Vous êtes sur la page 1sur 2

32 LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie B/IL RACCONTO

Insieme
I giocatori del Lecce sotto la
curva, sabato, con il Via del
Mare colmo di tifosi GETTY

Così è nato il Lecce


Da Meluso a Liverani e Lucioni:
i tre no che hanno portato in A
Il Palermo
di Giuseppe Calvi - LECCE nerato Padalino. «Nel giugno giorni affidammo la guida tec- con la Ternana, sempre da su-
2017 c’è stato il primo, serio ri- nica a Maragliulo, secondo di bentrato. Nella Serie B appena

T
re per due. E’ la for- schio di rompere il giocattolo Rizzo. Valutammo diversi pro- conclusa, il suo Lecce ha subito
mula che ha portato
il Lecce sulla strada
che stavamo costruendo – rac-
conta Sticchi Damiani, 44 anni
voleva il d.s., fili di allenatori, finché Meluso
non mi propose un incontro
svestito l’abito della matricola,
per assurgere al ruolo di rivela-
del successo, tanto
rapido quanto sor-
compiuti sabato, con il regalo
della Serie A - Venne fuori la
in panchina con Liverani, del quale il suo
agente Alessandro Moggi par-
zione. Alla fine, è stata un’altra
promozione diretta: secondo
I NUMERI prendente. Tre momenti diffi-
cili si sono rivelati decisivi per
voce su un incontro tra Meluso
e Zamparini, che avrebbe volu- doveva esserci lava in termini entusiastici...
Davvero, una meravigliosa in-
posto con 66 punti, frutto di 19
vittorie e 9 pareggi, oltre a 8
HA DETTO
le due promozioni consecutive to il d.s. al Palermo. Mauro mi
Rizzo, per tuizione del nostro d.s.». Dopo sconfitte. Quando Liverani già

10
conquistate dalla società gial- confermò tutto, però declinò il contatto nello studio romano abbagliava con la luce dello

il difensore
lorossa. Nata sotto il segno di quella proposta, per continua- dell’avvocato Sticchi Damiani, spettacolo, la società ha com-
Liverani, la squadra ha poggia- re l’avventura con noi. Fu un in piazza San Lorenzo in Luci- piuto la scelta più sofferta a
to le fondamenta del doppio momento molto difficile. Sia- na - nello stesso stabile nel gennaio. «Abbiamo resistito
Il giorno di
salto di categoria su svolte,
quasi traumatiche, nelle ulti-
mo ripartiti più compatti di
prima e Meluso è stato fonda-
ponti d’oro quale aveva i suoi uffici Giulio
Andreotti - il 17 settembre 2017
alla tentazione di cedere Lucio-
ni al Sassuolo», spiega Sticchi
Nel giugno
del 2017
settembre 2017
in cui l’allora
me due stagioni. mentale».
dal Sassuolo nacque il Lecce con il marchio
di don Fabio.
Damiani, che in estate aveva
portato al Lecce il giocatore del
abbiamo
corso il
tecnico del
Lecce, Roberto
Rizzo, consegna
Rischio Meluso
Il gruppo di imprenditori, pla-
Rizzo lascia
Il Lecce prova un altro assalto, E invece... La luce e... Lucioni
Benevento, dopo averlo difeso
nel processo per doping. «Di- primo serio
pericolo di
smato nel giugno 2015 dall’av- si prepara al suo sesto anno di Quella di Liverani è stata subito nanzi a un offerta di due milio-
le dimissioni vocato Saverio Sticchi Damiani fila nell’inferno della Serie C. una corsa sfrenata verso la pro- ni e all’opportunità di realizza- rompere
«per motivi per rilevare il Lecce da Savino Rientrati dal ritiro estivo, i gial- mozione in B. Senza poter met- re un’eccezionale plusvalenza, il nostro
familiari» al club Tesoro, ha tentato invano per lorossi fanno appena in tempo tere mano sul mercato, ormai ho fatto valere la mia scelta di giocattolo...
giallorosso

2
due anni il balzo in B. Dopo a disputare le gare di Coppa chiuso, per ritoccare l’organico non rinunciare a Lucioni, spe-
l’iniziale rapporto con il d.s. Italia e tre incontri di campio- in base al suo progetto tattico, il rando invece di crescere grazie
Trinchera, nell’estate 2016 la nato, poi il 10 settembre 2017 tecnico romano condusse Co- al suo apporto nella corsa verso
direzione tecnica fu affidata a registrano le clamorose dimis- senza e compagni verso il tra- l’alta classifica». Appunto, la
Mauro Meluso, legatosi con un sioni del tecnico Rizzo, «esclu- guardo della Serie B, da primi luce Liverani e il pilastro Lu-
contratto biennale. Al termine sivamente per motivi familia- in classifica (davanti a Catania cioni... Chiamate don Fabio, Le
I milioni di del campionato 2016-2017, ri» recita il comunicato uffi- e Trapani), con 74 punti, dei prefisso 19 (le vittorie conqui- dimissioni
euro che aveva concluso con la delusione per ciale. «Con Roberto avevamo quali 67 ottenuti nella sua ge- state in ciascun campionato di Rizzo?
offerto il l’eliminazione ai quarti di fina- impostato sul mercato la co- stione. Con 19 successi e 10 pa- nel Lecce), 67 e 66 (i punti per
Un fulmine
Sassuolo al le playoff contro l’Alessandria, struzione della squadra – fa reggi (3 le sconfitte) nel suo ogni stagione nel Lecce).
Lecce nell’ultimo la società confermò Roberto notare il presidente - La sua percorso, Fabio aveva apposto © RIPRODUZIONE RISERVATA
a ciel
mercato di Rizzo, salentino doc, chiamato decisione arrivò come un ful- il timbro sulla sua seconda im- sereno,
restai
gennaio per
avere il
in panchina già prima di quella
volata finale, al posto dell’eso-
mine a ciel sereno e restammo
spiazzati, tanto che per diversi
presa in panchina, dopo la
strepitosa salvezza conquistata s TEMPO DI LETTURA 3’20”
spiazzato
difensore a lungo
Lucioni
U N T R I O N F O , Q U A T T R O I M M A G I N I

Sticchi
Damiani

1 3 4 Presidente
del Lecce

Il percorso 1 La squadra del Lecce che festeggia la promozione in Serie B dopo la partita con la Paganese: è il 29 aprile 2018; 2 Fabio Liverani, 43 anni, seconda stagione in giallorosso;
3 Il gol di Andrea Tabanelli, 29 anni, che ha piegato il Brescia lo scorso 28 aprile; 4 La rete dell’1-0 di Jacopo Petriccione, 24 anni, allo Spezia LAPRESSE/LEZZI/D’ANNIBALE
LUN E D Ì 1 3 M AG G I O 2 0 1 9 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 33

Serie B/IL CASO


#

LE TAPPE Le conseguenze
1 2 L’inizio
Il Palermo ha Tutti gli spareggi
verso il rinvio
cominciato la
stagione sotto la
proprietà di
Maurizio
Zamparini e
senza un
Ecco cosa cambia
presidente, I verdetti del campo potrebbero
dopo le essere rivisti dalle decisioni
dimissioni di
Giovanni relative a rosanero e Foggia:
Gianmarva: Perugia e Venezia aspettano
Daniela De
3 Angeli era la
presidente del
di ni.bin.

cda
Gli inglesi
A dicembre
Zamparini ha
ceduto il
Palermo a un
gruppo di inglesi
che hanno
nominato
presidente Clive
Ian Richardson
Il triangolo rosanero 1 Uno scorcio dello stadio Barbera di Palermo, sabato pomeriggio: con il Cittadella erano oltre trentamila le persone allo stadio L’addio
per spingere la squadra 2 L’ex presidente Maurizio Zamparini, 77 anni, ai domiciliari 3 Il tecnico Delio Rossi, 59 anni LAPRESSE/ANSA/GETTY Dopo due mesi Ipotesi Perugia ai playoff al posto del Palermo? LAPRESSE
gli inglesi hanno

Il giorno del giudizio S


forma. E invece i legali hanno lasciato la i era partiti dopo un’estate terribile, e
battuto molto sull’inammissibi- società, che è si finisce con due partite ancora aper-
lità di questo procedimento, con diventata di te nei tribunali del calcio che tengono
argomenti in un caso interes- proprietà della la Serie B con il fiato sospeso, malgra-
santi – un procedimento simile De Angeli con la do l’ultima giornata sia andata in por-

Palermo sospeso
fu archiviato alla fine del 2018, nomina del d.s. to. Un’annata maledetta, speriamo l’ultima.
non sono sopraggiunti motivi Rino Foschi al
sufficientemente validi per ruolo di La lotta per la Serie A
aprirne un altro –, in altri abba- presidente Il Palermo potrebbe finire all’ultimo posto (co-
stanza risibili – l’atto del deferi- Arkus me chiede la Procura), essere penalizzato (solu-

Serie C o playoff?
mento inviato all’avvocato sba- Il 3 maggio il zione di mezzo) o essere assolto (come chiede il
gliato. Nel merito, la requisitoria Palermo è stato club). In quest’ultimo caso sarà confermata la
del procuratore aggiunto Chiné ceduto al griglia playoff stabilita dal campo: turno preli-
è stata incisiva. E la presenza in gruppo Arkus, minare Pescara-Cittadella e Verona-Spezia, con
udienza del Procuratore capo che ha Palermo e Benevento già in semifinale. Se ci sarà
Pecoraro è stato un segnale forte provveduto alla la via di mezzo, per esempio con un -15 al Paler-

Attesa in mattinata la sentenza del Tfn per tutti. La Procura crede di


aver portato a processo un ma-
nomina a
presidente di
mo, ai playoff andrebbe il Perugia con questa
griglia: turno preliminare Verona-Perugia e

Comunque vada, si proseguirà in appello teriale sufficiente a ottenere una


grave sentenza di colpevolezza.
Certamente, non si aspetta che
Antonio
Albanese
Il processo
Spezia-Cittadella, in semifinale Benevento e Pe-
scara. Stessa situazione se il Palermo sarà davve-
ro retrocesso all’ultimo posto: in questo caso
di Alessandro Catapano alla fine prevalgano le ragioni Dopo il andrà comunque rivista la zona salvezza.
dell’inammissibilità, fattispecie deferimento
E allora chi retrocede?

È
il giorno del giudizio. non prendere parte al playoff. Se sa tra la retrocessione in Serie C che, oltretutto, rischierebbe di della Procura
Attenzione, solo di oggi il collegio presieduto da Ce- (e la preclusione di Maurizio creare alla Figc un problema po- Figc, venerdì 10 Su questo fronte la situazione è la seguente: Fog-
primo grado, ma sare Mastrocola – decisione at- Zamparini) e la permanenza in litico. Ci sono almeno cinque so- c’è stato il gia, Padova e Carpi in C, andata del playout tra
qualunque sarà la de- tesa in tarda mattinata – emette- B: il falso in bilancio di cui sono cietà (Benevento, che si è costi- processo al Tfn Salernitana e Venezia. Con il Palermo ultimo, il
cisione dei giudici del rà una sentenza di colpevolezza, accusati l’ex patron e il revisore tuito in giudizio, Spezia, Peru- con richiesta di Venezia sarebbe salvo e il Foggia andrebbe al
Tribunale federale, il processo al infatti, dovrà essere una pena Anastasio Morosi (e, in misura gia, Venezia, Foggia) che guar- retrocessione playout contro la Salernitana (andata in Puglia).
Palermo prenderà una direzio- afflittiva: retrocessione in Serie minore, l’ex presidente Giam- dano all’esito di questo processo del club in Serie Ma non solo, perché resta aperta anche la que-
ne. In linea teorica, la Corte C, come chiede la Procura fede- marva) è stato realmente decisi- per capire se potranno migliora- C: oggi c’è la stione Foggia, con la richiesta di sconto al Coni
d’appello potrà ribaltare la deci- rale, o penalizzazione sufficien- vo ai fini dell’ottenimento delle re la posizione in griglia. sentenza sul -6 di penalizzazione. Sarà accolta o no? Se il
sione del Tfn. In pratica, però, se temente corposa da estromet- licenze nazionali? Senza quei Foggia dovesse riavere un punto andrebbe a pari
tra primo e secondo grado non terlo dalla corsa promozione, trucchi contabili – che la Procu- Anche il Foggia punti con Venezia e Salernitana, e la classifica
emergeranno fatti nuovi, sarà come potrebbero decidere i giu- ra ha quantificato in circa qua- Il Foggia, oltretutto, ha appena avulsa vedrebbe finire in Serie C la Salernitana
complicato imporre un’inver- dici se confermassero le nume- ranta milioni, un tesoretto con aperto un altro fronte al Collegio con spareggio tra Venezia e Foggia (andata in
sione a U. rose irregolarità contabili emer- cui sarebbe stato gonfiato il pa- di garanzia del Coni, a cui chie- Puglia); se addirittura i punti restituiti dovesse-
se nell’indagine federale (eredi- trimonio netto del club –, il Pa- de di alleggerire ulteriormente ro essere 2 ci sarebbe l’inutile aggancio al Livor-
Il nodo iscrizioni tà di quella penale che ha man- lermo avrebbe ugualmente di- la penalizzazione che lo ha ac- no (in vantaggio nello scontro diretto con il Fog-
Può ancora accadere tutto e il dato Zamparini a processo), ma sputato le tre stagioni (due in A, compagnato per tutta la stagio- gia) e quindi la situazione sarebbe identica con
contrario di tutto. La precarietà non le ritenessero così volumi- una in B) dal 2015 al 2017? ne, in modo da disputare alme- la sola differenza che l’andata del playout sareb-
in cui vive il Palermo è grande nose da aver truccato i bilanci, no il playout. Sì, può ancora ac- be giocata a Venezia. Ma se non ci saranno scon-
quanto la distanza che c’è tra la almeno non nelle cifre con cui il Tanti in bilico cadere di tutto a tutti. ti, il Foggia si dovrà rassegnare alla Serie C.
pena massima e l’assoluzione. club avrebbe ottenuto – secondo Sul punto, la difesa del club ro- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

In pochi giorni, è passato dal so- le tesi della Procura – le iscrizio- sanero non ha insistito granché.
gno di sbarcare in Serie A diret-
tamente al timore – fondato – di
ni ai campionati. È qui il passag-
gio chiave, la differenza che pas-
Ci si sarebbe aspettati una requi-
sitoria più nel merito che nella s TEMPO DI LETTURA 2’46”
s TEMPO DI LETTURA 1’27”

IL RETROSCENA
Spogliatoio spaccato e nazionali in uscita
Per Delio Rossi ci sono altri problemi
di Nicola Binda - INVIATO A PALERMO

T
ribunale e campo: Lo spogliatoio Cittadella è stato schierato lo Palermo perderà Puscas
sono i due tavoli sui Se i tribunali dovessero dare stesso ed è stato decisivo con (Romania U21), Aleesami
quali si sta giocando ragione ai legali del Palermo un gol e l’assist a Trajkovski, (Norvegia), Nestorovski e
il futuro del lasciandolo negli spareggi, prima di dover uscire dopo Trajkovski (Macedonia),
Palermo. In attesa Delio Rossi (affiancato dalla 41’ per infortunio. Insomma, quindi nell’eventuale finale
di quello che dirà questa preziosa opera di Rino Foschi) gli umori e le condizioni di potrebbe avere a disposizione
mattina il Tfn e il successivo dovrà innanzitutto Nestorovski condizionano le in attacco solo Moreo (sta
processo d’appello, la squadra ricompattare lo spogliatoio. scelte tecniche, ma Bellusci e guarendo dalla ferita all’arcata
di Delio Rossi sta cercando di Non è un problema nuovo, gli altri compagni vorrebbero sopracciliare), Falletti e Lo
smaltire la delusione per il perché le frizioni interne ci veder sfruttate tutte le Faso. Delio Rossi dovrà
mancato sorpasso all’ultima sono da almeno due anni. Da potenzialità della rosa. inventarsi qualcosa. Ma
curva al Lecce. E aspetta. una parte il gruppo degli perlomeno vorrà dire che il
Vuole avere la certezza di slavi, guidato da Nestorovski, I nazionali Palermo sarà arrivato in
poter giocare i playoff e cerca dall’altra quello palermitano Il tecnico poi dovrà capire che fondo. E non sarebbe poco.
di capire in quali condizioni. che ha in Bellusci il leader. ne sarà dei nazionali. Se i © RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché il tecnico ha qualche Nelle ultime due settimane playoff slittano, la finale sarà
problema da risolvere. E non
di poco conto.
l’attaccante si è allenato poco
per i guai fisici; contro il
Difensore Giuseppe Bellusci, 29
anni, leader della difesa LAPRESSE
Attaccante Ilija Nestorovski, 29
anni, è della Macedonia LAPRESSE
ben oltre i termine fissato del
2 giugno. Dopo quel giorno il s TEMPO DI LETTURA 1’26”