Vous êtes sur la page 1sur 1

16

Urbino
•• GIOVEDÌ 11 LUGLIO 2019

A CANAVACCIO SI PRESENTA «PER RIDA SERIAMENT»


Questa sera alle 20 nella sala Acli a Canavaccio sarà presentato il
libro «Per rida seriament», frutto del lavoro di 6 residenti della
frazione: per 3 anni sono state fatte ricerche su aneddoti e
tradizioni del passato del paese e poi li hanno riportati nel volume
in modo divertente, per lasciare una memoria piacevole ai loro
concittadini. Il libro, scritto da appassionati, corredato da foto
storiche scovate grazie alla collaborazione di tante famiglie, sarà in
vendita questa sera. Seguirà un momento conviviale.

L’Università si fa social e punta su Instagram


Illustrata la campagna di immatricolazione e comunicazione della Carlo Bo
L’UNIVERSITÀ punta su Insta-
L’INCONTRO gram e 14.409 stories per attrarre i LAVORI PUBBLICI
nuovi studenti: ieri mattina è sta-
A Palazzo Passionei ta presentata la campagna di co-
municazione e immatricolazione
Da Schieti a Urbino,
il convegno della Carlo Bo, curata per il quar-
to anno dall’agenzia Gazduna, «la
la strada torna
dei matematici campagna più bella che abbiamo a doppio senso
realizzato, quasi perfetta», hanno RIPRISTINATO il doppio
PRENDE il via oggi, giove-
dì, nella sala della Tartaru- assicurato Marco Pulzelli e Nadia senso di circolazione nella
ga di Palazzo Passionei in Bocconcelli dell’agenzia. «Penso strada che collega Schieti a
via Valerio, 9 il convegno che sia interessante, innovativa e Urbino. Il Consorzio di bo-
‘Two nonlinear days in Ur- restituisce un’immagine di fre- nifica ha appena terminato
bino’ giunto alla sua quinta schezza», il giudizio del rettore un intervento di sistemazio-
edizione, che vede la parteci- Vilberto Stocchi in apertura di ne idraulica sul fosso Accia
pazione di esperti prove- presentazione. La campagna si ri- (affluente del Foglia), in
nienti da diversi atenei ita- volge alla «Generazione Z» (ndr, quanto l’alveo era stato
liani e stranieri. Alle 9 il sa- ovvero i nati dal 1995 e il 2010 ostruito dalla vegetazione a
luto del rettore dell’ateneo causa di una frana che ha
urbinate, Vilberto Stocchi che utilizzano in modo abituale
internet) che «abiterà le aule uni- trascinato giù parte della
poi apertura dei lavori. Ol- scarpata. Lo smottamento
tre ai sei speaker principali, versitarie – ha spiegato Pulzelli –.
aveva provocato anche la
che presenteranno i risulta- Instagram e le stories funzionano rottura del manto stradale
ti delle loro ricerche scienti- e sono il linguaggio usato dai ra- SODDISFATTI Da sinistra, Pulzelli, Bocconcelli, Stocchi, con le e compromesso la viabilità,
fiche, terranno un semina- gazzi della Generazione Z per co- studentesse Agostini e Zuccaro, Alessandro Perfetto e Bernardo Valli
rio anche otto giovani ricer- con il transito di auto su
struire le proprie identità in mo- un’unica corsia, a senso
catori che sono risultati vin- do variabile perché c’è la possibili- che è il pantone 2019, il verde che fatti contribuire alla campagna,
citori di una borsa per lo unico alternato. In seguito
tà di scegliere la durata. E’ più è fresco e giovane. Abbiamo cerca- condividendo le proprie stories alle forti precipitazioni di
svolgimento di attività di ri- to di rappresentare anche tutta che rappresentano la vita e le atti-
cerca, in ambito matemati- emozionale». In pratica, la campa- maggio poi, sul fosso si era-
gna sarà articolata su tutti i mezzi, l’offerta formativa dell’università vità quotidiane, tra studio, aperiti- no riversate grandi piene
co, finanziata dall’Acri - As- vi, lezioni, ripasso per gli esami,
sociazione di Fondazioni e giornali, manifesti, cartellonisti- scegliendo studenti da tutte le
aree, sia la parte umanistica sia la ecc. Anche se dall’ultimo sondag-
di Casse di Risparmio S.p.a. ca, sito web dell’ateneo, ma subito gio fatto dall’Università risulta
nell’ambito del Young Inve- partirà con un’invasione social, parte scientifica». Il termine #u- che è il passaparola il mezzo con
stigator Training Program su Instagram e Facebook, e avrà niamo, usato negli ultimi anni, è cui i nuovi studenti conoscono la
2018. L’incontro, che ha il proprio l’aspetto delle Stories: stato declinato in #uniamosto- Carlo Bo, di sicuro il passaparola
supporto di Uniurb e del Di- «Abbiamo seguito 7 ragazzi nella ries, il payoff ( per i profani il te-
partimento di Scienze Pure sui social sta aumentando e quin-
e Applicate, è organizzato loro giornata a Urbino e li abbia- sto che correda il logo» è «14.409 di intanto si parte proprio su Face-
da Raffaella Servadei, Pro- mo fotografati – ha spiegato Boc- Stories una sola Università: book e Instagram per arrivare a
fessore Associato di Analisi concelli –. Tutto in modo sempli- Uniurb!», ndr) e questo numero una più intensa presenza ovun-
Matematica dell’Ateneo di ce e naturale: abbiamo scelto il si riferiscono agli attuali iscritti: que per il 22 luglio, giorno di ini-
Urbino. giallo perché il colore di Urbino e anche gli altri studenti, non solo i zio delle immatricolazioni.
del blog dell’univeristà, il corallo 7 scelti per le foto, potrebbero in- Lara Ottaviani
© RIPRODUZIONE RISERVATA

che avevano reso il versan-


te più fragile e instabile,
per questo il Consorzio è in-
Il Presidente, il Consiglio di Amministrazione, LA POLEMICA PARLA IL GRUPPO SINISTRA PER URBINO tervenuto d’urgenza. «E’
il Collegio Sindacale, i Dirigenti «Nessuno si batte per la Badia» stata sistemata e consolida-
ta la base del versante –
ed i Collaboratori della Benelli Armi S.p.A. IL GRUPPO politico Sinistra per le specie protette, non ci sono né
spiega Erika Boinega, geo-
loga incaricata dall’Ente –
partecipano al lutto di Ilaria, Urbino ha seguito il dibattito
sull’eventuale apertura alla caccia
uomini né soldi per fare i controlli
necessari. Che andrebbero estesi a
posizionando una gabbio-
nata a fianco del manto
Sindaco della Società e di Raffaella per dell’oasi della Badia: «Ci sono con-
traddizioni ed inefficienze gestio-
tutto il territorio dell’entroterra
per individuare i molti comporta-
stradale. Ciò ha consentito
anche di recuperare parte
la scomparsa della madre, Signora Giovanna Benelli. nali nel provvedimento», il com- menti furbeschi da parte di alcuni della carreggiata, per fare
mento di Antonio Santini. In que- cacciatori disonesti. Abbiamo assi- in modo che il flusso tornas-
sto caso, infatti, si ignorerebbero stito al silenzio della giunta comu- se a doppio senso. Contem-
le necessità di un ecosistema deli- nale, del Pd, del sindaco Gambini, poraneamente è stata fatta
Luigi e Annarita Moretti sono affettuosamente cato e singolare: «Si dovrebbe dun- di Rosati e Londei, che in campa- una difesa spondale, per
que interrompere una scelta di tu- gna elettorale si erano spesi in fiu- evitare che la corrente por-
vicini a Ilaria e Raffaella nel ricordo della loro tela che ha caratterizzato la gestio- mi di parole a difesa dell’ambien- tasse via nuovamente il ter-
ne di quell’area per alcuni decen- te. E preoccupa il silenzio del pre- reno soprastante. Ora l’ac-
cara mamma Giovanna. ni, che a detta dell’Atc avrebbe sidente della giunta regionale Ce- qua non riesce ad erodere
causato la proliferazione incon- riscioli. Non vorremmo che il go- la sponda e c’è maggiore
trollata dei cinghiali, sperando co- verno regionale, dopo aver dimo- protezione della carreggia-
ta. Poi abbiamo ripulito tut-
La famiglia Gussalli Beretta è vicina alle figlie sì di arginare il fenomeno a schiop-
pettate. Il problema dei cinghiali
strato incapacità nel saper gestire
il problema della caccia e la tutela to il tratto interessato,
Ilaria e Raffaella ricordando con amicizia la madre, ha proporzioni ben più vaste di
quelle dell’Oasi e non si risolverà
degli agricoltori, pensasse a favori-
re le associazioni venatorie meno
asportando sia la vegetazio-
ne morta che quella perico-
Signora Giovanna Benelli. con un approccio improntato
esclusivamente alla caccia. Questa
permeabili alle esigenze ambienta-
listiche, a scapito della salvaguar-
losa ancora presente in al-
veo».
nell’Oasi aprirà la caccia illegale al- dia del territorio».
0