Vous êtes sur la page 1sur 1

SABATO

40 Sport 11 MAGGIO 2019

A PARTIRE

Sport
sport@laprovinciacr.it
DA € 17.950
CREMONA - MADIGNANO

PERUGIA STADIO CURI, ORE 15 CREMONESE LE COMBINAZIONI


All.: NESTA All.: RASTELLI
CON I TRE PUNTI
ARBITRO: Antonio Giua di Olbia (Bresmes di Bergamo, Cipressa di Lecce, 4° Dionisi di L’Aquila) O CON UN
4-3-1-2
14 3-5-2 PAREGGIO
25 A PATTO CHE...
n La Cremonese si qualifica
26 32 23
MOGOS ai playoff se:
1) vince a Perugia e il Verona,
FALASCO pur vincendo col Foggia, non
27 8 la supera per differenza reti;
FALZERANO MONTALTO CARACCIOLO 2) pareggia a Perugia e il Ve-
rona non vince col Foggia;
32 3) pareggia a Perugia e il Cit-
HAN CASTROVILLI tadella perde a Palermo.
Per quanto riguarda gli
scontri diretti, la Cremonese
22 GYOMBER 4 3
17 5 16 è in vantaggio sul Verona (+6
a +2); Pescara (+6 a +2); Cit-
tadella (4 punti a 1).
È in svantaggio su Spezia
GABRIEL CLAITON
4 CARRANO VERRE ARINI AGAZZI
(migliore differenza reti
campionato +7 a +6).
Le prime due classificate
11 vengono promosse diretta-
mente, dalla terza all’ottava
ELYANIQ 19 7
vanno ai playoff, in partico-
26 lare la terza e la quarta salta-
24 no il primo turno, le altre si
CROCE affrontano in gara unica (in
2 SADIQ casa di parità dopo 1290’
PICCOLO 33 TERRANOVA
passa la miglior classifica-
DRAGOVIC ta).

ROSI
RENZETTI
Per
la Cremonese
22. BIZZARRI 8. BIANCO 1. RAVAGLIA 18. CASTAGNETTI oggi sarà come
21. CREMONESI 14. KINGSLEY 12. VOLPE 27. EMMERS uno spareggio
13. SGARBI 10. VIDO 2. RONDANINI 34. BOULTAM playoff
20. PAVLOVIC 12. PERILLI 17. MIGLIORE 42. MBAYE al Curi contro
7. MAZZOCCHI 24. DEL FABRO 9. STRIZZOLO il Perugia
23. MOSCATI 15. SODDIMO 21. STREFEZZA
30. CARRETTA (Ib frame)

Caccia ai playoff Cremonese


c’è un treno da prendere
A Perugia i grigiorossi si giocano un vero e proprio spareggio per centrare l’obiettivo di continuare la stagione
Rastelli a centrocampo ritrova Croce. Al Curi la vittoria manca dal 1982 (gol di Bonomi su assist di Bencina)
di FELICE STABOLI tistico che meriterebbe di es- ta un’eternità. Il resto ormai è
sere aggiornato: i grigiorossi storia recente ed oggi la Cre-
n È anche per giocarsi una infatti, non vincono al Curi dal monese ha la possibilità di
partita come questa che la 1982, 14 novembre, campio- scrivere il proprio destino.
Cremonese ha infilato dieci ri- nato di serie B: 1 a 0, gol del Ma con quale formazione? La
sultati utili consecutivi, la mi- 22enne Bonomi, su lancio fil- difesa non si tocca né mai si
glior striscia di tutta la serie B. trante di Bencina, in panchina azzarderebbe neppure a pen-
La squadra da ieri è in ritiro, Mondonico. Pionetti parò un sarlo Rastelli che sa di aver
mister Rastelli ha 24 giocatori rigore, espulso Garzilli, tre pali trovato la pozione magica, con
a disposizione. C’è anche Cro- del Perugia. La domenica dopo i tre centrali al loro posto, co-
ce che ha lavorato con il grup- allo Zini arrivò il Milan di Ba- me sempre, proprio come Mo-
po e sta bene. Non è un detta- resi, Castagner, Serena e gos che andrà così a chiudere il
glio perché oggi è uno di quegli compagnia, clamoroso 3 a 3. A campionato con il pieno di L’ARBITRO
esami senza possibilità di ri- fine campionato la Cremone- presenze, 36 su 36 (più una in OGGI FISCHIA
parazione: o si va avanti o si se, dopo l’esodo di Varese, finì Coppa Italia), una cosa pazze-
torna a casa. E allora c’è biso- agli spareggi di Roma, con Ca- sca. A sinistra, Renzetti favo- L’INGEGNER GIUA
gno di tutti. Sulle possibilità tania e Como. Entusiasmo alle rito su Migliore; poi, Arini da-
che la classifica offre si sa or- stelle e tanto ne porteranno da vanti alla difesa con Castrovilli
mai tutto: con una vittoria la Cremona anche i tifosi, oltre e Croce interni. Naturalmente
Cremonese è dentro e dovreb- 400, che oggi arriveranno a Croce resta osservato speciale
be solo capire su quale gradino Perugia. e questa mattina si valuteran-
posizionarsi; con un pareggio, Contro la squadra di Nesta è no le sue condizioni effettive,
serve un aiutino dall’esterno, destino che la Cremonese si ma è abbastanza facile intuire
ma neanche clamoroso, per- giochi sempre qualcosa di che Rastelli farà di tutto per af-
ché sarebbe sufficiente che il molto importante: all’andata fidarsi al centrocampo bril-
Cittadelle non facesse punti al la vittoria netta (4 a 0) in casa lante già collaudato a Livorno
Barbera (o che il Verona non era arrivata a fine anno e aveva e a Cittadella. Davanti, si può
vincesse col Foggia), contro un messo alle spalle dei grigio- rinunciare a Piccolo nella par- Antonio Giua
Palermo che avrà una volta rossi i primi sintomi di una cri- tita decisiva? No e accanto a lui
tanto lo stadio gremito, ma che setta che rischiava di mettere il favorito resta Montalto. n L’arbitro di oggi è An-
vive ore difficilissime per via sulla graticola un Rastelli arri- È anche attraverso una gior- tonio Giua di Olbia, 31
dei guai societari. Dunque, sa- vato da soli due mesi. Invece, nata come questa che può anni, ingegnere, che diri-
rà un pomeriggio caldissimo una grande prestazione di tut- passare il senso di tutta una ge la Cremonese per la
contro un Perugia che si gioca ta la squadra aveva dato una stagione, questa Cremonese terza volta quest’anno
le residue speranze di salire piega diversa alla sosta inver- già lo sa. Dalle 15 conta solo (Cremonese Spezia 1-0;
sul treno in corsa dei playoff. nale e alle prime partite del gi- una cosa. Verona-Cremonese 1-1).
Inoltre, c’è anche un dato sta- rone di ritorno. Sembra passa- Michael Agazzi, 34 anni, in uscita © RIPRODUZIONE RISERVATA