cremo- sportivi portino la Cremonese
siamo dati delle regole da se- catori, tutti per una giornata è in programma la ripresa de- nese che i giocatori avevano a un livello superiore. Quando
guire: i risultati ci danno ragio- a eccezione di Addae (Asco- gli allenamenti della Cremo- indossato all’ingresso in cam- dico che la Cremonese deve
ne, abbiamo avuto occasioni a li) fermo per due turni. Gli nese. Il tecnico Rastelli ha po nella sfida contro il Vero- strutturarsi intendo proprio
favore contro il Benevento, op- altri squalificati sono: Nin- convocato i grigiorossi oggi na. questo: adottare una visione
pure contro il Lecce, ma riten- kovic (Ascoli), Lucioni (Lec- presso il Centro Arvedi alle Le magliette sono in edizione proiettata verso l’obiettivo su-
go che la fortuna non sia cieca, ce), Sgarbi (Perugia), Adorni ore 17 per preparare il prossi- limitata: ce ne sono solamente periore della serie A che sia
bensì aiuti chi se lo merita». (Cittadella), Asencio (Bene- mo impegno di campionato in 116 (tre taglie disponibili) e si estesa a ogni componente del
vento), Bruno (Pescara), Ja- programma a Cittadella. Alle- possono acquistare presso il club, perché se tutte le compo-
Dopo la salvezza quindi la jalo (Palermo), Martinelli namenti pomeridiani, ma a Centro Arvedi in via Postu- nenti ragionano e supportano
squadra deve andare oltre per (Foggia), Minala (Salernita- cominciare dalle ore 15, anche mia. Il costo della maglietta questo obiettivo allora anche la
offrire ulteriori indicazioni? na), Scognamiglio (Pescara) nei giorni successivi. celebrativa è di 20 euro. La so- squadra stessa maturerà e si
«A febbraio la situazione non e Valiani (Livorno). Squalifi- cietà non accetterà prenota- troverà pronta ad ottenere cer-
era semplice: la squadra era cato per un turno anche il MAGLIE CELEBRATIVE zioni, l’acquisto dovrà essere ti risultati e avrà la forza di
impaurita, non si riusciva ad tecnico del Benevento Tisci. Nel frattempo oggi dalle ore 15 effettuato esclusivamente in mantenerli».
ottenere il massimo. Adesso alle ore 18 si potranno acqui- contanti. La maglia celebrativa © RIPRODUZIONE RISERVATA