Vous êtes sur la page 1sur 2

SEPARATORI LIQUIDO - LIQUIDO

In molti impianti si presenta l’esigenza di separare due fasi Liquide immiscibili.


Di seguito è riportato un metodo di calcolo e di dimensionamento Short Cut di queste apparecchiature.
E’ opportuno contattare fornitori qualificati per verifica e costruzione.

APPARECCHIATURA
REGOLAZIONE SU CIASCUN PRELIEVO

BOCCHELLI
Posizione Descrizione Diametro Nominale DN
1 INGRESSO MISCELA LIQUIDI DA SEPARARE DA CALCOLI
2 USCITA PESANTI DA CALCOLI
3 USCITA LEGGERI DA CALCOLI
4 DRENAGGIO 40
5 REGOLATORE DI LIVELLO 40
6 RISERVA Da definire
7 PASSO D’UOMO 600
8 SFIATO / POLMONAZIONE DA DEFINIRE (minimo 50)
9 TEMPERATURA 40
10 PRESSIONE 25
QUOTE
Sigla Descrizione millimetri
h1 SPESSORE POLMONAZIONE
h2 ALTEZZA TRAVERSA DI SCARICO LEGGERI SOPRA INTERFACCIA
h3 ALTEZZA TRAVERSA DI SCARICO PESANTI SOPRA INTERFACCIA
h4 ALTEZZA INTERFACCIA DAL FONDO DEL SERBATOIO
h5 LUCE PASSAGGIO PESANTI ALLA TRAVERSA DI SCARICO
h6 LARGHEZZA CONDOTTO PESANTI ALLA TRAVERSA DI SCARICO
h7 ALTEZZA PESANTI NELLA VASCHETTA DI SCARICO
h8 ALTEZZA LEGGERI NELLA VASCHETTA DI SCARICO
D DIAMETRO SEPARATORE
L1 LUNGHEZZA ZONA DI SMISCELAZIONE Da calcoli
L2 LARGHEZZA VASCHETTA DI SCARICO LEGGERI
L3 LARGHEZZA VASCHETTA DI SCARICO PESANTI
CALCOLI
DATI DI PROGETTO
Portata leggeri WL Kg/h Portata Pesanti WP Kg/h
Densità Leggeri ρL Kg/m 3 Densità Pesanti ρP Kg/m3

Dimensionamento “Short Cut”: Tipo con cuscino di gas di polmonazione


Tempo di miscelazione fasi liquide = T
Normalmente si assumono Valori compresi tra 10 e 30 minuti tenendo conto di un margine del
20% rispetto a valori sperimentali senza pacchi separatori (opzionali).
I valori di T possono essere ricavati sperimentalmente.
Per separatori con pacchi di smiscelazione il tempo T può essere dimezzato.
Valori consigliati in mancanza di dati sperimentali:
10 minuti per Acqua + Idrocarburi leggeri
30 minuti per Acqua, Sol. Soda e Ipoclorito + idrocarburi pesanti
Per tenere conto dell’area occupata dal gas di polmonazione nella parte superiore del serbatoio si
incrementa del 25 % il volume del liquido in entrata al separatore.

Calcoli Separatore
Volume Zona L1 del Serbatoio = 1,25*(WL/ρL+WP/ρP)*T/60
La lunghezza L1 si assume in questo tipo di operazioni 1,5 volte il diametro del serbatoio.
3,14/4*(Diametro serbatoio)2*( 1,5*Diametro serbatoio) = 1,25*(WL/ρL+WP/ρP)*T/60
Diametro serbatoio = 1000*{[(1,25*(W1/ρL + W2/ρP)*T/60]/(1,5*3,14/4)}1/3 mm
(Valore minimo consigliato 600 mm)

Scarico Leggeri
La camere di scarico dei leggeri dal bocchello 3 contenere un volume di liquido adeguato alle
esigenze di processo delle apparecchiature a valle.
Calcolare accuratamente l’altezza di liquido sopra lo stramazzo ed il dislivello tra altezza
stramazzo ed altezza liquido nella camera di uscita per evitare disfunzioni di funzionamento nella
camera di uscita leggeri.

Scarico Pesanti
La camere di scarico dei leggeri dal bocchello 2 contenere un volume di liquido adeguato alle
esigenze di processo delle apparecchiature a valle.
Calcolare accuratamente l’altezza di liquido sopra lo stramazzo ed il dislivello tra altezza
stramazzo ed altezza liquido nella camera di uscita per evitare disfunzioni di funzionamento nella
camera di uscita pesanti.

Calcoli Bocchelli
Bocchello 1: Velocità massima 0,2 m/sec
(se necessario prevedere 2 bocchelli contrapposti)
Bocchelli 2 e 3 velocità massima 1 m/sec
Fare molta attenzione nel definire l’altezza minima di liquido nel separatore.
Il battente di liquido sui bocchelli di uscita del liquido dovrà essere almeno 1,5 volte maggiore
della perdita di carico del liquido nella vena contratta del liquido nel bocchello di uscita.

Calcoli Quote
h1: da Volume Polmonazione / Volume Totale Separatore
h2 + h4: da volume Leggeri + Pesanti
h2 / h4: da rapporto Portata Leggeri / Portata Pesanti
h2 / h3: da rapporto Densità Pesanti / Densità Leggeri
h5 e h6 da velocità pesanti in h5 ed h6 assunta pari a 0,2 m/sec
h7, L3 e h8, L2: da Volume Leggeri e Pesanti nelle relative camere di uscita dal separatore.

Centres d'intérêt liés