Vous êtes sur la page 1sur 5

1

BANDO DI CONCORSO
“UN CORTO SULLA CARTA”

Il Cantiere dell’Alternativa e la Scuola del Cantiere sono lieti di annunciare la prima


edizione del Cinefestival “Un Corto sulla Carta”, il primo concorso internazionale per
cortometraggi ispirati al tema della Costituzione Italiana.

Il concorso si svolge nell’ambito del Progetto “COSTITUIAMOCI”, realizzato dalla Scuola


del Cantiere e ideato con lo scopo di contribuire alla conoscenza e all’approfondimento
della Carta Costituzionale. A tal fine, si ritiene il cortometraggio la forma espressiva più
valida ed attuale a livello sociale e culturale, capace di sviluppare le potenzialità dei
linguaggi artistici dei nuovi media e rispondere alle esigenze di crescita culturale sia dei
giovani sia dei registi emergenti sia di registi già affermati.

L’iscrizione è gratuita ed aperta a tutti, senza distinzione di sesso, età, religione e


provenienza.

REGOLAMENTO

Art. 1 – Partecipanti ed Oggetto del concorso.

Il concorso si svolgerà a Sarno (SA) il 02/06/2011.

Possono partecipare autori italiani e stranieri che abbiano realizzato cortometraggi di


durata non superiore a 20 minuti, titoli di testa e di coda inclusi, purché trattino del tema
della Costituzione italiana (o dei principi in essa contenuti).

► Le Sezioni del Concorso:

 Premio registi emergenti

 Premio registi professionisti

Ciascuna delle sezioni avrà un premio da parte della Giuria di esperti ed uno da parte
della Giuria popolare. Le Giurie assegneranno i premi a proprio insindacabile giudizio,
ma l’organizzazione del concorso si riserva la facoltà di assegnare anche menzioni e premi
speciali a categorie diverse se particolarmente meritevoli.

Dalla competizione sono esclusi filmati pubblicitari o contenenti messaggi promozionali.


2

Art. 2 – Modalità di iscrizione

L'iscrizione è gratuita.

Ogni concorrente potrà partecipare complessivamente al massimo con 2 cortometraggi.

Sono ammessi al concorso cortometraggi già presentati o premiati in altri concorsi.

Ogni cortometraggio dovrà essere inviato esclusivamente in formato DVD PAL, su cui
dovranno essere chiaramente indicati: titolo del corto, cognome e nome del regista, durata
ed anno di realizzazione.

Deve essere anche allegato un CD contenente: una sinossi di 10-15 righe, minimo 2 foto di
scena (o tratte dal corto), un eventuale trailer e le informazioni (ovvero Autore / Titolo
Brano / Esecutore) di tutti i brani musicali utilizzata nel cortometraggio. Si consiglia (ma
non è obbligatorio) di inserire nel CD anche: il curriculum del regista, la sceneggiatura,
altre foto di scena, foto di backstage, lo storyboard, il curriculum degli attori principali, la
trascrizione dei titoli di testa e di coda, e tutto il materiale informativo sulla realizzazione
del corto, come ad esempio un video di backstage (anche utilizzando un ulteriore
CD/DVD). Tutto il materiale informativo inviato potrà essere pubblicato nei siti collegati
alla manifestazione e alla Scuola del Cantiere.

La scheda d'iscrizione (una per ogni cortometraggio inviato) dovrà essere chiaramente
compilata in tutte le pagine e debitamente firmata in originale. In caso di corto realizzato
da minorenne occorre anche la firma di un genitore. (dal sito è scaricabile la Scheda di
Iscrizione in formato .pdf )

Il plico (con la copia DVD di ciascun cortometraggio concorrente, le relative schede


d'iscrizione ed il materiale informativo richiesto) dovrà pervenire all’organizzazione entro
e non oltre il giorno 2 maggio 2011, tramite posta ordinaria, prioritaria o raccomandata
semplice senza ricevuta di ritorno, al seguente indirizzo:

► La Scuola del Cantiere c/o Avv. Dea Squillante, via Matteotti I traversa n.2 – 84087
Sarno (SA)

Le spese di spedizione sono a carico dei partecipanti. I plichi tassati saranno rifiutati.

Il mittente, inviando l'opera, dichiara di essere titolare di tutti i diritti di utilizzazione


dell'opera stessa, nessuno escluso, e che i contenuti della stessa non violano le leggi vigenti
e che l'opera non presenta contenuti a carattere diffamatorio. In ogni caso il mittente
solleva la Scuola del Cantiere e il Comitato organizzativo del concorso da ogni
responsabilità per il contenuto del corto proiettato in pubblico.

I partecipanti al concorso, con l'iscrizione, autorizzano la Scuola del Cantiere, ai sensi della
Legge 196/2003 e successive modifiche ed integrazioni, al trattamento anche informatico
dei dati personali e ad utilizzare le informazioni inviate per tutti gli usi connessi al
concorso ed alle manifestazioni collegate.
3

La scheda di adesione, compilata in ogni sua parte e sottoscritta, attesta anche di conoscere
in ogni sua parte il regolamento e di accettarlo incondizionatamente.

La Scuola del Cantiere potrà utilizzare tali materiali per pubblicizzare l’iniziativa e per la
realizzazione di un catalogo multimediale.

Gli autori di opere che contengano dialoghi o voci fuori campo non in lingua italiana,
dovranno presentare l’opera munita di sottotitoli in lingua italiana.

La Scuola del Cantiere si riserva la facoltà di rifiutare qualsiasi opera che, per tematiche o
insufficienze di carattere tecnico, risulti non compatibile con le caratteristiche del concorso.

Le opere inviate per la selezione e la proiezione non verranno restituite e saranno


conservate nell’archivio della Scuola del Cantiere.

Art. 3 – Selezioni e Premiazioni

I Cortometraggi saranno selezionati da un’apposita Commissione facente capo al Comitato


organizzativo del Concorso “Un Corto sulla Carta”.

Entro il 13 maggio 2011 verrà pubblicato l'elenco delle opere ammesse al concorso sul sito:
www.ilcantieredellalternativa.blogspot.com

I Cortometraggi verranno ulteriormente sottoposti al giudizio di una Giuria, costituita da


esperti del settore artistico e cinematografico. I nomi dei giurati saranno presentati
nell’apposita pagina del nostro sito: www.ilcantieredellalternativa.blogspot.com.

Le premiazioni si terranno nel corso del Cinefestival “Un Corto sulla Carta” del 02 giugno
2011. I premi saranno resi noti sul suddetto sito.

Le opere pervenute saranno soggette ad una preselezione. I filmati scelti, non oltre il
numero di 10 (dieci) parteciperanno alla finale e verranno proiettati pubblicamente,
durante la suddetta manifestazione.

L’opera che perverrà incompleta dei requisiti richiesti nelle “MODALITA’ DI


ISCRIZIONE” o illeggibile non sarà presa in considerazione.

I materiali acquisiti entreranno a far parte del patrimonio culturale della Scuola del
Cantiere, all’interno di un archivio multimediale. Essa avrà il diritto di utilizzare le opere
per eventuali manifestazioni o eventi, a scopo culturale e non commerciale, cioè senza
scopo di lucro, assumendosi l’obbligo di citare la fonte e di informare preventivamente i
detentori dei diritti.

Per incrementarne la visibilità, i cortometraggi presentati (e non solo quelli premiati)


potranno essere messi in streaming nel sito dell’organizzazione e in siti collegati. L'Autore
sarà sempre citato.
4

I cortometraggi presentati (e non solo quelli premiati) potranno essere proiettati (senza
alcun compenso per gli Autori e detentori dei diritti) per uso didattico-culturale-
divulgativo tramite distribuzione non esclusiva gratuita da parte dell’associazione
promotore in eventi e/o manifestazioni nazionali ed internazionali. L'Autore sarà sempre
citato.

La Scuola del Cantiere declina ogni tipo di responsabilità dovuta alla riproduzione di corti
contenenti materiale coperto da diritto d’autore, per il quale non sia stata regolarizzata la
situazione con la SIAE.

Il regista del film inviato al concorso si impegna, in caso di vincita, a ritirare il premio
personalmente durante la cerimonia che si svolgerà il giorno 02 giugno 2011. In caso di
grave impedimento, il regista può incaricare, in sua vece, un delegato che abbia
partecipato attivamente alla realizzazione del film o il produttore dello stesso.

La mancata presenza di uno dei soggetti sopra indicati, fatta salva la citazione dell’opera
su tutti gli atti ufficiali del festival, determina il venir meno dell’obbligo di consegna del
premio, che pertanto potrebbe essere destinato ad altro scopo.

L’elenco dei premiati verrà diffuso agli organi di informazione e pubblicato sul sito
www.ilcantieredellalternativa.blogspot.com entro il 20 maggio 2011.

Art. 4 - Norme Generali

Il Comitato organizzativo del Concorso, pur impegnandosi rigorosamente nella cura e


custodia delle opere pervenute, non si assume responsabilità alcuna per eventuali ritardi
postali, furti, danneggiamenti o smarrimenti che queste dovessero subire prima, durante o
dopo la manifestazione.

Le copie dei DVD dei cortometraggi inviati non saranno restituite ma entreranno a far
parte dell'Archivio Cortometraggi del Concorso. La cancellazione da tale archivio va
richiesta con comunicazione scritta e mediante raccomandata postale.

Inviando sceneggiature, sinossi ampliate, storyboard e backstage delle opere presentate, si


autorizza automaticamente la loro pubblicazione, senza alcun compenso, sempre a scopo
didattico-culturale, nei siti promotori. Tutti i diritti dei cortometraggi rimarranno sempre
di proprietà dell'Autore e dei detentori dei diritti.

Per cause di forza maggiore, per problemi tecnico-organizzativi, per apportare migliorie o
in caso di eccezioni non previste, l'organizzazione potrà modificare il presente
Regolamento, dandone informazione sui siti promotori.

L'invio della scheda di partecipazione, compilata e firmata, implica l'accettazione integrale


ed incondizionata del presente regolamento. Deve essere firmato anche il trattamento dei
dati personali.
5

Sul sito www.ilcantieredellalternativa.blogspot.com saranno comunicate tutte le notizie


relative alla ricezione dei lavori, alle eventuali fasi di selezione, nonché i calendari delle
proiezioni, il cartellone degli eventi ed ogni altra utile notizia.

Per ogni eventuale controversia è competente il foro di Nocera Inferiore.

Per ulteriori informazioni contattare il Comitato organizzativo del Cinefestival “Un Corto
sulla Carta” direttamente sul sito www.ilcantieredellalternativa.blogspot.com.

ULTERIORI NOTE INFORMATIVE (sono parte integrante del bando):

1) Per compilare la Scheda di Iscrizione, scaricarla dal sito in formato .pdf. ed inviarla nel
plico insieme a tutto il materiale richiesto.

2) I pagamenti dovuti alla SIAE per le proiezioni effettuate negli eventi promossi dal
Cantiere dell’Alternativa e dalla Scuola del Cantiere sono dagli stessi effettuati, nulla è
dovuto dagli autori.

3) Si consiglia di non inviare cortometraggi con all'inizio Menù di scelta, Bande colorate,
Numerazioni e Neri che allungano la durata del corto stesso. Tali scelte creano problemi
sia per l'inserimento in TV e streaming che per le proiezioni pubbliche.

4) Nelle sceneggiature inviate per la pubblicazione (in formato .pdf), inserire sempre il
titolo del cortometraggio ed il nome e cognome dell’autore (che è necessario per la
paternità dell'opera), ma NON altri dati come indirizzo, e-mail e numeri telefonici.

5) Inviando fotografie stampate o manifestini, scrivere sempre nel retro il nome e cognome
dell’autore e titolo del cortometraggio. In ogni caso copia di tale materiale deve essere
spedito anche sul CD/DVD allegato.

6) Si consiglia di non aspettare l'ultimo giorno (2 maggio 2011), per l'invio dei
cortometraggi: devono arrivare in tempo utile per le selezioni.

Centres d'intérêt liés