Vous êtes sur la page 1sur 2

Principali

informazioni
sull’insegnament
o
Titolo insegnamento Cinema, fotografia e televisione
Corso di studio SCIENZE DELL’INFORMAZIONE EDITORIALE, PUBBLICA E SOCIALE
Crediti formativi 6 cfu
Denominazione Cinema, photography and television
inglese
Obbligo di no
frequenza
Lingua di erogazione italiano

Docente Nome Cognome Indirizzo Mail


responsabile
Claudia Attimonelli claudia.attimonelli@uniba.it
Petraglione

Dettaglio credi Ambito disciplinare SSD Crediti


formativi
L-Art 06 6

Modalità di
erogazione
Periodo di Semestre II marzo 2017
erogazione
Anno di corso 2016 - 2017
Modalità di Lezioni frontali
erogazione

Organizzazione
della didattica
Tipo di ore 60 min.
Ore di corso 40
Ore di studio
individuale

Calendario
Inizio attività Inserire da segreteria
didattiche
Fine attività
didattiche

Syllabus
Prerequisiti
Risultati di • Conoscenza e capacità di comprensione dei linguaggi e delle pratiche
apprendimento contemporanee relative alla galassia dei media e delle tecnologie dai linguaggi
previsti tradizionali a quelli più innovativi.
(declinare rispetto ai • Conoscenza e capacità di comprensione applicate all’uso dei media digitali, dalla
Descrittori di navigazione all’utilizzo dei social network, dall’informazione alla produzione di
Dublino) contenuti.
• Autonomia di giudizio in merito alla letteratura primaria e secondaria.
• Abilità comunicative maturate durante il corso attraverso l’organizzazione di brevi
esposizioni individuali facoltative per gli studenti.
• Capacità di apprendere le strategie comunicative dei nuovi sistemi editoriali
presenti nelle piattaforme digitali.

Contenuti di L’opera d’arte all’epoca della sua riproducibilità tecnica (1936) di Walter Benjamin è
insegnamento il punto di partenza per comprendere i profondi mutamenti avvenuti nel passaggio
dalla modernità alla post-modernità. Si studierà la teoria dell’aura, l’origine, la copia,
il fake e l’autentico alla luce delle mutazioni in atto all’epoca dei media digitali. Dallo
studio sulle origini della musica techno nel Nord America e l’approdo in Europa, il
corso intende descrivere l’archeologia delle culture urbane giovanili e dei loro
media. La rottura epistemologica occorsa nell’era digitale sarà affrontata adottando
la prospettiva del medium musicale nel corso del XX e Xi secolo. Al fine di
comprendere alcuni tòpoi della contemporaneità e le dinamiche della
comunicazione tra tessuto societale e reti digitali, si studieranno, secondo il registro
del lemma enciclopedico, alcune voci tratte dall’Enciclopedia Treccani su
Information, communication and Technology, rinvenendo un importante fenomeno
di andirivieni tra attualità e pratiche culturali nate all’inizio del Novecento, e si
analizzeranno film e documentari.

Programma
Testi di riferimento - Attimonelli C., Lemmi tratti dall’Enciclopedia Treccani: Walter Benjamin,
Cybernetic organism, Haraway Donna, Remix, Djing, Sample, vjing.
- Attimonelli C., Techno. Ritmi afrofuturisti, Meltemi-Mimesis 2017.
- Benjamin W., L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica, Einaudi
2011.
- Wu Ming, Introduzione a Cultura Convergente,
http://www.wumingfoundation.com/italiano/outtakes/culturaconvergente.htm

Film e tv serial da studiare:
- Black Mirror, Broker, Endemol, Terza Stagione, tutti gli episodi, 2016.
- 2001. Odissea nello spazio, Kubrick, 1968.
- The Dreamers, Bertolucci, 2003.
- Lavorare con lentezza, Chiesa, 2004.
Note ai testi di I lemmi tratti dall’Enciclopedia Treccani sono erogati come dispense elettroniche a
riferimento cura della docente.
Metodi didattici Lezioni frontali con ausilio di materiali multimediali, audiovisivi e tratti dal web 2.0:
analisi dei diversi sistemi editoriali fra i quali, piattaforme digitali (youtube, riviste e-
pub, e-book), pubblicità, film e doku-film presenti nei testi del programma; di
ciascun mezzo si cercherà di comprenderne le potenzialità, gli usi e le specificità.
Metodi di Esame orale.
valutazione
Altro Facoltativo: Progetto individuale a scelta prima della fine del corso sotto forma
esposizione orale singola o in piccoli gruppi di fronte alla classe: durata max 15
minuti, con ausilio di ppt e/o altri materiali utili ad illustrare la propria tesina.