Vous êtes sur la page 1sur 268

Sommer\ Corporate\ Media\ AG

N. di ordinazione 6522 0008 06


N. categorico 451 584 86 71
Edizione RE2007 / 06a IT

1
7
6
8
4
8
5
1
5
4

smart fortwo coupé e smart fortwo cabrio


Istruzioni per l'uso
smart fortwo coupé e smart fortwo cabrio

Bild in der Größe


202x31 mm einfügen
www.smart.com smart un marchio DaimlerChrysler
Simbologia © 2007 DaimlerChrysler AG
Ristampa, traduzione e riproduzione, anche
* Equipaggiamento speciale parziale, senza autorizzazione scritta non
sono consentite.

G Avvertenza Printed in Germany

H Avvertenza per la tutela ambientale

! Possibili danni alla vettura

i Consiglio

> Azione richiesta

> Sequenza di azioni (più >)

pagina Rimando a pagine


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 1 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Inizia il divertimento! Istruzioni per l'uso, Guida rapida e libretto


Prima di partire, acquistare innanzitutto di manutenzione fanno parte della vettura.
familiarità con la propria smart fortwo Per questo, occorre lasciare sempre in vet
coupé o smart fortwo cabrio e leggere le tura tale documentazione e, al momento della
istruzioni per l'uso. Guidare la vettura sarà vendita, consegnarla al nuovo acquirente.
così più divertente e si evitano pericoli per Per ulteriori ragguagli, rivolgersi presso
se stessi e per gli altri. uno smart center.
Gli equipaggiamenti speciali sono contras La Redazione Tecnica della DaimlerChrysler
segnati con un asterisco *. L'equipaggia AG augura buon viaggio!
mento della propria vettura può differire in
funzione del modello, della variante nazio
nale e della disponibilità. smart adegua
sempre le sue vetture ai più recenti sviluppi
della tecnica e si riserva pertanto di appor
tare modifiche alla forma, all'equipaggia
mento e alla tecnologia.
Per questa ragione si declina ogni responsa
bilità derivante da incongruenze fra il pro
dotto e i dati, le illustrazioni e le
descrizioni contenuti in queste istruzioni
per l'uso.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 2 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Indice.

>> Lemmi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3

>> Introduzione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13

>> Panoramica. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21

>> Sicurezza. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41

>> Comandi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 69

>> Uso corretto della vettura. . . . . . 153

>> Consigli in caso di emergenza. . . 185

>> Dati tecnici. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 243


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 3 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Alette parasole . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 148 Bambini


>> A Anabbaglianti A bordo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50
Attivazione/disattivazione . . . . . . . . . . . 89 Dispositivi di ritenuta* . . . . . . . . . . . . . . 51
Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208 Batteria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 227
AAS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .113
Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 210 Caricamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 230
Abbaglianti
Viaggi all'estero . . . . . . . . . . . . . . . . . . 177 Chiave . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 205
Attivazione/disattivazione . . . . . . . . . . . .90
Antifurto Montaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 231
Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208
Immobilizzatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 65 Smontaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 229
Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 210
Impianto di allarme antifurto* . . . . . . . . 65 Spia di controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 193
Spia di controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 191
Apparecchiature elettriche/elettroniche Benzina vedi carburante
abs . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .62
Montaggio a posteriori . . . . . . . . . . . . . 244 Bloccaggio porte
Spia di controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 189
Appendiabiti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 143 Spia di controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71
Accelerazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 250
Assistente di frenata . . . . . . . . . . . . . . . . . 64 Bocchette di ventilazione . . . . . . . . . . . . 127
Accendisigari* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 150
Autoradio* Borsa di pronto soccorso* . . . . . . . . . . . 186
Accensione e spegnimento automatico delle
smart radio 10* . . . . . . . . . . . . . . . . . . 125 Bus dati
luci con temporizzatore* . . . . . . . . . . . . . . 92
smart radio 9* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 124 Messaggio sul display . . . . . . . . . . . . . . 187
Airbag
Avviamento di emergenza
Airbag testa/torace* . . . . . . . . . . . . . . . . 49
Avviamento con batteria ausiliaria . . . 232
Attivazione/disattivazione dell'airbag pas
Avviamento per inerzia . . . . . . . . . . . . 234
>> C
seggero . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59
Avviamento per inerzia . . . . . . . . . . . . . . 234
Lato guida . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
Cambio
Lato passeggero . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
Comandi cambio sul volante* . . . . . . . . 114
Spia di controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 192 >> B Marcia consigliata . . . . . . . . . . . . . . . . . 116
Spia di controllo airbag passeggero . . . . 59
Messaggio sul display . . . . . . . . . . . . . . 187
Airbag lato guida . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
Bagagliaio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 73 softip . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 112
Airbag passeggero . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
Copertura vano bagagli* . . . . . . . . . . . 140 softouch* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 112
Airbag testa/torace* . . . . . . . . . . . . . . . . . 49

>> Lemmi 3
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 4 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Capote posteriore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 99 Consigli per la guida . . . . . . . . . . . . . . . . 172


Avvertenze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 97 Catalizzatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 176 >> D
Chiusura in caso di emergenza . . . . . . 204 Inverno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 171
Pulizia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 183 Consolle centrale
Dati tecnici
Carburante . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 155 In alto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
Accelerazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 250
Consumo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 260 In basso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33
Consumo di carburante . . . . . . . . . . . . . 260
Qualità minima . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 259 Consumo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 260
Dimensioni della vettura . . . . . . . . . . . . 258
Carico utile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 145 Contachilometri parziale . . . . . . . . . . . . . 118
Liquido di raffreddamento . . . . . . . . . . 263
Chiave . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 70 Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 117
Peso della vettura . . . . . . . . . . . . . . . . . 255
Bloccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 70 Contachilometri totale . . . . . . . . . . . . . . 115
Prestazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 250
Sbloccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 70 Contagiri* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 120
Velocità massima . . . . . . . . . . . . . . . . . . 250
Sostituzione delle batterie . . . . . . . . . . 205 Coppia di serraggio . . . . . . . . . . . . . . . . . 226
Diesel vedi carburante
Chilometraggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 118 Cristalli laterali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 104
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 258
Chiusura centralizzata . . . . . . . . . . . . . . . 72 Cura
Dimensioni della vettura . . . . . . . . . . . . . 258
Cintura di sicurezza . . . . . . . . . . . . . . . . . 85 Vettura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 178
Display multifunzione . . . . . . . . . . . . . . . . 115
Climatizzatore con regolazione automatica Cura della vettura
Illuminazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115
della temperatura* . . . . . . . . . . . . . . . . . 133 Impianti di lavaggio . . . . . . . . . . . . . . . 181
Indicatore delle marce . . . . . . . . . . . . . 115
Portata dell'aria . . . . . . . . . . . . . . . . . . 136 Sistema capote . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 183
Marcia consigliata . . . . . . . . . . . . . . . . . 116
Regolazione bocchette di ventilazione 128
Display vedi display multifunzione
Regolazione della ripartizione dell'aria 135
Dispositivo di ritenuta per bambini*
Ricircolo aria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 136
Attivazione/disattivazione dell'airbag pas
Riscaldatore supplementare* . . . . . . . 137
seggero . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59
Sbrinamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 137
Classi di altezza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 57
Temperatura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 135
ISOFIX . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 54
Comandi cambio sul volante* . . . . . . . . . 114
Posizioni di seduta adeguate . . . . . . . . . 52
Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 36
TopTether* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58

4 >> Lemmi
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 5 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Documentazione COC . . . . . . . . . . . . . . . . 260 Illuminazione esterna


>> G Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208
vedi anche Abbaglianti
>> E vedi anche Anabbaglianti
Giubbino di segnalazione* . . . . . . . . . . . 186
vedi anche Fendinebbia*
Guasto
Electronic Stability Program vedi esp vedi anche Indicatore di direzione
Bus dati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 187
Elettronica del motore . . . . . . . . . . . . . . . 244 vedi anche Indicatori di direzione laterali
Immobilizzatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . 187
Elettronica della vettura . . . . . . . . . . . . . 244 vedi anche Luce di arresto
Sistema abs . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 189
esp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .63 vedi anche Luce di retromarcia
Sistema del cambio . . . . . . . . . . . . . . . . 187
Spia di controllo . . . . . . . . . . . . . . . 191, 192 vedi anche Luci della targa
Sistema frenante . . . . . . . . . . . . . . . . . 189
vedi anche Luci di posizione
Guida cintura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 80
vedi anche Luci di posizione posteriore
>> F vedi anche Retronebbia
>> I vedi anche Terza luce d'arresto
Fendinebbia* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 92 Immobilizzatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 65
Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208 Messaggio sul display . . . . . . . . . . . . . . 187
Idropulitrici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 182
Filtro combinato* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 134 Impianti di lavaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . 181
Illuminazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89
FIN (numero di telaio) . . . . . . . . . . . . . . . . 247 Impianto di allarme antifurto* . . . . . . . . . 65
Illuminazione dell'abitacolo . . . . . . . . . . . 94
Freni vedi sistema frenante Impianto lavacristalli
Freno a mano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 108 Quantità di rifornimento . . . . . . . . . . . . 262
Funzione di bloccaggio automatico (auto re Rabbocco . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 165
lock) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .71 Impianto luci di emergenza . . . . . . . . . . . . 91
Funzione drive lock . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71 Attivazione dopo una frenata di emergenza
Fusibili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .238 64
Disposizione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 240 Impianto viva voce Bluetooth®* . . . . . . . 127
Scatola portafusibili . . . . . . . . . . . . . . . 238 Impianto viva voce* . . . . . . . . . . . . . . . . . 127
Indicatore dell'usura guarnizione dei freni,

>> Lemmi 5
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 6 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

meccanico acustico . . . . . . . . . . . . . . . . 200 Livello carburante . . . . . . . . . . . . . . . . . . 259


Indicatore delle marce . . . . . . . . . . . . . . 115 >> K Indicazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 116
Indicatore intervalli di servizio . . . . . . . 120 Longheroni laterali
Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115 Montaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 102
Kickdown . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 113
Indicatore litri residui Smontaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 100
Avvertenze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 118 Luce di arresto
Strumento combinato . . . . . . . . . . . . . . 118 >> L Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208
Indicatore multiplo . . . . . . . . . . . . . . . . . 117 Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 211
Indicatore temperatura esterna Luce di posizione posteriore
Lampade vedi Lampadine
Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 117 Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208
Lampadine
Regolazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 118 Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 211
Anteriori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208
Indicatori di direzione . . . . . . . . . . . . . . . 91 Luce di retromarcia
Posteriori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 211
Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208 Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208
Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 207
Sostituzione (parte anteriore) . . . . . . . 210 Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 211
Lampadine anteriori . . . . . . . . . . . . . . . . 208
Sostituzione (parte posteriore) . . . . . . 211 Luci
Lampadine posteriori . . . . . . . . . . . . . . . 211
Spia di controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 193 Abbaglianti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 90
Lampeggio fari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 91
Indicatori di direzione laterali Accensione e spegnimento automatico delle
Lavaggio della vettura . . . . . . . . . . . . . . . 181
Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208 luci con temporizzatore* . . . . . . . . . . . . . 92
Limitatori della forza di ritenuta della cintu
Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 211 Anabbaglianti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89
ra . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44
Interfaccia MP3* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 126 Fendinebbia* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 92
Liquido del tergicristallo. . . . . . . . . . . . . 165
Interruttore luci . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89 Illuminazione dell'abitacolo . . . . . . . . . . . 94
Liquido di raffreddamento . . . . . . . . . . . 262
Istruzioni per la sistemazione del carico nel Lampeggio fari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 91
Composizione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 262
la vettura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 145 Luci di marcia diurna . . . . . . . . . . . . . . . 90
Controllo del livello . . . . . . . . . . . . . . . . 164
Luci di posizione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89
Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115
Regolazione incidenza fascio luminoso . . 93
Indicatore della temperatura . . . . . . . . 117
Retronebbia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 92
Liquido freni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 165

6 >> Lemmi
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 7 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Luci della targa Numero di telaio vedi FIN Pneumatici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 167


Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208 Coppia di serraggio . . . . . . . . . . . . . . . 226
Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 213 Dati tecnici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 251
Luci di marcia diurna . . . . . . . . . . . . . . . . . 90
>> O Senso di rotolamento . . . . . . . . . . . . . . 168
Luci di posizione Temperatura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 169
Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208 Occhiello di traino . . . . . . . . . . . . . . . . . 236 Pneumatico danneggiato . . . . . . . . . . . . . 217
Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 209 Olio motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 261 Portabevande* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 139
Lunotto termico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 138 Controllo livello olio . . . . . . . . . . . . . . . 160 Portaoggetti
Rabbocco . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 161 Accanto al volante . . . . . . . . . . . . . . . . . 144
Tipi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 261 Lato passeggero . . . . . . . . . . . . . . . . . . 144
>> M Olio vedi Olio motore Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34
Orologio Portabevande* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 139
Maniglia porta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72 Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 117 Portamonete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 143
Messaggio sul display Regolazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 119 Portaoggetti nella porta . . . . . . . . . . . . 143
Bus dati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 187 vedi Orologio sulla plancia portastrumenti* Tasca rete portaoggetti* . . . . . . . . . . . 140
Immobilizzatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 187 Orologio sulla plancia portastrumenti* . 121 Vano portaoggetti centrale nel portellone
Sistema del cambio . . . . . . . . . . . . . . . . . 187 posteriore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 144
Motore portellone
Avviamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 106
>> P cabrio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 76
Dati tecnici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 249 coupé . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 73
Spegnimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 111 Pacchetto sound* . . . . . . . . . . . . . . . . . . 126 Posacenere* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 149
Parcheggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 108 Presa 12 V . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 148
Partenza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 107 Presa AUX* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 126
>> N Peso a vuoto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 255 Presa di diagnosi on board (OBD) . . . . . . 246
Peso della vettura . . . . . . . . . . . . . . . . . . 255 Pressione dei pneumatici
Navigazione* Peso totale, ammesso . . . . . . . . . . . . . . . 255 Tabella . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 254
Sistema di navigazione portatile smart* 125 Plancia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 Prestazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 250

>> Lemmi 7
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 8 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pretensionatori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44 Retrovisore interno


Protezione antirimozione* . . . . . . . . . . . . 66 Regolazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 84 >> S
Protezione volumetrica* . . . . . . . . . . . . . . 66 Ricircolo aria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 136
Pulizia vedi Cura Rifornimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 155
Sbloccaggio di emergenza . . . . . . . . . . . . 203
Indicatore litri residui . . . . . . . . . . . . . 118
Sbrinamento
Sportello del serbatoio . . . . . . . . . . . . . 155
>> Q Rimozione con carro attrezzi . . . . . . . . . 235
Climatizzatore con regolazione automatica
della temperatura* . . . . . . . . . . . . . . . . 137
Riscaldamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 129
Riscaldamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 131
Quantità di rifornimento . . . . . . . . . . . . . 259 Lunotto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 138
Sedile
Portata dell'aria . . . . . . . . . . . . . . . . . . 131
Regolazione dello schienale . . . . . . . . . . 79
Regolazione bocchette di ventilazione . 128
>> R Regolazione della ripartizione dell'aria 131
Regolazione in altezza . . . . . . . . . . . . . . . 80
Regolazione in direzione longitudinale . . 80
Retrovisori esterni* . . . . . . . . . . . . . . . . 84
Ribaltamento del sedile passeggero . . . . 80
Regolazione incidenza fascio luminoso . . 93 Riscaldamento sedili* . . . . . . . . . . . . . . . 82
Sedile passeggero
Rete portaoggetti Riscaldatore supplementare* . . . . . . . . 132
Ribaltamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 80
Tasca rete portaoggetti* . . . . . . . . . . . 140 Sbrinamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 131
Segnalazione gelate . . . . . . . . . . . . . . . . . 118
Retromarcia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 108 Temperatura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 130
Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115
Retronebbia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 92 Riscaldamento sedili* . . . . . . . . . . . . . . . . 82
Segnali acustici di avvertimento . . . . . . . 199
Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208 Riscaldamento specchietto retrovisore
Senso di rotolamento (pneumatici) . . . . . 168
Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 211 esterno* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 84
Sensore di pioggia/di luce*
Spia di controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 191 Riscaldatore supplementare*
Accensione e spegnimento automatico delle
Retrovisore Climatizzatore con regolazione automatica
luci con temporizzatore* . . . . . . . . . . . . . 92
Esterno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 83 della temperatura* . . . . . . . . . . . . . . . . 137
Interruttore luci . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89
Interno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 84 Riscaldamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 132
Tergicristallo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 95
Retrovisore esterno Ruote . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 167
Servosterzo* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 237
Regolazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 83 Dati tecnici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 251
Set antipanne* . . . . . . . . . . . . . . . . . 186, 218
Inversione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 169

8 >> Lemmi
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 9 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicura supplementare porte* . . . . . . . . . . .71 Sistema per la sicurezza di marcia Strumento combinato . . . . . . . . . . . . . . . . 115
Sistema antibloccaggio vedi abs abs . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 62 Display multifunzione . . . . . . . . . . . . . . 115
Sistema capote Assistente di frenata . . . . . . . . . . . . . . . 64 Spie di controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
Avvertenze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 97 Attivazione del lampeggio di emergenza 64
Capote posteriore . . . . . . . . . . . . . . . . . . 99 esp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 63
Chiusura in caso di emergenza . . . . . . .204 smartmove Assistance . . . . . . . . . . . . . . . 248
>> T
Montaggio longheroni laterali . . . . . . . .102 softip . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 112
Smontaggio dei longheroni laterali . . . . 100 softouch* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 112 Targhetta del tipo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 247
Tetto apribile ripiegabile . . . . . . . . . . . .97 Sostituzione di una ruota vedi Pneumatico Targhette di avvertenza . . . . . . . . . . . . . 248
Sistema di assistenza per la partenza, vedi danneggiato Telefono cellulare vedi Impianto viva voce
AAS Spazzole del tergicristallo Bluetooth®*
Sistema di fissaggio di seggiolini per bambini Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 215 Temperatura
ISOFIX* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .54 Spie di controllo e di avvertimento Indicatore temperatura esterna . . . . . 118
Sistema di ritenuta Abbaglianti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 191 Pneumatici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 169
Airbag . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .45 abs . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 189 Regolazione (climatizzatore con regolazione
Cintura di sicurezza . . . . . . . . . . . . . . . . . 85 Airbag . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 192 automatica della temperatura*) . . . . . . 135
Guasto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .192 Airbag passeggero . . . . . . . . . . . . . . . . . 59 Regolazione (riscaldamento) . . . . . . . . 130
Limitatori della forza di ritenuta della cin Batteria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 193 Tendina parasole* . . . . . . . . . . . . . . . . . . 148
tura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .44 esp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 191, 192 Tergicristallo
Pretensionatori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44 Fendinebbia* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 92 Accensione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 95
Spia di controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 192 Indicatori di direzione . . . . . . . . . . . . . 193 Regolazione degli ugelli . . . . . . . . . . . . 216
Sistema frenante Motor check . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 195 Sostituzione delle spazzole del tergicristal
Freno a mano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 108 Pressione dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . 194 lo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 215
Pedale del freno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 109 Retronebbia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 191 Tergilunotto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 96
Spia di controllo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 189 Sistema frenante . . . . . . . . . . . . . . . . . 189 Tergitura a intermittenza* . . . . . . . . . . . 95
Sportello di servizio . . . . . . . . . . . . . . . . 162 Tergilunotto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 96
Tergitura a intermittenza* . . . . . . . . . . . . 95

>> Lemmi 9
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 10 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Terza luce freno Vettura


Panoramica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 208 Bloccaggio (chiave) . . . . . . . . . . . . . . . . . 70
Sostituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 212 Bloccaggio (funzione auto relock) . . . . . 71
Tetto apribile ripiegabile . . . . . . . . . . . . . 97 Bloccaggio (funzione drive lock) . . . . . . 71
Avvertenze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 97 Bloccaggio (interruttore chiusura centra
Pulizia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 183 lizzata) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72
Tetto panoramico* . . . . . . . . . . . . . . . . . 148 Bloccaggio (sicura supplementare porte*)
TopTether* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58 71
Trasporto (vettura) . . . . . . . . . . . . . . . . . 235 Bloccaggio in caso di emergenza . . . . . 203
Triangolo d'emergenza* . . . . . . . . . . . . . 186 Cura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 178
Numero di telaio (FIN) . . . . . . . . . . . . . . 247
Sbloccaggio (chiave) . . . . . . . . . . . . . . . . 70
>> U Sbloccaggio (interruttore apertura centra
lizzata) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72
Ugelli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 216 Sbloccaggio (maniglia porta) . . . . . . . . . 72
Unità di comando porta . . . . . . . . . . . . . . . 38 Sbloccaggio in caso di emergenza . . . . 203
Unità di comando sul tetto . . . . . . . . . . . . 37 Traino . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 235
Uso della vettura nel periodo invernale 171 Trasporto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 235
Viaggi all'estero . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 177
VIN (Vehicle Ident Number) . . . . . . . . . . . 247
>> V Vista esterna . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22

Vano bagagli vedi Bagagliaio


Vano portaoggetti centrale nel portellone
posteriore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 144
Velocità massima . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 250

10 >> Lemmi
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 11 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Lemmi 11
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 12 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 13 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Introduzione.
Protezione dell'ambiente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Sicurezza di funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 14 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Protezione dell'ambiente

H Avvertenza per la tutela


ambientale
Condizioni di impiego
• Evitare l'impiego della vettura per
Stile di guida individuale
• Non accelerare in fase di avviamento.
tragitti brevi, poiché ciò aumenta il • Non scaldare il motore a vettura fer
La DaimlerChrysler persegue una poli consumo di carburante. ma.
tica di tutela ambientale completa. • Verificare che la pressione dei pneu • Guidare con prudenza e osservare una
Gli obiettivi sono l'impiego oculato matici sia corretta. distanza sufficiente dagli altri vei
delle risorse e il rispetto delle condi • Non trasportare carichi superflui. coli.
zioni di vita naturali il cui manteni • Controllare il consumo di carburante. • Evitare forti e frequenti accelerazio
mento giova all'uomo e alla natura. • Rimuovere i moduli di trasporto se ni.
Utilizzando la Sua Mercedes Benz nel non più necessari. • Innestare tempestivamente la marcia
rispetto dell'ambiente potrà contribui • La manutenzione periodica della vet possibilmente secondo le frecce di
re anche Lei alla tutela ambientale. tura contribuisce alla tutela ambien segnalazione marcia consigliata
Il consumo di carburante e l'usura del tale. Rispettare pertanto gli nell'indicatore marce.
motore, del cambio, dei freni e dei intervalli di manutenzione. • Passare quanto prima possibile alla
pneumatici dipendono dai due seguenti • Far eseguire gli interventi di manu marcia immediatamente superiore.
fattori: tenzione sempre presso un'autoffici • Spegnere il motore durante le soste
• condizioni di impiego della vettura na qualificata, ades. uno smart nel traffico.
• stile di guida individuale center.
Il conducente può influenzare entrambi
questi fattori.
Pertanto è opportuno osservare le se
guenti avvertenze:

14 >> Introduzione.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 15 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Protezione dell'ambiente

Ritiro di una vettura da rottama In tal modo la smart fortwo coupé e la smart
re fortwo cabrio saranno in grado anche in futu
ro di soddisfare le norme di legge che preve
Per uno smaltimento ecologico secondo la dono quote di riciclaggio sempre più alte. Per
direttiva dell'Unione Europea (UE) sui vei ulteriori informazioni potete consultare il sito
coli usati, smart ritira la smart fortwo coupé www.smart.com.
o la smart fortwo cabrio da rottamare. Ma ne
dovrà passare di tempo!
La direttiva sui veicoli usati è conforme
alle disposizioni nazionali per veicoli. La
smart fortwo coupé e la smart fortwo cabrio
soddisfano già da diversi anni le disposi
zioni di legge in materia di riciclabilità e
reimpiego dei materiali di costruzione. Per
il ritiro della Vostra vettura è disponibile
una rete di punti di raccolta e aziende di
smantellamento che ricicleranno o smalti
ranno i materiali in maniera compatibile
con l'ambiente. Nel contempo le possibilità
di riciclaggio delle vetture e dei loro com
ponenti vengono continuamente migliorate e
sviluppate.

>> Introduzione. 15
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 16 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza di funzionamento

G diPericolo di incidenti e
lesioni!
G Pericolo di incidenti e
di lesioni!
G Pericolo di incidenti e
di lesioni!
Far eseguire tutti gli interventi sulla Alcuni sistemi di sicurezza funzionano A causa di interventi o modifiche sulla
vettura, in particolare gli interventi solo a motore acceso; quindi durante la vettura non eseguiti a regola d'arte, ad
rilevanti ai fini della sicurezza e gli marcia non spegnere il motore. Altri es. un cablaggio sotto il rivestimento, è
interventi sui sistemi importanti per la menti è possibile che i sistemi di sicu possibile che i sistemi di sicurezza
sicurezza, nonché gli interventi di ma rezza della vettura non siano più in della vettura non siano più in grado di
nutenzione, sempre presso un'officina grado di funzionare e quindi di proteg funzionare. In questo modo i sistemi di
qualificata. L'officina specializzata gere il conducente e le altre persone sicurezza non possono più proteggere il
deve disporre delle competenze tecni come previsto. Inoltre, si rischia di conducente o le altre persone come pre
che e delle attrezzature necessarie perdere il controllo della vettura e di visto. Inoltre, si rischia di perdere il
all'esecuzione degli interventi oppor provocare di conseguenza un incidente. controllo della vettura e di provocare di
tuni. smart raccomanda pertanto uno conseguenza un incidente.
smart center. Pertanto far eseguire interventi e mo
difiche sulla vettura, come ad es. mon
taggi o trasformazioni, sempre presso
un'officina qualificata.

16 >> Introduzione.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 17 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza di funzionamento

Utilizzo della vettura conforme


G Pericolo di incidente! G Pericolo di incidente! alle disposizioni di legge
Tenere presente le seguenti informazioni
Superando ostacoli ad elevata velocità o Gli interventi sui componenti elettro quando si usa la vettura:
se la vettura procede su un terreno scon nici e sul relativo software, se non ese • le avvertenze di sicurezza contenute nelle
nesso, possono verificarsi forti urti guiti a regola d'arte, possono presenti Istruzioni per l'uso
contro il sottoscocca, i pneumatici o i pregiudicarne il funzionamento. I si • il capitolo "Dati tecnici" nelle presenti
cerchi. In questo modo si rischia di stemi elettronici sono collegati in rete istruzioni per l'uso
danneggiare la vettura e di provocare di mediante interfacce. In alcune circo • il Codice stradale
conseguenza un incidente. Ciò vale an stanze gli interventi eseguiti su questi • la normativa vigente in materia di auto
che per le vetture dotate di protezione sistemi elettronici possono causare rizzazione alla circolazione stradale
del sottoscocca. anomalie anche a sistemi ai quali non
Per questo occorre superare lentamente sono state apportate modifiche. Tali
gli ostacoli, evitare di procedere su un anomalie di funzionamento possono
terreno sconnesso e, se necessario, far compromettere considerevolmente la si
controllare la vettura presso un'offici curezza di funzionamento della vettura e
na qualificata. quindi la sicurezza degli occupanti.
Pertanto far eseguire gli interventi e le
modifiche su componenti elettronici
sempre presso un'officina qualificata.

>> Introduzione. 17
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 18 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza di funzionamento

G Pericolo di lesioni
Sulla vettura sono presenti diversi ade
sivi di avvertimento, che hanno lo scopo
di richiamare l'attenzione del guidato
re e delle altre persone su alcuni poten
ziali pericoli. Non staccare pertanto
nessun adesivo di avvertimento, a meno
che ciò non sia espressamente indicato
sull'adesivo. Se gli adesivi di avverti
mento vengono rimossi, il guidatore o
altre persone potrebbero non essere in
condizione di riconoscere eventuali pe
ricoli e di conseguenza potrebbero ri
portare lesioni.

18 >> Introduzione.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 19 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Introduzione. 19
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 20 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 21 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Panoramica.
Vista esterna. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22
Plancia portastrumenti vettura con guida a sinistra. 24
Plancia portastrumenti vettura con guida a destra. . 26
Strumento combinato Chilometri . . . . . . . . . . . . . . . 28
Strumento combinato Miglia. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30
Consolle centrale superiore. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
Consolle centrale inferiore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33
Portaoggetti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34
Comandi cambio sul volante* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 36
Unità di comando sul tetto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37
Unità di comando porta. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 22 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Vista esterna

P00.01 3351 31

22 >> Panoramica.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 23 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Vista esterna

Funzione Pa Funzione Pa Funzione Pa


gina gina gina

1 Sistema capote 97 5 Porte a Apertura sportellino di 162


bloccaggio e sbloccaggio 70 servizio
2 Bagagliaio Apertura 72 Liquido di raffreddamento 164
bloccaggio e sbloccaggio 70 Liquido lavacristalli 165
Apertura e chiusura 75 6 Retrovisore esterno 83
(cabrio) b Tergicristallo 95
Apertura e chiusura 73 7 Pneumatici e ruote 251 Sostituzione delle spazzole 215
(coupé) Controllo pressione gon 169 del tergicristallo
Apertura della copertura 159 fiaggio pneumatici
motore Pneumatico danneggiato 217 c Sbrinamento parabrezza 131
Olio motore 261
Lunotto termico 138 8 Montaggio occhiello per 236
traino di emergenza
3 Lampadine posteriori 208 Rimozione con carro attrez 235
zi
4 Sportello del serbatoio 155
Carburante 155 9 Lampadine anteriori 208

>> Panoramica. 23
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 24 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Plancia portastrumenti vettura con guida a sinistra

P68.10 3613 31

24 >> Panoramica.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 25 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Plancia portastrumenti vettura con guida a sinistra

Funzione Pa Funzione Pa Funzione Pa


gina gina gina

1 Interruttore luci 8 Consolle centrale superiore 32 g Box porta CD*


Anabbaglianti 89 Autoradio 123
Indicatori di direzione 91 h Bilancere di selezione de 114
Abbaglianti 90 9 Apertura dello scomparto 144 stro*: innesto marcia supe
portaoggetti* riore
2 Volante con comandi del 114
cambio integrati* a Interfaccia smart MP3* (pre 126 j Avvisatore acustico
sa AUX*)
3 Strumento combinato 115 k Bilancere di selezione sini 114
b Consolle portatelefono* stro*: scalata
4 Tergicristallo 95
Tergilunotto 96 c Leva del cambio 106 l Apertura/chiusura dei fine 104
strini laterali
5 Contagiri* 120 d Blocchetto di accensione 77 Regolazione specchietti re 83
trovisori esterni
6 Orologio sulla plancia por 121 e Portamonete 143
tastrumenti* e m Maniglia porta 72
interruttore capote1 98
7 Unità di comando sul tetto 37
Retrovisore interno 84 f Portabevande* 139
Illuminazione dell'abitaco 94
lo 1 per fortwo cabrio

>> Panoramica. 25
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 26 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Plancia portastrumenti vettura con guida a destra

P68.10 3614 31

26 >> Panoramica.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 27 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Plancia portastrumenti vettura con guida a destra

Funzione Pa Funzione Pa Funzione Pa


gina gina gina

1 Apertura dello scomparto 144 8 Volante con comandi del 114 f Box porta CD*
portaoggetti* cambio integrati*
g Portabevande* 139
2 Consolle centrale superiore 32 9 Tergicristallo 95
Autoradio 123 Tergilunotto 96 h Portamonete 143
e
3 Unità di comando sul tetto 37 a Maniglia porta 72 interruttore capote1 98
Retrovisore interno 84
Illuminazione dell'abitaco 94 b Apertura/chiusura dei fine 104 j Blocchetto di accensione 77
lo strini laterali
Regolazione specchietti re 83 k Leva del cambio 106
4 Orologio sulla plancia por 121 trovisori esterni
tastrumenti* l Consolle portatelefono*
c Bilancere di selezione de 114
5 Contagiri* 120 stro*: innesto marcia supe m Interfaccia smart MP3* (pre 126
riore sa AUX*)
6 Interruttore luci
Anabbaglianti 89 d Avvisatore acustico 1 per fortwo cabrio
Indicatori di direzione 91
Abbaglianti 90 e Bilancere di selezione sini 114
stro*: scalata
7 Strumento combinato 115

>> Panoramica. 27
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 28 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato Chilometri

P54.32 4544 31

28 >> Panoramica.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 29 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato Chilometri

Funzione Pagina Funzione Pagina Funzione Pagina

1 Gruppo spie di controllo lato si 4 L K Spie di controllo in 193 7 Tachimetro


nistro con dicatori di direzione
¡ Spia anabbaglianti 89 8 Gruppo spie di controllo destro
¨ Spia di controllo retro 5 v Spia di segnalazione esp 191 con
nebbia 92 ± Spia di segnalazione dia 195
A Spia di controllo abba 6 Display multifunzione con gnosi motore
glianti 90 Indicazione contenuto serbato 115 - Spia di segnalazione abs 189
= Spia di controllo airbag io 116 3 Spia di segnalazione si 189
< Spia di segnalazione cin 192 Indicatore delle marce o del 116 stema frenante
tura di sicurezza 196 cambio automatico 115 q Motore diesel: Spia di 107
Marcia consigliata1 controllo preriscalda
2 Commutazione indicatore multi 117 Indicatore della temperatura 117 mento
plo/regolazione dell'ora del liquido di raffreddamento 117
Contachilometri totale 9 Regolazione orologio/illumina 117
3 Gruppo spie di controllo cen indicatore multiplo zione strumentazione
trali con
– Spia di controllo batteria 193 1 solo con softip
P Spia di controllo pressio
ne dell'olio 194
D Spia di segnalazione tem
peratura del liquido di 117
raffreddamento

>> Panoramica. 29
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 30 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato Miglia

P54.32 4545 31

30 >> Panoramica.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 31 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato Miglia

Funzione Pagina Funzione Pagina Funzione Pagina

1 Gruppo spie di controllo lato si 4 L K Spie di controllo in 193 7 Tachimetro


nistro con dicatori di direzione
¡ Spia anabbaglianti 89 8 Gruppo spie di controllo destro
¨ Spia di controllo retro 5 v Spia di segnalazione esp 191 con
nebbia 92 ± Spia di segnalazione dia 195
A Spia di controllo abba 6 Display multifunzione con gnosi motore
glianti 90 Indicazione contenuto serbato 115 - Spia di segnalazione abs 189
= Spia di controllo airbag io 116 3 Spia di segnalazione si 189
< Spia di segnalazione cin 192 Indicatore delle marce o del 116 stema frenante
tura di sicurezza 196 cambio automatico 115 q Motore diesel: Spia di 107
Marcia consigliata1 controllo preriscalda
2 Commutazione indicatore multi 117 Indicatore della temperatura 117 mento
plo/regolazione dell'ora del liquido di raffreddamento 117
Contachilometri totale 9 Regolazione orologio/illumina 117
3 Gruppo spie di controllo cen Indicatore multiplo zione strumentazione
trali con
– Spia di controllo batteria 193 1 solo con softip
P Spia di controllo pressio
ne dell'olio 194
D Spia di segnalazione tem
peratura del liquido di 117
raffreddamento

>> Panoramica. 31
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 32 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Consolle centrale superiore

Funzione Pa Funzione Pa
gina gina

1 Contagiri* 120 7 Pulsante chiusura centraliz 72


zata
P68.20 3634 31 2 Orologio sulla plancia por 121
tastrumenti* 8 Accensione e spegnimento 91
lampeggio d'emergenza
3 Unità di comando riscalda 129
mento 9 Pulsante chiusura centraliz 72
oppure zata
Unità di comando climatiz 133
zatore con regolazione auto a Accensione/spegnimento re 92
matica della temperatura* tronebbia* (vetture con sen
sore di pioggia/di luce*)
4 Autoradio 123
b Accensione/spegnimento 92
5 Accensione e spegnimento 82 fendinebbia*
del riscaldamento sedile*
c Accensione/spegnimento ri 82
6 Accensione e spegnimento 66 scaldamento sedile* lato si
protezione antirimozione*/ nistro
sorveglianza abitacolo*

32 >> Panoramica.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 33 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Consolle centrale inferiore

Funzione Pa
gina

1 Presa 12 V 148
oppure
Accendisigari* 150

2 Posacenere* 149

P68.20 3635 31 3 Box porta CD*

4 Consolle portatelefono*

5 Leva del cambio 106

6 Blocchetto di accensione 77

7 Freno a mano 108

8 Portamonete 143
e
interruttore capote1 98

1 per fortwo cabrio

>> Panoramica. 33
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 34 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Portaoggetti

P68.00 4547 31

34 >> Panoramica.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 35 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Portaoggetti

Funzione Pa Funzione Pa
gina gina

1 Vano portaoggetti sul 144 8 Vano portaoggetti sulla por 143


lato passeggero ta conducente
oppure
Scomparto portaoggetti* 144 9 Scomparto per gli occhiali*
Vano portaoggetti di fianco 144
2 Vano portaoggetti sul lato 143 al volante
passeggero
a Vano portaoggetti di fianco 144
3 Contenitore a vasca per il al volante
bagagliaio*
Vano portaoggetti centrale 144 b Box porta CD*
nel portellone posteriore1 Portabevande* 139
Posacenere* 149
4 Rete portabagagli pianale
del bagagliaio* c Portamonete 143

5 Fissabagagli*

6 Rete portabagagli fiancata*

7 Tasca rete portaoggetti* 140

1 per fortwo coupé

>> Panoramica. 35
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 36 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Comandi cambio sul volante*

Funzione Pa
gina

1 Bilancere di selezione sini 114


stro*: scalata

2 Display multifunzione 115

3 Bilancere di selezione de 114


P46.10 2789 31 stro*: innesto marcia supe
riore

36 >> Panoramica.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 37 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Unità di comando sul tetto

Funzione Pa
gina

1 Spia di controllo airbag 59


passeggero

2 Accensione/spegnimento il 94
luminazione interna

P82.00 2490 31 3 Retrovisore interno 84

>> Panoramica. 37
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 38 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Unità di comando porta

Funzione Pa
gina

1 Apertura porta 72

2 Regolazione elettrica* de 83
gli specchietti retrovisori
esterni

P72.10 3349 31 3 Apertura finestrino laterale 104


destro*

4 Apertura finestrino laterale 104


sinistro*

38 >> Panoramica.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 39 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Panoramica. 39
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 40 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

42
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 41 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Sicurezza.
Sicurezza degli occupanti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42
Sistemi per la sicurezza di marcia . . . . . . . . . . . . . . . 62
Antifurti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 65
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 42 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

Cinture di sicurezza
G Pericolo di lesioni È necessario assicurarsi che la cintura
• appoggi quanto più in basso possibile
Le cinture di sicurezza integrate con pre nella zona del bacino lungo le anche,
tensionatori delle cinture e limitatore del cioè in corrispondenza della piega
la forza di ritenuta della cintura formano Se le cinture di sicurezza non sono al
delle anche stesse e non sul ventre,
insieme agli airbag un sistema di ritenuta lacciate o sono allacciate in modo non
• aderisca al corpo,
di sicurezza coordinato. Il sistema di rite corretto, oppure non sono scattate cor
• non sia attorcigliata,
nuta di sicurezza può ridurre, in caso di si rettamente nella fibbia, non possono
• passi al centro della spalla,
tuazioni di marcia critiche, il contatto svolgere la funzione protettiva prevista
• non passi sul collo o sotto il braccio,
degli occupanti con l'abitacolo della vettura e, in alcune situazioni, gli occupanti
• si tenda nella zona del bacino, tiran
e quindi aumentare la sicurezza di marcia. della vettura possono anche riportare
do verso l'alto la parte superiore del
lesioni gravi o mortali. AssicurateVi
la cintura all'altezza del petto.
pertanto che tutti gli occupanti – in
particolare le donne in stato di gravi
danza – abbiano sempre le cinture cor
rettamente allacciate.

42 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 43 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

G Pericolo di lesioni G Pericolo di lesioni


Non allacciare mai oggetti assieme alla
persona.
Evitare di indossare abiti ingombranti,
adesempio cappotti.
Le persone di statura inferiore a 1,50 m La cintura di sicurezza offre la prote
Non far passare le cinture su spigoli
e i bambini di età inferiore a dodici zione di ritenuta prevista solo se lo
vivi o sopra oggetti fragili, soprattutto
anni non sono in condizione di allaccia schienale si trova in posizione presso
se tali oggetti si trovano a contatto con
re correttamente le cinture di sicurez ché verticale e, pertanto, l'occupante
gli indumenti, come adesempio occhia
za. Necessitano pertanto, per la siede con il busto eretto. Evitare le po
li, matite o chiavi. In caso di incidente
protezione in caso di incidente, di ade sizioni del sedile che pregiudicano il
le cinture potrebbero strapparsi e le
guati dispositivi di ritenuta per bam corretto posizionamento della cintura
persone che le utilizzano potrebbero ri
bini* supplementari applicati a sedili di sicurezza. Pertanto portare lo schie
manere ferite.
idonei. Attenersi sempre alle istruzio nale in posizione pressoché verticale.
Una cintura di sicurezza deve allacciare
ni di montaggio del costruttore dei di Non viaggiare mai con lo schienale ec
una sola persona.
spositivi di ritenuta per bambini*. cessivamente inclinato all'indietro.
Non trasportare mai i bambini seduti
Altrimenti in caso di incidente o di
sul grembo degli occupanti. In caso di
brusche frenate vi è il rischio di subire
brusche frenate il bambino potrebbe non
lesioni gravi, anche mortali.
essere trattenuto, e di conseguenza lui e
gli altri occupanti della vettura po
trebbero subire lesioni gravi e, in caso
di incidente, anche mortali.

>> Sicurezza. 43
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 44 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

G Pericolo di lesioni G Pericolo di lesioni


Pretensionatori e limitatori della forza di
ritenuta delle cinture di sicurezza
La funzione dei pretensionatori e dei limi
tatori della forza di ritenuta, di cui sono
Modifiche o interventi non eseguiti in Il corretto funzionamento delle cinture dotate le cinture di sicurezza, viene spiega
modo corretto sui sistemi di ritenuta di sicurezza può essere compromesso se ta di seguito.
(cinture e ancoraggi di sicurezza, pre le cinture o le fibbie sono sporche o I pretensionatori
tensionatori, limitatori della forza di danneggiate. Pertanto tenere pulite • quando si attivano, tendono le cinture di
ritenuta della cintura o airbag) o sui cinture e fibbie, poiché altrimenti la sicurezza in modo che il nastro fasci il
relativi cablaggi, così come interventi linguetta di aggancio non può scattare più saldamente possibile il corpo.
su altri sistemi elettronici collegati in correttamente in sede. • si attivano soltanto in caso di collisioni
rete, possono compromettere il corretto Controllare periodicamente che le cin caratterizzate da forti decelerazioni/ac
funzionamento dei sistemi di ritenuta. ture di sicurezza celerazioni in senso longitudinale, ades.
In caso di incidenti nei quali ades. si • non siano danneggiate, a seguito di un impatto frontale.
producano elevate forze di decelerazio • non vengano fatte passare su spigoli Se il pretensionatore è innescato, si accende
ne, gli airbag o i pretensionatori po vivi, la spia di controllo airbag nello strumento
trebbero non funzionare o attivarsi • non siano incastrate. combinato.
accidentalmente. Pertanto non apporta In caso contrario le cinture potrebbe
re mai modifiche ai sistemi di ritenuta. strapparsi, e le persone che le utilizza
Non eseguire interventi tecnicamente no potrebbero subire lesioni gravi o
non corretti sui componenti elettronici mortali.
e sui relativi software. Far sostituire le cinture di sicurezza
danneggiate o che abbiano subito forti
sollecitazioni a seguito di un incidente e
controllare gli ancoraggi della cintura.

44 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 45 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

Airbag
G Pericolo di lesioni
Quando si attivano i pretensionatori ridu
cono le sollecitazioni esercitate dalle cin
ture sui passeggeri in caso di incidente. Gli airbag possono ridurre le lesioni in caso
Il limitatore di forza della cintura è tarato di gravi collisioni, ades. negli urti frontali
Una volta innescati, i pretensionatori o laterali.
sull'airbag anteriore, che assorbe una parte non funzionano più e devono essere so
delle forze di decelerazione della cintura di stituite. smart consiglia in questo caso
sicurezza garantendo così una distribuzione
dei carichi su più ampia superficie.
un'officina qualificata. Soprattutto in
caso di interventi rilevanti ai fini del
G Pericolo di lesioni
Il pretensionatore della cintura si attiva la sicurezza oppure di interventi sui
quando viene inserita l'accensione, in caso sistemi importanti per la sicurezza è In abbinamento a una cintura di sicu
di impatto frontale o tamponamento, se la indispensabile che la manutenzione rezza allacciata correttamente, gli air
vettura, all'inizio dell'impatto, subisce una
venga eseguita da un'officina qualifi bag offrono un potenziale di protezione
forte decelerazione o accelerazione in senso
longitudinale. cata. aggiuntivo. Non rappresentano tuttavia
Per lo smaltimento dei pretensionatori un sostituto per le cinture di sicurezza.
osservare le relative norme di sicurez Per ridurre il rischio di riportare le
za. Si può prendere visione delle dispo sioni gravi o mortali, adesempio a cau
sizioni presso un'autofficina sa dell'apertura di un airbag (che si
qualificata, ad es. uno smart center. compie nell'arco di alcuni millesimi di
secondo) nel corso di un incidente con
elevata decelerazione, oppure a causa di
una brusca frenata, osservare le avver
tenze riportate di seguito):

>> Sicurezza. 45
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 46 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

• Tutti gli occupanti della vettura de • Gli occupanti della vettura devono • Afferrare il volante solo in corri
vono sedere in modo tale da poter al sempre allacciare la cintura di sicu spondenza del lato esterno della coro
lacciare correttamente la cintura di rezza in modo corretto; devono inoltre na, per non ostacolare l'apertura
sicurezza e in una posizione il più sedere appoggiando il busto allo dell'airbag. Se il volante viene affer
lontano possibile dagli airbag. La schienale del sedile regolato in posi rato dall'interno, l'apertura dell'air
posizione del sedile del guidatore zione pressoché verticale. Il poggia bag potrebbe causare lesioni.
deve consentire a chi si trova al vo testa deve sorreggere la nuca • Non appoggiarsi alle porte dall'in
lante di guidare la vettura con la mas all'incirca all'altezza degli occhi. terno.
sima sicurezza. Il guidatore deve Arretrare quanto più possibile il se • Non appoggiare oggetti sugli airbag o
impugnare il volante con le braccia dile passeggero, in particolare quan tra gli airbag e gli occupanti della
leggermente piegate. La distanza dai do viene occupato da bambini vettura.
pedali deve essere tale da consentire assicurati con gli appositi disposi • Non appendere alle maniglie o ai gan
al guidatore di premerli a fondo. tivi di ritenuta per bambini*. ci appendiabiti oggetti rigidi, come
• Scegliere una regolazione del sedile • Non impiegare seggiolini per bambi ades. grucce appendiabiti.
che consenta di tenersi il più lontano ni orientati in senso opposto alla di Non è possibile escludere completamen
possibile dall'airbag anteriore, ma rezione di marcia se l'airbag te il rischio di lesioni provocate da un
che comunque consenta di guidare in passeggero non è disattivato. airbag, a causa dell'elevata velocità di
sicurezza la vettura. • Non chinarsi in avanti, in particolare dispiegamento.
durante la marcia, adesempio sopra
l'imbottitura del volante.
• Non appoggiare i piedi sulla plancia.

46 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 47 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

G Pericolo di lesioni G Pericolo di lesioni


Funzionamento dell'airbag
L'airbag si dispiega nello spazio di milli
secondi. Se l'airbag è stato innescato, si ac
cende la spia di controllo airbag nello
strumento combinato. Dopo l'apertura degli airbag: Quando un airbag si apre, viene liberata
• i componenti dell'airbag sono incan per alcuni istanti una piccola quantità
! Quando gli airbag si attivano, si avverte descenti. Non toccarli onde evitare di
ustionarsi
di pulviscolo. Tale polvere non è nociva
alla salute né segnala la presenza di un
uno scoppio e vi può essere fuoriuscita di
polvere. Lo scoppio non è causa di danni • si deve richiedere la sostituzione de incendio nella vettura. Il pulviscolo
all'udito degli occupanti e la polvere non è gli airbag presso un'officina quali potrebbe provocare problemi respirato
nociva. ficata che disponga delle competenze ri di breve durata in soggetti affetti da
e degli attrezzi necessari per effet asma o da insufficienze dell'apparato
L'airbag gonfiato frena e riduce la possibi tuare le operazioni corrispondenti. respiratorio. Per evitare tali problemi
lità di movimento degli occupanti la vettu smart consiglia in questo caso un'of è necessario abbandonare immediata
ra. Il contatto fra passeggero e airbag porta ficina qualificata. Soprattutto in mente la vettura, se le circostanze lo
il gas incandescente a fuoriuscire dagli caso di interventi rilevanti ai fini consentono, oppure aprire il finestrino
airbag frontali e airbag testa/torace gon della sicurezza oppure di interventi per fare entrare aria fresca.
fiati. In tal modo si riducono le sollecita sui sistemi importanti per la sicu
zioni sulla testa e sul torso degli occupanti. rezza è indispensabile che la manu
Questi airbag sono pertanto depressurizzati tenzione venga eseguita da
dopo l'incidente. un'officina qualificata.

>> Sicurezza. 47
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 48 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

G Pericolo di lesioni
Airbag conducente/airbag passeggero L'airbag conducente è nella scatola del vo
Gli airbag anteriori mirano ad aumentare il lante, l'airbag passeggero è sopra lo scom
potenziale di protezione da lesioni alla te parto portaoggetti.
sta e allo sterno per conducente e passegge
ro. Se la spia di controllo dell'airbag pas
L'airbag conducente e l'airbag passeggero si seggero non si accende quando il dispo
innescano: sitivo di ritenuta per bambini è montato
• all'inizio di un incidente caratterizzato sul sedile passeggero, l'airbag passeg P91.60 3287 31
da forti decelerazioni in senso longitudi gero non è disattivato. Quando l'airbag
nale passeggero non è disattivato, il bambi
• indipendentemente da altri airbag della no può subire lesioni gravi o mortali a
vettura causa dell'attivazione dell'airbag pas
• in linea di principio non in caso di capot seggero, in particolare se si trova a ri
tamento, a meno che non vengano rilevate dosso dell'airbag passeggero al
elevate decelerazioni in senso longitudi momento dell'attivazione.
Non impiegare seggiolini per bambini 1 Airbag conducente
nali
orientati in senso opposto alla direzio 2 Airbag passeggero
L'airbag passeggero è generalmente attivo
ad accensione inserita, tranne quando l'air ne di marcia se l'airbag passeggero non
bag passeggero viene disattivato manual è disattivato.
mente (la spia di controllo dell'airbag L'airbag passeggero è disattivato solo
passeggero si accende sull'unità di comando se viene disinserito manualmente di
sul tetto). persona.

48 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 49 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

G Pericolo di lesioni
Airbag testa/torace* Gli airbag testa/torace mirano ad aumentare
il potenziale di protezione per la testa e la

G Pericolo di lesioni
cassa toracica (ma non per le braccia) degli
occupanti seduti sul lato dell'impatto.
Osservare le seguenti avvertenze, per Gli airbag testa/torace si innescano:
ridurre il rischio di lesioni gravi o • sul lato dell'impatto,
Per ridurre il rischio di lesioni in caso mortali in caso di apertura degli airbag • all'inizio di un incidente con elevate de
di attivazione di un airbag testa/tora testa/torace: celerazioni o accelerazioni laterali della
ce, accertarsi che • gli occupanti della vettura, soprat vettura, ades. in caso di impatto laterale,
• tra gli occupanti della vettura e il tutto i bambini, non devono appoggia • indipendentemente dall'utilizzo della
settore di intervento degli airbag te re la testa al cristallo in cintura di sicurezza,
sta/torace non si trovino altre perso corrispondenza della zona di apertura • indipendentemente dagli airbag anterio
ne, animali od oggetti, dell'airbag testa/torace. ri,
• alle porte non vengano fissati acces • gli occupanti della vettura devono al • indipendente dal pretensionatore della
sori, ad es. portabevande. lacciare sempre correttamente le cin cintura.
ture di sicurezza e devono sedere
appoggiando il busto allo schienale
del sedile regolato in posizione
pressoché verticale
• assicurare i bambini di statura infe
riore a 1,50 m e di età inferiore a 12
anni sempre in dispositivi di ritenu
ta per bambini.

>> Sicurezza. 49
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 50 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

Bambini nella vettura


G Pericolo di lesioni
Gli airbag testa/torace sono integrati nello
schienale del sedile del conducente e del
passeggero. Se un bambino viaggia nella vettura,
• assicurare il bambino con un dispositivo
di ritenuta per bambini* adeguato alla sua Non lasciare bambini incustoditi nella
età e statura. vettura, nemmeno se assicurati con i di
• lasciare sempre allacciato il bambino du spositivi di ritenuta per bambini*.
P91.60 3288 31 rante la marcia. poiché potrebbero
Ogni smart center fornisce informazioni sui • ferirsi toccando parti della vettura
corretti dispositivi di ritenuta per bambini • riportare lesioni gravi o addirittura
da utilizzare. mortali in caso di prolungata esposi
zione all'azione del calore o del fred
do intensi.
Se i bambini aprono la porta possono
• provocare lesioni ad altre persone
1 Airbag testa/torace • ferirsi scendendo dalla vettura o es
sere investiti dai veicoli che seguo
no.

50 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 51 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

Non lasciare i dispositivi di ritenuta Dispositivi di ritenuta per bambini* Per un orientamento in materia di standard
per bambini* esposti direttamente ai Senza appositi dispositivi di ritenuta per di sicurezza per i sistemi di ritenuta per
raggi solari. Ad esempio le parti metal bambini bambini, smart rimanda ai rapporti sui test
liche dei dispositivi di ritenuta per • non è possibile allacciare correttamente di diverse istituzioni indipendenti (ades.
bambini possono surriscaldarsi e pro le cinture di sicurezza, degli automobile club, degli istituti del
vocare ustioni qualora i bambini ne • i Vostri bambini sono esposti ad un eleva consumo osimili).
vengano a contatto. to rischio di lesione, poiché i muscoli e la Prima dell'acquisto e dell'utilizzo di un di
Non trasportare nell'abitacolo oggetti loro struttura scheletrica non sono ancora spositivo di ritenuta per bambini, smart
pesanti o rigidi senza averli adeguata completamente sviluppati. raccomanda di montare, a titolo di prova, il
mente fissati. Per ulteriori informa Per ridurre questo elevato rischio di lesio dispositivo di ritenuta per bambini. In me
zioni consultare l'indice analitico alla ni, i bambini necessitano di dispositivi di rito, prestare attenzione alle istruzioni di
voce "Avvertenze sullo stivaggio dei ba ritenuta per bambini specifici se sono più montaggio del produttore.
gagli". bassi di 1,50 m o più giovani di 12 anni. Se si impiega un sistema di ritenuta per
La presenza di oggetti trasportati non smart consiglia di utilizzare sistemi di ri bambini orientato in senso opposto alla di
ben assicurati o non correttamente po tenuta per bambini equipaggiati con il si rezione di marcia sul sedile del passeggero,
sizionati aumenta il rischio di lesioni stema ISOFIX. occorre disinserire l'airbag del passeggero
per i bambini in caso di: (vedi pagina 59).
• brusche frenate ! Osservare le disposizioni previste dai
• improvvisi cambi di direzione rispettivi paesi.
• incidente

>> Sicurezza. 51
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 52 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

I dispositivi di ritenuta per bambini della Posizioni di seduta adeguate


categoria "universale" sono riconoscibili
dall'etichetta di omologazione di colore Classe di peso Dispositivo di ritenuta
arancione. L'etichetta è disposta sul dispo P68.60 2147 31 per bambini
sitivo di ritenuta per bambini e contrasse sul sedile passeggero
gna il rispettivo dispositivo di ritenuta per Classe 0: universale1
bambini. fino a 10 kg
Classe 0+: universale1
fino a 13 kg
Classe I: universale1
da 9 a 18 kg
P91.00 2162 31 Adesivo di avvertimento sull'aletta parasole Classe II: universale1
del passeggero e sull'intelaiatura del tetto1 da 15 a 25 kg
Classe III: universale1
da 22 a 36 kg
1 Adatto per dispositivi di ritenuta per bambini della cate
goria "universale" approvati per l'impiego in questa
classe di peso

Esempio di etichetta di omologazione su un


dispositivo di ritenuta per bambini

1 Solo per determinati paesi

52 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 53 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

G Pericolo di lesioni G Pericolo di lesioni


• Non trasportare in nessun caso i bam
bini seduti sul grembo degli occupan
ti, poiché in caso di incidente,
frenate o bruschi cambi di direzione
Per ridurre il rischio di lesioni gravi o Se il dispositivo di ritenuta per bambi
non sarebbe più possibile trattenerli
mortali per i bambini in caso di inci ni non è stato correttamente montato sul
in grembo. I bambini potrebbero ur
dente, frenate o improvvisi cambi di di sedile del passeggero, è possibile che
tare contro parti dell'abitacolo e su
rezione: in caso di incidente o di brusche frena
bire lesioni gravi o mortali.
• Assicurare sempre i bambini di statu te il bambino non venga trattenuto e su
• Tutti gli occupanti della vettura de
ra inferiore a 1,50 m e di età inferiore bisca lesioni gravi o mortali. Per il
vono sempre allacciare la cintura di
a dodici anni con speciali dispositi montaggio del sistema di ritenuta per
sicurezza in modo corretto.
vi di ritenuta per bambini su sedili bambini attenersi scrupolosamente alle
• Se sul sedile lato passeggero viene
posteriori idonei allo scopo, in quan istruzioni di montaggio fornite dal co
fissato un dispositivo di ritenuta per
to le cinture di sicurezza non sono in struttore e utilizzare il dispositivo
bambini, è assolutamente necessario
dicate per questo tipo di corporature. esclusivamente per gli scopi previsti.
spostare il sedile lato passeggero
nella posizione più arretrata.

>> Sicurezza. 53
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 54 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

G Pericolo di lesioni
Sotto il dispositivo di ritenuta per Sistema di fissaggio di seggiolini per bam
bambini non collocare mai altri ogget bini ISOFIX*
ti, come ad es. cuscini. L'intera super ISOFIX è un sistema di fissaggio normato per
ficie di appoggio del dispositivo di speciali dispositivi di ritenuta per bambi
Se il dispositivo di ritenuta per bambi ni montati sul sedile del passeggero.
ritenuta per bambini deve sempre pog
ni o il relativo sistema di fissaggio è Le staffe di fissaggio sono montati tra il
giare sul cuscino del sedile.
danneggiato oppure ha subito sollecita piano di seduta e lo schienale.
Non utilizzare i dispositivi di ritenuta
zioni in caso di incidente, il bambino Prima del montaggio di un seggiolino per
per bambini senza le apposite foderine
fermato con tale sistema potrebbe subi bambini installare le guide di montaggio.
originali. Sostituire le foderine dan
re lesioni gravi o mortali in caso di in
neggiate solo con foderine originali.
cidente, frenata o repentino cambio di
direzione.
! Smontare le guide di montaggio quando il
dispositivo di ritenuta per bambini non è
Richiedere pertanto un controllo ed installato. Altrimenti possono verificarsi
eventualmente la sostituzione immedia punti di pressione sul sedile.
ta di dispositivi di ritenuta e dei rela
tivi fissaggi danneggiati o sollecitati
durante un incidente presso un'officina
qualificata, ades. uno smart center.

54 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 55 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

G Pericolo di lesioni
> Smontaggio delle guide di montaggio:
sbloccare il sedile passeggero.
> Ribaltare in avanti il sedile passeggero.
P91.10 2998 31 > Estrarre le guide di montaggio 2.
Se il dispositivo di ritenuta per bambi
ni non è stato correttamente montato sul
G Pericolo di lesioni sedile del passeggero, è possibile che
in caso di incidente o di brusche frena
te il bambino non venga trattenuto e su
Un dispositivo di ritenuta per bambini bisca lesioni gravi o mortali. Pertanto
fissato con il sistema di fissaggio del durante il montaggio del dispositivo di
1 Staffe di fissaggio seggiolino per bambini ISOFIX non offre ritenuta per bambini attenersi alle
2 Guide di montaggio una protezione sufficiente per bambini istruzioni di montaggio del costruttore.
di peso superiore a 22 kg. Pertanto con Un dispositivo di ritenuta per bambini
> Montaggio delle guide di montaggio: un dispositivo di ritenuta fissato con il montato in modo scorretto può sganciar
sbloccare il sedile passeggero. sistema di fissaggio del seggiolino per si provocando lesioni gravi o addirit
> Ribaltare in avanti il sedile passeggero. bambini ISOFIX assicurare solo bambini tura mortali al bambino o agli altri
> Spostare le guide di montaggio 2 sulle il cui peso non supera i 22 kg. Se il bam occupanti della vettura. Dopo aver mon
staffe di fissaggio 1. bino pesa più di 22 kg, fissare il dispo tato il dispositivo di ritenuta per bam
Le guide di montaggio 2 si agganciano sitivo di ritenuta con una cintura a tre bini, accertarsi che sia scattato nelle
con uno scatto percepibile. punti. staffe di fissaggio sia sul lato destro
> Ripristinare in posizione il sedile pas che sul lato sinistro.
seggero e agganciarlo.

>> Sicurezza. 55
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 56 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

G Pericolo di lesioni
Non lasciare bambini incustoditi nella
vettura, nemmeno se assicurati con i di
spositivi di ritenuta per bambini poi
ché potrebbero
• ferirsi toccando parti della vettura
• riportare lesioni gravi o addirittura
mortali in caso di prolungata esposi
zione all'azione del calore o del fred
do intensi.

56 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 57 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

Classi di altezza

Classe di peso Classe di altezza Dispositivo Posizione Isofix nella vettura:


Sedile passeggero
Culla portatile F ISO/L1 non adatta1
G ISO/L2 non adatta1
Classe 0: fino a 10 kg E ISO/R1 semi universale2
Classe 0+: fino a 13 kg E ISO/R1 semi universale2
D ISO/R2 semi universale2
C ISO/R3 semi universale2
Classe I: da 9 a 18 kg D ISO/R2 semi universale2
C ISO/R3 semi universale2
B ISO/F2 universale3
B1 ISO/F2X universale3
A ISO/F3 universale3
Classe II: da 15 a 25 kg non adatta1
Classe III: da 22 a 36 kg non adatta1
1 Posizione ISOFIX che non è adatta per i sistemi di ritenuta per bambini ISOFIX in questa classe di peso e/o di altezza.
2 Adatta per determinati sistemi di ritenuta per bambini ISOFIX (CRS). Questi sistemi di ritenuta per bambini ISOFIX sono quelli della categoria "semi universale".
3 Adatto per sistemi di ritenuta per bambini ISOFIX posizionati nel senso di marcia della categoria "universale" approvati per l'impiego in questa classe di peso.

>> Sicurezza. 57
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 58 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

TopTether*
TopTether consente un collegamento supple
i Se si utilizza la rete divisoria plus*, i
ganci del TopTether e della rete divisoria
mentare tra il dispositivo di ritenuta per
plus* vengono inseriti nello stesso ancorag
bambini fissato con ISOFIX e il sedile pas P91.20 2148 31 gio.
seggero. In tal modo è possibile ridurre ul
teriormente il rischio di lesioni.
> Montare il dispositivo di ritenuta per
L'ancoraggio TopTether è posizionato sul
bambini ISOFIX con TopTether*. In merito,
fondo del bagagliaio. La guida per la cinta
prestare assolutamente attenzione alle
TopTether* è sistemata in alto sul poggiate
istruzioni di montaggio del produttore.
sta.

4 Ancoraggio TopTether
5 Gancio TopTether*
6 Cinta TopTether* del dispositivo di ri
P91.20 2176 31
tenuta per bambini ISOFIX

> Infilare la cinta TopTether* dal lato ante


riore nella guida TopTether 1 e portarla
sopra il poggiatesta verso il lato poste
riore.
> Fissare il gancio TopTether 5 nell'anco
1 Guida TopTether*
raggio TopTether 4 sul fondo del bagagli
2 Sedile passeggero
aio.
3 Ancoraggio TopTether

58 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 59 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

G Pericolo di lesioni
Spia di controllo airbag passeggero Attivazione/disattivazione dell'airbag pas
La spia di controllo dell'airbag passeggero seggero*
si accende, se l'airbag passeggero è disin Se si impiega un sistema di ritenuta per
serito. bambini orientato in senso opposto alla di
La spia di controllo è sull'unità di comando Se la spia di controllo dell'airbag pas rezione di marcia sul sedile del passeggero,
sul tetto. seggero non si accende quando il dispo occorre disinserire l'airbag del passegge
sitivo di ritenuta per bambini è montato ro.
sul sedile passeggero, l'airbag passeg
gero non è disattivato. Quando l'airbag

P68.10 3621 31
passeggero non è disattivato, il bambi
no può subire lesioni gravi o mortali a
G Pericolo di lesioni
causa dell'attivazione dell'airbag pas
seggero, in particolare se si trova a ri Non assicurate mai un bambino con un
dosso dell'airbag passeggero al sistema di ritenuta per bambini sul se
momento dell'attivazione. dile passeggero, in direzione opposta
L'airbag passeggero è disattivato solo alla marcia, se l'airbag passeggero non
se viene disinserito manualmente di è disattivato o se la spia airbag non è
persona. accesa.
1 Spia di controllo airbag passeggero Osservare anche le indicazioni riporta
te sull'etichetta di avvertimento sul
cruscotto.

>> Sicurezza. 59
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 60 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

Se si è disattivato manualmente di per La serratura è nella plancia sul lato passeg


sona l'airbag passeggero ma la spia di gero.
controllo dell'airbag passeggero non è
accesa, far controllare il disinserimen P00.00 3185 31
to dell'airbag passeggero in un'officina
qualificata che disponga delle compe
tenze e degli attrezzi necessari per ef P68.20 3668 31
fettuare le operazioni corrispondenti.
smart consiglia in questo caso un'offi
cina qualificata, ades. uno smart cen
ter.
Nel frattempo non trasportare bambini, Simbolo di avvertimento per un dispositivo
poiché in caso di incidente questi ri di ritenuta per bambini rivolto in senso op
schiano di riportare lesioni gravi o posto alla marcia.
1 Dispositivo di serraggio
mortali.

60 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 61 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sicurezza degli occupanti

> Inserire la chiave di accensione nel


blocchetto 1.
> Disattivazione: girare la chiave verso si
nistra.
La spia di controllo dell'airbag passegge
ro si accende.
> Attivazione: girare la chiave verso destra.
La spia di controllo dell'airbag passegge
ro si spegne.

>> Sicurezza. 61
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 62 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sistemi per la sicurezza di marcia

Sistema antibloccaggio (abs)


G Pericolo di incidente! Il sistema antibloccaggio (abs) impedisce
G Pericolo di incidente!
alle ruote frenanti di bloccarsi. In questo
Il pericolo di incidenti aumenta in mi modo la possibilità di sterzare viene mante Adeguare sempre il proprio stile di
sura rilevante in caso di eccessiva ve nuta consentendo al conducente di sviare gli guida alle condizioni stradali e atmo
locità, soprattutto in curva e su fondo ostacoli. sferiche del momento, e osservare una
stradale bagnato o sdrucciolevole e per distanza di sicurezza adeguata rispetto
mancata osservanza della distanza di si
curezza.
i Quando l'abs interviene, si avverte una agli altri utenti della strada e agli og
getti presenti sulla carreggiata.
pulsazione sul pedale del freno.
I sistemi per la sicurezza di marcia de L'abs agisce soltanto quando si azionano a Se l'abs non funziona correttamente, in
scritti nella presente sezione non sono fondo i freni, nel caso in cui almeno una del caso di frenata le ruote potrebbero
in grado di ridurre questo rischio né di le ruote si stia per bloccare. bloccarsi. In questo caso la manovrabi
superare i limiti imposti dalle leggi In situazioni di frenata d'emergenza: lità della vettura in frenata risulta li
fisiche. > premere a fondo il pedale del freno rapi mitata e lo spazio di frenata può
Pertanto adeguare sempre il proprio damente e con tutta la forza. aumentare.
stile di guida alle condizioni stradali e > schivare l'ostacolo.
atmosferiche del momento, e osservare La vettura risponde ai comandi di sterza
una distanza di sicurezza adeguata ri ta.
spetto agli altri utenti della strada e
agli oggetti presenti sulla carreggiata. i Continuare a premere il pedale del freno
con tutta la forza anche se vibra. In questo
modo si ottiene la massima efficacia frenan
te.

62 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 63 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sistemi per la sicurezza di marcia

Programma elettronico di stabi i Finché l'esp è attivo, la spia di controllo


lità (esp) lampeggia nello strumento combinato.
L'esp è in grado di riconoscere quando una
G Pericolo di incidente!
La vettura dispone di serie del programma ruota gira a vuoto o se la vettura comincia a
elettronico di stabilità (esp). L'esp sorve slittare. Se nello strumento combinato lampeggia
glia la stabilità di marcia e la trazione, la spia di avvertimento v, procedere
cioè la trasmissione a terra della potenza A seconda della situazione di marcia nel modo seguente:
tramite i pneumatici. • l'esp riduce l'apertura della valvola a far • In fase di partenza premere il pedale
L'esp si attiva ades. nelle seguenti situa falla; dell'acceleratore solo quanto neces
zioni di guida: • l'esp rallenta selettivamente le singole sario.
• per evitare un ostacolo che si mostri ruote, • Adeguare il proprio stile di guida
all'improvviso • l'esp riequilibra la velocità delle ruote alle condizioni stradali e atmosferi
• in caso di curva affrontata troppo veloce motrici, che del momento.
mente • l'esp stabilizza la vettura in fase di fre La mancata osservanza di queste avver
• pattinamento delle ruote motrici in fase nata, tenze può provocare lo sbandamento del
di partenza • l'esp è un aiuto per schivare ostacoli su la vettura.
tutti i tipi di fondo stradale. L'esp non è in grado di ridurre i rischi
causati dall'eccessiva velocità, né su
perare i limiti imposti dalle leggi fi
siche.

>> Sicurezza. 63
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 64 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sistemi per la sicurezza di marcia

! Il motore non deve essere in funzione Assistente di frenata idraulico Attivazione del lampeggio di
quando emergenza dopo una frenata di
• il freno a mano viene controllato sul banco L'assistente di frenata idraulico si attiva in emergenza
prova freni situazioni d'emergenza.
• la vettura viene trainata con assale ante Se si azionano velocemente i freni, ma senza Se ad una velocità superiore ai 70 km/h si
riore sollevato. la necessaria forza, l'assistente di frenata frena bruscamente fino all'arresto della vet
Altrimenti l'intervento attivo sull'impianto idraulico aumenta automaticamente la forza tura, il lampeggio di emergenza si inserisce
frenante da parte dell'esp danneggia irrepa frenante diminuendo in tal modo la distanza automaticamente a vettura ferma.
rabilmente l'impianto frenante dell'assale di arresto. Rimane attivata finché non viene disattivata
posteriore. > In una situazione di frenata d'emergenza mediante l'interruttore del lampeggio di
L'esp funziona correttamente soltanto se si premere energicamente sul freno a pedale emergenza (vedi pagina 91) o non si superi
impiegano ruote con pneumatici delle di fino a che il pericolo non sia passato. una velocità di 10 km/h.
mensioni raccomandate. L'abs evita un bloccaggio delle ruote.
Una volta rilasciato il freno a pedale, il fre
no torna a funzionare normalmente. L'assi
stente di frenata idraulico viene quindi
disattivato.

64 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 65 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Antifurti

Immobilizzatore Impianto di allarme antifurto* Prima di inserire l'impianto di allarme


chiudere i finestrini e il portellone poste
L'immobilizzatore impedisce che la vettura Ad impianto di allarme antifurto inserito riore. Prestare attenzione che nell'abitaco
possa essere avviata senza la chiave adegua viene emesso un allarme ottico e acustico lo non si trovino oggetti che si muovono.
ta. • aprendo una porta o il portellone poste
> Attivazione: estrarre la chiave dal bloc riore,
chetto di accensione. • in caso di penetrazione nell'abitacolo,
> Disattivazione: portare la chiave nel • in caso di movimento nell'abitacolo,
blocchetto di accensione in posizione 1. • in caso di inclinazione della vettura; P54.25 5363 31
Inoltre, l'allarme viene innescato se viene
aperta con la chiave la porta sinistra.

i L'allarme non si disattiva nemmeno se si


chiude una porta aperta.
L'impianto di allarme antifurto si può atti
vare e disattivare esclusivamente con la
1 Spia di controllo
chiave.

>> Sicurezza. 65
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 66 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Antifurti

> Attivazione: bloccare la vettura con la Protezione antirimozione* e Pro Disattivare la protezione antirimozione e la
chiave. tezione volumetrica* protezione volumetrica, quando la vettura
La spia di controllo 1 lampeggia veloce viene bloccata e
mente. L'impianto di allarme antifurto* inserito • durante il suo trasporto
L'impianto di allarme antifurto si inseri attiva un allarme quando la vettura viene • durante il suo caricamento, ades. su un
sce dopo circa 25 secondi. sollevata da un lato o quando viene identifi traghetto o una bisarca
La spia di controllo lampeggia ogni tre cato un movimento nell'abitacolo. • quando rimangono persone o animali nella
secondi circa. vettura
> Attivazione: bloccare la vettura con il te • quando i cristalli laterali rimangono
i È possibile anche attivare l'impianto di lecomando. aperti
allarme bloccando la vettura senza teleco La protezione antirimozione e la prote In questo modo si evitano falsi allarmi.
mando (vedi pagina 203). zione volumetrica si inseriscono dopo
circa 25 secondi.
> Disattivazione: sbloccare la vettura con la > Disattivazione: sbloccare la vettura con il
chiave. telecomando.
La protezione antirimozione e la prote P54.25 5456 31
interruzione dell'allarme zione volumetrica sono disattivate.
> Inserire la chiave nel blocchetto di ac
censione.
oppure
> Premere sul pulsante © o ª della chiave.
L'allarme si spegne.
1 Pulsante protezione antirimozione
2 Spia di controllo

66 >> Sicurezza.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 67 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Antifurti

> Estrarre la chiave della vettura.


> Premere entro 60 secondi sul pulsante 1.
La spia di controllo nell'interruttore si
accende.
> Bloccare la vettura con il telecomando.

i Quando si blocca la vettura con il teleco


mando la volta successiva, la protezione an
tirimozione e la protezione volumetrica
vengono reinserite.

>> Sicurezza. 67
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 68 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 69 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Comandi.
Apertura e chiusura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 70
Posizioni della chiave . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 77
Sedili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 78
Specchietti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 83
Cinture di sicurezza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 85
Luci . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89
Tergicristalli. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 95
Sistema capote (solo cabrio) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 97
Cristalli laterali. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 104
Marcia e parcheggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 106
Cambio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 112
Strumento combinato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115
Apparecchiature audio/telematiche* . . . . . . . . . . . . 123
Bocchette di ventilazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 127
Riscaldamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 129
Climatizzatore con regolazione automatica
della temperatura* . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 133
Lunotto termico. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 138
Carico e stivaggio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 139
Dispositivi e accessori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 148
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 70 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apertura e chiusura

Chiave i La porta passeggero e il portellone po Bloccaggio della vettura con la chiave


steriore possono essere aperti e chiusi solo

G Pericolo di lesioni
con la chiave.
P80.35 2287 31

Bloccaggio e sbloccaggio
dall'esterno Non lasciare bambini incustoditi nella
vettura poiché dall'interno potrebbero
Sbloccaggio della vettura con la chiave aprire una porta, anche se bloccata, op
> Premere una volta sul pulsante ©. pure avviare il motore qualora la chiave
Gli indicatori di direzione effettuano un venisse lasciata all'interno della vettu
lampeggio. ra, mettendo così in pericolo se stessi e
altre persone. Pertanto portare con sé la
Chiave con telecomando
1 ª Tasto di bloccaggio
i Il telecomando ha un raggio d'azione di chiave anche quando ci si allontana dal
la vettura solo per breve tempo.
max. 15 m. Esso può variare notevolmente se
2 » Apertura tetto apribile ripiegabile1/ Non lasciare bambini incustoditi nella
sul luogo sono presenti oggetti che rifletto
portellone posteriore superiore2 vettura, nemmeno se assicurati in un di
no o assorbono i segnali o se subentrano in
3 © Pulsante di sbloccaggio spositivo di ritenuta per bambini*. I
terferenze provenienti da altri sistemi di
radiotrasmissione. Il raggio d'azione cam bambini potrebbero ferirsi toccando
i Se il comando del telecomando della bia anche a seconda della direzione in cui parti della vettura o riportare lesioni
chiave smette di funzionare, cambiare la gravi o mortali in caso di prolungata
viene orientato il telecomando.
batteria (vedi pagina 205) o contattare un'of esposizione all'azione del calore o del
ficina qualificata, ades. uno smart center. freddo intensi.

1 solo fortwo cabrio


2 solo fortwo coupé

70 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 71 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apertura e chiusura

> Chiudere le porte della vettura. Funzione drive lock Sicura supplementare porte1*
> Premere sul pulsante ª. La funzione drive lock blocca le porte della Con la sicura supplementare porte è possibi
> Gli indicatori di direzione effettuano tre vettura a partire da una velocità di 14 km/h. le bloccare la vettura dall'esterno in modo
lampeggi. Al momento della consegna la tale che non possa più essere apribile
La spia di controllo sul pulsante della funzione drive lock è disattivata. dall'interno.
chiusura centralizzata lampeggia. > Attivazione: disinserire l'accensione.

G Pericolo di lesioni
L'illuminazione esterna* e interna si at > Premere contemporaneamente l'interrut
tiva e dopo dodici secondi torna a disat tore della chiusura centralizzata sul pan
tivarsi. nello interruttori e sul pulsante ª della
chiave.
Viene emesso un segnale acustico. La Non lasciare bambini incustoditi nella
Bloccaggio automatico funzione drive lock è attivata. vettura, nemmeno se assicurati in un di
> Disattivazione: disinserire l'accensione. spositivo di ritenuta per bambini*. I
Funzione di bloccaggio automatico (auto > Premere contemporaneamente l'interrut bambini potrebbero ferirsi toccando
relock) tore della chiusura centralizzata sul pan parti della vettura o riportare lesioni
Se entro un minuto dallo sbloccaggio con la nello interruttori e il pulsante © della gravi o mortali in caso di prolungata
chiave non viene aperta la portiera lato con chiave. esposizione all'azione del calore o del
ducente o lato passeggero, la vettura torna a Viene emesso un segnale acustico. La freddo intensi.
bloccarsi automaticamente. funzione drive lock è disattivata.
> Dopo il bloccaggio ripremere sul
! Non lasciare mai la chiave all'interno pulsante ª della chiave.
della vettura. La vettura non è più apribile dall'interno.
Si corre il rischio di rimanere chiusi fuori.

1 solo per la Gran Bretagna

>> Comandi. 71
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 72 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apertura e chiusura

Bloccaggio e sbloccaggio > Bloccaggio: premere sul pulsante 1. > Tirare la maniglia 1 della porta.
dall'interno La risposta della chiusura centralizzata è Quando la porta conducente è aperta, viene
acusticamente percepibile. emesso un segnale acustico:
Con il pulsante di chiusura o apertura cen La spia di controllo sul pulsante si accen • se il motore è acceso ed è innestata una
tralizzata è possibile bloccare o sbloccare de. marcia e non viene premuto né il pedale
la vettura dall'interno. Ciò può essere utile > Sbloccaggio: premere sul pulsante 2. del freno né sull'acceleratore
se, ades. si desidera bloccare dall'interno • se la luce è accesa e l'accensione è di
la porta del passeggero o se si vuole blocca sattivata
re le portiere della vettura prima della par Apertura delle porte dall'interno
tenza.

P72.10 3347 31
P54.25 5339 31

1 Maniglia interna porta


1 Bloccaggio
2 Sbloccaggio

72 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 73 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apertura e chiusura

Funzione double pull1 Apertura del portellone poste > Assicurarsi che la vettura sia sbloccata e
Quando la vettura è bloccata, si deve prima riore superiore del coupé non sia in movimento.
sbloccare la porta dall'interno e poi è pos > Premere per circa due secondi sul pulsante
sibile aprirla.
> Tirare una volta la maniglia 1 della por
ta.
G Pericolo di
intossicazione!
» della chiave.
oppure
> Tirare la maniglia di sbloccaggio nella
La porta è sbloccata. Durante la marcia tenere chiuso il por cavità per maniglia 1 del portellone po
> Tirare nuovamente la maniglia 1 della tellone posteriore. In caso contrario i steriore superiore.
porta. gas di scarico possono penetrare Il portellone posteriore è sbloccato.
La porta è aperta. nell'abitacolo e intossicare gli occu > Sollevare il portellone posteriore supe
panti. riore.

G Pericolo di lesioni
P72.20 2563 31
Non lasciare bambini incustoditi nella
vettura poiché dall'interno potrebbero
aprire una porta, anche se bloccata,
mettendo così in pericolo se stessi e al
tre persone.

1 Cavità per maniglia

1 solo per la Gran Bretagna

>> Comandi. 73
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 74 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apertura e chiusura

Apertura del portellone poste


G Pericolo di lesioni
> Abbassare il portellone posteriore infe
riore inferiore del coupé riore.
Il portellone posteriore inferiore viene
tenuto in posizione orizzontale dalle due
Non trasportare oggetti pesanti e rigidi corde di sostegno.
P72.20 2564 31
in abitacolo o nel bagagliaio senza fer Può sopportare, in condizioni di apertura,
marli correttamente. In caso contrario un peso massimo di 100 kg.
gli occupanti potrebbero subire lesioni Il carico massimo consentito all'interno del
provocate dal violento spostamento de bagagliaio è di 50 chilogrammi.
gli oggetti in caso di
• brusche frenate,
• cambi di direzione, Chiusura dei portelli posteriori
• incidente. del coupé
Anche se si rispettano pienamente le
istruzioni per la sistemazione del cari 1 Leva di sbloccaggio
co nella vettura, un carico eccessivo au
menta il rischio di lesioni in caso di > Tirare indietro entrambe le leve di sbloc
G Pericolo di lesioni
incidente. caggio 1 contemporaneamente o in se
quenza. Quando si chiudono i portelloni poste
Il portellone posteriore inferiore è riori, prestare attenzione che nessuno
sbloccato. si incastri le dita.

74 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 75 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apertura e chiusura

Apertura e chiusura1 del tetto > Apertura: Premere per circa due secondi
P72.20 2565 31 apribile ripiegabile dall'esterno sul pulsante » della chiave.
Il tetto apribile ripiegabile si apre.
Con la chiave è possibile aprire completa
mente il tetto apribile ripiegabile. i Premendo durante l'apertura sull'inter
ruttore capote su Ö o± il tetto apribile
ripiegabile si ferma nella posizione raggiunta
P80.35 2287 31 al momento.

> Chiusura: premere sul pulsante capote (ve


di pagina 99) su ±.
> Chiudere il portellone posteriore infe
riore e far scattare in posizione le due i Il telecomando ha una portata massima di
leve di bloccaggio in modo percepibile. 15 metri. Accertarsi di non aprire inavver
> Abbassare il portellone posteriore e chiu titamente il tetto della vettura.
derlo premendo.

1 ª Tasto di bloccaggio
2 » Apertura del tetto apribile ripiegabile
3 © Pulsante di sbloccaggio

1 solo fortwo cabrio

>> Comandi. 75
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 76 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apertura e chiusura

Apertura portellone posteriore Ribaltare verso l'alto la capote ! Per chiudere il portellone posteriore si
del cabrio posteriore deve prima bloccare la capote posteriore.
Altrimenti si rischia di spezzare le leve di
Per il carico e lo scarico la capote posterio chiusura.
P72.20 2566 31 re può venire ribaltata verso l'alto.
> Chiusura: ribaltare verso il basso la capo
te posteriore.
P72.20 2567 31 > Assicurarsi che la capote posteriore sia
innestata su entrambi i lati.

Chiusura portellone posteriore


del cabrio
1 Cavità per maniglia
> Alzare il portello posteriore e farlo scat
tare in posizione.
> Aprire la vettura con la chiave.
oppure 1 Leve di chiusura
> Sbloccare la porta sinistra dall'esterno.
Il portellone posteriore si può sbloccare > Apertura: spingere verso l'alto le leve di
con la maniglia situata nella cavità 1. chiusura 1 sulla staffa di fissaggio lato
sinistro e lato destro.
i Disattivare l'impianto di allarme anti > Ribaltare verso l'alto la capote posterio
furto con il pulsante © della chiave prima di re.
aprire la vettura.

76 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 77 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Posizioni della chiave

P82.00 2491 31

Blocchetto di accensione
0 Estrazione chiave
1 Accensione (alimentazione corrente per
tutti gli utilizzatori) e posizione di
marcia
2 Avviamento (vedi pagina 106)

i Se si inserisce l'accensione, si accendo


no le spie di controllo e di segnalazione
nello strumento combinato. Una volta avviato
il motore le spie si spengono.
L'accensione temporanea serve a controllare
la funzionalità delle spie di controllo e se
gnalazione dei rispettivi sistemi.

>> Comandi. 77
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 78 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sedili

Prima di partire regolare il sedile del con


ducente nella posizione corretta rispetto ai
pedali e al volante.
G Pericolo di lesioni G Pericolo di lesioni
G Pericolo di incidente! In fase di regolazione del sedile, pre
stare attenzione che nessuno subisca
schiacciamenti.
Per ridurre il rischio di riportare le
sioni gravi o mortali, adesempio a cau
sa dell'apertura di un airbag (che si
Prestare attenzione alle avvertenze re compie nell'arco di alcuni millesimi di
Regolare il sedile conducente soltanto a
lative al sistema airbag. secondo) nel corso di un incidente con
vettura ferma. Altrimenti si rischia di
elevata decelerazione, oppure a causa di
distrarre la propria attenzione dal
una brusca frenata, osservare le avver
traffico e, per effetto del movimento del
tenze riportate di seguito):
sedile, di perdere il controllo sulla
• Tutti gli occupanti della vettura de
vettura. Ciò potrebbe causare un inci
vono sedere in modo tale da poter al
dente.
lacciare correttamente la cintura di
sicurezza e in una posizione il più
lontano possibile dagli airbag.

78 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 79 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sedili

G Pericolo di lesioni
• La posizione del sedile del guidatore
deve consentire a chi si trova al vo P91.10 2993 31
lante di guidare la vettura con la mas
sima sicurezza. Il guidatore deve
In caso di danneggiamento dell'impian
impugnare il volante con le braccia
to sedili recarsi presso un'officina
leggermente piegate. La distanza dai
qualificata, ades. uno smart center.
pedali deve essere tale da consentire
Il sedile fa parte del sistema di sicu
al guidatore di premerli a fondo.
rezza come ades. la cintura di sicurezza
• Regolare il sedile lato passeggero in
e l'airbag. La funzione di sicurezza vie
una posizione quanto più possibile
ne garantita solo se i sedili non sono
arretrata, soprattutto se esso è occu
danneggiati. 1 Inclinazione dello schienale del sedile
pato da un bambino assicurato con un
sistema di ritenuta*. 2 Regolazione in direzione longitudinale
• Gli occupanti della vettura devono del sedile
sempre allacciare la cintura di sicu
rezza in modo corretto; devono inoltre
sedere appoggiando il busto allo Inclinazione dello schienale del
schienale del sedile regolato in posi sedile
zione pressoché verticale.
> Regolazione: non appoggiarsi allo schiena
le.
> Tirare verso l'alto la leva di regolazione 1.
> Portare il busto in posizione quasi vertica
le.
> Rilasciare la leva di regolazione 1.
Il meccanismo di regolazione deve inne
starsi in modo percepibile.

>> Comandi. 79
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 80 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sedili

Regolazione in direzione longi > Regolazione: tirare verso l'alto la mani Ribaltamento
tudinale del sedile glia 2.
> Spostare il sedile.

G Pericolo di incidente! > Rilasciare la maniglia 2.


Il meccanismo di regolazione deve inne
starsi con uno scatto su entrambi i lati.
P91.45 2016 31

Dopo ogni spostamento far scattare cor


rettamente il sedile in posizione, al
trimenti si possono verificare
Altezza del sedile
movimenti inattesi del sedile durante
La guida del sedile è inclinata rispetto al
la marcia, i quali possono determinare
piano orizzontale. La regolazione longitu
la perdita del controllo sulla vettura
dinale del sedile determina quindi anche la
con conseguente rischio di incidente. 1 Guida cintura
regolazione in altezza del sedile.
> Estrarre la cintura di sicurezza dalla gui
G Pericolo di lesioni Sedile passeggero da cintura 1.
> Spostare completamente all'indietro il
sedile passeggero.
Ribaltando il sedile passeggero è possibile
Non inserire le dita nella guida del se
aumentare il volume del bagagliaio.
dile durante la regolazione della posi
zione in senso longitudinale. Le dita
potrebbero incastrarsi.
! Osservare le indicazioni dei carichi am
messi (vedi pagina 145).

80 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 81 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sedili

G Pericolo di lesioni
Riposizionamento
P91.10 2994 31 > Tirare verso l'alto la leva di regolazione
2 e sbloccare lo schienale.
> Riportare in alto lo schienale.
Lo schienale deve innestarsi in modo per Riportando il sedile lato passeggero in
cepibile. posizione eretta, accertarsi che
> Riportare la cintura di sicurezza nella • nessuno rimanga incastrato,
guida cintura 1. • gli oggetti non si incastrino nel di
spositivo di bloccaggio,
• la leva di regolazione si sia innestata
percepibilmente.
2 Leva di regolazione Altrimenti, in caso di incidente, di for
te frenata o di cambiamento repentino
> Tirare verso l'alto la leva di regolazione della direzione di marcia, lo schienale
2 e sbloccare lo schienale. del sedile potrebbe non essere in grado
> Ribaltare in avanti lo schienale. di trattenere gli oggetti nel bagagli
aio, i quali potrebbero causare lesioni
a Voi e agli altri occupanti della vettu
ra.

>> Comandi. 81
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 82 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sedili

Riscaldamento sedili* Il riscaldamento sedili ha due intensità di i In caso di guasto del riscaldamento del se
riscaldamento. dile la spia di controllo si accende brevemen
Il riscaldamento del sedile permette di ri te quando si preme il pulsante.
scaldare elettricamente il sedile conducen Funzione Spie di controllo sull'inter Recarsi presso un'officina qualificata,
te e il sedile passeggero. ruttore ades. uno smart center.

Disinse tutte le spie di controllo


P54.25 5336 31 rito sono spente

Intensi una spia di controllo è acce


tà 1 sa

Intensi due spie di controllo sono


tà 2 accese

> Assicurarsi che la chiave nel blocchetto


1 Riscaldamento del sedile accensione si trovi in posizione 1.
> Attivazione: premere ripetutamente sul
pulsante 1 fino ad aver impostato l'inten
sità di riscaldamento desiderata.
> Disattivazione: premere ripetutamente sul
pulsante 1 fin quando non si siano spente
le spie di controllo.

82 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 83 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Specchietti

Specchietto retrovisore esterno


G Pericolo di incidente!
Accertarsi, prima di partire, che gli spec
chietti retrovisori interno ed esterno siano regolabile elettricamente*
in posizione corretta. In questo modo viene
garantita in qualsiasi momento una visuale L'elemento di comando si trova sulla porta
I retrovisori esterni riflettono un'im posteriore perfetta. conducente.
magine rimpicciolita. Gli oggetti ri
flessi sono in realtà più vicini di
quello che sembra. Si corre il rischio di Specchietto retrovisore esterno P54.25 5342 31
valutare in modo errato la distanza dai regolabile manualmente
veicoli che Vi seguono e di provocare un
incidente, ades. cambiando corsia di
marcia. Accertarsi quindi della reale
P88.70 2408 31
distanza dei veicoli che Vi seguono vol
tando brevemente il capo all'indietro.

1 Interruttore per la selezione del retrovi


sore
2 Manopola di regolazione

1 Leva

> Regolazione: spostare la leva 1 verso


l'alto, il basso, a destra o a sinistra.

>> Comandi. 83
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 84 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Specchietti

> Assicurarsi che la chiave nel blocchetto > Attivazione: attivare il lunotto termico (vedi Retrovisore interno
di accensione si trovi in posizione 1. pagina 138).
> Determinazione del lato da regolare: ruo Il riscaldamento dello specchietto retro
tare l'interruttore per la selezione del re visore esterno si attiva. P68.40 2123 31
trovisore 1 verso destra o verso sinistra. > Disattivazione: disattivare il lunotto ter
> Regolazione della posizione: spostare la mico.
manopola di regolazione 2 verso l'alto, il Il riscaldamento dello specchietto retro
basso, a destra o a sinistra. visore esterno si disattiva.

Riscaldamento specchietto re
trovisore esterno*
1 Levetta per regolazione antiabbagliante
Le vetture con retrovisori esterni elettrici
regolabili sono dotate di riscaldamento dei
> Regolazione: manuale nella posizione de
retrovisori esterni.
siderata.
Il riscaldamento dei retrovisori esterni
> Posizione antiabbagliante: spostare la le
sbrina o disappanna automaticamente i re
vetta per la regolazione antiabbagliante
trovisori esterni consentendo una visuale
1 in avanti o all'indietro.
ottimale.

84 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 85 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cinture di sicurezza

Allacciamento delle cinture di


G Pericolo di lesioni È necessario assicurarsi che la cintura
sicurezza • appoggi quanto più in basso possibile
nella zona del bacino lungo le anche,
Le cinture di sicurezza con pretensionatori cioè in corrispondenza della piega
e limitatori di forza integrati costituisco Se le cinture di sicurezza non sono al
delle anche stesse e non sul ventre,
no, unitamente all'airbag, un sistema di ri lacciate o sono allacciate in modo non
• aderisca al corpo,
tenuta in grado di offrire una protezione corretto, oppure non sono scattate cor
• non sia attorcigliata,
ottimale quando si attivano in caso di inci rettamente nella fibbia, non possono
• passi al centro della spalla,
dente. svolgere la funzione protettiva prevista
• non passi sul collo o sotto il braccio,
e, in alcune situazioni, gli occupanti
• si tenda nella zona del bacino, tiran
della vettura possono anche riportare
G Pericolo di lesioni
do verso l'alto la parte superiore del
lesioni gravi o mortali. AssicurateVi
la cintura all'altezza del petto.
pertanto che tutti gli occupanti – in
particolare le donne in stato di gravi
Gli airbag incrementano il potenziale danza – abbiano sempre le cinture cor
di protezione, tuttavia non sostituisco rettamente allacciate.
no le cinture di sicurezza. Per ridurre
il rischio di lesioni gravi o mortali,
accertarsi che tutti gli occupanti, so
prattutto le donne in gravidanza, allac
cino sempre la cintura di sicurezza in
modo corretto, assumano una posizione
di seduta normale e il sedile si trovi in
posizione pressoché verticale.

>> Comandi. 85
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 86 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cinture di sicurezza

G Pericolo di lesioni G Pericolo di lesioni


Non allacciare mai oggetti assieme alla
persona.
Evitare di indossare abiti ingombranti,
adesempio cappotti.
Le persone di statura inferiore a 1,50 m La cintura di sicurezza offre la prote
Non far passare le cinture su spigoli
e i bambini di età inferiore a dodici zione di ritenuta prevista solo se lo
vivi o sopra oggetti fragili, soprattutto
anni non sono in condizione di allaccia schienale si trova in posizione presso
se tali oggetti si trovano a contatto con
re correttamente le cinture di sicurezza ché verticale e, pertanto, l'occupante
gli indumenti, come adesempio occhia
e necessitano pertanto di adeguati di siede con il busto eretto. Evitare le po
li, matite o chiavi. In caso di incidente
spositivi di ritenuta supplementari, sizioni del sedile che pregiudicano il
le cinture potrebbero strapparsi e le
applicati ai sedili idonei allo scopo, corretto posizionamento della cintura
persone che le utilizzano potrebbero ri
per la protezione in caso di incidente. di sicurezza. Pertanto portare lo schie
manere ferite.
Attenersi sempre alle istruzioni di nale in posizione pressoché verticale.
Una cintura di sicurezza deve allacciare
montaggio del costruttore dei disposi Non viaggiare mai con lo schienale ec
una sola persona.
tivi di ritenuta per bambini*. cessivamente inclinato all'indietro.
Non trasportare mai i bambini seduti
Altrimenti in caso di incidente o di
sul grembo degli occupanti. In caso di
brusche frenate vi è il rischio di subire
brusche frenate il bambino potrebbe non
lesioni gravi, anche mortali.
essere trattenuto, e di conseguenza lui e
gli altri occupanti della vettura po
trebbero subire lesioni gravi o mortali.

86 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 87 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cinture di sicurezza

G Pericolo di lesioni G Pericolo di lesioni Far sostituire le cinture di sicurezza


danneggiate o che abbiano subito forti
sollecitazioni a seguito di un incidente
e controllare gli ancoraggi della cintu
Modifiche o interventi non eseguiti in Il corretto funzionamento delle cinture
ra.
modo corretto sui sistemi di ritenuta di sicurezza può essere compromesso se
Ai fini della sicurezza smart raccoman
(cinture e ancoraggi di sicurezza, pre le cinture o le fibbie sono sporche o
da l'impiego di cinture di sicurezza ap
tensionatori, limitatori della forza di danneggiate. Pertanto tenere pulite
provate da smart o di sicurezza
ritenuta della cintura o airbag) o sui cinture e fibbie, poiché altrimenti la
equivalente. Per informazioni al ri
relativi cablaggi, così come interventi linguetta di aggancio non può scattare
guardo rivolgersi ad un'autofficina
su altri sistemi elettronici collegati in correttamente in sede.
qualificata, ades. uno smart center.
rete, possono compromettere il corretto Verificare regolarmente che le cinture
funzionamento dei sistemi di ritenuta. di sicurezza
In caso di incidenti nei quali ades. si • non siano danneggiate,
producano elevate forze di decelerazio • non vengano fatte passare su spigoli
ne, gli airbag o i pretensionatori po vivi,
trebbero non funzionare o attivarsi • non siano incastrate.
accidentalmente. Pertanto non apporta In caso contrario le cinture potrebbe
re mai modifiche ai sistemi di ritenuta. strapparsi, e le persone che le utilizza
Non eseguire interventi tecnicamente no potrebbero subire lesioni gravi o
non corretti sui componenti elettronici mortali.
e sui relativi software.

>> Comandi. 87
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 88 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cinture di sicurezza

> Allaciamento della cintura: togliersi > Slacciamento della cintura: premere il
eventuali abiti ingombranti, ades. cap pulsante di sgancio 3 e riportare la lin
potti. guetta di aggancio 2 verso il dispositivo
> Regolare il sedile e lo schienale in posi di avvolgimento 1.
zione pressoché verticale.
> Estrarre la cintura dal dispositivo di av
volgimento 1 evitando di tirare brusca
mente.
> Disporre la cintura al centro della spalla.
P91.40 2702 31 > Portare la cintura sul bacino nella posi
zione più bassa possibile sulle anche.
> Innestare la linguetta di aggancio 2 nel
la fibbia della cintura 4.
> Se necessario tirare verso l'alto la cintura
all'altezza del petto in modo che la cintura
risulti aderente al corpo.
> Assicurarsi che la cintura non sia attorci
gliata o incastrata e che non poggi su an
goli vivi od oggetti fragili.

1 Dispositivo di avvolgimento
2 Linguetta di aggancio
3 Pulsante di rilascio
4 Fibbia della cintura
5 Guida cintura

88 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 89 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Luci

Interruttore luci
P54.25 5340 31 P54.25 5343 31
smart raccomanda di tenere le luci accese
anche durante la marcia diurna per motivi di
sicurezza. In singoli paesi sono possibili
scostamenti sull'utilizzo in base alle nor
mative vigenti e alla libera facoltà di deci
sione. In tali paesi gli anabbaglianti
vengono attivati all'avviamento del motore.

Vetture senza sensore di pioggia/di luce Vetture con sensore di pioggia/di luce*
M Luci off M Luci off
C Luci di posizione C Luci di posizione
B Anabbaglianti o abbaglianti B Anabbaglianti o abbaglianti
† Retronebbia e anabbaglianti U Attivazione del sensore di pioggia/di
luce*

Anabbaglianti
> Attivazione: ruotare l'interruttore luci su
B.
Gli anabbaglianti si accendono.

>> Comandi. 89
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 90 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Luci

Luci di marcia diurna*1 > Attivazione: disinserire l'accensione.


Se la vettura è dotata di luci di marcia diur > Inserire il lampeggio fari e contempora P54.25 5344 31
na, anabbaglianti e luci di posizione si ac neamente premere il pulsante ª sulla chia
cendono automaticamente non appena si ve.
avvia il motore. Viene emesso un segnale acustico che con
ferma l'inserimento delle luci diurne.
i A luci di marcia attivate, gli abbaglianti
si possono inserire solo quando l'interrut
tore luci si trova su B. Interruttore combinato (indica
tori di direzione, abbaglianti e
i Se le luci di marcia diurna sono attivate, lampeggio fari)
il sensore luce* è senza funzione. 1 Abbaglianti
> Assicurarsi che la chiave nel blocchetto 2 Lampeggio fari
> Disattivazione: disinserire l'accensione di accensione si trovi in posizione 1.
ed estrarre la chiave. Abbaglianti
> Inserire il lampeggio fari e contempora > Attivazione: ruotare l'interruttore combi
neamente premere il pulsante © sulla chia nato su B.
ve. > Premere l'interruttore combinato nella
Viene emesso un segnale acustico che con direzione della freccia 1 fino a quando
ferma il disinserimento delle luci diurne. non scatta in posizione.
Gli abbaglianti si accendono. La spia di
controllo abbaglianti A nello strumen
to combinato si accende.

1 Equipaggiamento di serie in paesi in cui è prescritto per legge l’uso delle luci di marcia diurna

90 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 91 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Luci

> Disattivazione: spostare l'interruttore > Attivazione: premere l'interruttore com Lampeggiatori di emergenza
combinato nella direzione della freccia binato nella direzione della freccia 1 o
2. 2. Il lampeggio di emergenza funziona anche ad
Gli abbaglianti si spengono. La spia di La spia di controllo dell'indicatore di di accensione disinserita.
controllo abbaglianti A nello strumen rezione corrispondente nello strumento
to combinato si spegne. combinato lampeggia.
L'interruttore combinato ritorna automa P54.25 5341 31
Lampeggio ticamente in posizione quando si eseguono
> spostare brevemente l'interruttore combi grandi sterzate.
nato nella direzione della freccia 2.
i Se si desidera un lampeggio breve, pre
Indicatori di direzione mere brevemente l'interruttore combinato
nella direzione corrispondente. Gli indica
tori di direzione corrispondenti effettuano
P54.25 5345 31 tre lampeggi.
1 Interruttore dei lampeggiatori d'emer
genza

> Attivazione/disattivazione: premere


sull'interruttore dei lampeggiatori
d'emergenza 1.

1 Freccia a destra
2 Freccia a sinistra

>> Comandi. 91
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 92 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Luci

Accensione e spegnimento auto Ritorno verso la vettura > Accertarsi che le luci di posizione o gli
matico delle luci con temporizza > Premere sul pulsante © della chiave. anabbaglianti siano attivati.
tore* La vettura viene sbloccata. > Attivazione: premere sul pulsante 1.
Le illuminazioni esterna e interna della I fendinebbia si accendono. La spia di
Vetture con sensore di pioggia/di luce*: vettura si attivano e dopo dodici secondi controllo sul pulsante si accende.
in funzione delle condizioni di luminosità si disattivano nuovamente. > Disattivazione: premere nuovamente sul
del momento, l'illuminazione della vettura pulsante 1.
viene inserita e dopo dodici secondi viene I fendinebbia si spengono. La spia di con
nuovamente disinserita quando la vettura Fendinebbia* trollo sul pulsante si spegne.
viene chiusa o aperta.

Abbandono della vettura P54.25 5337 31 Retronebbia


> Estrarre la chiave di accensione.
> Premere sul pulsante ª della chiave. Vetture senza sensore di pioggia/di luce
La vettura viene ora bloccata. > Attivazione: ruotare l'interruttore luci su
L'illuminazione esterna della vettura si †.
attiva automaticamente e dopo Il retronebbia si accende. La spia di con
dodici secondi si disattiva nuovamente. trollo nello strumento combinato si accen
de.
> Disattivazione: ruotare l'interruttore
luci su B o M.
1 Fendinebbia

92 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 93 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Luci

Vetture con sensore di pioggia/di luce* Regolazione incidenza fascio lu > Regolazione: girare la rotella di regola
minoso zione 1 per l'incidenza del fascio lumi
noso nella posizione corrispondente allo
P54.25 5338 31 Con la regolazione dell'incidenza fascio lu stato di carico della vettura.
minoso si adattano i fari ai diversi assetti
della vettura in funzione del carico. Il cono Posizione Carico
di luce subisce variazioni se i sedili vengo
no occupati oppure se il bagagliaio viene 0 Sedile del conducente occu
caricato o scaricato. In questo modo le con pato
dizioni di visibilità possono peggiorare e
si rischia di abbagliare il traffico in senso Sedile del conducente e del
contrario. passeggero occupati
1 Retronebbia
1 Sedile del conducente e del
> Accertarsi che i fendinebbia siano attiva P82.10 4522 31 passeggero occupati e carico
ti. max. nel bagagliaio (50 kg)
> Attivazione: premere sul pulsante 1.
Il retronebbia si accende. La spia di con Sedile del conducente occu
trollo nello strumento combinato si accen pato e carico max. nel baga
de. gliaio (50 kg)
> Disattivazione: premere nuovamente sul
pulsante 1. 2 A sistema modulare di tra
Il retronebbia si spegne. La spia di con sporto posteriore montato
trollo nello strumento combinato si spe 1 Rotella di regolazione dell'incidenza fa
gne. scio luminoso

>> Comandi. 93
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 94 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Luci

i Ricordare che la regolazione incidenza fa L'interruttore può essere spostato in tre po Disattivazione
scio luminoso deve essere riportata in posi sizioni. > Portare l'interruttore in posizione 3.
zione 0 dopo avere scaricato la vettura. L'illuminazione dell'abitacolo è disatti
vata permanentemente.
P82.20 2954 31
Illuminazione dell'abitacolo Funzionamento permanente
> Portare l'interruttore in posizione 4.
La luce interna si accende per un breve peri L'illuminazione dell'abitacolo è attiva
odo, quando le porte vengono aperte o quando permanentemente.
la vettura viene chiusa o aperta con la chia
ve. ! Lasciando la vettura, assicurarsi che
Lo spegnimento avviene • la luce interna non sia in funzionamento
• subito dopo l'inserimento dell'accensio permanente,
ne, se tutte le porte sono chiuse, • una porta non rimanga aperta per un peri
1 Plafoniera
• dopo 30 secondi, se le porte non vengono odo prolungato.
2 Attivazione della funzione automatica
aperte, Altrimenti la batteria della vettura può sca
3 Disattivazione
• dopo 15 secondi, se tutte le porte vengono ricarsi.
4 Funzionamento permanente
chiuse,
• dopo dieci minuti, se almeno una porta è
Funzionamento automatico
aperta.
> Portare l'interruttore in posizione 2.
L'illuminazione dell'abitacolo si attiva
quando viene aperta una porta.

94 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 95 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Tergicristalli

Inserimento e disinserimento > Assicurarsi che la chiave nel blocchetto Tergitura a intermittenza
dei tergicristalli di accensione si trovi in posizione 1.
> Inserimento o disinserimento: a seconda La durata dell'intermittenza dei tergicri
dell'intensità della pioggia portare la stalli parabrezza viene regolata a seconda
P54.25 5347 31 leva tergicristalli nella direzione della della velocità della vettura.
freccia su 2 o 3. Vetture con sensore di pioggia/di luce*:
se si è impostata la tergitura a intermitten
! Vetture con sensore di pioggia/di luce*: za, il sensore di pioggia/di luce è attivato.
disinserire i tergicristalli in condizioni A seconda della forza della precipitazione
meteorologiche asciutte. Altrimenti possono sulla superficie sensoriale, esso imposta
verificarsi cicli di tergitura indesiderati automaticamente la frequenza di tergitura
causati dalla sporcizia o da influssi ottici. appropriata.
In questa maniera si potrebbero rovinare i > Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
gommini dei tergicristalli oppure graffiare di accensione si trovi in posizione 1.
Leva tergicristallo
i cristalli. > Attivazione: portare la leva tergicristalli
0 Tergicristalli off
su 1.
1 Tergitura a intermittenza
Ha luogo un ciclo di tergitura.
2 Tergitura normale
Vetture con sensore di pioggia/di luce*:
3 Tergitura rapida
le pause di tergitura vengono controllate
in base al livello di bagnatura del para
brezza.

>> Comandi. 95
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 96 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Tergicristalli

Tergitura con liquido lavacri i Premendo brevemente la leva tergicri > Inserimento della tergitura a intermit
stalli stalli, si attiva un ciclo di tergitura con li tenza: spingere la leva tergicristalli in
quido lavacristalli (tergitura breve). direzione 1.
> Disinserimento della tergitura a inter
P54.25 5361 31 mittenza: tirare verso di sè la leva tergi
Tergilunotto1 cristalli.
> Tergitura con liquido lavacristalli: pre
mere la leva tergicristalli in direzione 2
P54.25 5362 31 e tenerla premuta finché il lunotto non sia
pulito.
> Rilasciare la leva tergicristalli.
Il tergicristallo esegue successivamente 3
ulteriori cicli di tergitura.
1 Inserimento dell'impianto lavacristalli
per il parabrezza
i Il tergilunotto esegue automaticamente
un ciclo di tergitura, quando i tergicristal
li anteriori sono in funzionamento e si inne
> Tirare la leva tergicristalli nella dire
sta la retromarcia.
zione della freccia 1. 1 Tergitura a intermittenza del lunotto
Il tergicristallo lava con liquido lavacri 2 Inserimento dell'impianto lavacristalli
stalli. per il lunotto
> Rilasciare la leva tergicristalli.
I tergicristalli eseguono successivamente
3 ulteriori cicli di tergitura.

1 per fortwo coupé

96 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 97 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sistema capote (solo cabrio)

Il sistema capote della smart cabrio è com


posto da
Avvertenze sul sistema capote ! Non sedersi sulla capote posteriore ab
bassata.
• Tetto apribile ripiegabile
• Capote posteriore
! Se si trasportano oggetti lunghi all'in Non abbassare la capote posteriore a tempe
terno dell'abitacolo della vettura, con tetto rature inferiori a 10 °C.
• Longheroni laterali
apribile ripiegabile chiuso, accertarsi che Non depositare oggetti appuntiti, a spigolo
Aprendo il tetto apribile ripiegabile e ri
essi non premano contro il tetto stesso. vivo, di temperatura superiore a 80 °C, in
baltando la capote posteriore è possibile
Accertarsi, durante il trasporto di oggetti candescenti o con fiamma libera sul rivesti
rimuovere i longheroni laterali sopra le
che sporgono verso la zona posteriore, che mento della capote.
porte.
questi non appoggino sulle staffe di fissag Non distribuire cera sul tessuto della capote
gio. e utilizzare esclusivamente programmi di

G Pericolo di lesioni Accertarsi durante il carico che nessun ele


mento a spigolo vivo venga a contatto con la
lavaggio senza applicazione di cera negli
impianti di autolavaggio.
capote o con il lunotto. Viaggiare soltanto con le staffe di fissaggio
Prestare attenzione che durante la fase Non depositare carichi distribuiti sulla su chiuse, poiché si rischia che i gas di scari
di apertura e di chiusura del tetto apri perficie con un peso di oltre 75 kg sulla ca co giungano nell'abitacolo.
bile ripiegabile o della capote poste pote posteriore abbassata.
riore nessuno subisca schiacciamenti o Accertarsi di non coprire la terza luce di ! Non ostruire le aperture del sistema ca
ferimenti. stop. pote.
Riporre i longheroni laterali soltanto
nell'apposito vano di stivaggio del portel
lone posteriore.

>> Comandi. 97
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 98 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sistema capote (solo cabrio)

Apertura e chiusura del tetto > Premere per circa due secondi sul pulsante > Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
apribile ripiegabile » della chiave. di accensione si trovi in posizione 1.
Il tetto apribile ripiegabile si apre com > Premere su Ö sull'interruttore capote
È possibile aprire o chiudere il tetto apri pletamente. finché il tetto apribile ripiegabile non sia
bile ripiegabile sia a vettura ferma che a completamente aperto.
vettura in marcia. Apertura dall'interno oppure
> PremerebrevementesuÖsull'interruttore
Apertura dall'esterno capote.
Con la chiave è possibile aprire completa P54.25 5373 31 Il tetto apribile ripiegabile si apre com
mente il tetto apribile ripiegabile. pletamente.

i Premendo durante l'apertura su Ö o


P80.35 2287 31 ± il tetto apribile ripiegabile si ferma sulla
posizione raggiunta al momento.

Interruttore capote
1 Chiusura
2 Apertura

1 ª Tasto di bloccaggio
2 » Apertura del tetto apribile ripiegabile
3 ª Pulsante di sbloccaggio

98 >> Comandi.
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 99 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sistema capote (solo cabrio)

Chiusura > Premere su Ö sull'interruttore capote


Per motivi di sicurezza, la chiusura del tetto P54.25 5373 31 finché la capote posteriore non sia comple
apribile ripiegabile può essere effettuata tamente abbassata.
solo azionando l'interruttore capote
nell'abitacolo della vettura. ! Accertarsi che gli oggetti nel bagagliaio
> Assicurarsi che la chiave nel blocchetto non siano troppo sovrapposti. Potrebbero
di accensione si trovi in posizione 1. danneggiarsi aprendo o chiudendo la capote
> Premere su ± sull'interruttore capote posteriore.
finché il tetto apribile ripiegabile non sia
chiuso. ! A capote abbassata è possibile che i lon
gheroni laterali vengano rubati. Pertanto
i La batteria della vettura si scarica Interruttore capote smontare i longheroni laterali e stivarli nel
aprendo e chiudendo il tetto apribile ripie 1 Chiusura bagagliaio oppure chiudere il sistema capo
gabile. Pertanto lasciare in funzione il mo 2 Apertura te.
tore durante l'apertura e la chiusura.
> Premere su Ö sull'interruttore capote o
sul pulsante » della chiave, finché il tetto
Apertura della capote apribile ripiegabile non sia completa
mente aperto.
È possibile aprire o chiudere la capote po > Rilasciare l'interruttore capote o il pul
steriore sia a vettura ferma che a vettura in sante » della chiave.
marcia.

>> Comandi. 99
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 100 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sistema capote (solo cabrio)

Smontare i longheroni laterali


P77.30 2381 31 P77.30 2382 31
> Aprire il tetto apribile ripiegabile e la
capote posteriore.
> Aprire la porta conducente e la porta pas
seggero. A tal fine prestare attenzione
alla situazione del traffico.
> Aprire il portellone posteriore.

P72.20 2568 31
1 Leva di sbloccaggio 1 Sollevamento
2 Longherone laterale 2 Estrazione

> Spingere all'indietro la leva di sbloccag > Prestare attenzione alla situazione del
gio 1 del longherone laterale 2. traffico.
Il longherone laterale 2 può essere solle > Sollevare il longherone laterale dapprima
vato all'indietro, rimane però ancora fis sul lato posteriore 1 ed estrarlo quindi
sato. nella direzione della freccia 2.
> Spingere nuovamente all'indietro la leva
1 Maniglia di sbloccaggio 1.

> Tirare indietro la maniglia 1 sul lato in


terno del portellone posteriore.
> Sollevare il coperchio del vano di stivag
gio.

100 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 101 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sistema capote (solo cabrio)

P77.30 2383 31 P77.30 2384 31 G Pericolo di lesioni


Una volta riposti i longheroni laterali
chiudere sempre per bene il coperchio
del vano di stivaggio. Se non vengono
ben fissati, i longheroni laterali po
trebbero rappresentare un pericolo per
gli occupanti in caso di incidente, fre
nate brusche o repentini cambi di dire
1 Lato sinistro anteriore 1 Lato sinistro anteriore zione.
2 Lato sinistro posteriore 2 Lato sinistro posteriore
3 Lato destro anteriore 3 Lato destro anteriore > Chiudere il portellone posteriore.
4 Lato destro posteriore 4 Lato destro posteriore > Chiudere la porta conducente e la porta
passeggero.
> Posare i longheroni laterali nella succes > Chiudere il coperchio del vano di stivag > Se necessario aprire i cristalli laterali.
sione riportata da 1 a 4 con il lato ver gio.
niciato rivolto verso il basso, nel vano di ! Assicurarsi che il coperchio del vano di
stivaggio del portellone posteriore. stivaggio sia chiuso prima di chiudere il
portellone posteriore. Altrimenti il portel
lone posteriore potrebbe distorcersi.

>> Comandi. 101


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 102 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sistema capote (solo cabrio)

Montaggio longheroni laterali


> Aprire la porta conducente e la porta pas
P77.30 2383 31 G Pericolo di lesioni
seggero.
> Aprire il portellone posteriore. Prestare attenzione a montare corretta
mente i longheroni laterali. Altrimenti
essi si potrebbero staccare durante la
marcia e causare lesioni a Voi e agli al
P72.20 2568 31
tri.

1 Lato sinistro anteriore


2 Lato sinistro posteriore P77.30 2385 31
3 Lato destro anteriore
4 Lato destro posteriore

> Montare i longheroni laterali nella suc


1 Maniglia cessione riportata da 1 a 4.

> Tirare indietro la maniglia 1 sul lato in


terno del portellone posteriore.
> Ribaltare in avanti il coperchio del vano 1 Estremità anteriore del longherone late
di stivaggio. rale
> Prelevare i longheroni laterali dal vano di 2 Guarnizione sul longherone laterale
stivaggio del portellone posteriore. 3 Estremità posteriore del longherone la
terale

102 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 103 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sistema capote (solo cabrio)

> Prendere un longherone laterale e inse Chiusura della capote posteriore i Se si rilascia l'interruttore capote du
rirlo dapprima dall'estremità anteriore rante la marcia, prima che la capote poste
1. riore sia completamente chiusa, la capote
> Prestare attenzione che la guarnizione dei P54.25 5373 31 posteriore si riabbassa.
longheroni laterali si trovi in alto nella

G Pericolo di lesioni
posizione 2 e che non venga incastrata.
> Spingere verso il basso il longherone la
terale dall'estremità posteriore 3, fin
ché non si innesti con due scatti
percepibili. Prestare attenzione che durante la fase
> Montare in maniera analoga il longherone di apertura e di chiusura del tetto apri
laterale sull'altro lato. bile ripiegabile o della capote poste
riore nessuno subisca schiacciamenti o
Interruttore capote
! Assicurarsi che i longheroni laterali si 1 Chiusura
ferimenti.
ano introdotti correttamente. Altrimenti si
2 Apertura
potrebbero verificare anomalie o danneg
giamenti.
> Premere su ± sull'interruttore capote
finché la capote posteriore non sia comple
tamente sollevata.
> Rilasciare l'interruttore capote.
> Premere su ± sull'interruttore capote
finché il tetto apribile ripiegabile non sia
chiuso.

>> Comandi. 103


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 104 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cristalli laterali

Apertura e chiusura manuale dei Apertura e chiusura elettrica*


finestrini laterali dei finestrini laterali G Pericolo di lesioni
P67.30 2233 31 G Pericolo di lesioni Sollevando i cristalli laterali assicu
rarsi che nessuno rimanga incastrato. In
caso di pericolo rilasciare l'interrut
Abbassando i cristalli laterali assicu tore o spingerlo dal basso per riaprire
rarsi che nessuno rimanga incastrato tra il cristallo laterale.
il cristallo e il telaio della porta. Du
rante l'operazione di abbassamento evi
tare che parti del corpo si trovino a
contatto con il cristallo laterale, in
quanto potrebbero rimanere incastrate
1 Manovella tra il cristallo laterale e il telaio della
porta a causa del movimento discendente
> Apertura: girare all'indietro la manovella del cristallo. In caso di pericolo rila
1. sciare l'interruttore o premerlo per ri
> Chiusura: girare in avanti la manovella chiudere il cristallo laterale.
1.

104 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 105 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cristalli laterali

G Pericolo di lesioni
Gli interruttori per entrambi i cristalli la > Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
terali sono sulla porta conducente. Inoltre di accensione si trovi in posizione 1.
sulla porta passeggero è presente un inter > Apertura: premere sul rispettivo interrut
ruttore per il lato passeggero. tore oltre il punto di resistenza, finché il
Non lasciare bambini incustoditi nella cristallo corrispondente non abbia rag
vettura, nemmeno se assicurati con i di giunto la posizione desiderata.
spositivi di ritenuta per bambini, poi > Chiusura: tirare il rispettivo interrutto
P54.25 5346 31
ché potrebbero re oltre il punto di resistenza, finché il
• ferirsi toccando parti della vettura cristallo corrispondente non abbia rag
• riportare lesioni gravi o mortali in giunto la posizione desiderata.
caso di prolungata esposizione > Apertura automatica: premere brevemente
all'azione del calore o del freddo in sul rispettivo interruttore.
tensi > Chiusura automatica1: tirare brevemente il
Se i bambini aprono una porta possono rispettivo interruttore.
• provocare lesioni ad altre persone, > Arresto: premere brevemente sul rispetti
• ferirsi scendendo dalla vettura o es vo interruttore o tirarlo brevemente.
sere investiti dai veicoli che seguo 1 Lato anteriore sinistro
Il cristallo si ferma immediatamente.
no. 2 Lato anteriore destro

1 solo sul lato conducente

>> Comandi. 105


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 106 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Marcia e parcheggio

Avviamento
G Pericolo di
intossicazione!
G Pericolo di incidente! Evitare di lasciare acceso il motore in
ambienti chiusi. I gas di scarico con P27.60 2850 31
Non posare oggetti nel vano piedi con tengono monossido di carbonio, una so
ducente. Se si utilizza un tappetino* nel stanza velenosa. L'inalazione di gas di
vano piedi conducente, prestare atten scarico è nociva alla salute e può causa
zione che venga fissato in modo sicuro e re perdita di conoscenza o la morte.
che lo spazio libero per i pedali sia
sufficiente. > Indossare la cintura di sicurezza. Schema degli innesti
Altrimenti, in caso di brusche manovre > Premere sul pedale del freno. 1 Pulsante per softouch*
di guida o di frenata, gli oggetti po > Inserire la chiave di accensione nel bloc
trebbero andare a finire tra i pedali. In chetto di accensione. + Innesto marcia superiore
tal caso non sarebbe più possibile fre > Girare la chiave di accensione in posizio Scalata
nare o accelerare come desiderato. Ciò ne 1 (vedi pagina 77). N Folle
potrebbe causare incidenti o lesioni. R Retromarcia

i Il motore si avvia solo con leva del cam


bio in posizione N.

106 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 107 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Marcia e parcheggio

> Avvio motore a benzina: portare la leva se > Avviamento del motore diesel: portare la Partenza
lettrice in posizione N. leva selettrice in posizione N.
Sull'indicatore marce nel display multi Sull'indicatore marce nel display multi > Premere sul pedale del freno.
funzione comparirà N. funzione comparirà N. > Tirare la leva del cambio dalla posizione
> Girare la chiave nel blocchetto di accen > Girare la chiave nel blocchetto di accen N a sinistra nella corsia di selezione.
sione in posizione 2 (vedi pagina 77) e rila sione in posizione 1 (vedi pagina 77). Sull'indicatore marce nel display multi
sciarla. La spia di controllo preriscaldamento funzione comparirà 1 o A*.
Il motore si avvia autonomamente (avvia q nello strumento combinato si accen > Rilasciare il pedale del freno.
mento rapido). de. > Premere contemporaneamente il pedale
> Se la spia di controllo preriscaldamento dell'acceleratore.
nello strumento combinato si spegne, gi La vettura si avvia.
rare la chiave nel blocchetto in posizione
2 e rilasciare. i Se in fase di innesto nella corsia di sele
Il motore si avvia autonomamente (avvia zione non è stato premuto il pedale del freno,
mento rapido). compare uno 0 nell'indicatore marce del di
splay multifunzione per indicare che non è
i Se il motore è caldo, è possibile avviarlo innestata nessuna marcia.
senza preriscaldamento.

>> Comandi. 107


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 108 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Marcia e parcheggio

Retromarcia Parcheggio > Parcheggiare la vettura.


> Premere sul pedale del freno.
! Innestare la retromarcia soltanto a vet
tura ferma. Altrimenti si provocano danni al
cambio.
G Pericolo di incidente! > Tirare il freno a mano.
La spia di controllo 3 nello strumento
combinato si accende.
È possibile fare marcia indietro fino ad una Non fermare la vettura a motore in fun
velocità di 15 km/h. zione e con la marcia inserita. Altri Freno a mano
menti la vettura potrebbe spostarsi per Il freno a mano impedisce alla vettura di
> Premere sul pedale del freno. inerzia e provocare un incidente. muoversi quando è ferma o parcheggiata.
> Tirare indietro la leva selettrice dalla

G Pericolo di incidente!
posizione N in posizione R.
Sull'indicatore marce nel display multi
funzione comparirà R.
> Togliere il piede dal pedale del freno.
G Pericolo di incidente!
> Premere contemporaneamente il pedale Per la sosta in salita e il parcheggio è
Non lasciare bambini incustoditi nella necessario fermare sempre la vettura
dell'acceleratore.
vettura Essi potrebbero ades. disinse anche con il freno a mano.
La vettura si avvia.
rire il freno a mano. Questo potrebbe Altrimenti la vettura può spostarsi per
provocare un incidente con possibili inerzia anche se la leva del cambio è
lesioni per Voi e gli altri. stata portata in posizione R. Questo po
trebbe provocare un incidente con pos
sibili lesioni per Voi e gli altri.

108 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 109 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Marcia e parcheggio

> Rilascio: premere e mantenere premuto il Pedale del freno


P42.20 2346 31 pedale del freno.

G Pericolo di lesioni
> Tirare un poco il freno a mano 1.
> Premere il pulsante di sbloccaggio 2 del
freno a mano e abbassare il freno a mano
fino all'arresto.
La spia di controllo nello strumento com La libertà di movimento dei pedali non
binato si spegne. deve essere limitata in alcun modo. Il
vano piedi lato guida deve essere sem
pre sgombro da oggetti.
Se si utilizza un tappetino* nel vano
1 Freno a mano piedi conducente, prestare attenzione
2 Pulsante di sbloccaggio che venga fissato in modo sicuro e che lo
spazio libero per i pedali sia suffi
> Tirare il freno a mano: alzare con forza il ciente.
freno a mano 1. Dopo aver parcheggiato la vettura tirare
La leva si innesta tirandola. sempre il freno a mano.
Se il motore gira, la spia di controllo nel Non lasciare bambini incustoditi nella
lo strumento combinato è accesa. vettura poiché potrebbero spostare la
leva del cambio, causando lo spostamen
to accidentale della vettura qualora
questa sia parcheggiata in salita o in
discesa.

>> Comandi. 109


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 110 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Marcia e parcheggio

Il pedale del freno è collegato a due circuiti i Il servofreno funziona solo a motore ac
frenanti separati fra loro. A motore acceso, P42.10 2591 31 ceso.
in fase di frenata la forza frenante del piede

G Pericolo di incidente!
viene moltiplicata da un servofreno.

G Pericolo di incidente! Se la vettura viene trainata, a motore


spento è necessario esercitare una forza
È necessaria una forza notevolmente su notevolmente superiore sul pedale del
periore in frenata quando freno.
• il servofreno si guasta, 1 Pedale del freno
• un circuito frenante si guasta,
• il motore viene spento, ades. in fase Se un circuito frenante si guasta (vedi pagina
di traino. 189),
Allo stesso modo, lo spazio di frenata • è necessario premere più a fondo il pedale
aumenta. del freno per ottenere lo stesso effetto
Accertare che il motore sia in funzione frenante,
quando la vettura si sposta. Effettuare • lo spazio di frenata è più lungo.
la riparazione dell'impianto frenante
presso un'officina qualificata, ades.
uno smart center, se nell'impianto si ve
rifica un guasto.

110 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 111 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Marcia e parcheggio

Spegnere il motore
> Portare la leva selettrice in posizione R.
> Attendere fino a quando nel display multi
funzione non compaia R.
> Rilasciare lentamente il pedale del freno.
> Girare la chiave nel blocchetto di accen
sione in posizione 0 e rilasciarla.
L'immobilizzatore è attivato.

! Per far raffreddare rapidamente il tur


bocompressore dopo una marcia a pieno ca
rico, percorrere gli ultimi chilometri
lentamente o far girare brevemente il motore
a folle prima di arrestarlo.

! Bloccare sempre la vettura con il freno a


mano.

>> Comandi. 111


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 112 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cambio

Cambio manuale (softip) > Togliere il piede dal pedale dell'accelera Cambio automatico (softouch*)
tore.
> Per passare alla marcia superiore, spinge
re la leva del cambio brevemente in direzio
ne + o per passare alla marcia inferiore
spingere brevemente in direzione .
La vettura passa alla marcia immediatamente
superiore o inferiore. P27.60 2869 31
Sull'indicatore delle marce viene visualizzata
la marcia immediatamente superiore o infe
P27.60 2868 31 riore.
Quando è in sosta col motore acceso, ades. al
semaforo, la vettura innesta automaticamente
Schema degli innesti Schema degli innesti
la prima marcia.
Sull'indicatore marce nel display multifun 1 Pulsante per softouch
La vettura passa automaticamente alla marcia
zione viene visualizzato il rapporto inseri
superiore quando raggiunge il regime limite
to. > Sul lato corsia di selezione premere il
superiore.
Appare successivamente una freccia che sug pulsante 1 per softouch.
gerisce di innestare una marcia superiore La vettura cambia automaticamente mar
( ) o inferiore ( ).
H Avvertenza per la tutela
ambientale
cia.
Sull'indicatore marce nel display multi
funzione compare A.
Eseguire il cambio di marcia appena viene
suggerito dalla freccia sul display digitale.
In questo modo si risparmia energia e si
contribuisce a tutelare l'ambiente.

112 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 113 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cambio

> Ritorno a softip: spingere la leva del cam Partenza in salita ! Dopo circa un secondo l'AAS non frena più
bio in direzione + o La vettura dispone di un sistema di assisten la vettura, la quale può quindi arretrare per
oppure za per la partenza (AAS). inerzia. Se si apre la porta del conducente
> premere il pulsante per softouch. In fase di partenza in salita la vettura viene entro tale lasso di tempo l'AAS si disinseri
mantenuta frenata per circa 1 secondo dopo il sce e viene emesso un segnale acustico di av
i Ad ogni avviamento della vettura è inse rilascio del pedale del freno. vertimento.
rito automaticamente il cambio manuale In questo modo
(softip). • si dispone di tempo sufficiente per porta
re il piede dal pedale del freno al pedale
Consigli per la guida dell'acceleratore e partire
Kickdown • si evita l'arretramento della vettura per
utilizzare il kickdown per accelerare al inerzia e si risparmia la frizione
massimo.
Se si preme il pedale dell'acceleratore oltre > Togliere il piede dal pedale del freno.
il punto di kickdown, la frizione si innesta > Accelerare a sufficienza.
soltanto a un regime superiore al normale. La vettura si avvia.
> Premere il pedale dell'acceleratore oltre
il punto di resistenza. i Il sistema di assistenza per la partenza
il cambio scala. non è attivo quando per partire si sta utiliz
> Rilasciare il pedale dell'acceleratore, zando il freno a mano.
quando è raggiunta la velocità desiderata.

>> Comandi. 113


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 114 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cambio

Comandi cambio sul volante* > Portare la leva selettrice nella corsia di se
P46.10 2789 31 lezione.
Con i bilancieri di selezione del volante > Scalata: tirare verso di sé il bilanciere
sportivo di pelle a tre razze* con comandi sinistro 1.
cambio sul volante* è possibile cambiare > Innesto marcia superiore: tirare verso di
marcia dal volante. sé il bilanciere destro 3.

1 Bilanciere di selezione sinistro


2 Display multifunzione
3 Bilanciere di selezione destro

114 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 115 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato

Display multifunzione Illuminazione display


Il display si illumina, quando l'accensione è P54.32 4340 31
Sul display multifunzione sono presenti le inserita.
seguenti indicazioni: Una volta disinserita l'accensione, si spe
gne.
È possibile regolare l'illuminazione del di
splay (vedi pagina 121), quando si attivano le
P54.32 4337 31 luci ad accensione inserita.

Indicatore delle marce


Sul display delle marce compaiono le infor
mazioni riguardanti il cambio sequenziale. Indicatore con softip

P54.32 4339 31

1 Indicatore livello carburante


2 Indicatore delle marce o del cambio au
tomatico/marcia consigliata
3 Indicatore intervalli di servizio
4 Indicatore multiplo
5 Segnalazione gelate
6 Indicatore della temperatura del liquido
di raffreddamento
7 Contachilometri totale Indicatore con softouch*
8 Indicatore delle marce con softouch*

>> Comandi. 115


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 116 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato

Indicazione Funzione Marcia consigliata1 Indicatore livello carburante


Appare successivamente una freccia che sug
gerisce di innestare una marcia superiore
 numero marcia innestata
( ) o inferiore ( ). P54.32 4338 31
 folle, nessuna marcia in
nestata
P54.32 4575 31
 retromarcia innestata

 nessuna marcia innestata

 funzionamento automatico
Il livello di riempimento del serbatoio car
burante viene indicato mediante otto seg
menti. Il numero dei segmenti scuri indica
Esempio: marcia consigliata per passare quanto carburante contiene il serbatoio.
alla marcia superiore Se vengono visualizzati otto segmenti, il
serbatoio è pieno.

1 solo con softip

116 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 117 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato

Zona riserva La temperatura del liquido di raffreddamen


Si è in riserva quando nel serbatoio riman to viene rappresentata attraverso otto seg P54.32 4336 31
gono soltanto cinque litri di carburante. menti. Il numero dei segmenti scuri indica
In questo caso la temperatura del liquido di raffreddamen
• il simbolo della colonnina lampeggia, to.
• l'indicatore multiplo segnala la quantità Alla normale temperatura di esercizio, sono
di riempimento del serbatoio precisamen scuri da quattro a cinque segmenti. La tem
te per gradi di 0,5 litri (indicatore litri peratura del liquido di raffreddamento cor
residui). risponde almeno a 80 °C.

Indicatore della temperatura del liquido di 1 Commutazione indicatore multiplo/rego


raffreddamento Indicatore multiplo
lazione dell'ora
Nell'indicatore multiplo è possibile commu 2 Regolazione orologio/illuminazione
tare tra le seguenti indicazioni: strumentazione
P54.32 4341 31
• Contachilometri parziale
• Indicatore litri residui (quando rimango > Selezione: premere più volte sul pulsante
no meno di cinque litri di carburante nel sinistro 1, finché non compaia l'indica
serbatoio) zione desiderata nel display multifunzio
• Segnalazione gelate e indicatore tempe ne.
ratura esterna
• Orologio

>> Comandi. 117


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 118 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato

G Pericolo di incidente!
Contachilometri parziale Indicatore litri residui
L'indicatore litri residui compare soltanto
nella zona della riserva.
P54.32 4344 31 > Selezione: premere più volte sul pulsante
sinistro 1, finché non compaia l'indica Una strada può essere ghiacciata anche
tore litri residui nel display multifun a temperature di poco superiori al punto
zione. di congelamento, soprattutto in zone bo
scose e sui ponti. Se non si adegua lo
Segnalazione gelate e indicatore temperatu stile di guida alle condizioni del fondo
ra esterna stradale la vettura può sbandare. Per
Se la temperatura esterna scende al di sotto tanto, adeguare sempre il proprio stile
di 3 °C, il display multifunzione segnala al di guida e la velocità di marcia alle
conducente che la carreggiata potrebbe es condizioni meteorologiche.
> Selezione: premere più volte sul pulsante sere gelata. Sul display compare quindi la
sinistro 1, finché non compaia il conta temperatura esterna e il simbolo di un cri
chilometri parziale nel display multifun stallo di ghiaccio lampeggia per 60 secondi.
zione. Le modifiche della temperatura esterna ven
> Azzeramento: premere per circa un secondo gono visualizzate soltanto con un certo ri
sul pulsante sinistro 1. tardo.
Il contachilometri parziale inizia a lam
peggiare.
> Tenere ancora premuto il pulsante sini
stro 1.
Il contachilometri parziale viene azzera
to.

118 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 119 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato

Orologio > Impostazione veloce dell'ora in avanti o


P54.32 4342 31 indietro: premere per più di 1 secondo sul
pulsante sinistro 1 o sul pulsante destro
P54.32 4345 31 2.
In questo modo le lancette si spostano più
velocemente.
> Impostazione dell'ora in avanti o indietro
a passi di 10 minuti: premere per più di
cinque secondi sul pulsante sinistro 1 o
sul pulsante destro 2.
L'ora viene impostata a passi di 10 minuti.
> Selezione: premere più volte sul pulsante > Conferma dell'immissione: non premere
sinistro 1, finché non compaia la tempe per più di cinque secondi nessuno dei pul
ratura esterna nel display multifunzione. > Selezione: premere ripetutamente sul pul santi 1 o 2.
sante 1 finché non compaia l'orologio. Il doppio punto dell'indicazione smette di
> Premere per più di circa 5 secondi sul pul lampeggiare.
sante 1. L'ora è modificata.
Il doppio punto dell'indicazione inizia a
lampeggiare. i L'ora nello strumento combinato non vie
> Impostazione graduale dell'ora in avanti o ne sincronizzata con l'orologio sulla plancia
indietro: premere più volte sul pulsante portastrumenti*.
sinistro 1, o sul pulsante destro 2 finché
non compaia il valore desiderato.

>> Comandi. 119


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 120 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato

Indicatore intervalli di servizio > Portare la chiave nel blocchetto di accen Strumenti supplementari*
L'indicatore degli intervalli di servizio Vi sione in posizione 2.
informa circa la data e il tipo di ispezione A secondo dell'intervento di servizio in
della prossima manutenzione. scadenza, nel display multifunzione com P68.10 3616 31
pare una ¬ o due } chiavi inglesi.
> Conferma del messaggio: premere sul pul
P54.32 4343 31 sante sinistro 1.
Il messaggio scompare.
> Attivazione indicatore intervalli di ser
vizio: premere brevemente due volte di se
guito sul pulsante sinistro 1
dell'indicatore multiplo.
1 contagiri
2 Orologio sulla plancia portastrumenti

Dopo l'avvio del motore appare, a seconda del Contagiri*


chilometraggio, per circa dieci secondi la Il contagiri può essere ruotato di circa 90°
scadenza in chilometri o in giorni. Il tipo di ed è illuminato all'interno quando si inse
manutenzione è riconoscibile dal simbolo risce l'accensione.
che appare sul display multifunzione della Il contagiri indica il regime del motore in
Vostra vettura. 1000 giri/min.

120 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 121 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato

! Prestare attenzione alla marcia consi > Impostazione dell'ora indietro: premere
gliata nell'indicatore delle marce. P68.10 3615 31 una volta sul pulsante 2.
L'ora viene spostata di un minuto.

H
> Premere per più di 2 secondi sul pulsante
Avvertenza per la tutela 2.
ambientale In questo modo le lancette si spostano più
velocemente.
Guidare in una fascia di regime ottima
le consente di risparmiare carburante e
di non rischiare di rovinare il motore.
! Non appendere oggetti sull'orologio sul
la plancia portastrumenti.
Altrimenti può strapparsi dall'ancoraggio e
! Non appendere oggetti sul contagiri. 1 Impostazione in avanti venire seriamente danneggiato.
Altrimenti può strapparsi dall'ancoraggio e 2 Impostazione indietro
venire danneggiato.
> Impostazione dell'ora in avanti: premere Regolazione dell'illuminazione
Orologio sulla plancia portastrumenti* una volta sul pulsante 1. della strumentazione
L'orologio sulla plancia portastrumenti può L'ora viene spostata di un minuto.
essere ruotato di circa 90° ed è illuminato > Premere per più di 2 secondi sul pulsante È possibile regolare l'illuminazione
all'interno quando si inserisce l'accensio 1. dell'interruttore, delle graduazioni nello
ne. In questo modo le lancette si spostano più strumento combinato, dell'autoradio*,
I pulsanti per la regolazione dell'ora si tro velocemente. dell'unità di comando del climatizzatore e
vano sulla parte superiore dell'orologio sul degli strumenti supplementari. Sono possi
la plancia portastrumenti. bili cinque intensità.

>> Comandi. 121


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 122 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Strumento combinato

P54.32 4336 31

1 Commutazione indicatore multiplo/rego


lazione dell'ora
2 Regolazione orologio/illuminazione
strumentazione

> Assicurarsi che la chiave nel blocchetto


di accensione si trovi in posizione 1.
> Inserire le luci di posizione.
> Aumento o diminuzione della luminosità:
premere sul pulsante destro 2 sullo stru
mento combinato.
La luminosità dell'illuminazione della
strumentazione aumenta di un grado.
L'impostazione attuale viene memorizza
ta.

122 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 123 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apparecchiature audio/telematiche*

G Pericolo di incidente! G Pericolo di incidente! G Pericolo di incidente!


Studiare le diverse funzioni dei sistemi Selezionare pertanto sempre un volume Se si desidera montare un apparecchio
audio, navigazione e telecomunicazioni che consenta comunque di poter perce diverso dalla radio smart originale sul
prima di iniziare la marcia, per evitare pire i rumori circostanti (ades. segna la vettura, è indispensabile rivolgersi
distrazioni durante la circolazione nel lazioni acustiche, veicoli di soccorso, per il montaggio a una officina qualifi
traffico. veicoli della polizia, ecc.). In caso con cata smart gmbh, ades. uno smart center.
Per ragioni di sicurezza usare gli ele trario si potrebbe causare un incidente. È importante soprattutto nel caso in cui
menti di comando solo a vettura ferma, la vettura è equipaggiata con una predi
quando la situazione del traffico lo con sposizione autoradio.
sente. In caso di connessione errata potrebbe
ro verificarsi avarie di importanti fun
zioni della vettura compromettendo così
la sicurezza di funzionamento della vet
tura stessa e di conseguenza l'incolumi
tà propria e quella degli altri.

>> Comandi. 123


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 124 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apparecchiature audio/telematiche*

Alle pagine seguenti è riportata una breve smart radio 9*


descrizione dei sistemi audio, navigazione P82.86 6053 31
e telecomunicazioni disponibili per la Il sistema smart radio 9 dispone delle se
smart fortwo coupé e fortwo cabrio. guenti funzioni:
Le apparecchiature sono descritte • autoradio (FM/AM),
nell'eventuale equipaggiamento globale, che • lettore CD,
include funzione autoradio e cambia CD. • RDS,
Fare riferimento alla descrizione • ingresso AUX (vedi pagina 126).
dell'equipaggiamento in dotazione alla Vo
stra vettura. ! Leggere attentamente le istruzioni per
l'uso di smart radio 9 prima di utilizzare
l'apparecchio. Acquisire familiarità con le 1 Interruttore on/off
varie funzioni dell'apparecchio per poterlo 2 Tasto Random
utilizzare sempre senza problemi e nel modo 3 Tasti di selezione delle stazioni
corretto. 4 Display
5 Tasto espulsione CD
6 Pannello di comando per la selezione
funzioni:
autoradio, CD, AUX
7 Pannelli di comando per la selezione fun
zioni:
impostazioni suono, menu, TA, banda di
frequenza
8 Volume

124 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 125 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apparecchiature audio/telematiche*

smart radio 10* Sistema di navigazione portatile


P82.86 6054 31 smart*
Il sistema smart radio 10 dispone delle se
guenti funzioni:
• autoradio (FM/AM),
• MP3 player,
G Pericolo di incidente!
• cambia CD Studiare le diverse funzioni del sistema
• RDS, di navigazione smart prima di iniziare
• ingresso AUX (vedi pagina 126). la marcia per evitare distrazioni du
rante la circolazione nel traffico.
! Leggere attentamente le istruzioni per Per ragioni di sicurezza usare gli ele
l'uso di smart radio 10 prima di utilizzare 1 Interruttore on/off
2 Tasto carica CD menti di comando solo a vettura ferma,
l'apparecchio. Acquisire familiarità con le quando la situazione del traffico lo con
varie funzioni dell'apparecchio per poterlo 3 Tasti di selezione delle stazioni
4 Display sente.
utilizzare sempre senza problemi e nel modo
corretto. 5 Tasto espulsione CD
6 Pannello di comando per la selezione
funzioni:
autoradio, radio CD, cambia CD, MP3
7 Pannelli di comando per la selezione fun
zioni:
impostazioni suono, menu, TA, banda di
frequenza
8 Volume

>> Comandi. 125


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 126 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apparecchiature audio/telematiche*

Pacchetto sound smart*


G Pericolo di incidente!
L'apparecchio per la navigazione è montato
su un supporto al centro della plancia porta
strumenti. Il pacchetto sound smart integra gli altopar
lanti presenti mediante altoparlanti sup
Selezionare pertanto sempre un volume plementari (compreso subwoofer attivo).
che consenta comunque di poter perce Tramite l'interfaccia smartMP3* (presa
P82.86 6051 31
pire i rumori circostanti (ades. segna AUX*) è possibile collegare apparecchi au
lazioni acustiche, veicoli di soccorso, dio mobili utilizzando un normale spinotto
veicoli della polizia, ecc.). In caso con jack da 3,5 mm reperibile in commercio,
trario si potrebbe causare un incidente. ades. un MP3 player.
La presa AUX si trova nel vano portaoggetti
sul lato passeggero nella consolle centrale.

P82.86 6052 31

1 Presa AUX

126 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 127 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Bocchette di ventilazione

Panoramica

P83.00 2217 31

1 Diffusori di sbrinamento cristalli late 3 Diffusori centrali orientabili, lato sinistro 6 Diffusori laterali orientabili, lato destro
rali, lato sinistro 4 Unità di comando 7 Diffusori di sbrinamento cristalli laterali,
2 Diffusori laterali orientabili, lato sinistro 5 Diffusori centrali orientabili, lato destro lato destro

>> Comandi. 127


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 128 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Bocchette di ventilazione

Apertura e chiusura delle boc


G Pericolo di lesioni
Per consentire all'aria di fuoriuscire senza
impedimenti dalle bocchette di ventilazio chette di ventilazione
ne, attenersi alle seguenti avvertenze:
• mantenere l'entrata aria libera da deposi > Regolazione: girare verso l'alto o in basso
Dalle aperture delle bocchette di venti ti, ades. ghiaccio o neve, per garantire oppure spostare a sinistra o a destra.
lazione può fuoriuscire aria a tempera l'immissione di aria fresca nell'abitacolo > Apertura: spostare la maniglia 2, 3, 5 o
ture estremamente elevate o • mantenere sempre libere le bocchette 6 verso l'interno in direzione della con
estremamente basse. Ciò può essere cau nell'abitacolo solle centrale.
sa di ustioni o congelamento qualora la > Chiusura: spostare la maniglia 2, 3, 5 o
pelle nuda venga a trovarsi nelle imme 6 completamente verso l'esterno in dire
diate vicinanze delle bocchette di fuo zione del cristallo laterale.
riuscita dell'aria. Tenere lontane dalle
bocchette di fuoriuscita dell'aria le
parti del corpo non sufficientemente
i Spostare centralmente le maniglie scor
revoli delle bocchette centrali e laterali
protette. All'occorrenza, convogliare per una ventilazione d'aria debole.
l'aria in un altro settore dell'abitacolo
mediante il regolatore della riparti
zione dell'aria.

128 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 129 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Riscaldamento

Unità di comando

P83.20 2350 31

1 Aumento/diminuzione della portata


d'aria
2 Lunotto termico
3 Regolazione della ripartizione dell'aria
4 Aumento/diminuzione della temperatura

>> Comandi. 129


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 130 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Riscaldamento

Inserimento e disinserimento del


G Pericolo di incidente!
Raffreddamento rapido
riscaldamento > Spostare completamente verso l'alto il re
golatore per la portata d'aria 1.
> Attivazione: assicurarsi che la chiave nel > Portare la rotella di regolazione 3 per la
Attenersi alle regolazioni consigliate blocchetto di accensione si trovi in posi distribuzione dell'aria su a.
per il riscaldamento alle pagine suc zione 1. > Spostare completamente verso il basso il
cessive. per evitare l'appannamento dei > Spostare verso l'alto il regolatore per la regolatore per la temperatura 4.
cristalli. Con i cristalli sporchi risul temperatura 4. > Regolare secondo necessità la direzione
terebbe impossibile osservare la situa > Disattivazione: spostare completamente delle bocchette di ventilazione.
zione del traffico e, di conseguenza, si in basso il regolatore per la temperatura
potrebbe causare un incidente. 4. Riscaldamento rapido
> Spostare il regolatore per la portata
d'aria 1 alla velocità 3.
Regolazione della temperatura > Portare la rotella di regolazione 3 per la
distribuzione dell'aria tra P e Y.
Modificare la temperatura solo a piccoli > Spostare completamente verso l'alto il re
passi. golatore per la temperatura 4.
> Aumento o diminuzione: spostare verso > Regolare le bocchette di ventilazione ver
l'alto o verso il basso il regolatore per la so i passeggeri.
temperatura 4.

130 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 131 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Riscaldamento

Regolazione della distribuzione > Ruotare la rotella di regolazione 3 sul Sbrinamento


dell'aria simbolo desiderato.

Regolare la distribuzione dell'aria con la


rotella di regolazione 3.
La distribuzione dell'aria viene regolata
conformemente alla posizione della rotel
la di regolazione.
G Pericolo di incidente!
I simboli sulla rotella di regolazione hanno Non guidare mai con i cristalli appan
il seguente significato: i È possibile girare la rotella di regola nati o ricoperti di ghiaccio. La visuale
zione in una posizione intermedia tra due viene notevolmente ridotta. La visibi
Simbolo Significato simboli. lità limitata può mettere in pericolo il
guidatore e le altre persone. Con i cri
P Convoglia aria sul parabrezza stalli sporchi risulterebbe impossibile
e sui cristalli laterali Regolazione della portata d'aria osservare la situazione del traffico e,
di conseguenza, si potrebbe causare un
Y Convoglia aria nel vano piedi È possibile regolare manualmente la portata
incidente.
e diminuisce la ventilazione d'aria in cinque diverse velocità. La portata
delle bocchette centrali e la d'aria viene regolata conformemente alla ve
Per un perfetto sbrinamento cristalli rimuo
terali locità selezionata.
vere completamente il ghiaccio sui cristalli
0 Ventilatore spento
con un raschietto prima di avviare il motore.
a Convoglia aria attraverso le 1 Ventilatore lento
bocchette centrali e laterali 2 Ventilatore medio
3 Velocità alta/Sbrinamento
4 Ventilatore al massimo

> Aumento o diminuzione della portata


d'aria: spostare verso l'alto o verso il bas
so il regolatore per la portata d'aria 1.

>> Comandi. 131


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 132 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Riscaldamento

Riscaldatore supplementare*
H Avvertenza per la tutela
ambientale Il riscaldatore supplementare elettrico1 dopo
l'avvio durante la fase di riscaldamento del
Non lasciare il motore acceso se la vet motore provvede affinché il motore raggiunga
tura è ferma per non inquinare l'am più velocemente la propria temperatura di
biente o danneggiare il motore stesso. esercizio e l'abitacolo si riscaldi più rapida
Sbrinare quindi i cristalli prima di av mente.
viare il motore e lasciarli disappanna
re. i Il riscaldatore supplementare si può ac
cendere solo se
> Attivazione: spostare il regolatore per la • la temperatura esterna è inferiore a 15 °C
portata d'aria 1 alla velocità 3. • la temperatura del liquido di raffredda
> Portare la rotella di regolazione per la di mento è inferiore a 70 °C
stribuzione dell'aria 3 su P.
> Spostare completamente verso l'alto il re > Attivazione: spostare completamente in
golatore per la temperatura 4. alto il regolatore per la temperatura 4.
Il riscaldatore supplementare è attivato.
> Disattivazione: spostare di una posizione
in basso il regolatore per la temperatura
4.
Il riscaldatore supplementare è disatti
vato.

1 Solo vetture con motore diesel

132 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 133 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Climatizzatore con regolazione automatica della temperatura*

Unità di comando

P83.30 4449 31

1 Aumento/diminuzione della portata


d'aria
2 Attivazione/disattivazione del clima
tizzatore con regolazione automatica
della temperatura
3 Lunotto termico
4 Ricircolo aria
5 Regolazione della ripartizione dell'aria
6 Aumento/diminuzione della temperatura

>> Comandi. 133


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 134 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Climatizzatore con regolazione automatica della temperatura*

G Pericolo di incidente! H
La deumidificazione dell'aria operata dal
climatizzatore con regolazione automatica
Avvertenza per la tutela
della temperatura evita la formazione di ambientale
condensa sui cristalli, qualora nell'aria sia
Attenersi alle regolazioni consigliate presente un'elevata umidità. Durante il funzionamento del climatiz
per il climatizzatore con regolazione Questo effetto può essere sfruttato anche per zatore con regolazione automatica della
automatica della temperatura* alle pa sbrinare i cristalli, impostando il riscal temperatura, tenere i finestrini chiusi.
gine successive per evitare l'appanna damento alla massima potenza con il clima In tal modo si consuma meno carburante.
mento dei cristalli. Con i cristalli tizzatore con regolazione automatica della
sporchi risulterebbe impossibile os
servare la situazione del traffico e, di
temperatura inserito. ! Areare la vettura per un breve tempo nelle
Il climatizzatore con regolazione automati giornate calde. In questo modo si raggiunge
conseguenza, si potrebbe causare un in ca della temperatura funziona solo se il mo più velocemente la temperatura abitacolo
cidente. tore gira e il ventilatore è inserito. desiderata.
Funziona in maniera ottimale soltanto quan
Il climatizzatore con regolazione automati do si guida con finestrini chiusi.
ca della temperatura aumenta il confort di
marcia ad alte temperature esterne raffred
dando e deumidificando l'aria.
Un filtro combinato* integrato (filtro per
polvere, polline e particolato) purifica
l'aria fresca. Funziona anche quando il cli
matizzatore con regolazione automatica del
la temperatura è spento e viene messo in
funzione il ventilatore.

134 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 135 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Climatizzatore con regolazione automatica della temperatura*

Inserimento e disinserimento del i Il climatizzatore con regolazione auto Regolazione della distribuzione
climatizzatore matica della temperatura si disattiva breve dell'aria
mente
> Accertarsi che il motore è in funzione. • se il numero di giri del motore è troppo Regolare la distribuzione dell'aria con la
> Attivazione: premere sul pulsante 2 del basso, rotella di regolazione 5.
climatizzatore con regolazione automati • in fase di partenza, I simboli sulla rotella di regolazione hanno
ca della temperatura. • se la temperatura del liquido di raffred il seguente significato:
Il climatizzatore con regolazione automa damento è superiore a 115 °C,
tica della temperatura è attivato. La spia • se la temperatura esterna è inferiore a Simbolo Significato
di controllo sul pulsante si accende. 3 °C.
> Spostare il regolatore per la portata P Convoglia aria sul parabrezza
d'aria 1 alla velocità 1 o ad una velocità e sui cristalli laterali
maggiore. Regolazione della temperatura
> Disattivazione: premere nuovamente sul Y Convoglia aria nel vano piedi
pulsante 2. i Raccomandazione: impostare il regolato e diminuisce la ventilazione
Il climatizzatore con regolazione automa re per la temperatura su 22 °C. Modificarla delle bocchette centrali e la
tica della temperatura è disattivato. La solo a piccoli passi. terali
spia di controllo sul pulsante non si ac > Aumento o diminuzione: girare verso l'alto
cende più. o verso il basso il regolatore per la tem a Convoglia aria attraverso le
peratura 6. bocchette centrali e laterali
i Reinserendo l'accensione, viene ripri Viene regolata la temperatura abitacolo
stinato lo stato memorizzato. selezionata.

>> Comandi. 135


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 136 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Climatizzatore con regolazione automatica della temperatura*

> Ruotare la rotella di regolazione 5 sul sim Regolazione della portata d'aria Modalità di ricircolo
bolo desiderato. È possibile regolare manualmente la portata
La distribuzione dell'aria viene regolata d'aria in cinque diverse velocità. La portata In caso di odore sgradevole dell'aria ester
conformemente alla posizione della rotel d'aria viene regolata conformemente alla ve na, è possibile disinserire momentaneamen
la di regolazione. locità selezionata. te l'immissione dell'aria fresca. In tal caso
0 Ventilatore spento non viene più aspirata aria fresca e viene
i È possibile girare la rotella di regola 1 Ventilatore lento fatta circolare l'aria dell'abitacolo.
zione in una posizione intermedia tra due 2 Ventilatore medio

G Pericolo di incidente!
simboli. 3 Velocità alta/Sbrinamento
4 Ventilatore al massimo
! Non posizionare la distribuzione
dell'aria permanentemente su P. In que > Aumento o diminuzione della portata
sto modo il climatizzatore si inserisce in In presenza di temperature esterne bas
d'aria: spostare verso l'alto o verso il bas se, attivare la modalità di ricircolo
dipendentemente dalle altre regolazioni. La so il regolatore per la portata d'aria 1.
spia di controllo sul pulsante 2 non si ac solo per breve tempo. In caso contrario
cende. l'appannamento dei cristalli può ridur
La vettura consuma più carburante e possono re la visibilità e mettere a repentaglio
presentarsi variazioni nella prestazione di l'incolumità del guidatore e quella al
marcia. trui. Con i cristalli sporchi risultereb
be impossibile osservare la situazione
del traffico e, di conseguenza, si po
trebbe causare un incidente.

136 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 137 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Climatizzatore con regolazione automatica della temperatura*

> Attivazione: premere sul pulsante 4. Per un perfetto sbrinamento cristalli rimuo Riscaldatore supplementare*
L'aria circola all'interno dell'abitacolo. vere completamente il ghiaccio sui cristalli
> Disattivazione: premere nuovamente sul con un raschietto prima di avviare il motore. Il riscaldatore supplementare elettrico1 dopo
pulsante 4. l'avvio durante la fase di riscaldamento del

H
L'aria proviene direttamente dall'ester motore provvede affinché il motore raggiunga
no.
Avvertenza per la tutela più velocemente la propria temperatura di
ambientale esercizio e l'abitacolo si riscaldi più rapida
mente.
Sbrinamento Non lasciare il motore acceso se la vet
tura è ferma per non inquinare l'am
biente o danneggiare il motore stesso.
i Il riscaldatore supplementare si disin
G Pericolo di incidente! Sbrinare quindi i cristalli prima di av
viare il motore e lasciarli disappanna
serisce solo se
• la temperatura esterna è inferiore a 15 °C
• la temperatura del liquido di raffredda
re. mento è inferiore a 70 °C
Non guidare mai con i cristalli appan
nati o ricoperti di ghiaccio. La visuale
> Attivazione: spostare il regolatore per la Il riscaldatore supplementare si disinseri
viene notevolmente ridotta. La visibi
portata d'aria 1 alla velocità 3. sce solo se la temperatura nell'abitacolo è
lità limitata può mettere in pericolo il
> Portare la rotella di regolazione per la nettamente inferiore rispetto alla tempera
guidatore e le altre persone. Con i cri
distribuzione dell'aria 5 su P. tura impostata nell'unità di comando. Se
stalli sporchi risulterebbe impossibile
> Spostare completamente verso l'alto il re viene raggiunta la temperatura impostata, il
osservare la situazione del traffico e,
golatore per la temperatura 6. riscaldatore supplementare si disinserisce
di conseguenza, si potrebbe causare un
incidente. di nuovo automaticamente.

1 Solo vetture con motore diesel

>> Comandi. 137


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 138 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Lunotto termico

Il lunotto termico provvede ad uno sbrina > Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
mento veloce del lunotto e ad una visuale ot di accensione si trovi in posizione 1.
timale a lunotto appannato. > Attivazione: premere sul pulsante 1.
Si spegne automaticamente dopo 10 minuti. Il lunotto termico è attivato. La spia di
controllo sul pulsante si accende.
> Disattivazione: premere nuovamente sul
pulsante 1.
Il lunotto termico è disattivato. La spia di
controllo sul pulsante non si accende più.
P83.20 2349 31

1 Accensione o spegnimento del lunotto


termico

138 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 139 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Carico e stivaggio

Portabevande* Il portabevande è destinato per custodire in > Montaggio: collocare il portabevande


modo sicuro bottiglie chiuse, bicchieri completamente in avanti sul rivestimento

G Pericolo di lesioni provvisti di coperchio o bibite in lattina.


Viene montato nel rivestimento inferiore
della plancia portastrumenti.
inferiore della plancia portastrumenti e
premerlo con forza. Prestare attenzione
che il profilo del portabevande combaci
Il portabevande è destinato esclusiva È possibile spostare l'anello portabevande perfettamente con il profilo del rivesti
mente per custodire bottiglie chiuse, verso il vano piedi del passeggero e appog mento della plancia portastrumenti.
bicchieri provvisti di coperchio o bi giare le bottiglie sul pavimento della vettu > Avvitare la vite di fissaggio fornita nel
bite in lattina. Non conservare durante ra. foro presente nel rivestimento della plan
la marcia bevande bollenti nel portabe cia portastrumenti e serrarla.
vande. per evitare scottature. ! Durante la marcia chiudere l'anello por
Non custodire nel portabevande oggetti tabevande.
troppo alti, appuntiti o pesanti. Questi P68.00 4499 31
non possono venire fissati nel portabe ! Non utilizzare il portabevande come po
vande. Gli occupanti potrebbero subire sacenere. Potrebbe altrimenti danneggiar
lesioni provocate dal violento sposta si.
mento di oggetti in caso di
• brusche frenate, i Pulire il portabevande con un panno umi
• cambi di direzione, do.
• incidente.

1 Portabevande
2 Anello portabevande

>> Comandi. 139


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 140 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Carico e stivaggio

Copertura vano bagagli* con


tasca rete bagagli* G Pericolo di lesioni G Pericolo di lesioni
G Pericolo di lesioni Non trasportare alcun oggetto sulla co
pertura montata del vano bagagli. In
Sistemare nella tasca rete portaoggetti
solo carichi leggeri. Non trasportarvi
caso contrario gli occupanti potrebbero oggetti pesanti, che presentino spigoli
La copertura del vano bagagli non è subire lesioni provocate dal violento vivi o che si possano infrangere. In caso
adatta a trattenere gli oggetti pesanti spostamento degli oggetti in caso di di incidente la tasca rete portaoggetti
in caso di incidente. Imbragare quindi • brusche frenate, non sarebbe in grado di trattenere ade
gli oggetti pesanti. • cambi di direzione, guatamente il carico.
In caso contrario gli occupanti potreb • incidente. Gli occupanti potrebbero subire lesioni
bero subire lesioni provocate dal vio provocate dal violento spostamento di
lento spostamento degli oggetti in caso oggetti in caso di
di • brusche frenate,
• brusche frenate, • cambi di direzione,
• cambi di direzione, • incidente.
• incidente. Osservare le indicazioni dei carichi
ammessi nonché l'argomento "Rete divi
soria plus*".

140 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 141 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Carico e stivaggio

La copertura vano bagagli Montaggio > Aprire il portellone posteriore.


• nasconde ciò che viene caricato nella vet > Tenere la copertura vano bagagli 1 con la
tura, tasca rete portaoggetti in avanti nel ba
• impedisce a piccoli oggetti di scivolare gagliaio.
dal bagagliaio nell'abitacolo, anche se > Inserire la copertura vano bagagli sul lato
non costituisce una protezione contro dan destro nella sede in alto 2 o nella sede in
ni in caso di incidente. basso 3.
La tasca rete portaoggetti
• serve a stivare piccoli oggetti leggeri, P68.00 4506 31
• impedisce che piccoli oggetti possano P68.00 4507 31
scivolare all'interno dell'abitacolo.

! Se vengono depositati oggetti sopra la 1 Copertura vano bagagli


copertura vano bagagli, la copertura può ve
2 Sedi in alto
nire danneggiata.
3 Sedi in basso

Se si desidera impiegare normalmente la co


pertura vano bagagli, montarlo nelle sedi 2.
Se non si necessita della copertura vano ba 1 Copertura vano bagagli
gagli, montarlo nelle sedi 3. 2 Sede in alto a sinistra
3 Sede in basso a sinistra
4 Maniglia

>> Comandi. 141


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 142 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Carico e stivaggio

> Spostare la maniglia 4 nella direzione > Rivoltare leggermente in basso la tasca > Chiusura: afferrare la copertura vano ba
della freccia verso destra. rete portaoggetti 1 e fissarla con le gagli 1 al centro e rivoltarlo indietro.
> Inserire la copertura vano bagagli nella chiusure a velcro. > Agganciare la copertura vano bagagli 1
sede 2 o 3 del rivestimento laterale si dal lato destro e lato sinistro nelle sedi
nistro e rilasciare la maniglia. Lo smontaggio segue l'ordine inverso. posteriori 2 e lasciarlo.
La copertura vano bagagli si innesta. > Apertura: afferrare la copertura vano ba
Comandi gagli 1 al centro e rivoltarlo indietro e
sganciarlo dalle sedi posteriori.
P68.00 4505 31 > Mettere da parte la copertura vano baga
P68.00 4575 31 gli.

1 Tasca rete portaoggetti


1 Copertura vano bagagli
2 Sedi posteriori

142 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 143 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Carico e stivaggio

Appendiabiti Portaoggetti Portaoggetti nelle porte


I portaoggetti sono nella porta sul lato con
I ganci appendiabiti sono a sinistra e a de Una panoramica dei portaoggetti è consulta ducente e passeggero.
stra dell'intelaiatura posteriore del tetto. bile a pagina 34.

Portamonete P68.00 4544 31


P68.00 4654 31 Il portamonete è sistemata nella consolle
centrale inferiore.

P68.00 4533 31

1 Portaoggetti
Illustrazione esemplificativa lato sinistro
1 Appendiabiti

Illustrazione esemplificativa nella coupé


1 Portamonete

>> Comandi. 143


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 144 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Carico e stivaggio

Portaoggetti accanto al volante Portaoggetti sul lato passeggero Vano portaoggetti centrale nel
I portaoggetti sono a sinistra e a destra del Il portaoggetti è nella plancia portastru portellone posteriore1
volante. menti sul lato passeggero.
Nel vano portaoggetti centrale nel portello
ne posteriore costituisce un ulteriore vano
P68.00 4551 31 P68.00 4550 31 di stivaggio per piccoli oggetti. Qui è pos
sibile riporre ades. il giubbino di segnala
zione*, la borsa del pronto soccorso* e il
triangolo d'emergenza*.

P72.20 2568 31

1 Portaoggetti 1 Portaoggetti

1 Maniglia

1 solo fortwo coupé

144 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 145 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Carico e stivaggio

G Pericolo
> Aprire il portellone posteriore. Riduzione del carico
> Tirare indietro la maniglia 1 sul lato in
di incidenti e Gli equipaggiamenti speciali e gli accesso
terno del portellone posteriore. di lesioni! ri aumentano il peso a vuoto. In questo modo
> Ribaltare in avanti il coperchio del vano si riduce il carico utile. Un equipaggiamen
di stivaggio. Sul tetto della vettura non possono esse to massimo potrebbe pesare fino a circa 50
re fissati portapacchi o pesi, dal mo kg.
mento che Se viene montato un supporto di base*, un
Indicazioni dei carichi ammessi • il tetto panoramico* può frantumarsi portabiciclette* e un portasci/portasnowbo
e quindi causare lesioni alle persone. ard* sul retro della vettura, viene modifica
Ulteriori informazioni su pesi e misure sono • possono influire negativamente la di ta la distribuzione del carico sugli assali
riportate a partire da pagina 255. namica di marcia e, in ultima analisi, indicata dal costruttore.
causare incidenti. Leggere le istruzioni d'uso dei singoli ac
• è possibile che il portapacchi o il ca
G Pericolo di incidente!
cessori!
rico si stacchi e cada causando quindi
un incidente o ferendo altre persone.

Il costruttore non autorizza l'uso della


Vostra vettura per il traino. Un rimor
chio può pregiudicare la sicurezza di
marcia in maniera irreparabile.

>> Comandi. 145


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 146 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Carico e stivaggio

G Pericolo di incidente!
Osservare i seguenti punti: • Utilizzare per il trasporto sicuro di og
• Il comportamento della vettura su strada getti pesanti o piccoli, una rete divisoria
dipende dalla distribuzione dei carichi. tra bagagliaio e abitacolo, ades. l'acces
• Non superare mai il carico complessivo, sorio originale smart rete divisoria
compresi occupanti, e il carico degli as plus*. Il peso complessivo consentito e il ca
sali consentito. • Il carico massimo consentito all'interno rico ammesso sull'assale non devono es
• I bagagli non devono oltrepassare il mar del vano bagagli è di 50 kg. sere superati per effetto del carico
gine superiore del poggiatesta. trasportato (abitacolo e portapacchi
posteriore), inclusi gli occupanti. So
G Pericolo di lesioni
• Prestare attenzione che nessun bagaglio
sopra o accanto ai sedili anteriori possa vraccaricare o caricare in maniera er
finire nell'abitacolo. rata la vettura pregiudica la stabilità
• Controllare che essi non possano muoversi. di marcia; il comportamento di marcia
• Caricare sotto gli oggetti più pesanti e Fissare sempre i carichi trasportati. In può causare danni ai pneumatici. In tal
sopra quelli più leggeri. caso di brusca frenata, repentino cam modo si rischia di perdere il controllo
bio di direzione o incidente, potrebbe della vettura e provocare un incidente
ro essere scaraventati in avanti e con possibili lesioni per Voi e gli al
provocare lesioni gravi o addirittura tri.
mortali ai passeggeri.

146 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 147 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Carico e stivaggio

G Pericolo di lesioni H Avvertenza per la tutela


ambientale
Non trasportare oggetti pesanti e rigidi Non trasportare carichi superflui. Essi
nell'abitacolo, bensì nel bagagliaio. In aumentano il peso della vettura, causan
caso contrario gli occupanti potrebbero do un maggior consumo di carburante.
subire lesioni provocate dal violento
spostamento degli oggetti in caso di
• brusche frenate,
• cambi di direzione,
• incidente.

G intossicazione!
Pericolo di

Durante la marcia tenere chiuso il por


tellone posteriore. In caso contrario i
gas di scarico possono penetrare
nell'abitacolo e intossicare gli occu
panti.

>> Comandi. 147


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 148 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Dispositivi e accessori

Alette parasole Tendina parasole*1 Presa 12 V


La tendina parasole protegge dall'irradia Ad accensione inserita, la presa da 12 V serve
P68.60 2145 31 zione solare e dallo sviluppo di calore at all'alimentazione di tensione per
traverso il tetto panoramico*. È possibile • l'accendisigari* in abbinamento al posa
spostare la tendina parasole senza limiti in cenere*,
tutte le posizioni. • il compressore elettrico dell'aria in ab
binamento al set antipanne*,
• le altre utenze a 12 volt e massimo 5 ampere
P68.00 4549 31 (60 watt), dotate di relativa spina.

1 Aletta parasole

> Abbassare l'aletta parasole 1.

! L'aletta parasole non può essere spostata


lateralmente verso i finestrini.
1 Tendina parasole

> Apertura o chiusura: spostare la tendina


parasole 1 in avanti o indietro agendo
sulla maniglia.

1 solo fortwo coupé

148 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 149 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Dispositivi e accessori

La presa 12 V è sistemata nella consolle cen Fare attenzione ai seguenti punti Posacenere*
trale inferiore. • la presa 12 V è concepita solo per un carico
continuo di 5 ampere (60 W).
• il compressore elettrico dell'aria può es P68.00 4501 31
P68.00 4495 31 sere collegato alla presa da 12 volt senza
problemi per la durata del gonfiaggio dei
pneumatici.
• la batteria della vettura si scarica se si
assorbe corrente.

Esempio vettura con guida a sinistra


1 Presa 12 V 1 Leva
2 Posacenere
! Non danneggiare il supporto della presa 3 Maniglia
12 V utilizzando spine non adeguate.
> Montaggio: spostare il posacenere 2 sul
! Attenersi alle indicazioni di sicurezza cono della consolle verticale finché non si
delle rispettive istruzioni d'uso. innesti con uno scatto percettibile.

>> Comandi. 149


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 150 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Dispositivi e accessori

> Smontaggio: premere la leva 1 verso il po Accendisigari*


sacenere. P68.00 4502 31
> Estrarre il posacenere dalla consolle ver L'accendisigari è sistemato nella consolle
ticale. centrale inferiore.
> Apertura: tirare la maniglia 3.

G Pericolo
> Chiusura: reinserire il portacenere 2,
fino a quando non scatta in posizione.
di lesioni e
d'incendio!
i Pulire il posacenere con un panno umido. Afferrare l'accendisigari caldo solo
dall'impugnatura per evitare di ustio
narsi. 1 Accendisigari
Assicurarsi che i bambini a bordo della
vettura non si feriscano toccando l'ac > Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
cendisigari caldo o provochino un in di accensione si trovi in posizione 2.
cendio. > Premere sull'accendisigari 1.
> Quando la spirale è incandescente, l'ac
cendisigari scatta nella posizione ini
ziale.

150 >> Comandi.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 151 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Comandi. 151


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 152 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 153 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Uso corretto della vettura.


I primi 1500 km . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 154
Rifornimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 155
Vano motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 159
Vano anteriore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 162
Pneumatici e ruote . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 167
Esercizio invernale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 171
Consigli per la guida. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 172
Viaggi all'estero . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 177
Cura della vettura. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 178
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 154 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

I primi 1500 km

Più si ha riguardo del motore all'inizio, più


si sarà soddisfatti delle sue prestazioni in
futuro.
• Per questo è importante guidare durante i
primi 1500 km variando velocità e n. di gi
ri.
• Evitare durante questo periodo forti sol
lecitazioni, ades. guidare a tutto gas.
• Anticipare il cambio delle marce.
• Non innestare manualmente una marcia in
feriore per frenare.
• Cercare di non premere il pedale del gas
oltre il punto di resistenza (kickdown).
Dopo i 1500 km è possibile portare gradual
mente la vettura alla massima velocità e au
mentare il n. di giri del motore.

154 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 155 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Rifornimento

Procedura di rifornimento Lo sportellino del serbatoio viene sbloccato > Estrarre la chiave dal blocchetto di accen
e bloccato automaticamente con la chiave sione.

G Pericolo di esplosione! quando si apre o si chiude la vettura.


Lo sportellino del serbatoio è disposto a de
stra sul lato posteriore.
> Ruotare il tappo in senso antiorario e to
glierlo.
> Inserire il tappo nel supporto 2 sul lato
I carburanti sono facilmente infiamma interno dello sportellino serbatoio.
bili. Maneggiando i carburanti è quindi > Riempire il serbatoio solo fino al primo
vietato fumare e avvicinare fiamme li P88.60 2167 31 arresto di erogazione della pistola eroga
bere e luce non protetta. Prima del ri trice.
fornimento spegnere il motore e > Applicare il tappo e ruotarlo in senso ora
disattivare il riscaldamento autonomo*. rio finché l'impugnatura non gira a vuoto.
> Chiudere lo sportellino serbatoio 1.

i Se si desidera riempire il serbatoio al


G Pericolo di lesioni massimo livello, attendere 30 secondi dopo
il primo arresto dell'erogazione. Fare nuo
vamente rifornimento fino all'arresto di
Evitare il contatto del carburante con la 1 Apertura dello sportellino serbatoio
erogazione della pistola erogatrice.
pelle o gli indumenti. Sono nocivi alla 2 Nastro di fissaggio
salute il contatto diretto della pelle con 3 Tabella pressione pneumatici
i carburanti e l'inalazione dei vapori 4 Tipo di carburante
del carburante.

>> Uso corretto della vettura. 155


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 156 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Rifornimento

Benzina (EN 228) ! Non fare rifornimento di gasolio in vet Vetture BRABUS
ture con motore a benzina. Non miscelare
! I motori a benzina sono concepiti per benzina e diesel. Già piccole quantità di ! Il motore BRABUS è concepito per carbu
carburanti senza piombo con almeno 95 RON/ diesel provocano danni all'impianto di ranti senza piombo con almeno 98 RON/88
85 MON. Nei paesi in cui non è disponibile iniezione. I danni sorti in seguito alla mi MON. Nei paesi in cui non è disponibile car
carburante con almeno 95 RON è possibile scelazione di diesel non vengono coperti burante senza piombo con almeno 98 RON è
utilizzare, in casi straordinari, carburante dalla garanzia sui difetti di conformità. possibile utilizzare, in casi straordinari,
con 91 RON. In tal caso è possibile che le pre Non avviare il motore. In caso contrario si carburante senza piombo con 95 RON.
stazioni del motore diminuiscano e il consu danneggia irreparabilmente il catalizzato In tal caso è possibile che le prestazioni del
mo di carburante aumenti. In caso di forti re. motore diminuiscano e il consumo di carbu
sollecitazioni l'impiego di carburante con Chiamare immediatamente un'officina qua rante aumenti. In caso di forti sollecitazio
91 RON può provocare un guasto del motore. lificata, ades. uno smart center o un servizio ni l'impiego di carburante con 95 RON può
smart raccomanda per la vettura con motore a di autosoccorso, ades. smartmove Assistance provocare un guasto del motore. smart racco
benzina l'utilizzo di carburante senza piom e far rimorchiare la vettura. manda per la vettura con motore a benzina
bo con almeno 95 RON/85 MON. l'utilizzo di carburante senza piombo con
almeno 98 RON/88 MON.
i Informazioni sulla qualità della benzina
sono reperibili di solito sulla colonnina di
distribuzione. In caso contrario chiedere al
benzinaio.

156 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 157 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Rifornimento

Diesel (EN 590) i È possibile aggiungere 5 % di biodiesel ! Non rifornire di benzina la vettura con
al diesel reperibile in commercio. motore diesel. Non miscelare diesel e benzi
i Informazioni sulla qualità del diesel Quest'aggiunta non influisce sulle presta na. Già piccole quantità di benzina provoca
sono reperibili di solito sulla colonnina di zioni della vettura e sull'usura. no danni all'impianto di iniezione. I danni
distribuzione. In caso contrario chiedere al sorti in seguito alla miscelazione di benzi
benzinaio. ! È possibile provocare un'eccessiva usura na non vengono coperti dalla garanzia sui
o danni al motore e all'impianto di scarico, difetti di conformità.
! In caso di rifornimento in paesi al di se Non avviare il motore. In caso contrario si
fuori dell'UE, sulle vetture dotate di filtro • si impiega un diesel che non soddisfa i danneggia irreparabilmente l'impianto car
del particolato diesel occorre impiegare requisiti della norma EN 590 (o di altre burante.
solo Eurodiesel con un peso percentuale di norme analoghe) Chiamare immediatamente un'officina qua
zolfo inferiore a 0,05. Nei paesi in cui è di • si impiega Marine Diesel Fuel lificata, ades. uno smart center o un servizio
sponibile il diesel con un maggiore conte • si impiegano combustibili da riscalda di autosoccorso, ades. smartmove Assistance
nuto di zolfo (ades. 0,3 percentuale di peso) mento e far rimorchiare la vettura.
il cambio dell'olio motore deve avvenire ad • si impiegano additivi speciali non ap
intervalli più brevi. Per informazioni sugli provati
intervalli di cambio motore olio è possibile Impiegando tali combustibili e/o additivi
rivolgersi presso qualunque smart center. speciali non approvati, i diritti di garanzia
sui difetti di conformità vengono limitati.

>> Uso corretto della vettura. 157


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 158 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Rifornimento

Metilesteri di oli vegetali (carburanti PME, Basse temperature esterne


biodiesel) A basse temperature esterne la fluidità del
carburante diesel può essere insufficiente.
! La vettura non è adatta per il biodiesel. È Per evitare anomalie d'esercizio, nei mesi
possibile provocare un'eccessiva usura o invernali vengono offerti diesel con una mi
danni al motore se si impiega biodiesel. Im gliore fluidità in condizioni di freddo. A
piegando biodiesel o miscelando diesel e partire da una temperatura di circa 5 °C è
biodiesel, i diritti di garanzia sui difetti necessario rifornire la vettura con tali "ga
di conformità vengono limitati. Altre deno soli invernali".
minazioni per il biodiesel: Si possono impiegare senza problemi "gaso
• estere metilico di acidi grassi FAME li invernali" fino a circa 20 °C.
• metilestere di oli vegetali PME Con "gasolio estivo" o con "gasolio inverna
le" con minore resistenza al freddo miscela
re una quantità di correttore di fluidità o
petrolio in funzione della temperatura
esterna.
Miscelare tempestivamente l'additivo al
diesel prima che la fluidità del diesel non
sia più sufficiente. Solamente riscaldando
l'intero impianto carburante, ades. par
cheggiando in un garage riscaldato, si evi
tano anomalie.

158 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 159 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Vano motore

Copertura del vano motore > Apertura: sollevare il tappetino 1. Olio motore
> Inserire il gancio 4 nell'apertura cintu
> Spegnere il motore e disinserire l'accen ra 5. Non utilizzare speciali additivi lubrifi
sione. > Svitare la vite di fissaggio 2 della co canti. Possono provocare un'eccessiva usura
> Tirare il freno a mano. pertura del vano motore. o danni al gruppo motore. Se vengono impie
> Aprire il portellone posteriore. > Togliere la copertura del vano motore 3. gati additivi speciali, i diritti di garanzia
> Chiusura: spostare la copertura del vano sui difetti di conformità vengono limitati.
motore 3 in avanti nelle linguette previ Per informazioni al riguardo rivolgersi ad
P01.00 2906 31 ste e avvitare nuovamente la vite di fis una qualsiasi autofficina qualificata, ades.
saggio 2. uno smart center.
> Sganciare il gancio 4 e piegare la parte
allungata del tappetino sotto il tappetino
stesso.
> Abbassare il tappetino 1 e spostarlo sotto
il rivestimento laterale.
> Chiudere il portellone posteriore.

1 Tappetino
2 Vite di fissaggio
3 Copertura del vano motore

>> Uso corretto della vettura. 159


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 160 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Vano motore

Controllo livello olio


Controllare a intervalli regolari il livello P01.00 2941 31 P01.00 2942 31
dell'olio motore.
Per il controllo del livello dell'olio la vet
tura deve trovarsi in posizione orizzontale
e, a motore caldo, rimanere per almeno cin
que minuti a motore spento.

> Spegnere il motore e disinserire l'accen


sione.
> Tirare il freno a mano.
> Aprire il portellone posteriore. Motore a benzina Motore diesel
> Aprire la copertura del vano motore. 1 Astina dell'olio 1 Astina dell'olio
2 Riferimento MAX 2 Riferimento MAX
3 Riferimento MIN 3 Riferimento MIN

> Estrarre l'astina dell'olio e pulire con un


panno pulito.
> Reinserire l'astina dell'olio.
> Attendere almeno un minuto.

160 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 161 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Vano motore

> Estrarre di nuovo l'astina dell'olio. > Controllare nuovamente il livello olio mo
Il livello dell'olio deve essere, su entram P01.00 2852 31 tore.
bi i lati dell'astina di misurazione, com > Avvitare il coperchio 1 del foro di riem
preso tra il riferimento inferiore 3 e pimento.
quello superiore 2. > Chiudere la copertura del vano motore.
> Reinserire l'astina dell'olio.

Rabbocco di olio motore H Avvertenza per la tutela


ambientale

G Pericolo di incendio! 1 Coperchio del foro di riempimento


Effettuare il rabbocco con la dovuta at
tenzione per evitare di versare olio
fuori dal bocchettone. L'olio non deve
Prestare attenzione durante il riforni > Svitare il coperchio 1 del foro di riem raggiungere il terreno né corsi o bacini
mento di olio che l'olio motore non pimento e toglierlo. d'acqua perché ciò causa danni all'am
giunga su componenti surriscaldati, > Rabboccare al massimo 0,5 l di olio moto biente.
come ad es. impianto di scarico o cata re.
lizzatore. > Attendere un minuto, finché l'olio non de
Se questo dovesse avvenire, il motore fluisca nella coppa.
deve essere pulito accuratamente, prima
di ripartire. In caso contrario l'olio ! Aspirare l'olio aggiunto in quantità ec
motore potrebbe infiammarsi. cedente. Con olio aggiunto in quantità ecce
dente, motore o catalizzatore rischiano di
essere danneggiati.

>> Uso corretto della vettura. 161


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 162 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Vano anteriore

Sportello di servizio
È possibile rimuovere lo sportello di servi
G Pericolo di lesioni P88.40 2633 31

zio e agganciarlo sul lato anteriore della


vettura in modo che non si danneggi o si Accertarsi che lo sportello di servizio
sporchi. sia bloccato durante la marcia. Altri
menti lo sportello di servizio può al
lentarsi e costituire un pericolo per se
G Pericolo di lesioni stessi o gli altri.

Disinserire sempre l'accensione ed


! Controllare regolarmente i livelli.
1 Leva
estrarre la chiave di accensione prima
di aprire lo sportello di servizio.
! Liberare le fessure di ventilazione accu 2 Sportello di servizio
ratamente da neve o da sporcizia per garan
Se i tergicristalli sono stati involonta tire sempre una corretta aspirazione d'aria. > Rimozione: ribaltare completamente in
riamente lasciati in funzione, si ri avanti entrambe le leve 1 nella direzione
schia di venire gravemente feriti dal > Posizionare la vettura su una superficie della freccia.
sistema d'azionamento posto proprio piana. Lo sportello di servizio 2 è sbloccato.
sotto lo sportello di servizio. > Spegnere il motore e disinserire l'accen > Sollevare dal lato anteriore lo sportello
sione. di servizio 2.
> Tirare il freno a mano. > Rimuovere lo sportello di servizio 2.

162 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 163 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Vano anteriore

P88.40 2634 31 P88.40 2635 31 P88.40 2636 31

1 Aperture 1 Aperture 1 Leva


2 Sportello di servizio 2 Sportello di servizio 2 Sportello di servizio

> Aggancio: agganciare lo sportello di ser > Inserimento: inserire lo sportello di ser > Chiusura: chiudere lo sportello di servi
vizio 2 con i ganci sul retro nelle aper vizio 2 in entrambe le aperture 1. zio 2.
ture 1 sulla vettura. > Ribaltare entrambe le leve 1 nella dire
zione della freccia.
Lo sportello di servizio è bloccato.

>> Uso corretto della vettura. 163


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 164 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Vano anteriore

Liquido di raffreddamento Controllo livello del liquido di raffredda > Girare lentamente il coperchio 1 di un
mento mezzo giro verso sinistra e facendo quindi

G Pericolo di lesioni Il serbatoio di compensazione si trova nel


vano anteriore sul lato sinistro nel senso di
marcia.
fuoriuscire la sovrapressione.
> Continuare a svitare il coperchio 1 verso
sinistra e toglierlo.
L'impianto di raffreddamento è sotto > Eseguire dall'alto un controllo visivo.
pressione. Pertanto svitare il coperchio La quantità di liquido di raffreddamento
solo quando il motore si è raffreddato: P20.30 2265 31 nel serbatoio di compensazione è suffi
Osservare una fase di raffreddamento di ciente, quando il liquido di raffredda
almeno 30 minuti. In caso contrario po mento a freddo è in corrispondenza della
trebbe verificarsi una fuoriuscita di tacca di riferimento corta 2 nel foro di
liquido bollente, tale da causare ustio riempimento o, a caldo, la supera di circa
ni a chi esegue l'operazione. 1,5 cm.

Il liquido di raffreddamento consiste di ac Rabbocco del liquido di raffreddamento


qua e di antigelo o anticorrosivo. Controlla > Rabboccare il liquido di raffreddamento
re il livello del liquido di raffreddamento soltanto fino al livello massimo di riem
1 Coperchio
solo a vettura in posizione orizzontale e a pimento.
2 Tacche di riferimento
motore freddo. > Stringere il tappo di chiusura.
> Far raffreddare il radiatore per almeno
30 minuti.
> Coprire il coperchio 1 del serbatoio di
compensazione con un panno.

164 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 165 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Vano anteriore

Sistema lavacristalli
G Pericolo di incendio!
> Mescolare prima il liquido lavavetri in un
contenitore. Adeguare a tal fine il rappor
Il serbatoio dell'impianto lavacristalli si to di miscelazione alla temperatura ester
trova nel vano anteriore sul lato sinistro nel na (vedi pagina 262).
senso di marcia. La quantità di riempimento Il concentrato per liquido lavacristalli > Apertura: sollevare il coperchio 1 del
minima consigliata è di 1 litro. è facilmente infiammabile. Maneggian serbatoio agendo sulla linguetta.
do il concentrato, evitare di fumare ed > Chiusura: premere il coperchio 1 sul ser
avvicinare fiamme libere e luce non batoio.
protetta.
P82.35 2488 31
Utilizzare: Liquido freni
• a temperature superiori al punto di conge
lamento un additivo per liquido lavavetri
contro la formazione di screpolature,
ades. il liquido concentrato lavavetri
G Pericolo di incidente!
estivo smartcare
• in caso di pericolo di congelamento un ad Quando il punto di ebollizione del li
ditivo per liquido lavavetri con proprietà quido freni è troppo basso, nel caso in
1 Coperchio antigelo affinché il liquido lavavetri non cui i freni vengano fortemente solleci
si congeli sul parabrezza, ades. il liquido tati (ad es. discese in montagna)
concentrato lavavetri invernale smartcare nell'impianto freni possono formarsi
bolle di vapore. che compromettono
l'azione frenante. Cambiare il liquido
freni ogni due anni.

>> Uso corretto della vettura. 165


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 166 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Vano anteriore

! Far rabboccare il liquido dei freni solo Controllo del livello del liquido freni
presso un'autofficina qualificata, ades. uno > Eseguire un controllo visivo sul serbato
smart center. io.
Il livello deve essere compreso tra i segni
Il serbatoio del liquido freni si trova nel MIN e MAX.
vano anteriore sul lato destro nel senso di • Se il livello è leggermente sotto al rife
marcia. rimento MIN, recarsi presso un'officina
qualificata, ades. uno smart center.
• Se il livello è nettamente al di sotto del
P42.00 2133 31 riferimento MIN, chiamare un servizio di
autosoccorso, ades. smartmove Assistan
ce o un'officina qualificata, ades. uno
smart center.

1 Coperchio

166 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 167 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatici e ruote

Osservazioni
G Pericolo di incidente!
Inoltre gli scostamenti dimensionali e una
deformazione pneumatici diversa durante la
! Ai fini della sicurezza smart raccomanda marcia in condizioni di sollecitazione pos
l'impiego di pneumatici approvati da smart sono determinare rigature sulla carrozzeria
o di sicurezza equivalente. Tali pneumatici e sugli elementi dell'assale. La conseguenza Utilizzare esclusivamente cerchi delle
sono tarati sui sistemi di controllo come può essere un danno al pneumatico o alla vet dimensioni riportate nel certificato di
ades. abs o esp. Se si utilizzano altri pneu tura. immatricolazione della vettura. Se ven
matici, smart gmbh non può rispondere per gono adottati cerchi di tipo diverso,
gli eventuali danni sorti. Per informazioni ! smart non collauda né raccomanda pneu • i freni o gli elementi del telaio pos
sono risultare danneggiati;
al riguardo rivolgersi ad un'autofficina matici ricostruiti. La ricostruzione non
qualificata, ades. uno smart center. consente di identificare sempre i danni • la libera rotazione delle ruote e dei
Montare soltanto pneumatici e ruote racco pregressi. Pertanto smart non è in grado di pneumatici non è più garantita.
mandati per smart fortwo. Se si impiegano garantire la sicurezza di marcia con pneu
altre ruote, smart non può assumersi alcuna matici ricostruiti. Non sono ammesse operazioni di rifinitura
responsabilità per le variazioni sfavorevoli sull'impianto frenante e sulle ruote, né è
che ne derivano (ades. sviluppo di rumorosi consentito l'impiego di distanziali e dischi
tà, consumo e comportamento di marcia) o per antipolvere freni. La carta di circolazione
danni. per la vettura perderebbe la propria validi
tà.

>> Uso corretto della vettura. 167


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 168 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatici e ruote

G Pericolo di incidente!
• Utilizzare soltanto pneumatici e ruote Altrimenti, in seguito ad una riduzione
dello stesso tipo e della stessa marca. dell'aderenza dei pneumatici sulla
• Montare sulle ruote soltanto pneumatici strada, è possibile perdere il controllo
adatti. della vettura e causare un incidente.
• Rispettare un rodaggio di 100 chilometri Prestare attenzione
• che con una profondità del battistrada
circa a velocità moderata per le nuove
gomme. inferiore ai 3 millimetri l'aderenza ! Conservare i pneumatici smontati in un
su strade bagnate diminuisce note luogo fresco, asciutto e possibilmente oscu
• Verificare regolarmente se ruote e pneu ro. Proteggere i pneumatici da olio, grasso e
matici presentano danni. Le ruote danneg volmente. Sostituire assolutamente i
pneumatici invernali con una profon benzina.
giate potrebbero determinare perdite di Non pulire mai i pneumatici con apparecchi ad
pressione e danni ai pneumatici. dità del battistrada inferiore a 4 mm.
poiché non sono più idonei alle con alta pressione. Questi possono danneggiare i
• Sostituire i pneumatici, indipendente Vostri pneumatici.
mente dall'usura, al massimo dopo sei an dizioni d'esercizio invernale e in
ni. particolare non garantiscono più una
• Controllare ogni 14 giorni: sufficiente aderenza.
• che un pneumatico può usurarsi in ma Senso di rotolamento
• l'integrità di pneumatici e ruote. Le
ruote danneggiate possono determinare niera diversa. Per poter controllare
meglio i lati interni dei pneumatici Pneumatici con senso di rotolamento pre
perdite di pressione dei pneumatici e scritto offrono ulteriori vantaggi, ades. in
ulteriori danni. anteriori, girare all'occorrenza le
ruote anteriori. Sulle ruote posterio caso di aquaplaning. Questi vantaggi posso
• la pressione dei pneumatici e, se neces no essere sfruttati soltanto se i pneumatici
sario, adeguarla. ri controllare sempre anche i lati in
terni delle superfici di rotolamento. vengono montati in maniera corrispondente
• la profondità battistrada di tutti i pneu al senso di rotolamento.
matici. Una freccia sul fianco indica il senso di ro
tolamento di un pneumatico.

168 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 169 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatici e ruote

Pressione dei pneumatici Inversione delle ruote


H Avvertenza per la tutela
ambientale
G Pericolo di incidente! Controllare periodicamente la pressio
G Pericolo di incidente!
ne dei pneumatici, almeno ogni 2 setti
Se la pressione dei pneumatici cade ri mane. Non invertire le ruote anteriori con
petutamente, controllare la presenza di quelle posteriori poiché hanno dimen
corpi estranei sul pneumatico e verifi La pressione dei pneumatici varia di 0,1 bar sioni differenti, come ad es. altezza,
care la tenuta della ruota o della valvo circa ogni 10 °C di variazione temperatura disassamento cerchio ecc. In caso con
la. Con pressione dei pneumatici troppo aria. trario è possibile compromettere il
bassa è possibile compromettere il Se la pressione dei pneumatici viene misu comportamento di marcia mettendo in
comportamento di marcia mettendo in rata in ambienti chiusi con una temperatura pericolo se stessi e gli altri.
pericolo se stessi e gli altri. diversa da quella esterna, occorre corregge
re in maniera corrispondente il valore misu A ogni inversione pulire accuratamente la
Correggere la pressione dei pneumatici solo rato. superficie di appoggio della ruota e del di
quando i pneumatici sono freddi. La temperatura dei pneumatici e quindi la sco freno/lato interno ruota. Controllare la
Se i pneumatici sono caldi, il controllo del pressione dei pneumatici aumenta durante la pressione del pneumatico.
la pressione dei pneumatici è ammesso sol marcia, in funzione della velocità di marcia
tanto se la pressione per lo stato di e del carico dei pneumatici.
esercizio attuale è troppo bassa. I pneuma
tici caldi hanno sempre una pressione mag
giore rispetto a quelli freddi.
Sullo sportellino del serbatoio carburante
della vettura è presente una tabella per la
pressione dei pneumatici.

>> Uso corretto della vettura. 169


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 170 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatici e ruote

G Pericolo di incidente! G Pericolo di incidente!


Dopo la sostituzione di una ruota, far Le ruote possono staccarsi se i bulloni
controllare la coppia di serraggio del ruota non sono serrati con una coppia di
bullone ruota presso un'officina quali 110 Nm.
ficata che disponga delle competenze Ai fini della sicurezza smart raccoman
tecniche e delle attrezzature necessarie da di impiegare soltanto bulloni ruota
all'esecuzione degli interventi oppor adatti approvati da smart o bulloni ruo
tuni, ades. uno smart center. Soprattutto ta di sicurezza equivalente.
in caso di interventi rilevanti ai fini Per informazioni al riguardo rivolgersi
della sicurezza oppure di interventi sui ad una qualsiasi autofficina qualifica
sistemi importanti per la sicurezza è ta, ades. uno smart center.
indispensabile che la manutenzione
venga eseguita da un'officina qualifi
cata.

170 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 171 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Esercizio invernale

Utilizzo in inverno
G Pericolo di incidente!
All'inizio dell'inverno recarsi presso
un'autofficina qualificata, ades. uno smart
center, per tutti quegli accorgimenti utili
alla vettura per affrontare la stagione fred
da. Sostituire assolutamente i pneumatici
G Pericolo di incidente!
invernali con una profondità del batti
strada inferiore a 4 mm. poiché non sono Su fondo stradale sdrucciolevole non
più idonei alle condizioni d'esercizio scalare le marce per frenare. Le ruote
Pneumatici invernali motrici potrebbero perdere aderenza,
invernale e in particolare non garanti
scono più una sufficiente aderenza. Si provocando lo sbandamento della vettu
Adottare pneumatici invernali a temperature
rischia di perdere il controllo della ra.
inferiori a +7 °C e su strade invernali. Sol
tanto in questo modo i sistemi abs ed esp vettura e di provocare un incidente.
funzionano in maniera ottimale anche in in Guidare con estrema prudenza su fondo stra
verno. In caso di montaggio di pneumatici inverna dale sdrucciolevole.
Per un comportamento di marcia sicuro im li rispettare assolutamente la velocità mas Evitare brusche accelerazioni, sterzate e
piegare su tutte le ruote pneumatici inver sima consentita. Se si montano pneumatici frenate.
nali della stessa marca e con battistrada invernali, la cui velocità massima consenti
identico. ta è inferiore a quella della vettura, occorre
applicare un corrispondente cartellino di
avvertimento in una zona visibile al condu
cente che riporta la velocità massima con
sentita. Il cartellino è reperibile presso
un'autofficina qualificata, ades. uno smart
center.

>> Uso corretto della vettura. 171


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 172 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Consigli per la guida

Spostamento a motore spento Freni Tratti in discesa


Nelle discese lunghe e ripide, in particola

G Pericolo di incidente! G Pericolo di incidente! re a vettura carica, è necessario passare


tempestivamente a una marcia inferiore.
In questa maniera si sfrutta l'effetto frenan
Se il motore non gira, manca la servoas Su fondo stradale sdrucciolevole non te del motore e occorre frenare di meno per
sistenza per il freno di servizio e lo scalare le marce per frenare. Le ruote mantenere costante la velocità. L'impianto
sterzo servoassistito* per lo sterzo. motrici potrebbero perdere aderenza, frenante viene quindi sottoposto a minor
Per frenare il conducente deve esercita provocando lo sbandamento della vettu sollecitazione e si evita un surriscaldamen
re una forza notevolmente maggiore e ra. to e una veloce usura dei freni.
potrebbe pertanto perdere il controllo Se occorre frenare ulteriormente, non azio
della vettura e causare un incidente. nare il pedale del freno a lungo, bensì ad in
Non spegnere mai il motore durante la
marcia.
G Pericolo di incidente! tervalli.

Forte e debole sollecitazione


Dopo aver sottoposto a intensa sollecitazio
Prestare attenzione a non mettere in pe
ne i freni, non parcheggiare subito la vettu
ricolo gli altri utenti della strada
ra, ma continuare a guidarla per un breve
quando si frena.
tempo. I freni si raffreddano infatti più ve
locemente con la corrente d'aria della corsa.

172 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 173 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Consigli per la guida

G Pericolo di incidente!
Fondo stradale bagnato Azione frenante limitata su strade cosparse
Se in caso di forte precipitazione si guida a di sale
lungo senza frenare, è possibile che frenan Osservare che l'azione dei freni su fondi
do la prima volta stradali cosparsi di sale può essere limita
Non azionare mai a lungo i freni durante • il freno risponda con ritardo, ta. È possibile infatti che sui dischi e sulle
la marcia, ad es. pattinare con continue • sia necessario azionare il freno con più guarnizioni dei freni si formi uno strato di
leggere pressioni sul pedale. Ciò pro energia. sale così che il coefficiente di attrito tra
voca un surriscaldamento dell'impianto Mantenere pertanto una maggiore distanza disco e guarnizione del freno si riduca note
frenante e uno spazio di frenata più lun dal veicolo che precede. volmente. Questo fenomeno ha luogo princi
go e può determinare una perdita com Dopo un viaggio su fondo stradale bagnato, palmente dopo aver viaggiato a lungo senza
pleta dell'azione frenante. frenare sensibilmente la vettura. I dischi azionare i freni, ad es. in autostrada, e dopo
dei freni si riscaldano e si asciugano più che la vettura è rimasta parcheggiata per
Se si sottopone il freno a una sollecitazione velocemente e si proteggono dalla corrosio molte ore.
moderata, è possibile coglierne l'efficacia ne.
all'occasione. Quindi, frenando con più
energia ad alte velocità, la prestazione del
freno ne risulta maggiore.

>> Uso corretto della vettura. 173


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 174 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Consigli per la guida

G Pericolo di incidente! G Pericolo di incidente!


• azionare con cautela il freno sia al
termine che subito dopo l'inizio di un
viaggio, per rimuovere i residui di
sale sul disco dei freni.
A causa dello strato di sale sui dischi e Le guarnizioni freno nuove hanno un'ef
sulle guarnizioni dei freni si corre il ficacia frenante ottimale solo dopo al
rischio che l'azione frenante abbia luo Nuove guarnizioni freno cune centinaia di chilometri.
go con ritardo, che lo spazio di frenata Ai fini della sicurezza smart raccomanda di Compensare prima l'efficacia frenante
si allunghi notevolmente e che, di con impiegare soltanto guarnizioni freno ap ridotta premendo con maggiore energia
seguenza, si causi un incidente. provate da smart o guarnizioni freno di si sul pedale del freno e adeguare opportu
Per evitare tale rischio, occorre curezza equivalente. namente il proprio stile di guida. Ciò
• frenare di tanto in tanto con cautela Per informazioni al riguardo rivolgersi ad vale anche dopo la sostituzione di guar
su strade cosparse di sale per rimuo una qualsiasi autofficina qualificata, ades. nizioni o dischi del freno.
vere l'eventuale strato di sale sui di uno smart center.
schi e sulle guarnizioni dei freni,
senza mettere in pericolo gli altri
utenti della strada.
• mantenere una distanza di sicurezza
particolarmente grande dal veicolo
che precede e guidare con prudenza.

174 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 175 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Consigli per la guida

Stile di guida economico • La partenza richiede notevolmente più • Una pressione pneumatici corretta con
carburante rispetto alla marcia regolare. sente di risparmiare carburante, aumenta
Seguendo questi consigli sarà possibile ri In fase di partenza, quindi, tenere la pri la durata dei pneumatici e incrementa la
durre notevolmente il consumo di carburante ma marcia soltanto per un tratto corri sicurezza in frenata. Sul lato interno dello
della vettura. Così si contribuirà alla pro spondente a due lunghezze auto e passare sportellino carburante sono riportate le
tezione dell'ambiente riducendo nel contem poi quanto prima alla marcia superiore. indicazioni sulla corretta pressione
po i costi. • Eseguire il cambio di marcia appena viene pneumatici per le varie condizioni di ca
• Ai semafori, ai passaggi a livello e in co suggerito sul display digitale. rico e clima.
da: spegnere sempre il motore; già dopo 10 • Frenando e accelerando di frequente si • Supporti di base*, portabiciclette* e por
secondi si comincia a risparmiare. consuma molto più carburante. Mantenere tasci/portasnowboard* montati aumentano
pertanto sempre una distanza sufficiente e la resistenza dell'aria e di conseguenza
i Al nuovo avviamento accertarsi che togliere il più tempestivamente possibile anche il consumo di carburante della vet
• la leva selettrice sia in posizione N il piede dal pedale dell'acceleratore. tura. Pertanto, si consiglia di smontarli
• si azioni il freno • È meglio far avanzare la vettura il più se non vengono utilizzati.
• sull'indicatore marce nel display multi spesso possibile a marcia innestata senza • Anche carichi inutili nel bagagliaio au
funzione sia visualizzato N accelerare che farla avanzare a folle. In mentano il consumo di carburante. Toglie
questo modo il consumo di carburante, re dal bagagliaio i carichi inutili.
grazie all'esclusione in fase di rilascio, • Effettuare regolarmente il controllo della
si riduce a zero. vettura presso un'autofficina qualificata,
ades. uno smart center. Rispettare tutti
gli intervalli di manutenzione.

>> Uso corretto della vettura. 175


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 176 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Consigli per la guida

H G Pericolo
È indispensabile osservare i seguenti punti
Avvertenza per la tutela di lesioni e per non rischiare di surriscaldare o danneg
ambientale d'incendio! giare il catalizzatore.
• Utilizzare solo carburante senza piombo.
Non scaldare il motore a vettura ferma e Il catalizzatore diventa estremamente Bastano poche gocce di benzina con piom
spegnerlo in caso di soste prolungate caldo. In caso di contatto sono possibili bo per danneggiare il catalizzatore.
dovute al traffico. In questo modo si ri ustioni. Fare attenzione a quanto segue: • Rispettare tutti gli intervalli di manu
sparmia energia e si contribuisce a tu • non rimuovere le protezioni termoi tenzione previsti.
telare l'ambiente. solanti, • Non guidare la smart fino al completo
• non applicare prodotti anticorrosivi esaurimento del carburante.
sotto la vettura; • Se il motore procede a scatti, fermarsi im
Guidare con il catalizzatore • durante il parcheggio prestare atten mediatamente senza mettere in pericolo
zione che materiali facilmente in gli altri utenti della strada.
Il catalizzatore riduce le sostanze tossiche fiammabili (come ades. fieno o erba) • Riprovare a mettere in moto il motore per
nei gas di scarico. non vengano a contatto con il cataliz massimo tre volte.
zatore. I materiali potrebbero in • Girare la chiave di accensione per non più
fiammarsi e provocare incendi o di quattro secondi.
ustioni.

176 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 177 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Viaggi all'estero

Anabbaglianti simmetrici
Se ci si reca con la vettura in paesi in cui la
corsia di guida è opposta a quella del paese
di immatricolazione, i veicoli che procedo
no in senso contrario potrebbero essere ab
bagliati dalla luce anabbagliante
asimmetrica. Fare modificare quindi per
questi paesi i fari in anabbaglianti simme
trici. Tale modifica può essere effettuata
presso un'autofficina qualificata, ades. uno
smart center.

>> Uso corretto della vettura. 177


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 178 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cura della vettura

Indicazioni per la cura


H
Eliminare i danni da pietrisco e le impurità
Avvertenza per la tutela relative quanto prima possibile:
La vettura preserva il valore d'acquisto se ambientale • residui di insetti
curata in modo regolare e competente. La mi • escrementi di uccelli
gliore protezione contro influssi ambienta Smaltire le confezioni vuote, i panni di • resina degli alberi
li dannosi è la pulizia e il trattamento pulizia e l'ovatta di lucidatura confor • oli e grassi
protettivo. smart consiglia di effettuare due memente alle norme di tutela ambienta • carburanti
volte ogni anno una cura della vernice (ades. le. • spruzzi di catrame
in primavera e autunno).
! Osservare le indicazioni per la cura. Si ! Se questi tipi di sporcizia non vengono
G Pericolo
consiglia di sottoporre la vettura preferi immediatamente rimossi, la vernice o il tes
di bilmente a lavaggi manuali. suto della capote* si possono danneggiare.
intossicazione! Si tratta di agenti ambientali che non sono
smart consiglia di impiegare i prodotti coperti da alcuna garanzia sui difetti di
Seguire scrupolosamente le istruzioni smartcare, dal momento che conformità.
di impiego dei prodotti usati per la • presentano un'efficacia detergente molto
cura della vettura. buona e una protezione ottimale;
Conservare i prodotti per la cura della • sono prodotti studiati appositamente per
vettura sempre chiusi e fuori dalla por i materiali della smart.
tata dei bambini.

178 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 179 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cura della vettura

Cura della vettura


Tutti i prodotti per la cura smartcare sono
G Pericolo di incidente!
disponibili presso le autofficine qualifi
cate, ades. uno smart center. Dopo il lavaggio i freni possono essere
ancora umidi e quindi non perfettamen
i Le indicazioni per la cura del sistema te efficienti. Dopo la partenza effettua
re quindi diverse leggere frenate, senza
capote sono riportate a pagina 183.
causare pericolo per la circolazione.

Interni Particolarità Sporco leggero Sporco pesante Da non fare mai


Rivestimenti in tessuto Utilizzare un panno pulito Soluzione di sapone leg Smacchiatore (provarlo Strofinare energicamente,
della vettura e non filamentoso germente alcalina prima su un punto che non utilizzare benzina deter
si nota) gente
Elementi in plastica nella Utilizzare un panno di co Panno pulito umido, pro Panno pulito umido, pro Sfregare, utilizzare sol
vettura lorazione naturale dotti di pulizia per la dotti di pulizia per la venti
plancia portastrumenti plancia portastrumenti
Rivestimenti in pelle nel Utilizzare un panno pulito Panno pulito con acqua Prodotto di pulizia di in Utilizzare detergenti ag
la vettura di colorazione naturale tiepida, prodotto di puli terni in pelle gressivi, smacchiatori,
zia per materiali in pelle ecc.
Superfici vetrate nella Panno pulito e umido, pan Panno in microfibra, de Sostanze aggressive e de
vettura no in microfibra, deter tergente spray per vetri tergenti abrasivi
gente spray per vetri

>> Uso corretto della vettura. 179


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 180 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cura della vettura

Esterni Particolarità Sporco normale Forte imbrattamento Da non fare mai


lavaggio manuale/automa lavaggio manuale/automa
tico tico
Cella di sicurezza tridion Vernice monostrato rive Shampoo per auto concen Shampoo per auto concen Impiegare detergenti ag
nera stita con polveri trato, solvente per insetti trato, cera dura, solvente gressivi per vernice, po
Cella di sicurezza tridion Vernice monostrato rive in caso di residui di in per insetti in caso di re lish a macchina, abrasivi,
argento stita con polveri e vernice setti, polish sidui di insetti, polish detergenti acidi, forte
trasparente mente alcalini, spugne
Componenti in plastica Componenti in plastica abrasive, getti ad alta
colorati e lucidati a spec con vernice di base e ver pressione o di acqua bol
chio (bodypanels) nice trasparente o solo lente
vernice trasparente
Ruote e copriruota Vernice metallizzata dop Shampoo per auto concen Shampoo per auto concen
pio strato (superlucida) trato, detergente per cer trato, detergente per cer
chi chi
Capote cabrio Tessuto PAC Shampoo per auto concen Shampoo per auto concen
trato, detergente per ca trato, detergente per ca
pote, spray impregnante pote, spray impregnante

180 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 181 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cura della vettura

Rimozione degli insetti Lavaggio della vettura a mano Svitare l'antenna della vettura prima di en
Rimuovere gli insetti prima del lavaggio > Lavare la vettura con shampoo per auto trare nell'autolavaggio.
della vettura. concentrato e una spugna.
> Spruzzare il solvente per insetti. > Sciacquare abbondantemente con acqua
> Lasciare agire brevemente il solvente per pulita. P82.62 3091 31
insetti. > Lucidare con pelle la vettura.
> Spargere leggermente con un panno morbi
do o una spugna. ! Non lavare la vettura sotto forte irradia
> Sciacquare abbondantemente con acqua. zione solare. La superficie dei bodypanels e
> Trattare la superficie pulita con cera pro della vernice può subire danni.
tettiva.
Lavaggio nell' impianto di autolavaggio
Rimozione del catrame
Rimuovere il catrame immediatamente prima i Lavando la vettura in un autolavaggio po 1 Antenna
del lavaggio della vettura. trebbero penetrare delle gocce d'acqua
> Applicare il prodotto per rimuovere il ca all'interno del cristallo.
> Rimozione: svitare l'antenna 1 in senso
trame con un panno morbido.
antiorario.
> Lasciare agire brevemente il prodotto per
> Applicazione: avvitare l'antenna 1 in
rimuovere il catrame.
senso orario.
> Spargere leggermente il prodotto.
> Sciacquare abbondantemente con acqua.
> Trattare la superficie pulita con cera pro
tettiva.

>> Uso corretto della vettura. 181


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 182 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cura della vettura

Idropulitrici ! Non puntare direttamente su fessure delle Manutenzione vernice


porte o componenti elettrici, su connettori o
! Non impiegare idropulitrici con ugelli a guarnizioni. La frequenza della manutenzione vernice di
getto tondo per i pneumatici. Potrebbero al pende fra l'altro
trimenti danneggiarsi. Sostituire i pneuma Copricerchione • da come viene utilizzata la vettura
tici danneggiati. > Lavare il copriruota con shampoo deter • dalle abitudini di parcheggio (garage o
Mantenere una distanza sufficientemente gente e spazzola morbida o nell'impianto sotto gli alberi)
grande dai materiali morbidi, come ades. di lavaggio. • dalle stagioni
componenti in materiale sintetico e flessi • dagli agenti atmosferici e ambientali.
bili in gomma. La distanza deve essere alme Pellicole decorative
no di 10 cm e la temperatura dell'acqua non Eliminazione dei danni alla vernice
deve superare i 60 °C. ! Le pellicole decorative vengono incolla Eliminare i piccoli danni da pietrisco e i
Osservare le informazioni del produttore te permanentemente su parti verniciate del graffi con lo stick per ritocchi.
dell'apparecchio relative alla distanza da la vettura e non possono essere rimosse. Gli stick per ritocchi smartcare sono dispo
mantenere tra vettura e ugello spruzzatore nibili presso un'autofficina qualificata,
dell'idropulitrice. ! Non esporre la pellicola decorativa a ades. uno smart center.
Muovere l'ugello spruzzatore dell'idropuli solventi, benzina o diesel.
trice durante il lavaggio. i In caso di danni alla vernice di maggiore
i In caso di lavaggio con idropulitrici entità, prendere contatto con un'officina
prestare attenzione ai seguenti valori indi qualificata, ades. uno smart center.
cativi: temperatura acqua max. 80 °C, pres
sione max. 80 bar, distanza min. 30 cm, getto
d'acqua trasversale.

182 >> Uso corretto della vettura.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 183 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cura della vettura

Esterni Possibilità di ripa Sistema capote Pulizia a umido


razione smart consiglia di impiegare i prodotti
Componenti in pla Stick ritocco verni Una manutenzione regolare protegge il tetto smartcare shampoo per auto concentrato e/o
stica (bodypanels) ce trasparente apribile ripiegabile e la capote posteriore detergente per capote o altri detergenti
con smalto traspa dagli agenti esterni e serve quindi a preser equivalenti.
rente vare il valore dell'acquisto. Per rimuovere > Eseguire innanzitutto una pulizia a secco.
Bodypanels con Kit stick ritocco la sporcizia utilizzare il detergente per ca > Sciacquare il tessuto della capote con una
vernice base e tra doppio strato smar pote smartcare o altri detergenti equivalen spazzola morbida o una spugna con abbon
sparente tcare nella relativa ti. dante acqua tiepida.
tonalità > Sciacquare abbondantemente con acqua
Cella di sicurezza Kit stick ritocco ! Non lavare mai la capote con un'idropuli pulita.
tridion doppio strato smar trice, perché potrebbe penetrare acqua
tcare nella relativa nell'abitacolo. i Se la vettura viene portata ad un impianto
tonalità di autolavaggio, può capitare che in casi
Pulizia del tessuto della capote singoli penetri acqua nell'abitacolo.

! Lavare il tetto apribile ripiegabile e la


capote posteriore solo se chiusi.

Pulizia a secco
> Spazzolare il tessuto della capote con una
spazzola morbida sempre nella stessa di
rezione, dal lato anteriore verso quello
posteriore.

>> Uso corretto della vettura. 183


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 184 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 185 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Consigli in caso di emergenza.


Dove trovo cosa?. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 186
Messaggi sul display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 187
Cosa fare se ... . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 188
Apertura/chiusura in caso di emergenza. . . . . . . . . 203
Sostituzione delle batterie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 205
Sostituzione delle lampadine . . . . . . . . . . . . . . . . . . 207
Sostituzione delle spazzole del tergicristallo . . . . . 215
Pneumatico danneggiato. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 217
Batteria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 227
Avviamento del motore con cavi ausiliari. . . . . . . . . 232
Rimozione con carro attrezzi . . . . . . . . . . . . . . . . . . 235
Fusibili. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 238
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 186 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Dove trovo cosa?

Set antipanne* Borsa di pronto soccorso*, giub i Controllare regolarmente la data di sca
bino di segnalazione* e triango denza della borsa di pronto soccorso e sosti
Il set antipanne si trova nel vano piedi del lo di emergenza* tuire, se necessario, il contenuto.
passeggero, sotto il tappetino.
La borsa di pronto soccorso, il giubbino di
segnalazione e il triangolo di emergenza
P40.10 4877 31 sono situati sul lato sinistro nel bagagli
aio.

P68.00 4609 31

1 Set antipanne

Il set antipanne è costituito da:


• bottiglia di sigillante per pneumatici
• compressore con flessibile di raccordo 1 Giubbino di segnalazione
• adesivo "80 km/h" e "50 mph" 2 Borsa di pronto soccorso
• adesivo con istruzioni d'uso nel coperchio 3 Triangolo di emergenza

186 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 187 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Messaggi sul display

G Pericolo di incidenti e di lesioni!


Fare sempre eseguire gli interventi di manutenzione presso un'officina qualificata che disponga delle competenze tecniche e delle at
trezzature necessarie all'esecuzione degli interventi opportuni, ades. uno smart center. Soprattutto in caso di interventi rilevanti ai
fini della sicurezza oppure di interventi sui sistemi importanti per la sicurezza è indispensabile che la manutenzione venga eseguita
da un'officina qualificata. In caso di esecuzione non corretta di tali interventi sussiste il pericolo di incidenti o di lesioni.

Simbolo sul display Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

L'immobilizzatore è guasto. > Recarsi immediatamente presso un'offi


cina qualificata, ades. uno smart center.

Il sistema del cambio è guasto. > Recarsi presso un'officina qualificata,


ades. uno smart center.

Il bus dati CAN è in avaria. > Recarsi presso un'officina qualificata,


ades. uno smart center.

>> Consigli in caso di emergenza. 187


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 188 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

G Pericolo di incidenti e di lesioni!


Fare sempre eseguire gli interventi di manutenzione presso un'officina qualificata che disponga delle competenze tecniche e delle at
trezzature necessarie all'esecuzione degli interventi opportuni, ades. uno smart center. Soprattutto in caso di interventi rilevanti ai
fini della sicurezza oppure di interventi sui sistemi importanti per la sicurezza è indispensabile che la manutenzione venga eseguita
da un'officina qualificata. In caso di esecuzione non corretta di tali interventi sussiste il pericolo di incidenti o di lesioni.

188 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 189 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Spie di segnalazione e spie di


controllo nello strumento combi
nato
Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

- La spia di segnalazione abs Il sistema esegue un'autodiagnosi.


gialla si accende all'inseri La spia di segnalazione si spegne:
mento dell'accensione. • dopo l'avviamento del motore
• al più tardi dopo dieci secondi

- La spia di segnalazione abs > Non proseguire la marcia.


gialla si accende quando il mo
tore è in funzione.
G Pericolo di incidente! > Parcheggiare immediatamente la vettura
in modo da non costituire pericolo per la
L'abs è disattivato a causa di un guasto. In
circolazione.
questo modo è disattivato anche l'esp.
> Se si abbandona la vettura, accertarsi che
L'impianto frenante continua a funzionare
sia bloccata con il freno a mano per evi
normalmente, ma senza la servoassistenza
tare che si sposti per inerzia.
elettronica. Le ruote potrebbero quindi
> Chiamare un servizio di autosoccorso,
bloccarsi, ad esempio in caso di una frenata
ades. smartmove Assistance o un'officina
di emergenza.
qualificata, ades. uno smart center.

3 La spia di segnalazione rossa La spia di segnalazione si spegne:


del sistema frenante si accende • dopo l'avviamento del motore
all'inserimento dell'accensio • al più tardi dopo dieci secondi
ne.

>> Consigli in caso di emergenza. 189


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 190 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

3 La spia di segnalazione rossa Il freno a mano è azionato. > Sbloccare il freno a mano.
del sistema frenante si accende
a freno a mano azionato.

3
G Pericolo di incidente!
La spia di segnalazione rossa > Non proseguire la marcia.
del sistema frenante si accende > Parcheggiare immediatamente la vettura
a motore acceso. Nel serbatoio del liquido freni è presente in modo da non costituire pericolo per la
una quantità insufficiente di liquido. circolazione.
> Se si abbandona la vettura, accertarsi che
sia bloccata con il freno a mano per evi

G Pericolo di incidente! tare che si sposti per inerzia.


> Chiamare un servizio di autosoccorso,
ades. smartmove Assistance o un'officina
Il bus dati è in avaria.
qualificata, ades. uno smart center.

3 La spia di segnalazione rossa > Recarsi immediatamente presso un'offi


del sistema frenante e la spia di
controllo abs gialla si accendo
G Pericolo di incidente! cina qualificata, ades. uno smart center.
L'abs è disattivato a causa di un guasto. In
no quando il motore è in funzio
questo modo è disattivato anche l'esp.
ne.

190 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 191 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

A La spia di controllo blu delle Le luci abbaglianti o il lampeggio fari


luci abbaglianti si accende. sono inseriti.

¨ Spia di controllo gialla del re Il retronebbia è attivato.


tronebbia si accende.

v
G Pericolo di incidente!
La spia di segnalazione gialla Se l'esp non è disponibile, non esegue alcu
esp si accende quando il motore na misura di stabilizzazione della vettura
è in funzione. esp non disponibile. in caso di sbandamento della vettura o di
slittamento di una ruota.
> Adeguare la condotta di guida alle condi
zioni meteorologiche e stradali.

G Pericolo di incidente! > Riavviare la vettura.


Qualora la spia non si dovesse spegnere
L'esp è disattivato a causa di un guasto. dopo il nuovo avviamento:
> proseguire la marcia con cautela.
> Recarsi immediatamente presso un'offi
cina qualificata, ad es. uno smart center.

>> Consigli in caso di emergenza. 191


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 192 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

v La spia di segnalazione gialla L'esp interviene perché almeno una ruota > Durante la partenza premere quanto basta
esp lampeggia quando il motore slitta. il pedale dell'acceleratore.
è in funzione. > Durante la marcia rilasciare il pedale
dell'acceleratore.
> Adeguare la condotta di guida alle condi
zioni meteorologiche e stradali.

= La spia di controllo rossa Il sistema esegue un'autodiagnosi.


dell'airbag si accende all'inse
rimento dell'accensione e si
spegne dopo max. 4 secondi.

=
G Pericolo di incidente!
La spia di controllo rossa > Non occupare il sedile passeggero, in
dell'airbag si spegne dopo mas particolare con bambini.
simo 4 secondi dall'inserimento I sistemi di ritenuta presentano un'anoma > Recarsi presso un'officina qualificata,
dell'accensione, rimane spenta lia. Gli airbag o i pretensionatori potreb ades. uno smart center.
per circa 1 secondo, per poi bero scattare involontariamente oppure non
riaccendersi e rimanere accesa. scattare affatto in caso di incidente.

192 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 193 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

=
G Pericolo di incidente!
La spia di controllo rossa > Recarsi immediatamente presso un'offi
dell'airbag si accende durante cina qualificata, ad es. uno smart center.
la marcia. I sistemi di ritenuta presentano un'anoma
lia. Gli airbag o i pretensionatori potreb
bero scattare involontariamente oppure non
scattare affatto in caso di incidente.

LK Le spie di controllo gialla Una lampadina dell'indicatore di direzione è > Sostituire la lampadina (vedi pagina 207).
degli indicatori di dire guasta. oppure
zione lampeggiano a fre > Recarsi presso un'officina qualificata,
quenza doppia. ades. uno smart center.

– La spia di controllo rossa della La spia di controllo si spegne una volta av


batteria si accende all'inseri viato il motore.
mento dell'accensione.

>> Consigli in caso di emergenza. 193


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 194 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

– La spia di controllo rossa della La batteria non viene caricata. > Non proseguire la marcia.
batteria si accende durante la > Parcheggiare immediatamente la vettura
in modo da non costituire pericolo per la
marcia o non si spegne dopo la circolazione.
partenza. > Se si abbandona la vettura, accertarsi che
sia bloccata con il freno a mano per evitare
che si sposti per inerzia.
> Chiamare un servizio di autosoccorso,
ades. smartmove Assistance o un'officina
qualificata, ades. uno smart center.

P La spia di controllo rossa della La spia di controllo si spegne quando viene i La spia di controllo della pressione
pressione dell'olio si accende avviato il motore e la pressione dell'olio è dell'olio è una spia che segnala quando la
all'inserimento dell'accensio sufficiente. pressione dell'olio è troppo bassa. Control
ne. lare regolarmente il livello olio motore (vedi
pagina 160).

P La spia di controllo rossa della > Non proseguire la marcia.


pressione dell'olio si accende > Parcheggiare immediatamente la vettura
in modo da non costituire pericolo per la
durante la marcia. circolazione.
> Se si abbandona la vettura, accertarsi che
sia bloccata con il freno a mano per evitare
che si sposti per inerzia.
> Chiamare un servizio di autosoccorso,
ades. smartmove Assistance o un'officina
qualificata, ades. uno smart center.

194 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 195 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

P La spia di controllo rossa della La spia è fuori servizio. > Controllare il livello dell'olio.
pressione dell'olio si spegne, > Recarsi presso un'officina qualificata,
prima che il motore viene acce ades. uno smart center.
so.
! Proseguendo la marcia oppure lasciando
in funzione il motore, si possono verificare
danni al motore.

± La spia di segnalazione gialla Se l'elettronica del motore funziona corret


della diagnosi motore si accen tamente, la spia di controllo si spegne dopo
de all'inserimento dell'accen l'avviamento del motore o dopo dieci secon
sione. di.

± La spia di segnalazione gialla Può essere presente un'anomalia. > Recarsi immediatamente presso un'offi
della diagnosi motore si accen cina qualificata, ades. uno smart center.
de durante la marcia.

>> Consigli in caso di emergenza. 195


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 196 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

< La spia di segnalazione rossa > Allacciarsi (vedi pagina 85).


della cintura di sicurezza si ac
cende dopo l'avvio del motore,
G Pericolo di lesioni La spia di segnalazione si spegne.
Non è stata allacciata la cintura di sicurez
non appena la porta conducente
za sul lato conducente.
viene chiusa.

<
G Pericolo di lesioni
La spia di segnalazione rossa > Allacciarsi (vedi pagina 85).
della cintura di sicurezza lam Il segnale acustico si spegne.
peggia durante la marcia e viene Non è stata allacciata la cintura di sicurez
emesso un segnale acustico. za sul lato conducente e la velocità è supe
riore a 8 km/h.

196 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 197 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Motore
Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

Il motore non si avvia. > Controllare se


• la leva del cambio è in posizione N,
• il pedale del freno è azionato,
• sull'indicatore marce nel display mul
tifunzione si visualizza N.

Il motore non si avvia entro quattro secondi > Attendere brevemente.


> Ripetere la procedura di avviamento.

Il motore non si avvia affatto. > Se si abbandona la vettura, accertarsi che


sia bloccata con il freno a mano per evi
tare che si sposti per inerzia.
> Chiamare un servizio di autosoccorso,
ades. smartmove Assistance o un'officina
qualificata, ades. uno smart center.

>> Consigli in caso di emergenza. 197


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 198 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Chiave
Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

Avete perso una chiave. > Richiedere una chiave di scorta presso
un'autofficina qualificata, ades. uno
smart center.

Rifornimento
Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

Tutti i segmenti dell'indicatore livello Si è verificato un errore nella trasmissione > Recarsi presso una stazione di servizio,
carburante (vedi pagina 116) lampeggiano. dei dati del livello del carburante. fare il pieno e calcolare il consumo di
carburante in base ai chilometri percor
si.
> Recarsi presso un'officina qualificata,
ades. uno smart center.

198 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 199 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Segnali acustici di avvertimento


Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

L'impianto di allarme antifurto* si attiva L'allarme è stato innescato > Interruzione dell'allarme: inserire la
improvvisamente. • aprendo una porta o il portellone poste chiave nel blocchetto di accensione.
riore, oppure
• se la porta sinistra viene aperta con la > Premere sul pulsante © o ª della chiave.
chiave (vedi pagina 198), L'allarme si spegne.
• in caso di penetrazione nell'abitacolo,
• in caso di movimento nell'abitacolo,
• in caso di inclinazione della vettura;

Viene emesso un segnale acustico di avver Si sta viaggiando con il freno a mano azio > Sbloccare il freno a mano.
timento. nato.

Viene emesso un segnale acustico di avver È stata aperta la porta lato guida e si è di > Portare l'interruttore luci in posizione
timento. menticato di spegnere le luci. M.

Viene emesso un segnale acustico di avver Il livello carburante ha raggiunto la riser > Fare rifornimento quanto prima possibi
timento. va. le.

>> Consigli in caso di emergenza. 199


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 200 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

Viene emesso un segnale acustico di avver È stata aperta la porta conducente a motore > Portare la leva selettrice in posizione N.
timento. in funzione e a marcia inserita. oppure
> Chiudere la porta conducente.
oppure
> Spegnere il motore.

G Pericolo di lesioni
Viene emesso un segnale acustico di avver > Allacciarsi (vedi pagina 85).
timento. Il segnale acustico si spegne.
Non è stata allacciata la cintura di sicurez
za sul lato conducente e la velocità è supe
riore a 8 km/h.

In fase di frenata si sentono continuamente L'indicatore meccanico acustico dell'usu > Recarsi presso un'officina qualificata,
rumori provenienti dall'assale anteriore. ra guarnizione dei freni segnala che le ades. uno smart center.
guarnizioni freno sono consumate.

200 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 201 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Liquido di raffreddamento
Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

Otto segmenti dell'indicatore della tempe Il liquido di raffreddamento è troppo caldo > Evitare alti regimi ed elevate velocità di
ratura del liquido di raffreddamento (vedi e il motore non viene sufficientemente raf marcia.
pagina 117) sono scuri, si accende la spia di freddato. > Parcheggiare immediatamente la vettura
controllo rossa della temperatura del liquido in modo da non costituire pericolo per la
di raffreddamento D nello strumento circolazione.
combinato e il simbolo °C inizia a lampeggia > Bloccare la vettura con il freno a mano
re. per evitarne lo spostamento per inerzia.
> Chiamare un servizio di autosoccorso,
ades. smartmove Assistance o un'officina
qualificata, ades. uno smart center.

>> Consigli in caso di emergenza. 201


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 202 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Cosa fare se ...

Problema Possibili cause/conseguenze Soluzioni proposte

Gli otto segmenti dell'indicatore della La temperatura del liquido di raffredda > Non proseguire la marcia.
temperatura del liquido di raffreddamento mento è aumentata ulteriormente.
iniziano a lampeggiare dopo 15 secondi. ! Proseguendo la marcia oppure lasciando
in funzione il motore, si possono verificare
danni irreparabili al motore.
> Parcheggiare immediatamente la vettura
in modo da non costituire pericolo per la
circolazione.
> Bloccare la vettura con il freno a mano
per evitarne lo spostamento per inerzia.
> Chiamare un servizio di autosoccorso,
ades. smartmove Assistance o un'officina
qualificata, ades. uno smart center.

La vettura perde liquido di raffreddamento. > rabboccare il liquido di raffreddamento.


> Consultare un'officina qualificata per
stabilire il motivo della perdita di li
quido di raffreddamento, ades. uno smart
center.

202 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 203 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apertura/chiusura in caso di emergenza

Sbloccaggio della vettura > Rimuovere il cappuccio di copertura 1 Bloccaggio della vettura
sopra il cilindretto della serratura 2.
È possibile sbloccare con comando centra > Aprire la vettura. Se non è più possibile bloccare la vettura
lizzato la vettura, se si apre la porta sini con la chiave e non è immediatamente dispo
stra con la chiave. i Solo per determinati paesi: è possibile nibile una batteria sostitutiva, procedere
Il cilindretto della serratura è dotato di un bloccare con comando centralizzato la vettu nel modo seguente:
cappuccio di copertura. ra, se si chiude la porta sinistra con la chia > Aprire la porta conducente.
ve della vettura. > Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
> Premere sul pulsante © della chiave. di accensione si trovi in posizione 1.
L'impianto di allarme antifurto è disatti > Premere sul pulsante chiusura centraliz
vato. zata (vedi pagina 72) finché la spia di con
trollo non lampeggi velocemente.
> Girare la chiave nel blocchetto di accen
P72.10 3348 31 sione in posizione 0.
> Uscire dalla vettura con la chiave e chiu
dere le porte.
La vettura è bloccata.

1 Cappuccio di copertura
2 Cilindretto della serratura

>> Consigli in caso di emergenza. 203


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 204 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Apertura/chiusura in caso di emergenza

Chiusura della capote posteriore


Se la capote posteriore non si blocca corret
tamente in fase di chiusura, procedere nel
modo seguente:
> Fermarsi.
> Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
di accensione si trovi in posizione 1.
> Ribaltare completamente verso l'alto la
capote posteriore.
La capote posteriore si ferma ma non nella
posizione di bloccaggio.
> Entro un minuto premere due volte per cir
ca 15 secondi l'interruttore capote su
±.
La capote posteriore chiude i ganci di
bloccaggio.
> Chiudere completamente il tetto apribile
ripiegabile.
> Recarsi presso un'officina qualificata,
ades. uno smart center.

204 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 205 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle batterie

Avvertenze
Se chiudendo la vettura, gli indicatori di
G Pericolo di
intossicazione!
P80.35 2288 31

direzione lampeggiano per nove volte in ra


pida successione, la batteria trasmettitore Le batterie contengono sostanze tossi
del telecomando è quasi scarica. che e corrosive. Tenere pertanto le bat
terie fuori dalla portata dei bambini.
i Non sostituendo la batteria trasmettito In caso di ingerimento di una batteria,
consultare immediatamente il medico
re, dopo circa 100 azionamenti del teleco
mando non sarà più possibile bloccare o più vicino.
sbloccare la vettura.
> Sostituire la batteria del trasmettitore. 1 Corpo chiave superiore
oppure Sostituzione batteria trasmetti
> Far sostituire la batteria del trasmettito tore > Togliere il corpo chiave superiore 1 con
re presso un'autofficina qualificata, una moneta.
ades. uno smart center. È necessaria una pila a bottone CR 2016.

! Sostituire la batteria del telecomando al


più tardi dopo due anni. Altrimenti potrebbe
fuoriuscire il liquido contenuto. Il teleco
mando può subire danni irreparabili.

>> Consigli in caso di emergenza. 205


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 206 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle batterie

> Richiudere comprimendo le due metà del


corpo chiave.
P80.35 2289 31

2 Batteria trasmettitore

> Rimuovere la batteria del trasmettitore 2


dal circuito stampato.
> Inserire la nuova batteria del trasmetti
tore.

! Accertarsi di inserire la nuova batteria


rispettando la polarità. In caso contrario
determinate parti dell'impianto elettrico
possono subire danni permanenti.

206 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 207 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle lampadine

Avvertenza sulla sostituzione i Far controllare la regolazione dei fari


delle lampadine G Pericolo di lesioni almeno una volta all'anno.

Le lampadine e le luci sono parte integrante


ed essenziale della sicurezza della vettura. Le lampadine e i gruppi ottici possono
Pertanto prestare attenzione che tutte le raggiungere temperatura molto elevate.
lampadine siano sempre funzionanti. Lasciare quindi che si raffreddino pri
ma di eseguire la sostituzione. In caso
contrario ci si può ustionare toccando
le.
Conservare le lampadine fuori dalla
portata dei bambini. In caso contrario,
potrebbero ades. danneggiare le lampa
dine e procurarsi lesioni.
Non utilizzare lampadine precedente
mente cadute a terra, perché potrebbero
scoppiare e causare lesioni alle perso
ne.
Le lampadine H7 sono sotto pressione e
possono scoppiare durante la sostitu
zione, in particolare se sono molto cal
de. Pertanto eseguire tale operazione
indossando occhiali protettivi e guan
ti.

>> Consigli in caso di emergenza. 207


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 208 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle lampadine

Panoramica Lampadine anteriori Lampadine posteriori

Lampadina Tipo Lampadina Tipo

1 Indicatore di direzione PY 21W 7 Terza luce di arresto W 16W


PY 211
8 Luce di arresto/Luce 12 V 21/5 W
2 Luci anabbaglianti H7 55W di posizione poste
riore
3 Luci di posizione W 5W
9 Indicatori di dire PY 21W
P82.10 4526 31 4 Fari fendinebbia H 11 zione

5 Abbaglianti H7 55W a Catarifrangente

6 Indicatori di direzione WY 5W b Luce di retromarcia 12 V 21 W


laterali
c Luci della targa C 5W
1 solo BRABUS: "Philipps Silvervision"
d Retronebbia 12 V 21 W

208 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 209 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle lampadine

Prima della sostituzione di lampadine Sostituzione delle lampadine an Luci di posizione


• Disinserire le luci e l'accensione per evi teriori > Smontaggio:
tare un cortocircuito. lato sinistro: ruotare il portalampada 1
• Toccare le lampadine solo con un panno pu > Disattivare l'illuminazione. verso l'esterno.
lito senza tracce di grasso. > Disinserire l'accensione. lato destro: ruotare il portalampada 1
• Non toccare il bulbo di vetro delle lampa verso l'interno.
dine. > Estrarre il portalampada 1.
• Non lavorare con mani umide o sporche di P82.10 4529 31 > Estrarre la lampadina dal portalampada.
olio. > Montaggio: inserire la nuova lampadina.
• Utilizzare solo lampadine dello stesso > Inserire il portalampada 1 nella scatola.
tipo con lo stesso numero di watt. > lato sinistro: ruotare il portalampada
• Far sostituire i fendinebbia solo presso verso l'interno.
un'autofficina qualificata, ad es. uno lato destro: ruotare il portalampada verso
smart center. l'esterno.

Faro sinistro, faro destro con struttura sim


metricamente opposta
1 Portalampada per luce di posizione
2 Portalampada per indicatore di direzio
ne
3 Coperchio della scatola per anabba
gliante
4 Coperchio della scatola per abbagliante

>> Consigli in caso di emergenza. 209


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 210 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle lampadine

Luci anabbaglianti Abbaglianti Indicatore di direzione


> Smontaggio: togliere il coperchio 3. > Smontaggio: togliere il coperchio 4. > Smontaggio: ruotare il portalampada 2 di
> Estrarre il connettore a spina. > Ribaltare verso il basso il portalampada un quarto di giro verso sinistra ed estrar
> Spingere l'astina diagonalmente in basso ed estrarlo. lo.
e sganciarla. > Staccare la lampadina dal portalampada. > Premere leggermente sulla lampadina e
> Estrarre la lampadina. > Montaggio: inserire la nuova lampadina svitarla in senso antiorario.
> Montaggio: inserire la nuova lampadina. nel portalampada. > Estrarre la lampadina dal portalampada.
> Riportare in alto l'astina e premere con > Inserire la lampadina in modo che il na > Montaggio: inserire la nuova lampadina
forza. sello di arresto della base dello zoccolo nel portalampada e avvitarla in senso ora
> Infilare il connettore a spina. sia rivolto in su. rio.
> Applicare il coperchio 3. > Premere la lampadina nel supporto finché > Far coincidere la freccia di riferimento
non scatti completamente in posizione. sul portalampada 2 con la tacca sul rive
> Applicare il coperchio 4. stimento.
> Ruotare il portalampada 2 di un quarto di
giro verso destra.

210 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 211 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle lampadine

Indicatori di direzione laterali > Montaggio: inserire la nuova lampadina


> Smontaggio: aprire leggermente la porta nel portalampada e avvitarla in senso ora
sul lato corrispondente. rio.
> Premere la scatola dell'indicatore di di
P82.10 4527 31
rezione laterale nel parafango.
La scatola si blocca.
P82.10 4556 31
Sostituzione delle lampadine po
steriori
> Disattivare l'illuminazione. Illustrazione esemplificativa lato sinistro
> Disinserire l'accensione. 1 Linguetta di fissaggio
2 Connettore a spina
Gruppi ottici posteriori
1 Nasello di arresto > Spingere verso l'alto la linguetta di fis
> Smontaggio: aprire il portellone poste
riore. saggio 1 al centro del portalampada.
> Premere nella direzione della freccia sul > Estrarre il portalampada dall'alloggia
> Ribaltare verso l'alto la capote posterio
nasello di arresto 1 finché la scatola mento.
re/il portellone posteriore superiore.
dell'indicatore di direzione laterale non
> Estrarre la copertura laterale nel baga
si sganci.
gliaio sul lato corrispondente.
> Chiudere la porta.
> Se necessario, ribaltare in avanti il mate
> Staccare dall'esterno l'indicatore di di
riale insonorizzante.
rezione con un utensile adeguato dalla
vettura.
> Estrarre la lampadina dal portalampada.

>> Consigli in caso di emergenza. 211


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 212 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle lampadine

> Montaggio: inserire la nuova lampadina Terza luce freno


P82.10 4528 31 nel portalampada e avvitarla in senso ora
rio.
> Inserire il portalampada nell'apertura P82.10 4530 31
per le lampadine e far scattare le linguet
te di fissaggio.
> Riporre la copertura nel bagagliaio.

Portalampada sinistro, portalampada destro


con struttura simmetricamente opposta
1 Luce di arresto/Luce di posizione poste 1 Viti di fissaggio
riore 2 Luce freno supplementare
2 Indicatori di direzione 3 Zoccolo della lampadina
3 Linguette di fissaggio 4 Connettore a spina
4 Luce di retromarcia/Retronebbia

> Premere leggermente sulla lampadina e


svitarla in senso antiorario.
> Estrarre la lampadina dal portalampada.

212 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 213 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle lampadine

> Smontaggio: svitare le viti di fissaggio Luci della targa


1. P82.10 4596 31
> Estrarre la luce freno supplementare 2.
> Staccare il connettore a spina 4 dallo P82.10 4595 31
zoccolo della lampadina 3.
> Ruotare la lampadina in senso antiorario
ed estrarla dal portalampada.
Il montaggio avviene in sequenza inversa.

1 Connettore a spina
2 Lampadina
1 Punti di attacco
> Estrarre il connettore a spina 1.
> Disattivare l'illuminazione. > Estrarre la lampadina 2.
> Con un oggetto idoneo agire sul lato sini > Inserire la nuova lampadina.
stro 1 sul gruppo ottico. > Infilare il connettore a spina 1.
> Sganciare il gruppo ottico della luce di > Applicare il gruppo ottico sul lato destro
illuminazione targa. e premere con forza sul lato sinistro.
Il gruppo deve innestarsi in modo udibile.

>> Consigli in caso di emergenza. 213


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 214 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle lampadine

Sostituzione della luce abitacolo > Smontaggio: espellere la copertura con un


oggetto piatto dal lato del passeggero.
È necessaria una lampada da 12 V 10 W. > Estrarre il connettore a spina 1 dalla co
pertura.
> Estrarre la lampadina 2 dal supporto 3.
P82.20 2955 31 > Inserire la nuova lampadina.
> Montaggio: infilare il connettore a spina
1 sulla copertura.
> Applicare la copertura sul lato sinistro
dell'apertura e farla agganciare sul lato
destro con uno scatto percepibile.

1 Connettore a spina
2 Lampadina
3 Supporto

214 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 215 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle spazzole del tergicristallo

Avvertenze sulla sostituzione > Estrarre la chiave dal blocchetto di accen > Smontaggio: premere su entrambi i lati del
delle spazzole del tergicristallo sione. la spazzola del tergicristallo sulle molle di
> Sollevare il braccio del tergicristallo. sicurezza 1.

G Pericolo di lesioni Spazzole del tergicristallo para


> Staccare la spazzola del tergicristallo dal
braccio del tergicristallo 2 e toglierla.
> Montaggio: agganciare la nuova spazzola
Prima di sostituire le spazzole del ter
brezza del tergicristallo e orientarla verso il
gicristallo, estrarre la chiave dal bloc braccio del tergicristallo.
chetto di accensione. In caso contrario Si deve sentire lo scatto in posizione del
il tergicristallo potrebbe mettersi in le molle di sicurezza nel braccio del ter
movimento e causare lesioni alla perso P82.30 2606 31 gicristallo.
na che esegue l'operazione.

Per una visuale sempre perfetta


• sono assolutamente necessarie spazzole
tergicristallo non difettose.
• pulire le spazzole periodicamente con un
detergente.
• rimuovere lo sporco più grosso con una 1 Sbloccaggio
spugna o una spazzola. 2 Separazione

>> Consigli in caso di emergenza. 215


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 216 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Sostituzione delle spazzole del tergicristallo

Spazzole del tergicristallo lu > Montaggio: far scorrere il tergicristallo > Regolazione: Spostare gli ugelli 1 o 2
notto 1 sul braccio finché non si innesti con con un ago verso l'alto, il basso, a destra o
uno scatto percettibile. a sinistra.
> Ruotare la spazzola del tergicristallo pa
rallelamente verso il braccio del tergi i Controllare regolarmente la regolazione
cristallo. degli ugelli. Gli ugelli sono correttamente
P82.30 2607 31 > Ribaltare il braccio del tergicristallo orientati quando il getto d'acqua colpisce
nuovamente sul cristallo. all'incirca il centro del cristallo.

Regolazione degli ugelli

1 Tergicristallo P82.30 2608 31


2 Smontaggio del tergicristallo

> Smontaggio: sollevare il braccio del ter


gicristallo dal cristallo finché non si in
nesti con uno scatto percettibile.
> Ruotare i tergicristalli 1 nella direzio
ne della freccia 2, finché non si sganci
dal supporto.
> Rimuovere il tergicristallo 1.
1 Ugelli anteriori
2 Ugelli posteriori

216 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 217 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatico danneggiato

Avvertenze • Evitare che il sigillante venga in contatto Preparazione della vettura


con pelle e occhi.
• Utilizzare il sigillante solo per tempera • Non ingerire il sigillante. > Parcheggiare la vettura possibilmente
ture esterne tra i 20 °C e i +40 °C. • Fare asciugare il sigillante rimasto nel lontano dai veicoli in transito in modo da
• Non estrarre eventuali corpi estranei, pneumatico danneggiato e smaltirlo in non costituire pericolo per la circolazio
come ades. aghi o viti, conficcati nel co sieme al pneumatico. ne e su un fondo stabile, non scivoloso e in
pertone. • Non utilizzare il sigillante dopo la data piano.
• Non applicare sigillanti sul pneumatico di scadenza (vedi lato superiore del flaco > Inserire il lampeggio di emergenza.
se il copertone risulta danneggiato per ne), bensì farlo sostituire presso un'offi > Tirare il freno a mano.
essere stato utilizzato sgonfio (ades. in cina qualificata, ad es. uno smart center. > Portare la leva del cambio softip in
presenza di bolle, tagli, fessure ecc.). posizione R.
• Lasciare asciugare il sigillante fuoriu > Far uscire eventuali passeggeri. Prestare
scito e asportarlo come una pellicola. attenzione che ciò abbia luogo fuori della
• Pulire immediatamente con un panno umi zona di pericolo della strada.
do le parti verniciate venute a contatto > Collocare il triangolo di emergenza* ad
con il sigillante. una distanza sufficiente. A tal fine ri
spettare la normativa vigente.

>> Consigli in caso di emergenza. 217


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 218 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatico danneggiato

Impiego del set antipanne*


Con il set antipanne è possibile sigillare
G Pericolo di lesioni G intossicazione!
Pericolo di

tagli fino a circa 4 millimetri di diametro


sul battistrada. Evitare che il sigillante venga a contat Tenere il sigillante lontano dalla por
Con pneumatici riparati con il sigillante è to con la pelle, gli occhi o gli indumen tata dei bambini.
possibile continuare a viaggiare al massimo ti. • Il caso di ingerimento del sigillante,
per 200 km. • Se il sigillante viene a contatto con sciacquare subito accuratamente la
> Dopo una percorrenza massima di 200 km, gli occhi, sciacquare subito accura bocca e bere acqua in abbondanza.
recarsi presso un'officina qualificata, tamente con acqua pulita. • Non provocare il vomito! Consultare
ades. uno smart center, e far sostituire il • Cambiare subito gli indumenti im subito un medico.
pneumatico riparato con il sigillante. brattati con sigillante.
• Se si manifestano reazioni allergiche
consultare subito un medico.

218 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 219 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatico danneggiato

G Pericolo di incidente! Non proseguire la marcia! Rivolgersi ad


un'officina qualificata che disponga P40.10 4780 31
delle competenze tecniche e delle at
trezzature necessarie all'esecuzione
Nei casi di seguito elencati l'incolumi
degli interventi opportuni, ades. uno
tà delle persone è messa particolarmen
smart center. Soprattutto in caso di in
te a repentaglio e il sigillante non può
terventi rilevanti ai fini della sicurez
essere utilizzato per la riparazione del
za oppure di interventi sui sistemi
pneumatico:
importanti per la sicurezza è indispen
• se il pneumatico presenta tagli o fo
sabile che la manutenzione venga ese
rature di dimensioni superiori a
guita da un'officina qualificata.
quattro millimetri, 1 Flessibile di riempimento con tappo di
• in caso di danneggiamenti del cer chiusura
> Lasciare il corpo estraneo conficcato nel
chione, 2 Istruzioni per l'uso
pneumatico, ades. vite o chiodo.
• se il cerchio è danneggiato, 3 Cavo con spina
> Prelevare il set antipanne dal vano piedi
• se la vettura è stata utilizzata con una 4 Flangia
del passeggero (vedi pagina 186) e aprirlo.
pressione dei pneumatici insuffi 5 Manometro
ciente o con pneumatici sgonfi. 6 Vite di scarico
7 Adesivo
8 Interruttore
9 Bottiglia di sigillante per pneumatici

>> Consigli in caso di emergenza. 219


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 220 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatico danneggiato

> Incollare l'adesivo 7 in una zona visibile > Svitare il cappuccio dalla valvola del > Premere l'interruttore 8 del compressore
al conducente. pneumatico danneggiato. su I.
> Assicurarsi che la vite di scarico 6 sia Il compressore è inserito. Il pneumatico

G Pericolo di lesioni
completamente chiusa. viene gonfiato. Far funzionare il compres
> Togliere il tappo di chiusura dal flessi sore per massimo dieci minuti fino a
bile di riempimento 1 e avvitare l'estre quando non si raggiunge una pressione dei
mità del flessibile sulla valvola del pneumatici di almeno 1,8 bar (massimo 2,5
Attenersi alle avvertenze di sicurezza pneumatico. bar).
del costruttore riportate sull'adesivo > Inserire il connettore a spina 3 nella
del compressore! presa da 12 volt (vedi pagina 148). ! Non usare il compressore per un periodo
> Assicurarsi che la chiave nel blocchetto di tempo superiore ai dieci minuti! Pericolo
> Estrarre il cavo 3 e il flessibile di riem di accensione si trovi in posizione 1. di surriscaldamento!
pimento 1 dalla scatola.
> Svitare il coperchio dalla flangia 4.
> Svitare il coperchio dal flacone del sigil
i La batteria della vettura si scarica uti > Se non si riesce a raggiungere la pressio
lizzando il compressore. Per questo motivo ne di 1,8 bar, staccare il flessibile di
lante 9. A tal fine prestare attenzione che far girare il motore gonfiando il pneumatico riempimento 1 dal pneumatico.
la chiusura in alluminio non venga dan all'aperto. > Spostare con cautela la vettura di
neggiata. dieci metri in avanti o indietro al fine di
> Avvitare il flacone del sigillante per distribuire il sigillante all'interno del
pneumatici 9 sulla flangia 4. copertone.
Questa operazione infrange la chiusura in > Gonfiare nuovamente la ruota.
alluminio.

220 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 221 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatico danneggiato

G Pericolo di incidente!
> Stivare il set antipanne in modo sicuro > Controllare la pressione dell'aria con il
nella vettura. manometro 5 del compressore.
> Riprendere immediatamente il viaggio in

G Pericolo di incidente!
modo che il sigillante per pneumatici si
Se dopo dieci minuti non si riesce a distribuisca uniformemente all'interno
raggiungere la pressione di 1,8 bar, si del pneumatico e possa andare a coprire le
gnifica che il pneumatico è eccessiva zone danneggiate.
mente danneggiato. Se a questo punto la pressione del pneu
Non proseguire la marcia! Rivolgersi ad matico è inferiore a 1,3 bar, il pneuma
un'officina qualificata che disponga
delle competenze tecniche e delle at
G Pericolo di incidente! tico è troppo danneggiato.
Non proseguire la marcia! Rivolgersi ad
trezzature necessarie all'esecuzione un'officina qualificata che disponga
degli interventi opportuni, ades. uno Non superare la velocità massima di 80 delle competenze tecniche e delle at
smart center. Soprattutto in caso di in km/h. L'adesivo "max. 80 km/h" deve es trezzature necessarie all'esecuzione
terventi rilevanti ai fini della sicurez sere applicato in un punto visibile dal degli interventi opportuni, ades. uno
za oppure di interventi sui sistemi guidatore. Il comportamento di marcia smart center. Soprattutto in caso di in
importanti per la sicurezza è indispen della vettura può essere compromesso. terventi rilevanti ai fini della sicurez
sabile che la manutenzione venga ese za oppure di interventi sui sistemi
guita da un'officina qualificata. > Dopo aver percorso circa tre chilometri o importanti per la sicurezza è indispen
dieci minuti, ricollegare il flessibile di sabile che la manutenzione venga ese
> Rimuovere il flessibile di riempimento 1 riempimento. guita da un'officina qualificata.
dal pneumatico.
Il flacone del sigillante per pneumatici
9 rimane avvitato sulla flangia.

>> Consigli in caso di emergenza. 221


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 222 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatico danneggiato

! Nel caso la pressione risulti inferiore a


G Pericolo di incidente! Le ruote possono staccarsi se non sono
1,3 bar, interrompere la marcia. Se la pres serrate con una coppia di 110 Nm. Ai fini
sione è maggiore di 1,3 bar, portare la pres della sicurezza smart raccomanda di im
sione del pneumatico al valore indicato piegare soltanto bulloni ruota adatti
nello sportellino del serbatoio utilizzando Dopo la sostituzione di una ruota, far
approvati da smart o bulloni ruota di si
il compressore. Procedere con cautela fino controllare la coppia di serraggio
curezza equivalente.
ad un'autofficina qualificata, ades. uno presso un'officina qualificata che di
Per informazioni al riguardo rivolgersi
smart center. Controllare dopo brevi inter sponga delle competenze tecniche e del
ad un'autofficina qualificata, ades. uno
valli la pressione dei pneumatici. le attrezzature necessarie
smart center.
all'esecuzione degli interventi oppor
! Il produttore non garantisce che il set tuni, ades. uno smart center. Soprattutto
in caso di interventi rilevanti ai fini
antipanne consenta di riparare tutti i danni
ai pneumatici, in particolare i tagli e le fo della sicurezza oppure di interventi sui
rature di diametro superiore ai quattro mil sistemi importanti per la sicurezza è
limetri o i tagli e le forature che si trovano indispensabile che la manutenzione
al di fuori del battistrada. Il produttore non venga eseguita da un'officina qualifi
risponde per i danni provocati a seguito di cata.
un uso errato del set antipanne.

222 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 223 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatico danneggiato

Sostituzione ruote
G Pericolo di incidente!
Tali disposizioni stabiliscono, a se
conda delle circostanze, un determinato

G Pericolo di incidente! modello di pneumatico per la Vostra vet


tura ovvero vietano l'utilizzo di deter
minati modelli ammessi in altri paesi.
Dopo la sostituzione di una ruota, far
controllare la coppia di serraggio
Superare la portata dichiarata dei Inoltre, per determinate regioni e cam
presso un'officina qualificata che di
pneumatici e la velocità massima con pi di utilizzo, può essere raccomandata
sponga delle competenze tecniche e del
sentita significa rischiare danni o ava l'adozione di un particolare modello di
le attrezzature necessarie
rie ai pneumatici. In tal caso è pneumatico.
all'esecuzione degli interventi oppor
possibile perdere il controllo della Per informazioni sui pneumatici rivol
tuni. smart consiglia uno smart center.
vettura e, in questa maniera, ferire se gersi ad un'autofficina qualificata,
Soprattutto in caso di interventi rile
stessi e altre persone. ades. uno smart center.
vanti ai fini della sicurezza oppure di
Utilizzare esclusivamente cerchi delle interventi sui sistemi importanti per la
dimensioni riportate nel certificato di sicurezza è indispensabile che la manu
immatricolazione della vettura. Osser tenzione venga eseguita da un'officina
vare in particolare le disposizioni di qualificata.
omologazione specifiche per i pneuma Le ruote possono staccarsi se non sono
tici. serrate con una coppia di 110 Nm. Ai fini
della sicurezza smart raccomanda di im
piegare soltanto bulloni ruota adatti
approvati da smart.

>> Consigli in caso di emergenza. 223


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 224 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatico danneggiato

G Pericolo di lesioni G Pericolo di lesioni


Rimozione della ruota

P40.10 4782 31
Inserire un cric adeguato solo nei punti Il cric è previsto solo per un breve sol
di applicazione previsti per tale uti levamento della vettura durante la so
lizzo. Non applicando correttamente il stituzione della ruota.
martinetto, la vettura può cadere dal Se occorre effettuare interventi sotto la
martinetto stesso e causare lesioni a vettura, si devono utilizzare appositi
Voi o ad altre persone. cavalletti di sostegno.
Accertarsi che la superficie di appog
! Inserire un cric adeguato solo nei punti gio del cric sia stabile, non sdrucciole
vole e in piano. Non utilizzare ceppi di
di applicazione previsti per tale utilizzo.
1 Cric1 legno od oggetti simili come piano di
L'inserimento non corretto del cric può pro
2 Punti di applicazione per cric appoggio del cric, altrimenti la vettura
vocare danneggiamenti alla vettura.
può cadere procurando lesioni a chi
esegue l'operazione o ad altri.

1 non compreso nella fornitura

224 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 225 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatico danneggiato

Non effettuare l'avviamento del motore > Allentare mediante chiave corrispondente Montaggio della nuova ruota
per tutta la durata dell'operazione di i bulloni ruota in senso antiorario, senza

G Pericolo di incidente!
sostituzione della ruota. svitarli completamente.
Non sdraiarsi sotto la vettura quando > Applicare un cric adeguato 1 sui punti di
questa è sollevata con il cric. Se non applicazione previsti per tale uso 2.
viene sollevata nel modo descritto, la Questi sono riconoscibili perché impres
si nella zona della soglia della porta. Utilizzare solo bulloni previsti per il
vettura può cadere dal cric (ades.
La superficie di sostegno del supporto cerchio e per il modello di vettura ac
all'avviamento motore, apertura o chiu
cric deve essere trasversale al punto di quistato. Altri tipi di bulloni potreb
sura di una porta o del portellone poste
attacco 2. bero allentarsi.
riore).
> Sollevare la vettura con l'aiuto del cric 1 Non serrare i bulloni con la vettura sol
fino a quando la ruota non sia più in con levata, altrimenti la vettura può cadere
> Posizionare la vettura su una superficie dal cric.
piana. tatto con il suolo.
> Premere sul pedale del freno. > Svitare i bulloni ruota e smontare la ruota.
> Tirare il freno a mano.
> Portare la leva del cambio softip in
posizione R.
> Togliere il piede dal pedale del freno.
> Spegnere il motore.
> Togliere, nel caso sia presente, il copri
ruota* dal cerchione.

>> Consigli in caso di emergenza. 225


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 226 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatico danneggiato

! Effettuare un controllo e l'eventuale ret


G Pericolo di incidente!
> Smontare la ruota e serrare a fondo i bul
loni ruota con una chiave corrispondente. tifica dell'equilibratura delle nuove ruote
> Abbassare la vettura e rimuovere il cric. presso un'officina qualificata, ades. uno
> Serrare a fondo i bulloni ruota con una smart center.
Sostituire i bulloni danneggiati o ar chiave per bulloni ruota (coppia di ser
rugginiti. Non oliare o ingrassare mai i raggio: 110 Nm).
bulloni.
Se una filettatura del mozzo ruota è dan
neggiata, non proseguire la marcia! Ri
volgersi ad un'officina qualificata che
G Pericolo di incidente!
disponga delle competenze tecniche e
delle attrezzature necessarie all'esecu Dopo la sostituzione di una ruota far
zione degli interventi opportuni, ades. controllare immediatamente la coppia
uno smart center. Soprattutto in caso di di serraggio. Le ruote possono staccarsi
interventi rilevanti ai fini della sicu se non sono serrate alla coppia di
rezza oppure di interventi sui sistemi 110 Nm.
importanti per la sicurezza è indispen
sabile che la manutenzione venga ese
guita da un'officina qualificata.
Utilizzare solo bulloni previsti per il
cerchio e per il modello di vettura ac
quistato. Altri tipi di bulloni potreb
bero allentarsi.

226 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 227 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Batteria

Avvertenze sulla batteria


G Pericolo di lesioni L'acido per batterie è corrosi
vo. Evitare il contatto con la
Nel maneggiare la batteria osservare sempre pelle, gli occhi o gli indumen
le seguenti indicazioni e le misure di sicu ti.
rezza. Maneggiando batterie, osservare le av
Indossare indumenti protettivi
Ai fini della sicurezza smart raccomanda di vertenze di sicurezza e le misure di
adeguati, in particolare guan
impiegare soltanto batterie approvate da protezione.
ti, grembiule e proteggiviso.
smart o batterie di sicurezza equivalente. Sciacquare subito con acqua
Pericolo di esplosione
Per informazioni al riguardo rivolgersi ad pulita eventuali spruzzi di
un'autofficina qualificata, ades. uno smart acido. Se necessario, consulta
center. re un medico.
Batterie:
• 12 volt e 42 ore ampere (motori a benzina) Maneggiando batterie è vietato Indossare occhiali protettivi.
• 12 volt e 61 ore ampere (motori diesel) fumare e avvicinare fiamme li Sciacquare subito con acqua
bere e luce non protetta. Evita pulita eventuali spruzzi di
re la formazione di scintille. acido. Se necessario, consulta
re un medico.

>> Consigli in caso di emergenza. 227


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 228 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Batteria

G Pericolo di esplosione! H
Tenere lontano dalla portata
dei bambini.
Avvertenza per la tutela
ambientale
Se il morsetto positivo della batteria Non gettare le batterie tra i rifiuti do
Osservare le presenti Istruzio
collegata viene a contatto con compo mestici. Smaltire le batterie guaste
ni d'uso.
nenti della vettura si può verificare un conformemente alle norme di tutela am
cortocircuito e, conseguentemente, bientale,
l'accensione della miscela di gas alta consegnandole ad uno smart center o ad
! Non utilizzare la vettura senza batteria mente esplosiva prodotta dalla batteria. un punto di raccolta per batterie usate.
per non provocare danni alle apparecchiatu Sussistono rischi di gravi lesioni per
re elettriche. Voi e per altre persone.
• In fase di scollegamento della batte
! Accertarsi di
• non aver invertito i morsetti. La batteria

G Pericolo di esplosione!
ria scollegare sempre prima il mor potrebbe altrimenti venire irreparabil
setto negativo e successivamente il mente danneggiata.
positivo. • non lasciare venire a contatto una chiave
• In fase di collegamento della batteria inglese o altri elementi metallici simul
Non appoggiare oggetti metallici sulla collegare sempre prima il morsetto
batteria, poiché potrebbe verificarsi taneamente con i due poli della batteria
positivo e successivamente il negati oppure con il polo positivo e la carrozze
un cortocircuito e la miscela gassosa vo.
facilmente esplosiva della batteria po ria. In caso contrario si potrebbe verifi
• Non allentare né scollegare i morsetti care un cortocircuito.
trebbe incendiarsi. delle batterie a motore in funzione.

228 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 229 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Batteria

Sostituzione della batteria


P54.10 2765 31 P54.10 2748 31
Per smontare la batteria

P54.10 2792 31

1 Poggiapiedi 3 Morsetto negativo


2 Rondelle di fissaggio 4 Morsetto positivo
5 Fissaggio batteria
> Svitare le due rondelle di fissaggio 2 del
1 Fissaggio tappetino poggiapiedi in senso antiorario. > Svitare dapprima il morsetto negativo 3,
> Rimuovere lateralmente il poggiapiedi 1 quindi il morsetto positivo 4.
> Spegnere il motore. dalla vettura. > Svitare il fissaggio batteria 5.
> Disinserire tutti gli utilizzatori elettri > Estrarre il flessibile di sfiato.
ci. > Rimuovere la batteria.
> Aprire la porta passeggero.
> Spostare indietro il sedile passeggero.
> Svitare il fissaggio tappetino 1 con un
attrezzo adeguato.
> Sollevare il tappetino.

>> Consigli in caso di emergenza. 229


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 230 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Batteria

Caricamento della batteria Eseguire il caricamento della batteria ! Utilizzare soltanto caricabatteria della
solo in ambienti ben aerati. tensione giusta e idonea.

G Pericolo di lesioni
Durante il processo di ricarica i gas che
fuoriescono dalla batteria possono co ! Non caricare mai una batteria congelata.
stituire pericolo di lesioni. Non chi Richiedere un controllo della batteria pres
narsi sulla batteria durante il processo so un'autofficina qualificata, ades. uno
Durante il caricamento della batteria smart center. L'alloggiamento potrebbe es
di ricarica.
possono verificarsi lievi scoppi causa sere danneggiato.
ti dai gas che fuoriescono dalla batte
ria. Evitare la formazione di scintille.
Non avvicinare fiamme libere e non fu
mare in prossimità della batteria.
G Pericolo di lesioni
Non toccare i poli della batteria con og
Non caricare in nessun caso la batteria
getti metallici e scollegare i morsetti
nella sua sede all'interno della vettura.
del caricabatteria soltanto quando l'ap
Durante il processo di ricarica possono
parecchio è disinserito e dalle batterie
verificarsi fuoriuscite di gas e lievi
non può più fuoriuscire alcun gas.
scoppi tali da provocare lesioni alle
persone, danni alla vernice della car
rozzeria o corrosione alla vettura.

230 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 231 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Batteria

Per montare la nuova batteria • Sostituire la batteria soltanto con una


> Se necessario, disinserire tutti gli uti batteria con coperchio di degassamento
lizzatori elettrici. centralizzato. In questo modo si evitano
> Collocare la batteria nell'alloggiamento danni di corrosione.
previsto. • Se la vettura viene impiegata per percorsi
> Infilare il flessibile di sfiato. estremamente brevi, ricaricare la batte
> Avvitare il fissaggio della batteria 5. ria approssimativamente ogni tre mesi.
> Avvitare dapprima il morsetto positivo 4, Questo garantisce alla vettura prontezza
quindi il morsetto negativo 3. di avviamento e prolunga la vita tecnica
> Montare il rivestimento al polo positivo. della batteria.
> Montare il poggiapiedi. • In caso di prolungati periodi di non uti
lizzo della vettura, scollegare la batteria
Consigli di manutenzione batteria e caricarla approssimativamente ogni sei
• La batteria della Vostra vettura in normali mesi.
condizioni di utilizzo non necessita di • Ricaricare la batteria in occasione di
manutenzione (DIN 43539/T2). È comunque prolungati periodi di non utilizzo senza
consigliabile far controllare il livello di scollegamento della batteria (da tre a
carica e quello dell'acido della batteria quattro settimane).
prima dell'inizio della stagione fredda in
un'autofficina qualificata, ad es. in uno
smart center.

>> Consigli in caso di emergenza. 231


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 232 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Avviamento del motore con cavi ausiliari

Avvertenze
G Pericolo di esplosione!
Se la batteria è scarica e la vettura non par
te, è possibile avviare il motore con l'aiuto
di un altro veicolo. • Utilizzare solo batterie della stessa ten
Avviare il motore della propria vettura con i sione nominale (12 volt).
cavi di avviamento di emergenza e con la Durante l'avviamento di emergenza pos • Prestare attenzione che la capacità della
batteria del veicolo ausiliario. sono verificarsi lievi scoppi causati batteria del veicolo ausiliario non sia
Osservare le seguenti istruzioni. dai gas che fuoriescono dalla batteria. notevolmente inferiore a quella della bat
Evitare la formazione di scintille. Non teria scarica.
avvicinare fiamme libere e non fumare
G Pericolo di lesioni
• Utilizzare cavi ausiliari con pinzette
in prossimità della batteria. isolate e di sezione sufficiente, disponi
Osservare le avvertenze di sicurezza e le bili presso un'officina qualificata ades.
misure di protezione relative all'im uno smart center.
Durante l'avviamento di emergenza i gas piego delle batterie . • Assicurarsi che i veicoli non si tocchino.
che fuoriescono possono causare ustioni • Effettuare un avviamento d'emergenza solo
da acido. Non chinarsi sulla batteria. ! Evitare numerosi e lunghi tentativi di a motore freddo e impianto catalizzatore
avviamento. raffreddato.
Non avviare con l'ausilio di un caricabatte • Posizionare i cavi per l'avviamento di
ria rapido emergenza in modo che non si incastrino
in componenti rotanti del motore.
• Non scollegare la batteria scarica dalla
rete di bordo.

232 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 233 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Avviamento del motore con cavi ausiliari

Avviamento d'emergenza del mo > Collegare il polo positivo 1 e 3 con il Scollegamento dei cavi ausiliari
tore con cavi ausiliari cavo rosso per l'avviamento d'emergenza. d'avviamento
In questo caso, iniziare dalla propria bat
teria 1. > Mettere in funzione gli utilizzatori elet
P54.10 2749 31 > Collegare il polo negativo 2 e 4 di en trici come ventilatore o lunotto termico
trambe le batterie con il cavo nero per solo a motore avviato.
l'avviamento d'emergenza. In questo caso, Non inserire le luci!
iniziare con la batteria 2 del veicolo au In questo modo si riduce il rischio di for
siliario. mazione di scintille al momento del di
> Fare girare il motore del veicolo ausilia stacco dei cavi.
rio al minimo. > Far girare il motore da due a tre minuti,
> Avviare il motore della propria vettura. finché non abbia un andamento uniforme.
> Se il motore non parte immediatamente, > Staccare i cavi per l'avviamento d'emer
attendere 60 secondi circa tra i vari ten genza dai poli negativi 2 e 4 delle bat
1 Polo positivo della propria vettura
tativi di avviamento. terie. In questo caso, iniziare dalla
2 Polo negativo della batteria ausiliaria
Se il motore non si avvia, chiamare un ser propria batteria 4.
3 Polo positivo della batteria ausiliaria
vizio di autosoccorso, ades. smartmove > Staccare i cavi per l'avviamento d'emer
4 Polo negativo della propria vettura
Assistance o un'officina qualificata, genza dai poli positivi 1 e 3 delle bat
ades. uno smart center. terie.
> Spegnere il motore di entrambe le vetture.
> Far controllare la batteria presso un'au
> Portare la leva selettrice in posizione N.
tofficina qualificata, ades. uno smart
> Disinserire tutti gli utilizzatori elettri
center.
ci.
> Rimuovere la copertura della batteria.

>> Consigli in caso di emergenza. 233


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 234 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Avviamento del motore con cavi ausiliari

Avviamento per inerzia


Se il motorino di avviamento è guasto, è pos
sibile avviare la vettura per inerzia lungo
una strada in pendenza.
> Premere sul pedale del freno.
> Assicurarsi che la chiave nel blocchetto
di accensione si trovi in posizione 1.
> Spingere e tener premuta la leva del cam
bio in posizione +.
> Togliere il piede dal pedale del freno.
> Premere completamente a fondo il pedale
dell'acceleratore.
Con l'aumento della velocità la frizione si
innesta automaticamente e il motore si av
via.
> Rilasciare la leva del cambio.
> Premere il pedale dell'acceleratore.

234 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 235 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Rimozione con carro attrezzi

Avvertenze per il traino • Non trainare la vettura per tratti lunghi. • La vettura trainata non deve essere più pe
Se si desidera trasportare la vettura per sante della vettura che traina.
• Il traino deve essere effettuato solo da tratti lunghi, si deve ricorrere ad un ri • Per motivi di sicurezza, evitare di soc
persone esperte. morchio. correre e imbragare la vettura con il di
• L'accensione deve essere inserita. • Per il traino è preferibile impiegare una spositivo di traino. In caso contrario si
• La leva del cambio deve trovarsi in barra per traino di emergenza. Se si uti può verificare lo strappo dell'occhiello
posizione N quando la vettura viene trai lizza un cavo di traino, utilizzare cavi di traino dal supporto e questo può essere
nata e sul display multifunzione deve es elastici poliammidici o nastri di poliam causa di lesioni.
sere visualizzato N. mide. • Non è ammesso il traino con il supporto di
• È preferibile effettuare il rimorchio del • La fune di rimorchio non deve mai essere base* montato.
la vettura con il veicolo di un'autofficina fissata al supporto di base*. • La vettura non deve mai essere trainata a
qualificata, ades. uno smart center. • Gli occhielli di traino delle due vetture marcia indietro fissando la fune di rimor
• Osservare le norme vigenti nel paese in devono trovarsi sullo stesso lato. chio al supporto di base*.
materia di traino. • La vettura può trainare ovvero essere trai
• La velocità di traino non deve superare i nata soltanto dagli occhielli di traino.
50 km/h.
• La distanza di traino non deve superare i
50 km.

>> Consigli in caso di emergenza. 235


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 236 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Rimozione con carro attrezzi

Montaggio occhiello per traino di Copertura lato anteriore Copertura lato posteriore
emergenza
L'occhiello di traino si trova nel vano piedi P88.20 2929 31 P88.20 2930 31
del passeggero, sotto il tappetino.

P68.00 4577 31

1 copertura 2 copertura

> Togliere la copertura 1 dalla vettura con > Togliere la copertura 2 dalla vettura con
un oggetto adeguato. un oggetto adeguato.
1 Occhiello di traino

> Prelevare l'occhiello di traino 1 dal pog


giapiedi nel vano piedi lato passeggero.

236 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 237 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Rimozione con carro attrezzi

Traino di emergenza della vettura


G Pericolo di incidente!
Fissaggio dell'occhiello per traino di emer
genza
> Avvitare l'occhiello per traino di emer > Inserire l'accensione.
genza fino alla battuta e serrarlo. > Premere sul pedale del freno.
> Fissare la fune o la barra di traino all'oc Se il motore non è in funzione, rimor > Portare la leva selettrice in posizione N.
chiello di traino. chiare la vettura con una barra di trai Sull'indicatore marce nel display multi
no. funzione comparirà N.
Se il motore non è acceso, manca l'assi
stenza per il servosterzo elettrico* e il
servofreno. Quindi è necessario un ap
! La vettura può venire rimorchiata solo
quando
porto di forza notevolmente superiore • la leva selettrice è in posizione N
per sterzare e frenare. • nel display è visualizzato N
Quando si traina o si spinge un'altra • si è appurato che nessuna marcia è inseri
vettura è necessario accertare che il ta
peso di quest'ultima non superi il peso Se la batteria è completamente scarica, è
complessivo della Vostra vettura. preferibile effettuare il rimorchio della
Trainare la vettura solo per tratti bre vettura con il veicolo di un'autofficina qua
vi. lificata, ades. uno smart center.

>> Consigli in caso di emergenza. 237


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 238 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Fusibili

I fusibili elettrici della vettura servono a ! I fusibile bruciati devono essere sosti
interrompere circuiti elettrici difettosi. tuiti da fusibili di pari amperaggio (rico P54.15 2977 31
Se si fonde un fusibile, vengono a mancare di noscibili dal colore e il numero indicante
conseguenza i seguenti componenti e le rela gli ampere) con l'amperaggio indicato nella
tive funzioni. disposizione fusibili.
Cambiare i fusibili solo a vettura parcheg

G Pericolo di incendio!
giata. Disinserire prima tutti gli utilizza
tori elettrici e disinserire l'accensione.

Se un fusibile nuovo si brucia, recarsi pres


Utilizzare solo fusibili approvati da so un'autofficina qualificata, ades. uno
smart o fusibili di sicurezza equivalen smart center, per identificare ed eliminare > Disinserire tutte le utenze elettriche e
te, con l'amperaggio prescritto per il la causa. l'accensione prima di sostituire un fusi
sistema interessato. Per informazioni bile.
al riguardo rivolgersi ad un'autofficina > Stabilire sulla base della disposizione
qualificata, ades. uno smart center. In Sostituzione fusibili dei fusibili (vedi pagina 240) quale fusibile
caso contrario, il sovraccarico di un fu corrisponde all'utenza danneggiata.
sibile potrebbe provocare un incendio. La scatola dei fusibili si trova a sinistra > Estrarre il fusibile corrispondente.
Non riparare né bypassare i fusibili sotto la plancia portastrumenti. > Sostituire il fusibile guasto con uno nuovo
guasti. Far stabilire ed eliminare la dotato dello stesso amperaggio.
causa delle anomalie in un'officina
qualificata, ades. uno smart center.

238 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 239 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Fusibili

Scatola portafusibili

P54.15 2979 31

P54.15 2978 31

Retro
x ; Fusibile
Fronte
1 w Fusibile
R1 R9 Posti fusibili di riserva

>> Consigli in caso di emergenza. 239


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 240 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Fusibili

Disposizione fusibili
N. Utenza Intensità di corrente Colore di ident.
1 Motore 25 A neutro
2 Tergicristalli del parabrezza 25 A neutro
3 Alzacristalli lato sinistro, lato destro 20 A giallo
4 Ventilatore abitacolo 25 A neutro
5 Fendinebbia 10 A rosso
6 Luce di posizione lato destro, illuminazione della strumentazione mors. 58R 7,5 A marrone
7 Luce di posizione lato sinistro 7,5 A marrone
8 Motore 25 A neutro
9 Motore 7,5 A marrone
10 Motore 15 A blu
11 esp 25 A neutro
12 Pannello interruttori, presa di diagnosi on board, retronebbia, centralina di co 10 A rosso
mando del cambio
13
14 Intercooler, compressore climatizzatore 15 A blu
15 Apparecchiature audio, subwoofer, luce abitacolo 15 A blu
16 Pompa carburante 15 A blu
17 Tergilunotto (solo per fortwo coupé) 15 A blu
18 esp, servosterzo, airbag, strumento combinato 10 A rosso
19 Centralina di gestione motore, presa di diagnosi on board, centralina di comando 7,5 A marrone
del cambio
20 Climatizzatore, regolazione retrovisore esterno, pompa di lavaggio, apparec 10 A rosso
chiature audio, riscaldamento sedile, centralina di comando leva del cambio
21 Presa da 12 V, accendisigari 15 A blu

240 >> Consigli in caso di emergenza.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 241 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Fusibili

N. Utenza Intensità di corrente Colore di ident.


22 Anabbagliante lato sinistro 7,5 A marrone
23 Anabbagliante lato destro 7,5 A marrone
24 Luce di arresto, sensore di pioggia/di luce, interruttore combinato lato sinistro 15 A blu
25 Luci abbaglianti lato destro 7,5 A marrone
26 Luci abbaglianti lato sinistro 7,5 A marrone
27 Motore 7,5 A marrone
28 Lunotto termico (solo fortwo coupé), ventilatore radiatore motore 40 A arancione
29 Capote (solo fortwo cabrio) 30 A verde
30 Cambio 40 A arancione
31 Avvisatore acustico, porte, chiusura centralizzata 20 A giallo
32
33 Accensione 50 A rosso
34 esp 40 A arancione
35 Servosterzo 30 A verde
R1 Riscaldamento specchietto 5A marrone chiaro
R2
R3 Riserva (accensione)
R4 Riserva (accensione)
R5 Riserva (batt.+)
R6 Riserva (batt.+)
R7 Riserva (batt.+)
R8 Riserva (batt.+)
R9 Riscaldamento del sedile 20 A giallo

>> Consigli in caso di emergenza. 241


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 242 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 243 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

>> Dati tecnici.


Elettronica della vettura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 244
Targhetta del tipo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 247
Motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 249
Prestazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 250
Pneumatici e ruote . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 251
Pesi della vettura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 255
Carichi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 257
Dimensioni della vettura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 258
Materiali di consumo e quantità di rifornimento . . . 259
451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 244 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Elettronica della vettura

Interventi nell'elettronica del ! Far eseguire la manutenzione dell'elet Montaggio a posteriori di attrez
motore tronica del motore e dei relativi componen zature elettriche ed elettroniche
ti, quali centraline di comando, sensori o

G Pericolo di incidente! cavi di connessione, solo presso un'autoffi


cina qualificata, ades. uno smart center: Al
trimenti i componenti della vettura
Le apparecchiature elettriche ed elettroni
che possono compromettere la sicurezza di
funzionamento della vettura. Se tali appa
Far eseguire la manutenzione dell'elet potrebbero eventualmente usurarsi più velo recchiature vengono montate a posteriori,
tronica del motore e dei relativi compo cemente e si potrebbe perdere i diritti alla devono essere dotate di omologazione e esse
nenti solo presso un'officina garanzia sui difetti di conformità nonché re contrassegnate con il marchio e. Il mar
qualificata che disponga delle compe l'abilitazione alla circolazione per la vet chio e viene rilasciato dal costruttore
tenze tecniche e delle attrezzature ne tura. dell'apparecchiatura o da un ente di control
cessarie all'esecuzione degli lo.
interventi opportuni, ades. uno smart
center. Soprattutto in caso di interventi ! I danni, diretti o indiretti, originati
rilevanti ai fini della sicurezza oppure dal montaggio a posteriori di apparecchia
di interventi sui sistemi importanti tura nella vettura, non rientrano nell'obbli
per la sicurezza è indispensabile che la go di garanzia sui difetti di conformità
manutenzione venga eseguita da un'offi della smart.
cina qualificata.

244 >> Dati tecnici.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 245 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Elettronica della vettura

G Pericolo di incidente!
Se nella vettura vengono montati telefoni o Far montare l'antenna esterna soltanto
ricetrasmittenti, devono essere autorizzati. presso un'officina qualificata che di
smart autorizza il montaggio di telefoni e sponga delle competenze tecniche e del
ricetrasmittenti, se vengono montati con an le attrezzature necessarie
tenne esterne dotate di protezione da radio L'impiego all'interno della vettura di
all'esecuzione degli interventi oppor
disturbi. ricetrasmittenti può causare anomalie
tuni, ades. uno smart center. Soprattutto
La potenza di trasmissione del telefono o all'elettronica della vettura compro
in caso di interventi rilevanti ai fini
della ricetrasmittente non deve superare la mettendone così la sicurezza di funzio
della sicurezza oppure di interventi sui
potenza di trasmissione massima di seguito namento e di conseguenza l'incolumità
sistemi importanti per la sicurezza è
indicata. degli occupanti, se
indispensabile che la manutenzione
• non è montata un'antenna esterna
venga eseguita da un'officina qualifi
Gamma di frequenze Potenza massima di • l'antenna esterna non è dotata di pro
cata.
(banda) trasmissione (Watt) tezione da radiodisturbi
• l'antenna esterna non è montata cor
Onde corte (<50 MHz)
Lunghezza d'onda 2 m
100
50 rettamente i Se sulla vettura vengono utilizzati im
Inoltre le onde elettromagnetiche in pianti elettrici o elettronici non corri
Lunghezza d'onda 35
tense possono provocare anche danni spondenti alle suddette condizioni di
0,7 m
alla propria salute e a quella degli al montaggio, il permesso di circolazione del
Lunghezza d'onda 10
tri. Con l'impiego di un'antenna esterna la vettura può essere annullato (Direttiva UE
0,25 m = rete GSM a
va tenuto conto dell'eventuale rischio 95/54/CE).
900 e 1800 MHz
alla salute, attualmente discusso in am
bito scientifico, dovuto ai campi elet
tromagnetici.

>> Dati tecnici. 245


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 246 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Elettronica della vettura

Presa di diagnosi on board (OBD)


La presa di diagnosi on board si trova sul
lato sinistro della vettura, a destra nel vano
piedi.

P54.22 2044 31

1 Presa di diagnosi on board

246 >> Dati tecnici.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 247 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Targhetta del tipo

Targhetta del tipo con numero di Numero di telaio (FIN)


telaio della vettura (FIN) e codi P00.01 3352 31
ce vernice Il numero di telaio si trova sul lato destro
posteriore sul pianale sotto il tappetino nel
La targhetta del tipo è disposta sul lato con vano bagagli.
ducente nel telaio della porta.

P00.01 3349 31
P00.01 3350 31

Illustrazione esemplificativa della targhet


ta del tipo
1 Paese di produzione
2 Codice vernice
3 Produttore della vettura
4 N. del permesso di circolazione della
vettura CE 1 Numero di telaio della vettura
1 Targhetta del tipo 5 Numero di telaio (FIN)
6 Peso massimo complessivo ammesso > Aprire il vano bagagli.
> Aprire la porta conducente. 7 Carico massimo ammesso sull'assale lato > Ribaltare il tappetino.
Risulta visibile la targhetta del tipo 1. anteriore
8 Carico massimo ammesso sull'assale lato
posteriore

>> Dati tecnici. 247


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 248 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Targhetta del tipo

1 Targhette d'avvertenza airbag (aletta pa


Numero del motore Targhette di avvertenza rasole/intelaiatura del tetto)
2 Tipo di carburante/Tabella pressione
Il numero del motore è impresso sul blocco
pneumatici
motore. Per ulteriori informazioni, rivol
3 Numero FIN
gersi presso uno smart center.
4 Adesivo smartmove Assistance
5 Targhetta del tipo con n. di telaio
6 Targhetta di servizio
7 Avvertenze liquido di raffreddamento

P00.01 3348 31

Esempio vettura con guida a sinistra

248 >> Dati tecnici.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 249 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Motore

Dati caratteristici Motori a benzina Motore diesel


motore
fortwo coupé/fortwo cabrio fortwo coupé/fortwo fortwo coupé/fortwo
cabrio BRABUS cabrio cdi
Potenza nominale 45 kW 52 kW 62 kW 72 kW 33 kW
con n. di giri 5800 1/min 5800 1/min 5250 1/min 5500 1/min 3800 1/min
Coppia nominale 92 Nm 92 Nm 120 Nm 140 Nm 110 Nm
con n. di giri 4500 1/min 4500 1/min 3500 1/min 3500 1/min 2000 2500 1/min
Numero cilindri 3 3 3 3 3
Valvole per cilindro 4 4 4 4 4
Cilindrata totale 1000 cm³ 1000 cm³ 1000 cm³ 1000 cm³ 799 cm³

>> Dati tecnici. 249


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 250 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Prestazioni

i valori mancanti non erano ancora disponibili al momento della stampa.

Velocità
Velocità massima Motori a benzina Motore diesel
fortwo coupé/fortwo cabrio fortwo coupé/ fortwo coupé/
fortwo cabrio fortwo cabrio
BRABUS cdi
45 kW 52 kW 62 kW 72 kW 33 kW
Velocità massima 145 km/h1 145 km/h1 145 km/h1 155 km/h1 135 km/h
1 limitata elettronicamente

Accelerazione/Elasticità
Velocità massima Motori a benzina Motore diesel
fortwo coupé/fortwo cabrio fortwo coupé/ fortwo coupé/
fortwo cabrio fortwo cabrio
BRABUS cdi
45 kW 52 kW 62 kW 72 kW 33 kW
Da 0 a 100 km/h 16,7 s 13,3 s 10,9 s 9,9 s 19,8 s
Da 80 a 120 km/h in 4ª 17,1 s 13,9 s 8,9 s 7,9 s
marcia

250 >> Dati tecnici.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 251 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatici e ruote

! Ai fini della sicurezza smart raccomanda i Se si utilizzano i pneumatici larghi su


l'impiego di pneumatici approvati da smart vetture con motore diesel non sussistono più
o di sicurezza equivalente. Tali pneumatici le condizioni per percorrere cento chilome
sono tarati sui sistemi di controllo come tri con tre litri di carburante.
ades. abs o esp. Se si utilizzano altri pneu
matici, smart gmbh non può rispondere per i Per informazioni sui pneumatici e sulle
gli eventuali danni sorti. Per informazioni ruote, rivolgersi ad un'autofficina qualifi
al riguardo rivolgersi ad un'autofficina cata, ades. uno smart center.
qualificata, ades. uno smart center. All'interno dello sportellino del serbatoio
Inoltre gli scostamenti dimensionali e una carburante della vettura è presente una
deformazione pneumatici diversa durante la tabella per la pressione dei pneumatici. Per
marcia in condizioni di sollecitazione pos ulteriori informazioni sulla pressione dei
sono determinare rigature sulla carrozzeria pneumatici consultare il capitolo "Uso cor
e sugli elementi dell'assale. La conseguenza retto della vettura" (vedi pagina 169).
può essere un danno al pneumatico o alla vet
tura.

>> Dati tecnici. 251


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 252 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatici e ruote

Gommatura uniforme
Gommatura da 15" 33 kW cdi/45 kW/52 kW/62 kW 72 kW BRABUS
Estate
Assale anteriore
Pneumatici 155/60 R15 175/55 R15*
Cerchio 4,5 Jx15 ET 23,5 5J x15 ET 34*
Assale posteriore
Pneumatici 175/55 R15 195/50 R15*
Cerchio 5,5J x15 ET 22 6,5 Jx15 ET 34,5*

Inverno
Assale anteriore
Pneumatici 155/60 R15 155/60 R15
Cerchio 4,5 Jx15 ET 23,5 4,5 Jx15 ET 23,5
Assale posteriore
Pneumatici 175/55 R15 175/55 R15
Cerchio 5,5J x15 ET 22 5,5J x15 ET 22

252 >> Dati tecnici.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 253 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatici e ruote

Gommatura mista
Gommatura da 16"/17" 72 kW BRABUS
Assale anteriore
Pneumatici 175/50 R16
Cerchio 5,5 Jx16 ET 30
Assale posteriore
Pneumatici 225/35 R17
Cerchio 7,5 Jx17 ET 33

>> Dati tecnici. 253


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 254 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pneumatici e ruote

Pressioni dei pneumatici


Estate e inverno anterio poste
re riore
155/60 R15 anteriore 2,0 bar 2,5 bar
175/55 R15 posteriore

Estate anterio poste


re riore
175/50 R16 anteriore 1,8 bar 2,2 bar
225/35 R17 posteriore
175/55 R15 anteriore 1,8 bar 2,2 bar
195/50 R15 posteriore

254 >> Dati tecnici.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 255 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pesi della vettura

Il peso a vuoto è riportato compreso condu


cente (68 kg), bagaglio (7 kg) e tutti i liquidi
(serbatoio pieno al 90 %). Gli equipaggia
menti speciali aumentano il peso a vuoto e
riduce il carico utile.

Pesi fortwo coupé


45 kW 52 kW 62 kW
Peso a vuoto (secondo direttiva CE) 825 kg 825 kg 845 kg
Carico utile 195 kg 195 kg 205 kg
di cui carico massimo del bagagliaio 50 kg 50 kg 50 kg
Peso totale ammissibile 1020 kg 1020 kg 1050 kg
Volume del bagagliaio secondo l'associa 220 340 l 220 340 l 220 340 l
zione dell'industria automobilistica tede
sca (VDA)

Pesi fortwo cabrio


45 kW 52 kW 62 kW
Peso a vuoto (secondo direttiva CE) 855 kg 855 kg 875 kg
Carico utile 165 kg 165 kg 175 kg
di cui carico massimo del bagagliaio 50 kg 50 kg 50 kg
Peso totale ammissibile 1020 kg 1020 kg 1050 kg
Volume del bagagliaio secondo l'associa 220 340 l 220 340 l 220 340 l
zione dell'industria automobilistica tede
sca (VDA)

>> Dati tecnici. 255


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 256 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Pesi della vettura

Pesi fortwo coupé BRABUS fortwo cabrio BRABUS


72 kW 72 kW
Peso a vuoto (secondo direttiva CE) 855 kg 885 kg
Carico utile 195 kg 165 kg
di cui carico massimo del bagagliaio 50 kg 50 kg
Peso totale ammissibile 1050 kg 1050 kg
Volume del bagagliaio secondo l'associa 220 340 l 220 340 l
zione dell'industria automobilistica tede
sca (VDA)

Pesi fortwo coupé cdi fortwo cabrio cdi


33 kW 33 kW
Peso a vuoto (secondo direttiva CE) 845 kg 875 kg
Carico utile 205 kg 175 kg
di cui carico massimo del bagagliaio 50 kg 50 kg
Peso totale ammissibile 1050 kg 1050 kg
Volume del bagagliaio secondo l'associa 220 340 l 220 340 l
zione dell'industria automobilistica tede
sca (VDA)

256 >> Dati tecnici.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 257 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Carichi

G Pericolo
fortwo coupé/
fortwo cabrio
di incidenti e
Carico assale massimo con 440 kg di lesioni!
sentito
assale anteriore Sul tetto della vettura non possono esse
Carico assale massimo con 660 kg re fissati portapacchi o pesi, dal mo
sentito mento che
assale posteriore • il tetto panoramico* può frantumarsi
Carico sul tetto consentito nessuno e quindi causare lesioni alle persone.
massimo • possono influire negativamente la di
namica di marcia e, in ultima analisi,
causare incidenti.
• è possibile che il portapacchi o il ca
rico si stacchi e cada causando quindi
un incidente o ferendo altre persone.

>> Dati tecnici. 257


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 258 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Dimensioni della vettura

fortwo coupé/fortwo cabrio


Lunghezza 2695 mm
Larghezza 1559 mm
Altezza 1542 mm
Passo 1867 mm
Carreggiata lato anteriore 1283 mm
Carreggiata lato 1385 mm
posteriore
Diametro di sterzata 8,75 m

fortwo coupé/fortwo cabrio


BRABUS
Lunghezza 2727 mm
Larghezza 1582 mm
Altezza 1532 mm
Passo 1867 mm
Carreggiata lato anteriore 1270 mm
Carreggiata lato 1363 mm
posteriore
Diametro di sterzata 8,75 m

258 >> Dati tecnici.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 259 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Materiali di consumo e quantità di rifornimento

Carburanti
Capacità serbatoio Motori a benzina Motore diesel
fortwo coupé/fortwo cabrio fortwo coupé BRABUS/ fortwo coupé/fortwo cabrio cdi
fortwo cabrio BRABUS
Serbatoio
Indice 35 l 35 l 35 l
di cui riserva 5l 5l 5l
Carburante Benzina Super senza piombo, Benzina Super Plus senza Gasolio,
EN 228, almeno piombo, EN 228, almeno EN590
95 RON/85 MON 98 RON/88 MON

>> Dati tecnici. 259


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 260 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Materiali di consumo e quantità di rifornimento

Consumo di carburante In pratica il consumo carburante può essere I valori di consumo carburante calcolati se
superiore rispetto ai valori calcolati e in condo la direttiva CE (1999/100/CE) sono la
I seguenti dati sono stati calcolati in base dicati secondo la direttiva CE (1999/100/CE), base per il confronto in condizioni di prova
alla direttiva CE (1999/100/CE). Tutti i dati poiché nell'utilizzo quotidiano vi sono con predefinite.
sono validi per le vetture con catalizzatore dizioni di impiego particolari, legate allo Qualsiasi autofficina qualificata sarà lieta
nell'allestimento base. stile di guida personale, all'allestimento, di offrirVi delucidazioni al riguardo, ades.
alle varie situazioni meteorologiche e della uno smart center.
carreggiata. I valori relativi ai corrispondenti consumi
attualmente validi sono consultabili nei do
cumenti COC (EC CERTIFICATE OF CONFORMI
TY). Questi documenti Vi vengono consegnati
al momento della consegna della vettura.

Consumo di carburante secondo 1999/ Motori a benzina Motore diesel


100/CE
45 kW 52 kW 62 kW 72 kW BRABUS 33 kW cdi
Ciclo urbano 6,1 6,7 l/100 km 6,1 6,7 l/100 km 6,4 6,5 l/100 km 6,7 l/100 km 3,4 l/100 km
Ciclo extraurbano 4,0 4,3 l/100 km 4,0 4,3 l/100 km 4,1 4,3 l/100 km 4,3 l/100 km 3,2 l/100 km
Misto 4,7 5,1 l/100 km 4,7 5,1 l/100 km 4,9 5,1 l/100 km 5,3 l/100 km 3,3 l/100 km
Autonomia 686 km 686 km 686 km 660 km 1060 km
Normativa antinquinamento EU4 EU4 EU4 EU4 EU4
Emissione di CO2 112 122 g/km 112 122 g/km 116 122 g/km 126 g/km 85 92 g/km

260 >> Dati tecnici.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 261 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Materiali di consumo e quantità di rifornimento

Olio motore Viscosità dell'olio motore La viscosità dell'olio motore deve essere
scelta in modo che a basse temperature ri
Tipi di olio corretti sulti ancora possibile l'avviamento e l'ali
Usare solo oli motore approvati da smart o di P18.002056 31 mentazione di olio dei punti di
sicurezza equivalente. lubrificazione e che ad alte temperature di
Per informazioni al riguardo rivolgersi ad esercizio sia garantita una pellicola di lu
un'autofficina qualificata, ad es. uno smart brificante continua.
center o smart service. Scegliere la classe SAE (viscosità) dell'olio
motore in base alla stagione. La tabella se
! Non utilizzare additivi. Essi possono guente indica le classi di viscosità da im
provocare usura eccessiva o danni al motore. piegare a seconda della temperatura media
Un'officina tecnica qualificata sarà lieta di dell'aria.
offrirvi delucidazioni al riguardo, ad es. I limiti di temperatura costituiscono valori
Per viscosità si intende la proprietà di un
uno smart center o smart service. indicativi che possono essere superati per
liquido di opporre resistenza alla propria
eccesso o difetto.
deformazione.
Quantità di rifornimento
La viscosità caratterizza anche la scorrevo
lezza di un liquido. Per l'olio motore un'alta
Olio motore Motori a ben Motore diesel
viscosità equivale alla densità, una bassa
zina
viscosità alla fluidità.
Quantità di ca. 3,3 l ca. 2,7 l
rabbocco

>> Dati tecnici. 261


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 262 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Materiali di consumo e quantità di rifornimento

Sistema lavacristalli Liquido di raffreddamento ! Riempire solo liquidi di raffreddamento


premiscelati con la protezione antigelo de
Dosaggio in funzione della temperatura Il liquido di raffreddamento è una miscela siderata. Altrimenti si potrebbe danneggia
esterna e in conformità alla rispettiva indi di acqua e fluido antigelo/anticorrosivo. Ha re il motore.
cazione del produttore1. i seguenti compiti nell'impianto di raffred Impiegare sempre un liquido di raffredda
Esempio liquido lavavetri smartcare: damento: mento adeguato – anche in paesi molto caldi!
• protezione anticorrosione Altrimenti l'impianto di raffreddamento non
Temperatura Concentrato Concentrato • protezione antigelo è protetto sufficientemente dalla corrosione
estivo: acqua invernale: • aumento del punto di ebollizione e il punto di ebollizione risulta troppo bas
acqua so.
superiore a 1:100 i Alla prima consegna della vettura è pre Riempendo liquido anticorrosione/antigelo
0 °C sente un liquido di raffreddamento che ga come prescritto il punto di ebollizione del
10 °C 1:2 rantisce una protezione antigelo e liquido di raffreddamento è approssimati
20 °C 1:1 anticorrosione. vamente di 130 °C.

G Pericolo di incendio!
Il concentrato per liquido lavacristalli
è facilmente infiammabile. Maneggian
do il concentrato, evitare di fumare ed
avvicinare fiamme libere e luce non
protetta.

1 cfr. note di impiego sulle confezioni.

262 >> Dati tecnici.


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 263 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

Materiali di consumo e quantità di rifornimento

La percentuale di liquido anticorrosione/ Quantità di Motori a Motore die


antigelo nell'impianto di raffreddamento rifornimento benzina sel
dovrebbe Quantità li 4,3 l 4,5 l
• corrispondere almeno al 50 %. In questo quido di raf
modo l'impianto di raffreddamento ha una freddamento
protezione antigelo fino a circa 37 °C. Quantità an 2,15 l 2,25 l
• 55non superare 55 % (protezione antigelo ticorrosivo/
fino a 45 °C), perché altrimenti la di antigelo
spersione di calore risulta peggiore.

Se la vettura ha perso liquido di raffredda


mento, riempire in dosi uguali acqua e li
quido anticorrosione/antigelo.
Usare solo liquidi anticorrosione/antigelo
approvati da smart o di sicurezza equivalen
te.
Per informazioni al riguardo rivolgersi ad
un'autofficina qualificata, ades. uno smart
center.

>> Dati tecnici. 263


451_BA_RE2007_06a_IT.book Seite 264 Donnerstag, 26. April 2007 11:36 11

264 >> Dati tecnici.


Simbologia © 2007 DaimlerChrysler AG
Ristampa, traduzione e riproduzione, anche
* Equipaggiamento speciale parziale, senza autorizzazione scritta non
sono consentite.

G Avvertenza Printed in Germany

H Avvertenza per la tutela ambientale

! Possibili danni alla vettura

i Consiglio

> Azione richiesta

> Sequenza di azioni (più >)

pagina Rimando a pagine


Sommer\ Corporate\ Media\ AG

N. di ordinazione 6522 0008 06


N. categorico 451 584 86 71
Edizione RE2007 / 06a IT

1
7
6
8
4
8
5
1
5
4

smart fortwo coupé e smart fortwo cabrio


Istruzioni per l'uso
smart fortwo coupé e smart fortwo cabrio

Bild in der Größe


202x31 mm einfügen
www.smart.com smart un marchio DaimlerChrysler