Vous êtes sur la page 1sur 1

 

Comunicato Stampa
Signa, iniziata la raccolta rifiuti con il “porta a porta integrale”. Nella fase iniziale di
avvio l’Amministrazione ed Alia a fianco dei cittadini interessati dalla novità  
 
Signa, 20 marzo 2019 – Ha preso avvio da poche ore il servizio di raccolta rifiuti porta a porta
integrale per le quasi 4.000 utenze (3.294 domestiche e 481 non domestiche corrispondenti a
7.783 abitanti) residenti nelle aree di Sant’Angelo a Lecore, Signa - Castello, Signa – Arrighi,
Signa – San Rocco, Lecore, San Mauro (area storica), San Piero a Ponti e le aree industriali
(tra via Arte della Paglia e via dei Colli la prima, e in via delle Bertesche la seconda). 
Il nuovo sistema di raccolta prevede l’esposizione, tramite bidoncini o sacchi secondo il calendario
prestabilito, per le seguenti frazioni di rifiuti: carta a cartone; imballaggi in
metallo/plastica/tetrapak/polistirolo; frazione organica; residuo non differenziabile. Unica raccolta
che rimane con contenitore stradale sul territorio è quella del vetro, da conferire nelle campane
verdi. Contestualmente all’avvio del servizio, si procederà alla graduale rimozione dei contenitori a
piano stradale.  
La novità interessa anche le aree industriali poste tra via Arte della Paglia e via dei Colli, dove la
raccolta sarà “porta a porta” con ritiro giornaliero dei materiali durante l’orario di apertura delle
attività e secondo il calendario prestabilito (denominato “aree produttive omogenee”). 
  
“In zone molto importanti ed estese del nostro Comune – ha dichiarato Alberto Cristianini,
Sindaco di Signa - ha preso avvio il servizio di raccolta differenziata “porta a porta”
integrale, che coinvolge quasi 8000 abitanti. Per molti di noi è una novità assoluta: per
questo, in questa prima fase di assestamento del nuovo sistema, i tecnici di Alia, gli
Ispettori ambientali e la Polizia Municipale saranno a fianco dei cittadini qualora ci siano
dubbi o perplessità su orari e metodologia di esposizione dei materiali. Con i tecnici di Alia
abbiamo progettato un porta a porta completo, che garantisca di far crescere la
percentuale della nostra raccolta differenziata e soprattutto di migliorare la qualità dei
materiali avviati a riciclo. Questo secondo passaggio, che fa seguito all’avvio del sistema
“misto” attivato recentemente in altre zone cittadine, completa un percorso di cambiamento
che inevitabilmente richiederà un po’ di tempo prima che le nuove abitudini siano
consolidate: in questa fase non ci sarà alcuna sanzione in caso di errori nell’esposizione
dei materiali; l’impegno è stare accanto ai cittadini per aiutarli a superare eventuali disagi
iniziali. Per questo, l’Amministrazione comunale raccoglierà tutte le richieste, i
suggerimenti e le segnalazioni per poi girarle ad Alia, nell’intento di correggere o
migliorare il servizio, come hanno già fatto alcuni residenti del Crocifisso, dei Colli Bassi e
di altre zone comunali interessate dalla novità. Se facciamo lo sforzo tutti insieme, siamo
certi che i benefici in termini ambientali e di decoro non tarderanno ad arrivare.” 
  
Per maggiori informazioni e necessità gli utenti possono rivolgersi, fino al 30 marzo compreso, al
punto informativo attivato presso il Palazzo Comunale (il mercoledì pomeriggio dalle 14:30 alle
19:00 ed il sabato mattina dalle 8:30 alle 12:30). 
Il Call Center di Alia è a disposizione per ogni ulteriore informazione, dal lunedì al venerdì dalle
ore 08.30 alle ore 19.30, il sabato dalle ore 08.30 alle ore 14.30 ai numeri 800 888 333 (da rete
fissa, gratuito) o 199 105 105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio
gestore). Sul sito www.aliaspa.it sono pubblicati i calendari di raccolta e l’elenco strade
interessate. 
 
Ufficio Stampa Alia Spa e Comune di Signa 

Centres d'intérêt liés